COMUNICATO STAMPA n. 1/2007 (5/1/07) news
UN CENTRO SPORTIVO D’ ECCELLENZA, ALL’ AVANGUARDIA DELLA GINNASTICA RITMICA E ARTISTICA, SORGERA’ AD OPERA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA NELLA ZONA DEL PARCO FLUVIALE DEL CERVO A RIDOSSO DELLA STAZIONE FFSS
LA SERIE A DI RITMICA RIPARTE NEL 2007 PER RIMEDIARE ALLA RETROCESSIONE IN A2 INFLITTA DALLA FEDERAZIONE– LA SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE AI NASTRI DI PARTENZA CON I PIU’ FORTI GINNASTI DEL VIVAIO BIANCOVERDE LANIERO
LA PALESTRA DI VERRONE STRACOLMA DI GINNASTI E PUBBLICO HA CONFERMATO L’ IMPORTANZA CHE LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE HA NELLO SPORT E NELLA SOCIETA’ BIELLESI, PIEMONTESI E NAZIONALI

Un centro sportivo d’eccellenza sarà la nuova casa della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte inserita nel Parco fluviale del Cervo, a ridosso della stazione ferroviaria di Biella. Milleduecento metri quadrati di struttura su tremila di superficie daranno vita al più bello, funzionale e completo impianto di Ginnastica esistente in Piemonte. Le due palestre principali saranno infatti dedicate alla Ritmica e alla Ginnastica Artistica Maschile e Femminile, cioè a tutte le specialità olimpiche della Ginnastica. La destinazione sarà ovviamente l’agonismo d’ eccellenza dei ginnasti lamarmorini e la cura di quel vivaio che da sempre costituisce il serbatoio cui attingere e che il conferimento alla La Marmora da parte della Federazione Ginnastica della qualifica di Scuola di Ginnastica per il quadriennio 2005/2008 in tutte le specialità olimpiche sancisce anche istituzionalmente. E’ infatti da tenere presente che La Marmora è l’ unica Società piemontese a potersi fregiare di tale qualifica aggiornata, quindi attuale, quindi valida.
Il nuovo centro sportivo di Casa La Marmora sorgerà al centro del Parco Fluviale del Cervo in una zona già riqualificata che, grazie alla contiguità con la stazione ferroviaria e alla nuova area-deposito dell’ ATAP, comodissima da raggiungere sia da est che da ovest e senza i problemi di parcheggio che assillano Biella come tutti i centri abitati, diventerà una zona centrale della Città e della Provincia.
Soprattutto al mattino costituirà anche un centro aggregativo-sportivo del quartiere e un punto di riferimento delle scuole materne, elementari e medie della città e di tutto il biellese com’è nello stile consolidato della Direttrice Tecnica Anna Miglietta che da sempre è a disposizione per educare e divertire con la Ginnastica.
La notizia della nuova sede è stata data ufficialmente nel corso della festa degli auguri di Natale 2006 e Buon Anno 2007 che si è tenuta mercoledì 20 dicembre a Verrone, durante la quale il Presidente Franco Ruffa ha voluto ringraziare l’ Amministrazione Comunale di Biella che ha risposto con entusiasmo alla proposta della Società La Marmora dimostrando, anche con la delibera del Consiglio di martedì 19, di ritenere di grande interesse l’ iniziativa.

Passando ad illustrare la stagione agonistica 2007 che è ormai alle porte Ruffa ha anche posto la parola fine sulla retrocessione messa in atto dalla F.G.I. nei confronti della Società: “Si tratta di una brutta storia che per un cavillo minimale, e per noi in ogni caso inesistente, ci ha privato dell’appartenenza all’ A1 che le ragazze si erano conquistate con merito. Purtroppo abbiamo appurato che non era possibile il ricorso al TAR, che avrebbe comportato ulteriori gravi provvedimenti nei nostri confronti, per cui l’ unico ricorso possibile è stato quello indirizzato al Consiglio Federale, lo stesso organismo che aveva decretato la retrocessione. Tuttavia affrontiamo la Serie A2 sapendo di essere di categoria superiore e le nostre ginnaste, con le loro istruttrici eccezionali, cercheranno da subito di porre rimedio al danno subito. Tralascio anche di commentare l’esultanza fuori luogo delle Società che si sono trovate promosse senza merito alla categoria superiore e che dimostrano con tale atteggiamento di non riconoscere i risultati sportivi, quelli cioè conquistati a pieno titolo da altri sul campo”.
Grande sollievo costituisce per la La Marmora il fatto che la collaborazione con la Federazione Ucraina continua anche per il 2007 e che la fuoriclasse ucraina Natalija Godunko sarà ancora a fianco di Valentina Giolo, Marta Anrò, Lodovica Battistella, Ilaria Coda, Svetly Dimitrova e della new entry Sarah Bracco che, già tesserata La Marmora negli anni scorsi, ha chiesto di tornare.
Anche la squadra titolare del Campionato di Serie B di Artistica Maschile è pronta con i prodotti del vivaio biancoverde laniero Gabriele Businaro, Michael Bettin, Daniel Esu e Jacopo Vercellino.

Franco Ruffa, dopo aver ricordato nel corso del saggio-festa della La Marmora che da anni la sua Società è presente a livello internazionale portando il nome di Biella e del Biellese in Messico come in Ucraina, in Cechia come in Slovacchia e in Portogallo, ha lanciato un invito alla sottoscrizione di contributi destinati alla sistemazione della nuova struttura societaria di corso Rivetti/via Piave.
Il foltissimo pubblico presente a Verrone ha avuto modo di seguire alcune esibizioni dei tanti bambini, ragazzi e ginnasti protagonisti della grande famiglia La Marmora che hanno posto il più gradito suggello agli auguri di Buon Natale e di un 2007 ricco di soddisfazioni e felicità anche connesse allo sport della Ginnastica. Biella, 5 gennaio 2007

COMUNICATO STAMPA n. 2/2007 (13/1/07)
PER LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE A NERVIANO PRECONFRONTO VERO E CONSISTENTE CON ALCUNE DELLE PIU’ FORTI CONCORRENTI DELLA SERIE A E B DI RITMICA
Grande è l’ attesa per l’ arrivo in Italia, mercoledì 24 gennaio, della coppia stellare ucraina formata da Anna Bessonova, che gareggerà in A1 per la Virtus di Gallarate, e Natalija Godunko, che per il terzo anno consecutivo vestirà la casacca biancoverde della Ginnastica La Marmora

Nel suo programma di avvicinamento al Torneo di Serie A, che prenderà il via sabato 27 a Spoleto, la Società Ginnastica La Marmora ha cercato di confrontarsi, com’ è suo costume, con alcune delle migliori prossime concorrenti nei Campionati di Ritmica preferendole a Team tanto comodi e non impegnativi quanto non significativi. Perciò a Nerviano sabato scorso è scaturita una esibizione che ha visto scendere in campo i più bei nomi della ginnastica italiana. Oltre a La Marmora-Regione Piemonte-Biella sono state protagoniste dell’ incontro precampionato Virtus Gallarate e Brixia, iscritte al Campionato di A1, Comense e Nervianese di Serie A2, Comense, Gallarate, Nervianese e Ginnastica Rho di serie B.
Lo squadrone lamarmorino era formato per la serie A dalla capitana Valentina Giolo, da Marta Anrò, Ilaria Coda, Lodovica Battistella e Sarah Bracco, per la serie B dalle giovanissime, al primo anno nella categoria Juniores, Jessica Bolengo, Celeste Nicola, Tania Zoia e Carlotta Bagnasco. Assenti ancora le stelle straniere in forza presso le varie Società, erano presenti le più fulgide campionesse individualiste della Ginnastica italiana: Romina Laurito della Virtus Gallarate, Campionessa italiana assoluta che ha partecipato ai recenti Campionati europei di Mosca, Olga Sganzerla della Comense, che a Mosca nella categoria Juniores ha ottenuto risultati strepitosi, Sara Menassi della Brixia e tante altre ginnaste della nazionale giovanile che hanno impreziosito la competizione.
Non sono state stilate graduatorie ma le tecniche delle squadre presenti, nomi importanti nella ginnastica ritmica nazionale come Marisa Verotta, Giovanna Frigerio, Betty Lavadas, Letizia Baracca, Silvia Bozzonetti, Anna Miglietta, indossati i panni di giudici, hanno preso nota di ogni dettaglio, positivo o meno, che in ogni Società verrà valutato adeguatamente.
Per Casa La Marmora si sono comportate bene non solo le “veterane” Giolo, che ha presentato tre attrezzi, Anrò alla sua prima esibizione dopo il forzato riposo di circa quaranta giorni per uno strappo all’inguine, Coda, Battistella e la new entry Bracco, ma anche le giovani della Serie B.
Ci sono ancora da perfezionare alcune difficoltà dei vari esercizi non ancora del tutto automatizzate, ma nel complesso tutte le squadre hanno presentato un programma valido. Del resto tutte le ginnaste, anche le più blasonate, hanno ancora qualche incertezza che cercheranno di togliere nei prossimi quindici giorni che ci separano dall’inizio del Campionato.
L’ occasione di Nerviano è servita anche a ratificare un patto associativo nato tra La Marmora Biella e Virtus Gallarate che porterà, grazie alla collaborazione in atto tra Biella e la Federazione Ucraina, l’ altra primadonna della Ginnastica Ritmica di Kiev, Anna Bessonova, a gareggiare in A1 per la già forte compagine di Gallarate.
Molta attesa v’ è infatti nel mondo della Ritmica italiana per l’ arrivo a Malpensa mercoledì 24 gennaio, in prima mattina, di Bessonova e Godunko, la coppia stellare che non da ora è al top mondiale di questo sport. Biella, 13 gennaio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 3/2007 (16/1/07)
TANTE E TUTTE SUPERLATIVE LE STELLE INTERNAZIONALI DELLA RITMICA CHE GAREGGERANNO NEI CAMPIONATI DI ITALIANI 2007 DI A1 E A2
Per la Lamarmora l’ ucraina Natalija Godunko

Diverse sono le Società di serie A di Ritmica che quest’anno, come le scorse stagioni del resto, hanno ingaggiato atlete dell’Est Europeo. La La Marmora ormai da tre anni riesce ad avere l’ucraina Natalija Godunko, la migliore ginnasta al mondo alla fune, la seconda al nastro, terza alle clavette e quinta alla palla (questi sono i risultati della Coppa del Mondo in cui gareggiano le migliori ginnaste), che allieterà ed impreziosirà le varie tappe del Campionato di serie A di Ritmica. La Marmora è inoltre riuscita, grazie alla collaborazione attiva con la Federazione Ucraina, a convincere anche l’altra campionessa ucraina, Anna Bessonova, a partecipare al massimo Campionato Italiano in cui vestirà la maglia della Virtus Gallarate. Le altre grandi stelle dell’Est europeo saranno per la Bielorussia Svetlana Rudalova, che come per gli scorsi anni difenderà i colori della Nervianese, Inna Zhukova, che gareggerà per l’Armonia di Chieti, e Liubov Charkashyna che gareggerà per la Pietro Micca Biella. Giungeranno dal Kazachistan Aliya Garaeva per Desio ed Aliya Yussupova per Fabriano. Dall’Azerbajyan Anna Gurbanova gareggerà per l’Ardor di Padova. Salvo sorprese dell’ ultima ora risultano appartenere all’ area UE soltanto tre ginnaste: infatti le due spagnole Colino e Rodriguez costituiranno il valore aggiunto della Petrarca di Arezzo e della Motto di Viareggio mentre la tedesca Weber andrà a rinforzare l’Arcobaleno di Prato.
Le quattro giornate dei Campionati di Serie A1 e A2 si svolgeranno a Spoleto il 27 gennaio, a Fabriano il 10 febbraio, a Desio il 24 febbraio, a Casalbeltrame, in Provincia di Novara, il 10 marzo per l’ organizzazione della Società Ginnastica La Marmora Biella. In concomitanza con l’ ultima giornata di Serie A la Società La Marmora Biella organizzerà, sempre a Casalbeltrame, domenica 11 marzo, la finale nazionale del Campionato di Serie B.
Nei riquadri le Società protagoniste dei Campionati di Serie A1 e A2 di Ritmica:

Società partecipanti alCampionato di Ritmica
Serie A1 edizione 2007

Armonia Chieti
Virtus Gallarate
San Giorgio Desio
Ardor Padova
Fabriano
Aurora Fano
Brixia Brescia
P. Micca Biella

Società partecipanti alCampionato di Ritmica
Serie A2 edizione 2007

Ritmica Romana
La Marmora Biella
Arcobaleno Prato
Comense
Nervianese
Viareggio
Petrarca Arezzo
Putinati Ferrara
L’ 11 marzo il Campionato nazionale di Serie B vedrà scendere in campo circa cento ginnaste appartenenti a quindici Società che attraverso le selezioni regionali ed interregionali approderanno a questa finale. Saranno presenti le migliori Società (con esclusione di quelle partecipanti al Campionato di Serie A) provenienti: tre dall’interregionale di Nord Ovest, tre dal Nord Est, tre dal Centro Ovest, tre dal Centro Est e tre dal Sud. Biella, 16 gennaio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 4/2007 (17/1/07)
A NOVARA LA FESTA DEI CAMPIONI 2006 DELLA GINNASTICA DI PIEMONTE-VALLE D’ AOSTA CONSEGNERA’ ALLA LA MARMORA 9 PREMI

A Novara sabato 20 gennaio, presso l’Auditorium della Banca Popolare di Novara di via Negroni 12, alle ore 17, avrà luogo la tradizionale festa “Campioni”, edizione 2006, in cui saranno premiati i ginnasti che hanno vinto titoli nazionali e regionali e che hanno vestito la maglia azzurra, le Società vincitrici dei Campionati di Serie B e C, le Società che hanno preso parte ai Campionati di Serie A, le Società organizzatrici delle gare regionali.
La Società Ginnastica La Marmora avrà nove riconoscimenti così stabiliti. Per la Ginnastica Artistica Maschile verranno premiati Daniel Esu e Gabriele Businaro, campioni regionali al volteggio il primo, alle parallele e alla sbarra il secondo. Come vincitore del Torneo regionale Allievi 3ª fascia avrà un riconoscimento Jacopo Vercellino e verrà premiata la squadra di Serie B (Esu, Businaro e Michael Bettin), campione regionale.
Per la Ginnastica Ritmica riceveranno il premio Marta Anrò, campionessa Junior 2° livello nel Campionato di Categoria, e Valentina Giolo, campionessa alla palla di Specialità. Relativamente al Torneo Regionale Allieve avrà un riconoscimento Celeste Nicola (1ª fascia). La Società riceverà un premio come partecipante al Campionato di Serie A1” edizione 2006 e verrà ancora premiata per aver organizzato, e bene, parecchie gare federali regionali. Biella, 17 gennaio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 5/2007 (20/1/07)
A NOVARA ALLA FESTA DEI CAMPIONI 2006 DELLA GINNASTICA DI PIEMONTE-VALLE D’ AOSTA 9 PREMI SONO ANDATI ALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-BIELLA
Mercoledì giungono in Italia le star ucraine Anna Bessonova e Natalija Godunko

Nove premi sono stati assegnati dal Comitato regionale Piemonte-Valle d’Aosta della Federazione Ginnastica d’ Italia alla Società Ginnastica La Marmora per i risultati d’ eccellenza conseguiti nel corso del 2006. La manifestazione di consegna, denominata infatti “Campioni”, ha avuto luogo a Novara sabato pomeriggio presso l’Auditorium della Banca Popolare di Novara di via Negroni, dove sono stati premiati i ginnasti che hanno vinto titoli nazionali e regionali e che hanno vestito la maglia azzurra, le Società vincitrici dei Campionati di Serie B e C, le Società che hanno preso parte ai Campionati di Serie A, le Società organizzatrici delle gare regionali. Numerose autorità sportive e politiche hanno preso parte alla cerimonia.
La Società Ginnastica La Marmora ha avuto in tutto nove riconoscimenti. Per la Ginnastica Artistica Maschile sono stati premiati Daniel Esu e Gabriele Businaro, campioni regionali di Specialità al volteggio il primo, alle parallele e alla sbarra il secondo. Come vincitore del Torneo regionale Allievi 3ª fascia ha avuto un riconoscimento Jacopo Vercellino ed è stata premiata la squadra di Serie B (Esu, Businaro e Michael Bettin), campione regionale.
Per la Ginnastica Ritmica hanno ricevuto premi Marta Anrò, campionessa Junior 2° livello nel Campionato di Categoria, e Valentina Giolo, campionessa alla palla di Specialità. Relativamente al Torneo Regionale Allieve ha avuto un riconoscimento Celeste Nicola, vincitrice del Torneo Regionale Allievi 1ª fascia. Inoltre La Marmora è stata premiata come partecipante nel 2006 al Campionato di Serie A1 (squadra formata dalle ginnaste Anrò, Giolo, Lodovica Battistella, Ilaria Coda, Ilaria Mancini, Katia Kirilchenko e Natalizia Godunko). Il nono riconoscimento è andato alla Società biancoverde laniera per aver organizzato parecchie gare federali regionali.
Molta attesa v’ è nel mondo della Ritmica italiana per l’ arrivo a Malpensa mercoledì 24 gennaio, alle ore 9, con volo Alitalia, delle due eccezionali stelle ucraine Anna Bessonova e Natalija Godunko, la coppia stellare che non da ora è al top mondiale di questo sport. Bessonova gareggerà infatti per la Virtus Gallarate nel Campionato di Serie A1, Godunko per il terzo anno consecutivo vestirà i colori della La Marmora Biella, quest’ anno in A2 per le note vicende.
Gareggeranno nei Campionati di A1 e A2 2007 altre grandi stelle dell’Est europeo: per la Bielorussia Svetlana Rudalova difenderà i colori della Nervianese, Inna Zhukova gareggerà per l’Armonia di Chieti e Liubov Charkashyna per la Pietro Micca Biella. Giungeranno dal Kazachistan Aliya Garaeva per Desio ed Aliya Yussupova per Fabriano. Dall’Azerbajyan Anna Gurbanova gareggerà per l’Ardor di Padova. Salvo sorprese dell’ ultima ora risultano appartenere all’ area UE soltanto tre ginnaste: infatti le due spagnole Colino e Rodriguez costituiranno il valore aggiunto della Petrarca di Arezzo e della Motto di Viareggio mentre la tedesca Weber andrà a rinforzare l’Arcobaleno di Prato.Biella, 20 gennaio 2007

COMUNICATO STAMPA n. 6/2007 (23/1/07)
PARTE LA SERIE A DI RITMICA CON IL QUARTETTO DELLA LA MARMORA (GODUNKO, GIOLO, ANRO’, DIMITROVA) IN GARA A SPOLETO PER RICONQUISTARE L’ A1
FINE SETTIMANA RICCO DI GARE CON LA SERIE B DI RITMICA E LA SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE

Dopo il brutto pasticcio della permanenza in A1 tolta alla Società Ginnastica La Marmora per presunto tesseramento irregolare dell’ucraina Natalija Godunko ecco ritornare proprio la Godunko, sospinta dalla sua Federazione, con l’obiettivo di ripristinare un po’ della realtà perduta e permettere alla Società biellese di tornare nella Serie che si era conquistata meritatamente nel 2005 e che altrettanto meritatamente aveva mantenuto nel 2006. La collaborazione rinsaldata con la Federazione Ucraina ha portato a gareggiare in Italia anche l’altra stella ucraina, Anna Bessonova, che vestirà i colori della Virtus Gallarate in A1. Sabato prossimo a Spoleto, per la prima giornata di Serie A, la formazione di partenza di Casa La Marmora sarà composta da Natalija Godunko, Valentina Giolo, Marta Anrò e Svetly Dimitrova. In seguito tale formazione verrà rimpolpata con le migliori ginnaste che daranno vita nel fine settimana al Campionato di Serie B. Infatti a Nizza Monferrato, per la prima gara del Torneo cadetto, scenderanno in campo domenica due squadre biancoverdi laniere, la prima formata da Lodovica Battistella, Sarah Bracco e Ilaria Coda, la seconda da Jessica Bolengo, Celeste Nicola, Tania Zoia, Carlotta Bagnasco.
L’ Artistica Maschile, pur dovendo disertare la prima della Serie B regionale per i postumi dell’infortunio di Gabriele Businaro e per la varicella di Michael Bettin, scenderà in campo in forze nella Serie C con tre squadre: la squadra A composta da Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Simone Santoloci e Kevin Esu, la squadra B da Mattia Guala, Matteo Sella e Luca Viano, la squadra C da Davide Prina Cerai, Davide Verdaro e Marco Ravinetto.

Natalija Godunko è allieva della mitica Scuola Deriugina di Kiev (Ucraina) di Albina e Irina Deriugina. Ventunenne, Natalija è andata migliorando di anno in anno. Agli ultimi Campionati del Mondo, svoltisi a Baku in Azerbaijan nel 2005, si era piazzata quarta nel concorso individuale e nelle finali di specialità 4ª alla fune e alle clavette, 5ª alla palla e 3ª al nastro. Dopo il 5° posto nella classifica assoluta ottenuto al Campionato Europeo a Mosca del settembre 2006, nella più recente Coppa del Mondo, che si è tenuta in Giappone nella seconda metà di novembre del 2006, Godunko, mantenendo il 5° posto alla palla, ha effettuato una fantastica rimonta piazzandosi 3ª alle clavette, 2ª al nastro e 1ª alla fune. E’ al terzo anno di presenza in Italia, sempre per la La Marmora Biella. Nel 2005 contribuì alla promozione in A1, massima serie che riuscì a mantenere, assieme alle compagne, nel 2006. Nel Campionato 2007 scenderà in pedana al nastro e alla fune. Biella, 23 gennaio 2007
Il caso vuole che lavori in corso sulle linee telefoniche a Biella ci abbiano oscurato mentre sono accaduti i due eventi più importanti degli ultimi anni per la Società Ginnastica La Marmora, quindi per la Ginnastica biellese e nazionale: la vittoria in una gara del Campionato di Serie A e l’ acquisto di una struttura in Biella per la realizzazione di un palaginnastica d’ eccellenza destinato alla pratica delle varie specialità. Tra l’ altro, impediti in tal modo di aggiornare questo sito, siamo stati ancor più “costretti” a sorbirci le idiozie che vengono scritte sul forum della F.G.I. per eliminare, o almeno diminuire, le quali ho una proposta che trovate sul link Franco Ruffa riflessioni su ginnastica. Vi prego di condividere il contenuto di questa protesta/proposta che intendo inoltrare al Prof. Riccardo Agabio.

COMUNICATO STAMPA n. 7/2007 (27/1/07)
A SPOLETO PARTE CON IL BOTTO LA SERIE A DI RITMICA: LA MARMORA BIELLA, CON GODUNKO, GIOLO E ANRO’, E’ SUBITO ORO NELLA 1ª GIORNATA DI CAMPIONATO
Brave le ginnaste biancoverdi laniere, eccezionale Godunko che alla fune ottiene il miglior risultato della competizione

La Società Ginnastica La Marmora Biella è partita con il piede giusto nel Campionato di Serie A2. Infatti a Spoleto, nella 1ª giornata del Torneo, ha conquistato un eccezionale oro che gratifica dirigenti e tecniche e soprattutto le ginnaste che, con in testa una stupenda Natalija Godunko, hanno fatto una gran bella figura. La fuoriclasse ucraina ha strappato alla giuria uno stratosferico punteggio di 17,225 (!) alla fune, il migliore di tutta la gara. Interlocutorio, per alcune sbavature, il risultato di Natalija al nastro (15,50), bene hanno fatto Valentina Giolo alla palla (14,150) e al cerchio (13,350) e Marta Anrò alle clavette con 14,00. Dello squadrone biancoverde laniero non ha potuto ancora gareggiare, per un indolenzimento muscolare, Svetly Dimitrova il cui debutto agonistico è dunque rinviato alla prossima gara.

1ª giornata del Campionato di Serie A2 – Spoleto, sabato 27 gennaio 2007
1ª Società Ginnastica La Marmora Biella (punti 74,225)
2ª Nervianese (73,175)
3ª Petrarca Arezzo (71,350)
4ª Arcobaleno Prato (70,600)
5ª Motto Viareggio (70,575)
6ª Ritmica Romana (70,350)
7ª Comense (69,025)
8ª Putinati Ferrara (67,775)

Il Presidente Franco Ruffa commenta entusiasta: “Dopo mesi di amarezze abbiamo confermato la forza e la serietà di sempre che ci hanno guidato e guidano in questo che – soprattutto quest’anno, per la presenza delle migliori ginnaste estere – risulta essere il miglior Campionato …del mondo. Ringrazio in modo particolare tutte le ginnaste, la Direttrice Tecnica Anna Miglietta, lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, dalla coreografa Milena Porzio e, per i due mesi di permanenza in Italia, dall’istruttrice bielorussa Ekaterina Stepanova. In questo contesto di duro e affascinante lavoro occorre fare i complimenti ai genitori delle ginnaste che si sono sempre contraddistinti per attaccamento ai colori sociali, per l’assiduo lavoro di accompagnamento e di collaborazione psicologica. Di questo squadrone vincente fanno anche parte le ginnaste Ilaria Coda, Lodovica Battistella e Sarah Bracco che in questo momento il ruolo delle parti destina all’impegno in Campionato cadetto ma che presto daranno il loro apporto attivo.”
E’ motivo di particolare orgoglio per la dirigenza lamarmorina, ed in particolare per la Direttrice Tecnica Anna Miglietta e la General Manager Monica Gelati, l’ aver puntato quest’ anno ancor più sulla Federazione Ucraina di Ginnastica di Ritmica, che per La Marmora ha significato trarre giovamento diretto per il terzo anno consecutivo dalla presenza di Natalija Godunko e ha consentito alla Virtus Gallarate nella prima prova del Campionato di serie A1 di stravincere con l’ altra stella ucraina, Anna Bessonova, alla sua prima venuta in Italia grazie all’ottimo rapporto di collaborazione che intercorre tra Biella e Kiev.

Dopo il debutto di Spoleto le successive tre giornate dei Campionati di Serie A1 e A2 si svolgeranno a Fabriano il 10 febbraio, a Desio il 24 febbraio, a Casalbeltrame, in Provincia di Novara, il 10 marzo per l’ organizzazione della Società Ginnastica La Marmora Biella. In concomitanza con l’ ultima giornata di Serie A la Società La Marmora Biella organizzerà, sempre a Casalbeltrame, domenica 11 marzo, la finale nazionale del Campionato di Serie B.

Natalija Godunko è allieva della mitica Scuola Deriugina di Kiev (Ucraina) di Albina e Irina Deriugina. Ventunenne, Natalija è andata migliorando di anno in anno. Agli ultimi Campionati del Mondo, svoltisi a Baku in Azerbaijan nel 2005, si era piazzata quarta nel concorso individuale e nelle finali di specialità 4ª alla fune e alle clavette, 5ª alla palla e 3ª al nastro. Dopo il 5° posto nella classifica assoluta ottenuto al Campionato Europeo a Mosca del settembre 2006, nella più recente Coppa del Mondo, che si è tenuta in Giappone nella seconda metà di novembre del 2006, Godunko, mantenendo il 5° posto alla palla, ha effettuato una fantastica rimonta piazzandosi 3ª alle clavette, 2ª al nastro e 1ª alla fune. E’ al terzo anno di presenza in Italia, sempre per la La Marmora Biella. Nel 2005 contribuì alla promozione in A1, massima serie che riuscì a mantenere, assieme alle compagne, nel 2006. Nel Campionato 2007 sta confermando la propria indiscussa leadership alla fune e al nastro.

Biella, 27 gennaio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 8/2007 (30/1/07)
CONTEMPORANEAMENTE ALL’ ORO DI RITMICA CONQUISTATO A SPOLETO DALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA IN SERIE A
GARE INTERLOCUTORIE DI RITMICA (Serie B) E ARTISTICA MASCHILE (Serie C)
DOMENICA PROSSIMA A NIZZA SI GIOCHERA’ LA 2ª GARA REGIONALE DELLA SERIE B DI RITMICA

Mentre eccheggiavano in tutta Europa le gesta della Società Ginnastica La Marmora nel Campionato di Serie A italiano (oltre all’Italia e all’Ucraina v’era infatti grande trepidazione fra tutti gli appassionati di Ritmica continentali per il comportamento “italiano” di Natalija Godunko e ovviamente di Anna Bessonova) si sono svolte nello stesso fine settimana varie gare dei Campionati minori di tutte le specialità della Ginnastica. Per la Ritmica a Nizza Monferrato, per la prima gara regionale del Torneo cadetto, sono scese in campo domenica scorsa due squadre biancoverdi laniere, la prima formata da Lodovica Battistella, Sarah Bracco e Ilaria Coda, la seconda da Jessica Bolengo, Celeste Nicola, Tania Zoia e Carlotta Bagnasco. La squadra A non ha fatto del suo meglio per cui, pasticciando oltre misura, non è andata oltre il 7° posto (punti 61,325) su quattordici squadre iscritte. I migliori punteggi se li è aggiudicati Lodovica Battistella con 13,70 alle clavette e 12,95 al nastro. Più sicura delle grandi, la squadra B ha concluso alle loro spalle (8ª posizione con 59,250) con i punteggi più alti di Tania Zoia (12,450 alla palla) e Jessica Bolengo (12,075 al nastro).
L’Artistica Maschile, pur dovendo disertare la prima della Serie B regionale per i postumi dell’infortunio di Gabriele Businaro e per la varicella di Michael Bettin, è scesa in campo in forze nella Serie C con tre squadre: la squadra A composta da Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Simone Santoloci e Kevin Esu, la squadra B da Mattia Guala, Matteo Sella e Luca Viano, la squadra C da Davide Prina Cerai, Davide Verdaro e Marco Ravinetto. Non è andata molto bene, soprattutto per la prima squadra che è giunta soltanto 6ª pur potendo contare su tre attrezzi di Alessandro Ferrarotti che hanno abbondantemente superato i punti 12. Alla squadra A, che ha incassato il punteggio totale di 139,950, hanno risposto molto bene la squadra B (132,950) e la C (127,600)
Domenica prossima si replica per la Ritmica con la seconda gara della fase regionale della Serie B. Sempre a Nizza le giovani del vivaio lamarmorino cercheranno di migliorare prestazioni e punteggi. Biella, 30 gennaio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 9/2007 (30/1/07)
CON L’ ACQUISTO DELLA STRUTTURA DELLA WASTE ITALIA (GIA’ SASPI)
DA PARTE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
DIVENTA SEMPRE PIU’ CONCRETA LA REALIZZAZIONE
DEL PIU’ GRANDE CENTRO SPORTIVO PIEMONTESE
DEDICATO ALLE SPECIALITA’ DELLA GINNASTICA
(RITMICA, ARTISTICA MASCHILE E ARTISTICA FEMMINILE)

Martedì 30 gennaio 2007, alle ore 11, presso il centro direzionale della Biverbanca di via Carso, i responsabili della Waste Italia spa e il Presidente della Società Ginnastica La Marmora Franco Ruffa hanno firmato l’ atto di compravendita della struttura sita in via Piave/corso Rivetti/via Maggia che costituirà nell’ immediato futuro il centro d’ eccellenza della Ginnastica piemontese, dotato di due mega palestre per la Ritmica e per l’ Artistica (maschile e femminile) più palestrine varie, sala di danza, foresteria e quant’ altro. “E’ una scommessa con me stesso, un impegno preso nei confronti della nostra magnifica gioventù (agonista e non), nei confronti di mia moglie Anna Miglietta e di tutti i tecnici che da anni contribuiscono a far grande la Ginnastica La Marmora”. Non per nulla a rappresentare la Società erano presenti all’ atto, redatto dal Notaio Pietro Amosso e dal Dott. Alberto Barbera di BiverBanca, le colonne sportive appartenenti a due generazioni dello sport biellese, Anna Miglietta e Gianna Cagliano.
Il luogo, già ricondiziato a Parco fluviale, diventerà ancora più affascinante e vivo con la ristrutturazione dell’ edificio e l’ apertura agli iscritti, di base e di vertice. Molti lavori debbono essere eseguiti ma tutto dovrà essere pronto quanto ottimizzando i tempi morti, per risparmiare sui costi dipendenti dalle strutture in uso al momento. La “Scuola di Ginnastica” riconosciuta a La Marmora dalla Federazione Ginnastica d’ Italia per tutte le specialità della Ginnastica – unica attualmente assegnata in tutto il Piemonte per il quadriennio 2005/2008 – disporrà dunque di sedi all’ avanguardia sia dell’ attività agonistica d’ eccellenza che, ovviamente, della pratica motoria di base. “Sarà mia cura attivarmi, con l’ aiuto di tutti, per iniziare subito i lavori. Tra l’ altro ho lo stimolo in più a procedere spedito dal vedere un bellissimo stabile, da me acquistato otto mesi fa per un’ importante associazione culturale, rimanere nostalgicamente ancorato all’ esistente senza un minimo barlume di novità e di lavori in corso”, prosegue Ruffa.
Il nuovo centro sportivo, com’ è da sempre nel costume della Società Ginnastica La Marmora e di Anna Miglietta, sarà messo a disposizione nelle ore non dedicate allo sport ai giovani di tutte le scuole di Biella e del biellese, agli anziani che, tra i prati del Parco fluviale e l’ interno delle palestre, potranno passare il tempo, divertirsi e farsi del bene con il movimento.
Già durante la Festa degli Auguri di Buon Natale e di Felice Anno Nuovo, svoltasi a Verrone a fine dicembre, il Presidente Ruffa aveva lanciato un appello a cercare contributi e sponsor. I risultati stanno giungendo anche se ogni euro aggiuntivo potrà contribuire a migliorare ulteriormente ogni particolare. “Chi parteciperà a questo grande sforzo collettivo sarà parte della realizzazione dal basso di uno dei più affascinanti progetti sportivi e associativi della nostra terra. Non rimanetene fuori”, conclude Franco Ruffa. Biella, 30 gennaio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 10/2007 (4/2/07)
DOMENICA A NIZZA CON LA 2ª GARA SI E’ CONCLUSA LA FASE REGIONALE DELLA SERIE B DI RITMICA. LA SOCIETA’ LA MARMORA, 7ª E 8ª, ATTENDE DI SAPERE DALLA CLASSIFICA UNIFICATA DI PIEMONTE-VALLE D’ AOSTA, LOMBARDIA E LIGURIA SE PASSERA’ ALLA FASE INTERREGIONALE

Per la Ritmica a Nizza Monferrato, alla seconda gara regionale del Campionato di Serie B, sono scese in campo domenica scorsa le due squadre biancoverdi laniere che nella prima gara, svoltasi una settimana fa, sempre a Nizza, si erano piazzate rispettivamente 7ª e 8ª.
La classifica della seconda giornata non è cambiata molto in quanto la prima squadra, ancora formata da Lodovica Battistella, Sarah Bracco, Ilaria Coda, con l’aggiunta di Dimitrova Svetoslava, si è classificata sempre settima nonostante il valore in campo delle ginnaste sia migliorato rispetto alla settimana scorsa in cui c’erano stati numerosi pasticci. La seconda squadra, con Jessica Bolengo, Celeste Nicola, Tania Zoia e Carlotta Bagnasco si è piazzata nona. La squadra A ha aperto la gara ricevendone un duro scotto, fatto che è stato praticamente giustificato da una componente la giuria, a cui la tecnica Bozzonetti si è rivolta per avere delle delucidazioni in merito ai punteggi ottenuti, che ha sentenziato che forse La Marmora era stata un po’ maltrattata in quanto il passare per prime comporta uno scotto da pagare… Alle tecniche lamarmorine non è parsa una ragione plausibile in quanto si può anche ammettere che la giuria sulle prime squadre sia più attenta ed esigente e poi si ammorbidisca nel corso della giornata, ma a tutto – soprattutto all’ esagerazione – vi è un limite! Invece il risultato, a livello di punteggio e non di classifica, è stato nettamente inferiore a quello della scorsa gara. La seconda squadra, quella delle giovanissime, ancora una volta si è comportata molto bene ed il risultato al nono posto ed in classifica generale all’ottavo può dirsi appagante.
Per l’ammissione al Campionato interregionale, che vedrà in campo le due migliori squadre di Piemonte, Lombardia e Liguria ed altre otto squadre della classifica unificata, una sola per Società, bisognerà attendere i risultati ufficiali della gara delle tre regioni. Biella, 4 febbraio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 11/2007 (6/2/07)
SABATO A FABRIANO, NELLA 2ª GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A DI RITMICA, LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA PARTE IN TESTA ALLA CLASSIFICA
Conferme in squadra per Godunko, Giolo, Anrò; debutto di Svetly Dimitrova

Quindici giorni fa a Spoleto la Società Ginnastica La Marmora Biella ha assaporato per la prima volta da quando gareggia in Serie A – sia l’ A1 che l’ A2 – la gioia di salire sul gradino più alto del podio conquistando un oro che è stato il risultato omogeneo di una squadra in cui ha comunque primeggiato la fuoriclasse ucraina Natalija Godunko, la migliore ginnasta del Torneo di A2 così come la compagna di Federazione Anna Bessonova lo è stata in A1 gareggiando per la Virtus Gallarate, Società che sta guidando anch’ essa la propria divisione. Ha visto giusto la dirigenza lamarmorina – soprattutto la Direttrice Tecnica Anna Miglietta e la General Manager Monica Gelati – a volere in Italia le due stelle ucraine che stanno giustamente mietendo successi clamorosi e anche invidie nel più volgare stile italico. E’ risaputo che Casa La Marmora, pur avendo la possibilità di scegliere fra Bessonova e Godunko, ha optato per la seconda anche per il rapporto continuativo, giunto ormai al terzo anno consecutivo, che ha visto nascere un’amicizia fra dirigenti biellesi e ucraini e tra Natalija e le sue compagne italiane.

1ª giornata del Campionato di Serie A2 – Spoleto, sabato 27 gennaio 2007
1ª Società Ginnastica La Marmora Biella (punti 74,225)
2ª Nervianese (73,175)
3ª Petrarca Arezzo (71,350)
4ª Motto Viareggio (70,575)
5ª Ritmica Romana (70,350)
6ª Arcobaleno Prato (70,200
7ª Comense (69,025)
8ª Putinati Ferrara (67,775)

I risultati della 1ª giornata vedono ovviamente prima in classifica provvisoria la Ginnastica La Marmora Biella con punti 25, seguita da Nervianese con 22, da Arezzo con 20 e, a seguire, tutte le altre cinque Società distanziate ognuna di 2 punti dalla terza fino a Ferrara con 10.
La partenza biancoverde laniera con il piede giusto non deve far dimenticare che il Campionato è appena iniziato ed è comunque duro per cui lo staff tecnico, guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone e dalla coreografa Milena Porzio, con la supervisione della Direttrice Tecnica Anna Miglietta e la collaborazione della General Manager Monica Gelati, ha ritenuto di dover confermare le ginnaste protagoniste della prima giornata con l’inserimento della promessa Svetly Dimitrova, giovanissima quattordicenne bulgaro-italiana che vive e lavora sodo da più di un anno a Biella. Svetly gareggerà al cerchio, attrezzo in cui può evidenziare grandi possibilità.
Saranno titolari della squadra anche Ilaria Coda, Lodovica Battistella e Sarah Bracco che in questo momento il ruolo delle parti destina al ruolo di riserve ma che presto saranno chiamate a dare il loro apporto attivo.
Dopo il debutto di Spoleto e la gara di sabato prossimo a Fabriano le successive due giornate dei Campionati di Serie A1 e A2 si svolgeranno a Desio il 24 febbraio, a Casalbeltrame, in Provincia di Novara, il 10 marzo per l’organizzazione della Società Ginnastica La Marmora Biella. In concomitanza con l’ultima giornata di Serie A la Società La Marmora Biella organizzerà, sempre a Casalbeltrame, domenica 11 marzo, la finale nazionale del Campionato di Serie B. Biella, 6 febbraio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 12/2007 (10/2/07)

MALANNI E ACCIACCHI VARI NON FRENANO PIU’ DI TANTO LA SOCIETA’ LA MARMORA BIELLA
2ª A FABRIANO E SEMPRE 1ª IN CLASSIFICA GENERALE
Buon debutto della biellobulgara Svetlana Dimitrova

Non è stata una giornata eccezionale di Campionato di Serie A, quella giocata sabato a Fabriano, ma ciononostante la Società Ginnastica La Marmora Biella, conquistando l’ argento dopo l’ oro di Spoleto, ha mantenuto saldamente la testa della classifica che guida attualmente con 47 punti seguita a 43 dal Viareggio e a 38 dalla Nervianese. Dal quarto all’ ottavo posto troviamo Petrarca Arezzo (34), Comense (32), seste a pari merito Ferrara e Roma (28), 8ª Prato (24).
Vi sono motivi interni ed esterni ad aver determinato questa giornata interlocutoria per i colori biancoverdi lanieri. Quelli esterni, com’ è consueto in questo sport, sono rappresentati dalla giuria, pressoché tutta cambiata rispetto a quella di quindici giorni fa, che nell’ A2 è stata in generale di manica non stretta ma strettissima ed ha voluto, per così dire, distinguersi dalla precedente rendendo più marcata di quanto non sia in realtà la differenza di punti tra la Serie A1 e l’ A2. Le ginnaste lamarmorine inoltre hanno sicuramente dato una mano nel presentarsi, due su quattro, in forma non smagliante. Infatti la capitana Valentina Giolo, a letto per tutta la settimana con una forte febbre, ha ripreso ad allenarsi il giorno prima della gara e Marta Anrò è stata ferma per parecchi giorni a causa di disturbi intestinali che l’ hanno addirittura portata al pronto soccorso. Anche Natalija Godunko è incorsa nell’ operazione “limatura” messa in atto dalla giuria di Fabriano ed è stata fermata a punti 16 alla fune (punteggio comunque più alto di tutta l’ A2) e a 15,425 al nastro, contro rispettivamente 17,225 e 15,500 assegnatigli a Spoleto. E’ stato positivo il debutto di Svetly Dimitrova che, in una condizione di così consistente avarizia generale ha portato a casa il suo primo, promettente, punteggio in una gara ufficiale italiana, 13,05 al cerchio.
Il trovarsi in testa a metà Campionato rappresenta un ottimo viatico per la Società Ginnastica La Marmora che vede ora concretamente possibile la promozione ma al contempo non dimentica che il Campionato è comunque duro ed è “soltanto” al giro di boa. Lo staff tecnico, guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Barbara Crivellari e dalla coreografa Milena Porzio, con la supervisione della Direttrice Tecnica Anna Miglietta e la collaborazione della General Manager Monica Gelati, sta studiando le strategie di distribuzione degli attrezzi e delle varie ginnaste e da subito sarà impegnato in un ulteriore, ancor più dettagliato, controllo di tutti gli elementi tecnici. A Fabriano hanno fatto parte della squadra anche Ilaria Coda e Lodovica Battistella mentre ha dato forfait per un’ infiammazione all’ appendice Sarah Bracco.
Dopo Spoleto e a Fabriano il circo della Serie A si sposterà a Desio il 24 febbraio per terminare l’edizione 2007 a Casalbeltrame, in Provincia di Novara, il 10 marzo per l’organizzazione della Società Ginnastica La Marmora Biella.

2ª giornata del Campionato di Serie A2 – Fabriano, sabato 10 febbraio 2007
1ª Motto Viareggio (punti 70,125)
2ª Società Ginnastica La Marmora Biella (69,625)
3ª Comense (68,80)
4ª Putinati Ferrara (67,65)
5ª Nervianese (67,425)
6ª Petrarca Arezzo (66,125)
7ª Ritmica Romana (66,10)
8ª Arcobaleno Prato (65,975)

Classifica generale dopo la 2ª giornata
1ª Società Ginnastica La Marmora Biella (punti 47)
2ª Motto Viareggio (43)
3ª Nervianese (38)
4ª Petrarca Arezzo (34)
5ªComense (32)
6ª Putinati Ferrara (28)
6ª Ritmica Romana (28)
8ª Arcobaleno Prato (24)
Biella, 10 febbraio 2007

COMUNICATO STAMPA n. 13/2007 (20/2/07)
IL CAMPIONATO DI SERIE A DI RITMICA AL GIRO DI BOA CON LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA – BIELLA AL COMANDO DELLA CLASSIFICA GENERALE DI A2 – SABATO 3ª GIORNATA A DESIO
Dopo l’ oro conquistato nella prima giornata di Campionato a Spoleto e l’ argento nella seconda a Fabriano, la Società Ginnastica La Marmora – Biella si trova a ripartire da Desio con il primo posto in classifica (punti 47) seguita da Motto Viareggio (43) e dalla Nervianese (38). Dal quarto all’ottavo posto troviamo Petrarca Arezzo (34), Comense (32), seste a pari merito Ferrara e Roma (28), 8ª Prato (24) .
Malanni e acciacchi in Casa La Marmora dovrebbero essere alle spalle per cui tutte le titolari sono pronte a fare la loro parte, anche Sarah Bracco, tenuta a riposo precauzionale a Fabriano per un’infiammazione all’appendice. Saranno dunque della partita, tutte pronte ad entrare su indicazione dello staff tecnico di Gianna Cagliano, la capitana Valentina Giolo, Marta Anrò, Lodovica Battistella, Ilaria Coda, Svetly Dimitrova, Sarah Bracco, e naturalmente la divina Natalija Godunko, che sta confermando il suo talento e il suo carisma che trascinano il pubblico italiano. Quest’ anno la sua chiara superiorità in entrambi i Campionati porta Natalija a condividerla con la compagna ucraina Anna Bessonova. Non è certamente un caso che le due Società che si avvalgono delle due stelle di Kiev Bessonova e Godunko, la Virtus Gallarate e La Marmora Biella, sono in testa nei rispettivi tornei, l’ A1 e l’ A2.
Da tenere d’occhio nella competizione sono per le ginnaste biancoverdi laniere le avversarie di Viareggio e della Nervianese senza dimenticare la forte Comense che a Fabriano ha marcato a ruota Biella senza ancora, a detta degli esperti, essersi espressa al meglio. La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta esorta le sue ragazze ad impegnarsi al massimo, come possono fare, per conquistare la seconda vittoria in questo Campionato senza pensare minimamente di potersi accontentare di un’altra posizione in graduatoria. Miglietta, Monica Gelati, Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Barbara Crivellari e la coreografa Milena Porzio hanno setacciato con severità ogni più piccolo particolare alla caccia di miglioramenti anche apparentemente minimi. Biella, 20 febbraio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 14/2007 (20/2/07)
I VIVAI DI RITMICA E ARTISTICA MASCHILE DELLA GINNASTICA LA MARMORA DANNO VITA A QUATTRO SQUADRE DI SERIE C CHE SI CIMENTANO A NIZZA E NOVARA – PARTE ANCHE LA SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE
Mentre le gesta del Campionato di Serie A di Ritmica tengono concentrata l’ attenzione su Casa La Marmora i mitici vivai di questa Società continuano a fornire giovanissimi che, pur giocando e divertendosi nelle rispettive palestre, iniziano la loro carriera agonistica con il massimo impegno loro e degli istruttori.
A Novara sabato prossimo parte la Serie B di Artistica Maschile con una squadra che, depauperata ancora dal mancato apporto di Gabriele Businaro, alle prese con una lunga rieducazione dopo l’infortunio ad un ginocchio, può sempre contare sulla presenza del “veterano” Michael Bettin e dei debuttanti – relativamente al torneo cadetto – Jacopo Vercellino e Daniel Esu. Assenti alla prima giornata della fase regionale i ragazzi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro cercheranno di conquistarsi il diritto all’ammissione alla fase interregionale. Buscaglia e Fabbro presenteranno, sempre a Novara, due squadre alla seconda gara del Campionato di Serie C. Fanno parte della squadra A Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Simone Santoloci, Kevin Esu e Mattia Guala, della B Matteo Sella, Alessandro Sella, Luca Viano, Davide Prina Cerai e Marco Ravinetto.
A Nizza Monferrato domenica prossima si riverserà il popolo della Ritmica in occasione della prima gara regionale di Serie C. Le insegnanti Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Gianna Cagliano, Chiara Caligaris, Alice Rosati, Marina Andriotto, Chiara Andreotti avranno la possibilità di confermare la valenza di quella che al momento risulta essere l’unica Scuola di Ginnastica piemontese riconosciuta dalla Federazione. Alimentano la squadra A Carola Berruti, Virginia Scribanti, Giulia Negrello e Giada Pomini mentre danno vita alla squadra B Sara Marangon, Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto e Arianna Durso. Biella, 20 febbraio 2007

COMUNICATO STAMPA n. 15/2007 (24/2/07)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA E’ SEMPRE 1ª IN CLASSIFICA DOPO LA GARA DI DESIO E AUMENTA IL DISTACCO SUL VIAREGGIO (69 A 59) IN VISTA DEL GRAN FINALE DI CASALBELTRAME (NO) IL 10 MARZO
La regata della Società Ginnastica La Marmora Biella prosegue senza intoppi verso la promozione in Serie A1. Anche la seconda posizione ottenuta a Desio sabato pomeriggio a 0,025 dalla Comense (74,250 il Team lombardo, 74,225 la Società laniera) è servita infatti ad allungare il passo in classifica e ad aumentare il distacco sulla 2ª (Motto Viareggio), che dopo due giornate era di quattro punti, a dieci. La revisione accurata delle difficoltà tecniche degli esercizi fatta da Anna Miglietta, Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone e Milena Porzio ha fatto crescere i punteggi di tutte le ginnaste impegnate in gara. Intanto la capitana Valentina Giolo si è riscattata dall’ avvilente 11,325 preso a Fabriano, seppure giustificato da una debilitante influenza, portando la sua palla ad un consistente 14,275, ancora comunque al di sotto delle sue possibilità. Ha quasi lambito la soglia d’eccellenza dei quindici punti Marta Anrò, che è passata dal 13,825 alle clavette di Fabriano – anche per lei con la complicità di una settimana travagliata in fatto di salute – ad un esaltante 14,725 di Desio. Si è migliorata la biellobulgara Svetly Dimitrova che al cerchio ha conquistato per lei e per la squadra un bel 13,20. Infine la divina Natalija Godunko, dopo aver strappato un indiscutibile, e comunque sottopagato, 17,10 alla fune ha rimediato soltanto 14,925 al nastro per un’incertezza che la giuria ha valutato forse troppo severamente. Comunque sia la squadra, di cui hanno fatto parte anche Lodovica Battistella, Ilaria Coda e Sarah Bracco, ha reagito alla possibile tentazione di sentirsi già arrivata. Può essere servita anche l’esortazione che il Presidente Franco Ruffa ha fatto nella consueta visita del giovedì.
Ora rimane da affrontare l’ ultima tappa, a Casalbeltrame (NO), dove la Società Ginnastica La Marmora avrà anche il compito di organizzare la gara. Con dieci punti di vantaggio su Viareggio (69 a 59) e con Nervianese e Comense (rispettivamente 58 e 57) a seguire “sembra vicina – commenta Ruffa – l’ora del riscatto/risarcimento per un’ A2 ingiusta e sofferta cui la Società Ginnastica La Marmora ha dovuto adattarsi per volere della Federazione Ginnastica d’ Italia che non ha tenuto conto dell’ onestà e dell’ adamantina limpidezza della mia Società nel tesseramento 2006 della ginnasta straniera”. Biella, 24 febbraio 2007

3ª giornata del Campionato di Serie A2 –
Desio, sabato 24 febbraio 2007

1ª Comense (punti 74,250)
2ª Società Ginnastica La Marmora Biella (74,225)
3ª Nervianese (73,975)
4ª Ritmica Romana (72,375)
5ª Motto Viareggio (71,875)
6ª Putinati Ferrara (71,650)
7ª Petrarca Arezzo (70,750)
8ª Arcobaleno Prato (67,275)

Classifica generale dopo la 3ª giornata

1ª Società Ginnastica La Marmora Biella (punti 69)
2ª Motto Viareggio (59)
3ª Nervianese (58)
4ª Comense (57)
5ª Petrarca Arezzo (46)
5ª Ritmica Romana (46)
7ª Putinati Ferrara (42)
8ª Arcobaleno Prato (34)
COMUNICATO STAMPA n. 16/2007 (25/2/07)

LA MARMORA CAMPIONE REGIONALE NEL CAMPIONATO DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE CON MICHAEL BETTIN, JACOPO VERCELLINO E DANIEL ESU – BUONA PROVA ANCHE IN SERIE C CON IL 5° POSTO

E’ stato un trionfo quello ottenuto dalla Società Ginnastica La Marmora nella fase regionale del Campionato di Serie B di Artistica Maschile che si è conclusa sabato a Novara. I ragazzi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro infatti, pur privati dell’apporto fondamentale di Gabriele Businaro che non ha potuto gareggiare perché ancora obbligato ad una lunga rieducazione dopo l’infortunio ad un ginocchio, hanno conquistato il titolo di campioni regionali e la promozione alla fase interregionale del torneo cadetto. Mitico è stato il “veterano” Michael Bettin che ha gareggiato a tutti gli attrezzi riportando punteggi eccezionali, il migliore dei quali è risultato essere le parallele in cui ha ottenuto 15,650! Molto bene si sono comportati Jacopo Vercellino, che ha gareggiato a quattro attrezzi, e Daniel Esu. Inutile dire che v’è grande euforia nel Team biancoverde laniero per un risultato insperato in quanto ottenuto in condizioni d’emergenza.
Nella Serie C le due squadre della La Marmora, formate da Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Simone Santoloci, Kevin Esu e Mattia Guala, Matteo Sella, Alessandro Sella, Luca Viano, Davide Prina Cerai e Marco Ravinetto hanno concluso al 5° e al 10° posto. Mentre la serie B passa già alla fase interregionale che si disputerà a Mortara il 24 marzo, la serie C avrà ancora una terza prova il 10 marzo prima dell’interregionale. Varranno i risultati delle migliori due prove. Biella, 25 febbraio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 17/2007 (27/2/07)
IL VIVAIO DI RITMICA DELLA GINNASTICA LA MARMORA A NIZZA
A Nizza Monferrato domenica scorsa si è svolta la prima gara regionale di Serie C. Le insegnanti Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Chiara Caligaris e Marina Andriotto, hanno presentato le giovani ginnaste che si sono cimentate nella prova con altre 22 squadre. La squadra A, capeggiata da Carola Berruti, ha ben figurato conquistando la sesta posizione. Carola ha eseguito un ottimo esercizio alle clavette mentre alla fune ha avuto alcune sbavature che limerà per la prossima gara. Decisa e grintosa Virginia Scribanti al cerchio e nell’esercizio con palla e nastro l’esordiente Giada Pomini e Giulia Negrello che cercheranno di migliorare la loro prestazione nella seconda fase del Campionato. Le ginnaste della squadra B Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto e Arianna Durso hanno pagato lo scotto dell’esordio nel Campionato di serie C ma, pur non presentando difficoltà tecniche di valore nei loro esercizi, hanno nell’insieme reso bene vincendo ognuna il timore dell’impegno agonistico classificandosi al diciannovesimo posto.

COMUNICATO STAMPA n. 18/2007 (5/3/07)
La Società Ginnastica La Marmora con la sponsorizzazione di Regione Piemonte, Enti e varie Ditte organizza
SABATO A CASALBELTRAME (NO) IL GRAN FINALE DELLA SERIE A DI RITMICA
LA MARMORA BIELLA STA CONDUCENDO L’ A2 CON DIECI PUNTI DI DISTACCO
Segue domenica la Serie B cui partecipa una sola Società piemontese

Un oro e due argenti, conquistati nelle tre tappe di Spoleto, Fabriano e Desio, permettono alla Società Ginnastica La Marmora Biella (punti 69) di guidare la classifica provvisoria della Serie A2 con dieci punti di distacco su Motto Viareggio, undici su Nervianese e dodici sulla Comense, mentre le altre quattro Società (Petrarca Arezzo, Ritmica Romana, Putinati Ferrara, Arcobaleno Prato) seguono notevolmente distanziate fra punti 46 e 34. La quarta e ultima giornata di Campionato, che si terrà a Casalbeltrame (NO) sabato 10, sarà dunque quella decisiva per indicare i due Team che verranno promossi in Serie A1. Tattiche scaramantiche impongono il silenzio nella settimana che precede la gara ma è chiaro che per le ragazze di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone e Milena Porzio si tratta fondamentalmente di presentarsi all’importantissimo appuntamento al meglio della forma che comunque è migliorata gradualmente nel corso del Torneo. Natalija Godunko è ovviamente sopra le righe e non dovrebbe subire condizionamenti negativi dal fatto di essere sottoposta allo stress di contemporanee manifestazioni internazionali. Si tenga presente che la settimana successiva toccherà a lei e a Bessonova l’onore e l’onere di difendere i colori ucraini nell’ importantissima tappa della Coppa del Mondo “Deriugina Cup”, intitolata alla loro mitica istruttrice. La Coppa Deriugina, assieme al Torneo di Mosca che si sta svolgendo in questi giorni, è una sorta di Campionato del Mondo dell’ Est europeo, dove nascono e si sviluppano le migliori ginnaste di tutto quanto il pianeta, una sfida dove per prevalere è quasi fondamentale trovarsi a Kiev piuttosto che a Mosca. Le biellesi Valentina Giolo, Marta Anrò, Svetly Dimitrova, Lodovica Battistella, Sarah Bracco e Ilaria Coda stanno mettendo a punto tutti i particolari sotto la supervisione della Direttrice Tecnica Anna Miglietta. La General Manager Monica Gelati tiene ottimamente i contatti con la Federazione Ucraina da cui dovrebbe ricevere l’ok per il gran gala di fine gara in cui si esibiranno le due stelle ucraine Godunko e Anna Bessonova, quest’ ultima in forza a Virtus Gallarate, le cui due Società italiane, La Marmora e Virtus appunto, capeggiano i rispettivi Campionati di A2 e A1.
La scelta di Casalbeltrame è stata fatta per ottimizzare dal punto di vista organizzativo gli spostamenti delle delegazioni provenienti da tutta Italia che da Malpensa e dal nodo autostradale e ferroviario di Novara possono raggiungere agevolmente la località della gara. Inoltre il Palazzetto è dimensionato in modo ideale per la Ginnastica che troppo spesso si esibisce in strutture troppo grandi per poter dare la sensazione di una nutrita affluenza.I Campionati di Serie A saranno seguiti (domenica 11) dalla finale nazionale del Campionato di Serie B cui prenderà parte una sola Società piemontese, l’ Eurogymnica di Torino.
Anche quest’ anno lo sponsor principale di queste gare, che, pur essendo nazionali, rivestono la valenza di tornei internazionali a causa della presenza delle migliori ginnaste del mondo, sarà la Regione Piemonte con le sue suggestive promozioni “Sport pulito ti apre la mente” e “Sport pulito ti fa vincere sempre”. Oltre che dagli enti di riferimento F.G.I., C.O.N.I., Comune di Biella, Provincia di Biella la quarta prova della Serie A e la finale nazionale della Serie B sono rese possibili da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Comune di Casalbeltrame, Associazione Ginnastica Casalbeltrame, Centrale del Latte di Torino, BiverBanca, Eventi & Progetti, Banca Sella, dalle Ditte Freddy, Dagma, Dayco, Giletti, SIMP, Pastorelli Sport, Pettinatura Biellese e Ergotech. Un ringraziamento particolare da parte della Ginnastica La Marmora va’ alle testate giornalistiche Eco di Biella, Il Biellese, La Nuova Provincia, Tuttosport, RAI Tre Piemonte che seguono la Ginnastica e la Società biancoverde laniera con attenzione, impegno e serietà. Biella, 5 marzo 2007

Le migliori ginnaste straniere che gareggiano in Serie A1 e A2 di Ritmica
Anna Bessonova (Ucraina) Virtus Gallarate, A1
Natalija Godunko (Ucraina) Società Ginnastica La Marmora Biella, A2
Eleni Andriola (Grecia) Comense, A2
Aliya Yussupova (Kazakistan), Fabriano, A1
Svetlana Rudalova (Bielorussa), Nervianese, A2
Inna Zhukova (Bielorussia), Armonia d’ Abruzzo, A1
Jennifer Colino (Spagna), Petrarca Arezzo, A2
Caroline Weber (Austria), Arcobaleno Prato, A2
Anna Gurbanova (AzeKazakistan), Ardor Padova, A1
Liubou Charkashyna (Bielorussia), Pietro Micca Biella, A1
Mojca Rode (Slovenia), Polimnia Romana, A2
Irina Risenzon (Israele), Aurora Fano, A1
Delphine Ledoux (Francia), Motto Viareggio, A2
Aliya Garayeva (Azerbaijan), Desio, A1
Maria Ringinen (Finlandia), Ferrara, A2

Classifica generale della Serie A2
dopo la 3ª giornata di Campionato

1ª Società Ginnastica La Marmora Biella (punti 69)
2ª Motto Viareggio (59)
3ª Nervianese (58)
4ª Comense (57)
5ª Petrarca Arezzo (46)
5ª Ritmica Romana (46)
7ª Putinati Ferrara (42)
8ª Arcobaleno Prato (34)

Società iscritte ai vari Campionati
Serie A2
Arcobaleno Prato
Motto Viareggio
F.Petrarca Arezzo
Putinati Ferrara
Polimnia Romana Roma
Comense 1872 Como
Ritmica Nervianese Nerviano
La Marmora Biella
Serie A1
Armonia d’Abruzzo Chieti
Ginn. Fabriano Fabriano
Brixia Brescia
Aurora Fano
Ardor Padova
S.Giorgio ’79 Desio
Virtus Gallarate
P.Micca Biella
Serie B
Ginnastica Pavese Pavia
Olimpia Senago (MI)
Eurogymnica Torino
Polisp.Pontevecchio Bologna
Ginnastica 5 Cerchi
Abano Terme
Nuova Ritmica Seven
Savignano sul Rubicone (FO)
Ritmica 2000 Quartu S.Elena
Ginn. Terranuova
Terranuova Bracciolini (AR)
Centro Ginn.Flaminio Roma
Sipes Aurora Fano
Sport Life Ascoli Piceno
Studio 10 Chieti
Poseidon Salerno
Gymnasium Gravina
Gravina di Catania
Arbostella Salerno
COMUNICATO STAMPA n. 19/2007 (11/3/07)
SABATO A CASALBELTRAME TRIONFO DELLA GINNASTICA LAMARMORA BIELLA CHE HAVINTO L’ ORO NELL’ ULTIMA GIORNATA DEL CAMPIONATO DELLA SERIE A2 DI RITMICA ED E’ STATA PROMOSSA IN A1 CON GRANDE DISTACCO IN CLASSIFICA GENERALE SU COMENSE E NERVIANESE
I campionati di Serie A1, A2 e B di Ritmica organizzati da Ginnastica La Marmora con la sponsorizzazione principale della Regione Piemonte, di Enti e di Ditte varie

Per la Società Ginnastica La Marmora Biella si è conclusa con un trionfo la giornata conclusiva di Casalbeltrame del Campionato di Ritmica di Serie A, edizione 2007. Infatti il successo, consistente, di tappa si è accompagnato al 1° posto in classifica generale e alla promozione in A1. L’ epilogo del Torneo era prevedibile, e forse scontato, dal momento che la Società diretta da Anna Miglietta, con un oro e due argenti conquistati nelle gare di Spoleto, Fabriano e Desio guidava la classifica provvisoria con dieci punti di distacco su Motto Viareggio, undici su Nervianese e dodici sulla Comense, mentre le altre quattro Società (Petrarca Arezzo, Ritmica Romana, Putinati Ferrara, Arcobaleno Prato) seguivano notevolmente distanziate fra punti 46 e 34.
Nel magnifico Palazzetto di Casalbeltrame, ideale per dimensioni e acustica, capace di mettere lo spettatore quasi a contatto con le ginnaste in pedana, come succedeva per il Grande Torino al mitico Stadio Filadelfia, le ginnaste di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone e Milena Porzio hanno conquistato il secondo oro stagionale davanti ad una caricatissima Comense, lanciata in un efficace tentativo di rimonta, e all’ altrettanto arrembante Nervianese. La classifica generale dopo l’epilogo di Casalbeltrame vede stagliarsi La Marmora Biella, con punti 94, a quindici punti da Comense (79), a sedici da Nervianese (78). Seguono Viareggio, Arezzo, Polimnia Romana, Ferrara, Prato con punti che vanno da 71 a 44. Per effetto di queste posizioni sono promosse alla massima divisione La Marmora Biella e Comense mentre retrocedono in B Ferrara e Prato.
Le ginnaste biellesi, con in testa la stupenda Natalija Godunko, che ha dominato fune e nastro con altisonanti 16,675 e 16,025, hanno offerto tutte un rendimento elevato. La capitana Valentina Giolo, accompagnata dal vivo al pianoforte da Franco Ruffa come era abitudine nella Ritmica degli anni 70/80, ha conquistato 14,300 alla palla con un esercizio molto difficile e di grande resa spettacolare, reso affascinante dall’ armonia e dall’ eleganza della ragazza di Chivasso. Sempre ai massimi livelli si è mossa Marta Anrò, la quindicenne di Montalto Dora che ha ottenuto 14,50 alle clavette e che lascia intravedere per il futuro ancora consistenti margini di miglioramento. E’ migliorata di gara in gara la biellobulgara Svetly Dimitrova, la più giovane ginnasta in gara, che ha portato a casa un 13,425 al cerchio foriero di sviluppi esponenziali. Non hanno gareggiato Lodovica Battistella, Sarah Bracco e Ilaria Coda che tuttavia hanno tante possibilità di fare bene già nell’immediato futuro, in occasione dei Campionati individuali.
Tra le altre squadre sono stati presentati esercizi di alto profilo tecnico da parte delle straniere di Comense (la greca Elena Andriola) e Nervianese (la bielorussa Svetlana Rudalova) mentre il miglior punteggio italiano è merito della comense Olga Sganzerla (15,325 alla fune).
Il successo della manifestazione, reso possibile dall’ apporto di tante persone dell’organizzazione La Marmora guidate da Anna Miglietta e Monica Gelati, è risultato ancora più significativo dalla disputa, nella serata di sabato, del Campionato di Serie A1 che ha decretato il trionfo di Virtus Gallarate, gemellata a La Marmora Biella anche, e non solo, per la partecipazione dell’ altra stella ucraina Anna Bessonova, su Aurora Fano e Fabriano.
L’ inno di Mameli, cantato da ginnaste e pubblico, ha messo il sigillo ufficiale sull’ edizione 2007 dei massimi Campionati di Ritmica. Sono seguite pittoresche manifestazioni organizzate di giubilo da parte delle tifoserie che non volevano abbandonare il Palazzetto nonostante l’ ora tarda.
Anche quest’ anno lo sponsor principale di queste gare, che, pur essendo nazionali, rivestono la valenza di tornei internazionali a causa della presenza delle migliori ginnaste del mondo, è stato la Regione Piemonte con le sue suggestive promozioni “Sport pulito ti apre la mente” e “Sport pulito ti fa vincere sempre”. Oltre che dagli enti di riferimento F.G.I., C.O.N.I., Comune di Biella, Provincia di Biella la quarta prova della Serie A e la finale nazionale della Serie B sono state rese possibili da Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Comune di Casalbeltrame, Associazione Ginnastica Casalbeltrame, Centrale del Latte di Torino, BiverBanca, Eventi & Progetti, Banca Sella, dalle Ditte Freddy, Dagma, Dayco, Giletti, SIMP, Pastorelli Sport, Pettinatura Biellese, Ergotech e Divè. Biella, 11 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA n. 20/2007 (13/3/07)

QUARANTACINQUE GINNASTI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA BIELLA IN GARA SABATO E DOMENICA A VERRRES, NOVARA, TORINO
Ritmica, Artistica Maschile e Ginnastica Generale delle sedi di Biella, Trivero e Gattinara le specialità interessate

Per la Ritmica, conclusi i tornei collettivi di Serie A e B con la magnifica affermazione delle ragazze laniere in Serie A2 e conseguente immediato ritorno in A1, iniziano i Campionati individuali. A Verrés sabato prossimo è in calendario la 1ª prova della fase regionale del Campionato di Specialità. Scenderanno in campo, agli ordini di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Valentina Rattone, Lodovica Battistella e Ilaria Coda (rispettivamente alle clavette e nastro, e al cerchio e palla), le due titolari della massima Serie che scalpitano di scendere in pedana per dimostrare il proprio valore. Terza lamarmorina in gara sarà Carlotta Bagnasco al suo esordio a livello individuale al cerchio e alle clavette.
L’ Artistica Maschile è ancora ferma alla disputa dei Campionati collettivi. A Novara sabato prossimo è infatti di scena la 3ª prova del Campionato di Serie C nella sua fase regionale. Gli allenatori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro sono in attesa di confermare o arricchire la rosa delle due squadre che alla 2ª gara disputata si sono piazzate rispettivamente 2ª e 5ª (Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Simone Santoloci, Kevin Esu e Mattia Guala, Matteo Sella, Alessandro Sella, Luca Viano, Davide Prina Cerai, Marco Ravinetto e Davide Verdaro). Per la classifica finale varranno i risultati delle migliori due prove.
La Ginnastica Generale vedrà impegnati ginnasti, oltrechè di Biella, delle sezioni di Trivero e Gattinara. A Torino, alla Coppa Italia Regionale mista parteciperanno Micol Bellinetti, Marina Ferrera, Katia Fornaro, Lara Gianola, Jamal Perotti, Martina Ratto, Elisa Salini, Elena Berton, Luca Capri, Sabrina Cozzi, Arianna De Ambrogio, Lia Iaretti, Eliana Negri, Alice Pettinaroli, Elisa Piga, Federica Spina, Valentina Trabucco. Per la Coppa Italia Regionale di Artistica Femminile scenderanno in campo Federica Marvulli, Marianna Mello Teggia, Martina Ronzani, Maddalena Comune, Eleonora Fabani, Arianna Sacchi, Francesca Alba, Benedetta Ariasi, Beatrice Barberis Canonico, Alessandra Sommi, Giulia Pozzo, Martina Moresco, Arianna Scanu, Erica Signorelli, Ginevra Fabani, Giulia Marcon, Francesca Morello e Valentina Chilò nelle varie fasce d’ età. Infine nella Coppa Italia regionale di Ritmica gareggeranno Alice Guglielminotti, Giulia Gabrieli, Federica Bazzani, Camilla Lege, Francesca Barchietto, Marta Cappio. Gli allenatori impegnati con questo esercito ginnastico sono Laura Arietti, Ada Palmi, Laura Catto, Monica Antonello, Christian Simoni, Lisa Ballarini, Carlo Bogogna. Biella, 13 marzo 2007

COMUNICATO STAMPA n. 21/2007 (18/3/07)

A VERRES BUONE PROVE DELLE GINNASTE DELLA RITMICA LA MARMORA AL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA
A NOVARA I GINNASTI DELL’ARTISTICA LA MARMORA CONQUISTANO L’ACCESSO ALLA FASE INTERREGIONALE DELLA SERIE C

Per la Ritmica, conclusi i tornei collettivi di Serie A e B con la magnifica affermazione delle ginnaste della Società Ginnastica La Marmora in Serie A2 e conseguente immediato ritorno in A1, sono iniziati i Campionati individuali con la rispettiva fase regionale. A Verrés sabato prossimo era in calendario la 1ª prova della fase regionale del Campionato di Specialità. Come è noto il Campionato di specialità si distingue dalla Categoria perché consente alle ginnaste di gareggiare anche a uno o a due attrezzi mentre nel Campionato di Categoria occorre presentare quattro attrezzi. Quindi la consistente differenza di impegno e di preparazione ha consigliato, in particolar modo quest’anno, molte Società a far gareggiare le loro migliori ginnaste nella Specialità. E’ quindi un Torneo ricco di star e di alta qualità. Per i colori biancoverdi lanieri tra le senior il miglior risultato l’ha ottenuto al nastro Lodovica Battistella che è giunta 4° ottenendo anche un 5° posto alle clavette. L’ altra riserva della Serie A appena conclusa, Ilaria Coda, ha portato a casa il 5° posto al cerchio e il 7° alla palla. Decisamente buone sono state tra le junior le prestazioni dell’ esordiente Carlotta Bagnasco che è giunta 4ª al cerchio e 8ª alle clavette. Sotto la guida di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Valentina Rattone, Battistella, Coda e Bagnasco, assieme alle numerose compagne che scenderanno in campo nella Categoria, proseguono la preparazione per essere ancora più competitive nel prosieguo del Campionato.
L’ Artistica Maschile, con la 3ª prova del Campionato, ha terminato a Novara la fase regionale della Serie C. Su sedici squadre partecipanti gli allenatori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro hanno portato a casa con i loro ginnasti la 6ª posizione con il Team formato da Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Kevin Esu, Mattia Guala e Matteo Sella, e l’11ª con Alessandro Sella, Luca Viano, Davide Prina Cerai, Marco Ravinetto e Simone Santoloci. L’ Artistica Maschile si garantisce in tal modo l’accesso alla fase interregionale di Serie C1 e C2. Biella, 18 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA n. 22/2007 (19/3/07)

SARAH BRACCO DELLA GINNASTICA LA MARMORA CONVOCATA DALLA F.G.I. AD UN ALLENAMENTO A GALLARATE TRA LE MIGLIORI GINNASTE JUNIOR
Alla Coppa Italia regionale un bronzo per l’Artistica ed altre buone posizioni
La tredicenne Sarah Bracco della Società Ginnastica La Marmora è stata convocata dalla Direttrice Tecnica della Federazione Ginnastica Marina Piazza e dalla responsabile della nazionale giovanile Lorella Saccuman ad un importante allenamento collegiale che si terrà nella settimana prima di Pasqua a Gallarate. Agli ordini delle tecniche Maura Rota e Galina Epouré e della coreografa Milena Porzio, che è anche maestra di danza della Ginnastica La Marmora, si allenano da titolari del gruppo B delle individualiste (le junior) le migliori ginnastine d’ Italia (Martina Alicata, Lucia Miola, Olga Sganzerla, Camilla Bini e Alessia Marchetto). Si tratta di ragazze viste ed apprezzate ai recenti Campionati di Serie A. Addirittura Sganzerla della Comense, Società giunta 2ª dietro a La Marmora nella Serie A2 e promossa in A1, è andata a vincere proprio ieri a Kiev alla Deriugina Cup, nel Torneo riservato alle Junior, un argento alla palla e due bronzi a fune e nastro, mancando per un nonnulla il bronzo al cerchio. Con Sarah Bracco saranno presenti altre dieci ginnaste provenienti da tutta Italia alle quali durante il collegiale saranno effettuati controlli tecnici.
Sarah Bracco, biellese con doppia nazionalità, italiana e norvegese, è una ginnasta di belle speranze che ha iniziato a far ginnastica alla La Marmora per poi migrare alla P. Micca e ritornare poi alla La Marmora con grande entusiasmo e determinazione. Sorretta da belle doti fisiche e da un lavoro costante, è stata sul punto di entrare in gara in Serie A. Poi la Direttrice Tecnica Anna Miglietta e l’allenatrice Gianna Cagliano hanno preferito non gravarla ancora di una simile responsabilità. L’appuntamento agonistico individuale è peraltro imminente, con alle porte fra due settimane il Campionato di Categoria che, visto il numero di brave ginnaste junior in circolazione, sarà di alto livello e molto combattuto.
Da queste righe un sentito ringraziamento, oltre che alla famiglia che segue con grande interesse l’attività di Sarah, all’Istituto La Marmora con tutti i suoi docenti i quali di buon grado assecondano quest’attività sportiva senza porre ostacoli alla sua realizzazione.

Intanto a Torino, nella Coppa Italia i tecnici della La Marmora Laura Arietti, Ada Palmi, Laura Catto, Monica Antonello, Christian Simoni, Lisa Ballarini, Carlo Bogogna hanno ottenuto risultati di tutto rispetto. Le due squadre di artistica mista formate da Micol Bellinetti, Marina Ferrera, Katia Fornaro, Lara Gianola, Jamal Perotti, Martina Ratto, Elisa Salini, Elena Berton, Luca Capri, Sabrina Cozzi, Arianna De Ambrogio, Lia Iaretti, Eliana Negri, Alice Pettinaroli, Elisa Piga, Federica Spina, Valentina Trabucco si sono classificate terze con la terza fascia ed ottenuto la quinta posizione con la seconda fascia. Le giovani della Ritmica di prima fascia, Alice Guglielminotti, Giulia Gabrieli, Federica Bazzani, Camilla Lege, Francesca Barchietto, Marta Cappio, la squadra più giovane del Torneo, si sono classificate al nono posto. Infine le tre squadre di Artistica femminile di prima, seconda e terza fascia formate da Federica Marvulli, Marianna Mello Teggia, Martina Ronzani, Maddalena Comune, Eleonora Fabani, Arianna Sacchi, Francesca Alba, Benedetta Ariasi, Beatrice Barberis Canonico, Alessandra Sommi, Giulia Pozzo, Martina Moresco, Arianna Scanu, Erica Signorelli, Ginevra Fabani, Giulia Marcon, Francesca Morello e Valentina Chilò hanno conseguito un confortante ottavo posto. Biella, 22 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA n. 23/2007 (20/3/07)

FINE SETTIMANA DI IMPEGNI PER LA GINNASTICA LA MARMORA-BIELLA:
A MORTARA INTERREGIONALE DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE
A NIZZA 2ª GARA REGIONALE DI SERIE C DI RITMICA
DEBUTTO AGONISTICO DELLA LA MARMORA-COSSATO

Prosegue nella sua fase interregionale il Campionato di Serie B di Artistica Maschile. A Mortara infatti La Marmora Biella si presenta forte della vittoria regionale, ottenuta con consistente distacco (165,250 a 157,950,155,650 e 153,300), su Libertas Novara, Forza e Virtù di Novi Ligure e Olimpia Aosta. Oltre alle quattro Società di Piemonte e Valle d’Aosta saranno in gara alla palestra Massucchi di Mortara le più forti rappresentative lombarde (Pro Mortara, Bustese, Sampietrina, Ghislanzoni Gal, Forza e Costanza Brescia) e liguri (Pro Chiavari, Pro Italia e Andrea Doria). Nella squadra lamarmorina formata dai ginnasti che si sono meritati l’accesso all’ interregionale vincendo alla grande il titolo di campioni regionali (Michael Bettin, Jacopo Vercellino e Daniel Esu) farà il gradito ritorno Gabriele Businaro, reduce da un lungo periodo di riabilitazione dopo l’infortunio al ginocchio di qualche mese fa.
A Nizza la Ritmica vedrà svolgersi la seconda gara della fase regionale del Campionato di Serie C. Per La Marmora Biella saranno in campo due squadre, la squadra A, formata da Carola Berruti, Virgina Scribanti, Giulia Negrello e Giada Pomini che aveva conquistato un buon 6° posto su ventitre squadre partecipanti nella prima gara, e la squadra B, giunta 19ª, di Sara Marangon, Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto e Arianna Durso.
A Leinì infine farà il suo debutto nell’agonismo la Società La Marmora Cossato, strettamente collegata all’omonima di Biella ma autonoma. Sotto la guida di Laura Arietti scenderanno in campo per l’evento chiamato “Prime gare” a livello regionale tre squadre, due di prima fascia ed una di seconda fascia con Alessandra Nicolello, Camilla Squillario, Francesca Sgorlon, Nicole Corda, a Elisa Montangero, Arianna Gruppallo, Alice Pistono, Yousra El Achkoui, Marta Paini, Elisabetta Mattotea, Martina Zona. Biella, 20 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA n. 24/2007 (25/3/07)

A MORTARA L’ INTERREGIONALE DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE
VEDE BETTIN, BUSINARO, VERCELLINO E DANIEL ESU SESTI
A NIZZA, 2ª GARA REGIONALE DI SERIE C DI RITMICA, LE DUE SQUADRE LAMARMORINE RISPETTIVAMENTE 8ª E 17ª

Sabato scorso a Mortara la Società Ginnastica La Marmora Biella ha ottenuto un buon 6° posto su tredici squadre iscritte nella fase interregionale del Campionato di Serie B di Artistica Maschile, prima fra i quattro Team di Piemonte e Valle d’ Aosta in gara. Presentatasi con lo scudetto regionale cucito sulle maglie e ottenuto da Michael Bettin, Jacopo Vercellino e Daniel Esu – assente Gabriele Businaro a causa di un brutto infortunio al ginocchio e conseguente, lunga, riabilitazione – la squadra biancoverde laniera ha potuto riavere tra le sue fila proprio Gabriele che gli istruttori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro hanno voluto schierare ben consapevoli di non poter pretendere il massimo da un ginnasta reduce da una lunga inattività. Nonostante lo sfoltimento delle difficoltà Businaro ha gareggiato bene riuscendo nell’impresa, molto importante per lui e per tutti, di ben figurare. Grazie alle buone prestazioni di tutti i compagni, con in testa Michael Bettin, durante la gara è stata assaporata anche la possibilissima 5ª posizione. In ogni caso non sarebbe servita alla promozione alla finale nazionale, cui accedono soltanto le prime due di ogni concentramento interregionale. Sono passate in finale due Società lombarde, la Pro Mortara e la Pro Patria Bustese.

A Nizza domenica per la Ritmica si è disputata la seconda gara della fase regionale del Campionato di Serie C. La giuria, in cui non v’ era alcuna rappresentante lamarmorina, non è stata molto generosa con le atlete biellesi. Così la squadra A, formata da Carola Berruti, Virgina Scribanti, Giulia Negrello e Giada Pomini, è scesa di due posizioni rispetto al comunque buono 6° posto su ventitre squadre partecipanti conquistato nella prima gara, e la squadra B di Sara Marangon, Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto e Arianna Durso è giunta 17ª risalendo di due posti rispetto alla prima gara. Biella, 25 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA n. 25/2007 (27/3/07)

NOVE GINNASTE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA IN GARA SABATO NELLA 1ª PROVA REGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA
DOMENICA TRE GINNASTE IMPEGNATE NEL TORNEO DI SPECIALITA’

Dopo il trionfo collettivo del Campionato di Serie A2 che ha visto la Società Ginnastica La Marmora Biella vincere con grande distacco e tornare subito in A1, per le ginnaste stanno iniziando i Campionati individuali, di Categoria e Specialità. Come è noto la differenza tra Categoria e Specialità consiste nel fatto che il primo pretende dalle ginnaste di gareggiare su quattro attrezzi mentre la Specialità consente loro di cimentarsi anche soltanto a uno o a due attrezzi.
Sabato a Pollone saranno al nastro di partenza della fase regionale della Categoria ben nove ginnaste della La Marmora, distribuite in tutte le categorie corrispondenti alle varie fasce d’età. Per le Allieve di 1ª fascia gareggeranno Carola Pozzo e Giada Pomini le cui date di nascita sono rispettivamente il 98 e il 97 mentre Carola Berruti, del 96, scenderà in campo tra le Allieve 2ª fascia. Ben tre, Jessica Bolengo, Celeste Nicola e Tania Zoia, tutte del 94, saranno le Junior di 1ª fascia, e due, Sarah Bracco e Svetoslava Dimitrova, le Junior di 2ª fascia. La biellobulgara Dimitrova, di quattordici anni, ha debuttato quest’anno in Serie A facendo bene e lasciando intravedere grandi progressi nell’ immediato e nel futuro anche prossimo. Anche la coetanea Sarah Bracco, pur non gareggiando, ha fatto parte della squadra ed è stata sul punto di scendere in pedana. Bracco è stata convocata per un controllo tecnico dalla Federazione per il periodo pasquale ad un allenamento collegiale della squadra nazionale giovanile. Brilla poi la stella di Marta Anrò, quindicenne di Montalto Dora, che è risultata fra le protagoniste indiscusse della Serie A e a Casalbeltrame, al termine del Campionato, è stata sottoposta dalla Direttrice Tecnica Marina Piazza e dalla responsabile del settore giovanile Lorella Saccuman ad un approfondito test per la conferma dell’appartenenza al settore delle ginnaste di interesse nazionale.
La Specialità, quest’anno torneo di alta qualità per la presenza di numerose e qualificate ginnaste, sarà domenica prossima alla 2ª gara della fase regionale. Le ginnaste lamarmorine, agli ordini, come quelle di Categoria, di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone e Barbara Crivellari, saranno Lodovica Battistella, che parte da un 4° posto al nastro e da un 5° alle clavette, Ilaria Coda, 5ª al cerchio e 7ª alla palla, l’esordiente Carlotta Bagnasco, 4ª al cerchio e 8ª alle clavette. Biella, 27 marzo 2007
COMUNICATO STAMPA n. 26/2007 (31/3/07)

PER LA GINNASTICA LA MARMORA ECCEZIONALE VITTORIA DELLA BIELLOBULGARA SVETLY DIMITROVA NELLA 1ª GARA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA – BUON BRONZO ANCHE PER MARTA ANRO’.
OLTRE A DIMITROVA E ANRO’ IL MITICO VIVAIO BIANCOVERDE LANIERO HA PORTATO A GAREGGIARE ALTRE SETTE GINNASTE (BRACCO, ZOIA, BOLENGO, NICOLA, BERRUTI, POMINI E POZZO)

Sabato a Pollone, con ben nove ginnaste della La Marmora distribuite in tutte le categorie corrispondenti alle varie fasce d’età, al nastro di partenza della fase regionale del Campionato di Categoria le cose sono andate subito bene per i colori biancoverdi lanieri, anche se l’ inizio è interlocutorio sia in prospettiva della seconda prova regionale, che si terrà a Verrone il 21 aprile per l’ organizzazione La Marmora, che del prosieguo interregionale e auspicabilmente nazionale.
Nella categoria Junior 2ª fascia ha strabiliato la biellobulgara Svetly Dimitrova. Svetly, già messasi in luce nel recente Campionato di Serie A come giovane ginnasta di belle speranze, ha dominato alla grande la sua categoria nella quale si è cimentata anche la compagna societaria Sarah Bracco che, pagando lo scotto dell’ emozione al debutto in un’ importante gara individuale, si è piazzata “soltanto” 5ª. Gli errori non abituali commessi lasciano aperte per lei le porte di possibili consistenti miglioramenti. Soddisfazione v’ è stata anche nella categoria Senior per Marta Anrò, quindicenne, quindi la più giovane della massima fascia d’ età del Campionato di Categoria, che ha conquistato un bronzo con un punteggio vicino a quello della 2ª posizione. Marta, che è stata recentemente controllata dalla Direttrice Tecnica Marina Piazza e dalla responsabile del settore giovanile Lorella Saccuman come ginnasta di interesse nazionale, va’ comunque tenuta sotto osservazione nel corso di tutto il Campionato e non soltanto nella fase regionale di esso. Tra le Junior di 1ª fascia si sono comportate bene le lamarmorine Tania Zoia, Jessica Bolengo e Celeste Nicola, rispettivamente 4ª, 5ª e 6ª. Anche da loro, così come da Carola Berruti, 6ª tra le Allieve di 2ª fascia, da Giada Pomini e Carola Pozzo, rispettivamente 5ª e 10ª nella 1ª fascia, lo staff tecnico di Gianna Cagliano, formato da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Barbara Crivellari e dalla coreografa Milena Porzio, si aspetta dei miglioramenti generali e relativi agli attrezzi in cui si sono espresse non al meglio. Biella, 1 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 27/2007 (3/4/07)

DOMENICA A BRANDIZZO SI E’ CONCLUSA LA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’: I MIGLIORI RISULTATI PER LA MARMORA VENGONO DA ILARIA CODA 2ª AL CERCHIO, LODOVICA BATTISTELLA 3ª AL NASTRO, E DALLA COPPIA CODA-BATTISTELLA 4ª ALLE FUNI

Il Campionato di Specialità, quest’anno torneo di alta qualità per la presenza di numerose e qualificate ginnaste, ha visto svolgersi domenica scorsa la 2ª gara della fase regionale. Le ginnaste lamarmorine, agli ordini, come quelle di Categoria, di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Barbara Crivellari e della coreografa Milena Porzio, si sono notevolmente migliorate rispetto alla 1ª gara. Infatti Ilaria Coda, tra le Senior, è passata dalla 5ª posizione al cerchio alla 2ª. Sempre tra le senior Lodovica Battistella è risalita di una posizione conquistando il bronzo al nastro. L’esordiente Junior Carlotta Bagnasco è molto migliorata alle clavette risalendo dall’ 8° al 5° posto , mentre al cerchio, complici parecchi errori, ha fatto il contrario retrocedendo dalla 4ª alla 10ª posizione. La coppia alle funi formata da Lodovica Battistella e Ilaria Coda, non presente alla 1ª prova, ha portato a casa un buon 4° posto.
Dal momento che nella gara di Brandizzo vi sono stati punteggi medi più bassi che alla 1ª gara e che la classifica finale viene stilata sul miglior punteggio ottenuto nelle due prove, i risultati regionali finali di Specialità vedono tra le Senior il 4° posto di Ilaria Coda al cerchio, 4° di Lodovica Battistella al nastro, 4° della coppia di funi Battistella-Coda, 6° di Battistella alle clavette, 7° di Coda alla palla, tra le Junior 8° e e 11° di Bagnasco a clavette e cerchio. Biella, 3 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 28/2007 (6/4/07)

SARAH BRACCO, DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA, CONVOCATA DALLA F.G.I. AD UN ALLENAMENTO A GALLARATE TRA LE MIGLIORI GINNASTE ITALIANE JUNIOR

La tredicenne Sarah Bracco della Società Ginnastica La Marmora è stata convocata dalla Direttrice Tecnica della Federazione Ginnastica Marina Piazza e dalla responsabile della nazionale giovanile Lorella Saccuman ad un importante allenamento collegiale che si è tenuto nella settimana prima di Pasqua a Gallarate. Agli ordini delle tecniche Maura Rota e Galina Epouré e della coreografa Milena Porzio, che è anche maestra di danza della Ginnastica La Marmora, si sono allenate da titolari del gruppo B delle individualiste (le junior) le migliori ginnastine d’Italia (Martina Alicata, Lucia Miola, Olga Sganzerla, Camilla Bini e Alessia Marchetto). Si tratta di ragazze viste ed apprezzate ai recenti Campionati di Serie A. Addirittura Sganzerla della Comense, Società giunta 2ª dietro a La Marmora nella Serie A2 e promossa in A1, è andata a vincere soltanto due settimane fa a Kiev alla Deriugina Cup, nel Torneo riservato alle Junior, un argento alla palla e due bronzi a fune e nastro, mancando per un nonnulla il bronzo al cerchio. Con Sarah Bracco erano presenti altre otto ginnaste provenienti da tutta Italia sulle quali durante il collegiale sono stati effettuati controlli tecnici. A tutto l’ allenamento collegiale, al quale era presente soltanto un’ altra ginnasta piemontese, Sara Celoria dell’ Eurogymnica Torino, ha presenziato Anna Miglietta, Direttrice Tecnica del Comitato Piemonte-Valle d’ Aosta e della Società Ginnastica La Marmora.
Sarah Bracco, biellese con doppia nazionalità, italiana e norvegese, è una ginnasta di belle speranze che ha iniziato a far ginnastica alla La Marmora per poi migrare alla P. Micca e ritornare poi alla La Marmora con grande entusiasmo e determinazione. Sorretta da belle doti fisiche e da un lavoro costante, è stata sul punto di entrare in gara in Serie A. Poi la Direttrice Tecnica Anna Miglietta e l’allenatrice Gianna Cagliano hanno preferito non gravarla ancora di una simile responsabilità. L’appuntamento agonistico individuale alla fase regionale del Campionato di Categoria l’ ha vista piazzarsi “soltanto” 5ª tra le Junior 2ª fascia dove ha vinto alla grande la sua compagna societaria, Svetly Dimitrova, la biello bulgara che già si era messa in luce nel recente Campionato di Serie A come giovane ginnasta di belle speranze.
La Società Ginnastica La Marmora approfitta dell’ occasione per rivolgere un sentito ringraziamento, oltre che alla famiglia che segue con grande interesse l’attività di Sarah, all’Istituto La Marmora con tutti i suoi docenti i quali di buon grado assecondano quest’attività sportiva senza porre ostacoli alla sua realizzazione anzi favorendola in ogni modo. Biella, 6 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 29/2007 (15/4/07)

HENRY PECOLO’, IL FRANCESE GIA’ ALLENATORE DELLA SQUADRA NAZIONALE GIOVANILE FRANCESE DI ARTISTICA MASCHILE,
FA PARTE DA QUEST’ ANNO DELLO STAFF TECNICO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA

E’ sempre più internazionale l’ attività della Società Ginnastica La Marmora. Dopo l’ accordo con la Federazione Ucraina, che ha permesso di avere per il terzo anno consecutivo Natalija Godunko, e la collaborazione con l’ allenatrice bielorussa di Ritmica Ekaterina Stepanova che continuerà a dare il suo apporto allo staff di Gianna Cagliano, tocca ora all’ Artistica Maschile godere della presenza del validissimo tecnico francese Henry Pecolò, già responsabile della nazionale giovanile d’ oltr’ alpe, che, in Piemonte in modo continuativo per il Comitato Piemonte-Valle d’Aosta, sarà a disposizione autonomamente tutte le settimane della Società La Marmora. Quest’anno è prevista la presenza una volta la settimana ma dal prossimo anno si vedrà di aumentare la sua presenza. Pecolò è un autentico mago della Ginnastica Artistica, un grande competente ed un trascinatore, come hanno avuto modo di verificare gli allenatori lamarmorini Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro e il gruppo di agonisti presenti il lunedì precedente la Pasqua nella palestra olimpionica di Chiavazza, in via De Mosso 16, attrezzata con tutti i più moderni attrezzi dell’ Artistica Maschile, Artistica Femminile, trampolino elastico e buca paracadute.
Assente per impegni Michael Bettin è toccato a Gabriele Businaro guidare la squadra biancoverde laniero alla ricerca di consensi, di consigli, di stimoli da parte di Pecolò. Proprio Gabriele è stato gratificato di molti complimenti da parte del tecnico transalpino e questo ha rappresentato un bel viatico sulla strada del recupero pieno dal brutto infortunio al ginocchio subìto alcuni mesi fa. Biella, 15 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 29/2007 (15/4/07)

HENRY PECOLO’, IL FRANCESE GIA’ ALLENATORE DELLA SQUADRA NAZIONALE GIOVANILE FRANCESE DI ARTISTICA MASCHILE,
FA PARTE DA QUEST’ ANNO DELLO STAFF TECNICO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA

E’ sempre più internazionale l’ attività della Società Ginnastica La Marmora. Dopo l’ accordo con la Federazione Ucraina, che ha permesso di avere per il terzo anno consecutivo Natalija Godunko, e la collaborazione con l’ allenatrice bielorussa di Ritmica Ekaterina Stepanova che continuerà a dare il suo apporto allo staff di Gianna Cagliano, tocca ora all’ Artistica Maschile godere della presenza del validissimo tecnico francese Henry Pecolò, già responsabile della nazionale giovanile d’ oltr’ alpe, che, in Piemonte in modo continuativo per il Comitato Piemonte-Valle d’Aosta, sarà a disposizione autonomamente tutte le settimane della Società La Marmora. Quest’anno è prevista la presenza una volta la settimana ma dal prossimo anno si vedrà di aumentare la sua presenza. Pecolò è un autentico mago della Ginnastica Artistica, un grande competente ed un trascinatore, come hanno avuto modo di verificare gli allenatori lamarmorini Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro e il gruppo di agonisti presenti il lunedì precedente la Pasqua nella palestra olimpionica di Chiavazza, in via De Mosso 16, attrezzata con tutti i più moderni attrezzi dell’ Artistica Maschile, Artistica Femminile, trampolino elastico e buca paracadute.
Assente per impegni Michael Bettin è toccato a Gabriele Businaro guidare la squadra biancoverde laniero alla ricerca di consensi, di consigli, di stimoli da parte di Pecolò. Proprio Gabriele è stato gratificato di molti complimenti da parte del tecnico transalpino e questo ha rappresentato un bel viatico sulla strada del recupero pieno dal brutto infortunio al ginocchio subìto alcuni mesi fa. Biella, 15 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 30/2007 (16/4/07)

SABATO A VERRONE LA GINNASTICA LA MARMORA ORGANIZZA LA 2ª PROVA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA INDIVIDUALE DI RITMICA: NOVE GINNASTE IN GARA
DOMENICA, A MORTARA, DIECI GINNASTI DELLA LA MARMORA PARTECIPANO ALLA FASE INTERREGIONALE DELLE SERIE C1 E C2 DI ARTISTICA MASCHILE

Sabato pomeriggio a Verrone, per l’organizzazione della Società Ginnastica La Marmora, andrà in scena la 2ª prova della fase regionale del Campionato di Categoria individuale di Ritmica. Lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Barbara Crivellari e dalla maestra di danza e coreografa Milena Porzio, porterà in gara le nove ginnaste che già hanno partecipato alla 1ª prova più la giovanissima Virginia Scribanti (del 1995) fuori gara. Nella gara precedente le cose sono andate bene per i colori biancoverdi lanieri, anche se l’inizio è stato interlocutorio sia in prospettiva di quanto si vedrà a Verrone che del prosieguo interregionale e auspicabilmente nazionale. Da quest’anno poi le maglie del passaggio alla fase interregionale si sono ristrette.
Come è noto il risultato migliore per i colori lamarmorini è stato quello della biellobulgara Svetly Dimitrova. Infatti Svetly, che già si era messa in luce nel recente Campionato di Serie A come giovane ginnasta di belle speranze, ha dominato alla grande nella categoria Junior 2ª fascia nella quale si è cimentata anche la compagna societaria Sarah Bracco che, pagando lo scotto dell’emozione al debutto in un’ importante gara individuale, si è piazzata “soltanto” 5ª e deve perciò fare decisamente meglio. Soddisfazione v’ è stata anche nella categoria Senior per Marta Anrò, quindicenne, quindi la più giovane della massima fascia d’ età del Campionato di Categoria, che ha conquistato un bronzo con un punteggio vicino a quello della 2ª posizione. Marta, che è stata recentemente controllata dalla Direttrice Tecnica Marina Piazza e dalla responsabile del settore giovanile Lorella Saccuman come ginnasta di interesse nazionale, va’ comunque tenuta sotto osservazione nel corso di tutto il Campionato e non soltanto nella fase regionale di esso. Tra le Junior di 1ª fascia si sono comportate bene le lamarmorine Tania Zoia, Jessica Bolengo e Celeste Nicola, rispettivamente 4ª, 5ª e 6ª. Anche da loro, così come da Carola Berruti, 6ª tra le Allieve di 2ª fascia, da Giada Pomini e Carola Pozzo, rispettivamente 5ª e 10ª nella 1ª fascia, la Direttrice Tecnica Anna Miglietta si aspetta dei miglioramenti generali e relativi agli attrezzi in cui si sono espresse non al meglio.

La Burcina Pollone

A TORINO LA GINNASTICA BURCINA SI COMPORTA MOLTO BENE E GUADAGNA L’ACCESSO ALLA FINALE DI FIUGGI

Domenica scorsa al Palazzetto dello Sport di Torino l’Associazione La Burcina ha presentato le sue ginnaste nella gara di Ritmica regionale denominata Syncrogym. Nella terza fascia d’età si sono classificate, su sedici squadre partecipanti, al sesto posto Monica Antonello, Caroli Susanna, Giulia Marzana, Valeria Scribanti e Carolina Tha preparate con grande competenza ed entusiasmo dalla giovane Laura Catto. Il risultato permetterà loro di partecipare alla gara nazionale a Fiuggi nel mese di giugno. Biella, 17 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 31/2007 (22/4/07)

SABATO A VERRONE SETTE SU NOVE GINNASTE DELLA LA MARMORA HANNO OTTENUTO LA PROMOZIONE ALLA FASE INTERREGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA INDIVIDUALE DI RITMICA
L’ organizzazione è stata di Casa La Marmora

Nella seconda e ultima giornata della fase regionale del Campionato di Categoria di Ritmica individuale l’ obiettivo di Casa La Marmora, che ha organizzato la gara sabato pomeriggio e sera a Verrone, era di portare il maggior numero di ginnaste presentate (nove!) in tutte le Categorie d’ età in cui è diviso il Campionato alla promozione alla successiva fase interregionale. Il risultato ottenuto è stato più che buono in quanto ben sette ragazze si sono conquistate l’ accesso alla fase interregionale dove la concorrenza delle ginnaste lombarde e liguri offrirà nuovi stimoli e la giuria rivoluzionata rispetto a quella regionale farà ripartire tutte le ginnaste da zero consentendo anche un’utile sorta di confronto con l’apparato giudicante di Piemonte e Valle d’ Aosta.
Nella categoria Allieve 1ª fascia è passata Giada Pomini, migliorata rispetto alla prima gara, che si è piazzata 6ª nella classifica generale con punti 22,50 che, escluso lo staccatissimo trio della Ginnastica Valentia, è in linea con il 22,85 della quarta classificata. Piazzandosi 10ª non ha raggiunto l’ obiettivo Carola Pozzo che, essendo dell’ottobre del 98, è la più giovane delle ginnaste della sua Categoria ed ha grandi margini di miglioramento. Tra le Allieve 2ª fascia ha fatto bene Carola Berruti che, piazzandosi a metà classifica (5ª su dieci ginnaste) pur con un grave errore al cerchio, ha comunque ottenuto la promozione all’ interregionale, promozione che si sono anche conquistata nelle Junior 1ª fascia Jessica Bolengo e Tania Zoia, piazzatesi rispettivamente 4ª e 5ª. Non è invece riuscita a guadagnare il pass la più giovane delle ginnaste in gara della categoria Juniores, Celeste Nicola, nata il 31 dicembre del 1994 che si è classificata 6°.
Pur facendo molto bene ha dovuto lasciare il titolo regionale la biellobulgara Svetly Dimitrova che nella prima gara aveva stravinto ma che a Verrone è stata superata d’ un soffio da Sonia Vinetti dell’ Eurogymnica (59,275 a 59,300). Il secondo, un po’ amaro, posto è reso più dolce dalla risalita dell’ altra portacolori di Casa La Marmora, Sarah Bracco, che, giungendo 4ª, stacca il tagliando dell’ interregionale assieme alla compagna societaria e di categoria Dimitrova.
Pur portando a casa “soltanto” il bronzo ha impressionato la prestazione della senior Marta Anrò, ginnasta di interesse nazionale, che a Torino il 19-20 maggio potrà vedersela alla pari con tutte le avversarie e provare ad ottenere la promozione alla fase finale nazionale. Con il passaggio di sette su nove sue ginnaste dalla regionale all’ interregionale ora Casa La Marmora punta ad ottenere buoni risultati a Torino per poter pensare alla partecipazione a Biella, dove il 20 ottobre si disputerà la conclusione del Campionato.
A Verrone lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Barbara Crivellari e dalla maestra di danza e coreografa Milena Porzio, ha fatto gareggiare fuori quota e fuori classifica la giovane Virginia Scribanti, del 1995, che non si è fatta intimorire comportandosi molto bene a tutti gli attrezzi. Si è anche esibita prima della premiazione la giovanissima sorella di Carola Berruti, Cristiana, che tante soddisfazioni è destinata a dare a se stessa e alle sue istruttrici. Biella, domenica 22 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 32/2007 (23/4/07)

DOMENICA, A MORTARA, i giovanissimi ginnasti della La Marmora sono Campioni interregionali di serie C2. Noni nella serie C1

L’ Artistica Maschile a Mortara ha partecipato al Campionato Interregionale di Serie C1 e C2 di Artistica Maschile. La squadra, che nella fase regionale si era collocata in 6ª posizione, a Mortara ha ottenuto il 9° posto su diciassette squadre partecipanti di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Ciò permetterà agli allievi di Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e del neo acquisto francese Henry Pecolò, Vasco Blasi, Alessandro Ferrarotti, Kevin Esu, Mattia Guala e Simone Santoloci di accedere alla fase finale nazionale della serie C2. Invece la squadra formata dai giovanissimi Matteo Sella, Alessandro Sella, Luca Viano, Davide Prina Cerai e Marco Ravinetto, che ha partecipato alla serie C2 in quanto per regolamento una sola squadra per Società può accedere al Campionato di serie C1, ha meritatamente vinto superando gli avversari di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria. Parteciperà naturalmente alla fase finale che si svolgerà ad Ancona il 19-20 maggio. Biella, 23 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 33/2007 (25/4/07)

25 ginnasti della La Marmora nel fine settimana a Torino e Cumiana
DOMENICA A TORINO LA FASE INTERREGIONALE DI SERIE C DI RITMICA: LA MARMORA PRESENTE CON DUE SQUADRE IN C1 E C2
A CUMIANA LE SEZIONI DI TRIVERO E GATTINARA DELLA LA MARMORA PARTECIPERANNO AL GYMTEAM DI GINNASTICA ARTISTICA

Domenica prossima sarà di scena la fase interregionale di Serie C di Ritmica. Per la C1 saranno protagoniste le ginnaste che avevano concluso il torneo regionale a Nizza all’ 8° posto su ventitre squadre iscritte: Carola Berruti, Giulia Negrello, Virginia Scribanti e Giada Pomini. Le tecniche Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Chiara Caligaris e Alice Rosati presenteranno anche una squadra nella Serie C2 cui daranno vita Sara Marangon, Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto e Arianna Durso.
Una frotta di ginnasti lamarmorini delle sezioni di Trivero e Gattinara sarà protagonista sabato a Cumiana del Gym Team Regionale di Ginnastica Artistica nelle varie categorie agonistiche. Gli allenatori Laura Arietti, Ada Palmi, Christian Simoni e Lisa Ballarini faranno scendere in campo nella 1ª fascia Arianna Scanu, Erica Signorelli, Ginevra Fabani, Lucrezia Bertotto, Francesca Morello e Francesca Targa. Nella 2ª fascia saranno protagonisti Eleonora Fabani, Martina Moresco, Francesca Alba, Federica Marvulli e Nicole Cortese, nella 3ª fascia mista Micol Bellinetti, Marina Ferrera, Elisa Salini, Lara Gianola e Jamal Perotti. Biella, 25 aprile 2007
COMUNICATO STAMPA n. 34/2007 (10/5/07)

SABATO E DOMENICA AL PALAZZETTO DELLLO SPORT DI TORINO TRENTA GINNASTI E GINNASTE DELLA LA MARMORA, DELLA LA BURCINA E DELLA GINNASTICA VERRONE AL MARE DI GINNASTICA DI ARTISTICA E DI RITMICA

Una frotta di ginnasti lamarmorini delle sezioni di Biella, Trivero e Gattinara, della La Burcina e della Ginnastica Verrone sarà protagonista sabato e domenica a Torino, al Palazzetto dello Sport del Mare di Ginnastica di Artistica Maschile, Femminile e di Ritmica nelle varie categorie agonistiche. Gli allenatori Laura Arietti, Ada Palmi, Christian Simoni, Lisa Ballerini, Laura Catto, Sara Millo,Monica Antonello e Silvia Vaglio Bianco faranno scendere in campo per l’Artistica Femminile nella prima fascia Arianna Scanu, Erica Signorelli, Ginevra Fabani, Francesca Morello Marcon Giulia, Jennifer Giachetti. Nella seconda fascia saranno protagonisti Eleonora Fabani, Martina Moresco, Francesca Alba, Nicole Cortese, Beatrice Barberis, Martina Ronzani, Maddalena Comune, Benedetta Ariasi, Marianna Mello Teggia e nella terza fascia Alessandra Sommi, Micol Bellinetti, Lara Pianola. Per l’Artistica Maschile di prima e terza fascia avremo in campo Mattia Loro, Marco Bertoldo, Lorenzo Lora Moretto e Jamal Perotti. Infine per la Ritmica nella prima fascia si cimenterà alla sua prima gara Letizia Morello, nella seconda un’altra esordiente Delia Galeno, gareggerà con Aurora Banino e Susanna Caroli e nella terza Valeria Scribanti e Giulia Marzana.
La speranza di ciascuno di loro è quella di poter accedere alla fase nazionale che si disputerà a Fiuggi nel mese di Giugno.
Intanto altre ginnaste lamarmorine di Ginnastica Artistica di prima seconda e terza elementare(Linda Colombo, Ambra Defeo, Giulia Lunghi, Francesca Morrione, Lys Barbera, Francesca Marelli, Elisa Galeotti, Elisa Badone, Daria Raise) e di quarta, quinta e prima media ( Arianna Colombo, Agnese Strobino, Alessia Col, Ilaria Perri, Lavinia Salaris, Giulia Galeotti, Elisabetta Besio, Chiara Secchia e Irene Badone) hanno partecipato ad una gara sociale che si è svolta nella palestra societaria a Chiavazza e che le ha viste protagoniste di fronte ad un caloroso pubblico. Biella, 10 maggio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 35/2007 (16/5/07)

I GINNASTI DELLA LA MARMORA SABATO E DOMENICA AL PALAZZETTO DELLO SPORT DI TORINO CONQUISTANO NELL’ARTISTICA TRE ORI, TRE ARGENTI ED UN BRONZO AL MARE DI GINNASTICA E TORNERANNO PER L’INTERREGIOBNALE DI RITMICA

Tanti i ginnasti in gara sabato e domenica al Palazzetto dello Sport di Torino per il Mare di Ginnastica di Artistica e Ritmica e la La Marmora non si è smentita ottenendo sia nella maschile che nella Femminile posizioni da podio.
La gara era individuale con classifica assoluta su tre attrezzi e di specialità a ciascun attrezzo ed era suddivisa anche per fasce d’età. Nella prima fascia di Artistica maschile i migliori risultati li hanno ottenuti Mattia Loro che ha vinto il trampolino e Lorenzo Lora Moretto che ha vinto l’argento al corpo libero, mentre nella prima fascia di Artistica Femminile è stata Erica Signorelli a salire sul podio al gradino più alto vincendo alla trave. Queste tre medaglie sono state appannaggio del gruppo di Trivero guidato da Ada Palmi e Laura Arietti.
Nella terza fascia invece è il gruppo lamarmorino di Gattinara che ottiene sotto la guida di Christian Simoni, Lisa Ballarini grandi risultati. Per l’Artistica Maschile è stata la volta di Jamal Perotti che è giunto secondo nella classifica assoluta e per l’Artistica Femminile Lara Gianola che ha conquistato la terza posizione al volteggio al cavallo.
Infine nella quarta fascia ancora una ginnasta di Trivero arricchisce il palmares della La Marmora con Alessandra Sommi che conquista la medaglia d’oro al trampolino e la medaglia d’argento alla trave.
Il prossimo week end vedrà sempre al Palazzetto dello Sport di Torino ben sette ginnaste della La Marmora nel Campionato interregionale di categoria di Ritmica.
Saranno rappresentate tutte le categorie in gara. Nelle allieve di prima fascia scenderà in campo Giada Pomini, nella seconda fascia Carola Berruti. Nelle Juniores di prima fascia gareggeranno Jessica Bolengo e Tania Zoia, nelle Juniores di seconda fascia Svetoslava Dimitrova e Sarah Bracco e nelle Seniores Marta Anrò. Biella, 16 maggio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 36/2007 (21/5/07)

MARTA ANRO’ DELLA GINNASTICA LA MARMORA PROMOSSA A TORINO ALLA FINALE NAZIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA. BUONE LE PROVE DELLE ALTRE CINQUE GINNASTE LAMARMORINE IMPEGNATE. ASSENTE PER INFORTUNIO SARAH BRACCO

Sabato e domenica a Torino la lunga “due giorni” della fase interregionale del Campionato di Categoria di Ritmica si è rivelata molto ardua per le pur brave ginnaste del Piemonte. Infatti delle diciotto ginnaste ammesse nelle cinque categorie d’ età alla fase nazionale soltanto sette sono piemontesi con la Lombardia che ha fatto ancora una volta da mattatrice. Il risultato più prestigioso per la Società Ginnastica La Marmora l’ ha conseguito Marta Anrò nella categoria Senior con il quarto posto finale e con la promozione alla finale nazionale, che si terrà a Biella nel mese di ottobre. Pur essendo la più giovane, la sedicenne di Montalto Dora si è permessa di attuare un bel testa a testa anche con le fortissime lombarde Sara Menassi (Brixia Brescia) e Laura Vernizzi (Desio), quest’ ultima azzurra nella nazionale medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene, finendo alle loro spalle di poco e prendendosi anche l’ ardire di prevalere su tutte le concorrenti alle clavette. Solo quattro erano le ammissioni alla fase nazionale e Marta ha centrato l’obiettivo. Non è invece riuscita a ripetersi la biellobulgara Svetly Dimitrova che aveva vinto la prima prova regionale della categoria Junior 2ª fascia chiudendo poi questa fase in 2ª posizione. Qualche esitazione di troppo ed un grave errore alla palla l’ha costretta ad una per lei inconsueta 7ª posizione. In questa categoria avrebbe dovuto gareggiare anche Sarah Bracco ma un infortunio alla vigilia l’ha costretta all’inattività. Hanno ben figurato anche Jessica Bolengo e Tania Zoja tra le Junior di 1ª fascia mentre non hanno reso ancora al meglio delle loro possibilità Carola Berruti in 2ª fascia Allieve e Giada Pomini in 1ª fascia Allieve.
Nonostante il risultato dell’ interregionale non sia stato consistente per i colori biancoverdi lanieri v’ è molta soddisfazione in Casa La Marmora per Marta Anrò che sta di anno in anno facendo passi da gigante e che, essendo appena sedicenne, ha ancora molto margine di miglioramento. La Direttrice Tecnica Anna Miglietta e lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano confidano in lei e in tutto il consistente vivaio societario per avere la sicurezza di far bene nella riconquistata Serie A1 che nel 2008 sarà più che mai agguerrita. Intanto si daranno da fare per preparare al meglio la finale nazionale prima delle quale vi sarà per Anrò una utilissima chiamata in azzurro durante la quale avrà modo di farsi apprezzare sempre di più e meglio dalla dirigenza federale. Biella, 21 maggio 2007

COMUNICATO STAMPA n. 37/2007 (30/5/07)

SABATO A VERRONE CENTOVENTI GINNASTE PIEMONTESI IN GARA NELLA RITMICA. DOMENICA TEST REGIONALE DI ALTA SPECIALIZZAZIONE
Lunedì quattro giugno il saggio a Verrone
E’ nato Luca in casa Rattone-Stocchero.

La Società La Marmora organizza sabato a Verrone due gare regionali di Ritmica riservate alla categoria Allieve ed alle giovanissime al di sotto degli otto anni.
Scenderanno in campo ben centoventi ginnaste e miniginnaste provenienti da una quindicina di Società del Piemonte.
Nella gara delle Allieve che inizierà alle 10,30, la La Marmora schiererà ben undici ginnaste, Giulia Negrello, Virginia Scribanti, Agnese Antoniotti, Alessia Biagi, Sara Marangon, Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Arianna Durso, Melissa Cappato e la giovanissima Cristiana Berruti.
Nella gara riservata alle più piccole che inizierà alle 15,30, gareggeranno Alice Caroli e Giada Lideo. Tutto il gruppo sarà guidato da Silvia Bozzonetti, Chiara Caligaris, Chiara Andreotti, Marina Andriotto.
Non potrà seguire le sue pupille la tecnica Valentina Rattone che nei giorni scorsi ha dato alla luce un bellissimo bambino, Luca. A lei ed al marito le più sentite congratulazioni da dirigenti, tecnici e ginnasti della La Marmora.
Verrone ospiterà domenica mattina il test regionale di alta specializzazione per la scelta delle dieci ginnaste di Piemonte e Valle d’Aosta che si presenteranno al test nazionale.
Lunedì 4 giugno, sempre a Verrone, sarà la volta del saggio conclusivo dell’attività della La Marmora. L’appuntamento è alle ore 19,00. Biella, 30 maggio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 38/2007 (03/6/07)

GRANDE GIORNATA DI RITMICA GIOVANILE SABATO A VERRONE
Medaglie : 4 ori, 4 argenti, cinque bronzi per le ginnaste della Società La Marmora
Lunedì, alle 19, a Verrone il tradizionale saggio di fine anno di Casa La Marmora

Sabato mattina a Verrone Casa La Marmora ha organizzato una gara riservata alle ginnaste della categoria Allieve in età tra gli otto ed i dodici anni ed una per le più piccine tra i sei e gli otto anni. E’ stata una non stop dalle dieci del mattino alle diciotto del pomeriggio. Si sono alternate ben centoventicinque ginnaste di quindici Società di Piemonte e Valle d’ Aosta. Nella gara delle allieve chiamata “La Ritmica è gioia” v’ è stato un buon risultato complessivo delle lamarmorine che hanno gareggiato sia nella prima che nella seconda fascia d’età. Le medagliate della prima fascia sono Cristiana Berruti, la più giovane in gara avendo compiuto otto anni lo scorso mese, che ha conquistato la medaglia di bronzo sia al corpo libero che al cerchio ed Arianna Durso che alle clavette ha ottenuto una meritatissima medaglia d’argento. Alla fune Melissa Cappato è giunta settima, Agnese Antoniotti ottava mentre Alessia Biagi quattordicesima al corpo libero. Nella seconda fascia l’ hanno fatta da padrone le ginnaste della La Marmora con cinque medaglie: Virginia Scribanti prima al corpo libero e seconda al cerchio, Giulia Negrello prima al nastro e quinta al corpo libero, Ludovica Olivetto seconda alla fune ed ottava al cerchio, Camilla Mello Rella terza al nastro ed undicesima al corpo libero, Sara Marangon quinta al cerchio e settima al corpo libero, Sara Monteleone settima alla palla e dodicesima al corpo libero.
Nella gara delle giovanissime“ Giochiamo la Ginnastica” le due lamarmorine sono state le protagoniste ottenendo diverse medaglie. Nella classifica assoluta Alice Caroli è giunta al primo posto e Giada Lideo al terzo. Caroli ha conquistato l’ oro al corpo libero e l’ argento alla palla mentre Lideo ha ottenuto un bronzo al corpo libero e la 4ª posizione alla palla.

Lunedì 4 giugno, sempre a Verrone, sarà la volta del tradizionale saggio conclusivo dell’attività di Casa La Marmora. L’appuntamento è alle ore 19,00. Si esibiranno ginnasti di ogni età e livello provenienti da tutto il biellese e da fuori provincia e naturalmente non mancheranno le esibizioni delle grandi protagoniste della vittoria nel Campionato di Serie A2 con immediato ritorno all’ A1 dopo le controverse vicende della retrocessione per vizio formale del tesseramento dell’ ucraina Natalija Godunko.

E’ nato Luca in casa Rattone-Stocchero.
Casa La Marmora è stata allietata dalla nascita di Luca, figlio di Valentina Rattone, già campionessa italiana e attuale allenatrice dello staff di Gianna Cagliano, e dell’ Ingegnere Massimo Stocchero. A Luca e ai genitori vanno baci e abbracci di tutta la comunità lamarmorina. Biella, 3 giugno 2007
COMUNICATO STAMPA N. 39/2007 (5/6/07)

GRANDE FESTA POPOLARE AL SAGGIO DI FINE ANNO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
Suggello della riconquistata A1 e entusiastico impegno per il futuro
compreso il nuovo PalaGinnastica che sta per sorgere nel Parco fluviale di via Piave

Ginnasti, allenatori, genitori, dirigenti si sono ritrovati lunedì scorso a Verrone per concludere la stagione dei corsi 2006/2007 in concomitanza con la fine dell’ anno scolastico. Naturalmente l’agonismo non smette, anzi intensifica la propria attività per assecondare i vari e importanti impegni che attendono i ginnasti in questo importante anno a ridosso delle Olimpiadi di Pechino. A Verrone c’erano bambini e ragazzi provenienti da ogni dove dal momento che Casa La Marmora è diventata un centro d’ attrazione per tutto il Piemonte. In una non stop di più di due ore si sono esibiti in centinaia, ogni ginnasta o gruppo portatore di capacità ed esperienze acquisite in questo anno che è stato molto gratificante quanto a risultati. La nota vicenda della retrocessione in A2 a seguito di tesseramento non valido della ginnasta ucraina Natalija Godunko si è risolta in un trionfo in questa serie con immediato ritorno in A1, a testimonianza che i valori sono quelli e che la magnifica squadra capitanata da Valentina Giolo appartiene a quell’eccellenza che cercherà di onorare e di mantenere anche per il futuro. I ragazzi dell’ Artistica, con in testa Michael Bettin e Gabriele Businaro, hanno fatto faville a livello regionale ed interregionale. Ma tanti sono i “piccoli”, grandi, risultati ottenuti in tutte le competizioni di tutti i livelli.
Come di consueto ha assistito all’ evento il Presidente del CONI provinciale Gigi Delpiano che ha ricevuto il caldo abbraccio della folla e dei ginnasti. Ha voluto portare il suo saluto, anche a nome dell’ Amministrazione Comunale di Biella, l’ Assessore Doriano Raise dando al quale la parola il Presidente Franco Ruffa ha parlato della tempistica della realizzazione del nuovo PalaGinnastica che sta per veder iniziare i lavori.
La Direttrice Tecnica Anna Miglietta, con il supporto di Monica Gelati, ha coordinato la serata che ha conosciuto un entusiasmante crescendo di esibizioni. Biella, 6 giugno 2007
COMUNICATO STAMPA n. 40/2007 (28-6-07)

MARTA ANRO’ DELLA SOCIETA’ LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CONVOCATA A PESARO CON LE MIGLIORI GINNASTE ITALIANE INDIVIDUALISTE AD UN ALLENAMENTO COLLEGIALE DELLA FEDERAZIONE GINNASTICA D’ ITALIA
Altre convocate della Società Ginnastica La Marmora ad allenamenti estivi della F.G.I. sono Svetly Dimitrova, Sarah Bracco e Giada Pomini.

“Fa sempre un grande effetto vedere che una delle tue migliori ginnaste, protagonista della Serie A 2006 e 2007, è stata convocata ad un allenamento collegiale della Federazione Ginnastica d’Italia, a Pesaro dal 15 al 22 luglio, in cui sono presenti le migliori ginnaste italiane individualiste, campionesse come Laura Zacchilli, Romina Laurito, Julieta Cantaluppi, Beatrice Zancanaro, Chiara Ianni, Marta Pagnini, Sara Menassi, Giulia Galtarossa e Laura Vernizzi, due delle quali Laurito e Zancanaro impegnate in questi giorni nei Campionati Europei a Baku, in Azerbaijan.” Questa è la dichiarazione a caldo del Presidente della Società Ginnastica La Marmora a proposito di Marta Anrò, sedicenne di Montalto Dora protagonista della recente vittoria nel Campionato di A2 e immediato ritorno in A1. Le ginnaste saranno allenate da tecniche di grande prestigio e capacità, come Elena Aliprandi, Kristina Ghiurova, Rosi Manola, Marisa Verotta e altre. Oltretutto Marta Anrò è l’unica ginnasta piemontese ad essere stata considerata meritevole di un tale riconoscimento che, commenta la Direttrive Tecnica della La Marmora e del Piemonte Anna Miglietta, “premia il lavoro dello staff tecnico guidato e coordinato da Gianna Cagliano”.
Dopo aver vinto alla grande la fase interregionale del Campionato di Categoria di Ginnastica Ritmica (Junior 2ª fascia) del 2006 quest’ anno Anrò si è assicurata l’ accesso, molto difficile, alla fase nazionale della Categoria Senior, che si terrà ad ottobre a Biella.
Marta è stupenda per doti naturali e per capacità di apprendimento specifico delle difficoltà della Ritmica. Del resto, nonostante tutti i giorni si rechi a Biella per allenarsi, la sua frequenza al 2° anno del Liceo “Piero Martinetti” di Caluso risulta essere ampiamente soddisfacente.
Svetly Dimitrova e Sarah Bracco, quattordicenni sono state convocate insieme ad altre 6 ginnaste nate tra il 1993 ed il 1992 a Spoleto per un allenamento nazionale del Gruppo C. Si temeva che Sarah, per i postumi di un serio problema fisico che non le ha permesso di partecipare al Campionato interregionale, non potendo esprimersi al meglio nei test di valutazione nazionali, non venisse convocata per l’estate, invece ce l’ha fatta e di questo sono particolarmente felici le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone e la coreografa Milena Porzio.
Inoltre nel vivaio giovanile anche una bambina del ’97, Giada Pomini, è stata convocata dalla Federazione ad un allenamento collegiale interregionale che si svolgerà a Valenza. Molta strada dovrà ancora compiere Giada, ma se il buon giorno si vede dal mattino! Biella, 28 giugno 2007
COMUNICATO STAMPA n. 41/2007 (03-7-07)

A FIUGGI OTTIMO RISULTATO DI LARA GIANOLA (LA MARMORA-SEZ DI GATTINARA), CHE VINCE L’ ORO AL VOLTEGGIO NELLA GARA NAZIONALE “MARE DI GINNASTICA” DI ARTISTICA FEMMINILE – BUONI RISULTATI COMPLESSIVI PER LE RAPPRESENTATIVE BIELLESI DI LA MARMORA BIELLA E LA BURCINA POLLONE

Nel consueto appuntamento di Fiuggi dove, a fine anno scolastico, convergono da tutta Italia migliaia di bambini e ragazzi per disputare gare di vario livello di Artistica Maschile, Artistica Femminile e Ritmica, l’ unico sfolgorante successo biellese è stato conseguito da Lara Gianola, della sezione gattinarese della Società Ginnastica La Marmora Biella. Infatti nella gara denominata “Mare di Ginnastica” (3ª fascia di Artistica Femminile) Gianola ha vinto l’ oro al volteggio su cinquantacinque concorrenti dimostrando di aver recuperato dopo i ripetuti, piccoli ma fastidiosi, problemi fisici sofferti.
La sezione di Gattinara è molto attiva da parecchio tempo ed ha visto nascere e crescere numerosi talenti in artistica femminile e maschile. E’ affidata dal punto di vista organizzativo all’infaticabile prof.ssa Lisa Ballerini che si avvale del lavoro dei tecnici Carlo Bogogna e Cristian Simoni e della supervisione della “Scuola di Ginnastica” della La Marmora, unica Società piemontese a godere di questo riconoscimento federale per tutte e tre le specialità olimpiche.
La Marmora con varie squadre sempre a Fiuggi ha anche vinto un argento nella gara chiamata “Percorso vita”, si è piazzata 22ª nella Coppa Italia mista di terza fascia , 23° nella seconda fascia.
L’ Associazione La Burcina di Pollone ha partecipato al Gymteam nazionale di Ritmica con Susanna Caroli, Carolina Tha, Valeria Scribanti e Giulia Marzana ottenendo la cinquantaduesima posizione. Biella, 3 luglio 2007
COMUNICATO STAMPA n. 42/2007 (31-7-07)

BRACCO E DIMITROVA, INALLENAMENTO COLLEGIALE A PESARO, CON ANRO’ E POMINI COMPONGONO IL POKER DELLA LA MARMORA DI INTERESSE NAZIONALE – TORNA DA ISTRUTTRICE IN CASA LA MARMORA LA MITICA LINDA BOLLO

Due delle più promettenti ginnaste di Casa La Marmora, la biello-norvegese Sarah Bracco e la biello-bulgara Svetly Dimitrova, hanno partecipato a Spoleto ad un allenamento collegiale organizzato dalla Federazione Ginnastica d’ Italia e riservato alle migliori quattordicenni di tutta Italia. La convocazione di Bracco e Dimitrova va’ ad aggiungersi a quella di Marta Anrò, che a Pesaro ha fatto parte del ristretto gruppo delle dieci individualiste di Ritmica più brave d’ Italia, e a quella della decenne Giada Pomini ad un collegiale interregionale di Valenza.
E’ un bel poker calato dallo staff di Gianna Cagliano che inorgoglisce tutte le insegnanti e la Direttrice Tecnica Anna Miglietta. Nonostante vi sia attualmente molta più concorrenza di un tempo in quanto si sono affacciate nell’olimpo della Ritmica italiana molte più società, prosegue in tal modo il filo diretto che ha già portato Miglietta e dodici sue allieve a vestire la maglia azzurra e a fornire elementi per le allenatrici della Nazionale di Ritmica.
Intanto Casa La Marmora ha fatto un eccezionale acquisto sul fronte tecnico. Da due mesi è tornata in palestra la mitica Linda Bollo, bella e tirata se possibile ancor più di prima, ad insegnare i segreti della Ritmica che ancora possiede ed esercita inalterati nonostante siano passati cinque anni da quando ha smesso l’ attività. E’ un piacere vederla muoversi sulla pedana per dimostrare gli elementi, ginnasta tra ginnaste nonostante stia rivestendo i panni di maestra. La candelese Bollo ha portato la Ginnastica La Marmora in Serie A di Ritmica ed ha fatto parte della squadra nazionale azzurra fin dal 1998 mancando la partecipazione alle Olimpiadi di Sydney del 2000 in quanto la più giovane del gruppo. Successivamente a Sydney è stata capitana della stessa nazionale con cui ha gareggiato agli Europei di Ginevra nel 2001 contribuendo ad un buon piazzamento dell’ Italia. Nel 2002, alla vigilia dei Mondiali di New Orleans, non se l’è sentita di continuare dopo il grave lutto che ha colpito la sua famiglia e lei. Dopo alcuni anni passati a Milano a studiare moda è tornata a Biella a riannodare il filo che si era interrotto cinque anni fa. Il Presidente Franco Ruffa gongola per la felicità: “Per lei gli anni non sono passati. Quando si muove sembra una delle migliori stelle internazionali. Con lei in palestra le ginnaste hanno il grande privilegio di avere una strepitosa tecnica dimostratrice che fa vedere i movimenti ginnastici al massimo grado della perfezione”. Biella, 31 luglio 2007

COMUNICATO STAMPA n. 43/2007 (29-8-07)

MARTA ANRO’ A FOLLONICA, TRA LE MIGLIORI DIECI GINNASTE INDIVIDUALISTE AZZURRE DI RITMICA, TIENE VIRTUALMENTE A BATTESIMO LA NUOVA STAGIONE DEI CORSI 8(2007/2008) DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA A PARTIRE DA LUNEDI’ 10 SETTEMBRE

Dopo l’ eccezionale poker calato dalla Società Ginnastica La Marmora sugli allenamenti che la Federazione Ginnastica d’ Italia ha dedicato alle migliori ginnaste italiane delle varie fasce d’età (sono state infatti convocate quest’ estate Marta Anrò, Sarah Bracco, Svetly Dimitrova e Giada Pomini) è toccato ancora a Marta Anrò essere sottoposta ad una valutazione delle individualiste azzurre/Team Italia in vista dei Campionati del Mondo 2007. L’ appuntamento si è svolto a Follonica all’ inizio di questa settimana con una commissione valutatrice composta dalle massime personalità della Ritmica Italiana (Marina Piazza, Daniela Delle Chiaie, Paola Berardino, Lorella Saccuman, Emanuela Maccarani). Tra le migliori dieci ginnaste d’ Italia quattro fanno già parte del Team Italia (Giulieta Cantaluppi della Ginnastica Fabriano, Romina Laurito della Virtus Gallarate, Laura Zacchilli Aurora Fano e Beatrice Zancanaro Ardor Padova). Le altre sei (Marta Anrò Ginnastica La Marmora Biella, Giulia Galtarossa Ardor Padova, Chiara Ianni Armonia Chieti, Sara Menassi Brixia Brescia, Marta Pagnini Petrarca Arezzo, Laura Vernizzi Desio) costituiscono le riserve delle prime quattro e sono appunto valutate con frequenza accelerata per constatarne e guidarne i miglioramenti del caso. La Direttrice Tecnica della La Marmora e del Comitato Piemonte-Valle d’ Aosta Anna Miglietta si è detta molto soddisfatta della prova di Marta Anrò: “Ha convinto pienamente pur essendo, con i suoi sedici anni, una delle tre più giovani e la più inesperta di tutto il gruppo. Sono molto contenta per lei e per tutto lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e composto da Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, dalla coreografa Milena Porzio e dalla mitica Linda Bollo”.
In attesa dell’ inizio e della conclusione dei lavori del nuovo Palaginnastica (nel Parco Fluviale del Cervo, nei presso della Stazione FFSS) i corsi 2007/2008 avranno inizio lunedì 10 settembre alla Palestra Marucca, ore 17,30, e martedì 11 settembre nella palestra societaria di via De Mosso 16, ore 17,00. L’ appuntamento per tutti è quindi lunedì, mercoledì e venerdì alle 17,30 alla Marucca (rione Vernato) e martedì e giovedì alle ore 17 a Chiavazza, in via De Mosso 16. Biella, 29 agosto 2007
COMUNICATO STAMPA n. 44/2007 (8-9-07)

LA NUOVA STAGIONE DEI CORSI (2007/2008) DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA A PARTIRE DA LUNEDI’ 10 SETTEMBRE
PORTE APERTE IN CASA LA MARMORA

Dopo l’ eccezionale poker calato quest’ estate dalla Società Ginnastica La Marmora sugli allenamenti che la Federazione Ginnastica d’ Italia ha dedicato alle migliori ginnaste italiane delle varie fasce d’età (sono state infatti convocate quest’ estate Marta Anrò, Sarah Bracco, Svetly Dimitrova e Giada Pomini) è giunto il momento di riaprire le porte delle palestre per i tradizionali corsi coincidenti con la durata dell’ anno scolastico.
E’ sempre un momento speciale quello dell’ inizio dei corsi di ogni livello per uno sport così prioritario e completo come la Ginnastica. I “veterani”, magari di quattro anni, sono in spasmodica attesa di rivedere i compagni di corso, i nuovi sono curiosi di inserirsi in una nuova comunità. I bambini non sanno che saranno educati in senso morale e fisico per mezzo del gioco, individuale e di coppia, intanto si divertono. Lo staff tecnico della Società Ginnastica La Marmora guidato da Anna Miglietta, staff che, unico in tutto il Piemonte ha il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche (Ritmica, Artistica Maschile e Artistica Femminile), non fa certo pesare in senso negativo questa impegnativa qualifica, anzi fa divertire il bambino educandolo individualmente nel gruppo e per mezzo del gruppo. Man mano che gli anni passano i bambini, poi ragazzi, possono rivelare doti particolarmente significative che li portano ad affrontare prove e preparazione più complesse per tentare di emergere come tanti compagni prima di loro. Se le eccellenze di Casa La Marmora non mancano di certo in quanto Anna Miglietta, oltre ad aver fatto parte ella stessa della Nazionale azzurra come ginnasta ed allenatrice, ha portato a vestire la casacca dell’ Italia una quindicina di ginnaste, l’eccellenza non è il solo scopo che si prefiggono gli allenatori biancoverdi lanieri. L’individuo è importante anche se non è Linda Bollo, Enrico Pozzo o Silvia Zanolo. Al termine della loro frequentazione delle palestre lamarmorine i ragazzi avranno messo più di un importante tassello per la loro vita futura e sono sicuri che non saranno mai indotti a pratiche di allenamento lesive della loro personalità pur di ottenere risultati migliori.
In attesa della posa della prima pietra e della conclusione dei lavori del nuovo Palaginnastica (nel Parco Fluviale del Cervo, nei pressi della Stazione FFSS) i corsi 2007/2008 avranno inizio lunedì 10 settembre alla Palestra Marucca, ore 17,30, e martedì 11 settembre nella palestra societaria di via De Mosso 16, ore 17,00. L’ appuntamento per tutti è quindi lunedì, mercoledì e venerdì alle 17,30 alla Marucca (rione Vernato) e martedì e giovedì alle ore 17 a Chiavazza, in via De Mosso 16.

I corsi della Società Ginnastica La Marmora:
da LUNEDI’ 10 SETTEMBRE ore 17,30
(lunedì, mercoledì e venerdì)
alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato)

da MARTEDI’ 11 SETTEMBRE ore 17
(martedì e giovedì)
nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza
(via De Mosso 16)

Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
-Ritmica
-Artistica Maschile
-Artistica Femminile
-Trampolino (telo)elastico
-Corsi di mantenimento per tutte le età
-Ginnastica dolce

Biella, 8 settembre 2007

COMUNICATO STAMPA n. 46/2007 (14-9-07)

LIETO EVENTO IN CASA LA MARMORA: NADIA SICARI E ROBERTO ZOLA SPOSI

La mitica istruttrice della Società Ginnastica La Marmora Nadia Sicari ha coronato nei giorni scorsi il suo sogno d’ amore con Roberto Zola. V’ è grande esultanza in Casa La Marmora perché Nadia, dopo essere stata una ginnasta di buon livello, da più di un decennio ha seguito come istruttrice dello staff di Gianna Cagliano le migliori ginnaste di Ritmica che ha contribuito in modo determinante a portare prima in Serie A2 poi in A1. Nadia e Roberto si sono sposati nella Chiesa di Magnonevolo ed hanno ospitato parenti e amici alla Tenuta Castello di Cerrione. Una nutrita delegazione di istruttrici e ginnaste ha voluto essere presente ed ha esultato con i due sposi che sono ora in viaggio di nozze alle Mauritius da dove raggiungeranno poi Dubai. Hanno cantato e suonato durante la messa due grandi amici degli sposi: Monica Darone, istruttrice della Società Ginnastica Valentia, ha cantato accompagnata all’ organo da Franco Ruffa, presidente della Società laniera. Il lavoro di Roberto Zola porterà la coppia ad abitare ad Imola. Casa La Marmora dovrà quindi fare a meno dell’ apporto tecnico e umano di Nadia Sicari anche se Nadia non farà certo mancare il suo incoraggiamento e a volte anche la sua presenza. Biella, 14 settembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 47 (25-9-07)

INIZIO CORSI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA

LA NUOVA STAGIONE DEI CORSI (2007/2008) DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA A PARTIRE DA LUNEDI’ 10 SETTEMBRE
PORTE APERTE IN CASA LA MARMORA

Dopo l’ eccezionale poker calato quest’ estate dalla Società Ginnastica La Marmora sugli allenamenti che la Federazione Ginnastica d’ Italia ha dedicato alle migliori ginnaste italiane delle varie fasce d’età (sono state infatti convocate quest’ estate Marta Anrò, Sarah Bracco, Svetly Dimitrova e Giada Pomini) è giunto il momento di riaprire le porte delle palestre per i tradizionali corsi coincidenti con la durata dell’ anno scolastico.
E’ sempre un momento speciale quello dell’ inizio dei corsi di ogni livello per uno sport così prioritario e completo come la Ginnastica. I “veterani”, magari di quattro anni, sono in spasmodica attesa di rivedere i compagni di corso, i nuovi sono curiosi di inserirsi in una nuova comunità. I bambini non sanno che saranno educati in senso morale e fisico per mezzo del gioco, individuale e di coppia, intanto si divertono. Lo staff tecnico della Società Ginnastica La Marmora guidato da Anna Miglietta, staff che, unico in tutto il Piemonte ha il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche (Ritmica, Artistica Maschile e Artistica Femminile), non fa certo pesare in senso negativo questa impegnativa qualifica, anzi fa divertire il bambino educandolo individualmente nel gruppo e per mezzo del gruppo. Man mano che gli anni passano i bambini, poi ragazzi, possono rivelare doti particolarmente significative che li portano ad affrontare prove e preparazione più complesse per tentare di emergere come tanti compagni prima di loro. Se le eccellenze di Casa La Marmora non mancano di certo in quanto Anna Miglietta, oltre ad aver fatto parte ella stessa della Nazionale azzurra come ginnasta ed allenatrice, ha portato a vestire la casacca dell’ Italia una quindicina di ginnaste, l’eccellenza non è il solo scopo che si prefiggono gli allenatori biancoverdi lanieri. L’individuo è importante anche se non è Linda Bollo, Enrico Pozzo o Silvia Zanolo. Al termine della loro frequentazione delle palestre lamarmorine i ragazzi avranno messo più di un importante tassello per la loro vita futura e sono sicuri che non saranno mai indotti a pratiche di allenamento lesive della loro personalità pur di ottenere risultati migliori.
In attesa della posa della prima pietra e della conclusione dei lavori del nuovo Palaginnastica (nel Parco Fluviale del Cervo, nei pressi della Stazione FFSS) i corsi 2007/2008 hanno avuto inizio lunedì 10 settembre alla Palestra Marucca, ore 17,30, e martedì 11 settembre nella palestra societaria di via De Mosso 16, ore 17,00. L’ appuntamento per tutti è quindi lunedì, mercoledì e venerdì alle 17,30 alla Marucca (rione Vernato) e martedì e giovedì alle ore 17 a Chiavazza, in via De Mosso 16.

I corsi della Società Ginnastica La Marmora:
da LUNEDI’ 10 SETTEMBRE ore 17,30
(lunedì, mercoledì e venerdì)
alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato)

da MARTEDI’ 11 SETTEMBRE ore 17
(martedì e giovedì)
nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza
(via De Mosso 16) Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
-Ritmica
-Artistica Maschile
-Artistica Femminile
-Trampolino (telo) elastico
-Corsi di mantenimento per tutte le età
-Ginnastica dolce
Cordiali saluti

Corsi vari si stanno aprendo o si apriranno a breve a
- Trivero
- Cossato
- Gaglianico
- Valdengo
- Lessona
- Andorno
- Gattinara
….

Preghiamo tutti gli interessati di consultare il sito www.ginnasticalamarmora.it o di telefonare allo 015/355195 o al 330/510751 per conoscere tutte le novità.

Biella, 25 settembre 2007

COMUNICATO STAMPA n. 48/2007 (2/10/07)

DUE ORI E UN ARGENTO AL CAMPIONATO REGIONALE DI ARTISTICA MASCHILE
LE GINNASTE DELLA RITMICA IL PROSSIMO WEEK END A UDINE AD UN TORNEO INTERNAZIONALE
CASA LA MARMORA ALLA FIERA DELL’ EDUCAZIONE DI BIELLA
LA NUOVA STAGIONE DEI CORSI (2007/2008) DELLA SOCIETA’ GINNASTICA E’ PARTITA CON UNA GRANDE AFFLUENZA

Tre ginnasti di Artistica Maschile della Società Ginnastica La Marmora hanno partecipato a Novara alla 1ª prova del Campionato Regionale di Specialità conquistando due medaglie d’ oro e una d’ argento. Curati come sempre da Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, Gabriele Businaro ha vinto alle parallele nella categoria senior mentre Daniel Esu e Jacopo Vercellino si sono divisi oro e argento al volteggio.
Per il fine settimana poi una delegazione lamarmorina di Ritmica sarà ad Udine ospite del “6° Torneo Internazionale Città di Udine-2° Memorial Enrico Casarin” organizzato dall’ Associazione Sportiva Udinese. Non è la prima volta che Casa La Marmora partecipa a questo Torneo perché, ad inizio anno sportivo, costituisce un ottimo modo per testare nuovi esercizi e vedere le proprie ragazze alle prese con belle realtà estere e italiane. Guidate dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta e dalle tecniche Silvia Bozzonetti e Linda Bollo gareggeranno a Udine Marta Anrò, Sarah Bracco, Svetly Dimitrova, Carlotta Bagnasco, Carola Berruti, Jessica Bolengo, Virginia Scribanti e Tania Zoia.
Sabato e domenica ancora la Ginnastica La Marmora parteciperà a Città Studi alla “Fiera dell’Educazione” organizzata dalla Federazione Italiana dello Scoutismo in occasione del centenario della fondazione mondiale dell’ Associazione Scout. Casa La Marmora sarà presente con uno stand, con parecchi ginnasti ed istruttori e darà vita ad un’ esibizione, domenica pomeriggio alle ore 16,45, di alcuni suoi gruppi cui si spera possano partecipare le ginnaste di ritorno da Udine.

Intanto, in attesa della posa della prima pietra e della conclusione dei lavori del nuovo Palaginnastica (nel Parco Fluviale del Cervo, nei pressi della Stazione FFSS) i corsi 2007/2008 hanno avuto inizio lunedì 10 settembre alla Palestra Marucca, ore 17,30, e martedì 11 settembre nella palestra societaria di via De Mosso 16, ore 17,00. L’ appuntamento per tutti è quindi lunedì, mercoledì e venerdì alle 17,30 alla Marucca (rione Vernato) e martedì e giovedì alle ore 17 a Chiavazza, in via De Mosso 16. Corsi vari si stanno aprendo o si apriranno a breve a Trivero, Cossato, Gaglianico, Valdengo, Lessona, Andorno, Gattinara …

I corsi della Società Ginnastica La Marmora:
da LUNEDI’ 10 SETTEMBRE ore 17,30
(lunedì, mercoledì e venerdì)
alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato)

da MARTEDI’ 11 SETTEMBRE ore 17
(martedì e giovedì)
nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza
(via De Mosso 16) Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
-Ritmica
-Artistica Maschile
-Artistica Femminile
-Trampolino (telo) elastico
-Corsi di mantenimento per tutte le età
-Ginnastica dolce
Cordiali saluti
Biella, 2 ottobre 2007

COMUNICATO STAMPA n. 49/2007 (7/10/07)

BUONA PARTECIPAZIONE DELLA SOCIETA’ LA MARMORA SABATO AL TORNEO INTERNAZIONALE DI UDINE DI RITMICA
FINE SETTIMANA CHE SI E’ CONCLUSO A CITTA’ STUDI ALLA FIERA DELL’EDUCAZIONE DI BIELLA

Il “6° Torneo Internazionale Città di Udine-2° Memorial Enrico Casarin” di Ritmica, organizzato dall’Associazione Sportiva Udinese, si è svolto sabato scorso con dei risultati complessivamente buoni per i colori della Società Ginnastica La Marmora. La migliore delle bianco verdi laniere è stata la biellobulgara Svetly Dimitrova, quattordicenne, che nella categoria junior ha tenuto egregiamente testa ad un nugolo di ginnaste della nazionale giovanile, conquistandosi l’ accesso alla finale a nove e piazzandosi 9ª su 34 ginnaste. Svetly sta facendo passi da gigante da quando è a Biella, costituirà uno dei punti di forza della Serie A1 edizione 2008 e, non appena otterrà la cittadinanza italiana, potrà pensare di essere inserita con tutta tranquillità nel giro della nazionale giovanile. Non ha brillato invece, come può e sa fare, l’altra lamarmorina junior Sarah Bracco che risente ancora profondamente di un dolore che la perseguita da questa primavera e che durante gli allenamenti non le permette di eseguire alcuni elementi dei suoi esercizi e conseguentemente di perfezionarli. Nella categoria senior, in cui erano presenti famose stelle straniere e italiane tra cui Cantaluppi e Laurito, si è ben comportata Marta Anrò piazzandosi a metà classifica (13ª su 23 ginnaste). Ovviamente Anrò sarà protagonista della Serie A1 2008 ma in ottobre l’attende ancora l’ importante appuntamento della finale del Campionato di Categoria, che si disputerà a Biella il 20 e il 21.
Per la gara di squadra, impostata come la Serie A, Casa La Marmora ha deciso di schierare un Team di giovanissime, le migliori al momento del vivaio bianco verde laniero. E’ stata una scelta ampiamente ripagata non tanto dal risultato, il 14° posto, quanto dal fatto che tutte le ginnaste in erba (nate nel 94, 95 e 96 !) si sono validamente cimentate con il programma senior della massima Serie del Campionato. Non si sono lasciate intimorire dalle grandi squadre russe, finlandesi, slovacche, croate, francesi, slovene e anche qualche italiana ed hanno esibito con grinta e doti i loro esercizi. Il punteggio più alto l’ ha ottenuto la più giovane biellese, Carola Berruti del 96, al cerchio. La squadra lamarmorina, oltreche da Berruti, era formata da Tania Zoja che ha gareggiato alla fune, da Virginia Scribanti alla palla, da Carlotta Bagnasco alle clavette e dalla capitana Jessica Bolengo al nastro.
La domenica mattina la delegazione di Casa La Marmora è partita di buon’ ora dal capoluogo friulano per essere a Biella in tempo per partecipare all’ esibizione prevista a Città Studi nell’ambito della “Fiera dell’Educazione” organizzata dalla Federazione Italiana dello Scoutismo in occasione del centenario della fondazione mondiale dell’ Associazione Scout. Oltre alla ginnaste della Ritmica si sono esibiti i ragazzi e le ragazze dell’Artistica capitanati da Michael bettin, Gabriele Businaro, Matteo Quaglino e Marta Beraldo. Nonostante le ridotte dimensioni del palco allestito nel tendone circense i ginnasti e le ginnaste hanno suscitato grande entusiasmo tra il folto pubblico presente. Biella, 7 ottobre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 50/2007 (16/10/07)

WEEK END ALL’INSEGNA DELL’AGONISMO IN CASA LA MARMORA
MARTA ANRO’ AL CAMPIONATO NAZIONALE DI RITMICA, BUSINARO, VERCELLINO ED ESU AL CAMPIONATO REGIONALE DI ARTISTICA
ESORDIO A MILANO PER IL TRAMPOLINO ELASTICO

Marta Anrò, la giovanissima ginnasta della La Marmora, nata nel 1991, al suo primo anno nella categoria Seniores, disputerà sabato il campionato nazionale di Ritmica con ginnaste di grandissima levatura, come le partecipanti ai recenti mondiali, ma soprattutto di età e di esperienza notevolmente superiore, con la modestia e al tempo stesso con la consapevolezza dei propri mezzi che la contraddistinguono. Le ginnaste della nazionale le conosce come valore e personalmente per aver condiviso con loro questa estate a Follonica i duri allenamenti a cui è stata ammessa come ginnasta di interesse nazionale.
Non si bea dei risultati ottenuti nel Campionato interregionale, che dava l’accesso a questa competizione, quando è riuscita ad ottenere l’ultimo posto utile, il quarto, preceduta dalla vincitrice Menassi della Brixia, nata nel 1988, da Vernizzi di Desio nata nel 1984 e da Bricarello della P.Micca nata nel 1989. L’ammissione a questo Campionato nazionale è stata allargata ad altre ginnaste, grazie al fatto che in altre interregionali non si raggiungeva il numero previsto di quattro. Ma questa è un’altra storia che non la riguarda perché lei ha conquistato sul campo il diritto di partecipare a questo importante appuntamento, che sicuramente è meglio di un ripescaggio.
Sempre sabato a Novara tre ginnasti di Artistica Maschile della Società Ginnastica La Marmora parteciperanno alla 2ª prova del Campionato Regionale di Specialità. Dopo aver conquistato due medaglie d’oro e una d’ argento alla prima prova, Gabriele Businaro, Daniel Esu e Jacopo Vercellino cercheranno di ripetersi.
A Milano poi le giovanissime ginnaste Dalila Blasi del 1997, Francesca Ravinetto e Sara Zabarino del 1999, seguite da Marta Beraldo e Michael Bettin, esordiranno nel Campionato di Trampolino Elastico, novità assoluta per la Società La Marmora e per il Piemonte. Biella, 16 ottobre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 51/2007 (21/10/07)

WEEK END ALL’INSEGNA DELL’AGONISMO IN CASA LA MARMORA
MARTA ANRO’ SESTA AL CAMPIONATO NAZIONALE DI RITMICA, la miglior piemontese nella categoria Seniores
UN ORO, DUE ARGENTI E UN BRONZO PER ESU, BUSINARO E VERCELLINO AL CAMPIONATO REGIONALE DI ARTISTICA
NEL TRAMPOLINO ELASTICO due ori regionali, un argento ed un bronzo interregionale per Blasi Dalila e Francesca Ravinetto

Come avevamo annunciato in un precedente comunicato, quasi da tutte le testate giornalistiche ignorato, ma ormai ci siamo abituati,* sabato venti ottobre è stato per la Società Ginnastica La Marmora un giorno molto proficuo agonisticamente parlando.
L’appuntamento clou era naturalmente il Campionato nazionale di categoria di Ritmica che si è svolto a Biella. Nella categoria più importante, la categoria Seniores, in cui erano presenti due delle tre ginnaste partecipanti ai recenti campionati del Mondo ed altre ginnaste di fama internazionale, la giovanissima portacolori lamarmorina Marta Anrò, nata nel 1991, al suo primo anno quindi in questa categoria, ha gareggiato con ginnaste superiori a lei d’età e di esperienza.
Dopo aver conquistato sul campo nel Campionato interregionale, unica piemontese assieme a Bricarello, il diritto a partecipare a questo importante appuntamento, Marta Anrò con una gara condotta ottimamente ha conquistato l’ accesso alla finale in terza posizione, dopo le fuoriclasse Julieta Cantaluppi e Beatrice Zancanaro. Nella seconda parte della gara è stata superata anche da Ianni, Arbore e Menassi, da tempo nel giro della nazionale, ma ha regolato alla grande le altre diciotto ginnaste tra cui nomi di spicco come Bianchetti e Galtarossa, nel giro della Nazionale, e Vernizzi, protagonista alle Olimpiadi di Atene, e altre. Il risultato al sesto posto rende ovviamente Marta felice. Felicissime sono pure le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio che fino alla vigilia non speravano in questo risultato anche per lo strappo che l’ aveva colpita. Non aveva visto male la Direttrice Tecnica Nazionale Marina Piazza quando questa estate l’ha convocata come ginnasta d’interesse nazionale agli allenamenti della nazionale individualiste a Follonica.
Abbiamo chiesto a Gianna Cagliano, l’eccezionale allenatrice biellese che da tanti anni prepara egregiamente le ginnaste a lei affidate, un commento a caldo: “ Sono felicissima, anzi di più, non perché non ritenessi Anrò all’altezza della competizione ma perché all’inizio della scorsa settimana Marta si è procurata un piccolo strappo rilevato da un’ecografia fatta immediatamente per cui abbiamo dovuto bloccare gli allenamenti. La sapiente opera del fisioterapista Michele Stefani ha permesso che due giorni fa li riprendesse, ma restava la grande preoccupazione non soltanto di noi tecniche ma soprattutto di Marta. Ci siamo concentrate sugli esercizi della qualificazione, cioè su clavette e nastro, e Marta è entrata in finale senza aver per dieci giorni sfiorato gli attrezzi di questa parte della gara, cioè fune e cerchio. Oltretutto alle clavette ha ottenuto anche il terzo posto assoluto (15,300) dopo il 16,550 di Cantaluppi e il 15.875 di Zancanaro. E’ stata quindi bravissima!”
Ma le soddisfazione per Casa La Marmora sono giunte anche dal settore di Artistica maschile che a Novara alla fase finale del Campionato regionale di specialità ha visto, sotto la guida di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, nella categoria Junior 1° Daniel Esu al volteggio, 3° e 4° Jacopo Vercellino rispettivamente a volteggio e corpo libero, nella categoria Senior 2° Gabriele Businaro a parallele e cavallo con maniglie.
Come era stato annunciato le giovanissime Dalila Blasi del 1997 e Francesca Ravinetto del 1999, seguite da Marta Beraldo e Michael Bettin, tutti al loro esordio sia come ginnaste che come allenatori nel Campionato di Trampolino Elastico, novità assoluta per la Società La Marmora e per il Piemonte, hanno gareggiato a Milano nel Campionato interregionale. Oltre ad essere entrambe prime nelle rispettive categorie come regione Piemonte, sono riuscite, nella classifica unificata di Piemonte e Lombardia, a giungere Dalila seconda e Francesca terza, risultato questo già gratificante al momento ma ancor più se proiettato nel futuro.

* Mi dispiace ma dovrò intervenire contro la pratica che sta diffondendosi sempre più di “articoli” (i cosiddetti redazionali ?!?) che la Società Pietro Micca paga e che vengono ovviamente riportati integralmente mentre a La Marmora sono riservate poche righe se non addirittura tocca il silenzio. Ma è giornalismo questo? Biella, 21 ottobre 2007 Franco Ruffa
COMUNICATO STAMPA n. 52/2007 (25/10/07)

WEEK END DI GARA PER I GIOVANI DELLA LA MARMORA
Diciotto giovani scenderanno in campo a Novara ed a Nizza.

Ancora un week end di gare per la Ginnastica La Marmora, questa volta del settore giovanile. Sono come sempre numerosi i ginnasti, ben diciotto questa settimana, che la Società presenta in gara a dimostrazione della vitalità delle sezioni. Sabato a Novara scenderanno in campo per la prima prova del Torneo regionale di Artistica Maschile nove ginnasti di tre fasce d’età, dagli otto ai tredici anni. Accompagnati dagli infaticabili Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e dal nuovo tecnico Matteo Quaglino, gareggeranno per la prima fascia Luca Viano, Alessandro Sella, Ludovico Castaldelli, per la seconda Matteo Sella, Simone Santoloci, Kevin Esu, Vasco Blasi, Marco Ravinetto e per la terza fascia Davide Prina Cerai.
Domenica a Nizza si svolgerà la corrispondente gara per la Ritmica e questa volta a scendere in campo saranno, nella competizione su due fasce dagli otto ai dodici anni, le lamarmorine Agnese Antoniotti, Cristiana Berruti, Giada Lideo, Elisabetta Naia della prima fascia e Camilla Mello Rella, Sara Monteleone, Giulia Negrello, Ludovica Olivetto e Virginia Scribanti della seconda fascia. Le guideranno Silvia Bozzonetti e Chiara Caligaris coadiuvate da Valentina Rattone, Barbara Crivellari, Linda Bollo e Marina Andriotto. Biella, 25 ottobre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 53/2007 (29/10/07)

DIVERSE MEDAGLIE PER I DICIOTTI GIOVANI DELLA LA MARMORA IN GARA NEL FINE SETTIMANA A NOVARA E NIZZA: CINQUE ORI, TRE ARGENTI E DUE BRONZI

La prima prova del Torneo regionale del settore giovanile di Artistica maschile e di Ritmica si è svolta sabato e domenica a Novara ed a Nizza. Sono come sempre numerosi i ginnasti, ben diciotto, che la Società Ginnastica La Marmora ha presentato in gara. Nella maschile arriva una medaglia di bronzo nella prima fascia per Luca Viano seguito da due giovanissimi che hanno presentato un programma non completo e si sono così classificati: Alessandro Sella 13° e Ludovico Castaldelli 14°. Nella seconda fascia Simone Santoloci per un soffio non ha conquistato la medaglia di bronzo classificandosi al quarto posto, seguito al quinto posto da Kevin Esu, al settimo da Vasco Blasi, al nono da Marco Ravinetto, al decimo da Matteo Sella. Infine per la terza fascia ha gareggiato Davide Prina Cerai che si è classificato settimo.
A Nizza si è svolta la gara del settore di Ritmica e le ginnaste Camilla Mello Rella, Sara Monteleone e Ludovica Olivetto nella gara a squadre a corpo libero hanno conquistato la medaglia di bronzo. A livello individuale una sola ginnasta ha partecipato alla gara completa con tre attrezzi nella seconda fascia, Ludovica Olivetto giunta al sedicesimo posto. Nella classifica sui singoli attrezzi, riservata alle ginnaste che si sono presentate ad uno o a due attrezzi, le giovanissime lamarmorine della prima fascia non hanno avuto timore delle avversarie più esperte ed hanno fatto incetta di medaglie. Al corpo libero ed alla fune Cristiana Berruti ha conquistato due medaglie d’oro, mentre Giada Lideo ed Elisabetta Naia hanno conquistato a pari merito la medaglia d’argento al corpo libero. Ancora una medaglia d’oro è appannaggio della lamarmorina Agnese Antoniotti alla fune. Nella seconda fascia è oro per Virginia Scribanti alla palla ed al nastro mentre per Sara Monteleone sempre alla palla è argento. Biella, 29 ottobre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 54/2007 (6/11/07)

DOMENICA A MORTARA DANIEL ESU, GABRIELE BUSINARO E JACOPO VERCELLINO DELLA GINNASTICA LA MARMORA, ORO DUE ARGENTI E BRONZO ALLA FASE REGIONALE, DARANNO BATTAGLIA ALL’ INTERREGIONALE DI ARTISTICA MASCHILE
Nel fine stagione agonistica ancora importanti appuntamenti di Ritmica, Artistica Maschile e Trampolino Elastico

La Scuola di Ginnastica di Casa La Marmora porta questo fine settimana alcuni dei suoi migliori allievi di Artistica Maschile alla fase interregionale del Campionato di Specialità. Infatti domenica a Mortara saranno presenti i migliori ginnasti di Piemonte, Valle d’ Aosta, Lombardia e Liguria. Il miglior risultato nella fase regionale l’aveva ottenuto nella categoria Junior Daniel Esu al volteggio piazzandosi 1°. D’ altra parte anche Jacopo Vercellino al volteggio aveva portato a casa un brillante e promettente bronzo e anche al corpo libero si era comportato bene giungendo 4°. Il mitico Gabriele Businaro nella categoria Senior, a causa di una preparazione insoddisfacente in quanto non continuativa a causa di vari test d’ ingresso alle Università sostenuti ed all’inizio vero e proprio della frequenza, aveva portato a casa “soltanto” due argenti a parallele e cavallo con maniglie. Tutti gli allievi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro cercheranno di ripetersi, se non di migliorarsi, all’ interregionale di Mortara anche se, come al solito, se la dovranno vedere con le corazzate lombarde, per non parlare della piemontese Libertas Vercelli. I primi sei ginnasti per attrezzo avranno ovviamente accesso alla fase nazionale conclusiva. In Casa La Marmora si incrociano ovviamente le dita in questa conclusione della stagione agonistica che comunque deve ancora assistere ad importanti impegni di Ritmica, di Artistica Maschile e di Trampolino Elastico. Biella, 6 novembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 55/2007 (12/11/07)

DOMENICA A MORTARA VERCELLINO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA HA CONQUISTATO L’ ACCESSO ALLA FASE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE CHE SI TERRA’ AD AREZZO IL 2 DICEMBRE
Non ce l’ hanno fatta Esu e Businaro, quest’ ultimo purtroppo ad un soffio dall’ ultimo (il sesto) posto utile per l’ammissione
Nel fine stagione agonistica ancora importanti appuntamenti di Ritmica e Trampolino Elastico

Dei tre portacolori della Società Ginnastica La Marmora che sono scesi in campo a Mortara alla fase interregionale del Campionato di Specialità di Artistica Maschile soltanto Jacopo Vercellino nella categoria Junior ha centrato l’ obiettivo della promozione alla finale nazionale, che si disputerà ad Arezzo il 2 dicembre. Gli altri due lanieri, lo junior Daniel Esu e il senior Gabriele Businaro, non ce l’ hanno fatta anche se Gabriele sia al cavallo con maniglie che alle parallele si è piazzato a cinque centesimi dalla sesta posizione, ultimo posto utile per accedere alla finale.
Jacopo Vercellino, della categoria junior, che nella fase regionale aveva conquistato un brillante e promettente bronzo al volteggio e al corpo libero era giunto 4°, all’interregionale di Mortara ha ribaltato queste posizioni riuscendo a conquistarsi il lasciapassare per la finale nazionale al corpo libero con la quinta posizione. Al volteggio invece non è riuscito a ripetere la buona prestazione regionale classificandosi settimo. Sempre tra gli junior ha invece sbagliato la gara al volteggio Daniel Esu che, commettendo parecchi errori, non è riuscito a mantenersi al livello che in Regione gli aveva assicurato l’oro. Il senior Gabriele Businaro, giunto all’ interregionale forte di due argenti a parallele e cavallo con maniglie, ha pasticciato parecchio finendo 7° a cinque centesimi dall’ultima posizione utile, la sesta, alla promozione alla fase nazionale. Businaro comunque non era al meglio di sé a per una preparazione insoddisfacente in quanto non continuativa a causa della sua frequenza all’ Università.
Gli istruttori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro si concentreranno ora sull’ affinamento dell’esercizio con il quale Vercellino affronterà la crema della Ginnastica nazionale junior.
La “Scuola di Ginnastica” La Marmora in questa parte finale della stagione agonistica (nella Ginnastica il periodo di riferimento è quello agonistico), oltre alla finale nazionale di Artistica Maschile, cui parteciperà Vercellino, avrà ancora importanti impegni di Ritmica e di Trampolino Elastico. Biella, 12 novembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 56/2007 (13/11/2007)

A SAN MAURO PARTE IL CAMPIONATO DI INSIEME DI RITMICA: LA MARMORA SI PRESENTA CON LE SUE MIGLIORI GINNASTE E CON LA SORPRESA DEL RITORNO DI LINDA BOLLO
A NOVARA L’ ARTISTICA MASCHILE NELLA 2ª PROVA DEL TORNEO REGIONALE ALLIEVI
In conclusione della stagione agonistica 2007 torna una delle competizioni che più hanno dato lustro alla Ginnastica biellese, il Campionato d’ insieme, che conta eccezionali risultati a partire dal bronzo conquistato a Cuba dalla Nazionale con Anna Miglietta per continuare con la quindicina di allieve della stessa Miglietta che hanno vestito la maglia azzurra ottenendo risultati prestigiosi che saranno descritti nei dettagli dal libro che la Direttrice Tecnica del Piemonte e della Società Ginnastica La Marmora sta terminando di scrivere su “cinquant’ anni di ginnastica biellese”.
Nella fase regionale, che si svolgerà domenica 18 a San Mauro, v’ è anche da registrare in Casa La Marmora l’ eccezionale ritorno alle gare di Linda Bollo che, da alcuni mesi in forza nello staff tecnico diretto da Gianna Cagliano, ha sentito l’ eccezionale richiamo della pedana dalla parte delle ginnaste e fa perciò parte della rosa che si cimenterà in gara con la speranza di ben figurare e di ottenere il pass per la finale nazionale. Come noto la Bollo è stata l’ ultima ginnasta biellese a vestire la divisa azzurra, facendo parte come capitana della rosa titolare, partecipando al Campionato Europeo di Ginevra del 2001 in cui si classificò 6ª, avendo mancato la convocazione alle Olimpiadi di Atene per un soffio a causa della giovane età (nel 2000 aveva infatti sedici anni) ed essendosi ritirata alla vigilia del Mondiale di New Orléans del 2002. Oltre a Linda fanno parte della squadra lamarmorina open, che lavorerà con cinque funi, Ilaria Coda, Lodovica Battistella, Jessica Bolengo, Svetly Dimitrova, Tania Zoia e Sarah Bracco, anche se quest’ ultima, per problemi fisici ancora non risolti, difficilmente potrà essere della partita. L’ arduo, soprattutto per problemi organizzativi, compito di mettere su la squadra e di seguirla giorno dopo giorno è toccato a Gianna Cagliano, altra mitica maglia azzurra biellese, con la collaborazione di Silvia Bozzonetti e della stessa Bollo.
Gli allenatori Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e l’ ex ginnasta e nuovo aspirante tecnico Matteo Quaglino saranno di scena sabato prossimo a Novara con i loro allievi impegnati nella 2ª prova del Torneo regionale Allievi di Artistica Maschile. Nella prima fascia d’ età scenderanno in campo Luca Viano, che nella prima prova aveva conquistato il bronzo, Alessandro Sella e Ludovico Castaldelli, nella seconda fascia Matteo Sella, Simone Santoloci, Kevin Esu, Vasco Blasi e Marco Ravinetto, nella terza Davide Prina Cerai. Biella, 13 novembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 57/2007 (18/11/2007)

A SAN MAURO IL CAMPIONATO DI INSIEME DI RITMICA NELLA SUA FASE REGIONALE VEDE CASA LA MARMORA, 3ª, STACCARE IL PASS PER LA NAZIONALE
A NOVARA L’ ARTISTICA MASCHILE NELLA 2ª PROVA DEL TORNEO REGIONALE ALLIEVI CONQUISTA LA NAZIONALE CON ESU KEVIN E SI AGGIUDICA OTTO MEDAGLIE
In conclusione della stagione agonistica 2007 è tornata una delle competizioni che più hanno dato lustro alla Ginnastica biellese, il Campionato d’ insieme, che conta eccezionali risultati a partire dal bronzo conquistato a Cuba dalla Nazionale con Anna Miglietta per continuare con la quindicina di allieve della stessa Miglietta che hanno vestito la maglia azzurra ottenendo risultati prestigiosi che saranno descritti nei dettagli dal libro che la Direttrice Tecnica del Piemonte e della Società Ginnastica La Marmora sta terminando di scrivere su “cinquant’ anni di ginnastica biellese”.
Domenica a San Mauro nella massima categoria, la Open, quella cioè aperta a tutte le età, la Società Ginnastica La Marmora ha ottenuto la medaglia di bronzo, risultato di per sé buono anche se non in linea con quanto hanno fatto vedere in pedana le ginnaste. “Il bellissimo esercizio d’insieme ideato per l’ occasione da Gianna Cagliano e dal suo staff ”- commenta il Presidente Franco Ruffa – ripropone il problema della giuria in una specialità quale quella dell’ esercizio di insieme con cinque ginnaste, tenendo conto che l’ esecuzione non è soltanto ardua per le ginnaste che gareggiano ma lo è ancor più per chi giudica, dal momento che per farlo bene occorre aver pratica, o da ginnasta o da allenatrice, di tale specialità che è composta di un’ infinità di dati ed elementi che soltanto chi è ben allenato può cogliere appieno vedendoli scorrere davanti in tempo reale e senza nessuna possibilità di rivedere il tutto o solo qualche episodio dubbio. Tenuto anche conto che il valore artistico di un esercizio non si può valutare come sarebbe stato per un farmacista d’ altri tempi con il bilancino, aspettiamo con impazienza la finale nazionale che si terrà sabato 15 dicembre ad Arezzo. Del resto succede spesso che il risultato locale venga ribaltato da quello nazionale: basta pensare a ciò che successe lo scorso anno quando la squadra che si piazzò in Regione al 1° posto ottenne alla finale nazionale la dodicesima posizione”.
Come già detto ai lettori è tornata a gareggiare Linda Bollo, che è stata l’ ultima ginnasta biellese a vestire la divisa azzurra, facendo parte come capitana della rosa titolare, partecipando al Campionato Europeo di Ginevra del 2001 in cui si classificò 6ª, avendo mancato la convocazione alle Olimpiadi di Atene per un soffio a causa della giovane età (nel 2000 aveva infatti sedici anni) ed essendosi ritirata alla vigilia del Mondiale di New Orléans del 2002. Oltre a Linda sono scese in campo a completare la squadra costruita con cinque funi Ilaria Coda, Lodovica Battistella, Jessica Bolengo, Svetly Dimitrova. Tania Zoia e Sarah Bracco hanno dovuto mollare già durante gli allenamenti a causa di fastidiose noie fisiche. L’ arduo, soprattutto per problemi organizzativi, compito di mettere su la squadra e di seguirla giorno dopo giorno è toccato a Gianna Cagliano, altra mitica maglia azzurra biellese, con la collaborazione di Silvia Bozzonetti e della stessa Bollo.

Gli allenatori Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e l’ ex ginnasta e nuovo aspirante tecnico Matteo Quaglino sabato scorso a Novara hanno presentato alla 2ª prova del Torneo regionale i loro allievi che hanno ottenuto risultati complessivamente buoni e una qualificazione alla nazionale. Nella classifica assoluta della prima fascia d’età Luca Viano, che nella prima prova aveva conquistato il bronzo, è sceso alla sesta posizione; Alessandro Sella dodicesimo e Ludovico Castaldelli diciottesimo, ma nella classifica per attrezzo Viano ha vinto al volteggio e si è classificato terzo alla sbarra mentre Alessandro Sella ha conquistato la medaglia di bronzo al corpo libero. Nella seconda fascia Kevin Esu ha conquistato con il quarto posto l’accesso alla fase nazionale mentre si sono classificati quinto Simone Santoloci, sesto Vasco Blasi, nono Marco Ravinetto, dodicesimo Matteo Sella. Altre medaglie sono giunte nelle classifiche per attrezzo che hanno visto Kevin secondo al volteggio e terzo al corpo libero ed alle parallele, Blasi secondo al corpo libero e Santoloci terzo al volteggio. Nella terza fascia Davide Prina Cerai è giunto settimo. Biella, 18 novembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 58/2007 (25/11/2007)

A BRA UN ARGENTO E UN QUARTO POSTO PER CARLOTTA BAGNASCO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA – HA PRESO PARTE ALLA GARA ANCHE L’UCRAINA KATHYA KIRILCENKO, GIA’ PROTAGONISTA NEL 2006 DELLA SERIE A DI RITMICA CON CASA LA MARMORA

Gli ultimi appuntamenti dell’ anno agonistico 2007 riservano altri risultati interessanti per i ginnasti della Società Ginnastica La Marmora. Una gara speciale di Ritmica, voluta dalla Direttrice Tecnica del Comitato Piemonte-Valle d’ Aosta Anna Miglietta, si è svolta sabato pomeriggio a Bra per l’ organizzazione della Società di Alba. La competizione, riservata alle ginnaste Juniores e Seniores, cui hanno partecipato una cinquantina di ginnaste delle due Regioni, ha dato modo alle tecniche lamarmorine di far gareggiare a due attrezzi la tredicenne Carlotta Bagnasco che si è piazzata molto bene nonostante l’emozione le abbia cagionato parecchi errori di troppo. La giovane ginnasta allieva di Silvia Bozzonetti e Linda Bollo nella categoria junior ha infatti conquistato l’argento alla fune e la quarta posizione alle clavette ad un soffio dal bronzo.
Fuori concorso ha anche gareggiato una rappresentativa della Società Artistica Grosseto di cui ha fatto parte anche l’ ucraina Kathya Kirilcenko che lo scorso anno aveva gareggiato in Serie A con la Lamarmora risultando determinante per la permanenza nella massima Serie. Kathya, accompagnata dalla sua tecnica Inna Mainstrick, ha sfoderato le doti e la grinta che già aveva messo in luce nella sua stagione biellese. Biella, 25 novembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 59/2007 (27/11/07)

AD AREZZO DOMENICA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA MASCHILE: PROTAGONISTA JACOPO VERCELLINO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
A NIZZA 2ª PROVA DEL TORNEO REGIONALE DI RITMICA

Nel prossimo fine settimana il quindicenne Jacopo Vercellino della Società Ginnastica La Marmora si giocherà la stagione agonistica gareggiando ad Arezzo al corpo libero nella finale nazionale del Campionato di Specialità-categoria Junior. Per l’ allievo di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro si tratta di un grande riconoscimento e di una gustosa opportunità dopo che nella fase regionale aveva conquistato un brillante e promettente bronzo al volteggio e al corpo libero era giunto 4°, mentre all’interregionale di Mortara aveva ribaltato queste posizioni riuscendo a conquistarsi il lasciapassare per la finale nazionale al corpo libero con la quinta posizione. Al volteggio invece non era riuscito a ripetere la buona prestazione regionale classificandosi settimo. Non ce l’ avevano fatta a qualificarsi gli altri due lamarmorini Daniel Esu e Gabriele Businaro. Tra gli junior infatti Daniel, commettendo parecchi errori, aveva sbagliato la gara al volteggio non riuscito a mantenersi al livello che in Regione gli aveva assicurato l’oro. Il senior Gabriele Businaro, giunto all’ interregionale forte di due argenti a parallele e cavallo con maniglie, aveva pasticciato parecchio finendo 7° a cinque centesimi dall’ultima posizione utile, la sesta, alla promozione alla fase nazionale. Businaro comunque non era al meglio di sé per una preparazione insoddisfacente in quanto non continuativa a causa della sua frequenza all’ Università. Ad Arezzo Vercellino, oltre a Casa La Marmora, rappresenterà anche il Comitato Piemonte-Valle d’ Aosta assieme agli altri bravi ginnasti di Libertas Vercelli, Libertas Novara, Forza e Virtù di Novi e Olimpia Aosta che hanno conquistato il diritto a partecipare alla gara finale nazionale.
La “Scuola di Ginnastica” La Marmora sarà presente anche a Nizza alla seconda prova del Torneo Regionale Allieve di Ritmica. Le ginnaste Camilla Mello Rella, Sara Monteleone e Ludovica Olivetto nella gara a squadre a corpo libero partono da una medaglia di bronzo conquistata nella prima prova. A livello individuale sono iscritte tra le agoniste prima fascia Cristiana Berruti, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Alice Caroli, nella seconda fascia Giulia Negrello, Virginia Scribanti, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto e Camilla Mello Rella. Tutte cercheranno di ripetere l’ incetta di medaglie d’ oro e d’ argento fatta nella prima prova. Gareggeranno anche la lamarmorina Agnese Antoniotti e Delia Galeno della Società Ginnastica Verrone. Le istruttrici interessate sonoValentina Rattone, Silvia Bozzonetti e Chiara Caligaris della La Marmora, Sara Millo della Ginnastica Verrone. Biella, 27 novembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 60/2007 (3/12/07)

A NIZZA 2ª PROVA DEL TORNEO REGIONALE DI RITMICA (quattro ori e due argenti)
AD AREZZO JACOPO VERCELLINO, IN GIORNATA NON BUONA, NON C’ ENTRA L’OBIETTIVO DI FINIRE TRA I PRIMI NELLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA MASCHILE. AL CORPO LIBERO FINISCE NELLA SECONDA PARTE DELLA CLASSIFICA

La “Scuola di Ginnastica” della Società Ginnastica La Marmora si è presentata in massa a Nizza alla seconda prova del Torneo Regionale Allieve di Ritmica che ha visto centoventi ginnaste iscritte: gara interminabile che è iniziata alle nove e mezza del mattino per terminare con l’ultima premiazione alle venti e trenta! Si sono susseguite le ginnaste di prima fascia e di seconda fascia sia del settore di Ginnastica Ritmica che di Ginnastica per tutti. Casa La Marmora, presente in tutt’e quattro le categorie, ha ottenuto dei buoni, ed in alcuni casi anche ottimi, risultati. Nelle giovani allieve di prima fascia il miglior risultato è stato per Cristiana Berruti che, oltre a vincere la medaglia d’oro alla fune, ha conquistato il settimo posto nella classifica assoluta su tre attrezzi. Cristiana, come le altre giovani presentate del 99, si è confrontata con ginnaste non solo della sua età ma anche del 98 e 97. Bene hanno fatto le altre tre giovanissime Giada Lideo, Elisabetta Naia e Alice Caroli che hanno gareggiato solamente al corpo libero. Nella prima fascia della Ginnastica per tutti Agnese Antoniotti ha ottenuto alla fune il secondo posto tra le ginnaste che non presentavano il programma completo e quarta nella classifica assoluta all’attrezzo. Nella seconda fascia Virginia Scribanti ha vinto il nastro e si è classificata seconda alle clavette mentre Giulia Negrello, che si è presentata solamente al cerchio, ha vinto il premio speciale in questo attrezzo. Quinte si sono classificate nella gara a squadre le tre ginnaste Camilla Mello Rella, Sara Monteleone e Ludovica Olivetto. A livello individuale Olivetto è stata settima alla fune, Monteleone, partecipando individualmente solamente alla palla, ha vinto la sua gara e Mello Rella ha ottenuto la quarta posizione al cerchio. Infine Delia Galeno al cerchio, nella classifica della Ginnastica per tutti, ha ottenuto la quarta posizione. Hanno seguito con trepidazione le loro pupille Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari, Chiara Caligaris e Marina Andriotto.
Non ce l’ ha fatta invece ad emergere ad Arezzo il quindicenne Jacopo Vercellino della Società Ginnastica La Marmora impegnato al corpo libero nella finale nazionale del Campionato di Specialità-categoria Junior. La sua prova è stata segnata da un grave errore che ha determinato, a detta dei suoi istruttori, la mancata partecipazione alla finalissima a sei. Per l’allievo di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, giunto 24° su quarantadue iscritti, il grande riconoscimento ottenuto in questa stagione sta dunque nell’essere riuscito a conquistarsi la partecipazione alla gara conclusiva tra i migliori ginnasti d’ Italia. E dire che nella fase regionale aveva conquistato un brillante e promettente bronzo al volteggio e un 4° posto al corpo libero, mentre all’interregionale di Mortara aveva ribaltato queste posizioni riuscendo a conquistarsi il lasciapassare per la finale nazionale al corpo libero con la quinta posizione. Biella, 3 dicembre 2007

COMUNICATO STAMPA n. 61/2007 (4/12/07)

GARE E TEST A MORTARA, GATTINARA E VALENZA
PER I GINNASTI DI “CASA LA MARMORA”

Ancora gare e test per i ginnasti e ginnaste della La Marmora nel prossimo Week End. Sabato mattina a Valenza si svolgeranno i test di ammissione agli allenamenti regionali di Ritmica. Oltre alle ginnaste già ammesse di diritto in quanto già selezionate a livello regionale e partecipanti ad allenamenti interregionali e nazionali durante l’estate Sarah Bracco, Svetli Dimitrova, Carola Berruti, Giada Pomini, si presenteranno le giovani Carola Pozzo, Cristiana Berruti, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Jessica Bolengo.
A Mortara sempre sabato difenderà i colori della La Marmora Kevin Esu nel Torneo nazionale allievi di seconda fascia. Kevin cercherà di migliorare se stesso in una gara in cui scenderanno in pedana un consistente numero di ginnasti provenienti da tutta Italia. Infine a Gattinara domenica in una interessantissima gara intersociale di artistica maschile e femminile gareggeranno per la maschile i ginnasti della serie B Michael Bettin, Gabriele Businaro, Daniel Esu e Jacopo Vercellino mentre per la femminile scenderanno in campo le ginnaste giovanissime Martina Targa, Francesca Targa del 98, Sara Zabarino, Letizia Graziola, Francesca Ravinetto del 99, Cecilia Sella e Agnese Foglietti del 2000, Margherita Mocassini del 2001 e Vittoria Ogliaro del 2002. Biella, 4 dicembre 2007

COMUNICATO STAMPA n. 62/2007 (10/12/07)

GARE E TEST A MORTARA, GATTINARA E VALENZA
PER I GINNASTI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
VENERDI’ PROSSIMO A TRIVERO-PONZONE CASA LA MARMORA PER TELETHON

Avevamo anticipato che a Mortara si sarebbe svolto il Torneo nazionale Allievi di artistica maschile. Kevin Esu della La Marmora ha partecipato con un risultato che se in classifica non è molto positivo in quanto si ritrova al cinquantesimo posto, a livello di punteggio vede una differenza minima da quelli ottenuti dai primi in classifica. Infatti i tre lombardi sul podio hanno una media di punti 12,70 mentre Kevin ottiene una media di punti 12,00. Il Torneo è stato quindi molto equilibrato in quanto la classifica non ha visto una diversificazione evidente tra i primi classificati e quelli che li hanno seguiti.
A Valenza sempre sabato le ginnaste lamarmorine della Ritmica hanno partecipato ad un test che ha visto ben figurare le giovanissime Carola Pozzo, Cristiana Berruti, Giada Lideo ed Elisabetta Naia che saranno ammesse ad un allenamento regionale nel periodo delle vacanze natalizie. Le juniores Jessica Bolengo e Tania Zoia parteciperanno ad una serie di allenamenti regionali sempre nel periodo delle vacanze.
Domenica poi a Gattinara, in una interessantissima gara amichevole interregionale di artistica maschile e femminile con una cinquantina di partecipanti, i ginnasti e ginnaste della La Marmora di Biella si sono confrontati con quelli della sezione di Gattinara, della Società Ginnastica di Cerano, della Pro Novara, della Ginnastica Fermo e della Ginnastica Loreto. Le ginnaste hanno gareggiato al corpo libero, al volteggio, alla trave ed al minitrampolino ed i ginnasti al corpo libero, al volteggio ed al minitrampolino. Della categoria Cuccioli, al di sotto degli otto anni, è giunta seconda Cecilia Sella del 2000. Si sono classificate quarte a pari merito Margherita Bocassini del 2001 e Vittoria Ogliaro del 2002. Nella categoria Allieve di prima fascia terza si è classificata Francesca Ravinetto, quinta Martina Targa, ottava Sara Zabarino, nona Francesca Targa e tredicesima Letizia Graziola.
Per la maschile hanno conquistato il podio Michael Bettin con il primo posto al corpo libero, Jacopo Vercellino con due argenti a corpo libero e volteggio, Daniel Esu con un argento a pari merito con Vercellino al volteggio ma premiato con il bronzo per differenza di età essendo di un anno più vecchio e Gabriele Businaro con un terzo posto al corpo libero a pari merito con un ginnasta di Fermo.
E’ stata una bellissima manifestazione allietata da due esibizioni della ginnasta nazionale ex lamarmorina ora Brixia Silvia Zanolo che ai recenti Campionati del mondo ha contribuito a far ottenere all’Italia l’ammissione alle prossime Olimpiadi. Da queste righe un in bocca al lupo.
Venerdì 14 dicembre alle 21 Casa La Marmora, sempre pronta a testimoniare solidarietà e valorizzare il territorio, sarà al Palazzetto dello Sport di Ponzone-Trivero per partecipare alla serata organizzata dalla Banca Nazionale del Lavoro in favore di Telethon. Biella, 10 dicembre 2007
COMUNICATO STAMPA n. 63/2007 (10/12/07)

MARTA ANRO’ DELLA GINNASTICA LA MARMORA PARTECIPERA’ AD AREZZO AGLI ASSOLUTI INDIVIDUALI DI RITMICA – SEMPRE AD AREZZO SI SVOLGERA’ IL CONCORSO DI INSIEME: LA MARMORA PRESENTE NELLA CATEGORIA OPEN

La Società Ginnastica La Marmora chiude l’ anno agonistico con il botto. A seguito di comunicazioni informali è giunta infatti la notizia ufficiale che Marta Anrò è stata ammessa dalla Direttrice Tecnica di Ritmica Marina Piazza al Campionato nazionale assoluto di Ritmica che si svolgerà ad Arezzo il 15 e 16 dicembre. La sedicenne Anrò, di Montalto Dora, da quattro anni in forza a Casa La Marmora, è stata scelta da Piazza per il complessivo buon rendimento offerto in occasione delle varie convocazioni avute come ginnasta di interesse nazionale e per l’ ottimo risultato, la sesta posizione, ottenuto alla finale nazionale del Campionato di Categoria svoltasi a Biella. Nella categoria più importante, la categoria Seniores, in cui erano presenti due delle tre ginnaste partecipanti ai recenti campionati del Mondo ed altre ginnaste di fama internazionale, la giovanissima portacolori lamarmorina Marta Anrò, nata nel 1991, al suo primo anno quindi in questa categoria, aveva gareggiato con ginnaste superiori a lei d’età e di esperienza.
Marta infatti, con una gara condotta ottimamente, aveva conquistato l’ accesso alla finale in terza posizione, dopo le fuoriclasse Julieta Cantaluppi e Beatrice Zancanaro. Nella seconda parte della gara era stata superata anche da Ianni, Arbore e Menassi, da tempo nel giro della nazionale, ma aveva regolato alla grande le altre diciotto ginnaste tra le quali spiccavano nomi come Bianchetti e Galtarossa, nel giro della Nazionale, Vernizzi, protagonista alle Olimpiadi di Atene, e altre. Oltretutto alle clavette Marta Anrò aveva ottenuto anche il terzo posto assoluto (15,300) dopo il 16,550 di Cantaluppi e il 15.875 di Zancanaro. Ad Arezzo la Anrò, unica piemontese presente, si confronterà alla fune e alle clavette con la crema della Ginnastica Ritmica italiana costituita dalle quattro individualiste del Team Italia Cantaluppi, Laurito, Zacchilli e Zancanaro, dalle ragazze della squadra Senior e dalle migliori ginnaste emerse ai Campionati Nazionali. Vedere una propria ginnasta inserita tra le migliori ventisette ginnaste italiane rende ovviamente felicissima la dirigenza biancoverde laniera con in testa la Direttrice Tecnica Anna Miglietta, le allenatrici Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Valentina Rattone, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio.
Sempre ad Arezzo il prossimo fine settimana si disputerà la finale del concorso di insieme cui Casa La Marmora partecipa dopo aver staccato il pass grazie al bronzo ottenuto nella fase regionale che si è svolta tre settimane fa a San Mauro. Come già detto ai lettori è tornata a gareggiare Linda Bollo, che è stata l’ultima ginnasta biellese a vestire la divisa azzurra avendo partecipato come capitana della rosa titolare al Campionato Europeo di Ginevra del 2001 in cui si classificò 6ª, avendo mancato la convocazione alle Olimpiadi di Atene per un soffio a causa della giovane età (nel 2000 aveva infatti sedici anni) ed essendosi ritirata alla vigilia del Mondiale di New Orléans del 2002. Oltre a Linda le titolari della squadra costruita con cinque funi sono Ilaria Coda, Lodovica Battistella, Jessica Bolengo, Svetly Dimitrova, Sarah Bracco e Tania Zoia. Marta Anrò, che già si sapeva impegnata negli assoluti individuali, è stata tenuta fuori dall’ impegno collettivo. L’arduo, soprattutto per problemi organizzativi, compito di ideare l’esercizio, di seguire la squadra giorno dopo giorno è toccato a Gianna Cagliano, altra mitica maglia azzurra biellese, con la collaborazione di Silvia Bozzonetti e della stessa Bollo. Biella, 10 dicembre 2007

COMUNICATO STAMPA n. 64/2007 (17/12/07)

NONA MARTA ANRO’ AD AREZZO AGLI ASSOLUTI INDIVIDUALI DI RITMICA E NONA LA SQUADRA DELLA LA MARMORA

Il nove può essere un bel numero oppure no. In gara la classifica al nono posto può essere insoddisfacente come è capitato nel Campionato italiano d’insieme di ritmica che si è svolto sabato ad Arezzo, gara che ha visto la La Marmora piazzarsi nona, su trentun squadre, e quindi non ammessa alla finale delle prime otto oppure essere un risultato prestigiosissimo e ritenuto irraggiungibile come nel caso della lamarmorina Marta Anrò nel Campionato nazionale assoluto di sabato sempre ad Arezzo. La squadra con diversi errori, con il punteggio di 13,40, per venti centesimi non ha conquistato la finale, alla sua portata, in quanto nella finale stessa tre squadre hanno ottenuto un punteggio inferiore a quello della qualificazione della La Marmora. Le ginnaste Ilaria Coda, Lodovica Battistella, Jessica Bolengo, Svetly Dimitrova, Sarah Bracco e Tania Zoia capitanate da Linda Bollo erano dispiaciute, ma di fronte al risultato della loro compagna Marta Anrò hanno dimenticato in fretta il loro cruccio. Marta, nona tra le migliori 21 ginnaste ammesse a questa gara, ha messo il suo nome nel gotha della ginnastica individuale. Infatti, essendo ammessa a partecipare con due esercizi vede dinnanzi a lei le sei ginnaste con il programma completo di quattro esercizi con il dominio di Julieta Cantaluppi, Campione italiano assoluto, seguita da una ginnasta che ha gareggiato in tre attrezzi e la giovane Alicata che come Anrò era presente in due attrezzi. Immediatamente dopo ecco Marta Anrò che ha superato con una condotta di gara corretta e precisa nomi importanti come le partecipanti alle Olimpiadi di squadra Vernizzi e Pasinetti e tutte le altre ginnaste che hanno al loro attivo la presenza ad incontri internazionali individuali. La soddisfazione è grande perché l’eporediese Marta che conduce una vita normalissima, allenandosi ogni giorno a Biella senza perdere un solo giorno di frequenza scolastica nel suo liceo a Caluso, ha gareggiato ad armi pari con le altre ginnaste che dedicano alla Ginnastica Ritmica la loro giornata intera con doppi allenamenti e relegano lo studio negli intervalli degli allenamenti. Forse Marta avrebbe potuto fare ancora di più, ma la cultura deve essere messa al primo posto nella vita di un giovane e questo è quello che la Società La Marmora desidera per i suoi ginnasti. Non mancherà occasione perché Marta possa esprimere ancor di più il suo talento e saremo tutti pronti ad applaudirla. Biella 17/12/07

COMUNICATO STAMPA n. 65/2007 (22/12/07)

MARTA ANRO’ DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA, DAL 9° POSTO AGLI ASSOLUTI INDIVIDUALI DI RITMICA AD AREZZO ALLA CONVOCAZIONE IN NAZIONALE A DESIO TRA LE MIGLIORI UNDICI GINNASTE ITALIANE. CONVOCATE ANCHE LE SUE ALLENATRICI CAGLIANO E BOZZONETTI

Il nove è decisamente un bel numero: Marta Anrò, nona tra le migliori 21 ginnaste italiane ammesse agli Assoluti individuali 2007 di Ginnastica Ritmica ad Arezzo, ha iscritto il suo nome nel gotha della ginnastica italiana. Infatti, essendo stata chiamata a partecipare con due esercizi, ha visto davanti a lei le sei ginnaste che hanno gareggiato con il programma completo di quattro esercizi dominate da Julieta Cantaluppi, Campione italiano assoluto, seguite da una ginnasta che ha gareggiato in tre attrezzi e la giovane Alicata che come Anrò era presente in due attrezzi. Immediatamente dopo ecco Marta Anrò, che ha superato con una condotta di gara corretta e precisa nomi importanti come le partecipanti alle Olimpiadi di squadra Vernizzi e Pasinetti e tutte le altre ginnaste che hanno al loro attivo la presenza ad incontri internazionali individuali. La soddisfazione è grande perché l’eporediese Marta che conduce una vita normalissima, allenandosi ogni giorno a Biella senza perdere un solo giorno di frequenza scolastica nel suo liceo a Caluso, ha gareggiato ad armi pari con le altre ginnaste che dedicano alla Ginnastica Ritmica la loro giornata intera con doppi allenamenti e relegano lo studio agli intervalli degli allenamenti. Forse Marta avrebbe potuto fare ancora di più aumentando gli allenamenti a scapito della frequenza scolastica, ma la cultura deve essere messa al primo posto nella vita di un giovane e questo è quello che la Società La Marmora desidera per i suoi ginnasti.
Nel 2008, anno olimpico, già da subito Marta Anrò, sedicenne di Montalto Dora, è convocata all’allenamento collegiale nazionale del gruppo A delle ginnaste individualiste che si terrà a Desio dal 3 al 5 gennaio. Marta anche durante l’estate era stata parte integrante del gruppo azzurro a Follonica. A seguito dell’ottima verifica effettuata e del risultato degli Assoluti di Arezzo si ritrova ora in Lombardia con Julieta Cantaluppi della Ginnastica Fabriano, Romina Laurito della Virtus Gallarate, Beatrice Zancanaro dell’Ardor di Padova, Laura Vernizzi della San Giorgio di Desio, Laura Zacchilli dell’Aurora Fano, Martina Alicata dell’ Aurora Fano, Chiara Ianni Armonia di Chieti, Lucia Miola Ardor Padova, Marta Pagnini Petrarca Arezzo e Olga Sganzerla Comense. Anrò, appartenente ormai alla crema della Ritmica Italiana, sarà seguita a Desio da Gianna Cagliano, prima allenatrice e responsabile dello staff tecnico della la Marmora e dall’allenatrice in seconda Silvia Bozzonetti. Biella 22/12/07

COMUNICATO STAMPA n. 66/2007 (23/12/07)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA AGLI ALLENAMENTI REGIONALI DI RITMICA CON DIECI GINNASTE DELLE CATEGORIE ALLIEVE E JUNIORES
Coordina la Direttrice Tecnica Regionale di Ritmica Anna Miglietta

Le ginnaste lamarmorine della Ritmica, mentre le compagne ed i compagni dell’Artistica si alleneranno nella palestra olimpionica di Chiavazza, inizieranno l’anno sportivo 2008 partecipando agli allenamenti regionali a cui sono convocate a seguito di test selettivi e rigorosi. Abbandonate da Marta Anrò, convocata all’allenamento collegiale nazionale del gruppo A delle ginnaste individualiste a Desio, alcune speranze bianco verdi laniere si recheranno a Torino, altre a Valenza. A Torino lavoreranno sodo le giovanissime Cristiana Berruti e Giada Lideo del ’99, Carola Pozzo ed Elisabetta Naia del ’98. A Valenza invece, inserite nel Gruppo A delle migliori ginnaste piemontesi e della Valle d’Aosta, saranno di scena le Allieve Carola Berruti e Giada Pomini, e le Juniores Sarah Bracco, Svetoslava Dimitrova, Jessica Bolengo e Tania Zoia. Le seguirà Linda Bollo nella veste di istruttrice societaria mentre Anna Miglietta sarà sempre sempre presente in qualità di Direttrice Tecnica Regionale. Biella 23/12/07

COMUNICATO STAMPA n. 1/2008 (5/1/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA AGLI ALLENAMENTI REGIONALI DI RITMICA CON DIECI GINNASTE DELLE CATEGORIE ALLIEVE E JUNIORES
Coordina la Direttrice Tecnica Regionale di Ritmica Anna Miglietta, presente anche la coreografa della Nazionale azzurra Natalie Vancauwenberghe con la lamarmorina Linda Bollo

Dieci ginnaste lamarmorine della Ritmica, mentre le compagne ed i compagni dell’Artistica si stanno allenando nella palestra olimpionica di Chiavazza, hanno iniziato l’anno sportivo 2008 convocate agli allenamenti regionali a seguito di test selettivi e rigorosi. Abbandonate momentaneamente da Marta Anrò, inserita nell’allenamento collegiale nazionale del gruppo A delle ginnaste individualiste a Desio, le dieci speranze bianco verdi laniere sono state divise tra Torino e Valenza: nella capitale sabauda le giovanissime Cristiana Berruti e Giada Lideo del ’99, Carola Pozzo ed Elisabetta Naia del ’98, a Valenza invece, inserite nel Gruppo A (cioè quelle d’età e quindi di categoria superiore) delle migliori ginnaste piemontesi e della Valle d’Aosta, le Allieve Carola Berruti e Giada Pomini, e le Juniores Sarah Bracco, Svetoslava Dimitrova, Jessica Bolengo e Tania Zoia. Gli allenamenti, coordinati e diretti tutti e quattro i giorni dalla Direttrice Tecnica regionale Anna Miglietta, sono stati condotti dalle tecniche Lena Sleiko e Tiziana Colognese. Contemporaneamente, sempre a Valenza, per l’ organizzazione dal Comitato regionale Piemonte- Valle d’Aosta, la coreografa della squadra nazionale italiana Natalie Vancauwenberghe ha tenuto un Master di perfezionamento per le allenatrici piemontesi. Natalie ha avuto modo di far conoscere i suoi ottimi metodi di preparazione coreutica, apprezzati da tutte le tecniche presenti. Per svolgere le sue lezioni si è avvalsa della lamarmorina Linda Bollo, che ha lavorato con lei e l’allenatrice Emanuela Maccarani per tanto tempo quando era in squadra nazionale.
Nello stesso periodo un’altra validissima componente lo staff di Gianna Cagliano è stata convocata agli allenamenti. Si tratta della coreografa Milena Porzio che a Gallarate ha seguito le ginnaste della nazionale giovanile azzurra. Biella 5 gennaio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 2/2008 (10/1/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA INIZIA L’ ANNO AGONISTICO 2008 A RHO CON UN IMPORTANTE APPUNTAMENTO INTERSOCIETARIO E INTERREGIONALE DI RITMICA – PRESENTI I PIU’ IMPORTANTI TEAM DI PIEMONTE, LOMBARDIA E LIGURIA

La Società Ginnastica Rho, che l’ ha voluta in collaborazione con il Comune di Cornaredo, l’ ha chiamata “La Befana va in pedana” ma il riferimento al simpatico personaggio magico che chiude le feste di Natale e Capodanno non deve trarre in inganno. Quello di domenica 13 gennaio è infatti un incontro tra le più importanti Società di Ginnastica Ritmica di Piemonte, Lombardia e Liguria, alcune delle quali militano nei massimi Campionati di Serie A1 e A2. Oltre a La Marmora Biella vi saranno infatti Nervianese, Brixia di Brescia, San Giorgio Desio, Ginnastica Pavese, la padrona di casa Ginnastica Rho, Valentia, Il Giglio di Villa Carcina, Orobica Bergamo, Brembate, Varesina, Casati di Arcore, Eurogymnica Torino, Auxilium di Genova e Gymnasium 97 di Milano.
Circa centotrenta ginnaste delle varie categorie d’ età saranno quindi al via in questo importante test che inaugura l’ anno olimpico di Pechino. Le ginnaste lamarmorine impegnate saranno le due allieve di seconda fascia Carola Berruti e Giada Pomini, la junior prima fascia Virgina Scribanti, il bel quartetto di junior seconda fascia Svetly Dimitrova, Sarah Bracco, Jessica Bolengo e Tania Zoia e la star Marta Anrò tra le senior.
Lo staff tecnico diretto da Gianna Cagliano, la Direttrice Tecnica Anna Miglietta e la General Manager Monica Gelati seguono con grande attenzione l’ evoluzione di queste ginnaste che daranno vita a breve ai Campionati individuali e, dopo gli Europei di Torino (in maggio) e le Olimpiadi di Pechino (in agosto), ai Campionati di Serie A.
La presenza di altre, soprattutto lombarde, forti ginnaste individualiste consentirà alle pari grado biellesi di confrontarsi ancora una volta con loro oltreche con se stesse, alle giovanissime promesse di misurare i propri progressi continui. Seguiranno le ragazze in campo Anna Miglietta, Silvia Bozzonetti (che sarà impegnata anche come giudice) e Linda Bollo. Biella 10/1/ 2008

COMUNICATO STAMPA n. 3/2008 (14/1/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA HA INIZIATO L’ ANNO AGONISTICO 2008 A RHO CON UN IMPORTANTE APPUNTAMENTO INTERSOCIETARIO E INTERREGIONALE DI RITMICA CON QUATTRO ORI, SEI ARGENTI E TRE BRONZI – PRESENTI I PIU’ IMPORTANTI TEAM DI PIEMONTE E LOMBARDIA
La Società Ginnastica Rho, che l’ ha voluta in collaborazione con il Comune di Cornaredo, l’ ha chiamata “La Befana va in pedana” ma il riferimento al simpatico personaggio magico che chiude le feste di Natale e Capodanno non deve trarre in inganno. Quello di domenica 13 gennaio è stato infatti un incontro tra le più importanti Società di Ginnastica Ritmica di Piemonte e Lombardia, alcune delle quali militano nei massimi Campionati di Serie A1 e A2. Era invitata anche una Società della Liguria che non ha potuto intervenire con le sue ginnaste. Oltre a La Marmora Biella erano presenti Nervianese, Brixia di Brescia, San Giorgio Desio, Ginnastica Pavese, la padrona di casa Ginnastica Rho, Valentia, Il Giglio di Villa Carcina, Orobica Bergamo, Brembate, Varesina, Casati di Arcore, Eurogymnica Torino e Gymnasium 97 di Milano.
Suddivise nelle varie categorie d’età e di programma erano presenti un centinaio di ginnaste in questo importante test che è iniziato con le più giovani alle nove del mattino per terminare con le più grandi alle diciannove. Essendo una gara amichevole ufficialmente non è stata emessa alcuna classifica e tutte sono state premiate nello stesso modo, ma, avendo la giuria svolto un lavoro molto impegnativo dando i punteggi ai vari attrezzi, è stato possibile stilare la classifica.
Le ginnaste lamarmorine si sono ben comportate e, pur commettendo alcune degli errori, hanno ottenuto delle posizioni in classifica molto interessanti. Nella categoria Allieve di seconda fascia Carola Berruti è giunta seconda. È risultata poi la migliore alle clavette. Giada Pomini al suo esordio con un programma totalmente nuovo si è accontentata di una posizione di media classifica sulle ventiquattro concorrenti in questa categoria. Hanno iniziato poi la gara le ginnaste che troveremo nei Campionati di serie B ed A. Nella categoria Juniores di prima fascia Virgina Scribanti è giunta seconda nell’ostico esercizio con il nastro e quinta alla palla. Sono state impegnate poi le Juniores di seconda fascia divise in due gruppi. Nel primo gruppo ha gareggiato Jessica Bolengo che è giunta terza pur vincendo sia al cerchio che al nastro mentre Tania Zoia è giunta quarta con il secondo punteggio alla palla ed il terzo alla fune. Nel secondo gruppo, assente Sarah Bracco non ancora ristabilita, Svetly Dimitrova è giunta terza con un eccezionale secondo posto alla palla. Infine nelle Seniores Marta Anrò è giunta seconda vincendo alla fune e classificandosi seconda al cerchio con ottimi punteggi che fanno ben sperare per il Campionato individuale che inizierà fra tre settimane.
Hanno seguito le ginnaste a Cornaredo Silvia Bozzonetti impegnata come giudice, Linda Bollo ed Anna Miglietta.
Lo staff tecnico diretto da Gianna Cagliano, la Direttrice Tecnica Anna Miglietta e la General Manager Monica Gelati seguono con grande attenzione l’ evoluzione di queste ginnaste che daranno vita a breve ai Campionati individuali e, dopo gli Europei di Torino (in maggio) e le Olimpiadi di Pechino (in agosto), ai Campionati di Serie A. Biella 14 gennaio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 4/2008 (15/1/08)

PER LA GINNASTICA INIZIANO LE COMPETIZIONI INDIVIDUALI 2008. LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA IN GARA DOMENICA PROSSIMA A POLLONE CON DUE GINNASTE NELLA PRIMA GARA REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA – LA MAGGIOR PARTE DELLE GINNASTE LAMARMORINE AFFRONTERANNO IL CAMPIONATO DI CATEGORIA

Carlotta Bagnasco e Giulia Negrello della Società Ginnastica La Marmora saranno impegnate domenica prossima a Pollone nella 1ª gara regionale del Campionato di Specialità di Ritmica. Entrambe nella fascia Junior, Carlotta, del ’94, sarà impegnata alla fune e alle clavette, Giulia, del ’95, al cerchio e alle clavette. Quest’anno il calendario agonistico è stato rivoluzionato a causa delle Olimpiadi di Pechino e del Campionato Europeo di Torino che si svolgeranno rispettivamente in agosto e in maggio. Tutte le competizioni individuali, sia di categoria che di specialità, oltre al Campionato di Serie C si terranno dunque nella prima parte dell’ anno solare, a poco più di un mese dalla conclusione dei Campionati 2007. Dopo le Olimpiadi sono calendarizzate le gare societarie di Serie A e B.
Quest’ anno lo staff dirigenziale e tecnico della Società La Marmora, formato da Anna Miglietta, Monica Gelati, da Gianna Cagliano con le sue collaboratrici, ha deciso di presentare quasi tutte le ginnaste agoniste al Campionato di Categoria. Giova ricordare che la differenza tra Categoria e Specialità consiste nel fatto che nella prima occorre presentare tutti e quattro gli attrezzi mentre nella Specialità ci si può iscrivere a non più di due attrezzi, anche soltanto a uno. Chi, per vari motivi, non è pronto su tutti gli attrezzi opta dunque per la Specialità.
Ciò detto per chiarezza, stanno facendo grandi passi in avanti le due ginnaste impegnate domenica a Pollone tra una foltissima schiera di concorrenti provenienti dal Piemonte e dalla Valle d’ Aosta. Carlotta Bagnasco lo scorso anno ha già gareggiato in questo Campionato mentre Giulia Negrello è al suo esordio. Biella 14 gennaio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 5/2008 (21/1/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA DOMENICA SCORSA IN GARA A POLLONE CON DUE GINNASTE NELLA PRIMA GARA REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA – LA MAGGIOR PARTE DELLE GINNASTE LAMARMORINE AFFRONTERANNO IL CAMPIONATO DI CATEGORIA

Avendo deciso lo staff dirigenziale e tecnico della Società La Marmora, formato da Anna Miglietta, Monica Gelati, da Gianna Cagliano con le sue collaboratrici, di presentare quest’ anno quasi tutte le ginnaste agoniste al Campionato di Categoria, soltanto due tesserate per la Società biancoverde laniera hanno gareggiato domenica scorsa a Pollone nella prima prova regionale del Campionato di Specialità fascia Junior, Carlotta Bagnasco e Giulia Negrello. Giova ricordare che la differenza tra Categoria e Specialità consiste nel fatto che nella prima occorre presentare tutti e quattro gli attrezzi mentre nella Specialità ci si può iscrivere a non più di due attrezzi, anche soltanto a uno. Chi, per vari motivi, non è pronto su tutti gli attrezzi opta dunque per la Specialità. Carlotta Bagnasco, rispetto al Campionato 2007 in cui ha esordito, ha compiuto notevoli passi in avanti. Infatti alla fune ha conseguito il 4° posto a un soffio dalla 3ª posizione e anche alle clavette si è posizionata a ridosso del podio classificandosi 5ª. Non ha brillato invece Giulia Negrello, molto preoccupata, sicuramente anche per il fatto di essere stata al suo esordio in questa competizione, piazzandosi 10ª e 12ª rispettivamente al cerchio e alle clavette.
Giova ricordare che quest’anno il calendario agonistico è stato rivoluzionato a causa delle Olimpiadi di Pechino e del Campionato Europeo di Torino che si svolgeranno rispettivamente in agosto e in maggio. Tutte le competizioni individuali, sia di categoria che di specialità, oltre al Campionato di Serie C si terranno dunque nella prima parte dell’ anno solare, a poco più di un mese dalla conclusione dei Campionati 2007. Dopo le Olimpiadi sono calendarizzate le gare societarie di Serie A e B.
La seconda prova della fase regionale del Campionato di Specialità si svolgerà il 10 febbraio. Biella, 21 gennaio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 6/2008 (22/1/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO E DOMENICA IN CAMPO CON 27 AGONISTI DI ARTISTICA MASCHILE, TRAMPOLINO ELASTICO E RITMICA

Partono nel prossimo fine settimana i Campionati di serie C per l’Artistica e la Ritmica, di Serie B solamente per l’Artistica in quanto la Ritmica li svolgerà nel secondo semestre e di Trampolino Elastico: la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte sarà presente in massa.
L’ Artistica Maschile esordirà a Novara nella prima prova del Campionato con la squadra di serie B Campione regionale uscente formata da Michael Bettin, Gabriele Businaro, Jacopo Vercellino, Daniel Esu e probabilmente anche Matteo Quaglino. I tecnici Buscaglia e Fabbro presenteranno anche due squadre di serie C con Vasco Blasi, Kevin Esu, Simone Santoloci, Marco Ravinetto, Matto Sella, Alessandro Sella, Davide Prina Cerai, Ludovico Castaldelli e Luca Viano se sarà guarito da un attacco di appendicite che l’ha colpito nei giorni scorsi.
A questo stuolo di ginnasti “artistici” risponde la Ritmica lamarmorina che domenica a Chivasso scenderà in campo nella prima prova del Campionato di serie C con tre squadre condotte da Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Chiara Caligaris, Marina Andriotto e formate da alcune ginnaste già esperte come Carola Berruti, Giada Pomini, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto ed altre esordienti in campionato come Carola Pozzo, Cristiana Berruti, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti.
Marta Beraldo sabato seguirà le evoluzioni sul Trampolino elastico a Milano delle due ginnaste lamarmorine che parteciperanno ad una gara interregionale individuale. Audrey e Beatrice Siciliano infatti esordiranno in questa specialità che prevede un esercizio obbligatorio ed uno libero. Biella, 22 gennaio 2008
N.B. I comunicati della Società Ginnastica La Marmora sono inviati a
Il Biellese (Niccolò Mello)
La Nuova Provincia (Andrea Rossetti)
La Stampa (Laura Carassai)
Tuttosport (Enrico Capello)
Bugella World
La Nuova Periferia
La Sentinella del Canavese
Notizia Oggi
Piemonte Sport
Portfolio Italia
Quarta Rete
RAI 3 Piemonte
Telebiella
COMUNICATO STAMPA n. 7/2008 (28/1/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO E DOMENICA IN CAMPO CON 27 AGONISTI DI ARTISTICA MASCHILE, TRAMPOLINO ELASTICO E RITMICA

Sabato a Novara nella prima prova del Campionato di serie B di Artistica maschile la Società Ginnastica La Marmora, che si è presentata come Campione regionale uscente con i ginnasti Michael Bettin, Gabriele Businaro, Jacopo Vercellino e Daniel Esu, è stata superata dalla Libertas Novara soprattutto per gli errori commessi ed ha quindi conquistato il secondo gradino del podio. Sempre sabato, sempre a Novara i tecnici Buscaglia e Fabbro hanno anche presentato per il Campionato di Serie C due squadre che hanno ottenuto la quinta posizione con i ginnasti Vasco Blasi, Kevin Esu, Simone Santoloci e Marco Ravinetto e la decima con Matto Sella, Alessandro Sella, Davide Prina Cerai e Ludovico Castaldelli. La seconda prova, decisiva per la serie B per ottenere il titolo di Campione regionale ed interlocutoria per la serie C, si svolgerà il 16 febbraio.
Sempre sabato, ma a Milano si è svolta la prima prova del campionato regionale di trampolino elastico. La La Marmora ha presentato nella categoria Allieve, accompagnate dalla tecnica Marta Beraldo, Audrey e Beatrice Siciliano. Le due ginnaste dopo aver svolto il programma obbligatorio e libero si sono classificate rispettivamente al primo ed al secondo posto. Questo risultato positivo aumenta di valore se si considera la classifica unificata delle regioni Piemonte e Lombardia che vede Audrey terza e Beatrice quarta.
Anche la sezione di Ritmica della La Marmora ha iniziato l’attività agonistica con le giovani della categoria Allieve. Domenica a Chivasso sono scese in campo nella prima prova del Campionato di serie C ben tre squadre della La Marmora a dimostrazione del nutrito vivaio giovanile. Tutte le ragazze hanno affrontato la prova con grinta ma anche con la gioia di dimostrare a tutti quanto sanno fare. La prima squadra, formata dalla capitana Carola Berruti, da Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo, ha ottenuto la sesta posizione. Negli esercizi individuali Carola ha ottenuto la terza posizione alle clavette e Giada la seconda al cerchio. Le giovanissime Cristiana e Carola, pur essendo al loro primo campionato, hanno contribuito con le loro prestazioni all’ottimo risultato di gruppo. La seconda squadra, con Sara Monteleone e Ludovica Olivetto, che già avevano partecipato lo scorso anno al campionato, e le esordienti in assoluto Agnese Antoniotti e Beatrice Peretto si è classificata al diciottesimo posto. Tutte giovanissime del 1999 ed assolutamente nuove sulla pedana di un campionato sono le componenti della terza squadra, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti, che hanno commesso qualche errore di troppo e si sono dovute accontentare della ventiquattresima posizione. Consolate dalle tecniche hanno compreso che è importante esserci in una competizione del genere e che la cosa principale alla loro età è di fare lo sport per piacere pur nella serietà di mettere in pratica quanto con tenta dedizione è stato loro insegnato dalle tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto. Biella, 28 gennaio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 8/2008 (30/1/08)

NOVE GINNASTE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA ALLA PARTENZA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA,
LA PIU’ IMPORTANTE COMPETIZIONE INDIVIDUALE FEDERALE

Quest’ anno lo staff dirigenziale e tecnico della Società La Marmora, formato da Anna Miglietta, Monica Gelati, da Gianna Cagliano con le sue collaboratrici, ha deciso ed è riuscito nell’intento di preparare quasi tutte le proprie ginnaste agoniste della Ritmica su tutti gli esercizi previsti nel Campionato di Categoria. Si tratta per la Società biancoverde laniera di un ulteriore progetto d’ eccellenza dal momento che le ginnaste, e con loro le istruttrici, debbono lavorare sodo e bene su quattro attrezzi. Certo, non è detto a priori che le ragazze che gareggiano nella specialità a uno o al più a due attrezzi non siano altrettanto brave ma certamente quelle che affrontano il concorso completo sono le più preparate e le migliori, per non parlare dello staff tecnico che deve impostare e controllare quotidianamente circa quaranta esercizi, come nel caso di questa prima prova regionale.
Infatti domenica prossima al Palazzetto dello Sport di Biella la La Marmora, forse l’ unica società piemontese in gara in tutte le categorie d’età, alla prima prova del Campionato regionale di Categoria presenterà nelle Allieve di prima fascia (anni di nascita 1999 e 1998) due ginnaste, l’esordiente Cristiana Berruti e Carola Pozzo, nelle Allieve di seconda fascia (1997 e 1996) altre due ginnaste Carola Berruti e Giada Pomini. Salendo poi d’età e di categoria nelle Juniores di prima fascia (anno 1995) La Marmora schiererà l’esordiente in questo tipo di competizione Virginia Scribanti e nelle Juniores di seconda fascia (1994-1993) il trio formato da Jessica Bolengo, Svetoslava Dimitrova e Tania Zoia. In questo gruppo non sarà presente Sarah Bracco che, dopo l’infortunio occorsole nel mese di maggio che non le ha permesso di partecipare al Campionato interregionale di categoria 2007, non è ancora in grado di partecipare ad una gara di questo livello. Nella categoria Seniores ( dal 1992 in su) è presente Marta Anrò.
Saranno sul parquet ad accompagnare questo stuolo di ginnaste le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Valentina Rattone e la coreografa Milena Porzio. Biella, 30 gennaio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 9/2008 (4/2/08)

TRE MEDAGLIE (UN ORO UN ARGENTO ED UN BRONZO) PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA ALLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA. SUL PODIO SVETOSLAVA DIMITROVA, MARTA ANRO’ E VIRGINIA SCRIBANTI

Domenica al Palazzetto dello Sport di Biella la La Marmora è stata l’ unica società piemontese in gara in tutte le categorie d’età e con un numero altissimo di concorrenti in una gara così impegnativa, nove su un totale di ventotto partecipanti tra le ginnaste del Piemonte e della Valle d’Aosta alla prima prova del Campionato regionale di Categoria di Ritmica, un terzo quindi. E’ stata importante questa presenza specialmente nella categoria Allieve ove le ginnaste in età tra gli otto ed i dodici anni proprio quindici giorni fa si sono incontrate nel Campionato di Serie C e la presenza in quell’occasione è stata di ben 120 ginnaste. Di tutte queste solo diciassette hanno partecipato a questa gara, sette nella prima fascia (anni di nascita 1999 e 1998) e dieci nella seconda fascia (1997 e 1996).
Per tornare alla gara le giovanissime allieve di prima fascia Cristiana Berruti e Carola Pozzo si sono piazzate rispettivamente quinta e sesta. Hanno commesso piccoli e grandi errori che sono accettabili in bambine così giovani che, nella serietà dell’impegno, debbono comunque divertirsi. Nelle allieve di seconda fascia le altre due ginnaste lamarmorine Carola Berruti e Giada Pomini si sono classificate rispettivamente sesta e nona. Hanno sbagliato anche loro ma i giudici sono stati particolarmente severi nei loro confronti. Sicuramente per la seconda prova potranno migliorare le loro posizioni. Salendo poi d’età e di categoria nelle Juniores di prima fascia la La Marmora ha schierato l’esordiente Virginia Scribanti che è giunta terza azzeccando due attrezzi e commettendo degli errori sugli altri due. Nelle Juniores di seconda fascia Svetoslava Dimitrova, detta Svetli, ha vinto questa prima tappa del campionato con un netto distacco dalle avversarie pur commettendo ancora qualche errore. Ha incantato il pubblico e la giuria con le difficoltà di utilizzo dei vari attrezzi presentate e con la sua espressività soprattutto nell’ esercizio alla palla ed al nastro. Jessica Bolengo si è classificata quinta, Tania Zoia sesta ed anche per loro i margini di miglioramento sono notevoli in quanto entrambe hanno commesso errori abbastanza gravi. In questo gruppo la La Marmora non ha potuto presentare Sarah Bracco che, dopo l’infortunio occorsole nel mese di maggio che non le ha permesso di partecipare al Campionato interregionale di categoria 2007, non è ancora in grado di partecipare ad una gara di questo livello. Nella categoria Seniores Marta Anrò si è dovuta accontentare della seconda posizione, con un’esecuzione al nastro non certo alla sua altezza, ma sicuramente farà meglio la prossima gara. I suoi punti di forza sono stati l’esercizio alla fune ed alle clavette in cui, come Svetli Dimitrova, ha presentato un programma si molto difficile, ma con un sorriso ed un’espressività così solare da far sembrare il suo programma anche facile. Biella, 4 febbraio

COMUNICATO STAMPA n. 10/2008 (7/2/08)

ALLA 2ª PROVA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA CARLOTTA BAGNASCO E GIULIA NEGRELLO DELLA GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE GAREGGIANO PER MIGLIORARSI

Due ginnaste della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, Carlotta Bagnasco e Giulia Negrello, disputeranno domenica prossima a Biella la seconda prova della fase regionale del Campionato di Specialità, fascia Junior. Carlotta Bagnasco, del ’94, rispetto al Campionato 2007 in cui ha esordito, ha compiuto notevoli passi in avanti. Infatti alla fune, nella prima prova del 2008 ha conseguito il 4° posto a un soffio dalla 3ª posizione e anche alle clavette si è posizionata a ridosso del podio classificandosi 5ª. Non ha brillato invece Giulia Negrello, molto preoccupata, sicuramente anche per il fatto di essere al suo esordio in questa competizione, e si è piazzata 10ª e 12ª rispettivamente al cerchio e alle clavette. Biella, 7 febbraio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 11/2008 (11/2/08)

ALLA 2ª PROVA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA PER CARLOTTA BAGNASCO E GIULIA NEGRELLO DELLA GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE BUONE PRESTAZIONI E MIGLIORAMENTI

Le due ginnaste della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, Carlotta Bagnasco e Giulia Negrello, alla seconda prova della fase regionale del Campionato di Specialità disputatasi domenica scorsa si sono comportate bene migliorandosi rispetto alla prima gara anche in considerazione del fatto che v’ erano molte più concorrenti . In fascia Junior Carlotta Bagnasco, del ’94, alla fune ha conseguito il 4° posto e alle clavette si è classificata 5ª. Giulia Negrello del ’95 si è migliorata piazzandosi 11ª e 12ª rispettivamente al cerchio e alle clavette. Il risultato alla fune di Carlotta, il quarto posto, dispiace in quanto solo le prime tre ginnaste per attrezzo possono accedere alla fase interregionale. Concluso per entrambe quindi il Campionato di specialità, ma ci si prepara subito per altre competizioni. Biella, 11 febbraio 2008

COMUNICATO STAMPA n. 12/2008 (12/2/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO E DOMENICA IN CAMPO CON 25 AGONISTI DI ARTISTICA MASCHILE E RITMICA
LA SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE ENTRA IN GARA CON IL TITOLO DI CAMPIONE REGIONALE

Sabato prossimo a Novara nella seconda prova della fase regionale del Campionato di serie B di Artistica maschile la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, con i ginnasti Michael Bettin, Gabriele Businaro, Jacopo Vercellino e Daniel Esu, cercherà di ribaltare il risultato che l’ aveva vista soccombere alla prima gara nei confronti della Libertas Novara soprattutto per gli errori commessi. Sempre sabato, sempre a Novara i tecnici Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro presenteranno per il Campionato di Serie C le due squadre che hanno ottenuto nella prima gara la quinta posizione con i ginnasti Vasco Blasi, Kevin Esu, Simone Santoloci e Marco Ravinetto e la decima con Matto Sella, Alessandro Sella, Davide Prina Cerai e Ludovico Castaldelli. Nella seconda prova le formazioni subiscono variazioni in quanto Matteo Sella gareggerà nella squadra A mentre il Team B sarà formato da Luca Viano, Alessandro Sella, Davide Prina Cerai e Ludovico Castaldelli
La sezione di Ritmica della La Marmora scenderà nuovamente in campo domenica a Torino con le giovani della categoria Allieve che hanno ottenuto come prima squadra, formata dalla capitana Carola Berruti, da Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo, la sesta posizione. Negli esercizi individuali Carola ha ottenuto la terza posizione alle clavette e Giada la terza al cerchio. Le giovanissime Cristiana e Carola, pur essendo al loro primo campionato, hanno contribuito con le loro prestazioni all’ottimo risultato di gruppo. La seconda squadra sarà formata da Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto e Giulia Gariazzo. Tutte giovanissime del 1999 ed assolutamente nuove sulla pedana di un campionato sono le componenti della terza squadra, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti. E’ importante esserci in una competizione del genere e la cosa principale alla loro età è di fare lo sport per piacere pur nella serietà di mettere in pratica quanto con tenta dedizione viene loro insegnato dalle tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto. Biella, 12 febbraio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 13/2008 (17/2/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA CAMPIONE REGIONALE 2008 NELLA SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE – SABATO A NOVARA IN CAMPO ANCHE DUE SQUADRE DI SERIE C
ANCHE NELLA RITMICA SI E’ DISPUTATA LA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C CON BUONI RISULTATI COMPLESSIVI: MIGLIOR RISULTATO IL 6° POSTO DELLA SQUADRA A SU 29 SQUADRE PRTECIPANTI

Sabato scorso a Novara nella seconda prova della fase regionale del Campionato di serie B di Artistica maschile la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, con i ginnasti Michael Bettin, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino è riuscita nell’ intento di ribaltare il risultato che l’ aveva vista soccombere alla prima gara nei confronti della Libertas Novara soprattutto per gli errori commessi. Un Michael Bettin in grande forma, gareggiando in tutti e sei gli attrezzi, ha guidato se stesso e i bravi compagni di squadra Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino a riconfermare il titolo di campione regionale che la Società Ginnastica La Marmora deteneva nel 2007. Il prossimo impegno, come di consueto, sarà la fase interregionale del Torneo, che si svolgerà a metà marzo a Mortara, in cui si dovrà fare i conti con le forti rappresentative lombarde. Pur ottenendo dei buoni punteggi è invece arretrata di posizione la prima delle due rappresentative lamarmorine che hanno gareggiato, sempre a Novara, in Serie C. La squadra A, formata da Simone Santoloci, Vasco Blasi, Marco Ravinetto e Matteo Sella, è scesa dalla 5ª all’ 8ª posizione mentre la squadra B, con Luca Viano, Davide Prina Ceraim Ludovico Castaldelli e Alessandro Sella ha mantenuto il 10° posto. Gli allenatori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro vedranno di perfezionare i nuovi elementi di qualche esercizio, elementi non ancora assimilati, per la terza e ultima prova regionale in programma l’ 8 marzo.
La sezione di Ritmica della La Marmora-Regione Piemonte è scesa in pedana domenica a Torino nella seconda prova del Campionato di Serie C. La prima squadra, formata dalle giovani della categoria Allieve Carola Berruti (capitana), Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo, nella classifica finale di questa fase regionale ha confermato la sesta posizione su di un totale di ventinove squadre partecipanti. La seconda squadra, formata da Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto e Giulia Gariazzo, ha concluso 19ª mentre la terza, composta tutta di giovanissime del 1999 ed assolutamente nuove sulla pedana di un campionato, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti, ha chiuso 25ª. Le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto, contente del buon risultato ottenuto dalla squadra A, sono altresì contente che tutte, e ancor più le giovanissime, sappiamo divertirsi sempre, tutti i giorni in palestra e i fine settimana in campo. La competizione è importante ma non deve degenerare nell’ assillo di ottenere risultati a tutti i costi.
Il prosieguo del Campionato avrà una fase interregionale Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria che si svolgerà a Lavagna il 15 marzo e sarà suddiviso in C1, a cui sono ammesse quattordici società con le loro prime squadre, e C2 per tutte le altre squadre. La Marmora quindi presenterà le tre squadre, una in C1 e due in C2. Biella, 17 febbraio 2008

COMUNICATO STAMPA n. 14/2008 (19/2/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE ALLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA A CHIVASSO PARTE DALL’ ORO DI SVETOSLAVA DIMITROVA, DALL’ ARGENTO DI MARTA ANRO’ E DAL BRONZO DI VIRGINIA SCRIBANTI – NOVE GINNASTE IN GARA

Domenica prossima sarà disputata a Chivasso la 2ª prova della fase regionale del Campionato di Categoria di Ritmica. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte parte da tre medaglie ottenute alla prima gara: l’oro di Svetoslava Dimitrova tra le juniores di seconda fascia, l’argento di Marta Anrò nella categoria seniores e il bronzo di Virginia Scribanti, junior prima fascia.
Quest’ anno lo staff dirigenziale e tecnico della Società La Marmora, formato da Anna Miglietta, Monica Gelati, da Gianna Cagliano con le sue collaboratrici, ha deciso ed è riuscito nell’intento di preparare quasi tutte le proprie ginnaste agoniste della Ritmica su tutti gli esercizi previsti nel Campionato di Categoria. Si tratta per la Società biancoverde laniera di un ulteriore progetto d’ eccellenza dal momento che le ginnaste, e con loro le istruttrici, debbono lavorare sodo e bene su quattro attrezzi . Certo, non è detto a priori che le ragazze che gareggiano nella specialità a uno o al più a due attrezzi non siano altrettanto brave ma certamente quelle che affrontano il concorso completo sono le più preparate e le migliori, per non parlare dello staff tecnico che deve impostare e controllare quotidianamente circa quaranta esercizi.
Per La Marmora, unica società piemontese presente in tutte le categorie d’età e con un numero altissimo di concorrenti in una gara così impegnativa, nove su un totale di ventotto partecipanti tra le ginnaste del Piemonte e della Valle d’Aosta alla prima prova del Campionato regionale di Categoria di Ritmica, un terzo quindi, le giovanissime allieve di prima fascia Cristiana Berruti e Carola Pozzo si sono piazzate rispettivamente quinta e sesta. Hanno commesso piccoli e grandi errori che sono accettabili in bambine così giovani che, nella serietà dell’impegno, debbono comunque divertirsi. Nelle allieve di seconda fascia le altre due ginnaste lamarmorine Carola Berruti e Giada Pomini si sono classificate rispettivamente sesta e nona. Hanno sbagliato anche loro ma i giudici sono stati particolarmente severi nei loro confronti. Domenica potranno migliorare le loro posizioni. Salendo poi d’età e di categoria nelle Juniores di prima fascia la La Marmora ha schierato l’esordiente Virginia Scribanti che è giunta terza azzeccando due attrezzi e commettendo degli errori sugli altri due. Nelle Juniores di seconda fascia Svetoslava Dimitrova, detta Svetli, ha vinto la prima tappa del campionato con un netto distacco dalle avversarie pur commettendo ancora qualche errore. Ha incantato il pubblico e la giuria con le difficoltà di utilizzo dei vari attrezzi presentate e con la sua espressività soprattutto nell’ esercizio alla palla ed al nastro. Jessica Bolengo si è classificata quinta, Tania Zoia sesta ed anche per loro i margini di miglioramento sono notevoli in quanto entrambe hanno commesso errori abbastanza gravi. In questo gruppo la La Marmora non ha potuto presentare Sarah Bracco che, dopo l’infortunio occorsole nel mese di maggio che non le ha permesso di partecipare al Campionato interregionale di categoria 2007, non è ancora in grado di partecipare ad una gara di questo livello. Nella categoria Seniores Marta Anrò si è dovuta accontentare della seconda posizione, con un’esecuzione al nastro non certo alla sua altezza, ma sicuramente farà meglio a Chivasso. I suoi punti di forza sono stati l’esercizio alla fune ed alle clavette in cui, come Svetli Dimitrova, ha presentato un programma si molto difficile, ma con un sorriso ed un’espressività così solare da far sembrare il suo programma anche facile. Biella, 19 febbraio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 15/2008 (24/2/08)

SVETOSLAVA DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CONQUISTA IL TITOLO DI CAMPIONESSA REGIONALE JUNIORES DI SECONDA FASCIA DI RITMICA , MARTA ANRO’ ARGENTO NELLE SENIORES E VIRGINIA SCRIBANTI BRONZO NELLE JUNIORES DI PRIMA FASCIA – SEI AMMESSE ALL’INTERREGIONALE

Domenica si è svolta a Chivasso la 2ª ed ultima prova del Campionato Regionale di Categoria di Ritmica. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha conquistato tre medaglie, un oro un argento ed un bronzo e sei ammissioni alla fase interregionale. La La Marmora, unica società piemontese in gara in tutte le categorie con un numero altissimo di concorrenti in una gara così impegnativa, nove su un totale di ventotto partecipanti tra le ginnaste del Piemonte e della Valle d’Aosta , un terzo quindi, è riuscita a piazzarne tre sul podio e ad ammetrne sei alla fase interregionale. La gara è iniziata con le ginnaste più giovani, nate nel 99 e 98. Cristiana Berruti, che nella prima prova si era piazzata sesta, ha riconfermato la sua classifica ma è stata superata dalla compagna di squadra Carola Pozzo che con una gara molto corretta si è piazzata quinta. Sei erano le ammesse alla fase interregionale ma siccome la settima classificata della gara odierna nella prima prova era giunta quinta con un punteggio superiore a quello di questa seconda gara, sarà lei a partecipare alla fase interregionale. Peccato perché se Cristiana non avesse commesso un errore importante alla palla ce l’avrebbe fatta. Comunque era la ginnasta più giovane della competizione e ci riproverà in questo tipo di gara il prossimo anno. Nelle Allieve di seconda fascia delle due ginnaste lamarmorine Carola Berruti ha condotto un’ottima gara, a parte il nastro in cui ha commesso due gravi errori che ne hanno determinato la classifica al quinto posto. Sempre in virtù della miglior gara comunque Carola è sesta e stacca il biglietto per l’ interregionale. Ha comunque conquistato il miglior punteggio alle clavette e tra i migliori al cerchio ed al corpo libero. Meno bene è andata per la giovane Giada Pomini che, come Cristiana nuova in questa categoria, non è riuscita a migliorarsi e si è classificata nona. Da qualche giorno aveva dei problemi ad una caviglia che hanno pregiudicato una buona resa in gara. Anche per lei, a parte tutte le altre gare che svolgerà nell’anno 2008, per questo tipo di campionato se ne parlerà il prossimo anno.
Sono poi scese in campo le Juniores. Nella prima fascia d’età Virginia Scribanti ha conquistato la medaglia di bronzo e l’accesso all’interregionale. Ha condotto una buona gara nonostante la febbre e non ha commesso errori di un certo peso. È stata poi la volta delle Juniores di seconda fascia in cui tre erano le lamarmorine presenti. Svetoslava Dimitrova ha confermato il risultato della precedente gara e nonostante abbia commesso diversi errori è riuscita a superare con facilità le altre concorrenti ed a conquistare il titolo di Campionessa regionale. Jessica Bolengo ha svolto una gara molto corretta senza particolari falli ed è riuscita ad ottenere la quinta posizione con l’ammissione alla fase interregionale. Tania Zoia si è classificata sesta e non è riuscita ad ottenere il pass per l’interregionale. Peccato che in questo gruppo la La Marmora non abbia potuto presentare Sarah Bracco che, dopo l’infortunio occorsole nel mese di maggio che non le ha permesso di partecipare al Campionato interregionale di categoria 2007, non è ancora in grado di partecipare ad una gara di questo livello. Infine nelle Seniores la gara ha visto Marta Anrò vincere la medaglia d’argento ed ottenere naturalmente l’ammissione pur non essendo in forma per alcuni problemi di salute che da due settimane non le permettono di allenarsi con costanza e tranquillità.Biella, 24 febbraio 2008

COMUNICATO STAMPA n. 16/2008 (3/3/08)

A NOVARA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE PARTECIPERA’ ALLA 3ª PROVA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE. OBIETTIVO: OTTENERE IL PASSAGGIO ALLA FASE INTERREGIONALE

Pur ottenendo dei buoni punteggi è arretrata di posizione la prima delle due rappresentative lamarmorine che hanno gareggiato a Novara nella seconda gara della fase regionale di Serie C. La squadra A, formata da Simone Santoloci, Vasco Blasi, Marco Ravinetto e Matteo Sella, è scesa infatti dalla 5ª posizione ottenuta nella prima gara all’ 8ª mentre la squadra B, con Luca Viano, Davide Prina Cerai, Ludovico Castaldelli e Alessandro Sella ha mantenuto il 10° posto. Per la terza e ultima prova regionale in programma sabato 8 marzo gli allenatori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro si sono impegnati a perfezionare i nuovi elementi di qualche esercizio, elementi non ancora assimilati, il che dovrebbe consentire ai loro allievi, che hanno subito in parte spostamenti da una squadra all’ altra, di superare se stessi e ottenere il passaggio alla fase interregionale. Biella, 4 marzo 2008
COMUNICATO STAMPA n. 17/2008 (9/3/08)

A NOVARA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE OTTIENE IL PASSAGGIO ALLA FASE INTERREGIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE: UNA SQUADRA IN C1, UNA IN C2

Sabato a Novara alla terza e ultima prova della fase regionale del Campionato di Serie C la 1ª squadra della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha conquistato il passaggio alla fase interregionale C1 mentre il 2° Team disputerà la C2. La squadra formata da Vasco Blasi, Simone Santoloci, Davide Prina Cerai, Luca Viano e Marco Ravinetto ha compiuto notevoli progressi rispetto alla gara precedente, se si pensa che è passata dall’ 8ª posizione della 2ª prova, con punti 138,650, al 5° posto di sabato scorso nella 3ª prova, con punti 141,700. La 2ª squadra societaria, formata da Matteo e Alessandro Sella e da Ludovico Castaldelli, è scesa alla 12ª posizione. La classifica finale poi, ottenuta sommando i migliori punteggi di due prove, ha sancito per Casa La Marmora il 7° e il 10° posto. In vista dell’ impegno interregionale come sempre puntuale sarà il lavoro di affinamento e di perfezionamento che i ragazzi porteranno avanti sotto la consueta guida di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, i quali peraltro devono anche concentrarsi sull’ importante impegno dell’ interregionale di Serie B che si svolgerà a Mortara sabato 15 marzo. Biella, 9 marzo 2008
COMUNICATO STAMPA n. 18/2008 (12/3/08)

UN FINE SETTIMANA DENSO DI IMPEGNI PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE: LE FASI INTERREGIONALI DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE E DI C1 E C2 DELLA RITMICA.
IN CAMPO PURE GINNASTI DELLA LA MARMORA-COSSATO E DELLA BURCINA DI POLLONE

Sabato prossimo a Mortara la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte affronterà la fase interregionale del Campionato di Serie B forte del titolo di campione regionale appena conquistato. I portacolori lanieri, Michael Bettin, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino, che avevano vinto alla grande sulla Libertas Novara, dovranno vedersela stavolta con le forti rappresentative lombarde ma sono fiduciosi, assieme ai loro allenatori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, di poter competere alla pari e di fare una bella figura.
Contemporaneamente a Lavagna si disputerà la fase interregionale del Campionato di Serie C di Ritmica. La prima squadra della La Marmora, formata dalle giovani della categoria Allieve Carola Berruti (capitana), Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo, avendo chiuso la fase regionale in 6ª posizione su di un totale di ventinove squadre partecipanti, disputerà il Campionato di Serie C1 mentre gli altri due Team lamarmorini, formati l’ uno da Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto e Giulia Gariazzo, l’ altro da Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti, tutte ginnastine giovanissime, e alcune alle prime armi sulle pedane di Campionati, parteciperanno al Torneo di C2. Le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto, contente del buon risultato ottenuto dalla squadra A, sono altresì contente che tutte, e ancor più le giovanissime, sappiamo divertirsi sempre, tutti i giorni in palestra e i fine settimana in campo.
Sempre nel prossimo fine settimana si disputerà un incontro di Artistica Femminile, chiamato “Prime gare”, cui parteciperanno tre squadre della Società La Marmora Cossato ( Elisa Montangero, Nicole Corda, Arianna Grupallo., Michela Barioglio, Chiara Vallivero, Elisabetta Gallana, Martina Guala, Marta Paini, Camilla Squillario, Alessandra Nicolello e Alice Pistono), il “Mare di Ginnastica” di Artistica Femminile con quattro ginnaste (Arianna De Ambrogio, Elisa Piga, Lara Gianola e Alessandra Sommi) seguite da Laura Arietti, Carlo Borgogna e Cristian Simoni, il “Mare di Ginnastica” di Ritmica cui prenderanno parte Marta Cappio, Francesca Barchietto e Giulia Gabrieli seguite da Monica Antonello e Chiara Caligaris della Società La Burcina di Pollone. Biella, 12 marzo 2008

COMUNICATO STAMPA n. 19/2008 (17/3/08)

TRE SQUADRE LAMARMORINE DI RITMICA AMMESSE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERI C1 E C2
NON CE LA FANNO I RAGAZZI DELLA SERIE B A CONQUISTARE LA FINALE NAZIONALE

Domenica nella fase interregionale del Campionato di Serie C1 di Ritmica la società La Marmora-Regione Piemonte è l’unica società biellese in campo ad aver conquistato il passaggio al Campionato nazionale. Nove erano i posti tra le ventidue Società di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria che si sono avvicendate in campo ad Alberga e la La Marmora ha conquistato l’ultimo posto utile, il nono. E’ stata una vera conquista di Carola Berruti, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo in quanto una delle componenti la squadra, febbricitante ma desiderosa comunque di gareggiare, ha eseguito un esercizio alla fune come peggio non avrebbe potuto fare ed ha ottenuto un punteggio che avrebbe potuto nuocere alla squadra. Nonostante questo la capitana Carola Berruti ha risollevato le sorti della squadra ed il risultato al nono posto con l’ammissione al Campionato nazionale di C1 riempie tutti di gioia. Gli altri due Team lamarmorini che hanno partecipato al Campionato di Serie C2 ben si sono comportati e hanno ottenuto l’accesso al Campionato nazionale riservato a dodici squadre classificandosi decimi con Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti e dodicesimi con Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto e Giulia Gariazzo. L’obiettivo, neppure ipotizzato in partenza, di qualificare tre squadre su tre presentate è stato raggiunto grazie all’abnegazione delle tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto, all’impegno costante delle ginnaste e alla disponibilità delle famiglie.
Non altrettanto bene è andata per il settore maschile che avrebbe potuto raggiungere la fase finale nazionale del Campionato di serie B. Infatti sabato a Mortara la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha affrontato sì i forti avversari di Piemonte, Liguria e Lombardia ma non ad armi pari in quanto nella fase di riscaldamento Michael Bettin, uno dei portacolori lanieri, si è infortunato ad una caviglia anche se ha voluto gareggiare ugualmente. Naturalmente è stato penalizzato in alcuni a attrezzi agli arrivi al suolo, come cavallo con maniglie, anelli, parallele e sbarra, ma è soprattutto al volteggio ed al corpo libero che le penalizzazioni sono state più accentuate. La maturità dimostrata comunque anche dagli altri ginnasti lamarmorini Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino, che hanno portato a termine la competizione, fa onore alla società la Marmora. Si sono classificati al settimo posto ed il sogno della finale nazionale che era alla loro portata come hanno dichiarato i due tecnici Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro si è infranto. Questo è lo sport che vede vincitori e vinti accomunati dalla stessa passione, la passione per lo sport. Biella, 17 marzo 2008
COMUNICATO STAMPA n. 20/2008 (20/3/08)

A VALENZA ALLENAMENTO COLLEGIALE PREPASQUALE DELLE MIGLIORI GINNASTE DI PIEMONTE E VALLE D’ AOSTA INDETTO DALLA DIREZIONE TECNICA REGIONALE DI RITMICA
NOVE GINNASTE DELLA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE SELEZIONATE

La Direttrice Tecnica di Piemonte e Valle d’ Aosta Anna Miglietta ha convocato nei giorni che precedono la Pasqua (giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 marzo) un allenamento collegiale delle migliori ginnaste delle Categorie Allieve e Juniores a Valenza. Per la categoria Allieve saranno presenti Sara Caloria e Elisa Vigna Cit dell’ Eurogymnica, Giulia Tento, Martina Marino, Francesca Santoro e Cecilia Re della Valentia, Carola Berruti e Giada Pomini della La Marmora-Regione Piemonte, Eleonora Bazzurro della Ginnastica VCO, Julianna Berro del Cuneoginnastica, Silvia De Carlo della Ritmica Piemonte. Per la Categoria Juniores sono state convocate Svetoslava Dimitrova, Sarah Bracco, Jessica Bolengo, Tania Zoia (La Marmora Regione Piemonte), Corinne Remondino (Valentia), Ylenia Gugliotta (Eurogymnica), Chiara Cianferoni (P. Micca), Michelle Serra, Carlotta Macario, Martina Battisti (Ritmica Piemonte), Giulia Deligios (Gym Aosta), Marta Cinquini (CuneoGinnastica).
Anna Miglietta poi ha deciso di ammettere, come incentivo in ragione dei risultati raggiunti nel corso dell’ultimo periodo, le altre seguenti ginnaste: delle Allieve Giulia Avigliano (Ritmica Piemonte), Elisabetta Salvano (CuneoGinnastica), Selene Osti (Concordia), Costanza Boccalatte e Giorgia Saviolo (Valentia), Carola Pozzo e Cristiana Berruti (La Marmora-Regione Piemonte); delle Junior Virginia Scribanti (La Marmora-Regione Piemonte), Margherita Perona, Giulia De Palo, Martina Broglia, Arianna Prete (P. Micca), Daniela Bertolino (Eurogymnica), Sara Guareschi (Valentia), Emilia Rancurello (CuneoGinnastica), Valentina Tronci (Ritmica Piemonte).
Sotto la direzione di Anna Miglietta, che sarà presente tutti e tre giorni di allenamento, condurranno l’ allenamento la Tecnica della Nazionale giovanile spagnola Noelia Fernandez Navarro, che sarà accompagnata dalla ginnasta dimostratrice della Nazionale giovanile iberica Rebeca Garcia Izquierdo, Lena Sleiko e Tiziana Colognese.
Alle tecniche societarie che parteciperanno all’ allenamento verranno attribuiti i crediti formativi concessi dalla Federazione Ginnastica d’ Italia.Biella, 20 marzo 2008

COMUNICATO STAMPA n. 21/2008 (26/3/08)

SEI GINNASTE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE IMPEGNATE NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA AD ALBENGA NELLA FASE INTERREGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA

Nel fine settimana ad Albenga si disputerà la fase interregionale del Campionato di Categoria di Ritmica con la presenza delle migliori ginnaste di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria divise nelle varie categorie in base all’ età. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte quest’ anno ha deciso di far disputare a quasi tutte le proprie ginnaste agoniste il Torneo di Categoria, che, come è noto, è più difficile e impegnativo di quello di Specialità in quanto le atlete debbono misurarsi a tutti e quattro gli attrezzi mentre nella Specialità soltanto a due, e non più di due. Nel Campionato Regionale di Categoria la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha conquistato tre medaglie, un oro un argento ed un bronzo e sei ammissioni alla fase interregionale. E’ stata l’ unica società piemontese ad aver gareggiato in tutte le categorie con un numero altissimo di concorrenti in una gara così impegnativa – nove su un totale di ventotto partecipanti, un terzo quindi -, riuscendo a piazzare tre ginnaste sul podio e ad ammetterne sei alla fase interregionale.
La senior Marta Anrò, miglior ginnasta piemontese del Campionato 2007 (sesta posizione alla finale nazionale e nono posto agli Assoluti) si presenta all’ interregionale domenica fregiata “soltanto” dall’argento regionale.
Sabato tra le Junior di seconda fascia Svetoslava Dimitrova si presenta in gara con lo scettro di campionessa regionale conquistato meritatamente. Nella sua stessa categoria sarà presente Jessica Bolengo, accreditata della quinta posizione regionale. Peccato che in questo gruppo non abbia ottenuto per un pelo (sesto posto) l’ ammissione Tania Zoia e che la La Marmora non abbia potuto presentare Sarah Bracco che, dopo l’infortunio occorsole nel mese di maggio del 2007 che non le ha permesso di partecipare al Campionato interregionale di categoria 2007, non è ancora in grado di partecipare ad una gara di questo livello.
Tra le Junior di prima fascia d’età per la La Marmora scenderà in campo Virginia Scribanti, forte della medaglia di bronzo regionale.
Nelle Allieve di seconda fascia domenica sarà presente Carola Berruti che parte da un sesto posto regionale conquistato ottenendo il miglior punteggio alle clavette e tra i migliori al cerchio ed al corpo libero. Nelle Allieve di prima fascia Carola Pozzo, che si è piazzata quinta a livello regionale, cercherà di ottenere una buona posizione in classifica.
Non sarà presente ad Albenga la Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta in quanto, invitata dalla Presidente di Giuria nazionale Paola Berardino, sarà impegnata a Follonica come Presidente di Giuria nel concentramento centro ovest in cui gareggiano le ginnaste di Toscana, Lazio e Sardegna. Biella, 26 marzo 2008
COMUNICATO STAMPA n. 22/2008 (31/3/08)

MARTA ANRO’ DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA MEDAGLIA DI BRONZO,QUALIFICATA ALLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA.
BUONA PROVA DI CAROLA BERRUTI, DELUSIONE DI SVETLY DIMITROVA.
HANNO GAREGGIATO ANCHE VIRGINIA SCRIBANTI, JESSICA BOLENGO E CAROLA POZZO

La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte torna a casa dall’ interregionale di categoria di Ritmica di Albenga, disputatasi nel fine settimana, con luci ed ombre. Diciamo subito che va inserito fra le luci il passaggio alla fase nazionale della Senior Marta Anrò anche se la terza posizione raggiunta non è completamente soddisfacente in quanto si parte dal fatto che Marta nella passata edizione (fine 2007) è stata la miglior ginnasta piemontese essendosi piazzata 6ª alla finale di categoria e 9ª agli Assoluti. Marta ha portato a termine una gara regolare. La finale nazionale del Campionato-edizione 2008 si terrà a Prato il 25 e 26 aprile e Marta, avendo ancora più di tre settimane per mettere ulteriormente a punto i particolari ed essendosi trasferita di casa e di scuola a Biella godendo perciò di maggiore tranquillità e di più ore a disposizione, può tentare di piazzarsi nei posti alti della classifica che più le competono.
Le ombre consistono innanzitutto nel fatto che Anrò è l’unica lamarmorina ad essersi aggiudicata la promozione alla finale. A sorpresa infatti Svetly Dimitrova, presentatasi ad Albenga con il titolo di campionessa regionale delle Junior 2ª fascia, non solo non è riuscita a qualificarsi ma ha preso un brutto scivolone pasticciando parecchio alla palla ed al nastro e risultando soltanto un’ ombra sfocata della ginnasta che nell’ultimo anno ha incantato tutti. Molto bene tra le Allieve 2ª fascia si è comportata Carola Berruti che, piazzatasi sesta in Regione, è riuscita all’ interregionale a mantenersi nella zona alta della classifica, conquistando la finale delle migliori e classificandosi 11ª su trentadue concorrenti.
Per Virginia Scribanti (Junior 1ª fascia), Jessica Bolengo (Junior 2ª fascia) e Carola Pozzo (Allieva di prima fascia) si è trattato di un’ utile esperienza dal momento che hanno eseguito alcuni buoni esercizi in un contesto che vede in gara le migliori ginnaste delle varie regioni.
Hanno seguito le ginnaste ad Albenga le istruttrici Silvia Bozzonetti e Linda Bollo in quanto Anna Miglietta era presidente di giuria del concentramento centro ovest assieme a Gianna Cagliano, componente della stessa giuria in cui hanno gareggiato le ginnaste di Toscana, Lazio e Sardegna. Biella, 31 marzo 2008
INVITO A DESTINARE IL 5 PER MILLE DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI
ALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA – ASD

Caro amico/conoscente,

da quest’anno puoi destinare il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi
730/1 redditi 2007 o persone fisiche UNICO 2008
alla Società Ginnastica La Marmora – ASD (codice fiscale 01864280027).

Non ci sarebbe necessità, per chi conosce lo sport, la ginnastica biellese, nazionale e internazionale, Anna Miglietta e tutti i suoi collaboratori, di spiegare e perorare tale destinazione.

Va comunque ribadito che la Società Ginnastica La Marmora, oltre a praticare i vari tipi di Ginnastica a livello d’ eccellenza e di base, opera da decenni a favore della comunità e del territorio:
- corsi gratuiti nelle scuole;
- fruizione gratuita per tutte le scuole di Biella e del biellese della palestra di Ginnastica Artistica maschile e femminile dove si può provare l’ ebbrezza dell’ assenza di gravità con il trampolino elastico, il tutto in grande sicurezza grazie alla buca paracadute piena di gomma piuma;
- coinvolgimento delle classi al completo, compresi i diversamente abili, e dei loro maestri;
- progetti Gym Gioco e Cresci Giocando, attivi da più di un decennio, che coinvolgono anche qui tutte le scuole del territorio.

Per migliorare il servizio reso alla popolazione e allo sport la Società Ginnastica La Marmora – ASD sta per partire con il cantiere che, a due passi dalla Stazione ferroviaria, riqualificherà il parco fluviale del Cervo con un complesso del tutto attrezzato per le varie specialità della Ginnastica (Ritmica, Artistica Maschile, Artistica Femminile, Trampolino elastico).

Per tutte queste ragioni ti prego caldamente di destinare il 5 per mille alla Società Ginnastica La Marmora – ASD firmando nel riquadro dove si parla di associazioni sportive dilettantistiche scrivendo il codice fiscale societario: 01864280027.

A nome di tutti i soci, istruttori e ginnasti della Società Ginnastica La Marmora – ASD ti ringrazio di cuore per la tua scelta.

un cordiale saluto, Biella, 1 aprile 2008 Franco Ruffa
COMUNICATO STAMPA n. 23/2008 (2-4-08)

A PESARO UNA SQUADRA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE GAREGGERA’ NELLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C1 DI RITMICA. LE ALTRE DUE SQUADRE LAMARMORINE DISPUTERANNO LA C2

Sabato e domenica prossima a Pesaro la Società La Marmora-Regione Piemonte farà scendere in campo ben tre squadre di Ritmica nel Campionato nazionale di serie C. Nella Serie C1, ovviamente la più prestigiosa, la La Marmora è l’unica società biellese ad aver conquistato il diritto di parteciparvi con le ginnaste Carola Berruti, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo. Gli altri due Team lamarmorini che nel Campionato interregionale hanno conquistato l’accesso al campionato di serie C2 sono formati l’uno da Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti e l’altro da Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto e Giulia Gariazzo. L’obiettivo, che non era stato neppure ipotizzato all’inizio del Campionato regionale, di qualificare tre squadre su tre presentate è stato raggiunto grazie all’abnegazione delle tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto, all’impegno costante delle ginnaste e alla disponibilità delle famiglie.
Sabato e domenica con sessanta squadre partecipanti nella C1 e ben centoquarantanove nella C2, l’importante è partecipare in una cornice così imponente come il famoso palazzetto “ADRIATIC Arena” in cui si svolgerà la competizione e confrontarsi divertendosi con tutte le altre compagini presenti. Biella, 2 aprile 2008

COMUNICATO STAMPA n. 24/2008 (6-4-08)

A PESARO LE TRE SQUADRE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA, UNICA SOCIETA’ BIELLESE CHE HA GAREGGIATO NEI CAMPIONATI NAZIONALI DI SERIE C1 E C2 DI RITMICA, SI SONO COMPORTATE BENE FACENDO UTILE ESPERIENZA PER IL FUTURO

Sabato scorso al palazzetto “Adriatic Arena” di Pesaro la Società Ginnastica La Marmora ha partecipato alla finale nazionale del Campionato di Serie C1 con le ginnaste Carola Berruti, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Carola Pozzo. Per questa finale, a cui erano ammesse le migliori sessanta squadre selezionate attraverso le gare regionali ed interregionali, solo le lamarmorine avevano superato le fasi eliminatorie tra le società biellesi in quanto le altre sono state ammesse nel Campionato di serie C2. Emozionate di calcare la pedana del palcoscenico nazionale le ginnaste laniere non hanno reso come all’interregionale e anche al recente Campionato di categoria individuale. Pur con un buon punteggio di 7,45 al corpo libero e di 7,40 alle clavette hanno concluso la gara a metà classifica, anche tenendo conto dei numerosi “pari merito” che costellano la graduatoria.
Nel Campionato di C2, cui la Società ha iscritto giovanissime ginnaste per fare esperienza ed abituarsi alle gare, le due squadre lamarmorine in concorso, piazzatesi nella seconda parte della classifica, hanno concluso mantenendo le rispettive posizioni con cui si erano presentate. Felici di questa gara le ginnaste Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Agnese Antoniotti, Beatrice Peretto, Giulia Gariazzo, Giada Lideo, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti mettono nel loro bagaglio di emozioni questa indimenticabile esperienza sportiva ed umana.
L’obiettivo, che non era stato neppure ipotizzato all’inizio del Campionato regionale, di qualificare alla fase finale tre squadre su tre presentate è stato raggiunto grazie all’abnegazione delle tecniche Gianna Cagliano (non presente a Pesaro in quanto convocata come giudice al Grand Prix Internazionale di Brno in Cechia), Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo, Milena Porzio, Chiara Caligaris e Marina Andriotto, all’impegno costante delle ginnaste e alla disponibilità delle famiglie.Biella, 6 aprile 2008
COMUNICATO STAMPA

ANNA MIGLIETTA RESPONSABILE DELL’ ORGANIZZAZIONE SPORTIVA DEI CAMPIONATI EUROPEI DI RITMICA CHE SI SVOLGERANNO A TORINO
DAL 5 AL 7 GIUGNO 2008

Stanno facendosi sempre più intensi i lavori di preparazione ai XXIV Campionati d’ Europa di Ginnastica Ritmica che si svolgeranno a Torino dal 5 al 7 giugno del 2008, a ridosso delle Olimpiadi di Pechino. Dopo gli Europei tenutisi a Firenze nel 1986, nessun evento internazionale di Ritmica inserito nei Campionati del Mondo o negli Europei ha più toccato l’Italia e tantomeno Torino. Grazie ai magnifici impianti costruiti ed allestiti a Torino e nel torinese per le Olimpiadi invernali (Il Campionato di Ritmica si svolgerà al PalaIsozaki, affascinante struttura capace di diecimila posti), alla disponibilità di Regione Piemonte, Comune e Provincia di Torino, di molti sponsor, e naturalmente della Federazione Ginnastica d’ Italia e Internazionale il sogno di avere la grande Ritmica in Italia, e a Torino, si è avverato.
Con un Comitato Organizzatore che ha al suo vertice il Presidente del Comitato Regionale Piemonte-Valle d’ Aosta della F.G.I., Valter Peroni, nella struttura operativa spicca come una delle figure più importanti, anche perché responsabile di tutta l’organizzazione sportiva (che va dall’organizzazione degli allenamenti al momento agonistico vero e proprio, dall’ organizzazione della giuria alla segreteria di gara, ecc.), la biellese Anna Miglietta con la collaborazione di Susanna Dal Rio. A Miglietta è stato affidato un ruolo così impegnativo e delicato non soltanto per il fatto che è Direttrice Tecnica della Ritmica Regionale ma perché in Regione è la persona che vanta il più ricco curriculum sia come ginnasta che come allenatrice della squadra nazionale, che preparatrice di ginnaste. Come ginnasta fu infatti elemento portante della prima squadra nazionale che gareggiò a Copenhagen e a Varna e conquistò la medaglia di bronzo ai Mondiali di Cuba nel 1971, come allenatrice, dopo aver fatto parte dello staff di Maria Rosa Rosato ai Mondiali di Madrid del 1975 in cui l’ Italia conquistò l’oro (peraltro in assenza dei paesi dell’ est che boicottarono il regime franchista – il Generalissimo Franco tra l’ altro morì proprio durante il Campionato di Madrid, il 25 novembre 1975), allenò la squadra nazionale in vista dei Mondiali di Basilea del 1977 portando a casa un ottimo 6° posto.
Dirigendo e allenando le Società Pietro Micca e La Marmora portò più di quindici ginnaste a vestire la maglia azzurra e sue allieve, e allieve delle allieve, proseguono nella sua opera con molto profitto.
Ora è a contatto con il gotha della Ginnastica internazionale per mettere a punto i dettagli di un’organizzazione che più il tempo passa più non deve lasciare nulla al caso. L’ ultima riunione, alla quale erano presenti i massimi responsabili dell’U.E.G. (Unione Europea di Ginnastica), si è alternata a riunioni più flessibili e snelle per ottimizzare ogni piccolo dettaglio.
Le trentasei Nazioni iscritte sono ovviamente tutte europee ma non va dimenticato che l’ Europa è pur sempre leader mondiale della Ginnastica Ritmica. Rispetto alle Olimpiadi di Pechino, in cui qualche Team non europeo – magari proprio la Cina, per ovvi motivi – darà del filo da torcere, a Torino vi saranno dunque le migliori Nazioni: Russia, Ucraina, Italia, Bulgaria, Bielorussia ecc. Biella, 7 aprile 2008
COMUNICATO STAMPA n. 25/2008 (16/4/08)
SABATO A GENOVA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE SARA’ IMPEGNATA CON DUE SQUADRE DI ARTISTICA MASCHILE NELLE FASI INTERREGIONALI DEI CAMPIONATI DI SERIE C1 E C2, DOMENICA A TORINO IN COPPA ITALIA DI ARTISTICA FEMMINILE.
L’ ASSOCIAZIONE LA BURCINA DI POLLONE PARTECIPERA’ DOMENICA A TORINO ALLA COPPA ITALIA DI RITMICA

Sabato prossimo a Genova si svolgerà la fase interregionale del Campionato di Serie C di Artistica Maschile. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte sarà presente sia in C1 che in C2. In C1 gli allenatori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro schiereranno Vasco Blasi, Simone Santoloci, Matteo Sella, Davide Prina Cerai e Marco Ravinetto mentre in C2 scenderanno in campo Alessandro Sella, Luca Viano e Ludovico Castaldelli.
Domenica prossima a Torino, per l’ Artistica Femminile, si giocherà la Coppa Italia cui parteciperanno due rappresentative lamarmorine, una di prima fascia formata da Elena Berton, Amanda Casalini, Alessia Collauto, Nicole Desiliani, Giorgia Prignacchi e Nicole Zanetti, l’ altra di terza fascia composta da Arianna De Ambrogio, Elisa Piga, Lara Gianola, Miriam Bertolo, Micol Bellinetti, Marina Ferrera e Valentina Trabucco. I loro allenatori sono Carlo Bogogna e Cristian Simoni.
Alla Coppa Italia di Ritmica, sempre domenica e sempre a Torino, parteciperà l’ Associazione La Burcina di Pollone con Asia Gremmo, Chiara Saba, Marta Cappio, Nicole Parisio, Francesca Peretto, Alessia Biagi e Francesca Barchietto, allenate da Stefania Ventura. Biella, 16 aprile 2008

COMUNICATO STAMPA n. 26/2008 (20/4/08)

AVUTO IL PERMESSO DI COSTRUIRE LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE
SI APPRESTA AD INIZIARE I LAVORI DEL NUOVO E AVVENIRISTICO PALAGINNASTICA DI BIELLA
Finalmente venerdì scorso, 18 aprile 2008, ho ritirato il permesso di costruzione del nuovo, avveniristico, PalaGinnastica della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte. Come credo sia già noto, terreno ed edificio (quest’ ultimo di 1.200 metri quadrati) situati nei pressi della Stazione Ferroviaria di Biella, davanti alla sede della Protezione Civile, all’ interno del Parco fluviale che guarda via Carso, sono stati acquistati più di un anno fa dalla mia Società.
Credevamo di poter iniziare prima i lavori ma ormai, nonostante il ritardo, i tempi sono maturi e si sta per partire. Si tratta della più importante struttura di proprietà di una Società Sportiva dilettantistica privata in Biella ed è sicuramente, unica per estensione e completezza, la più importante del Piemonte.
Il progetto è stato redatto dall’ Ing. Generoso De Rienzo e dal suo staff e sarà affidato a primarie ditte, alcune delle quali diventeranno anche sponsor societari. I mutui sono di BiverBanca e si sta lavorando per ottenerne uno dal Credito Sportivo. Il più importante contributo è costituito da 150.000 €uro della Regione Piemonte.
Io, Anna Miglietta, Consiglio e Assemblea societaria abbiamo voluto con questa importante ed imponente opera lasciare un segno tangibile alla Città, alla Provincia e alla Regione. I giovani saranno chiamati ad un coinvolgimento sempre più stretto nell’ attività e nella gestione.
Per opportuna conoscenza ribadisco che si tratta di un grosso impianto dedicato alla Ginnastica nelle sue varie specialità (Ritmica, Artistica Maschile, Artistica Femminile, Trampolino Elastico, Aerobica) con due grandi palestre prevalenti e palestrina in cui si terranno corsi di danza e fitness. I dedicatari delle palestre sono plurimi: gli agonisti della Società Ginnastica La Marmora, ginnasti di tutto il Piemonte, e non solo, convocati o invitati per allenamenti collegiali, stages di perfezionamento nazionali ed internazionali. Ma l’ impianto servirà anche per i corsi che già la La Marmora tiene da anni gratuitamente nella palestra di Artistica di Chiavazza a favore delle scolaresche materne ed elementari di tutto il territorio e per i corsi riservati agli adulti del Quartiere San Paolo che attualmente sono obbligati a lunghi spostamenti per potersi tenere in forma per mezzo dell’ attività fisica. Grazie per l’ attenzione, la stima e l’incoraggiamento … Biella, 20 aprile 2008 Franco Ruffa

COMUNICATO STAMPA n. 27/2008 (22/4/08)

MARTA ANRO’ DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE
SARA’ A PRATO VENERDI’ ALLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA (SENIORES) DI RITMICA.

La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte sarà presente a Prato il 25 aprile con Marta Anrò protagonista della finale nazionale del Campionato di Categoria di Ritmica. Marta all’interregionale svoltosi ad Albenga ha conquistato la terza posizione, un buon bronzo che comunque per lei non si può considerare completamente soddisfacente in quanto v’ è da considerare che nella passata edizione (fine 2007) è risultata la miglior ginnasta piemontese essendosi piazzata 6ª alla finale di categoria e 9ª agli Assoluti. Quest’anno il Campionato sarà molto impegnativo e la sedicenne Anrò dovrà superare se stessa contro avversarie le più brave d’ Italia e anche più anziane d’età, conseguentemente di esperienza. Seguirà Marta a Prato tutto lo staff tecnico guidato dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta , dalla prima allenatrice Gianna Cagliano, da Silvia Bozzonetti e Linda Bollo.
Sabato scorso a Genova si è svolta la fase interregionale del Campionato di Serie C di Artistica Maschile. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, presente sia in C1 che in C2, ha ottenuto in C1 con Vasco Blasi, Simone Santoloci, Matteo Sella, Davide Prina Cerai e Marco Ravinetto un 8° posto su diciassette Società presenti, classifica in assoluto discreta che però consente il passaggio alla fase nazionale solo nella categoria C2. La seconda squadra formata da Alessandro Sella, Luca Viano e Ludovico Castaldelli, che già nell’interregionale aveva gareggiato in C2, ha ottenuto l’ammissione alla finale nazionale. Due quindi saranno le squadre lamarmorine che guidate da Giovanni Fabbro e da Giancarlo Buscaglia gareggeranno ad Ancona a metà maggio.
Domenica scorsa a Torino, per l’ Artistica Femminile, si è giocata la Coppa Italia cui hanno partecipato due rappresentative lamarmorine, una di prima fascia formata da Elena Berton, Amanda Casalini, Alessia Collauto, Nicole Desiliani, Giorgia Prignacchi e Nicole Zanetti, l’ altra di terza fascia composta da Arianna De Ambrogio, Elisa Piga, Lara Gianola, Miriam Bertolo, Micol Bellinetti, Marina Ferrera e Valentina Trabucco, che ha conquistato il diritto di partecipare alla fase nazionale. Le hanno seguite gli allenatori Carlo Bogogna e Cristian Simoni.
Alla Coppa Italia di Ritmica, sempre domenica e sempre a Torino, l’ Associazione La Burcina di Pollone con Asia Gremmo, Chiara Saba, Marta Cappio, Nicole Parisio, Francesca Peretto, Alessia Biagi e Francesca Barchietto, allenate da Monica Antonello, ha ottenuto con il nono posto il passaggio alla fase nazionale. Biella, 22 aprile 2008
COMUNICATO STAMPA n. 28/2008 (28/4/08)

MARTA ANRO’ DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE A PRATO NON RIESCE A RIPETERE LA SESTA POSIZIONE CONQUISTATA AL CAMPIONATO DI CATEGORIA 2007 E SI PIAZZA SOLTANTO DODICESIMA
Assieme a Svetly Dimitrova Marta Anrò è stata invitata agli Assoluti di Ritmica che si terranno sabato prossimo a Torino

Non ce l’ ha fatta la portacolori della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, la sedicenne Marta Anrò, a migliorare o anche soltanto a mantenere quest’anno a Prato la sesta posizione ottenuta al Campionato nazionale di Categoria di Ritmica edizione 2007. A pochi mesi di distanza (l’edizione 2007 si è conclusa infatti a dicembre) la ginnasta di Montalto Dora, residente ora a Biella, è incappata in un ostacolo che le ha impedito una prestazione più completa e più soddisfacente. Il regolamento di gara prevede infatti che le ginnaste si esibiscano a due attrezzi e che soltanto la prima metà delle concorrenti possa presentare gli altri due. Le ginnaste in gara erano ventidue e Marta, che ha dovuto iniziare al nastro, attrezzo a lei poco congeniale, si è fermata dopo i primi due attrezzi in 12ª posizione, prima cioè tra le non ammesse agli altri due attrezzi. La differenza di punteggio che comunque la separa dalla sesta posizione è di soli 70 centesimi, molto meno della distanza che lei ha dato alla ginnasta immediatamente successiva (85 centesimi). Se avesse potuto eseguire tutti e quattro gli esercizi sicuramente avrebbe ottenuto un risultato vicino a quello del 2007 dal momento che alle clavette è risultata settima e fune e cerchio, gli attrezzi a cui non ha gareggiato, sono gli esercizi in cui la sua abilità ginnastica riluce meglio. Va anche sottolineato che Marta è tra le più giovani ginnaste della sua Categoria, la Senior, in cui gareggia per il secondo anno.
Ad onor del vero Anrò è anche stata disturbata, non poco, dalla sosta forzata di più di due ore in autostrada alle porte di Genova per permettere al Presidente Napolitano di raggiungere senza intoppi il capoluogo ligure per celebrare il 25 aprile.
Terminata la stagione delle competizioni individuali, quest’anno concentrata tutta nei primi mesi per lasciare spazio agli Europei di Torino, in giugno, e alle Olimpiadi di Pechino, ora Marta si concentrerà sulla preparazione al Campionato societario di Serie A1 che si svolgerà a fine anno il 25 ottobre, l’ 8 e il 22 novembre, il 6 dicembre. Intanto Anrò e Svetly Dimitrova sono state invitate ad esibirsi agli Assoluti di Ritmica che si terranno sabato prossimo a Torino.
L’ auspicio suo e di tutta la Società è che ci si possa allenare quanto prima nella nuova palestra societaria inserita nel Parco fluviale di Biella, i cui lavori di ristrutturazione stanno per iniziare. Biella, 28 aprile 2008
COMUNICATO STAMPA n. 29/2008 (11/5/08)

MARTA ANRO’ E SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE AGLI ASSOLUTI DI RITMICA DI TORINO
Gianna Cagliano Giudice al Torneo internazionale di Chieti, le piccole fanno una gara sociale

Come avevamo preannunciato, al termine delle competizioni individuali, Marta Anrò e Svetoslava Dimitrova della La Marmora hanno intervallato la preparazione per i Campionati di squadra e per la Serie A1 che si svolgerà da ottobre a dicembre esibendosi a Torino nei Campionati Assoluti. Ottime le prestazioni delle due ginnaste che si sono alternate alle eccezionali Julieta Cantaluppi della Ginnastica Fabriano,Campionessa italiana e Romina Laurito della Virtus di Gallarate. Ed è proprio queste due ginnaste che la tecnica lamarmorina Gianna Caglino, Giudice internazionale, ha giudicato, la prima in un Torneo internazionale a Brno nella repubblica Ceca e la seconda proprio in questo fine settimana a Chieti in un altro Torneo internazionale.
Ma le giovani non stanno con le mani in mano e le piccolissime, nate tra il 2001 ed il 1999, hanno dato vita ad una gara societaria che le ha viste cimentarsi con esercizi individuali e di gruppo. E’ stato un gioco ben riuscito che le ha avvicinate al rapporto con il pubblico, con le giudici, senza preoccupazioni , in un clima sereno e gioioso. La classifica non aveva alcuna importanza e le bambine in gara, seguite con dedizione dalle tecniche Chiara Andreotti e Martina Gulmini, sono:
del ’99 Serena Iovino e Francesca Ravetto, del 2000 Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Chiara Bertocchi, Giada Buongiovanni, Francesca Carbone, Maddalena Ferraris, Lucrezia Ferraù, Micol Foscale, Cecilia Negro, Anna Pellegrini, Carola Santella, Virginia Urro, del 2001 Federica Bisoglio, Sara Morrione, Rebecca Ravetto, Matilde Susta.
.
Speriamo che queste garette sociali l’anno prossimo si possano svolgere nella nuova palestra societaria inserita nel Parco fluviale di Biella, i cui lavori di ristrutturazione stanno per iniziare. Biella, 11 maggio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 30/2008 (14/5/08)

LA SOCIETA’GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE IMPEGNATA SABATO PROSSIMO A SAN MAURO NELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI INSIEME DI RITMICA CON QUATTRO SQUADRE
Proseguono intanto i lavori di preparazione dei Campionati Europei di Ritmica di Torino sotto la responsabilità sportiva di Anna Miglietta

Sabato prossimo a San Mauro si disputerà la fase regionale del Campionato di Insieme di Ritmica e la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte sarà presente nella categoria Open – quella aperta alle ginnaste di tutte le età, quindi e soprattutto alle più grandi – con una squadra formata dalle sue migliori atlete. Recuperata Sarah Bracco, che ha dovuto fermarsi per parecchi mesi a causa di dolorose contratture, la squadra sarà formata da Linda Bollo, l’ ultima titolare biellese della squadra nazionale italiana, da Marta Anrò, Svetly Dimitrova , Jesssica Bolengo, Tania Zoia, Carola Berruti e Carlotta Bagnasco. Lo staff tecnico, formato da Silvia Bozzonetti, dalla coreografa Milena Porzio, guidato e coordinato da Gianna Cagliano, pure lei in maglia azzurra parecchi anni fa, ha approntato un bell’esercizio in un Campionato che quest’anno è riservato alle funi.
Ma la La Marmora metterà in campo anche le giovanissime nel Campionato giovanile presentando addirittura due squadre con il nastro seguite da Silvia Bozzonetti, Chiara Caligaris Barbara Crivellari e Marina Andriotto. La squadra A sarà formata da Camilla Mello Rella, Eleonora Cogo, Delia Galeno, Sara Monteleonee Giulia Gariazzo, la squadra B da Virginia Scribanti, Giulia Negrello, Giada Pomini, Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Cristiana Berruti.
Abbinato al Campionato si svolgerà l’ormai consolidato Trofeo Menini a cui parteciperà la squadra di giovani formata da Ludovica Olivetto, Beatrice Peretto, Agnese Atoniotti, Giulia Gariazzo ed Eleonora Cogo che eseguirà un esercizio di gruppo a corpo libero.
Come è noto agli appassionati non solo biellesi la specialità di squadra è stata il fiore all’occhiello della Ginnastica Ritmica laniera con Anna Miglietta, lei stessa azzurra e medaglia di bronzo a Cuba nel 1971, che ha portato negli anni direttamente e indirettamente in Nazionale quindici ginnaste tra le quali spiccano l’ attuale prima allenatrice lamarmorina Gianna Cagliano, le di lei allieve Barbara Crivellari e Linda Bollo la quale, pur rivestendo attualmente il ruolo di allenatrice di Casa La Marmora, non disdegna ritornare dall’altra parte, brava come è sempre stata ed in grande spolvero fisico.
Naturalmente l’ obiettivo è quello di ben figurare sabato a San Mauro nell’ esecuzione di un esercizio di grande spessore tecnico e artistico, di notevoli difficoltà di scambi di attrezzi e posizioni, in cui ovviamente l’ errore e la esitazione sono sempre in agguato. V’è poi da qualificarsi alla finale nazionale che si terrà a Como il 31 maggio subito prima dei Campionati Europei di Ritmica che si svolgeranno a Torino dal 5 al 7 giugno. I preparativi per questo importantissimo appuntamento preolimpico, in cui la Nazionale azzurra tenterà di scavalcare la Russia sul podio, vedono tra l’ altro la biellese Anna Miglietta massima responsabile del settore sportivo dell’ evento che si svolgerà a Torino nel magnifico PalaIsozaki, creato per le Olimpiadi invernali e dotato di diecimila posti. Biella, 14 maggio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 31/2008 (18/5/08)

VITTORIA NEL “TROFEO MENINI” DI RITMICA SABATO A SAN MAURO
PER LA SOCIETA’GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE
UN ARGENTO NEL TORNEO OPEN DI INSIEME, UN BRONZO,UN 6° E 7° POSTO NELLE CATEGORIE GIOVANILI

Proseguono intanto i lavori di preparazione dei Campionati Europei di Ritmica di Torino sotto la responsabilità sportiva di Anna Miglietta Sabato a San Mauro si è disputata la fase regionale del Campionato di Insieme di Ritmica abbinata al Trofeo Menini. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, la rappresentativa più numerosa avendo presentato in campo oltre alla squadra Open ben tre squadre giovanili, innanzitutto si è aggiudicata il Trofeo Menini, trofeo che ogni anno viene messo in palio proprio per l’attività di squadra. In dettaglio poi, nella categoria Open – quella aperta alle ginnaste di tutte le età, quindi e soprattutto alle più grandi – la squadra formata dalla capitana Linda Bollo, da Marta Anrò, da Svetly Dimitrova, da Sarah Bracco, che ha appena ripreso dopo aver dovuto fermarsi per parecchi mesi a causa di dolorose contratture, da Jessica Bolengo, da Tania Zoia, da Carola Berruti e da Carlotta Bagnasco non ce l’ha fatta a vincere l’oro alla sua portata, ma per trenta centesimi di differenza si è dovuta accontentare della medaglia d’argento. Naturalmente l’ obiettivo principale era quello di qualificarsi per il Campionato italiano, tuttavia va rimarcato che l’esercizio ideato da Gianna Cagliano non aveva solamente un grande valore tecnico e artistico ma un’aderenza alla musica scelta, un coinvolgimento emotivo attraverso il lavoro raffinato di gruppo, un discorso completo, una storia raccontata e non solamente una serie di difficoltà ben eseguite e sciorinate in successione, tutte qualità che avrebbero meritato qualcosa di più.
Nel campionato giovanile riservato alle giovani nate tra il 1999 ed il 1993, gara in cui avrebbero potuto gareggiare tutte le ginnaste della categoria Open ad eccezione di Bollo ed Anrò, la La Marmora ha scelto volutamente di mettere in campo le giovanissime, ginnaste di età dal ’99 al ’95, presentando addirittura due squadre con il nastro, la squadra A formata da Camilla Mello Rella, Eleonora Cogo, Delia Galeno, Sara Monteleone e Giulia Gariazzo giunta settima e la squadra B formata da Virginia Scribanti, Giulia Negrello, Giada Pomini, Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Cristiana Berruti classificatasi sesta.
Sarebbero state ammesse entrambe alla fase nazionale, come la squadra Open, ma solamente una squadra per categoria per Società può accedere per cui un gruppo di ginnaste dovrà obbligatoriamente rinunciare alla trasferta a Como per il Campionato italiano che si terrà sabato 31 maggio.
Infine nell’esercizio a squadre a corpo libero v’ è stata una medaglia di bronzo per le ginnaste Ludovica Olivetto, Beatrice Peretto, Agnese Antoniotti, Giulia Gariazzo ed Eleonora Cogo, risultato che insieme agli altri con attrezzo ha permesso alla La Marmora di vincere l’ambìto Trofeo Menini.
Questo nugolo di ginnaste è stato preparato da Gianna Cagliano e dallo staff composto da Silvia Bozzonetti, Milena Porzio, Chiara Caligaris, Barbara Crivellari, Marina Andriotto e Linda Bollo in veste anche di allenatrice.

Intanto fervono i preparativi organizzativi dei Campionati Europei di Ritmica che si svolgeranno a Torino dal 5 al 7 giugno. Questo importantissimo appuntamento preolimpico, in cui la Nazionale azzurra tenterà di scavalcare la Russia sul podio, vede tra l’ altro la biellese Anna Miglietta massima responsabile del settore sportivo dell’ evento che avrà come magnifico palcoscenico il PalaIsozaki, creato per le Olimpiadi invernali e dotato di diecimila posti.Biella, 18 maggio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 32/2008 (18/5/08)
ANNA MIGLIETTA E FRANCO RUFFA FESTEGGIANO MARTEDI’ 20 MAGGIO IL 30° ANNIVERSARIO DI MATRIMONIO (nozze di perle)

Il figlio Davide, tutta la grande comunità di Casa La Marmora, fratelli, parenti e amici festeggiano il trentesimo anniversario del matrimonio di Anna Miglietta, nata a Decameré (Eritrea), e Franco Ruffa, di Rocchetta Tanaro (AT). Il matrimonio fu celebrato il 20 maggio 1978 nella suggestiva Chiesa di San Secondo a Magnano e il pranzo di nozze si tenne al Ristorante “Da Sisto” di Sordevolo. Subito dopo gli sposi partirono in macchina, attraversando tutta la Jugoslavia, per la Grecia dove poterono visitare moltissimi dei luoghi conosciuti attraverso letture e studi compiuti entrambi al Liceo Classico. Biella, 18 maggio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 33/2008 (22/5/08)
LUNEDI’ 26 ALLA PALESTRA RIVETTI, DALLE 19 ALLE 21, IL CONSUETO SAGGIO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE.
PROTAGONISTI BAMBINI, RAGAZZI ED AGONISTI DI TUTTE LE SPECIALITA’ DELLA GINNASTICA

Lunedì 26 maggio alla Palestra Rivetti, dalle ore 19 alle 21, si terrà il consueto saggio di fine anno della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte anticipato in quanto fervono i preparativi organizzativi dei Campionati Europei di Ritmica che si svolgeranno a Torino dal 5 al 7 giugno e in questo importantissimo appuntamento preolimpico, in cui la Nazionale azzurra tenterà di scavalcare la Russia sul podio, ha un ruolo di prim’ordine la Direttrice Tecnica lamarmorina e regionale Anna Miglietta che è la massima responsabile del settore sportivo dell’ evento che avrà come magnifico palcoscenico il PalaIsozaki, creato per le Olimpiadi invernali e dotato di diecimila posti.
Nella serata di lunedì verranno ricordati i risultati ottenuti nella prima parte della stagione agonistica 2008 in attesa che nella seconda metà dell’anno si riprenda il filo del discorso del Campionato di Serie A di Ritmica nel quale l’edizione 2007, con la vittoria della La Marmora in A2, aveva riammesso il Team laniero in A1 nel 2008.
Soprattutto si guarderà al futuro visto che in questo momento stanno iniziando i lavori di ristrutturazione del nuovo PalaGinnastica di proprietà societaria che vedrà la luce all’ interno del Parco fluviale del Cervo tra corso Rivetti e via Maggia a ridosso della Stazione ferroviaria e della sede della Protezione Civile. E’ tempo che i bambini e i ragazzi che frequentano i corsi La Marmora da tutto il biellese e anche da fuori provincia abbiano le loro palestre moderne, funzionali e superattrezzate per svolgere con l’ impegno di sempre ma in condizioni splendide e migliori una sana attività fisica, senza trascurare la fondamentale presenza dei ginnasti agonisti di tutte le specialità (Ritmica, Artistica Maschile, Artistica Femminile, Trampolino Elastico, Aerobica).
L’ appuntamento è dunque lunedì 26 maggio alla Palestra Rivetti dalle ore 19 alle 21: protagonisti bambini, ragazzi e agonisti di tutte le specialità della Ginnastica. Biella, 22 maggio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 34/2008 (28/5/08)
QUARANTA GINNASTI DELLA SOCIETA’ LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE IN GARA NEL FINE SETTIMANA A DESIO (FINALE NAZIONALE DI INSIEME DI RITMICA) E A FANO (CAMPIONATI NAZIONALI C.S.A.I.N. DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE)

Mentre eccheggiano ancora suoni e immagini del bel saggio di fine anno, anticipato per dar modo ad Anna Miglietta di occuparsi a tempo pieno dell’ organizzazione del Campionato europeo di Ritmica che si svolgerà a Torino dal 5 al 7 giugno un week end di fuoco attende la Società La Marmora che presenterà circa quaranta ginnasti nelle gare che si svolgeranno a Desio ed a Fano. A Desio scenderanno in campo le ginnaste che nel campionato regionale Open hanno conquistato la medaglia d’argento. La squadra formata dalla capitana Linda Bollo, da Marta Anrò, da Svetly Dimitrova, da Sarah Bracco, che sta migliorando sempre di più dopo essersi dovuta fermare per parecchi mesi a causa di dolorose contratture, da Jessica Bolengo, da Tania Zoia, da Carola Berruti e da Carlotta Bagnasco cercherà di entrare nella finale delle migliori otto squadre. L’esercizio ideato da Gianna Cagliano ha un grande valore tecnico e artistico, una notevole aderenza alla musica scelta, un coinvolgimento emotivo attraverso il lavoro raffinato di gruppo, un discorso completo, una storia da raccontare.
Nel campionato giovanile, con il nastro riservato alle giovani nate tra il 1999 ed il 1993, la La Marmora, che nel campionato regionale ha qualificato entrambe le squadre presentate, per il regolamento che non permette ad una Società di partecipare al campionato nazionale con due squadre della stessa categoria, a malincuore ha dovuto privarsi di una per cui soltanto Virginia Scribanti, Giulia Negrello, Giada Pomini, Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Cristiana Berruti si cimenteranno sul campo lombardo..
Le ginnaste saranno accompagnate in campo da Gianna Cagliano e dal suo staff composto da Silvia Bozzonetti, Milena Porzio, Barbara Crivellari e Linda Bollo in veste anche di allenatrice.
A Fano in una gara nazionale dell’Ente sportivo CSAIN, gareggeranno per l’Artistica Femminile tre ginnaste nella serie B (Audrey Siciliano, Beatrice Siciliano e Benedicta Landini), e nelle giovani allieve Dalila Blasi, Francesca Ravinetto e Agnese Foglietti seguite da Marta Beraldo e da Michael Bettin. Michael farà parte come ginnasta nella Serie A maschile con Jacopo Vercellino e Matteo Quaglino. Nella serie B gareggeranno Vasco Blasi, Marco Ravinetto, Simone Santoloci, Matteo Sella, negli Juniores Davide Prina Cerai , negli allievi Luca Viano, Ludovico Castaldelli, Alessandro Sella, Alessandro PrinaCerai, Corrado Eusebio e nella categoria dei giovanissimi Paolo Sella. Li seguiranno con la passione di sempre Giovanni Fabbro e Giancarlo Buscaglia. Biella, 28 maggio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 35/2008 (1/6/08)
A DESIO BRONZO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA AL TROFEO “GOTTA”,
6° POSTO AL CAMPIONATO DI INSIEME OPEN E BUONA PARTECIPAZIONE
AL GIOVANILE DI RITMICA
La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha centrato tanti obiettivi sabato scorso a Desio dove si sono svolti i Campionati di Insieme di Ritmica ed è stato assegnato il Trofeo Andreina Gotta Sacco, la mitica organizzatrice torinese cui si deve l’ introduzione della Ginnastica Ritmica sia a livello formativo che agonistico in Italia. Innanzi tutto ha conquistato il bronzo nel Trofeo Gotta, trofeo con abbinamento dell’ esercizio di insieme Open (cioè quello riservato alle ginnaste più grandi e più brave) all’ esercizio di un’ individualista. L’ individualista lamarmorina è stata ovviamente la capitana Marta Anrò che è stata seconda e terza dietro alla pluricampionessa italiana Julieta Cantaluppi, unica azzurra che sarà presente ai Campionati europei di Torino dal 5 al 7 giugno, e a Romina Laurito. Per quanto riguarda l’ esercizio di insieme alle ginnaste Linda Bollo, Marta Anrò, Svetly Dimitrova, Sarah Bracco, Jessica Bolengo, Tania Zoia, Carola Berruti e Carlotta Bagnasco e allo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Milena Porzio, Barbara Crivellari e Linda Bollo in veste anche di allenatrice è riuscito il colpo di sovvertire l’ esito della fase regionale in cui a causa della complessità dell’ esercizio e della relativa difficoltà di valutazione da parte della giuria la La Marmora si era piazzata soltanto seconda. A Desio invece il Team biancoverde laniero ha superato il primo ostacolo rappresentato dal fatto che solo le prime otto squadre sono ammesse alla finale (nel caso specifico ne sono state ammesse nove a causa del pari merito di due) e poi si è attestato su di una egregia 6ª posizione su quaranta Società iscritte e più di trenta partecipanti. Come già dichiarato dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta “l’esercizio ideato da Gianna Cagliano ha un grande valore tecnico e artistico, una notevole aderenza alla musica scelta, un coinvolgimento emotivo attraverso il lavoro raffinato di gruppo, è un discorso completo, una storia da raccontare”, in più “è stato meglio compreso dalla giuria”. Le ragazze di Cagliano, molto brave nella conduzione della gara attraverso l’ insidiosa pratica delle due esecuzioni nel giro poche ore, si sono persino permesse di compiere due errori esecutivi notevoli senza i quali è probabile che si starebbe a parlare di podio.
Nel campionato giovanile, con il nastro riservato alle giovani nate tra il 1999 ed il 1993, e la La Marmora, che nel campionato regionale aveva qualificato entrambe le squadre presentate ma che, per il regolamento che non permette ad una Società di partecipare al campionato nazionale con due squadre della stessa categoria, a malincuore ha dovuto privarsi di una, le giovanissime Virginia Scribanti, Giulia Negrello, Giada Pomini, Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Cristiana Berruti, con una delle squadre più giovani in competizione ha ottenuto una pregevole posizione di mezza classifica (il 14° posto su ventinove Team). Biella, 1 giugno 2008
COMUNICATO STAMPA n. 36/2008 (3/6/08)
DAL 5 AL 7 GIUGNO A TORINO I CAMPIONATI EUROPEI DI RITMICA
IN CABINA DI REGIA PER L’ ASPETTO SPORTIVO ANNA MIGLIETTA

Dal 5 al 7 giugno si svolgerà a Torino il XXIV Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica a ridosso delle Olimpiadi di Pechino. Dopo gli Europei tenutisi a Firenze nel 1986, nessun evento internazionale di Ritmica inserito nei Campionati del Mondo o negli Europei ha più toccato l’Italia e tantomeno Torino. Grazie ai magnifici impianti costruiti ed allestiti a Torino e nel torinese per le Olimpiadi invernali (Il Campionato di Ritmica si svolgerà al PalaIsozaki, affascinante struttura capace di diecimila posti), alla disponibilità di Regione Piemonte, Comune e Provincia di Torino, di molti sponsor, e naturalmente della Federazione Ginnastica d’ Italia e Internazionale il sogno di avere la grande Ritmica in Italia, e a Torino, si è avverato.
Con un Comitato Organizzatore che ha al suo vertice il Presidente del Comitato Regionale Piemonte-Valle d’ Aosta della F.G.I., Valter Peroni, nella struttura operativa spicca come una delle figure più importanti, anche perché responsabile di tutta l’organizzazione sportiva (che va dall’organizzazione degli allenamenti al momento agonistico vero e proprio, dall’ organizzazione della giuria alla segreteria di gara, ecc.), la biellese Anna Miglietta con la collaborazione di Susanna Dal Rio. A Miglietta è stato affidato un ruolo così impegnativo e delicato non soltanto per il fatto che è Direttrice Tecnica della Ritmica Regionale ma perché in Regione è la persona che vanta il più ricco curriculum sia come ginnasta che come allenatrice della squadra nazionale, che preparatrice di ginnaste. Come ginnasta fu infatti elemento portante della prima squadra nazionale che gareggiò a Copenhagen e a Varna e conquistò la medaglia di bronzo ai Mondiali di Cuba nel 1971, come allenatrice, dopo aver fatto parte dello staff di Maria Rosa Rosato ai Mondiali di Madrid del 1975 in cui l’ Italia conquistò l’oro (peraltro in assenza dei paesi dell’ est che boicottarono il regime franchista – il Generalissimo Franco tra l’ altro morì proprio durante il Campionato di Madrid, il 25 novembre 1975), allenò la squadra nazionale in vista dei Mondiali di Basilea del 1977 portando a casa un ottimo 6° posto.
Dirigendo e allenando le Società Pietro Micca e La Marmora portò più di quindici ginnaste a vestire la maglia azzurra e sue allieve, e allieve delle allieve, proseguono nella sua opera con molto profitto.
Ora è a contatto con il gotha della Ginnastica internazionale per mettere a punto i dettagli di un’organizzazione che più il tempo passa più non deve lasciare nulla al caso. L’ ultima riunione, alla quale erano presenti i massimi responsabili dell’U.E.G. (Unione Europea di Ginnastica), si è alternata a riunioni più flessibili e snelle per ottimizzare ogni piccolo dettaglio.
Le trentasei Nazioni iscritte sono ovviamente tutte europee ma non va dimenticato che l’ Europa è pur sempre leader mondiale della Ginnastica Ritmica. Rispetto alle Olimpiadi di Pechino, in cui qualche Team non europeo – magari proprio la Cina, per ovvi motivi – darà del filo da torcere, a Torino vi saranno dunque le migliori Nazioni: Russia, Ucraina, Italia, Bulgaria, Bielorussia ecc. Biella, 3 giugno 2008
COMUNICATO STAMPA n. 37/2008 (9/6/08)
A FANO AICAMPIONATI NAZIONALI C.S.A.I.N. DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA MIETE UN RICCHISSIMO BOTTINO DI ORI, ARGENTI, BRONZI E TANTI OTTIM I E BUONI PIAZZAMENTI

A Fano nei giorni scorsi, alla gara nazionale dell’Ente sportivo CSAIN di Artistica Maschile e Femminile, la Società Ginnastica La Marmora ha gareggiato con ottimi risultati portando a casa parecchie medaglie d’ oro, d’ argento, di bronzo e molti piazzamenti confortanti. Per l’ Artistica Maschile il Campionato di Serie A ha visto il netto predominio dei colori lamarmorini con Michael Bettin medaglia d’ oro, seguito da Jacopo Vercellino argento e da Matteo Quaglino 4°. Pur essendo iscritto non ha potuto partecipare per impegni di studio Gabriele Businaro. Nella Serie B addirittura troviamo ai primi quattro posti quattro allievi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro: nell’ordine Simone Santoloci 1°, Vasco Blasi 2°, Matteo Sella 3° e Marco Ravinetto 4°. Nella categoria Juniores si è comportato bene Davide Prina Cerai. Altrettanto hanno fatto gli Allievi Alessandro Sella con il bronzo, Luca Viano 6°, Corrado Eusebio e Alessandro Prina Cerai con punteggi di media classifica. La sezione “leprotti” della Maschile ha visto all’ 11° posto Paolo Sella.
Nell’ Artistica Femminile le ginnaste, seguite da quest’ anno dal tandem Marta Beraldo e Michael Bettin, hanno dato buona prova di sé lasciando ben sperare per la stagione prossima. Infatti in Serie B Benedicta Landini, Audrey Siciliano e Beatrice Siciliano, nella loro prima gara nazionale individuale, hanno riportato i seguenti piazzamenti, rispettivamente 13ª, 17ª e 21ª. Le giovani Dalila Blasi, Francesca Ravinetto Cecilia Sella e Agnese Foglietti si sono ben comportate alla loro prima gara importante raggiungendo delle posizioni di media classifica.
Dal punto di vista tecnico i risultati sono incoraggianti anche per il futuro quando si tratterà di riprendere le fila dell’ agonismo federale oltrechè di Enti di Promozione importanti come è lo C.S.A.I.N. In più v’è da sottolineare che il fine settimana passato nella bella città marchigiana con il bel tempo e il mare pronti a cementare entusiasmi e a concedere contemporaneamente scampoli di vita vacanziera al termine del sempre faticoso anno scolastico e sportivo ha riempito tutti di gioia e di nuovi stimoli per il futuro. Biella, 9 giugno 2008
COMUNICATO STAMPA n. 38/2008 (10/6/08)
AL 3° TORNEO “CITTA’ DI FERRARA” DI RITMICA LA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE SARA’ PRESENTE CON SEI GINNASTE. ASSIEME A LORO OTTO TRA I MIGLIORI CLUB ITALIANI E ALTRE SEI NAZIONI EUROPEE, ALCUNE DELLE QUALI AL VERTICE DELLA RITMICA MONDIALE

Non si sono ancora spenti gli echi dei Campionati europei di Torino, guidati in cabina di regia sportiva dalla Direttrice Tecnica della La Marmora e del Comitato F.G.I. di Piemonte-Valle d’Aosta e con l’ aiuto di alcune volontarie biellese come Linda Bollo, Marta Anrò e Svetly Dimitrova, e quelli, altrettanto importanti per il Team laniero, del consueto saggio di fine anno, che la sezione Ritmica della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte torna subito in pista in un Torneo Internazionale per club, il 3° denominato “Città di Ferrara” organizzato dalla Società Putinati a Ferrara il 14/15 giugno 2008.
Il Torneo è prestigioso per la presenza di club di Italia, Russia, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Egitto e Kuwait e per la partecipazione di alcuni dei più prestigiosi Team italiani, quali Arcobaleno di Prato, Udinese, Ardor Padova, Abano Terme, Pavese, Nervianese, La Marmora e la Società organizzatrice di Ferrara. Per le ginnaste biellesi e per molte delle altre squadre non si tratta tanto di una conclusione di metà anno agonistico quanto di una importante verifica per il prossimo Campionato di Serie A di Ritmica che si svolgerà nei mesi di ottobre novembre e dicembre. Infatti Marta Anrò, Svetly Dimitrova e Carola Berruti dovranno mettere a punto in modo ottimale gli esercizi da presentare al massimo Campionato, la A1, che le vedrà protagoniste, assieme all’ucraina Natalija Godunko e ad altre ginnaste della rosa da individuare al momento di ulteriori selezioni, tra cui Jessica Bolengo. Lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e Milena Porzio non può lasciare nulla al caso per cui lavorerà tutta l’ estate assieme alle ginnaste. La partecipazione al 3° Torneo internazionale “Città di Ferrara” è però anche l’occasione di vedere all’opera le giovani promesse dei vivai. Per La Marmora saranno infatti presenti Giada Pomini del 1997 e Cristiana Berruti del 1999, che si cimenteranno con le pari età dei migliori club italiani e stranieri. Biella, 10 giugno 2008
COMUNICATO STAMPA n. 39/2008 (24/6/08)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE VINCE IL 3° TORNEO INTERNAZIONALE “CITTA’ DI FERRARA” DI RITMICA DAVANTI A FERRARA, EGITTO, ABANO, NERVIANO E REPUBBLICA CECA
Ottimo test in vista del Campionato di Serie A che si svolgerà negli ultimi mesi dell’ anno

La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte nei giorni scorsi ha vinto il 3° Torneo Internazionale “Città di Ferrara” nella categoria superiore, la Senior, davanti alla rappresentativa di casa, la “Putinati Ferrara”, un sorprendente Egitto, “5 Cerchi di Abano Terme”, Ritmica Nervianese e la nazionale della Repubblica ceca. La gara, sia per le Senior che per le Junior, si è svolta secondo le regole della Serie A italiana, vale a dire la serie completa degli esercizi a tutti gli attrezzi affidati a rotazione a tutte le ginnaste di una compagine.
Per le ginnaste biellesi e per molte delle altre Società italiane non si è trattato perciò tanto di una conclusione di metà anno agonistico quanto di una importante verifica per il prossimo Campionato italiano di Serie A di Ritmica che si svolgerà nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. Infatti Marta Anrò, Svetly Dimitrova e Jessica Bolengo, che hanno dato vita all’ incontro, stanno mettendo a punto in modo ottimale gli esercizi da presentare al massimo Campionato, la A1, che le vedrà protagoniste, assieme all’ucraina Natalija Godunko e ad altre ginnaste della rosa da individuare al momento di ulteriori selezioni, tra cui Sarah Bracco, Tania Zoia e altre. Non era inclusa nella rappresentativa l’allieva Carola Berruti poiché il Torneo non prevedeva l’inserimento delle allieve che invece saranno presenti nel Campionato di serie A. Hanno potuto gareggiare invece individualmente le giovani promesse del vivaio lamarmorino. Tra le Allieve di 1ª fascia Cristiana Berruti del 1999 si è ben piazzata a mezza classifica (9ª su diciotto concorrenti), mentre fra trentadue ginnaste Allieve di 2ª fascia Carola Berruti, del ‘96, ha conseguito un buon 13° posto e Giada Pomini, del 1997, ha conseguito la 26ª posizione.
Il Torneo si è rivelato prestigioso a livello individuale e di squadra per la presenza di club e ginnaste di Italia, Russia, Repubblica Ceca, Grecia, Ungheria, Egitto e Kuwait e per la partecipazione di alcuni dei più prestigiosi Team italiani, quali Arcobaleno di Prato, Udinese, Ardor Padova, Abano Terme, Pavese, Nervianese, La Marmora e la Società organizzatrice di Ferrara, che saranno protagonisti dei prossimi Campionati di A1 e A2. Vi è stata anche la rara, se non unica, possibilità di assistere all’ esibizione di due Nazioni che fino ad ora sono vissute del tutto nell’ombra del mondo della Ritmica, due Nazioni di area islamica come Egitto e Kuwait che tra l’altro hanno favorevolmente impressionato – soprattutto l’ Egitto – tecniche e pubblico presenti.
Lo staff tecnico guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e Milena Porzio è perciò molto soddisfatto e può intraprendere il lungo lavoro estivo con l’ esaltante viatico di una vittoria. Biella, 26 giugno 2008
COMUNICATO STAMPA n. 40/2008 (1/7/08)
MARTA ANRO’ E SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CONVOCATE AGLI ALLENAMENTI NEL GRUPPO “A” DELLA NAZIONALE INDIVIDUALISTE DI RITMICA LA PRIMA E NEL GRUPPO DELLA NAZIONALE GIOVANILE LA SECONDA.
LA GIOVANE GIADA POMINI AGLI ALLENAMENTI INTERREGIONALI

Dopo gli ottimi risultati ottenuti dalla sezione di Artistica Maschile a Fano ai Campionati nazionali dell’ Ente di Promozione Sportiva C.S.A.I.N. (un ricchissimo bottino di ori, argenti e bronzi) e dalla Ritmica al 3° Torneo Internazionale “Città di Ferrara” (vittoria davanti alla rappresentativa di casa, la “Putinati Ferrara”, Egitto, Abano Terme, Nerviano e la nazionale della Repubblica ceca) la Società Ginnastica La Marmora piazza due tra le sue migliori ginnaste agli allenamenti collegiali estivi che la Federazione Ginnastica d’ Italia riserva alle atlete d’ eccellenza di tutta Italia di Ritmica ed una giovanissima a quelli interregionali. La prima a partire con destinazione Pesaro, da domenica 6 luglio in poi, è la biello-bulgara Svetlana Dimitrova che è una ragazza davvero speciale. Brava a scuola dal momento che, dopo soltanto due anni di frequenza alla Scuola Media Marconi, ha ottenuto un “buono” all’esame finale di 3ª media, Svetly dà veramente il massimo in palestra tanto da risultare 4ª nella classifica di valutazione nazionale della categoria Juniores 2ª fascia (nate nel 1993 e nel 1994) in cui compaiono ventotto ginnaste di tutta Italia che sono state sottoposte a “valutazioni oggettive delle componenti qualità fisiche, capacità tecniche, stile esecutivo ed esecuzione degli esercizi individuali, tenuto conto del valore tecnico delle difficoltà realizzate”, come recita la lettera della Direzione Nazionale di Ritmica. Svetly sarà accompagnata nelle Marche dalla Direttrice Tecnica lamarmorina e di Piemonte-Valle d’ Aosta Anna Miglietta che di lei conferma le doti fisiche, il carattere deciso e brillante e l’ espressività che conquista tutta la palestra. L’ allenamento a Pesaro sarà condotto dalla tecnica Maura Rota con la collaborazione di Germana Germani e della coreografa lamarmorina Milena Porzio che già ha accompagnato la nazionale giovanile ai Campionati Europei a Torino.
La fine dell’ allenamento di Svetly coinciderà con l’ inizio di quello di un’ altra grande biellese d’adozione, la capitana biancoverde laniera Marta Anrò. La diciassettenne di Montalto Dora, anche lei ottimamente realizzatasi a scuola dal momento che il recente trasferimento da Caluso a Biella le ha permesso di ben figurare nella 3ª del Liceo Scientifico iniziata a metà anno scolastico, è ormai inserita stabilmente nel gruppo A di Ritmica, cioè la Nazionale maggiore delle ginnaste individualiste, assieme al gotha della Ginnastica italiana (Cantaluppi, Laurito, Alicata, Miola, Sganzerla …). L’ allenamento pescarese sarà condotto da Rosi Manola, Cristina Ghiurova, Nana Londaridze e dalla coreografa Francesca Frassinelli.
Da notare che non ci sono altre piemontesi nel gruppo A e neppure tra le Juniores nel gruppo B della nazionale giovanile, mentre tra le allieve sono state convocate una ginnasta dell’ Eurogymnica Torino e una di Valenza.
Nei gruppi C, in cui sono state scelte 20 ginnaste allieve di tutta Italia, non partirà, essendosi classificata 23° su 46 ginnaste un’altra lamarmorina, Carola Berruti, anche se si spera in qualche rinuncia. In questo gruppo saranno presenti tra Allieve e Juniores una ginnasta della Ritmica Piemonte Torino e due dell’ Eurogymnica.
Tra le giovanissime nate nel 1997/98 sei ginnaste piemontesi sono convocate lunedì prossimo ad un allenamento collegiale interregionale a Valenza, tra queste la lamarmorina Giada Pomini. Biella,1 luglio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 41/2008 (6/7/08)
INIZIATI I LAVORI DELL’ AVVENIRISTICO PALAGINNASTICA DELLA
SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE
La Società, Anna Miglietta e Franco Ruffa investono per il futuro

Dopo aver ottenuto, il 18 aprile 2008, il permesso di costruzione da parte del Comune di Biella finalmente giovedì 3 luglio 2008 è stato aperto il cantiere per l’ inizio dei lavori di costruzione del nuovo, avveniristico, PalaGinnastica della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte. Sul terreno e nell’edificio (quest’ ultimo di 1.200 metri quadrati) situati nei pressi della Stazione Ferroviaria di Biella, davanti alla sede della Protezione Civile, all’ interno del Parco fluviale che guarda via Carso, sta per sorgere dunque un grande impianto dedicato alla Ginnastica nelle sue varie specialità (Ritmica, Artistica Maschile, Artistica Femminile, Trampolino Elastico, Aerobica) con due grandi palestre olimpiche e palestrine in cui si terranno corsi di danza e fitness. Si tratta della più importante struttura di proprietà di una Società Sportiva dilettantistica privata in Biella ed è sicuramente, unica per estensione e completezza, la più importante del Piemonte dedicata agli agonisti della Società Ginnastica La Marmora, ai ginnasti di tutto il Piemonte e non solo, convocati o invitati per allenamenti collegiali, stages di perfezionamento nazionali ed internazionali. Ma l’ impianto servirà anche per i corsi che già la La Marmora tiene da anni gratuitamente nella palestra di Artistica di Chiavazza a favore delle scolaresche materne ed elementari di tutto il territorio e per i corsi riservati agli adulti del Quartiere San Paolo che attualmente sono obbligati a lunghi spostamenti per potersi tenere in forma per mezzo dell’ attività fisica.
Il progetto è stato redatto dall’ Ing. Generoso De Rienzo e dal suo staff ed è stato affidato a primarie ditte, alcune delle quali diventeranno anche sponsor societari. I mutui sono di BiverBanca e Credito Sportivo. Il più importante contributo è costituito da 150.000 €uro della Regione Piemonte.

Io, Anna Miglietta, Consiglio e Assemblea societaria vogliamo con questa importante ed imponente opera lasciare un segno tangibile alla Città, alla Provincia e alla Regione. I giovani saranno chiamati ad un coinvolgimento sempre più stretto nell’ attività e nella gestione.Grazie per l’ attenzione, la stima e l’incoraggiamento … Biella, 6 luglio 2008 Franco Ruffa
COMUNICATO STAMPA n. 42/2008 (19/7/08)
SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE PROMOSSA SUBITO NEL GRUPPO “A” DELLA NAZIONALE INDIVIDUALISTE DI RITMICA COME L’ ALTRA LAMARMORINA MARTA ANRO’ ATTUALMENTE A PESCARA IN COLLEGIALE FEDERALE TRA LE GRANDI DELLA RITMICA ITALIANA
Grande colpo della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte e brillante affermazione della sua “Scuola di Ginnastica”, l’ unica del Piemonte ad essere autorizzata dalla F.G.I. per il quadriennio 2005-2008 in tutte le specialità olimpiche (Ritmica, Artistica Maschile e Artistica Femminile) e non esibita sotto forma di autocertificazione da chi evidentemente sente la mancanza di non avere tale ambìto riconoscimento. La biello-bulgara Svetoslava Dimitrova, dopo aver frequentato a Pesaro un allenamento collegiale federale riservato alle migliori giovani ginnaste italiane inserite nel Gruppo B delle individualiste, cioè la nazionale giovanile, è stata convocata per il 12 agosto a Follonica subito promossa nel Gruppo A, le migliori cioè in assoluto a prescindere dall’ età! E’ un grande riconoscimento per questa ragazza quindicenne, dalle belle doti tecniche ed espressive, che, a Biella da soli due anni, si è ben ambientata nella vita e in palestra dimostrando in breve tempo di essere una puledrina di razza. Gianna Cagliano, sua allenatrice diretta e guida dello staff composto da Silvia Bozzonetti, Barbara Crivellari, Linda Bollo e dalla coreografa Milena Porzio, è entusiasta di lei e ne determina passo passo i miglioramenti per farla ancora crescere e per renderla ancor più competitiva in un mondo come quello della Ritmica italiana dove esistono tante brave ginnaste e dove, fortunatamente, “la Società La Marmora Biella è sempre leader, come dimostrano le convocazioni della Federazione che evidenziano due nostre ginnaste al vertice, la Anrò e appunto Dimitrova, uniche piemontesi ad essere tenute in così alta considerazione” – commenta il Presidente Franco Ruffa. Intanto a Pescara sta attualmente lavorando sodo nel gruppo A l’attuale capitana Marta Anrò, diciassettenne di Montalto Dora che vive da circa sei mesi a Biella. Dice di lei la Direttrice Tecnica della La Marmora, nonché di Piemonte-Valle d’ Aosta, Anna Miglietta: “Ho personalmente avuto tra le mie allieve e nelle mie Società tante brave, ottime ginnaste, ma forse Marta Anrò merita di essere definita la più brava di tutte, soprattutto in quanto a doti fisiche. Fa cose che è difficile vedere eseguire in pedana. Mi auguro che venga chiamata dalla F.G.I. anche a partecipare a qualche incontro internazionale in modo tale da poter fare quell’esperienza di garista che comunque non le manca di certo in quanto la La Marmora l’ ha portata a gareggiare in Messico, in Portogallo, in Slovenia, a tornei internazionali a Udine e Ferrara, città quest’ ultima dove peraltro la mia Società, con il determinante contributo di Marta ovviamente, ha vinto sulla “Putinati Ferrara”, l’ Egitto, Abano Terme, Nerviano e la nazionale della Repubblica ceca. In settembre saremo presenti ad un altro importante incontro al quale parteciperanno Società di tutto il mondo.”
Intanto è venuta a trovare le sue compagne italiane la fuoriclasse ucraina Natalija Godunko che ha partecipato a Follonica ad un incontro preolimpico assieme alla sua connazionale Anna Bessonova. Ovviamente entrambe hanno dato spettacolo e vinto. Natalija per il quarto anno consecutivo sarà ancora lamarmorina nel Campionato di Serie A1 2008 che inizierà il 25 ottobre a Pescara. Parteciperà anche al Campionato italiano Bessonova, in forza alla Virtus Gallarate, e sarà un bello scontro diretto tra le due connazionali che al momento sono sicuramente al vertice della Ritmica mondiale. Biella, 19 luglio 2008
COMUNICATO STAMPA n. 43/2008 (13/8/08)

SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE HA CONCLUSO A FOLLONICA L’ ALLENAMENTO COLLEGIALE DEL GRUPPO “A” DELLA NAZIONALE INDIVIDUALISTE DI RITMICA
ASSIEME AD ANNA MIGLIETTA HA SALUTATO LA NAZIONALE DI RITMICA NEL CORSO DELL’ ULTIMO ALLENAMENTO PRIMA DELLA PARTENZA PER PECHINO

IN BOCCA AL LUPO ALLE RAGAZZE DI MACCARANI E COMPLIMENTI VIVISSIMI AD ENRICO POZZO CHE HA CONCLUSO AL 19° POSTO LA FINALE DEI MIGLIORI 24 GINNASTI DEL MONDO DI ARTISTICA

La biello-bulgara Svetoslava Dimitrova, residente a Biella e tesserata per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, ha concluso ieri a Follonica l’ allenamento collegiale nazionale delle individualiste del gruppo A, cioè le migliori ginnaste della Ritmica. Con lei sono state convocate Martina Alicata dell’ Aurora Fano, Erika Buratti del Fabriano, Chiara Ianni e Federica Febbo dell’ Armonia di Chieti, Lucia Miola dell’ Ardor Padova, Lucrezia Vergelli della Petrarca di Arezzo, Serena Finotti dell’ Auxilium di Genova, Martina La Norcia del Flaminio Roma, Camilla Patriarca del San Giorgio Desio e Andrea Stefanescu de La Fenice Venezia. Sotto la responsabilità tecnica di Rosi Manola si sono alternate nell’allenamento le istruttrici Germana Germani, Sara Botta, Sandra Veronese e Laura Bocchini.
Non sono state convocate a questo allenamento Romina Laurito, Julieta Cantaluppi, che ha partecipato ai recenti Campionati d’Europa a Torino, e la lamarmorina Marta Anrò.
Svetly è giunta al collegiale con Anna Miglietta, Direttrice Tecnica lamarmorina e del Comitato regionale Piemonte-Valle d’ Aosta, giusto in tempo per assistere all’ ultimo allenamento della squadra nazionale di Ritmica prima della partenza per Pechino. Anna e Svetly hanno così potuto formulare il sentitissimo “in bocca al lupo” a Emanuela Maccarani e alle sue magnifiche ginnaste.
Alle Olimpiadi, in assenza di individualiste italiane, sarà un vero piacere fare il tifo per la fuoriclasse ucraina Natalija Godunko che per il quarto anno consecutivo farà ancora parte del Team La Marmora-Regione Piemonte nel Campionato di Serie A1 2008 che inizierà il 25 ottobre a Pescara. Biella, 16 agosto 2008
COMUNICATO STAMPA n. 44/2008 (24/8/08)

LA FUORICLASSE UCRAINA NATALIJA GODUNKO 7ª ALLE OLIMPIADI. CON LA SUA PRESENZA ARRICCHIRA’ IL TEAM DELLA GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE NELLA SERIE A1 DI RITMICA CHE PRENDERA’ IL VIA IL 25 OTTOBRE A PESCARA
LA SQUADRA AZZURRA “SOLTANTO” 4ª. SCANDALO GIURIA

La fuoriclasse ucraina Natalija Godunko, che per il quarto anno consecutivo gareggerà nel Campionato italiano di Serie A per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, ha concluso le Olimpiadi delle individualiste di Ritmica in 7ª posizione mentre la sua connazionale Anna Bessonova, che nella Serie A che avrà inizio il 25 ottobre a Pescara sarà sua avversaria dal momento che scenderà in pedana per la Virtus Gallarate, ha concluso al 3° posto. Entrambe le stelle di Kiev hanno gareggiato molto bene e avrebbero meritato molto di più ma il solito problema della giuria, guidata e condizionata come sempre dalla Russia e prima dall’Unione Sovietica, ha fatto vincere – guarda caso – la russa Eugenia Kanaeva davanti alla bielorussa Inna Zhukova.
Proprio la “questione” giuria ha fatto un’ altra vittima illustre, la squadra azzurra guidata da Emanuela Maccarani, giustamente soddisfatta per le ottime prestazioni delle sue ginnaste come giustamente alterata per il risultato palesemente artefatto che ha precipitato l’ Italia al 4° posto togliendole la soddisfazione di una medaglia che avrebbe potuto essere anche non di bronzo. Maccarani ha rilasciato dichiarazioni di fuoco così come il Presidente federale Riccardo Agabio che, d’ abitudine pacato e tranquillo, ha dichiarato: “Così è a rischio la credibilità di questa disciplina … Il podio con Russia prima, Cina seconda e Bielorussia terza dava l’aria di essere stato già precostituito”,Biella, 24 agosto 2008
COMUNICATO STAMPA n. 45/2008 (28/8/08)
AD ALBACETE (SPAGNA) TAPPA DELL’ ATTIVITA’ AGONISTICA INTERNAZIONALE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE – MARTA ANRO’, SVETLY DIMITROVA E CAROLA BERRUTI PROTAGONISTE
STANNO PER INIZIARE I CORSI 2008/2009, AL VIA LUNEDI’ 8 SETTEMBRE

Sabato prossimo alcune delle migliori ginnaste di Ritmica della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte saranno in Spagna protagoniste del XIII Trofeo Feria “Ciudad de Albacete”, una località vicina a Valencia. La capitana Marta Anrò, Svetly Dimitrova e Carola Berruti, accompagnate da Silvia Bozzonetti, si misureranno con una folta schiera di club europei e potranno così mettere in luce l’ ottima scuola dello staff di Gianna Cagliano sperimentando nel contempo gli esercizi con cui affronteranno l’ imminente Serie A1 nazionale, in partenza il 25 ottobre a Pescara. Del resto Marta Anrò e Svetly Dimitrova, rispettivamente di diciassette e quindici anni, sono state inserite quest’ anno nel gruppo ristretto di una decina di ginnaste della Nazionale individualiste ed hanno partecipato ad allenamenti collegiali a Follonica. La giovanissima Carola Berruti, del 96, è già di belle speranze e debutterà quest’ anno in Serie A, dove vi sarà l’ inserimento di Sarah Bracco, Jessica Bolengo, Tania Zoia e naturalmente dell’ ucràina Natalija Godunko che soltanto la scandalosa giuria delle Olimpiadi ha “relegato” al 7° posto.
Nel frattempo la Società Ginnastica La Marmora da notizia che i corsi 2008/2009 stanno per avere inizio. Come sempre si parte dalla seconda settimana di settembre: da lunedì 8 settembre alle ore 17,30 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), da martedì 9 settembre ore 17 (dal martedì al venerdì) nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
In attesa dell’imminente apertura del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti)
la Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche,
organizza
Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobica
La Ginnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede. Biella, 28 agosto 2008
COMUNICATO STAMPA n. 46/2008 (7/9/08)
LA GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE IN GARA IN SPAGNA Medaglie per Dimitrova ed Anrò, quarta Berruti ad Albacete
INIZIANO I CORSI 2008/2009
DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE,
AL VIA LUNEDI’ 8 SETTEMBRE

Positiva si è rivelata la trasferta in Spagna delle ginnaste lamarmorine di Ritmica Marta Anrò, Svetoslava Dimitrova e Carola Berruti. Sabato si è svolto infatti il torneo internazionale denominato XIII Trofeo Feria “Ciudad de Albacete”, Torneo a cui hanno partecipato vari club delle nazioni di Israele con un club, Repubblica Ceca con quattro, Svizzera con tre, Germania con uno, Bulgaria con tre, Ungheria con uno, Belgio con due, Italia con la Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte e naturalmente Spagna con sette per un totale di settantacinque ginnaste.
Carola Berruti, della categoria Allieve, è stata la prima del trio biellese ad entrare in campo gareggiando su tre esercizi. La classifica non era complessiva ma per attrezzi in quanto ciascuno poteva scegliere a quali gareggiare. Carola, che sarà protagonista nel Campionato di serie A in quanto quest’anno anche la categoria Allieve sarà presente, ha presentato il nuovo esercizio a corpo libero classificandosi al quarto posto a pochissimo dal podio. Nelle clavette si è classificata quinta e decima al nastro. E’ stata poi la volta di Svetoslava Dimitrova e Marta Anrò nella categoria Junior la prima e Senior la seconda. Tre sono le medaglie ottenute, bronzo alla fune ed alla palla per Svetli e bronzo al nastro per Marta. Soddisfacente è risultata la prova completata per Svetli con la settima posizione al cerchio e la sesta al nastro mentre Marta ha raggiunto la quinta posizione alla fune, la quarta ai piedi del podio con il cerchio ed ancora la quinta alle clavette. Silvia Bozzonetti, impegnata come giudice si è dichiarata soddisfatta delle ginnaste, visto poi il periodo dell’anno che praticamente è agli inizi dopo il riposo, anche se breve, estivo. Ma, messo in valigia il risultato nettamente positivo, la trasferta non termina poiché le ginnaste da Albacete si sono spostate a Valencia per visitare questa bellissima e affascinante città. Si meritano questo breve periodo di relax dopo un impegno importante che le ha viste protagoniste.

La Società Ginnastica La Marmora dà notizia che i corsi 2008/2009 stanno per avere inizio. Come sempre si parte dalla seconda settimana di settembre: da lunedì 8 settembre alle ore 17,30 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), da martedì 9 settembre ore 17 (dal martedì al venerdì) nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
In attesa dell’imminente apertura del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti)
la Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche,
organizza
Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobica
Ginnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede.
Informazioni e chiarimenti al 015/355195, al 330/510751 e al ginnasticalamarmora@tiscali.it Biella, 7 settembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 47/2008 (14/9/08) INIZIO CORSI 2008/2009

SONO INIZIATI I CORSI 2008/2009
DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE,
AL VIA DA LUNEDI’ 8 SETTEMBRE CON IL SEGUENTE CALENDARIO

La Società Ginnastica La Marmora dà notizia che i corsi 2008/2009 hanno avuto inizio. Come sempre si è partiti dalla seconda settimana di settembre: da lunedì 8 settembre alle ore 17,30 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), da martedì 9 settembre ore 17 (dal martedì al venerdì) nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
In attesa dell’imminente apertura del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti)
la Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche,
organizza
Corsi di base di Ginnastica Generale
CCorsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobicadi
Ritnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede.

Biella, domenica 14 settembre 2008

Informazioni e chiarimenti al 015/355195, al 330/510751 e al ginnasticalamarmora@tiscali.it
COMUNICATO STAMPA n. 48/2008 (16/9/08)

SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CONVOCATA A DESIO NELLA SQUADRA NAZIONALE DI RITMICA
GRANDE SODDISFAZIONE NELLO STAFF DI GIANNA CAGLIANO
INTANTO SONO INIZIATI I CORSI 2008/2009
DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE,
AL VIA DA LUNEDI’ 8 SETTEMBRE CON IL SEGUENTE CALENDARIO
Dopo l’ allenamento estivo a Follonica con il gruppo delle migliori individualiste italiane appartenenti al Gruppo A la giovane quindicenne biello-bulgara Svetly Dimitrova, della Società Ginnastica La Marmora-Reione Piemonte, ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dalla Direttrice Tecnica Nazionale di Ritmica Marina Piazza. E’ infatti stata convocata ad un allenamento collegiale delle ginnaste che possono dar vita fra breve o fra uno/due anni ad una squadra nazionale rinnovata se non tutta per lo meno in una percentuale magari anche consistente. Sono dieci le ginnaste che, allenandosi, verranno valutate da Piazza, dall’ allenatrice Emanuela Maccarani, da Eva D’ Amore e dalla coreografa Natalie Vancauwenberghe: oltre a Dimitrova figurano nella lista Bianchetti e Spinelli della Brixia di Brescia, Laurito della Virtus Gallarate, Galtarossa dell’Ardor di Padova, Pagnini e Vergelli del Petrarca di Arezzo, Buratti di Fabriano, Finotti dell’ Auxilium Genova, e La Norcia del Flaminio Roma. Le dieci ginnaste saranno a Desio dal 21 al 27 settembre ma è molto interessante il fatto che nella comunicazione federale la loro settimana d’ allenamento sarà preceduta dal raduno/allenamento delle mitiche “Farfalline” azzurre che tante medaglia hanno ottenuto a livello mondiale, cui soltanto la scandalosa giuria di Pechino 2008 ha negato una meritatissima medaglia, anche non soltanto di bronzo, “relegandole” al 4° posto. Elisa Bianchi, Fabrizia D’ Ottavio, Marinella Falca, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk e Daniela Masseroni si ritroveranno tutte quante insieme anche per decidere se continuare o meno l’attività in vista dei prossimi Campionati Mondiali, Europei, in vista anche delle prossime Olimpiadi di Londra 2012. “Tutto dipende da quanto saranno stimolate a continuare l’ attività queste bravissime ginnaste, che in modo continuativo per parecchi anni hanno sostenuto allenamenti giornalieri di otto ore e faticose gare, stressanti non soltanto dal punto di vista fisico, – afferma il Presidente della La Marmora Franco Ruffa – “perché se decideranno di continuare sarà quasi impossibile inserirsi per le giovani leve. Quindi anche il futuro nazionale di Svetly dipenderà da loro. Ma, per la nostra giovane stellina Dimitrova v’ è la dimostrazione che la considerazione tecnica verso di lei e verso la Scuola di Ginnastica della mia Società è grande. Ricordo che l’ attuale capitana lamarmorina Marta Anrò fa parte da due anni del Gruppo A delle individualiste azzurre e anche quest’ estate è stata chiamata in allenamento collegiale. Mi auguro che, magari anche non subito, Svetly possa raccogliere il testimone dell’ ultima azzurra lamarmorina, Linda Bollo, e rimpiazzare Valentina Giolo che tanto lavoro ha svolto nel gruppo azzurro”.
Intanto la Società Ginnastica La Marmora comunica che i corsi 2008/2009 hanno avuto inizio. Come sempre si è partiti dalla seconda settimana di settembre: da lunedì 8 settembre alle ore 17,30 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), da martedì 9 settembre ore 17 (dal martedì al venerdì) nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
In attesa dell’imminente apertura del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti)
la Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche,
organizza
Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobica
Ginnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede.
Biella, domenica 14 settembre 2008
Informazioni e chiarimenti al 015/355195, al 330/510751 e al ginnasticalamarmora@tiscali.it Biella, 16 settembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 49/2008 (27/9/08)

SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE HA VISSUTO UNA SETTIMANA INTENSA E DI GRANDI SPERANZE
A DESIO, NEL TEMPIO DELL RITMICA AZZURRA
MOLTE ISCRIZIONI AI CORSI 2008/2009
CHE VEDONO UN’ AFFLUENZA SEMPRE MAGGIORE
FERVONO I LAVORI DEL NUOVO PALAGINNASTICA

A Desio, nel tempio della Ginnastica Ritmica italiana, ha passato la sua prima settimana di allenamento collegiale con la squadra nazionale italiana la biello-bulgara Svetoslava Dimitrova, detta Svetly, della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte. Con l’ allenatrice Emanuela Maccarani, la tecnica Eva D’Amore, la coreografa Natalie Vancauwenberghe e l’assistente Valentina Rovetta, Dimitrova, assieme a Romina Laurito della Virtus Gallarate, Giulia Galtarossa dell’Ardor di Padova, Pagnini e Vergelli del Petrarca di Arezzo, Buratti di Fabriano, Finotti dell’Auxilium Genova, e La Norcia del Flaminio Roma, ha vissuto una settimana indimenticabile e foriera di nuovi sviluppi. Come già detto l’assetto della futura squadra azzurra dipenderà sostanzialmente dalle ginnaste titolari che hanno partecipato alle Olimpiadi di Pechino. Se decidessero di proseguire ci sarebbe ben poco spazio per le giovani, tra le quali Svetly, che tra l’altro è una delle più giovani con i suoi quindici anni, ma in caso di abbandono quest’ anno o il prossimo vi sarebbe la possibilità di inserimenti definitivi nel Team azzurro.
“Vi saranno nuove convocazioni a novembre.” -dichiara il Presidente lamarmorino Franco Ruffa-“Vedremo cosa capiterà alla nostra ginnasta quindicenne. Intanto oggi (domenica 27 settembre 2008) abbiamo ricevuto utilissime indicazioni sulle doti di Svetly e sui suoi margini di miglioramento in Società e in Nazionale. Ringrazio, a nome mio, di Anna Miglietta, di Gianna Cagliano e il suo staff, le allenatrici, la Direttrice Tecnica Nazionale Marina Piazza, Daniela delle Chiaie, Erica Cutuli. Se son rose (dovrebbe essere ben augurante il fatto che in Bulgaria la rosa è il fiore più importante e diffuso) fioriranno.”
Intanto un numero sempre maggiore di bambini e ragazzi sta iscrivendosi ai corsi 2008/2009 che hanno avuto inizio l’ 8 settembre. Ovviamente è sempre possibile iscriversi: alle ore 17,00 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), dal martedì al venerdì alle ore 17 nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
I lavori del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti), stanno procedendo alacremente, come si può notare transitando nei pressi.

La Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche, organizza

Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobica
Ginnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede.
Biella, sabato 27 settembre 2008
Informazioni e chiarimenti al 015/355195, al 330/510751 e al ginnasticalamarmora@tiscali.it

Biella, 27 settembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 50/2008 (7/10/08)

JACOPO VERCELLINO DELLA SCOIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE BRONZO A NOVARA AL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA MASCHILE – NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA 21 GINNASTI LAMARMORINI IN GARE DI ARTISTICA MASCHILE, ARTISTICA FEMMINILE E RITMICA
DOMENICA SCORSA FOLTA PARTECIPAZIONE DELLA LA MARMORA ALLA FESTA DELLO SPORT ORGANIZZATA DAL COMUNE DI VIGLIANO

MOLTE ISCRIZIONI AI CORSI 2008/2009
CHE VEDONO UN’ AFFLUENZA SEMPRE MAGGIORE
FERVONO I LAVORI DEL NUOVO PALAGINNASTICA

Nei giorni scorsi a Novara il sedicenne Jacopo Vercellino della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha conquistato un bronzo al corpo libero e una quarta posizione al volteggio alla 1ª prova del Campionato regionale di Specialità, categoria Junior, di Artistica Maschile. Al corpo libero oltretutto l’ allievo di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro sì è piazzato a soli dieci centesimi dal 2° classificato e a venticinque dal 1°, rispettivamente Simone Ferrari e Gaetano Vivirito della Libertas Novara. Al volteggio, pur sbilanciandosi e non atterrando bene, ha chiuso a trentacinque centesimi dal 3° classificato e un punto dal 1°. Nella 2ª prova farà sicuramente meglio.
Nel prossimo fine settimana ben ventun ginnasti lamarmorini saranno in gara in tre diverse località piemontesi. Sabato a Novara al Torneo regionale di Artistica Maschile scenderanno in campo per la 1ª fascia d’ età Corrado Eusebio, Alessandro Prina Cerai e Alessandro Sella, per la 2ª Ludovico Castaldelli, Simone Santoloci, Matteo Sella e Luca Viano, per la 3ª Vasco Blasi, Davide Prina Cerai e Marco Ravinetto. Domenica a Mortara saranno di scena le ginnaste dell’ Artistica Femminile Giulia Burocco e Benedicta Landini nel Campionato di Specialità, mentre a Verrone al Torneo regionale di Ritmica nella 1ª fascia gareggeranno Giada Lideo, Serena Mazzetto, Elisabetta Naia, Francesca Schintone, nella 2ª Eleonora Cogo, Giulia Gariazzo, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Beatrice Peretto.
A Vigliano domenica scorsa si è tenuta la Festa dello Sport organizzata dal Comune di Vigliano che, tra le tante Società e le varie discipline sportive presenti, ha visto impegnata di mattino e di pomeriggio una folta rappresentativa lamarmorina che nelle svariate esibizione dei grandi e dei piccoli ha riscosso applausi ed entusiasmi dal folto pubblico presente. Molti bambini hanno voluto provare l’ebbrezza del trampolino elastico sotto la vigile assistenza del giovane istruttore Matteo Quaglino.

Intanto un numero sempre maggiore di bambini e ragazzi sta iscrivendosi ai corsi 2008/2009 che hanno avuto inizio l’ 8 settembre. Ovviamente è sempre possibile iscriversi: alle ore 17,30 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), dal martedì al venerdì alle ore 17 nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
I lavori del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti), stanno procedendo alacremente, come si può notare transitando nei pressi.

La Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche, organizza

Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobica
Ginnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede.
Informazioni e chiarimenti al 015/355195, al 330/510751 e al ginnasticalamarmora@tiscali.it Biella, 7 ottobre 2008

COMUNICATO STAMPA n. 51/2008 (12/10/08)

NEI TORNEI REGIONALI DI ARTISTICA MASCHILE E RITMICA, NELLA SPECIALITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE PRIMEGGIANO I MASCHI DI BUSCAGLIA, FABBRO E QUAGLINO DELLA GINNASTICA LA MARMORA CONQUISTANDO UN ORO, UN ARGENTO E UN BRONZO, UN BRONZO E UN QUARTO POSTO DI SQUADRA PER LA RITMICA PIU’ BUONI PIAZZAMENTI NELLE TRE SPECIALITA’AD OGNI SINGOLO ATTREZZO

MOLTE ISCRIZIONI AI CORSI 2008/2009
CHE VEDONO UN’ AFFLUENZA SEMPRE MAGGIORE
FERVONO I LAVORI DEL NUOVO PALAGINNASTICA

Nel fine settimana si sono svolte le prime prove dei Tornei Regionali di Artistica Maschile e Ritmica ed il Campionato regionale di specialità di Artistica Femminile. In generale buoni sono stati i risultati per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte che ha schierato ben ventuno ginnasti. Sabato a Novara i maschi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro hanno guadagnato un oro, un argento e un bronzo nel concorso generale a tutti gli attrezzi oltre a buoni piazzamenti nelle graduatorie di ogni singolo attrezzo. L’oro è toccato a Vasco Blasi della categoria Aalievi di 3ª fascia, che si è aggiudicato anche la prima posizione a sbarra e parallele. Sempre tra gli Allievi 3ª fascia Davide Prina Cerai ha conquistato l’ argento, con 2° posto alle parallele e 3° a sbarra e volteggio mentre per poco Marco Ravinetto ha mancato il bronzo totale ottenendolo peraltro al corpo libero. Tra gli Allievi di 2ª fascia un bel bronzo ha ottenuto Simone Santoloci nel concorso generale e un bronzo alle parallele, mentre Luca Viano, conquistando il 4° posto a parallele e corpo libero e il 5° alla sbarra si è piazzato nel concorso generale 4°, Matteo Sella, pur con un bronzo alla sbarra, e Ludovico Castaldelli, argento al volteggio, hanno totalizzato rispettivamente la 5ª e l’ 11ª posizione. Infine tra gli Allievi di 1ª fascia Alessandro Sella, Corrado Eusebio e Alessandro Prina Cerai sono giunti 7°, 10° e 11°. Da sottolineare il 1° posto di Corrado Eusebio al volteggio.
Nel Campionato regionale di specialità di Artistica Femminile, svoltosi domenica a Mortara, le due lamarmorine presenti, Giulia Burocco e Benedicta Landini, Giulia ferma da più di un anno e Benedicta alla sua prima esperienza agonistica di questo livello,hanno pagato lo scotto di un esordio che le ha costrette ad esprimersi sottotono con piazzamenti al corpo libero al 9° e al 14° posto ed al volteggio. Faranno sicuramente meglio alla seconda prova. Sempre domenica, ma a Verrone, si è svolta la 1ª prova del Torneo regionale di Ritmica.
La La Marmora presente con nove ginnaste ha ottenuto nella prima fascia la medaglia di bronzo al cerchio con Elisabetta Naia seguita da Giada Lideo, Serena Mazzetto e Francesca Schintone mentre nella seconda fascia il quarto posto nella gara di squadra al corpo libero con Giulia Gariazzo, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, seguite nelle varie classifiche da Beatrice Peretto ed Eleonora Cogo. Non hanno potuto partecipare alla gara le ginnaste lamarmorine che si sono presentate ai Campionati di categoria.

Intanto un numero sempre maggiore di bambini e ragazzi sta iscrivendosi ai corsi 2008/2009 che hanno avuto inizio l’ 8 settembre. Ovviamente è sempre possibile iscriversi: alle ore 17,30 (il lunedì) alla palestra Marucca (via Marucca, rione Vernato), dal martedì al venerdì alle ore 17 nella palestra olimpionica societaria di Chiavazza (via De Mosso 16).
I lavori del nuovo PALAGINNASTICA che sorgerà nei pressi della stazione ferroviaria di Biella, davanti alla sede della protezione civile (tra via Carso e corso Rivetti), stanno procedendo alacremente, come si può notare transitando nei pressi.

La Società Ginnastica La Marmora, unica Società piemontese ad avere il riconoscimento di Scuola di Ginnastica per tutte e tre le specialità olimpiche, organizza

Corsi di base di Ginnastica Generale
Corsi di
Ritmica
Artistica Maschile
Artistica Femminile
Trampolino (telo) elastico
Corsi di mantenimento per tutte le età
Ginnastica dolce
Aerobica
Ginnastica La Marmora consiglia di consultare sempre il sito www.ginnasticalamarmora.it per le novità di orari, corsi e nuova sede.
Informazioni e chiarimenti al 015/355195, al 330/510751 e al ginnasticalamarmora@tiscali.it

Biella, 12 ottobre 2008

COMUNICATO STAMPA n. 52/2008 (15/10/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE QUESTO FINE SETTIMANA SI FA IN DUE-A TERRANUOVA E UDINE CONTEMPORANEAMENTE GAREGGERANNO IN TORNEI INTERNAZIONALI LE PROTAGONISTE DELL’IMMINENTE CAMPIONATO DI SERIE A1 CHE INIZIERA’ IL PROSSIMO SABATO 25 A CHIETI
La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte in questo fine settimana si sdoppia per poter far gareggiare tutte le ginnaste, titolari e riserve, che saranno impegnate dal 25 ottobre in poi nel Campionato di Serie A1 di Ritmica. Gli impegni sono due Tornei internazionali che si svolgono entrambi sabato 18 ottobre cui partecipano molte ginnaste e Team di valore sia nazionali che internazionali. A Terranuova, nel Valdarno superiore, si terrà il 1° Torneo internazionale di Ginnastica Ritmica. Tra molte atlete provenienti da dieci Nazioni (Azerbaijan, Russia, Estonia, San Marino, Slovenia, Belgio, Grecia, Bulgaria, Croazia e Italia), accompagnate da Anna Miglietta e Silvia Bozzonetti, scenderanno in pedana le lamarmorine Marta Anrò, Svetoslava Dimitrova e Carola Berruti. A Udine, al 7° Torneo “Città di Udine” e 3° Memorial “Enrico Casarin” tra ginnaste provenienti da Bulgaria, Ungheria, Slovenia, Croazia, Polonia, Germania, Cipro, Belgio, Russia, Azerbaijan, Messico, Cechia, molte Società italiane tra cui ovviamente le padrone di casa dell’ A.S. Udinese, saranno di scena Jessica Bolengo, Tania Zoia, Carlotta Bagnasco, Virgina Scribanti e Giada Pomini sotto la guida di Linda Bollo. Non sarà presente né a Terranuova né a Udine la fuoriclasse ucraina Natalija Godunko che sarà a Biella giovedì 23 per aggregarsi alla squadra che debutterà nel massimo Campionato italiano sabato 25 a Chieti. E’ il quarto anno consecutivo che Godunko veste la casacca bianco verde laniera nel Campionato italiano. Come sempre, oltre che con la sua capacità, sarà utile per trascinare le sue compagne italiane che sono tutte già ben motivate ma che con lei presente avranno ulteriori stimoli per migliorarsi. Natalija raggiungerà Malpensa assieme alla sua compagna Anna Bessonova che, come già lo scorso anno, sarà sua avversaria tra le file della Virtus Gallarate. Biella, 15 ottobre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 53/2008 (19/10/08)

ANRO’ E DIMITROVA DUE ORI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE A TERRANUOVA NEL TORNEO INTERNAZIONALE. GODUNKO, IN RAPPRESENTANZA DELL’UCRAINA, VINCE A UDINE: SARA’ A CHIETI NEL TEAM LA MARMORA SABATO 25/10 PER L’ESORDIO IN SERIE A1.
Le titolari e le riserve della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte che parteciperanno al Campionato di Serie A1 di Ritmica sono state impegnate sabato in due Tornei internazionali. A Terranuova, vicino ad Arezzo, tra le numerose ginnaste provenienti da Russia, Estonia, San Marino, Slovenia, Belgio, Grecia, Bulgaria, Croazia e da numerose Società d’Italia, le ginnaste lamarmorine si sono particolarmente distinte. Nella categoria seniores Marta Anrò ha conquistato la medaglia d’oro alla palla con un’ottima esecuzione ed il quarto posto alla fune, Svetoslava Dimitrova nella categoria Juniores ha meritato la medaglia d’oro alle clavette ed il settimo posto alla palla. Infine nella categoria Allieve Carola Berruti è giunta quinta alle clavette e tredicesima al corpo libero. Questo incontro è stato un valido test per la serie A che inizierà a Chieti il prossimo sabato.
A Udine, al 7° Torneo “Città di Udine”, tra ginnaste provenienti da Bulgaria, Ungheria, Slovenia, Croazia, Polonia, Ucraina, Germania, Cipro, Belgio, Russia, Azerbaijan, Messico, Cechia e da numerose Società italiane, la ginnasta lamarmorina Nataliia Godunko, che peraltro in questo incontro rappresentava l’Ucraina, ha vinto nella categoria Seniores mentre la giovane Giada Pomini della categoria Allieve è giunta nona. Nella competizione a squadre la La Marmora è giunta quindicesima con una Jessica Bolengo che stoicamente ha portato a termine la gara pur essendo dolorante ad una gamba che non le ha permesso di eseguire i suoi esercizi con lo smalto che la contraddistingue, Tania Zoia, Carlotta Bagnasco e Virgina Scribanti.
Si parte quindi a Chieti sabato 25 nel Campionato di Serie A. “Che la fortuna sia con noi”, commenta il Presidente lamarmorino Franco Ruffa. Biella, 19 ottobre 2008

Carola Berruti, Marta Anrò e Svetly Dimitrova a Terranuova
COMUNICATO STAMPA n. 54/2008 (22/10/08)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE AL VIA NEL CAMPIONATO DI SERIE A1 DI GINNASTICA RITMICA – GIOVEDI’ MATTINA L’ UCRAINA NATALIJA GODUNKO RAGGIUNGE LE COMPAGNE BIELLESI ALL’ EX CONVITTO – DIECI SOCIETA’ DI TUTTA ITALIA TRA LE QUALI LA MARMORA SI AUGURA DI BEN FIGURARE

Inizia sabato a Chieti il Campionato di Serie A di Ginnastica Ritmica. Protagonista sarà ancora una volta la Società Ginnastica La Marmora Biella-Regione Piemonte. Per il quarto anno consecutivo farà parte del Team bianco verde laniero la fuoriclasse ucraina Natalija Godunko che nel 2005, assieme alle compagne biellesi, ha consentito alla Società di essere promossa in A1, che nel 2006 ha contribuito alla collocazione societaria al 6° posto che è stato annullato da una penalizzazione relativa a presunto tesseramento irregolare di Natalija con conseguente retrocessione in A2 per il 2007, retrocessione che è subito stata annullata con l’ oro che ha consentito a La Marmora di tornare subito nella massima serie che ora, nel 2008, si presenta ricca di squadre e di brave ginnaste, italiane e straniere. Domani Natalija sbarcherà a Malpensa assieme alla compagna Anna Bessonova che gareggerà, come lo scorso anno, per la Virtus Gallarate che l’ anno scorso si è aggiudicata lo scudetto tricolore. Ad attendere le due eccezionali ginnaste vi saranno, oltre ai dirigenti di Gallarate con in testa l’ allenatrice Marisa Verotta, la Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta, il Presidente Franco Ruffa e la General Manager Monica Gelati che da quattro anni gestisce con successo i contatti con la Federazione Ucraina ed è pure stata a Kiev l’ anno scorso alla Deriugina Cup.
Godunko, che sarà a Malpensa alle 10 di domani, raggiungerà nel pomeriggio le sue compagne lamarmorine al Convitto di via Tripoli, sede degli allenamenti. L’attenderanno le componenti della squadra di serie A, la capitana Marta Anrò, Svetly Dimitrova, Carola Berruti, Jessica Bolengo, Tania Zoia , Giada Pomini, Virginia Scribanti, Carlotta Bagnasco e le altre giovani lamarmorine. La Direttrice Tecnica della La Marmora Anna Miglietta sul Campionato di A1 2008 dice che “il Campionato sarà difficile e accidentato, come sempre, in presenza di tante brave e bravissime ginnaste, di cui peraltro non si conosce ancora l’ elenco completo, il che aumenta ulteriormente il margine di incertezza. Noi abbiamo come obiettivo principale la permanenza nella Serie A1 anche se lo sviluppo delle gare, che sono quattro, dirà in itinere se ci sono possibilità concrete di risultati più ambiziosi”.

Composizione della squadra di Serie A1 di Ritmica della La Marmora

Marta Anrò (1991) oltre ai risultati in gare individuali ed aver fatto parte della squadra che nello scorso anno ha vinto il titolo di A2 e si è classificata quest’anno al sesto posto nel Campionato Nazionale d’Insieme, è stata convocata in allenamenti nazionali del gruppo individualiste.
Svetoslava Dimitrova (1993) di nazionalità bulgara che negli ultimi due anni ha partecipato insieme ad Anrò all’attività individuale e di squadra, è stata convocata agli allenamenti del Gruppo B giovanile, poi del gruppo A individualiste ed infine ad un allenamento della squadra nazionale.
Nataliia Godunko (1984) Ucraina ha sempre ottenuto a livello internazionale ottimi risultati, non ultimo il sesto posto agli Europei di Torino, il settimo alle Olimpiadi di Pechino (quinto posto al nastro ed alle clavette, settimo al cerchio e ottavo alla fune) ed il quinto posto alla fune, il terzo al cerchio, il settimo alle clavette ed il quarto al nastro alla finale della Coppa del Mondo che si è disputata in Spagna in questo mese. Per il quarto anno consecutivo gareggia per la Società La Marmora.
Carola Berruti (1996) è la giovane emergente che la Società presenterà in gara.
(Le riserve)
Jessica Bolengo (1994), Tania Zoia (1994) hanno fatto parte dell’Insieme finalista ai campionati italiani.
Giada Pomini (1997) giovane ginnasta che è stata convocata agli allenamenti estivi interregionali della Federazione.

Le tecniche

Gianna Cagliano, giudice internazionale e tecnica di valore, ex ginnasta della squadra nazionale insieme ad Emanuela Maccarani.
Silvia Bozzonetti ottima tecnica e giudice
Linda Bollo, ex ginnasta della nazionale che ha partecipato ai Campionati d’Europa del 2002.
Milena Porzio coreografa, impegnata con la nazionale giovanile con cui ha partecipato ai recenti Campionatoi Europei a Torino. Biella 22/10/2008

Le dirigenze delle Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte e Virtus Gallarate accolgono a Malpensa nella mattinata (ore 11) di giovedì 23 ottobre le campionesse ucraine Natalija Godunko e Anna Bessonova

COMUNICATO STAMPA n. 55/2008 (26/10/08)

LA SOIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CON L’ 8ª POSIZIONE A CHIETI INIZIA ABBASTANZA BENE IL CAMPIONATO DI SERIE A1 DI RITMICA
A NOVARA NELL’ ARTISTICA MASCHILE TRE ORI, DUE ARGENTI E LA PROMOZIONE ALLA FASE INTERREGIONALE PER VERCELLINO, BETTIN E BUSINARO

Con un quartetto stratosferico formato da Virtus Gallarate Campione d’ Italia 2007, Aurora Fano, Armonia d’ Abruzzo e Ginnastica Fabriano, tutte raggruppate nell’ esiguo spazio che va da punti 101,900 a 99,375 la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, uno dei Team più giovani di tutta l’ A1, è riuscita ad ottenere sabato a Chieti, nella 1ª giornata del Campionato di Serie A1 di Ritmica, un sostanzialmente buon ottavo posto con un punteggio di 93,400 molto vicino a quello delle squadre che la precedono e abbastanza distaccata dalle due che la seguono in classifica.
Si diceva dell’ età delle ginnaste biancoverdi laniere. Infatti, straniera a parte, la capitana Marta Anrò ha diciassette anni, Svetoslava Dimitrova soltanto quindici, addirittura Carola Berruti è del 1996! Da quest’anno infatti è obbligatorio che una giovane Allieva, o Junior, si cimenti al corpo libero e Carola, Allieva di dodici anni, ha gareggiato contro buona parte di Junior e va considerato che un anno di differenza vuol dir molto a quell’ età. Le riserve poi sono due del 94 (Jessica Bolengo e Tania Zoia) e una del 97 (Giada Pomini). Proprio Carola Berruti, con una condotta di gara sicura e senza timori, ha spuntato un buon 14,50. Naturalmente la stella ucràina Natalija Godunko, pur con il grave handicap di un nodo al nastro, ha ottenuto i migliori punteggi lamarmorini: 17,675 al cerchio e 17,125 al nastro. Molto bene ha fatto Anrò con un 15,125 alle clavette e 14,725 alla fune. Svetly Dimitrova ha ben figurato raggiungendo alla palla 14,250.
Ora, dal momento che il regolamento di quest’ anno prevede che una ginnasta possa ripetere un attrezzo soltanto nella quarta gara, la giornata finale del Campionato, occorre che lo staff tecnico composto da Anna Miglietta, da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e dalla General Manager Monica Gelati valuti con attenzione la sequenza degli attrezzi da portare in gara.

A Novara, sempre sabato, si è svolta la seconda gara del Campionato di Specialità di Artistica Maschile e i ginnasti di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro si sono comportati molto bene conquistando tre ori e due argenti e la promozione alla fase interregionale. Tra gli junior Jacopo Vercellino ha vinto al corpo libero e al volteggio. Dei Senior Michael Bettin ha vinto al volteggio e si è classificato 4° al corpo libero mentre Gabriele Businaro è arrivato 2° sia alle parallele che al cavallo con maniglie. Biella 22/10/2008

Chieti, Serie A1 di Ritmica-La squadra di Ritmica della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte: Tania Zoia, Natalija Godunko, Marta Anrò, Svetoslava Dimitrova, Carola Berruti, Giada Pomini e Jessica Bolengo

COMUNICATO STAMPA n. 56/2008 (29/10/08)

A NOVARA NELL’ ARTISTICA MASCHILE TRE ORI, DUE ARGENTI E LA PROMOZIONE ALLA FASE INTERREGIONALE PER VERCELLINO, BETTIN E BUSINARO
A MILANO DUE ORI, UN ARGENTO E UN BRONZO PER LE GINNASTE LAMARMORINE IMPEGNATE NEL TRAMPOLINO ELASTICO

A Novara si è svolta la seconda gara regionale del Campionato di Specialità di Artistica Maschile. Nella categoria Juniores Jacopo Vercellino si è laureato campione regionale al volteggio al cavallo ed al corpo libero. Ha condotto magnificamente la sua gara e cercherà nel Campionato interregionale di ottenere un buon risultato. Non da meno sono stati i due ginnasti della categoria Seniores. Michael Bettin, pur dividendosi nell’attività di ginnasta e tecnico, è riuscito a conquistare il titolo di campione regionale al volteggio. Non ce l’ha fatta al corpo libero in cui si è classificato quarto per cui difenderà il suo titolo nell’interregionale solamente al volteggio. Gabriele Businaro, che si allena anche lui solamente nei fine settimana essendo impegnato all’Università a Torino, è riuscito a conquistare la medaglia d’argento sia alle parallele che al cavallo con maniglie, attrezzi in cui si presenterà al Campionato interregionale a Mortara in programma il 15 novembre.

Intanto a Milano le ginnaste della La Marmora hanno partecipato alle gare di trampolino elastico. La giovanissima Francesca Ravinetto, del 1999, è campionessa regionale del terzo livello mentre la campionessa regionale nel Torneo Open è Dalila Blasi seguita per la medaglia d’argento da Beatrice Siciliano e per il bronzo da Audrey Siciliano. Soddisfatta la tecnica Marta Beraldo che segue con grande passione e competenza sia il settore di Ginnastica Artistica che quello di Trampolino elastico. Biella 29/10/2008
COMUNICATO STAMPA n. 57/2008 (2/11/08)

NEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE LA MARMORA CONQUISTA L’AMMISSIONE ALL’INTERREGIONALE CON BUROCCO E LANDINI . QUINTE LE GINNASTE DELLA RITMICA NEL CAMPIONATO DI SERIE B.

Sabato si è concluso il Campionato regionale di specialità di Artistica Femminile a Mortara. In generale buoni sono stati i risultati per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte che nella categoria Juniores ha schierato Giulia Burocco e Benedicta Landini. L’obiettivo principale era raggiungere la qualificazione al Campionato interregionale e le due ginnaste, Giulia ferma da più di un anno e Benedicta alla sua prima esperienza agonistica di questo livello, ce l’hanno fatta sia al corpo libero che al volteggio al cavallo classificandosi rispettivamente 11ª e 12ª al corpo libero e 14ª e 15ª al volteggio.
Domenica al Palazzetto dello Sport di Biella si è svolta la prova unica del Campionato di serie B di Ritmica a livello regionale. Le ginnaste lamarmorine Jessica Bolengo, Tania Zoia, Carlotta Bagnasco e Virginia Scribanti si sono ben difese nonostante i problemi di salute di due di loro. In ogni esercizio c’è stato qualche errore che si potrebbe eliminare se le condizioni fisiche migliorassero. La classifica, che le vede al quinto posto, le pone in zona Cesarini in quanto per l’ammissione alla fase interregionale di diritto vanno le migliori due squadre ed otto della classifica unificata di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria. Tutto dipenderà dai punteggi assegnati nelle altre Regioni. Biella, 2 novembre 2008

COMUNICATO STAMPA n. 58/2008 (4/11/08)

SABATO A DESIO LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE IN PEDANA NELLA 2ª GIORNATA DI SERIE A1 DI RITMICA CON L’ OBIETTIVO DI MANTENERE E POSSIBILMENTE MIGLIORARE L’ OTTAVA POSIZIONE OTTENUTA A CHIETI
SABATO E DOMENICA I TORNEI REGIONALI DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE

Sabato prossimo a Desio si giocherà la seconda giornata del Campionato di Serie A1 di Ritmica. La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha chiuso la prima gara in ottava posizione, senz’ altro discreta per il discorso salvezza ma non del tutto soddisfacente perché ottenuta con un nodo al nastro di Natalija Godunko, incidente che le ginnaste di Ritmica temono più di ogni altro in quanto sporca tutto l’esercizio con conseguenti forti penalizzazioni. Le italiane lamarmorine avrebbero potuto ottenere qualcosa in più togliendo qualche indecisione e imprecisione, obiettivo che stanno cercando di centrare nei quindici giorni di intervallo tra Chieti e Desio. Lo staff tecnico composto da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, dalla coreografa Milena Porzio, dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta e dalla General Manager Monica Gelati sta intanto approntando la scelta degli attrezzi che le ginnaste dovranno portare in gara dal momento che nelle prime tre giornate non è consentito alle ginnaste di ripetere un attrezzo, cosa che è invece ammessa alla quarta e ultima giornata. E’ perciò fondamentale che ogni ginnasta si presenti con l’ esercizio al momento migliore sperando di incappare con qualche concorrente delle altre Società cui capiti il contrario.
Monica Gelati, che da quattro anni tiene con successo i rapporti con la Federazione ucraina di Ritmica e con la mitica Deriugina School, ha comunicato che Natalija Godunko sarà a Malpensa venerdì con la compagna Anna Bessonova che gareggia per la Virtus Gallarate che è attualmente in testa alla classifica. A parte Godunko, la squadra della La Marmora-Regione Piemonte è composta dalla diciassettenne Marta Anrò, dalla quindicenne Svetoslava Dimitrova, dalla dodicenne Carola Berruti, dalle quattordicenni Jessica Bolengo e Tania Zoia, dalla undicenne Giada Pomini.

Nel fine settimana si disputeranno anche i Tornei regionali di Ginnastica Artistica Maschile a Novara e Femminile a Mortara cui la Ginnastica La Marmora partecipa con dieci ginnasti (Vasco Blasi ,Davide Prina Cerai, Marco Ravinetto, Simone Santoloci, Luca Viano, Matteo Sella, Ludovico Castaldelli, Alessandro Sella, Corrado Eusebio e Alessandro Prina Cerai) e tre ginnaste (Elena Berton, Arianna De Ambrogio ed Elisa Piga). Biella, 4 novembre 2008

COMUNICATO STAMPA n. 59/2008 (9/11/08)

SABATO A DESIO LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE HA CONQUISTATO IL 7° POSTO NEL CAMPIONATO DI SERIE A1 DI RITMICA RISALENDO DI UNA POSIZIONE RISPETTO A CHIETI

In una tiepida giornata di metà autunno sabato a Desio, nella seconda giornata del Campionato di Serie A1 di Ritmica, la Società Ginnastica La Marmora ha attuato una sensibile, discreta rimonta rispetto alla precedente gara di Chieti chiudendo in 7ª posizione. La risalita avrebbe potuto anche essere più sensibile se le due ginnaste di punta, Marta Anrò e Svetoslava Dimitrova, avessero potuto godere di migliore salute in questi quindici giorni. Invece acciacchi vari, che capitano quando fisico e mente sono sotto pressione, ne hanno limitato la preparazione. Comunque la capitana Anrò ha concluso la palla con un buon 14,875, Svetly Dimitrova ha ottenuto un buon 14,525 e anche il 13,650 al nastro appare discreto se si pensa che il nastro comunque è l’ attrezzo più difficile dove anche la brava russa Marina Shpekht, dell’ Aurora Fano, che al cerchio ha conquistato un sonante 17,050, ha dovuto accontentarsi di 13,575. Molto bene ha gareggiato, come già nella prima gara, l’ Allieva Carola Berruti, la più giovane –dodici anni- delle ginnaste impegnate al corpo libero, con il punteggio di 14,450. Stratosferica è stata alla fune l’ ucraina Natalija Godunko che, di fronte ad un pubblico numeroso ed entusiasta, ha superato i diciotto punti, per l’esattezza 18,025. Il 17,100 alle clavette è stato dovuto ad alcune leggere imprecisioni e ad una caduta d’attrezzo che, nella spettacolarità ed eccellenza delle sue prestazioni, devono essere sembrate ai giudici più pesanti del loro reale valore. Come sempre erano pronte a scendere in campo in caso di necessità le quattordicenni Jessica Bolengo e Tania Zoia, l’ undicenne Giada Pomini.
La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta, assieme a Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Milena Porzio e Monica Gelati, ha preso atto con soddisfazione dei progressi ottenuti ed ha fatto il punto della situazione: “ Il risultato è tutto sommato buono anche se la nostra posizione nella classifica parziale non ci mette ancora al sicuro dall’eventuale retrocessione ma ci permette di prepararci per le prossime gare con un po’ più di serenità. Infatti sommando i punti ottenuti tra la prima e la seconda gara la nostra posizione in classifica è il settimo posto con 22 punti ma seguiti a ruota con 20 punti da Ardor Padova e S.Giorgio Desio. Segue distaccata Brixia con 16 punti”.
Ha concluso trionfalmente la gara con la Virtus Gallarate Anna Bessonova, attuale campionessa del mondo. “A parte le doti fisiche, l’ espressività e la bellezza” -conclude il Presidente Franco Ruffa-“Bessonova non ha uguali per il carisma di cui è dotata. Vi sono tante bravissime e brave ginnaste straniere e italiane, tante giovani promesse nel Campionato di Ritmica più bello del mondo, ma Anna è di un altro pianeta in visita da extraterrestre fortunatamente anche in Italia”. Biella, 9 novembre 2008

COMUNICATO STAMPA n. 60/2008 (9/11/08)

VASCO BLASI DELLA LA MARMORA CAMPIONE REGIONALE NEL TORNEO ALLIEVI DI TERZA FASCIA DI ARTISTICA MASCHILE. NUMEROSE LE MEDAGLIE LAMARMORINE

Sabato a Novara si è svolta la seconda prova del Torneo Regionale di Ginnastica Artistica Maschile riservato alle categorie Allievi 1ª fascia, Allievi 2ª fascia e Allievi 3ª fascia. I ragazzi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro sostanzialmente hanno confermato le buone prove offerte alla prima gara nel mese di ottobre. Nella classifica finale della categoria 3ª fascia ha vinto Vasco Blasi e il suo compagno societario Davide Prina Cerai ha conquistato un buon bronzo. Entrambi passano alla gara finale nazionale che si terrà a Modena. Invece Marco Ravinetto, che pure si è migliorato rispetto alla prima prova (47,300 a 47,050), giungendo 4° non può parteciparvi. Va sottolineato che Blasi , in una gara articolata su quattro attrezzi, ha conquistato la medaglia d’oro anche nelle specialità del corpo libero, volteggio e sbarra.
Tra gli allievi 2ª fascia, in cui era previsto che passassero al nazionale i primi quattro classificati, sono riusciti nell’ intento Simone Santoloci e Luca Viano, rispettivamente 3° e 4°. Simone tra l’ altro ha vinto al volteggio. Nella graduatoria sono presenti pure Matteo Sella con un buon 6° posto, e Ludovico Castaldelli 10°. Infine compare a metà classifica della 1ª fascia Alessandro Sella, 9° Corrado Eusebio alla 12° e Alessandro Prina Cerai alla 14°. Biella, 9 novembre 2008

Novara, 8-11-08 Torneo Regionale di Ginnastica Artistica Maschile: la squadra lamarmorina

COMUNICATO STAMPA n. 61/2008 (16/11/08)
LA MARMORA VINCE. BETTIN, CAMPIONE INTERREGIONALE AL VOLTEGGIO, CONQUISTA L’AMMISSIONE ALLA FINALE NAZIONALE DI ARTISTICA MASCHILE ASSIEME A BUSINARO E VERCELLINO .
BENE L’ARTISTICA FEMMINILE A GENOVA CON BUROCCO E LANDINI.

Questo week end per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte è stato appannaggio della sezione di Artistica. Mentre a Mortara sabato si svolgeva il Campionato interregionale di specialità di Artistica maschile, a Manesseno (Genova) era in calendario la corrispondente gara femminile. Nella maschile era importante conquistare l’accesso al campionato nazionale che si svolgerà il 6-7 dicembre sempre a Mortara. I ginnasti di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, coadiuvati da Matteo Quaglino, si sono comportati molto bene. Tra gli junior Jacopo Vercellino, campione regionale al corpo libero ed al volteggio, si è confermato tra i migliori ginnasti di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria conquistando il quarto posto al volteggio ed il quinto al corpo libero e l’ammissione al Campionato italiano. Nella categoria Senior i due pilastri lamarmorini non hanno deluso anzi: Michael Bettin, campione regionale al volteggio, si è riconfermato vincendo il campionato interregionale in questa specialità. Non da meno è stato Gabriele Businaro che, medaglia d’argento al regionale alle parallele, è giunto quarto con accesso al nazionale mentre al cavallo con maniglie, che l’aveva visto medaglia d’argento al regionale, per alcuni errori si è dovuto accontentare della decima posizione. Un plauso a questi tre giovani che si allenano con determinazione anche se i due senior molto saltuariamente in quanto Bettin svolge anche la sua attività di allenatore e Businaro frequenta l’università a Torino. I loro risultati quindi assumono una valenza ancora maggiore.
Per le giovani Junior Giulia Burocco e Benedicta Landini era importante aver conquistato il diritto a partecipare a questo importante incontro. Il risultato di media classifica le ha comunque soddisfatte perché hanno potuto superare diverse ginnaste che a livello regionale non erano riuscite a battere e si sono confrontate con uno stuolo di ginnaste che le sproneranno a far sempre meglio.Biella, 16 novembre 2008

Il Team della Ginnastica La Marmora che ha conquistato tre promozioni alla finale nazionale di Specialità di Artistica Maschile. Da sin. Giovanni Fabbro, Jacopo Vercellino, Matteo Quaglino, Gabriele Businaro, Giancarlo Buscaglia, in ginocchio Michael Bettin
COMUNICATO STAMPA n. 62/2008 (18/11/08)

SABATO AD AREZZO LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE NELLA TERZA GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE A1 DI RITMICA.
DOMENICA A VALENZA IL TORNEO REGIONALE CON OTTO LAMARMORINE

Domenica prossima ad Arezzo si giocherà la terza giornata del Campionato di Serie A1 di Ritmica, penultimo appuntamento in programma che sarà seguito dopo quindici giorni dalla finale a Foligno. Se la lotta al vertice sembra ormai sorridere alla Virtus Gallarate capitanata dalla bravissima Romina Laurito e dalla eccezionale Anna Bessonova, pur non trascurando il fatto che Fabriano e Chieti aspettano un passo falso della capolista per inserirsi, la disfida per rimanere nella massima serie non è ancora conclusa in quanto la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, pur essendo in classifica generale al settimo posto con 22 punti e quindi al momento sicura in quanto retrocedono in A2 la 9ª e la 10ª Società, è seguita a ruota da Ardor Padova e Desio che hanno entrambe 20 punti, con il fanalino di coda Brixia di Brescia che, con i suoi 16, sembra ragionevolmente tagliata fuori da ogni possibilità di recupero. La gara di Arezzo è resa più ardua a La Marmora in quanto la ginnasta straniera da regolamento può scendere in pedana cinque volte nelle prime tre gare ed avendo Natalija Godunko già proposto quattro esercizi potrà gareggiare ad Arezzo soltanto su uno. Nella quarta ed ultima gara finale invece potrà ripeterne due.
Oltre a Godunko scenderanno in campo la capitana Marta Anrò, non ancora ristabilita da un problema fisico, la Junior Svetoslava Dimitrova e l’allieva Carola Berruti. In panchina, insieme alle tecniche Gianna Cagliano e Linda Bollo, saranno presenti Jessica Bolengo, Tania Zoia e Giada Pomini.
Sempre la Ritmica sarà protagonista a Valenza nella seconda prova del Torneo regionale Allieve. Silvia Bozzonetti, Chiara Caligaris e Marina Andriotto presenteranno in campo otto ginnaste che già hanno partecipato alla prima prova. Nella prima fascia d’età gareggeranno Elisabetta Naia, Giada Lideo e Serena Mazzetto mentre nella seconda fascia Giulia Gariazzo, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto, Beatrice Peretto ed Eleonora Cogo. Non possono per regolamento gareggiare le giovani ginnaste che hanno partecipato al Campionato di categoria come Cristiana Berruti, Carola Berruti, Giada Pomini, Carola Pozzo. Biella, 18 novembre 2008

Carola Berruti, della Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, la più giovane ginnasta che gareggia in Serie A1
COMUNICATO STAMPA n. 63/2008 (24/11/08)

LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE AD AREZZO NELLA TERZA PROVA DI SERIE A1 CONQUISTA DEI PUNTI UTILI PER RESTARE IN A1

Nella terza giornata del Campionato di Serie A1 di Ritmica, la Società Ginnastica La Marmora ha attuato una importante rimonta sulla diretta inseguitrice anche se nella gara del giorno la classifica, che la vede al 9° posto, non è certo esaltante. Era la gara che le tecniche lamarmorine Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Milena Porzio temevano di più perché le avversarie che la seguivano in classifica generale erano ad una distanza di soli due punti. Marta Anrò, la capitana bianco verde laniera, dopo la gara di Desio ha dovuto fermarsi quasi totalmente per un problema fisico che già l’aveva debilitata nella preparazione per la gara precedente. La preoccupazione quindi era che, dovendo gareggiare in due attrezzi, specialmente alla prova del nastro avrebbe potuto risentirne in maniera evidente. Così è stato e nonostante l’eroica prova, due cadute dell’attrezzo hanno compromesso il suo punteggio. Nonostante questo, con la prova dell’allieva Carola Berruti, della Junior Svetoslava Dimitrova e soprattutto della sublime ucraina Natalija Godunko, che con un esercizio alla palla di valore assoluto, nonostante la giuria le abbia assegnato solamente, si fa per dire, 17,35, la classifica della gara non è a loro favore. Le riserve, pronte a scendere in pedana in caso di necessità, erano le quattordicenni Tania Zoia e Carlotta Bagnasco, la tredicenne Virginia Scribanti e l’ undicenne Giada Pomini.
La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta è contenta delle ginnaste che hanno saputo stringere i denti là dove sicuramente altre avrebbero dato forfait. Paradossalmente quindi il risultato della terza prova vede la La Marmora in una posizione migliore anche se ottava perché le due che la seguono, Ardor Padova e Brixia sono a quattro punti di distanza mentre la scorsa gara la seconda seguiva a 6 punti ma l’Ardor era a soli due punti assieme a Desio. Biella, 24 novembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 64/2008 (26/11/08)

NELLA FINALE DEL TORNEO REGIONALE DI RITMICA LA MARMORA DUE MEDAGLIE, UN BRONZO DI SQUADRA ED UN ARGENTO DI LIDEO
SABATO E DOMENICA A MODENA GARA NAZIONALE ALLIEVI DI ARTISTICA MASCHILE E A MILANO COPPA ITALIA NAZIONALE DI TRAMPOLINO ELASTICO

Domenica a Valenza si è concluso il Torneo regionale Allieve di Ginnastica Ritmica. La Marmora-Regione Piemonte, con le istruttrici Silvia Bozzonetti, Chiara Calligaris, Linda Bollo e Marina Andriotto, ha ottenuto nella prima fascia la medaglia d’argento alla fune con Giada Lideo, il quarto posto al cerchio con Elisabetta Naia seguita da Serena Mazzetto mentre nella seconda fascia Giulia Gariazzo, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto hanno vinto la medaglia di bronzo nella gara di squadra al corpo libero. Ottima l’esecuzione di questo esercizio di squadra che nella prima prova con il quarto posto ottenuto non aveva permesso alle tre ginnaste di salire sul podio. Individualmente i risultati più importanti li hanno conquistati Beatrice Peretto e Giulia Gariazzo con il quinto posto a pari merito al cerchio.
Nel prossimo week end, che vede a riposo la Ritmica della Serie A, saranno impegnati a livello individuale la Femminile nel Trampolino elastico che a Milano vedrà in gara Dalila Blasi nella Coppa Italia nazionale. Sempre a livello nazionale il settore maschile parteciparà a Modena alla finale nazionale del Torneo Allievi. Saranno in gara nella seconda fascia Simone Santoloci e Luca Viano mentre nella terza fascia il campione regionale Vasco Blasi e Davide Prina Cerai. Biella, 26 novembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 65/2008 (3/12/08)

LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE A MODENA CON I GIOVANI NON BRILLA. BENE A MILANO DALILA BLASI NELLA COPPA ITALIA DI TRAMPOLINO ELASTICO.
SABATO SARA’ A FOLIGNO PER LA GARA CONCLUSIVA DI SERIE A1 DI RITMICA ED A MORTARA PER IL CAMPIONATO NAZIONALE DI MASCHILE

Sabato si è svolta a Modena la gara nazionale di Artistica Maschile denominata Trofeo nazionale Allievi. I ginnasti lamarmorini hanno compiuto qualche errore e la classifica sia della seconda fascia che della terza vede Simone Santoloci, Luca Viano, Vasco Blasi e Davide Prina Cerai nella parte bassa. Hanno fatto quello che hanno potuto ma una sola rimostranza vorremmo fare. Siccome ogni gara ha un sorteggio ufficiale, pare strano che in una gara che dura dalle dieci della mattina alle diciannove della sera, suddivisa in otto gruppi di Società, tutti i ginnasti del Piemonte e Valle d’Aosta siano nel primo gruppo. E’ il sorteggio… più penalizzante poiché la giuria inizia con grande precisione e severità mentre nel corso della giornata rallenta le maglie e dal pomeriggio alla sera i punteggi lievitano. Se il sorteggio è giusto, si sa che così è e si accetta, ma in questo caso è sembrato pilotato. Infatti nessun ginnasta di Piemonte e Valle d’Aosta ha ottenuto un risultato di rilievo.
A Milano domenica si è svolta la fase nazionale di Coppa Italia di Trampolino elastico. Dalila Blasi, l’unica ginnasta piemontese in gara nella categoria Allieve di seconda fascia è giunta quinta. Dalila si è un po’ emozionata e non è riuscita a svolgere il suo programma come era in grado di fare, ma, essendo alla sua prima gara nazionale, gli errori si possono accettare.
Sabato prossimo a Foligno, organizzata dalla Polisportiva La Fenice di Spoleto, va in scena il quarto e ultimo atto del Campionato di Serie A di Ritmica-edizione 2008. E’ stata una Serie A1 abbastanza travagliata per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte. Con quasi più sedute da medici e fisioterapisti che allenamenti, la squadra si è innervosita e non è riuscita a rendere al meglio, secondo le sue possibilità. La capitana Marta Anrò e Svetoslava Dimitrova in fin dei conti hanno fatto miracoli ma non sono riuscite ad avvicinarsi e superare il punteggio di 15. La stella ucraina Natalija Godunko è stata come al solito stratosferica ma, ad esempio, nella 3ª giornata di Campionato non ha potuto da regolamento scendere in pedana a due attrezzi così da riuscire a fare una differenza più marcata e consistente. In più si aggiunga che, stranamente, parecchie volte quando la gara si svolge in centro Italia, come è successo ad Arezzo, non vi sono giudici del nord – men che mai piemontesi – mentre le gare al nord hanno sempre un’abbondante rappresentanza del centro e del sud. Inoltre va considerato che proprio ad Arezzo mancavano, perché impegnate all’estero in un Corso Intercontinentale, le tre big della Ritmica italiana, la Direttrice Tecnica Marina Piazza, la Direttrice di Giuria Paola Berardino e la responsabile del settore giovanile Lorella Saccuman. Guarda caso Godunko ad Arezzo con un’esecuzione alla palla divina è stata strapazzata ottenendo un punteggio di 17,35, poco superiore a punteggi di ginnaste “normali” che hanno totalizzato anche più di 16,00.
Sabato a Foligno Natalija Godunko potrà tornare ad esibirsi su due attrezzi e ciò, con la fortuna e la salute che assista Anrò e Dimitrova, e la regolarità che ha sempre positivamente distinto al corpo libero la dodicenne Allieva Carola Berruti, la più giovane protagonista della Serie A, dovrebbe ragionevolmente garantire la permanenza nella massima Serie. Attualmente il Campionato, che dovrebbe veder prevalere la Virtus Gallarate anche se l’ impennata attuata dall’ Armonia d’Abruzzo di Chieti ad Arezzo non mette il Team lombardo ancora del tutto al sicuro, vede La Marmora a trenta punti con quattro di distacco da Ardor Padova e Brixia Brescia, rispettivamente 9ª e 10ª. La Direttrice Tecnica Anna Miglietta, sarà come al solito al suo posto a Foligno con lo staff tecnico formato da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Milena Porzio e le ginnaste di riserva, la quattordicenne Tania Zoia e l’ undicenne Giada Pomini.
A conclusione del Campionato si svolgerà lunedì 8 dicembre a Gallarate alle ore 17,00 un galà durante il quale si esibiranno Anna Bessonova, Nataliia Godunko, le ginnaste di Gallarate, le ginnaste della La Marmora ed altre invitate.
Sempre sabato ma a Mortara si presenteranno per il Campionato nazionale di specialità i tre ginnasti lamarmorini Jacopo Vercellino al corpo libero ed al volteggio, Michael Bettin al volteggio e Gabriele Businaro alle parallele. Biella, 3 dicembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 66/2008 (7/12/08)

LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE E’ 5ª A FOLIGNO NELLA GARA CONCLUSIVA DI SERIE A1 DI RITMICA ! L’ OTTAVA POSIZIONE GENERALE, CON PARECCHI PUNTI DI DISTACCO SULLE ULTIME DUE SOCIETA’, LE CONSENTE UN’ AGEVOLE PERMANENZA NELLA MASSIMA DIVISIONE

A Foligno, sabato sera, nella quarta e ultima giornata di Campionato la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, finalmente non assillata da infermerie ripetute con conseguente preparazione sommaria, ha potuto esprimere quello che lo staff tecnico laniero considera attualmente il suo reale valore giungendo 5ª su dieci Società nel massimo Campionato nazionale di Ritmica, l’ A1. Metà classifica significa comunque condividere in pochissimo spazio la posizione di altre forti squadre come Desio (6ª con 93,275), Comense (7ª con 92,800), Fabriano (4ª a 96,150). E si è pure permessa La Marmora di concedere un forte sconto alle avversarie con la sempre divina Natalija Godunko che al nastro ha pasticciato in modo assurdo per lei toccando “soltanto” il punteggio di 16 e perdendo in tal modo dai 1,5 ai 2 punti. Alla fune, l’altro attrezzo in cui si è cimentata, è andata molto meglio (17,125) anche se un giudizio più vicino al 18 forse sarebbe stato più equo. L’ Allieva Carola Berruti, con i suoi dodici anni la più giovane ginnasta di questo Campionato che da quest’ anno ha reso obbligatorio il corpo libero di una Allieva o di una Junior (quest’ ultima fino a due anni più anziana della prima), è stata la più regolare dimostrando con i più di 14 punti di media raggiunti nelle quattro gare di avere notevole solidità psicofisica e con la consapevolezza di avere amplissimi margini di miglioramento. La capitana Marta Anrò, diciassettenne di Montalto Dora, dopo essersi esibita sempre ad alti livelli (intorno al 15) tranne il nastro alla terza gara di Arezzo (13,450) dovuto al momento peggiore dell’ infortunio alla spalla destra, dopo aver ottenuto un ottimo 14,850 alle clavette si è involata verso il 16 conquistando il sontuoso riconoscimento di 15,750 alla palla. Che dire poi della stellina biello-bulgara Svetlana Dimitrova che, anche lei assidua frequentatrice per settimane di sedute fisioterapiche, appena si è affrancata dal periodo acuto degli acciacchi ha portato a casa un sonante 15,225 al cerchio.
“Il regolamento che assegna i punti speciali in classifica generale (25 alla prima Società, 22 alla seconda e a seguire con meno due punti tutte le altre fino ai 6 della decima)” – commenta il Presidente Franco Ruffa – è molto viscoso e non premia exploit singoli come quello dalla La Marmora a Foligno per cui dopo i 10 punti ottenuti a Chieti, i dodici di Desio e gli otto di Arezzo dove – giova ricordarlo – mancavano in giuria, perché impegnate all’estero in un Corso Intercontinentale, tre dei più importanti personaggi della Ritmica italiana, la Direttrice Tecnica Marina Piazza, la Direttrice di Giuria Paola Berardino e la responsabile del settore giovanile Lorella Saccuman, i sedici conquistati a Foligno non sono stati sufficienti a muovere la graduatoria generale che vede La Marmora attestata sull’ 8ª posizione, sufficiente fortunatamente a guadagnare la permanenza in A1 da cui se ne vanno Ardor Padova e Brixia Brescia per lasciare il posto alle prime due classificate dell’ A2, Petrarca Arezzo e Pavese.
Esulta lo staff dirigenziale e tecnico della La Marmora. Anna Miglietta parla di “esaltante impresa portata avanti in una situazione difficile”, Gianna Cagliano si gode il frutto di tanta competenza e passione che, in chiusura di Campionato e della stagione agonistica 2008, ha portato le sue allieve di livello nazionale a livelli d’ eccellenza. Con lei gioiscono le eccezionali collaboratrici che portano il nome di Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Milena Porzio, che vedono nelle attuali riserve della massima serie, Jessica Bolengo, Tania Zoia e Giada Pomini, un prezioso riferimento per il futuro. Eccezionale è stata la General Manager Monica Gelati, cui si deve il successo dei contatti che hanno fatto della Federazione Ucraina di Ginnastica uno dei più prestigiosi partner tecnici della Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, che hanno permesso a Natalija Godunko di essere lamarmorina per ben quattro anni consecutivi e hanno facilitato la venuta in Italia dell’ altra stella ucraina Anna Bessonova. Si parla per Bessonova e Godunko di ritiro dalla scena agonistica anche se la speranza è che vi sia un ripensamento, sempre possibile quando si sta per prendere una decisione così importante anche dal punto di vista esistenziale.
Con la possibilità che si tratti di un addio e con la speranza che sia soltanto una festa, per quanto importante, la Virtus Gallarate organizza a Gallarate (Varese), lunedì 8, presso il Palazzetto dello Sport di Via Toscanini a partire dalle ore 17,00, un gala cui partecipano Bessonova e Godunko, le stelle di casa Romina Laurito, Alessia Marchetto e tutte le ginnaste della squadra Campione d’Italia 2007 e 2008 di “Serie A1” della Virtus Gallarate e la Società La Marmora di Biella al completo. Biella, 7 dicembre 2008
COMUNICATO STAMPA n. 67/2008 (8/12/08)

LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE: A MORTARA MICHAEL BETTIN CONQUISTA IL BRONZO AL VOLTEGGIO NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI ARTISTICA MASCHILE
JACOPO VERCELLINO E’ 7°, GABRIELE BUSINARO ALLE PARALLELE NON RIESCE NELL’ INTENTO DI CENTRARE LA FINALE

Nello scorso fine settimana a Mortara Michael Bettin della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha conquistato il bronzo al volteggio alla finale del Campionato di Specialità di Artistica Maschile. E’ un grande successo per questo campione ventenne che, quasi a fine carriera agonistica ha “rischiato” di conquistare il titolo di campione italiano al volteggio. E non si tratta del solito modo di dire ma di quanto di più realistico si possa immaginare. Infatti sabato pomeriggio al PalaMassucchi si è disputata la gara di selezione per i sei finalisti che si sarebbero sfidati il giorno dopo per titolo e medaglie. In quell’occasione Bettin si è qualificato al primo posto a pari merito e la domenica soltanto un piccolissimo passo nell’arrivo del salto gli ha tolto la soddisfazione di confermare la leadership. Peccato, ma un bronzo conquistato quando i suoi interessi si stanno indirizzando verso l’ attività di allenatore sia dell’ Artistica Maschile che Femminile e il proprio allenamento diventa sempre più marginale gratifica ampiamente lui, la dirigenza lamarmorina e i suoi tecnici di sempre Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro.
Molto bene si è comportato lo junior Jacopo Vercellino al volteggio che, pur non riuscendo per un soffio a disputare la finale a sei, si è collocato in 7ª posizione. Di lui Buscaglia e Fabbro apprezzano molto la continua crescita e la serietà nella preparazione che lo porteranno a collocarsi in posizioni sempre più gratificanti. Meno bene, a causa della preparazione saltuaria dovuta agli impegni universitari a Torino, ha fatto l’altro pilastro dell’ Artistica Maschile di Casa La Marmora, Gabriele Businaro, che alle parallele non è riuscito ad entrare in finale pur svolgendo un esercizio di tutto rispetto. Biella, 8 dicembre 2008
GALA DI NATALE 2008
della Società ginnastica La Marmora-Regione Piemonte
“in attesa del Pala Ginnastica”

La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte
è lieta di invitare al Gala di Natale 2008
che avrà luogo lunedì 15 dicembre 2008, dalle ore 20 alle 21,30,
presso la nuova palestra dell’ ITIS
(ingresso principale dell’ Istituto, via Rosselli 2).
Si esibiranno tutti i ginnasti agonisti e i piccoli dei corsi promozionali.

Biella, 9 dicembre 2008 Il Presidente
(Franco Ruffa)

La Direttrice Tecnica
(Anna Miglietta)
COMUNICATO STAMPA n. 68/2008 (16/12/08)

IL GALA DI NATALE DELLA LA LAMARMORA-REGIONE PIEMONTE PORTA IN PASSERELLA TUTTI I SUOI CAMPIONI E MOLTI DEI SUOI CORSI ALL’ INSEGNA DEL MOTTO “IN ATTESA DEL PALAGINNASTICA

La Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha festeggiato lunedì scorso (N.B. 15/12/08) nella nuova, bella ed accogliente palestra dell’ ITIS di Biella i propri campioni, gli allenatori e i bambini e ragazzi dei corsi promozionali con un Gala di Natale all’ insegna del motto “in attesa del Pala Ginnastica” che, come ormai tutti sanno, sta sorgendo in corso Guido Alberto Rivetti 2/A, nel Parco Fluviale del Cervo, tra la sede della Protezione Civile e via Carso. E’ stata una bellissima festa in cui gli agonisti si sono mescolati ed alternati ai bimbi con tantissimo pubblico che ha partecipato con fragorosi applausi e calorosi incitamenti. Le campionesse della Ritmica, che nell’ultima giornata del Campionato di Serie A1 a Foligno hanno ottenuto un’esaltante 5° posto, hanno riproposto molti dei numeri con cui avevano incantato la scorsa settimana a Gallarate il Gala organizzato dalla Virtus anche per festeggiare le due campionesse ucraine che hanno reso ancor più grandi la Società lombarda e la La Marmora (foto). Si sono susseguiti i frequentatori dei corsi di base e coloro che stanno già praticando a vari livelli le specialità della Ginnastica: Ritmica, Artistica Maschile, Artistica Femminile, Trampolino Elastico. Si sono esibiti oltre ai giovani agonisti dell’Artistica Maschile i Campioni regionali di serie B e finalisti ai Campionati nazionali di specialità Michael Bettin, in veste anche di allenatore, Jacopo Vercellino, mentre era assente per problemi di studio Gabriele Businaro. Hanno voluto portare il loro prezioso saluto il Presidente del CONI provinciale Gigi Delpiano, festeggiato ed invitato a ritornare sulla sua decisione di non ricandidarsi per il prossimo quadriennio olimpico, l’ Assessore Nicoletta Favero, il consigliere regionale Lorenzo Leardi e Dino Gentile, Preside della Scuola Media Schiapparelli che ha applaudito tutti ma soprattutto le sue ed i suoi allievi.
Un sentito ringraziamento ai ginnasti, alle loro famiglie ed agli allenatori che hanno e stanno forgiando queste nuove generazioni: per l’Artistica Maschile ed il Trampolino elastico Giovanni Fabbro, Giancarlo Buscaglia, Matteo Quaglino e Michael Bettin, per l’Artistica Femminile Marta Beraldo, Michael Bettin e Sonia Bonino, per la Ritmica Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Milena Porzio, Barbara Crivellari, Chiara Caligaris, Chiara Andreotti, Eleonora Buratti, Monica Antonello, Marina Andriotto, Martina Gulmini e per i Corsi di base dai piccoli di tre anni ed anche meno, così importanti per la formazione, Antonella Boccadelli, Marta Tallia Galoppo, Barbara Crivellari, Chiara Andreotti ed Anna Miglietta. Un grazie di cuore infine al nostro General Manager Monica Gelati e al delegato Provinciale F.G.I. Graziella Viviani.
Naturalmente l’ attività addestrativa non si ferma, anzi, aumenta durante le vacanze di fine anno anche per preparare adeguatamente gli esercizi dell’ anno agonistico 2009 che debbono obbedire alle esigenze di nuovi codici e quindi essere rinnovati. Biella, 16 dicembre 2008

Il Gala del Natale 2008 della Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte

COMUNICATO STAMPA n. 69/2008 (31/12/08)
PER SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE NUOVA CONVOCAZIONE A DESIO
NEL TEMPIO DELLA RITMICA AZZURRA
GIANNA CAGLIANO A ROMA PER IL CORSO DI GIUDICE INTERNAZIONALE

Dopo la sua prima settimana passata in settembre a Desio con la squadra Nazionale italiana di Ritmica è giunta per la biello-bulgara Svetoslava Dimitrova della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte un’altra convocazione che la vedrà impegnata sempre a Desio dal 12 al 22 gennaio. Rispetto ad allora della mitica squadra dei quadrienni olimpici Atene-Pechino si sono ritirate le eccezionali Fabrizia D’Ottavio e Marinella Falca e le attuali titolari, tra vecchie e nuove, sono nove: Elisa Blanchi, Daniela Masseroni, Elisa Santoni, Anzhelika Savrayuk in forza all’Aeronautica Militare, Erika Buratti di Fabriano, Serena Finotti dell’ Auxilium Genova, Giulia Galtarossa dell’Ardor Padova, Romina Laurito della Virtus Gallarate e Marta Pagnini della Petrarca Arezzo. A completare il quadro che in genere prevede una doppia squadra (cinque più cinque) sono state convocate separatamente per dieci giorni ciascuna Lucrezia Vergelli (Petrarca Arezzo), Svetoslava Dimitrova (La Marmora) e Martina La Norcia (Flaminio Roma), il che lascia immaginare con ogni ragionevolezza che una di queste tre ginnaste sarà la decima pedina della nuova formazione azzurra di Ritmica. “E’ già una grossa soddisfazione per Svetly essere una delle migliori dodici ginnaste d’Italia” – dice la Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta- “e la mia Società è orgogliosa che una delle proprie ginnaste sia stata notata e apprezzata nel corso del Campionato di Serie A1. Oltretutto Svetly, liberatasi, anche se non del tutto, dal pesante fardello di infortuni che l’ hanno perseguitata ha chiuso il Campionato in crescendo ed a Foligno ha ottenuto uno dei punteggi più alti al suo attrezzo”. Anche in Società attende Svetly, che ha staccato andando a passare le feste dai suoi nonni in Bulgaria, un duro lavoro in quanto lei e le sue compagne (Marta Anrò, Carola Berruti, Tania Zoia, Jessica Bolengo, Carlotta Bagnasco, Virginia Scribanti, Giada Pomini e le altre giovani) debbono approntare i nuovi esercizi che sono basati su di un codice tecnico quasi del tutto rivoluzionato rispetto a quello attuale.
Intanto, anche per mettere a punto la conoscenza della nuova normativa, è partita per Roma la prima allenatrice della Ginnastica La Marmora, Gianna Cagliano, che da Capodanno all’ Epifania aggiornerà il proprio brevetto di giudice internazionale in un ristretto e super qualificato numero di partecipanti a contatto con il Gotha della Tecnica Ritmica mondiale. Al corso di Roma è stata convocata di diritto anche Anna Miglietta, la decana delle giudici internazionali italiane, che comunque, preferendo impegnarsi al massimo per la La Marmora anche in vista dell’ imminente apertura del Pala Ginnastica, ha declinato l’ invito. Con tanti auguri di felice anno nuovo. Biella, 31 dicembre 2008
zzazione della Società Ginnastica La Marmora. Casa La Marmora presenta nella categoria 1ª fascia (per lLe news della Società Ginnastica La Marmora – 2009

COMUNICATO STAMPA n. 1/2009 (1/1/09)
. NELLA CASA DI RIPOSO VILLA POMA DI MIAGLIANO DOMENICA POMERIGGIO LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE HA FATTO VISITA AGLI OSPITI – GRANDE ESNTUSIASMO

Il primo importante impegno del 2009 della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte non ha riguardato eventi agonistici ma si è tenuto a Miagliano nella bella ed accogliente Casa di Riposo Villa Poma. Ginnasti, genitori e tecnici lamarmorini hanno dato luogo domenica 18 gennaio, di pomeriggio, ad un incontro dimostrativo e soprattutto di cordialità e svago con gli ospiti accorsi in gran numero nel salone delle feste. Si è trattato di una testimonianza emozionante e toccante con tante generazioni a confronto con una differenza di età dagli otto ai circa novant’anni. Non smettevano di applaudire gli ospiti, ottimamente coordinati dai loro assistenti, e non hanno smesso di ringraziare i lamarmorini per l’entusiastica accoglienza riservata loro. L’impegno societario è di continuare a condividere questi importanti momenti con le tante necessità addestrative ed agonistiche.
Con tanti auguri di felice anno nuovoBiella, 19 gennaio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 2/2009 (21/1/09)
A CHIVASSO LA PRIMA GARA SPECIALE DI RITMICA CON TRE MEDAGLIE PER LA LA MARMORA E DOMENICA A POLLONE LA PRIMA GARA UFFICIALE REGIONALE DEL 2009. IN GARA BAGNASCO, SCRIBANTI E BOLLO

La prima gara del 2009, non nel calendario ufficiale, è stata un incontro interregionale di categoria di Ritmica e si è svolta domenica scorsa a Chivasso. Vi hanno partecipato diverse ginnaste della La Marmora mentre altre erano impegnate a Miagliano nel salone delle feste della Casa di Riposo Villa Poma ad allietare gli ospiti della struttura con uno spettacolo ad essi dedicato.
Nella categoria delle Allieve, il futuro agonistico della Società, hanno gareggiato due ginnaste nella prima fascia d’età, anno 1999, ottenendo buoni risultati. Cristiana Berruti è giunta seconda alla fune e Giada Lideo quarta alla palla. Nelle Allieve di secondo grado una medaglia di bronzo è stata conquistata da Carola Pozzo al cerchio, sesta si è piazzata Elisabetta Naia mentre Giada Pomini, con un errore grave al nastro è giunta quarta. Nella Juniores di prima fascia Carola Berruti ha conquistato la medaglia di bronzo alle clavette.
Ma domenica prossima a Pollone inizierà l’anno agonistico ufficiale con la prima prova del Campionato regionale di Specialità. Per la La Marmora saranno in gara nella categoria Juniores Carlotta Bagnasco e Virginia Scribanti mentre nella categoria Seniores tornerà in campo, come individualista, Linda Bollo che non vuole ancora, e lo può fare grazie alle sue doti ed alla sua padronanza in pedana, appendere le scarpette al chiodo. Biella, 21 gennaio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 3/2009 (23/1/09)
A DESIO SVETLY DIMITROVA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE FESTEGGIA I SEDICI ANNI CON LE COMPAGNE DELLA SQUADRA NAZIONALE DI RITMICA CAPITANATE DA ELISA SANTONI

Svetoslava (Svetly) Dimitrova della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha compiuto e festeggiato giovedì 22 gennaio i sedici anni a Desio con le sue nuove compagne della Squadra Nazionale di Ritmica con cui si allena da tempo e con cui tornerà ad allenarsi per delineare la formazione azzurra futuribile Si tratta di un’esperienza entusiasmante, a contatto con le famose “farfalline” che tante medaglie a livello mondiale hanno conquistato in cui sono rimaste le “veterane” Elisa Santoni (la capitana), Elisa Blanchi, Daniela Masseroni, Anzhelika Savrayuk in forza all’Aeronautica Militare, a cui si stanno aggiungendo le nuove speranze. Si sono recati a festeggiarla il presidente Franco Ruffa e la Direttrice Tecnica Anna Miglietta della La Marmora che hanno assistito a tutto l’ allenamento della giornata: pieno, faticoso e al contempo gratificante, in cui sono stati evidenziati i nuovi esercizi dei prossimi impegni internazionali (tre nastri e due funi, cinque cerchi). Gli esercizi sono eccezionali, pieni di “sorprese” spettacolari, difficilissimi e ovviamente ancora non a punto. Lo staff diretto da Emanuela Maccarani (con la collaborazione di Eva D’ Amore, Valentina Rovetta e della nuova coreografa Klarita Kodra) ha dato, come sempre, il meglio di sé, indipendentemente dal fatto che vuole – deve – regolare il grave danno apportato dalle giurie in occasione dell’ Olimpiade di Pechino.
“Staremo a vedere cosa succede a Svetly.” – commenta Anna Miglietta – “Sta maturando e il contatto con le migliori ginnaste italiane non può che farle bene. Intanto ci godiamo questi bei momenti, fiduciosi che ce ne saranno di altrettanti nel prossimo futuro”. Al ritorno da Desio Dimitrova ha voluto festeggiare all’Ex Convitto biellese con le sue compagne lamarmorine impegnate, come lei del resto, nella preparazione degli imminenti impegni dei Campionati di Categoria e di Specialità. Biella, 23 gennaio 2009
COMUNICATO STAMPA n. 4/2009 (25/1/09)
RIENTRO CON BOTTO PER LINDA BOLLO. BUONA PRESTAZIONE DI CARLOTTA BAGNASCO. NON HA GAREGGIATO A POLLONE VIRGINIA SCRIBANTI

A Pollone per la Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte c’ è stata una grande prestazione di Linda Bollo che, rientrata in quest’ anno sportivo 2009 a gareggiare, ha ottenuto due ottimi argenti nel Campionato di Specialità regionale, categoria Senior, al cerchio e al nastro. C’ è grande entusiasmo nello staff lamarmorino per le prestazioni di Linda, assente dalle competizioni individuali da tanti anni, che ha voluto misurarsi con se stessa ed offrire alla sua Società una grande opportunità, morale oltrechè sportiva. Altri grandi risultati sono stati ottenuti dalla Junior Carlotta Bagnasco che ha conquistato il bronzo alla fune e la quarta posizione alle clavette. Non ha gareggiato Virginia Scribanti per indisposizione. La prossima gara del Campionato regionale si svolgerà il 7 febbraio, dopodichè saranno decisi i passaggi alla fase interregionale. Biella, 25 gennaio 2009

Linda Bollo

COMUNICATO STAMPA n. 5/2009 (28/1/09)
A MORTARA DOMENICA LA LA MARMORA ALLA COPPA ITALIA DI GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE

Domenica prossima a Mortara nella splendida palestra Massucchi si svolgerà la prima prova della Coppa Italia di Ginnastica Artistica Femminile. La La Marmora-Regione Piemonte sarà presente con una squadra formata dalle ginnaste Giulia Burocco, Benedicta Landini, Lara Santagiuliana e Audrey Siciliano. Le ginnaste dell’agonistica di Artistica sono seguite con competenza e passione da Marta Beraldo, Irina Sitnikova, Erika Zurlin e da Michael Bettin nella duplice veste di allenatore e ginnasta. Dopo un periodo di assenza dalle competizioni di squadra delle categorie superiori, ecco quindi che la La Marmora ritorna per partecipare alla Coppa Italia regionale a cui sono iscritte tredici Società: Olimpia di Aosta, Libertas Gassino, Pro Novara, Forza e Virtù, Ginnastica Torino, Victoria Torino, Cuneoginnastica, Chivassese, Baveno, Gym Aosta, Alexandria e Concerto Sport Torino. Il risultato non sarà importante ma importante è che le ginnaste lamarmorine rappresentino con grande dignità Biella ed il biellese. Biella, 28 gennaio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 6/2009 (28/1/09)
IL NUOVO PALAGINNASTICA LA MARMORA FINALMENTE E’ REALTA’
IL CONTRIBUTO PIU’ IMPORTANTE E’ DELLA REGIONE PIEMONTE

Finalmente oggi il nuovo Pala Ginnastica La Marmora è diventato realtà. Infatti La Ditta Guerrini Prefabbricati ha ultimato la posa della struttura di milleduecento metri quadrati in cui sono presenti due grandi palestre, una più alta per la Ritmica, l’altra più bassa per l’Artistica. La parte centrale, a metà fra le due palestre è a due piani: a pian terreno uffici, spogliatoi e posti di osservazione per chi accompagna i bambini e ragazzi, al primo piano palestrine di danza. Restano particolari da rifinire, infissi e impianti, dopodiché la si potrà inaugurare e utilizzare. E’ inserita nel Parco Fluviale con colori, verde e bianco, che valorizzano l’ambiente. La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta vede realizzato il suo sogno: “Era da tanto che volevo questo, come regalo oltreché a me a tutti i ginnasti, i tecnici e gli amanti della ginnastica e del benessere. Sono felice.” Il Presidente Franco Ruffa consegna idealmente il Pala Ginnastica al territorio biellese come testimonianza di affetto per lo sport e per la comunità laniera osservando che l’ operazione è stata spinta da Miglietta e che è stata resa possibile dalla Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, dalla Biverbanca con relativa Fondazione, dalla Regione Piemonte che ha stanziato nel 2006 €.150.000, l’importo più sostanzioso nell’anno per le Associazioni private.”
Restano da finire tutti gli interni, ma il Direttore dei lavori Ing. Generoso De Rienzo dichiara che è convinto di mangiare la colomba nel Pala Ginnastica a Pasqua. Biella, 28 gennaio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 7/2009 (2/2/09)
A MORTARA DOMENICA LA LA MARMORA E’ DODICESIMA NELLA PRIMA PROVA REGIONALE DI COPPA ITALIA DI GINNASTICA ARTISTICA FEMMINILE

La splendida palestra Massucchi di Mortara ha ospitato domenica le ginnaste di quindici squadre di Piemonte e Valle d’Aosta di Artistica che hanno disputato la prima prova della Coppa Italia. Questa gara di squadra, alla sua prima edizione nel settore dell’Artistica Femminile, vede in gara le ginnaste Juniores e Seniores. La La Marmora-Regione Piemonte, unica Società biellese in campo, si è presentata con tre ginnaste, Benedicta Landini, Lara Santagiuliana e Audrey Siciliano, perché la quarta, Giulia Burocco, elemento di grande valore, proprio sabato durante l’ultimo allenamento pregara si è procurata una distorsione alla caviglia sinistra. I tecnici Marta Beraldo, Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Michael Bettin sono corsi subito ai ripari variando gli attrezzi di gara in modo da essere presenti ai vari attrezzi e qualche ginnasta ha dovuto quasi improvvisare un esercizio. Nonostante questo grandissimo problema che poteva minare psicologicamente la squadra le ginnaste, forti dello spirito che le accompagna da quando hanno ripreso la preparazione per le competizioni, seguite da una zoppicante e dispiaciuta Giulia, desideravano comunque gareggiare anche senza il suo importante apporto. Dopo un periodo di assenza dalle competizioni di squadra delle categorie superiori, ecco quindi che la La Marmora riesce in questa prima gara ad ottenere un dodicesimo posto pur con tre cadute alla trave, già messe in conto il giorno prima. I tecnici sono fiduciosi che nella seconda prova che si svolgerà il 21 febbraio potranno dimostrare che la squadra vale molto di più. Il podio ha visto ai primi due posti due squadre del Cuneoginnastica, la prima delle quali gareggerà prossimamente nel Campionato di serie A2, ed al terzo posto la Forza e Virtù di Novi Ligure. Il risultato quindi non è stato importante ma importante è che le ginnaste lamarmorine abbiano rappresentato, nonostante questa involontaria defezione, con grande dignità Biella ed il biellese. Biella, 7 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 8/2009 (3/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE: NEL PROSSIMO WEEK END CINQUE GARE DI ARTISTICA MASCHILE, RITMICA E TRAMPOLINO ELASTICO.
ANCHE LA BURCINA SARA’ IN GARA PER LA RITMICA NEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’

Fine settimana di fuoco per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte. Cinque gare regionali di Artistica Maschile, di Ritmica e di Trampolino elastico impegneranno un buon numero di ginnasti e tecnici.
Già venerdì i ragazzi di Fabbro e Buscaglia a Novara gareggeranno nella prima prova di Serie B e Michael Bettin, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino cercheranno di salire sul podio.
Sabato a Novi Ligure sarà la volta nel Campionato di Serie C dei lamarmorini Vasco Blasi, Danilo Conterio, Simone Santoloci, Luca Viano, Marco Ravinetto e Ludovico Castaldelli.
La Ritmica invece gareggerà sabato a Pollone con la seconda prova del Campionato di specialità con Carlotta Bagnasco, Jessica Bolengo e Linda Bollo della La Marmora e Eleonora Cogo, Delia Galeno, Giulia Gariazzo, Sara Monteleone, Ludovica Olivetto della La Burcina. Domenica invece a Biella si svolgerà la prima prova del Campionato di Serie C. Per la La Marmora scenderanno in campo due squadre formate da Cristiana Berruti, Giada Lideo e Giada Pomini l’una e da Serena Mazzetti, Elisabetta Naia, Beatrice Peretto e Carola Pozzo l’altra.
Infine sabato Milano si svolgerà la prima prova regionale di trampolino elastico e sarà in gara Dalila Blasi. Biella, 3 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 9/2009 (8/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE: IN TRE GARE DI VENERDI E SABATO E’ IN POOL POSITION. LINDA BOLLO CAMPIONESSA REGIONALE AL NASTRO. IL PALMARES DELLA LA MARMORA: UNA MEDAGLIA D’ORO, QUATTRO D’ARGENTO ED UNA DI BRONZO.
ANCHE LA BURCINA NEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA NON DELUDE

Nel venerdì e sabato di fuoco per la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte si sono svolte tre delle quattro gare a cui la La Marmora ha partecipato. Alla quinta, quella del Telo Elastico Dalila Blasi non ha potuto essere presente ma lo sarà la prossima settimana.
Venerdì i ragazzi della Serie B si sono presentati a Novara alla prima prova del Campionato regionale di Serie B con Michael Bettin, reduce da una fastidiosa influenza per cui non ci si potevano aspettare grandissime prestazioni, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino in forma e lo hanno dimostrato negli esercizi in cui si sono presentati. La classifica che li vede medaglia d’argento a soli 80 centesimi dalla vincitrice, la Libertas di Novara, è buona e non dovrebbe essere attaccabile in quanto la squadra che li segue è a debita distanza. Naturalmente i ragazzi di Buscaglia e Fabbro non si accontentano e, come campioni uscenti, cercheranno nella seconda prova di mantenere il titolo.
Sabato poi a Novi è stata la volta dei giovani che hanno partecipato al Campionato di Serie C. I lamarmorini Vasco Blasi, Danilo Conterio, Simone Santoloci, Luca Viano, Marco Ravinetto e Ludovico Castaldelli hanno conquistato la medaglia di legno, come si suol dire, il quarto posto che comunque ad inizio stagione e con diversi ginnasti assenti a questa prova è già un ottimo risultato.
La finale regionale del Campionato di Specialità che si è svolta a Pollone ha dato ottimi risultati. La gara è stata eterna con inizio alle 10,30 e termine alle 19,30. La classifica nella categoria Seniores vede Linda Bollo Campionessa regionale al nastro e medaglia d’argento al cerchio. Come sempre Linda ha catturato l’attenzione di tutti, ginnaste, pubblico e naturalmente giuria. Mentre al cerchio non ha eseguito bene l’esercizio che ha in programma, al nastro si è potuto vedere tutta la sua classe. Inaspettatamente, perché reduce da un infortunio ad una caviglia occorsole a scuola ha gareggiato anche Jessica Pittari, la ginnasta che, proveniente dal Cuneoginnastica in cui ha ottenuto ottimi risultati, quest’anno gareggerà per la La Marmora. Jessica si è presentata alle clavette per testare il suo ritorno in pedana ed è riuscita a conquistare il podio al terzo gradino ed assicurarsi la partecipazione al Campionato interregionale. Il suo esercizio ottimo, eseguito bene, mancava ancora della sicurezza che sicuramente vedremo nel prosieguo del Campionato. Nella gara a coppie con fune e nastro le lamarmorine, che non si erano presentate alla prima prova, Carlotta Bagnasco e Jessica Bolengo hanno ottenuto la medaglia d’argento. L’esercizio deve ancora essere affinato e le ginnaste si prepareranno per l’interregionale sicuramente per fare ancora meglio. Individualmente poi Jessica Bolengo, che è ritornata ad allenarsi da poco per un problema fisico, è riuscita al nastro ad occupare il podio al secondo posto che fa ben sperare per l’interregionale. Carlotta Bagnasco invece non è riuscita a ripetere il risultato della prima gara e si pone nella classifica definitiva sesta sia alla fune che alle clavette. Non male è stato il risultato delle ginnaste della La Burcina che nelle coppie si sono così classificate: Delia Galeno e Ludovica Olivetto none, Giulia Gariazzo e Sara Monteleone dodicesime ed Eleonora Cogo quindicesima. Biella, 8 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 10/2009 (11/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE IN MASSA NEL WEEK END DI COMPETIZIONI: A MORTARA OTTO GINNASTE NEL TORNEO REGIONALE ALLIEVE DI ARTISTICA, A VALENZA SEI NEL CAMPIONATO REGIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA, A CAPRIATE DUE NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI SOCIETA’ DI TRAMPOLINO ELASTICO.

La sezione femminile di Artistica e la Ritmica della La Marmora-Regione Piemonte saranno in gara nel prossimo week end. Le giovanissime ginnaste dell’Artistica Femminile scenderanno in campo a Mortara per disputare la prima prova del Torneo regionale della categoria Allieve. I tecnici Marta Beraldo, Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Michael Bettin schiereranno nella prima fascia (bambine nate nel 99-2000-2001) Letizia Graziola, Francesca Leardi, Francesca Ravinetto, Cecilia Sella ed Emma Vigitello mentre nella seconda fascia (anni 98-97) saranno presenti Tabata Moro, Aurora Sellone e Beatrice Siciliano.
Per la Ritmica la prima prova del Campionato regionale di Categoria vedrà la La Marmora presente in tutte le categorie a cominciare dalle Allieve di prima fascia con Cristiana Berruti e Giada Lideo seguite dalle Allieve di seconda fascia con Giada Pomini. Passando poi alle categorie superiori le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e la coreografa Milena Porzio hanno preparato per le Juniores di prima fascia Carola Berruti, per le Juniores di seconda fascia Virginia Scribanti e per le Seniores Marta Anrò.
Non sarà presente Svetoslava Dimitrova perché, facendo parte del gruppo di ginnaste che a periodi si allena nella squadra nazionale, è ammessa di diritto al Campionato nazionale di Categoria senza partecipare alle fasi selettive regionali e interregionali. Inoltre poi proprio domenica è convocata al Centro tecnico di Desio con la squadra nazionale per un periodo di quindici giorni di allenamento.
Sempre domenica a Capriate due ginnasti parteciperanno alla prima prova del Campionato nazionale di Società di Trampolino Elastico: per la femminile Dalila Blasi e per la maschile Alessandro Prina Cerai. Sarà assente Davide Prina Cerai per un infortunio ad un dito della mano. Biella, 11 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 11/2009 (15/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE SABATO A MORTARA HA PRESENTATO OTTO GINNASTE NEL TORNEO REGIONALE ALLIEVE DI ARTISTICA. LEARDI E SELLONE HANNO CONQUISTATO DUE QUARTI POSTI MANCANDO IL PODIO PER UN’ INEZIA.

La sezione femminile di Artistica della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte dopo un periodo di stasi ha ripreso la partecipazione alle gare portando in campo sabato a Mortara otto ginnaste che si sono comportate bene riuscendo anche a sfiorare il podio in entrambe le categorie. Infatti nella prima prova del Torneo regionale della categoria Allieve i tecnici Marta Beraldo, Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Michael Bettin hanno schierato nella prima fascia (bambine nate nel 99-2000-2001) Letizia Graziola, Francesca Leardi, Francesca Ravinetto, Cecilia Sella ed Emma Vigitello e nella seconda fascia (anni 98-97) Tabata Moro, Aurora Sellone e Beatrice Siciliano.

La più brava di tutte le lamarmorine della prima fascia è stata Francesca Leardi, che ha conquistato un meritatissimo 4° posto ad un soffio dal bronzo. Pregevole ed interessante, anche per gli sviluppi futuri, è stata Francesca per la quale i tecnici e la Direttrice Tecnica della La Marmora Anna Miglietta, che ha seguito tutta la gara, nutrono fondate speranze per il futuro. Su trentadue partecipanti Emma Vigitello è arrivata 11ª, Cecilia Sella 19ª, Francesca Ravinetto 17ª e Letizia Graziola 29ª. Anche nella seconda fascia la La Marmora ha sfiorato il podio con la 4ª posizione di Aurora Sellone che ha chiuso a un solo punto e 15 decimi dalla vincitrice. Tabata Moro è giunta 19ª e 26ª Beatrice Siciliano che, pur cadendo parecchie volte dalla trave, ha avuto il merito di non mollare ed è giunta al termine del suo esercizio.
Per tutte le ginnaste i tecnici vedono consistenti margini di miglioramento e chiudono questa giornata di ripresa dell’ agonismo con molte note positive. Biella, 15 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 12/2009 (17/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE A VALENZA NEL CAMPIONATO REGIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA QUATTRO VOLTE SUL PODIO CON UN ORO, DUE ARGENTI ED UN BRONZO. SABATO E DOMENICA IN PEDANA ARTISTICA MASCHILE, FEMMINILE E RITMICA CON VENTITRE’ GINNASTI.

Oltre ai buoni risultati delle ginnaste della sezione femminile di Artistica della La Marmora-Regione Piemonte che a Mortara sabato hanno disputato la prima prova del Torneo regionale della categoria Allieve domenica a Valenza la Ritmica nella prima prova del Campionato regionale di Categoria con le lamarmorine presenti in tutte le categorie è riuscita a salire sul podio in quattro delle cinque categorie. Nella categoria delle più giovani Cristiana Berruti è medaglia d’argento anche se in qualche punto ha commesso qualche errore di troppo. Sicuramente cercherà di fare ancora meglio la prossima volta così come Giada Lideo che ha conquistato la quinta posizione che potrà migliorare. Nella seconda fascia non ce l’ha fatta a salire sul podio Giada Pomini che è giunta quinta. La sua classe è ancora un po’ offuscata dalla preoccupazione che non le permette di esprimersi al meglio. Le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e la coreografa Milena Porzio sono certe che migliorerà come prestazione indipendentemente dall’avanzamento in classifica. Nelle categorie superiori la presenza di ginnaste in gara era di molto ridotta ma ciò non toglie valore ai risultati poiché molte ginnaste anche di valore preferiscono cimentarsi con il programma della specialità che riduce il numero degli attrezzi da portare in gara mentre nella categoria il programma è completo. Nelle Juniores di prima fascia Carola Berruti, esordiente in questa categoria, è salita sul podio al terzo posto svolgendo una gara con due belle esecuzioni alla fune ed alle clavette e due sotto tono al cerchio ed alla palla. Comunque la medaglia le permette di affrontare con tranquillità la seconda prova. Nelle Juniores di seconda fascia Virginia Scribanti è medaglia d’argento dopo aver condotto una gara regolare senza errori di rilievo che la candidano alla prosecuzione , dopo la seconda prova nel Campionato interregionale. Infine nella categoria Seniores Marta Anrò vince anche se nessun’altra seniores della Regione ha avuto la forza di presentarsi in Campionato. La gara non è stata per lei esaltante anche perché è più difficile e per nulla stimolante gareggiare senza avversarie. L’altra ginnasta seniores che avrebbe potuto competere con lei, sempre della La Marmora Svetoslava Dimitrova non ha partecipato perchè, facendo parte del gruppo di ginnaste che a periodi si allena nella squadra nazionale, è ammessa di diritto al Campionato nazionale di Categoria.
Sempre domenica a Capriate due ginnasti hanno partecipato alla prima prova interregionale Piemonte e Lombardia di Trampolino Elastico: Dalila Blasi, che nella prima categoria femminile nel primo esercizio ha commesso qualche errore, e Alessandro Prina Cerai nella seconda categoria maschile, al suo esordio in questa specialità, si sono classificati sesti e primi del Piemonte e Valle d’Aosta. E’ questo un buon inizio d’annata anche per loro.
Il prossimo week end vedrà ancora i lamarmorini calcare le pedane regionali sia di Artistica Maschile che di Artistica Femminile che di Ritmica.
Sabato a Novara scenderanno in campo per la seconda prova del Campionato di Serie B Michael Bettin, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino, per la seconda prova di Serie C Vasco Blasi, Danilo Conterio, Marco Ravinetto, Matteo Sella, Ludovico Castaldelli, Simone Santoloci, Alessandro Sella e Luca Viano.
Sempre sabato a Novi Ligure si svolgerà la seconda prova della Coppa Italia di Artistica Femminile. La squadra lamarmorina sarà formata da Giulia Burocco, Mary Bonivento, Benedicta Landini, Audrey Siciliano, Aurora Sellone.
Domenica a Nizza Monferrato due squadre della La Marmora, formata la prima da Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo che hanno appena partecipato al Campionato di categoria, e la seconda da Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Serena Mazzetti e Beatrice Peretto parteciperanno alla seconda prova del Campionato di Serie C. Biella, 17 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 13/2009 (22/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CONQUISTA DUE ARGENTI A NOVARA NEI CAMPIONATI DI SERIE B E C DI GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE
E UN BRONZO NELLA RITMICA DI SERIE C

I ragazzi di Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro sono riusciti sabato scorso a Novara a ribaltare la posizione che li aveva visti quindici giorni fa, alla prima gara regionale del Campionato di Serie B, finire secondi a poca distanza dalla Libertas Novara. Infatti hanno vinto con buon distacco su Novara ottenendo anche discrete affermazioni personali. I migliori punteggi sono stati di Michael Bettin a volteggio, corpo libero e sbarra, di Jacopo Vercellino al corpo libero, di Gabriele Businaro alla sbarra. Un ottimo oro dunque, che tuttavia, poiché delle due gare regionali in programma prevale il punteggio più alto delle due sfide, non consente alla Ginnastica La Marmora di vincere la fase regionale del Torneo. I lamarmorini si presenteranno all’ interregionale al 2° posto con gran voglia di far bene e anche di “correggere” la classifica piemontese.
Sempre sabato, sempre a Novara, le due squadre lamarmorine in gara nel Campionato di Serie C, seguite oltreché da Buscaglia e Fabbro dal giovane tecnico Matteo Quaglino, si sono comportate molto bene. La squadra A, formata da Vasco Blasi, Matteo Sella e Marco Ravinetto (assente Danilo Conterio), che nella prima prova disputatasi due settimane fa si era classificata quarta ha avuto un balzo in avanti di grandi proporzioni. Infatti ha chiuso al 2° posto con grande soddisfazione di tutti. Su tredici squadre in gara si è piazzata con onore anche la seconda formazione lamarmorina che, con Simone Santoloci, Alessandro Sella e Luca Viano (assente Ludovico Castaldelli), ha chiuso in nona posizione. A differenza della Serie B la classifica regionale della Serie C non è ancora definitiva perché è prevista una terza prova.
Sempre sabato, ma a Novi Ligure, le ginnaste dell’Artistica Femminile, uniche biellesi in gara nelle fase finale regionale di Coppa Italia, si sono classificate none con le ginnaste Giulia Burocco, Mary Bonivento, Benedicta Landini, Audrey Siciliano e Aurora Sellone (assente Lara Santagiuliana) seguite da irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo. Ora, per sapere se potranno proseguire la Coppa Italia a livello interregionale bisognerà attendere la classifica delle Regioni interessate, Lombardia e Liguria, per una classifica unificata tra cui saranno scelte le migliori ventiquattro squadre.
Anche la Ritmica della La Marmora era in gara nel campionato di serie C ma domenica a Nizza Monferrato. Ottima è stata la resa delle giovani ginnaste che, divise in due squadre, sono riuscite a salire sul podio vincendo la medaglia di bronzo con Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo e classificandosi undicesime su trentaquattro squadre con Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Serena Mazzetti e Beatrice Peretto. Grande è naturalmente a soddisfazione delle tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e Milena Porzio. L’appuntamento per loro è alla fase interregionale con la prima squadra in C1 e la seconda in C2. Biella, 22 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 14/2009 (25/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE A POLLONE CON SETTE GINNASTE ALLA 2ª GARA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA. LA CUNEESE JESSICA PITTARI E’ STATA INSERITA NEL TEAM LANIERO

Sabato a Pollone si svolgerà la seconda gara del Campionato di Categoria nella sua fase regionale. Come i lettori ricorderanno alla prima prova di Valenza la Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte aveva schierato ginnaste in tutte e cinque le categorie riuscendo a salire sul podio in quattro di esse. Nella categoria delle più giovani Cristiana Berruti era riuscita a conquistare un buon argento così come Virginia Scribanti tra le Junior prima fascia. La Senior Marta Anrò ha vinto l’ oro mentre Carola Berruti ha ottenuto il bronzo nelle Junior di prima fascia. Bene si sono comportate anche Giada Lideo tra le Allieve prima fascia e Giada Pomini nella seconda fascia, entrambe piazzatesi al quinto posto. Nella gara di Pollone lo staff tecnico diretto da Anna Miglietta e Gianna Cagliano, con Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e la coreografa Milena Porzio, avrà a disposizione anche la cuneese Jessica Pittari che, formatasi al CuneoGinnastica, ha deciso quest’ anno di gareggiare per la La Marmora anche in prospettiva di un suo coinvolgimento nel Team della Serie A. Jessica è una ginnasta molto dotata che si è sempre mantenuta ai vertici in questi anni di agonismo. Ora è un po’ a corto di preparazione perché reduce da un infortunio occorsole a scuola ma cercherà di ottenere ugualmente il pass per la fase interregionale gareggiando nella categoria Senior dove c’è Marta Anrò. Va notato che Pittari era già scesa in campo, bene, al Campionato di Specialità ma, per un cavillo burocratico, la sua partecipazione burocratica era stata annullata a posteriori. Biella, 25 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 15/2009 (28/2/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE, A POLLONE CON DIECI GINNASTE ALLA 2ª GARA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA, CONQUISTA QUATTRO MEDAGLIE. PER NOVE L’AMMISSIONE AL CAMPIONATO INTERREGIONALE.

Sabato a Pollone nella 2ª prova della fase regionale di Categoria di Ritmica la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte con dieci ginnaste in gara ha conquistato quattro belle medaglie (un oro, un argento e due bronzi) più due quarti, un quinto, un sesto e un settimo posto. La Scuola di Ginnastica La Marmora riconosciuta dalla F.G.I., sotto la guida di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e della coreografa Milena Porzio ha dato prova di grande abilità e spolvero con i seguenti dettagli. Nella Categoria Senior ha vinto Marta Anrò seguita dal recente acquisto cuneese Jessica Pittari, entrambe non ancora in una forma smagliante ma in netta ripresa. Nella Categoria Junior 2ª fascia Virginia Scribanti ha conquistato il bronzo con una condotta di gara regolare anche se con qualche errore così come tra le Junior 1ª fascia Carola Berruti. In più Cristiana Berruti e Giada Lideo sono arrivate rispettivamente 5ª e 7ª tra le Allieve 1ª fascia, Giada Pomini ha toccato la 4ª posizione tra le Allieve 2ª fascia. Le recenti acquisizioni – di questa settimana – di tre ginnaste di Sestri Levante della Società Cames allenate da Paola Benedetti si sono così piazzate: nelle Juniores di 1ª fascia Doris Del Tufo al quinto posto, nelle Juniores 2ª fascia al quarto posto Federica Milazzo ed al quinto Denise Del Tufo. Le giovani Cristiana Berruti e Giada Lideo sono arrivate rispettivamente 6ª e 8ª tra le Allieve 1ª fascia, Giada Pomini ha raggiunto la 4ª posizione tra le Allieve 2ª fascia. Il Campionato regionale si conclude così con una campionessa regionale, Marta Anrò, e con nove ginnaste, delle dieci presentate, ammesse alla fase interregionale che si terrà in Liguria il 4 aprile. Va messo in evidenza poi che non ha gareggiato Svetly Dimitrova, tornata apposta da Desio per sostenere le sue compagne, in quanto, facente parte del gruppo delle selezionate per la formazione della squadra azzurra, è stata ammessa d’ufficio alla finale nazionale.Biella, 28 febbraio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 16/2009 (4/3/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CON L’ARTISTICA MASCHILE A NOVARA E A VERBANIA

I ragazzi di Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e Matteo Quaglino sabato prossimo saranno ancora una volta a Novara per disputare la terza prova del Campionato regionale di Serie C. Scenderanno in campo ancora due squadre. La squadra A, formata da Vasco Blasi, Matteo Sella, Marco Ravinetto e Simone Santoloci che sono passati dalla quarta posizione della prima prova alla seconda, cercherà di mantenere questa eccezionale posizione. La squadra B, formata da Danilo Conterio, Alessandro Sella, Luca Viano e Ludovico Castaldelli che su tredici squadre in gara si era piazzata con onore al nono posto, cercherà di migliorare.
Sempre sabato alle 20,30 nel Palazzetto dello Sport di Verbania Michael Bettin, invitato dalla società VCO di Verbania si esibirà nel 2° Memorial Veronica Argento insieme alla squadra di Artistica femminile di Baveno, alle ginnaste di Ritmica alla presenza degli azzurri della squadra nazionale Igor Cassina, Matteo Morandi, Andrea Coppolino e Matteo Angioletti. Biella, 4 marzo 2009

COMUNICATO STAMPA n. 17/2009 (8/3/09)
MEDAGLIA D’ARGENTO ED IL NONO POSTO PER I GINNASTI DELLA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE AL CAMPIONATO REGIONALE DI SERIE C
MICHAEL BETTIN A VERBANIA CON IGOR CASSINA

Si è conclusa la fase regionale del campionato di serie C di Artistica Maschile sabato a Novara ed i giovani ginnasti della La Marmora-Regione Piemonte hanno mantenuto nella terza prova l’importante risultato conseguito nella seconda. La prima squadra infatti, formata da Vasco Blasi, Francesco Ravinetto, Matteo Sella e Simone Santoloci, ha conquistato la medaglia d’argento sia nella gara della giornata che nella classifica totale ed è quindi vicecampione regionale. La seconda squadra formata da Danilo Conterio, Alessandro Sella, Luca Viano e Ludovico Castaldelli ha mantenuto la classifica che la vedeva al nono posto. Ora l’appuntamento è per il 25 aprile nel Campionato interregionale in cui la squadra A concorrerà nella serie C1 e la squadra B nella C2. I tecnici Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e Matteo Quaglino sono contenti chiaramente del risultato ed il loro pensiero va già a raffinare la preparazione per il Campionato interregionale che decreterà la squadre ammesse al Campionato nazionale.
Sempre sabato ma a Verbania Michael Bettin è stato invitato a partecipare al Memorial Veronica Argento in una kermesse di ginnastica artistica, ritmica e danza e si è esibito in un gremito Palazzetto dello Sport sotto gli occhi degli ospiti d’onore della manifestazione, la medaglia d’oro olimpica Igor Cassina ed altri membri della squadra nazionale, Matteo Angioletti, Andrea Coppolino e Matteo Morandi. Biella, 8 marzo 2009-03-08

COMUNICATO STAMPA n. 18/2009 (10/3/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE SABATO A MODENA NELL’INTERREGIONALE DI SPECIALITA’ DI RITMICA
DOMENICA A MORTARA NEL TORNEO REGIONALE ALLIEVE DI ARTISTICA E A TORINO NEL MARE DI GINNASTICA DI ARTISTICA FEMMINILE E MASCHILE.

Sabato a Formigine nei pressi di Modena si svolgerà il Campionato interregionale di specialità di Ritmica e la La Marmora-Regione Piemonte presenterà le ginnaste che nel Campionato regionale hanno ottenuto il pass per questa gara, cioè Linda Bollo, Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco. Nella finale regionale della categoria Seniores Linda Bollo si era laureata Campionessa regionale al nastro e aveva conquistato la medaglia d’argento al cerchio. Nella categoria Juniores Jessica Bolengo era riuscita ad essere medaglia d’argento al nastro mentre nella gara a coppie con fune e nastro insieme all’altra lamarmorina Carlotta Bagnasco, Jessica si era ancora una volta fregiata della medaglia d’argento.

La sezione femminile di Artistica della La Marmora scenderà in campo domenica a Mortara con otto ginnaste nella seconda prova del Torneo regionale. I tecnici Marta Beraldo, Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Michael Bettin schiereranno nella prima fascia (bambine nate nel 99-2000-2001) Francesca Leardi, Francesca Ravinetto, Cecilia Sella ed Emma Vigitello, che hanno già gareggiato nella prima prova mentre sarà assente per infortunio Letizia Graziola, e presenteranno due nuove entry, Agnese Foglietti e Sara Zabarino. Gareggeranno nella seconda fascia (anni 98-97) Tabata Moro ed Aurora Sellone mentre sarà assente Beatrice Siciliano per impegni inderogabili di famiglia. Buoni erano stati i risultati della prima gara specialmente per Francesca Leardi ed Aurora Sellone che si erano classificate quarte ad un soffio dal bronzo.

Sempre domenica ma a Torino nel Palazzetto dello Sport di Parco Ruffini nella gara regionale denominata Mare di Ginnastica di Artistica Femminile e Maschile scenderanno in campo della sezione di Mosso S.Maria, Trivero e Gattinara ben ventidue ginnasti.
Nella prima fascia gareggeranno Francesca Targa, Martina Targa, Lucrezia Bertotto, nella seconda Arianna Scanu, Ginevra Fabani, Erica Signorelli, M. Lucrezia Lora, Maria Vittoria Tagliabo, Elisa Piga, Elena Berton e Alessia Collauto, nella terza fascia Nicole Cortese, Martina Moresco, Anna Livio, Letizia Vellar, Raytrayen Lauria B, Lara Gianola, Micol Bellinetti, Elisa Salini, Marina Ferrera mentre nella prima fascia maschile scenderanno in pedana Alberto Ronzani e Lorenzo Lora Moretto. Biella, 10 marzo 2009

COMUNICATO STAMPA n. 19/2009 (15/3/09)
LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE SABATO A FORMIGGINE NELL’INTERREGIONALE DI SPECIALITA’ DI RITMICA HA CONQUISTATO L’ORO CON BOLENGO E BAGNASCO-CAUSA PROBLEMI FISICI LINDA BOLLO NON HA POTUTO GAREGGIARE

E’ Medaglia d’oro per la La Marmora-Regione Piemonte nel Campionato interregionale di Specialità di Ritmica che si è svolto Sabato a Formigine nei pressi di Modena. Dopo aver vinto la medaglia d’argento nel Campionato regionale di specialità, per la coppia Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco le speranze erano di salire sul podio interregionale per accedere alla finale nazionale. Ma le ginnaste lamarmorine hanno fatto di più ed oltre a superare le avversarie lombarde e liguri sono riuscite ad invertire il risultato regionale ed hanno superato anche le campionesse regionali, le ginnaste del Valentia, vincendo la medaglia d’oro e laureandosi Campionesse interregionali. A livello individuale invece Jessica non è riuscita a staccare il pass per la nazionale e si è accontentata della settima posizione. In casa La Marmora v’è invece molto dispiacere per il fatto che Linda Bollo non abbia potuto partecipare per un problema fisico non risolto prima della partenza per Formigine ed abbia così perso l’ occasione di poter essere protagonista alla finale nazionale. Biella, 15 marzo 2009

COMUNICATO STAMPA n. 20/2009 (17/3/09)

CINQUE MEDAGLIE E BUONI PIAZZAMENTI PER L’ARTISTICA DELLA GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE A MORTARA E A TORINO.
DUE SQUADRE DI RITMICA GAREGGIANO DOMENICA A CHIVASSO NELLA FASE INTERREGIONALE DELLE SERIE C1 E C2 DI RITMICA

Domenica a Mortara otto ginnaste dell’Artistica femminile della La Marmora hanno gareggiato nella seconda prova del Torneo regionale allieve. Ottimo è il risultato nella prima fascia d’età di Francesca Leardi che ha confermato il quarto posto conquistato nella prima prova, risultato che quasi sicuramente le permetterà di partecipare alla fase nazionale del Torneo. I tecnici Marta Beraldo, Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Michael Bettin sono soddisfatti di lei, ma di tutte le ginnaste, che si sono classificate, Emma Vigitello al sedicesimo posto, seguita da Cecilia Sella al ventiquattresimo posto, da Francesca Ravinetto al ventisettesimo e dalle due ginnastine alla loro prima esperienza agonistica Sara Zabarino ventinovesima ed Agnese Foglietti al trentottesimo, assente per infortunio Letizia Graziola. Nella seconda fascia (anni 98-97) Aurora Sellone che nella prima prova si era classificata quarta, per una caduta alla trave ed altri piccoli errori si è dovuta accontentare della nona posizione, mentre Tabata Moro è ventiduesima, assente Beatrice Siciliano per impegni di famiglia.
A Torino sempre domenica nel Palazzetto dello Sport di Parco Ruffini nella gara regionale denominata Mare di Ginnastica di Artistica Femminile e Maschile sono scesi in campo ben ventidue ginnasti lamarmorini della sezione di Mosso S.Maria, Trivero e Gattinara.
In una gara in cui erano presenti circa seicento ginnasti nelle varie categorie numerose sono state le medaglie che i ginnasti della La Marmora hanno ottenuto. Nella prima fascia maschile Lorenzo Lora Moretto ha vinto la medaglia di bronzo al corpo libero e nella terza fascia femminile Lara Gianola ha vinto la medaglia di bronzo nella classifica assoluta. Marina Ferrera ha vinto due medaglie di bronzo, al volteggio ed alle parallele, preceduta in questo attrezzo da Micol Bellinetti che ha vinto la medaglia d’argento e seguita da Elisa Salini che si è classificata quarta.
Questi ginnasti hanno ottenuto la qualificazione per la gara nazionale ma è probabile che qualcun altro venga ripescato quando le classifiche complessive saranno completate.

Nel prossimo fine settimana a Chivasso si disputerà la fase interregionale del Campionato di Serie C di Ritmica. Le giovani ginnaste di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e della coreografa Milena Porzio scenderanno in pedana come componenti delle due squadre che alla fase regionale si erano piazzate rispettivamente al 3° e 11° posto su trentaquattro Team in gara. La squadra A, bronzo regionale, che gareggerà in C1, è formata da Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo, ginnaste di belle speranze, nonostante la loro giovanissima età, sulle quali conta molto lo staff guidato da Gianna Cagliano. Le tecniche contano anche molto sulle ragazzine della squadra B, Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Serena Mazzetti e Beatrice Peretto, che prenderanno parte alla competizione di C2.Biella, 17 marzo 2009

COMUNICATO STAMPA n. 21/2009 (24/3/09)

LE DUE SQUADRE DI RITMICA NELLA FASE INTERREGIONALE DI SERIE C DI RITMICA AMMESSE ALLA NAZIONALE DI C2. DOMENICA PROSSIMA A MORTARA IL CAMPIONATO INTERREGIONALE DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE

Domenica a Chivasso si è disputata la fase interregionale del Campionato di Serie C di Ritmica. Ventiquattro le squadre presenti sia nella Serie C1 che C2 .Le giovani lamarmorine di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Barbara Crivellari e della coreografa Milena Porzio si sono classificate in C1 al dodicesimo posto con Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo, mentre in C2 al decimo posto con Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Serena Mazzetti e Beatrice Peretto. Il risultato a metà classifica non appaga soprattutto le ginnaste della prima squadra di C1 ma, accantonata la gara per pensare poi alla fase finale nazionale, il pensiero va già alle gare individuali.
Domenica scenderà in campo, questa volta per l’Artistica maschile, la squadra che parteciperà a Mortara al Campionato interregionale di serie B con Michael Bettin, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino che incontreranno le forti squadre del Piemonte, della Lombardia e della Liguria. Biella, 24 marzo 2009

COMUNICATO STAMPA n. 22/2009 (31/3/09)

DOMENICA SCORSA A MORTARA IL CAMPIONATO INTERREGIONALE DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE: 5ª POSIZIONE PER BETTIN, BUSINARO E VERCELLINO
SABATO PROSSIMO IN LIGURIA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE ALL’ INTERREGIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA CON NOVE GINNASTE. L’ARTISTICA FEMMINILE GAREGGERA’ A GATTINARA

Domenica scorsa a Mortara la squadra di Artistica Maschile di Serie B della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, formata da Michael Bettin, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino, si è ben comportata all’ interregionale, cui hanno partecipato Team lombardi, piemontesi e liguri, piazzandosi 5ª. Preceduta da tre formazioni della Lombardia e da una della Liguria si è distinta come la prima piemontese ottenendo anche il miglior punteggio al volteggio e in assoluto (14,80) con il mitico Michael Bettin. Molto bene (13,45) ha fatto anche Jacopo Vercellino al volteggio e anche Businaro si è distinto soprattutto a parallele e sbarra. I tecnici Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro sono soddisfatti della prestazione dei loro ginnasti ma non dei punteggi al cavallo con maniglie ritenuti al disotto dell’effettivo valore espresso in gara. Per sapere se La Marmora potrà accedere alla finale nazionale occorre però aspettare la graduatoria unificata di tutti i concentramenti interregionali.
Sabato 4 aprile si terrà anche, a Campo ligure, la fase interregionale del Campionato di Categoria di Ritmica. La La Marmora-Regione Piemonte presenterà le nove ginnaste, delle dieci che hanno gareggiato in Regione, che hanno ottenuto il pass per questo confronto interregionale. Scenderanno in pedana per le Senior la campionessa regionale Marta Anrò e il neo acquisto cuneese Jessica Pittari, per le Junior 2ª fascia Virginia Scribanti, per le Junior 1ª fascia Carola Berruti, tra le Allieve 1ª fascia Cristiana Berruti e Giada Lideo, tra le Allieve 2ª fascia Giada Pomini. Delle tre recenti acquisizioni di Sestri Levante della Società Cames allenate da Paola Benedetti, ora tesserate La Marmora, saranno presenti Doris Del Tufo delle Junior 1ª fascia e Federica Milazzo, Junior 2ª fascia.
Domenica infine a Gattinara, organizzata dalla sezione staccata della La Marmora, si svolgerà una gara regionale di Artistica Femminile a cui parteciperanno due giovanissime del 2002, Sara Bottigella e Vittoria Oliaro, e due Juniores, Valentina Bovo e M.Chiara Narese. Biella, 31 marzo 2009

COMUNICATO STAMPA n. 23/2009 (6/4/09)

MARTA ANRO’ ARGENTO ALL’ INTERREGIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA . LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CON DUE FINALISTE AI CAMPIONATI ITALIANI. BENE LE ALTRE SETTE ATLETE.
SETTE MEDAGLIE PER L’ARTISTICA FEMMINILE A GATTINARA

Sabato 4 aprile si è svolta a Campo ligure la fase interregionale del Campionato di Categoria di Ritmica e Marta Anrò, nella categoria Senior, ha conquistato l’ argento e il pass per la finale nazionale che si terrà ad Arezzo il 10 maggio. Anrò ha infilato una dopo l’altra prestazioni superbe. Soltanto alcune esitazioni al nastro non le hanno consentito di avere l’oro. Ora nella finale nazionale a cui parteciperanno circa venticinque ginnaste Marta dovrà vedersela anche con la sua compagna lamarmorina Svetoslava Dimitrova, ammessa d’ ufficio in quanto facente parte del gruppo delle dieci ginnaste che lavorano in Nazionale. Sarà una bella sfida in quanto entrambe sono cariche e desiderose di far bene.
Le altre sette ginnaste lamarmorine in gara hanno fatto bene ma non sono riuscite ad essere promosse in finale. Il miglior risultato l’ ha ottenuto Cristiana Berruti con un 6° posto tra le Allieve 1ª fascia, seguita da Giada Lideo 11ª. Cristiana dopo un ottimo esercizio al corpo libero ed alla palla è stata tradita dalla fune che non è riuscita a vedere in volo a causa del colore scurissimo del soffitto che si confondeva con il colore, anch’esso scuro, del suo attrezzo. Giada Pomini, tra le Allieve 2ª fascia, è giunta 11ª con degli evidentissimi errori al cerchio, primo attrezzo di gara. Anche Carola Berruti nelle Junior 1ª fascia è giunta undicesima con un’ottima esecuzione alla palla, ma accusando gli stessi problemi della sorella alla fune. Virgina Scribanti e Federica Milazzo, Junior 2ª fascia, si sono collocate rispettivamente al 16° e 17° posto in una gara eterna che è terminata alle 23,30. Anche Doris Del Tufo ha terminato al 16° posto nella categoria Junior 1ª fascia. Non ha potuto gareggiare, a causa di un infortunio occorsole a scuola, la senjor Jessica Pittari.Domenica infine a Gattinara, organizzata dalla sezione staccata della La Marmora, si è svolta una gara regionale di Artistica Femminile a cui hanno partecipato due giovanissime del 2002, Sara Bottigella e Vittoria Oliaro, e due Juniores, Valentina Bovo e M.Chiara Narese. Pioggia per loro di medaglie. I risultati infatti vedono nelle giovanissime Vittoria al secondo posto nella classifica assoluta e prima al corpo libero ed al trampolino, Sara quarta e prima alla trave ed al trampolino a pari merito con la compagna. Nelle Juniores M. Chiara vince nella classifica assoluta la medaglia d’argento e Valentina quella di bronzo. Facendo bene alla seconda fase di questo campionato sicuramente qualcuna sarà ammessa alla fase nazionale. Biella, 7 aprile 2009

COMUNICATO STAMPA n. 24/2009 (21/4/09)

A MANASSENO, CESENA, TERRANUOVA E GATTINARA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA SARANNO IMPEGNATI MOLTI ATLETI DELLA LA MARMORA NELLE VARIE SPECIALITA’ DELLA GINNASTICA

Il prossimo week end vedrà la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte impegnata a livello interregionale e nazionale.
Sabato a Manasseno (Genova) si svolgerà il Campionato interregionale di Serie C1 e C2 di Artistica Maschile. I ragazzi della Serie C1 Vasco Blasi, Matteo Sella, Marco Ravinetto e Simone Santoloci e quelli della Serie C2 Danilo Conterio, Alessandro Sella, Ludovico Castaldelli e Luca Viano cercheranno di ben figurare.
Sempre sabato a Cesena la giovanissima Francesca Leardi, nata nel 1999, nel Torneo nazionale della Categoria Allieve di Ginnastica Artistica, alla sua prima gara veramente importante, gareggerà con altre sessantacinque allieve di prima fascia sperando di ottenere una buona classifica.
Ancora sabato a Terranuova (Arezzo) la coppia della Ritmica formata da Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco che nel Campionato interregionale di Specialità aveva ottenuto la medaglia d’oro spera di ottenere nel Campionato nazionale la qualificazione alla finale di domenica e di giocare poi una buona partita.
Infine sempre sabato a Gattinara, organizzata dalla sezione staccata della La Marmora, si svolgerà la seconda fase di un campionato regionale di Artistica Femminile. Scenderanno in campo per la seconda volta due giovanissime del 2002, Sara Bottigella e Vittoria Oliaro, e due Juniores, Valentina Bovo e M.Chiara Narese. Se faranno bene come alla prima prova sicuramente qualcuna sarà ammessa alla fase nazionale a Roma. Biella, 21 aprile 2009

COMUNICATO STAMPA n. 25/2009 (27/4/09)

PER LA LA MARMORA DUE ORI, UN ARGENTO E TRE BRONZI DI CUI UNO NAZIONALE DI RITMICA CON BOLENGO E BAGNASCO ED UNO INTERREGIONALE DELLA SQUADRA MASCHILE DI C2 OLTRE AD ALTRI GRANDI RISULTATI – DELTA SERVICES NUOVO SPONSOR DELLA LA MARMORA

Non poteva essere più interessante l’inizio della sponsorizzazione di Delta Services per la La Marmora che un ventaglio di gare come è avvenuto sabato e domenica. Gli impegni sono stati sia a livello regionale che interregionale che nazionale.
A Manasseno (Genova) sabato i giovani dell’Artistica Maschile seguiti da Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro, Matteo Quaglino e Irina Sitnikova hanno partecipato al Campionato interregionale di Serie C1 e Vasco Blasi, Matteo Sella, Marco Ravinetto e Simone Santoloci hanno ottenuto la sesta posizione, l’ultima valida per l’ammissione al campionato nazionale con una gara buona e per alcuni, come per il capitano Vasco addirittura ottima. La squadra di C2 con Danilo Conterio, Alessandro Sella, Ludovico Castaldelli e Luca Viano si è comportata molto bene ed è riuscita a salire sul podio vincendo la medaglia di bronzo che consentirà l’accesso al campionato italiano riservato proprio alle migliori tre squadre.
Dalla maschile interregionale alla femminile sempre di Artistica, questa volta nazionale, a Cesena con un ottimo risultato di Francesca Leardi, la giovanissima ginnasta, nata nel 1999, che nel Torneo nazionale della Categoria Allieve di prima fascia seguita con trepidazione dalla tecnica Erika Zulin si è classificata dodicesima su sessantacinque ginnaste. Era il suo primo traguardo importante ed il risultato non è solamente buono, ma ottimo.
La Ritmica si è presentata a Terranuova (Arezzo) sabato con la coppia formata da Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco che, dopo aver vinto il Campionato interregionale di Specialità, ha conquistato nel Campionato nazionale la terza posizione e quindi la qualificazione per la finale delle migliori sei coppie che si è svolta domenica. Nella finale il duo preparato da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Milena Porzio ha riconfermato la posizione ottenendo quindi la medaglia di bronzo, che forse avrebbe potuto essere di metallo più pregiato.
Infine sempre sabato a Gattinara, organizzata dalla sezione staccata della La Marmora, nella seconda prova del campionato regionale di Artistica Femminile, parallelo all’attività federale, le ginnaste lamarmorine, accompagnate dalla tecnica Marta Beraldo, hanno ottenuto grandi successi. Vittoria Oliaro e Sara Bottigella, entrambe del 2002 hanno ottenuto rispettivamente la prima e seconda posizione assoluta oltre a vincere Vittoria in due attrezzi e Sara in uno. Non da meno sono state le ginnaste della categoria Juniores dove M. Chiara Narese ha superato tutte le avversarie vincendo nettamente mentre Valentina Bove è salita sul podio al terzo posto. Con questo grande risultato l’ammissione alla fase nazionale è assicurata.
Biella, 27 aprile 2009

COMUNICATO STAMPA n. 26/2009 (6/5/09)

MARTA ANRO’ E SVETLY DIMITROVA DELLA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE AD AREZZO AL CAMPIONATO NAZIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA.

Sabato prossimo (9 maggio) ad Arezzo si svolge il Campionato nazionale di Categoria di Ritmica e la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha le sue due stelle, Marta Anrò e Setoslava Dimitrova, nella categoria più prestigiosa e qualitativamente più raffinata, la categoria Senior. Marta Anrò è passata attraverso la trafila classifica delle fasi regionale ed interregionale conquistando l’oro nella prima e l’argento nella seconda. Sta attraversando un buon periodo la ragazza di Montalto Dora, che in questo periodo compie diciott’anni, e può dire la sua nel gruppo, quello della finale, delle migliori ginnaste italiane anche se a rendere più ardua l’impresa concorre la presenza delle atlete ammesse di diritto per meriti nazionali, alcune delle quali hanno partecipato a competizioni internazionali, sia lo scorso anno che quest’anno in varie parti d’Europa.
Anche la lamarmorina Svetly Dimitrova è stata ammessa di diritto alla finale nazionale in quanto fa parte del gruppo di dieci interessate alla preparazione della squadra nazionale. Quest’ anno è stata convocata parecchie volte ed ha lavorato sodo facendosi apprezzare dallo staff tecnico e non sfigurando, lei sedicenne, al confronto con ginnaste più “vecchie” di lei e che hanno partecipato alla recente fase della World Cup di Pesaro conquistando ben tre ori. Svetly è motivata e determinata anche se sa che dovrà giocarsi tutto in questa, per lei, gara secca senza aver potuto testare nelle varie fasi i suoi esercizi.
La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta parte dalla considerazione che la La Marmora con due ginnaste nella Categoria top vede confermare la bontà della Scuola di Ginnastica della sua Società. La prima allenatrice, Gianna Cagliano, con il suo staff formato da Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e dalla coreografa Milena Porzio, confida nelle doti e nel carattere di Marta e Svetly e sa che non la deluderanno. Biiella, 6 maggio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 27/2009 (10/5/09)

MARTA ANRO’ DELLA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE BRONZO AD AREZZO AL CAMPIONATO NAZIONALE DELLA CATEGORIA SENIOR DI RITMICA.
SVETLY DIMITROVA 8ª SU VENTITRE GINNASTE DI TUTTA ITALIA
PRIMA USCITA AGONISTICA CON LA SPONSORIZZAZIONE DELLA DELTA SERVICES

E’ stata eccezionale Marta Anrò, della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, al Campionato Nazionale di Categoria di Ritmica svoltosi sabato scorso ad Arezzo. Nella categoria Senior, la più importante, quella dove volano le migliori ginnaste italiane, Marta ha conquistato il bronzo correndo anche il “rischio” di aggiudicarsi la medaglia più pregiata. Ai quattro attrezzi in cui è stata impegnata ha gareggiato senza esitazioni e con quel pizzico di grinta in più di chi sente, e vuole, sfiorare il colpaccio. Il pubblico di tutta Italia ha capito le sue doti e l’ ha sostenuta fino alla fine in una gara vinta poi meritatamente da Francesca Cupisti della Soc. Motto di Viareggio, seconda Margherita Zucca della Ginnastica Pavese. Il podio con tanto di Inno di Mameli e le lacrime connesse ha coronato una magnifica stagione che quasi sicuramente avrà come magnifica appendice l’ ammissione da parte della Direttrice Tecnica Nazionale Marina Piazza agli Assoluti che avranno luogo a Biella il 13 e 14 giugnola, al nuovo Palazzetto dello Sport, per l’organizzazione della Società Ginnastica La Marmora.
Ha portato veramente bene alla prima uscita agonistica della La Marmora la sponsorizzazione della Ditta Delta Services dal momento che, se la quasi diciottenne Anrò ha confermato il proprio valore non da meno è stata la sua amica-rivale societaria Svetly Dimitrova, la biellobulgara sedicenne che vive a Biella ormai da quattro anni, per il primo anno appartenente alla categoria Senior. Già impegnata con il lavoro della squadra nazionale a Desio da parecchi mesi Svetly ha saltato su indicazione della Federazione le tappe regionale ed interregionale del Campionato ma si è presentata a questa prova secca in condizioni fisiche talmente precarie (sublussazione ad una rotula) da dover interrompere la preparazione gli ultimi, determinanti, dieci giorni e rischiando così di dover dare forfait. Invece nella stessa categoria in cui è scesa in pedana Anrò, la Senior, su ventitre ginnaste è giunta ottava soffrendo sempre di più di esercizio in esercizio ma cogliendo una grande affermazione personale.
E’ ovviamente soddisfatto lo staff tecnico lamarmorino che vede le due sue migliori ginnaste – tra l’ altro le uniche piemontesi in gara nella massima categoria – tra le migliori d’ Italia. Anna Miglietta, Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti, presenti ad Arezzo assieme ad un drappello di amici e tifosi, si dichiarano molto soddisfatte mentre la Società si appresta al grande sforzo organizzativo delle gare di insieme e degli assoluti in programma appunto a Biella il 13 e 14 giugno. Biella, 10 maggio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 28/2009 (17/5/09)

SABATO ALL’ ITIS DI BIELLA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE ORGANIZZA IL CAMPIONATO REGIONALE DI RITMICA, PROLOGO DELLE PIU’ IMPORTANTI GARE NAZIONALI, DI INSIEME E ASSOLUTI, CHE, SEMPRE PER L’ORGANIZZAZIONE LA MARMORA, SI TERRANNO AL PALACOOP DI BIELLA IL 13 E 14 GIUGNO
OLTRE ALLA MARMORA PRESENTE ANCHE L’ ASSOCIAZIONE LA BURCINA DI POLLONE
Sabato prossimo la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte organizza alla palestra dell’ITIS la fase regionale del Campionato di Insieme di Ritmica. Le iscrizioni stanno ancora giungendo ma quella che è certa è la consistenza delle due formazioni lamarmorine che stanno lavorando sodo sotto la guida di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Monica Gelati, Linda Bollo e della coreografa Milena Porzio. Per la categoria open – quella riservata alle ginnaste di tutte le età, quindi soprattutto alle grandi – scenderanno in pedana Marta Anrò, Linda Bollo, Svetoslava Dimitrova, Jessica Bolengo, Carola Berruti, Carlotta Bagnasco, nella categoria giovanile Cristiana Berruti, Giada Lideo, Giada Pomini, Virginia Scribanti, Carola Pozzo, Elisabetta Naia, Beatrice Peretto e Serena Mazzetti. Sarà in gara anche l’Associazione La Burcina con le ginnaste Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Eleonora Cogo, Delia Galeno e Giulia Gariazzo seguite da Chiara Caligaris e Marina Andriotto. La preparazione è quella che è, ritardata dalla partecipazione delle due grandi Marta Anrò e Svetoslava Dimitrova che hanno appena concluso il Campionato Nazionale di Categoria con risultati uno ottimo (il bronzo di Anrò) e uno buono (l’ottava posizione di Dimitrova) che hanno confermato, se ancora ce ne fosse bisogno, la leadersheep della La Marmora a livello piemontese, i migliori risultati ottenuti nella massima categoria, la Senior, la più importante di tutte in quanto le altre hanno limiti di età e di conseguenza di difficoltà che testimoniano di importanti speranze soprattutto per il futuro.
Seguirà una gara riservata alle ginnaste dai sei agli otto anni “Giovanissime Top”: per la La Marmora saranno di scena Francesca Carbone, Matilde Susta, Anna Pellegrini, Caterina Barbera, Federica Bisoglio, Micol Foscale, tutte alla loro prima competizione a livello regionale.
La gara regionale di Biella farà da prologo al più grande appuntamento nazionale italiano, la gara di Insieme, che si terrà, per l’ organizzazione della La Marmora, al nuovo Palacoop il 13 e 14 giugno assieme agli Assoluti individuali. Saranno presenti a Biella circa seicento ginnaste provenienti da tutta Italia, pubblico nazionale, locale e piemontese che toccherà circa 5.000 presenze. Considerando che verranno disputati anche gli Assoluti Biella sarà a metà giugno la capitale della Ritmica italiana.
Sempre sabato, ma ad Ancona, saranno in gara i giovani ginnasti per partecipare al Campionato nazionale di Serie C1 e C2 di Artistica Maschile. Non sono ancora note le formazioni guidate da Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro.
Biella, 17 maggio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 29/2009 (24/5/09)

CON DUE ARGENTI E UNA 5ª POSIZIONE SI QUALIFICANO ALLA FINALE NAZIONALE DI INSIEME DUE SQUADRE DELLA GINNASTICA LA MARMORA E UNA DELLA BURCINA.

Sabato la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, da quest’ anno con la sponsorizzazione della DELTA SERVICES, ha organizzato alla palestra dell’ITIS la fase regionale del Campionato di Insieme di Ritmica con una buona affluenza di squadre di Piemonte e Valle d’Aosta, tredici Open e undici giovanili. Le due formazioni bianco verdi laniere della Categoria Open, che hanno lavorato sodo e tanto dovranno ancora lavorare sotto la guida di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e della coreografa Milena Porzio, si sono comportate bene: la squadra A, formata da Marta Anrò, Linda Bollo, Jessica Bolengo, Carola Berruti, Carlotta Bagnasco, Svetoslava Dimitrova in panchina perché non ancora perfettamente guarita da un guaio fisico che risale al Campionato nazionale di categoria, si è piazzata 2ª a 0,25 dalla vincitrice. La squadra B, con Elisabetta Naia, Beatrice Peretto, Serena Mazzetti, Matilde Bagnasco e Francesca Carbone, tutte ginnaste giovanissime, 11ª. Un vero exploit ha compiuto l’Associazione La Burcina di Pollone, 5ª con le ginnaste Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Eleonora Cogo, Delia Galeno e Giulia Gariazzo seguite da Chiara Caligaris e Marina Andriotto. Un altro argento la La Marmora ha conquistato nella categoria giovanile con Cristiana Berruti, Giada Lideo, Giada Pomini, Virginia Scribanti, Carola Pozzo. “Siamo alle solite con le giurie a livello regionale.” – commenta il Presidente Franco Ruffa – “Bisogna attendere una giuria interregionale o, come sarà per il 13/14 giugno, nazionale per avere un giudizio più consono a ciò che accade in campo. Per quanto riguarda l’organizzazione regionale, dopo che alle ultime, recenti, elezioni, hanno rivoltato anche i calzini dell’organizzazione arbitrale, nulla è cambiato, anzi! Così tocca ascoltare mugugni e reprimende da parte di molte tecniche e ginnaste che, pur nella consapevolezza che in uno sport come la Ginnastica non esiste il risultato oggettivo, debbono lasciare il campo gara scontente”.
In base al risultato di sabato 23 maggio si qualificano alla fase nazionale La Marmora e La Burcina tra le Open, La Marmora nella categoria giovanile.
Nel pomeriggio si è svolta la gara regionale riservata alle ginnaste dai sei agli otto anni “Giovanissime Top”: per la La Marmora, preparate da Monica Gelati, Linda Bollo e Barbara Crivellari, si sono presentate, tutte alla loro prima competizione a livello regionale, del 2000 Matilde Bagnasco che ha ottenuto la prima posizione al corpo libero seguita sul podio da Francesca Carbone e da Micol Foscale, quarta Caterina Barbera e quinta Anna Pellegrini, mentre per la classifica sempre al corpo libero dell’anno 2001 Federica Bisoglio è quinta e Matilde Susta ottava su ventitré partecipanti.
La gara regionale di Biella ha fatto da prologo al più grande appuntamento nazionale italiano, la gara di Insieme, che si terrà, per l’organizzazione della La Marmora, al nuovo Palacoop il 14 giugno preceduta il 13 dagli Assoluti individuali. Saranno presenti a Biella circa seicento ginnaste provenienti da tutta Italia, pubblico nazionale, locale e piemontese che toccherà circa 5.000 presenze. Biella sarà quindi a metà giugno la capitale della Ritmica italiana.
Ad Ancona sabato i ragazzi hanno gareggiato nella fase di qualificazione del Campionato nazionale di serie C2 giungendo su circa 70 squadre sedicesimi e staccando il pass per la finale di domenica. Impegnati Vasco, Alessandro e Matteo Sella, Danilo Conterio e Simone Santoloci. Li hanno seguiti con grande attenzione Giancarlo Buscaglia e la tecnica della Femminile Irina Sitnikova, mamma di Danilo.
Biella, 24 maggio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 30/2009 (27/5/09)

VENERDI’ SAGGIO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE NEL PARCO FLUVIALE DEL CERVO ANCHE PER PRESENTARE IL NUOVO PALAGINNASTICA LA MARMORA I CUI LAVORI SONO IN VIA DI COMPLETAMENTO
SABATO A DESIO TEST NAZIONALE DI RITMICA, DOMENICA A CHIVASSO ALLENAMENTO COLLEGIALE DI RITMICA, MARTEDI’ 2 GIUGNO 1ª PROVA DEL CAMPIONATO REGIONALE DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE

Quest’ anno il tradizionale saggio annuale di fine corsi della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte si terrà nel parco fluviale adiacente il nuovo Pala Ginnastica La Marmora della Società in Corso Guido Alberto Rivetti 2A (ex Via Piave) angolo Via Maggia vicino alla Protezione Civile anche al fine di presentare ufficialmente a soci, autorità e pubblico la struttura i cui lavori sono in via di completamento.
Sabato a Desio tre ginnaste lamarmorine (Giada Pomini, Carola Berruti e Doris Del Tufo) sosterranno il test nazionale di Ritmica per l’ ammissione a future squadre nazionali giovanili, mentre Cristiana Berruti e Giada Lideo parteciperanno a Chivasso ad un allenamento collegiale regionale.
Martedì 2 giugno inizia il Campionato regionale di Specialità di Artistica Femminile con la 1ª prova alla quale la Società La Marmora presenterà le juniores Benedicta Landini, Mary Bonivento e Audrey Siciliano e la senior Lara Santagiuliana guidate da Marta Beraldo, Irina Sitnikova e Erika Zurlin.
Biella, 27 maggio 2009

Invito al saggio di fine anno della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte

E’ nostro dovere e piacere invitarLa al saggio annuale di fine corsi 2008/2009 della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte che si terrà nel parco adiacente la nuova struttura della Società in Corso Guido Alberto Rivetti 2A (ex Via Piave) angolo Via Maggia vicino alla Protezione Civile
Venerdì 29 maggio 2009, dalle ore 18 alle ore 19,30.

Certi della Sua presenza La attendiamo .

Un cordiale saluto
Biella, 24 maggio 2009 Franco Ruffa e Anna Miglietta

COMUNICATO STAMPA n. 31/2009 (30/5/09)

VENERDI’ SAGGIO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE NEL PARCO FLUVIALE DEL CERVO ANTISTANTE IL NUOVO PALAGINNASTICA LA MARMORA
FOLTISSIMO IL PUBBLICO. IL SINDACO DI BIELLA LODA L’ IMPEGNO SOCIETARIO E LA NUOVA IMPONENTE ED ELEGANTE STRUTTURA
DAL 15 GIUGNO ALL’ 11 SETTEMBRE SI TERRA’ IN CORSO RIVETTI IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER” RISERVATO A BAMBINI E RAGAZZI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE
SABATO A DESIO TEST NAZIONALE DI RITMICA, DOMENICA A CHIVASSO ALLENAMENTO COLLEGIALE DI RITMICA, MARTEDI’ 2 GIUGNO 1ª PROVA DEL CAMPIONATO REGIONALE DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE

Quest’ anno il tradizionale saggio annuale di fine corsi della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte si è svolto venerdì pomeriggio nel prato antistante il nuovo PalaGinnastica La Marmora in corso Guido Alberto Rivetti 2A. Sarà la nuova casa della Ginnastica biellese e piemontese ed è giusto che la Società tutta, ginnasti, parenti e amici, curiosi, abbiano reso omaggio a quest’importantissimo strumento di addestramento specialistico, ma anche centro sociale e di attività promozionale. Sono accorsi in numerosissimi a questo spettacolo doppio, incentrato come al solito sull’esibizione dei ginnasti di tutte le età e capacità, ma con l’occhio che correva spesso all’imponente ed elegante struttura costruita dalla Ditta Guerrini Prefabbricati di Santhià sotto la Direzione dei lavori dell’ Ing. Generoso De Rienzo.
Ha voluto rendere omaggio all’impresa che abbellisce ulteriormente e valorizza il Parco fluviale del Cervo il Sindaco di Biella Vittorio Barazzotto accompagnato da mezza Giunta Comunale (il Vicesindaco Diego Presa, gli Assessori Rinaldo Chiola e Diego Siragusa) e dal già Presidente del CONI provinciale Gigi Delpiano. Il Sindaco, nell’attenta visita all’ interno del Pala Ginnastica, ha avuto parole di elogio comunicate alla Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta. Nel corso del pomeriggio di festa hanno portato il loro saluto assistendo al saggio il consigliere regionale Lorenzo Leardi e la Sig.ra Claudia Bille, titolare della Ditta Deltaservices in questo momento sponsor principale della Ginnastica La Marmora.
Dal 15 giugno all’ 11 settembre (mese di agosto compreso) si terrà nel Pala Ginnastica la 1ª edizione del Centro estivo “Jumping Summer” per bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie con attività di telo elastico, ginnastica, hip hop, giochi di squadra, balli di gruppo, giocoleria, compiti delle vacanze … Informazioni personalizzate si possono avere al 330/510751, informazioni e prenotazioni tutti i giorni dalle 17 alle 19 presso la sede provvisoria di via De Mosso 16 a Chiavazza.
Sabato a Desio tre ginnaste lamarmorine (Giada Pomini, Carola Berruti e Doris Del Tufo) hanno sostenuto il test nazionale di Ritmica per l’ ammissione a future squadre nazionali giovanili, mentre Cristiana Berruti e Giada Lideo hanno partecipato domenica a Chivasso ad un allenamento collegiale regionale.
Martedì 2 giugno inizia il Campionato regionale di Specialità di Artistica Femminile con la 1ª prova alla quale la Società La Marmora presenterà le juniores Benedicta Landini, Mary Bonivento e Audrey Siciliano e la senior Lara Santagiuliana guidate da Marta Beraldo, Irina Sitnikova e Erika Zurlin. Biella, 31 maggio 2009

COMUNICATO STAMPA n. 32/2009 (3/6/09)

OTTIMO ARGENTO DI LAURA SANTAGIULIANA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE MARTEDI’ AL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE. BENE ANCHE LANDINI, SICILIANO E BONIVENTO
SEMPRE MARTEDI’ UNA DELEGAZIONE LAMARMORINA SI E’ RECATA AD IMOLA DOVE INSEGNA L’ INDIMENTICATA TECNICA NADIA SICARI

Dopo l’impegno del tradizionale saggio di venerdì scorso, la partecipazione ai test nazionali di Ritmica e agli allenamenti regionali, martedì 2 giugno le ginnaste del settore di Artistica Femminile hanno disputato a Torino, al Palaruffini, la prima prova del Campionato regionale di specialità. Nella categoria Seniores Lara Santagiuliana ha conquistato la medaglia d’argento al volteggio ed il quinto posto al corpo libero. La sua gara è stata regolarissima. Santagiuliana, seguita con grande attenzione da Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo oltre che dal tecnico ginnasta Michael Bettin, sta recuperando dopo il lungo periodo di inattività. Anche le ginnaste della categoria Juniores si sono comportate molto bene alla trave in cui Benedicta Landini si è classificata quinta, seguita al nono posto da Audrey Siciliano ed all’undicesimo da Mary Bonivento. Al corpo libero si sono invertite le posizioni e questa volta è Mary ad essere al sesto posto, Audrey al nono e Benedicta al decimo.
Sempre martedì alcune ginnaste della Ritmica si sono recate, invitate dalla Società “Il Cigno” di Imola, al saggio conclusivo di quella Società. I rapporti di amicizia e collaborazione con questa società nascono dal fatto che Nadia Sicari, l’ indimenticata tecnica lamarmorina che tanti risultati ha dato alla La Marmora e al biellese, sposandosi si è trasferita ad Imola e fa parte appunto dello Staff della società ginnastica “Il Cigno”. Si sono esibite, applauditissime, la giovane Giada Pomini, la capitana Marta Anrò e Linda Bollo in onore a Nadia che insieme a Gianna Cagliano è stata la sua insegnante. Le hanno accompagnate Silvia Bozzonetti ed Anna Miglietta. Biella, 3 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA n. 33/2009 (5/6/09)

IL CAMPIONATO NAZIONALE ASSOLUTO E DI INSIEME DI RITMICA A BIELLA IL 13 E 14 GIUGNO. OSPITE SABATO LA NAZIONALE. RAITRE IN DIRETTA IN ALCUNE FASI DELLA GARA DI SABATO

Sta per iniziare a Biella, nel nuovo palazzetto dello Sport al Centro Commerciale “Gli Orsi”, una due giorni di Ginnastica Ritmica che vedrà sfidarsi le migliori ginnaste italiane nel Campionato Assoluto individualiste e nel Campionato di Insieme. Infatti il 13 e il 14 giugno tutta l’ Italia della Ritmica sarà a Biella con una previsione di circa cinquecento ginnaste, molte allenatrici ed il pubblico delle grandi occasioni con circa cinquemila persone che si alterneranno nei due giorni di gara. Alle ore 15 di sabato 13 giugno avrà inizio il Campionato Nazionale Assoluto Concorso Generale e, subito dopo le premiazioni, si disputeranno le finali di Specialità che termineranno verso le 19,00. Graditissima sarà la presenza della Squadra Nazionale guidata da Emanuela Maccarani che tornerà a Biella a far conoscere l’altissimo contenuto del suo lavoro artistico oltreché sportivo in quel filo diretto che collega l’attuale Nazionale di Ritmica e il Piemonte, e in particolare Biella con la Direttrice Tecnica della Società Ginnastica La Marmora Anna Miglietta, a suo tempo ginnasta e poi allenatrice del Team azzurro, e le ex azzurre lamarmorine M.Claudia Pedrazzo, Gianna Cagliano, Annamaria Colombera, Barbara Crivellari, Valentina Rattone, Linda Bollo.
L’organizzazione è della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte il cui staff, guidato e coordinato dalla stessa Miglietta, si avvale della collaborazione grafica di E20PROGETTI e della bellissima foto di Damiano Andreotti che ha raccolto una sintesi di attrezzi e movimenti corporei di ginnaste lamarmorine molto originale.
Tra le ginnaste individualiste, il cui elenco completo è nella circolare della Federazione Ginnastica d’ Italia allegata, piace notare al Presidente societario Franco Ruffa, alle tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e alla coreografa Milena Porzio la presenza di due delle loro più brave ginnaste, Marta Anrò e Svetoslava Dimitrova, uniche due piemontesi ad essere protagoniste. La diciottenne Anrò è stata ammessa agli Assoluti in quanto 3ª classificata al Campionato nazionale di Categoria, la sedicenne Dimitrova in quanto facente parte del gruppo di ginnaste in rotazione periodica al Centro federale di Desio per il lavoro del Team azzurro.
Domenica 14 giugno, con inizio alle ore 9, si disputerà invece il Campionato di Insieme giovanile seguito da quello Open. Le squadre ammesse, ben 65, sono quelle selezionate dalle fasi regionali appena conclusesi. La Marmora, ovviamente presente in entrambe le sezioni, avrà come obiettivo non secondario di ribaltare il secondo posto regionale che le sta decisamente stretto. A seguire vi sarà spazio per il 20° Trofeo “Andreina Gotta Sacco” messo in palio dal Comitato Regionale Piemonte Valle d’ Aosta. La prof.ssa Sacco, torinese, fu la prima Direttrice Tecnica Nazionale di Ritmica e a lei si deve la nascita e la diffusione di tale Sport in Italia.
Sabato l’ ingresso sarà a pagamento mentre domenica sarà gratuito. Biella, 5 giugno 2009

Comunicato Stampa – Deichmann Calzature

L’azienda familiare Deichmann é stata fondata oltre 90 anni fa da Heinrich Deichmann e oggi, arrivata alla terza generazione, rappresenta il più grande dettagliante di calzature in Europa. Le calzature Deichmann non solo sono particolarmente convenienti, ma sono sempre al top delle tendenze di moda. A tale scopo i trendscout ricercano costantemente gli ultimissimi modelli e colori da adottare nella collezione successiva. Lo stesso procedimento si applica per la collezione donna, uomo e bambino o per le calzature sportive. Deichmann é la dimostrazione che le calzature alla moda non devono necessariamente essere costose. Per ciascun articolo viene verificata la qualità della pelle e delle suole, la forma della scarpa e infine viene eseguito un test per verificare l’eventuale presenza si sostanze dannose.
Il gruppo Deichmann è oggi presente in 16 Paesi europei e negli Stati Uniti con più di 2550 filiali e dal 2008 è anche in Italia con già 20 punti vendita attivi e con un piano di espansione previsto ancora molto ampio.
Un gruppo sempre in crescita e in movimento quindi, per questo Deichmann Calzature è lieta di sostenere quest’anno il campionato nazionale assoluto e d’insieme di ritmica: dinamicità e gioco di squadra sono due elementi indispensabili per raggiungere il successo.
Venite a trovarci anche a Biella, presso il Centro Commerciale Gli Orsi: conoscerete i nostri incredibili prezzi e toccherete con mano l’ottima qualità delle nostre calzature.

Sito internet: www.deichmann-calzature.it

Pero, 09.06.2009

COMUNICATO STAMPA n. 34/2009 (11/6/09)

IL CAMPIONATO NAZIONALE ASSOLUTO E DI INSIEME DI RITMICA A BIELLA IL 13 E 14 GIUGNO. OSPITE SABATO LA NAZIONALE. RAITRE IN DIRETTA IN ALCUNE FASI DELLA GARA DI SABATO
AI TRADIZIONALI SPONSOR SI E’ AGGIUNTO QUEST’ ANNO IL GRUPPO DEICHMANN CALZATURE
Mancano due giorni all’inizio del Campionato Assoluto individualiste e del Campionato d’Insieme di Ritmica a Biella, nel nuovo Forum situato al Centro Commerciale “Gli Orsi”, in cui si sfideranno le migliori ginnaste e le più attrezzate squadre italiane. Infatti il 13 e il 14 giugno tutta l’Italia della Ritmica sarà a Biella con una previsione di circa cinquecento ginnaste, molte allenatrici ed il pubblico delle grandi occasioni con circa cinquemila persone che si alterneranno nei due giorni di gara. Alle ore 15 di sabato 13 giugno avrà inizio il Campionato Nazionale Assoluto Concorso Generale e, subito dopo le premiazioni, si disputeranno le finali di Specialità che termineranno verso le 19. Graditissima sarà la presenza della Squadra Nazionale guidata da Emanuela Maccarani che tornerà a Biella a far conoscere l’altissimo contenuto del suo lavoro artistico oltreché sportivo in quel filo diretto che collega l’attuale Nazionale di Ritmica e il Piemonte, e in particolare Biella con la Direttrice Tecnica della Società Ginnastica La Marmora Anna Miglietta, a suo tempo ginnasta e poi allenatrice del Team azzurro, e le ex azzurre lamarmorine M.Claudia Pedrazzo, Gianna Cagliano, Annamaria Colombera, Barbara Crivellari, Valentina Rattone, Linda Bollo.
L’organizzazione è della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte il cui staff, guidato e coordinato dalla stessa Miglietta, si avvale della collaborazione grafica di E20PROGETTI e della bellissima foto di Damiano Andreotti che ha raccolto una sintesi di attrezzi e movimenti corporei di ginnaste lamarmorine molto originale.
Domenica 14 giugno, con inizio alle ore 9, si disputerà invece il Campionato di Insieme giovanile seguito da quello Open. Le squadre ammesse, ben 56, sono quelle selezionate dalle fasi regionali appena conclusesi. A seguire vi sarà spazio per il 20° Trofeo “Andreina Gotta Sacco” messo in palio dal Comitato Regionale Piemonte Valle d’ Aosta. La prof.ssa Sacco, torinese, fu la prima Direttrice Tecnica Nazionale di Ritmica e a lei si deve la nascita e la diffusione di tale Sport in Italia.
Sabato l’ ingresso sarà a pagamento mentre domenica sarà gratuito.

Allegato è l’ elenco completo diviso per Regione delle squadre giovanili e open. Agli Assoluti individuali parteciperanno di tutto il Piemonte soltanto due ginnaste, entrambe della La Marmora, Marta Anrò, di Montalto Dora, e Svetoslava Dimitrova, bulgara ma residente a Biella mentre nelle squadre tra giovanili ed open gareggeranno per il biellese La Marmora, la Burcina e P.Micca oltre a Valentia, Ginn. Torino, Ginn. Alba, Pro Vercelli, Cuneoginnastica e Concordia di Chivasso
Ai tradizionali sponsor della Federazione Ginnastica d’ Italia, Freddy e AAMS, a Banca Sella, Pastorelli, Gli Elfi, agli sponsor tecnici Coca Cola, Lauretana e Tappo Rosso della Centrale del latte di Torino, da quest’anno si è aggiunta la Delta Services e Deichmann Calzature, il più grande dettagliante di calzature in Europa, un gruppo sempre in crescita e in movimento quindi. Per questo Deichmann Calzature è lieta di sostenere quest’anno il campionato nazionale assoluto e d’insieme di ritmica: dinamicità e gioco di squadra sono due elementi indispensabili per raggiungere il successo. Biella, 5 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA n. 35/2009 (14/6/09)

SUPERLATIVA PROVA DELLA SOCIETA’ GINNATICA LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE CHE AL FORUM DI BIELLA NEL CAMPIONATO DI INSIEME NAZIONALE HA GUADAGNATO LA 4ª POSIZIONE E IL 2° POSTO DEL “TROFEO GOTTA”

E’ appena terminata al Forum di Biella la due giorni di Ginnastica Ritmica nazionale organizzata per conto della Federazione Ginnastica D’ Italia dalla Società Ginnastica La Marmora. Torneremo sull’ argomento con i dettagli degli Assoluti di sabato e del Campionato di Insieme di oggi. Quel che preme rimarcare con entusiasmo è l’ eccellente prestazione della squadra Open che ha ribaltato le posizioni emerse a livello regionale (dove era arrivata seconda: vedi dal Comunicato Stampa n. 29 del 24/5/09: “Siamo alle solite con le giurie a livello regionale.” – commenta il Presidente Franco Ruffa – “Bisogna attendere una giuria interregionale o, come sarà per il 13/14 giugno, nazionale per avere un giudizio più consono a ciò che accade in campo. Per quanto riguarda l’organizzazione regionale, dopo che alle ultime, recenti, elezioni, hanno rivoltato anche i calzini dell’organizzazione arbitrale, nulla è cambiato, anzi! Così tocca ascoltare mugugni e reprimende da parte di molte tecniche e ginnaste che, pur nella consapevolezza che in uno sport come la Ginnastica non esiste il risultato oggettivo, debbono lasciare il campo gara scontente”.) e su ventiquattro Società di tutta Italia ha raggiunto la settima posizione su otto valide per disputare la finale per poi risalire fino alla quarta e “rischiando” anche di salire sul podio al 3° posto dove l’ ha preceduta d’ un soffio il Flaminio di Roma (18,750 a 18,80 !). Le ragazze della squadra (Linda Bollo, Marta Anrò, Svetly Dimitrova, Carola Berruti, Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco) sono state meravigliose pur essendosi manifestati reiterati acciacchi che potevano far temere il peggio. In più nel Trofeo “Andreina Gotta Sacco”, messo in palio quest’ anno per la ventesima edizione dal Comitato Regionale F.G.I., assegnato agli insiemi finalisti cui andavano aggiunti i punteggi di una ginnasta individualista Marta Anrò al cerchio è stata superlativa portando La Marmora al 2° posto. Biella, 14 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA n. 36/2009 (15/6/09)

IL CAMPIONATO NAZIONALE ASSOLUTO E DI INSIEME DI RITMICA A BIELLA IL 13 E 14 GIUGNO HA DATO MOLTE SODDISFAZIONI ALLA GINNASTICA LA MARMORA SIA DAL PUNTO DI VISTA ORGANIZZATIVO CHE AGONISTICO. E’ STATA OSPITE LA NAZIONALE E RAITRE HA RIPRESO IN DIRETTA ALCUNE FASI DELLA GARA
AI TRADIZIONALI SPONSOR SI E’ AGGIUNTO QUEST’ ANNO IL GRUPPO DEICHMANN CALZATURE

Il Campionato nazionale assoluto e di insieme di Ritmica, che si è disputato sabato e domenica al nuovo Forum di Biella, ha dato molte soddisfazioni alla Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte sia dal punto di vista organizzativo che agonistico. L’ eccellente, a detta di molti addetti ai lavori abituati a questo genere di competizioni non soltanto di livello nazionale, organizzazione è stata curata e guidata nei dettagli dalla Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta con uno stuolo di grandi e piccoli collaboratori. Il pubblico è stato notevole nei due giorni di gara. L’ inizio della ripresa televisiva su RAI Tre è anche coinciso con l’ entrata, trionfale, in pedana della Nazionale di Ritmica azzurra guidata da Emanuela Maccarani e dal suo staff. Le esibizioni delle azzurre sono state di altissimo profilo, come sempre del resto, soltanto che ogni volta vi sembra essere un miglioramento. Qui sta il segreto in tutte le cose: non pensare mai di aver raggiunto il massimo!
Nel concorso assoluto delle individualiste la ginnasta di Fabriano Julieta Cantaluppi ha vinto tutto quello che c’era da vincere, cioè si è confermata per la quarta volta campionessa italiana e dominato in tutte le finali per attrezzo. Le due atlete lamarmorine in gara, Marta Anrò e Svetoslava Dimitrova, le uniche a rappresentare il Piemonte nella competizione nazionale individuale più importante, si sono comportate molto bene. Nel concorso generale la loro è stata una partecipazione ad handicap in quanto hanno gareggiato soltanto a due attrezzi (Anrò) e ad uno (Dimitrova). Evidentemente le otto ginnaste che si sono presentate in tutti gli attrezzi sono nella prima parte della classifica ma Anrò ha ottenuto l’ 11° posto e Dimitrova il quattordicesimo. Addirittura Svetly con il risultato dell’ esercizio al nastro ha conquistato la finale giungendo poi 6ª. E’ evidente la soddisfazione dello staff tecnico lamarmorino con in testa la mitica Gianna Cagliano, allenatrice di livello nazionale che fu già compagna di squadra nazionale di Maccarani.
Nel Campionato di Insieme giovanile la La Marmora , con Cristiana Berruti, Giada Lideo, Giada Pomini, Carola Pozzo, Virginia Scribanti, si è piazzata 17ª su ventinove iscritte, prestazione buona se si tiene conto della giovanissima età delle ragazze. Nel Campionato di Insieme Open la Società La Burcina di Pollone con Delia Galeno, Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Agnese Antoniotti,Giulia Gariazzo e Eleonora Cogo è riuscita a non giungere ultima nonostante sia successo un incidente rarissimo nelle competizioni. Infatti il nastro, che normalmente crea dei problemi con i nodi che si creano, questa volta si è del tutto staccato dalla bacchetta che lo tiene e guida per cui una ginnasta ha dovuto utilizzare un attrezzo di riserva, con una forte penalità perché oltretutto l’attrezzo rotto è rimasto in pedana.
Infine l’exploit per La Marmora nell’Open che, piazzatasi nel concorso generale al 7° posto, posizione di grande prestigio che già avrebbe rettificato in modo definitivo la 2ª posizione a livello regionale, disputando la finale delle migliori otto è risalita al 4° posto “rischiando” anche di salire sul podio al 3° dove l’ ha preceduta d’un soffio il Flaminio di Roma (18,750 a 18,80 !). Le ragazze della squadra (Linda Bollo, Marta Anrò, Svetly Dimitrova, Carola Berruti, Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco) sono state meravigliose pur essendosi manifestati reiterati acciacchi che potevano far temere il peggio. In più nel Trofeo “Andreina Gotta Sacco”, messo in palio quest’anno per la ventesima edizione dal Comitato Regionale F.G.I., assegnato agli insiemi finalisti cui andavano aggiunti i punteggi di una ginnasta individualista, Marta Anrò al cerchio è stata superlativa portando La Marmora al 2° posto.
Ai tradizionali sponsor della Federazione Ginnastica d’ Italia, Freddy e AAMS, a Banca Sella, Pastorelli, Gli Elfi, agli sponsor tecnici Coca Cola, Lauretana Di.Vè e Tappo Rosso della Centrale del latte di Torino, da quest’anno si è aggiunta la Delta Services e Deichmann Calzature, il più grande dettagliante di calzature in Europa, un gruppo sempre in crescita e in movimento quindi. Per questo Deichmann Calzature è lieta di aver sostenuto quest’anno il campionato nazionale assoluto e d’insieme di ritmica: dinamicità e gioco di squadra sono due elementi indispensabili per raggiungere il successo.
Biella, 16 giugno 2009

COMUNICATO STAMPA n. 38/2009 (2/8/09)

IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER” DELLA GINNASTICA LA MARMORA E’ ATTIVO TUTTO AGOSTO FINO ALL’ 11 SETTEMBRE AL NUOVO PALAGINNASTICA DI CORSO GUIDO ALBERTO RIVETTI

Il centro estivo “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, rivolto a bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie, iniziato il 15 giugno con grande successo, prosegue tutto agosto fino all’ 11 settembre. Il corso, chiamato “Jumping Summer”, diretto e coordinato da Anna Miglietta con il suo staff, è basato su attività come il telo elastico, la ginnastica, giochi di squadra, balli di gruppo, giocoleria, compiti, piscina, Inizia alle 7,30 e termina alle 17,00 con pranzo e merenda.
Bambini e ragazzi si divertono e le famiglie possono continuare le loro attività senza dover pensare alla sistemazione dei loro figli. Si tratta quindi di un’utilissima funzione sociale quella che la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha messo in piedi con la prima edizione che sicuramente proseguirà nei prossimi anni e diventerà un punto di riferimento per la Città di Biella e per buona parte della Provincia.
Mentre i bambini del centro estivo giocano e svolgono le loro attività in palestra, nel parco e in piscina, i ragazzi e ragazze dell’agonistica di Artistica, seguiti dai loro tecnici, si allenano già nella nuova palestra completamente strutturata con tutti gli attrezzi. Le ginnaste della Ritmica proseguono gli allenamenti alla palestra dell’ Ex Convitto in quanto la meravigliosa palestra di Ritmica del nuovo PalaGinnastica non è ancora pronta. Biella, 2 agosto 2009

COMUNICATO STAMPA n. 39/2009 (20/8/09)

TUTTO AGOSTO FINO ALL’ 11 SETTEMBRE E’ ATTIVO IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER” DELLA GINNASTICA LA MARMORA AL NUOVO PALAGINNASTICA DI CORSO GUIDO ALBERTO RIVETTI 2/A

Il centro estivo “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, rivolto a bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie, iniziato il 15 giugno con grande successo, sta proseguendo tutto agosto per concludersi l’ 11 settembre in coincidenza con l’apertura delle scuole. Il corso, chiamato “Jumping Summer”, diretto e coordinato da Anna Miglietta con il suo staff, è basato su attività come il telo elastico, la ginnastica, giochi di squadra, balli di gruppo, giocoleria, compiti, piscina, inizia alle 9 e termina alle 17,00 con pranzo e merenda, con possibilità per le famiglie che lo richiedono di entrata anticipata alle 7,45 o di scegliere una sola mezza giornata tra mattino e pomeriggio.
Bambini e ragazzi si divertono e le famiglie possono continuare le loro attività senza dover pensare alla sistemazione dei loro figli. Si tratta quindi di un’utilissima funzione sociale quella che la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha messo in piedi con la prima edizione che sicuramente proseguirà nei prossimi anni e diventerà un punto di riferimento per la Città di Biella e per buona parte della Provincia. Biella, 20 agosto 2009

COMUNICATO STAMPA n. 40/2009 (6/9/09)

MARTEDI’ 15 SETTEMBRE INIZIANO I CORSI DELLA SOCIETA’ LA MARMORA-REGIONE PIEMONTE PRESSO IL NUOVO PALAGINNASTICA DI CORSO RIVETTI 2/A

Martedì 15 settembre partono i corsi di Ginnastica di base della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte presso il nuovo PalaGinnastica in corso Guido Alberto Rivetti 2/A ( vicino alla Protezione Civile). L’appuntamento per i “vecchi” e nuovi iscritti è alle ore 17,00 tutti i giorni, non più quindi a Chiavazza ma nella struttura più articolata e ampia che esista in Piemonte. Non tutti i corsi saranno operativi nell’immediato ma tutto verrà risolto prima possibile tenuto conto che l’agonismo dell’Artistica Maschile e Femminile è già operativo al PalaGinnastica e che l’agonismo della Ritmica lo sarà a breve. Saranno attivati corsi di trampolino elastico, di fitness, di break dance, di danza, di pilates, di total body, di ginnastica di mantenimento, di ginnastica dolce ed altri ancora. Queste novità saranno comunicate in cartaceo, per e-mail e sul sito Internet mentre gli staff tecnici, coordinati dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta, saranno i soliti, i migliori d’Italia, che proseguiranno nel lavoro svolto nel recente passato con nuovi inserimenti di grande valore.
Grande è l’attesa per la nuova straniera che la Ritmica ha acquisito per il Campionato di serie A1 al posto dell’ ucraina Natalija Godunko che purtroppo ha terminato la sua carriera agonistica.
Intanto sta concludendosi il centro estivo “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte, rivolto a bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie, iniziato il 15 giugno con grande successo, che, proseguendo tutto agosto senza alcune interruzione, si concluderà l’ 11 settembre.
Informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it o al 330/510751. Biella, 6 settembre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 41/2009 (4/10/09)

ARTISTICA FEMMINILE: A MORTARA LE SQUADRE DELLA LA MARMORA CLASSIFICATE AL 6° E AL 22° POSTO
PROSSIME GARE DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE: CAMPIONATO DI SPECIALITA’ A NOVARA E E MORTARA

Nella prima prova del Campionato regionale di serie C2 che si è svolta a Mortara, la squadra A della La Marmora, su 27 squadre presenti si è classificata al sesto posto con le ginnaste Francesca Leardi, Tabata Moro, Aurora Sellone, Beatrice Siciliano, seguite dalle tecniche Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo. Sul podio sono salite le ginnaste della Forza Virtù di Novi Ligure, della Società di Baveno e della Ginnastica di Torino. Le giovanissime della squadra B, tutte ginnaste del 2000, quindi molto giovani, curate dalle stesse tecniche, Cecilia Sella, Vittoria Gaetani, Emma Vigitello si sono classificate al ventiduesimo posto. L’unico handicap delle squadre lamarmorine è che le ginnaste sono salite sugli attrezzi nel primo turno che, per la ginnastica, è la posizione più scomoda perché la giuria è molto più severa, più attenta ad ogni errore che, umanamente nel corso di una gara di sei ore poi diminuisce d’intensità e le squadre che gareggiano nel secondo e terzo turno sono quindi più avvantaggiate.
La prossima settimana scenderanno in campo sempre a Mortara le ginnaste più grandi per la seconda prova del Campionato di specialità ,Bonivento Mary, Burocco Giulia, Landini Benedicta e Lara Santagiuliana.
Contemporaneamente a Novara si svolgerà lo stesso tipo di gara per il settore maschile con i ginnasti Businaro Gabriele e Vercellino Jacopo. Biella, 4 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 42/2009 (5/10/09)

SILVIYA MITEVA E’ LA NUOVA STELLA BULGARA CHE GAREGGERA’ PER LA GINNASTICA LA MARMORA IN SERIE A 1

Silviya Miteva, la ginnasta bulgara che da ottobre farà parte della squadra lamarmorina di Serie A1 è stata scelta per due motivi. Il primo è naturalmente il suo valore sportivo come ginnasta che l’ha vista protagonista a livello mondiale nell’ultimo periodo, il secondo è l’affetto che la lega alla ginnasta lamarmorina Svetoslava Dimitrova. Partendo da questa seconda motivazione Silviya è amica di vecchia data di Svetli, quando era in Bulgaria a Ruse e la mamma di Silviya, la Divceva, era la sua allenatrice come ora lo è di sua figlia. Silvya, nonostante la differenza di età, (infatti è nata nel 1986 mentre Svetli è del 1993) era sua compagna di palestra.
Silvya, da sempre ottima ginnasta, inserita nel gruppo delle ginnaste bulgare di valore, non ha potuto emergere come altre ginnaste, tra cui Simona Peicheva ottava alle Olimpiadi e settima ai campionati Europei di Torino del 2008, ma la sua ostinazione a voler a tutti costi emergere, il desiderio di arrivare ad occupare sul piano mondiale un posto di rilievo, non l’hanno mai abbandonata. Così Silvya è riuscita nel suo intento ed il 2009 è stato per lei un anno molto fortunato ed ora può guardare con ottimismo al suo futuro sportivo. Silviya infatti quest’ anno ha superato molte avversarie con curricula di grande rispetto e dando la scalata, attraverso varie competizioni internazionali come Grand Prix e varie tappe di Coppa del Mondo con il terzo posto a Kiev, per giungere in piena forma ai Campionati del Mondo a Tiè in Giappone a settembre. Proprio questi Campionati del Mondo l’hanno coronata tra le migliori ginnaste del mondo con la classifica nel concorso generale al quinto posto e la medaglia di bronzo al nastro.
Questa prestigiosa ginnasta è una vecchia conoscenza per l’Italia. Ha partecipato nel 2004 al Campionato di serie A1 vestendo la maglia dell’Ardor di Padova e lo scorso anno ha fatto parte della squadra Raffaello Motto di Viareggio in A2. Biella, 5 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 43/2009 (6/9/09)
NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA PER LA GINNASTICA LA MARMORA TRE IMPORTANTI GARE DI ARTISTICA MASCHILE, FEMMINILE E RITMICA

Sabato a Novara i ragazzi dell’ Artistica maschile, guidati come sempre da Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fbbro, saranno impegnati nella prima prova del Campionato regionale di Specialità. Si tratta di Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino che cercheranno di bissare i risultati positivi dello scorso anno.
Sempre sabato, ma a Novi Ligure, Giulia Burocco, Lara Santagiuliana, Mary Bonivento e Benedicta Landini, allenate da Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo saranno protagoniste della 2ª prova del corrispondente Campionato di Specialità.
Infine alcune del team della Serie A di Ritmica, Carola Berruti, Giada Pomini e Jessica Bolengo, sotto la guida tecnica di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Linda Bollo, parteciperanno all’ 8° Torneo internazionale “Città di Udine” che vede una qualificata partecipazione soprattutto di ginnaste dell’est europeo, e ciò in preparazione all’ imminente avvio del Campionato Nazionale di Serie A1.
Nel frattempo martedì 15 settembre sono partiti i corsi di Ginnastica di base della Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte presso il nuovo PalaGinnastica in corso Guido Alberto Rivetti 2/A ( vicino alla Protezione Civile). L’appuntamento per i “vecchi” e nuovi iscritti è alle ore 17,00 tutti i giorni, non più quindi a Chiavazza ma nella struttura più articolata e ampia che esista in Piemonte. Non tutti i corsi saranno avviati nell’immediato ma tutto verrà risolto prima possibile tenuto conto che l’agonismo dell’Artistica Maschile e Femminile è già operativo al PalaGinnastica e che l’agonismo della Ritmica lo sarà a breve. E’ iniziato un corso per adulti di potenziamento di base e di trampolino elastico che si svolge il mercoledì dalle ore 20,00 alle ore 22,00. Saranno attivati corsi di fitness, di break dance, di danza, di pilates, di total body, di ginnastica di mantenimento, di ginnastica dolce ed altri ancora. Queste novità saranno comunicate in cartaceo, per e-mail e sul sito Internet mentre gli staff tecnici, coordinati dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta, saranno i soliti, i migliori d’Italia, che proseguiranno nel lavoro svolto nel recente passato con nuovi inserimenti di grande valore. Informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it o al 330/510751. Biella, 7 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 44/2009 (11/9/09)
La Ginnastica La Marmora con tre medaglie (un oro, un argento ed un bronzo) in Artistica Maschile e Femminile e buoni risultati nella Ritmica a livello internazionale

Sabato a Novara i ragazzi dell’ Artistica maschile, guidati da Giovanni Fabbro e Matteo Quaglino, si sono distinti nella prima prova del Campionato regionale di Specialità. Gabriele Businaro si è presentato solamente alle parallele ed ha conquistato la medaglia d’argento pur commettendo qualche errore mentre Jacopo Vercellino al corpo libero con un esercizio di ottima levatura ed eseguito correttamente ha vinto la medaglia d’oro. Al volteggio invece ha pasticciato ed il suo risultato non è certo pari al suo valore. Farà meglio nella seconda prova.
Sempre sabato, ma a Novi Ligure, Giulia Burocco, Lara Santagiuliana, Mary Bonivento e Benedicta Landini, allenate da Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo si sono incontrate nella seconda prova del Campionato di Specialità con le agguerrite concorrenti di Piemonte e Valle d’Aosta ottenendo dei risultati in parte ottimi in parte non eccezionali. Nella categoria Seniores Lara Santagiuliana ha conquistato la medaglia di bronzo al corpo libero mentre al volteggio si è dovuta accontentare della quarta posizione per un errore grave compiuto nell’arrivo del salto. La posa delle mani a terra le ha precluso il podio. Nelle Juniores anche Giulia Burocco non ha svolto un buon volteggio classificandosi quinta. Al corpo libero ottimo il risultato di Mary Bonivento giunta quarta, seguita da Benedicta Landini e da Burocco. La terza prova si svolgerà fra tre settimane.
Per la Ritmica hanno partecipato all’ 8° Torneo internazionale “Città di Udine” tre ginnaste del team della Serie A di Ritmica, Carola Berruti, Giada Pomini e Jessica Bolengo, seguite in gara da Silvia Bozzonetti
Hanno gareggiato individualmente e la giovane Giada Pomini si è classificata ottava nella categoria Allieve mentre nelle Juniores Carola Berruti è diciassettesima e Jessica Bolengo ventunesima. Numerose le ginnaste di grande livello di varie nazioni dell’Est Europeo oltre alle migliori ginnaste italiane tra cui Julietta Cantaluppi reduce dai recenti Campionati del Mondo. Biella, 11 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 45/2009 (16/10/09)
ARTISTICA FEMMINILE: A MORTARA LE SQUADRE DELLA LA MARMORA ALLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO DI SERIE C2
PER IL TORNEO REGIONALE, ARTISTICA MASCHILE a NOVARA e RITMICA A BIELLA

Sabato i ginnasti della La Marmora gareggeranno nella prima prova del Torneo regionale. Scenderanno in campo nella prima fascia d’età Danilo Conterio e Alessandro Sella; nella seconda fascia Ludovico Castaldelli e nella terza Vasco Blasi e Sella Matteo. Saranno come sempre guidati da Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e Matteo Quaglino.
Domenica a Mortara per l’Artistica Femminile nella seconda prova del Campionato di serie C2 che vedrà le protagoniste della prima prova Francesca Leardi, Tabata Moro, Aurora Sellone, Beatrice Siciliano, Cecilia Sella, Vittoria Gaetani, Emma Vigitello seguite dalle tecniche Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo.
A Biella invece parteciperanno alla prima prova del Torneo regionale di Ritmica nella prima fascia Serena Mazzetti e nella seconda Beatrice Peretto ed Elisabetta Naia con le loro tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Milena Porzio. Biella, 16 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 46/2009 (18/10/09)
ANCORA MEDAGLIE PER L’ARTISTICA MASCHILE DELLA LA MARMORA. SUL PODIO CONTERIO, BLASI E I DUE FRATELLI SELLA CON CINQUE ORI, UN ARGENTO ED UN BRONZO. PROVA PER LA SERIE A DI RITMICA A GALLARATE.

Sabato i giovani ginnasti della La Marmora hanno gareggiato a Novara nella prima prova del Torneo regionale. Nella prima fascia d’età Danilo Conterio, figlio d’arte essendo la tecnica lamarmorina Irina Sitnikova sua mamma, ha vinto la classifica assoluta con un’ottima conduzione di gara e la specialità delle parallele mentre Alessandro Sella si è classificato settimo vincendo la specialità del volteggio. Nella seconda fascia Ludovico Castaldelli è giunto dodicesimo commettendo qualche errore senza i quali la classifica sarebbe stata nettamente migliore. Nella terza fascia d’età Vasco Blasi con un errore grave alle parallele non è riuscito a vincere classificandosi al secondo posto ma conquistando l’ oro a volteggio e sbarra mentre Matteo Sella ha vinto la medaglia di bronzo nella classifica assoluta. I ginnasti sono stati come sempre guidati da Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro e Matteo Quaglino.
Sempre sabato a Gallarate per le ginnaste della Serie A di Ritmica c’è stata una prova in vista del Campionato di Serie A che comincerà sabato prossimo. Hanno gareggiato, in una clima disteso e familiare, insieme alle padrone di casa, le ginnaste della Virtus, campioni uscenti della serie A1 e ad altre tre società, tutte le ginnaste lamarmorine inserite nella rosa della squadra, da Marta Anrò, a Svetoslava Dimitrova, a Carola Berruti, Jessica Bolengo, Giada Pomini, Virginia Scribanti ed a Doris Del Tufo. Unica assente naturalmente la straniera bulgara Silviya Miteva che giungerà a Biella giovedì. Biella, 18 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 47/2009 (22/10/09)
LA BULGARA SILVIYA MITEVA NUOVA STELLA DELL’ EST DELLA GINNASTICA LA MARMORA CHE INIZIA SABATO 24 A FABRIANO IL CAMPIONATO DI SERIE A1 DI RITMICA

Il filo diretto che da quattro anni collegava la Società Ginnastica d’ Italia con l’ Ucraina attraverso la sua campionessa Natalija Godunko ha dovuto abbandonare a malincuore Kiev, a causa della fine dell’ attività agonistica, per annodarsi in Bulgaria con un’altra grande ginnasta che risponde al nome di Silviya Miteva. Silviya, che da ottobre farà parte della squadra lamarmorina di Serie A1, è stata scelta per due motivi. Il primo è naturalmente il suo valore sportivo come ginnasta che l’ha vista protagonista a livello mondiale nell’ultimo periodo, il secondo è l’affetto che la lega alla ginnasta lamarmorina Svetoslava Dimitrova. Partendo da questa seconda motivazione Silviya è amica di vecchia data di Svetli, quando era in Bulgaria a Ruse e la mamma di Silviya, la Divceva, era la sua allenatrice come ora lo è di sua figlia. Silvya, nonostante la differenza di età, (infatti è nata nel 1986 mentre Svetli è del 1993) era sua compagna di palestra.
Silvya, da sempre ottima ginnasta, inserita nel gruppo delle ginnaste bulgare di valore, non ha potuto emergere come altre ginnaste, tra cui Simona Peicheva ottava alle Olimpiadi e settima ai campionati Europei di Torino del 2008, ma la sua ostinazione a voler a tutti costi gareggiare ai vertici, il desiderio di arrivare ad occupare sul piano mondiale un posto di rilievo, non l’hanno mai abbandonata. Così Silvya è riuscita nel suo intento ed il 2009 è stato per lei un anno molto fortunato ed ora può guardare con ottimismo al suo futuro sportivo. Silviya infatti quest’ anno ha superato molte avversarie con curricula di grande rispetto e ha dato la scalata alla vetta, attraverso varie competizioni internazionali come Grand Prix e varie tappe di Coppa del Mondo con il terzo posto a Kiev, per giungere in piena forma ai Campionati del Mondo a Tiè in Giappone a settembre. Proprio questi Campionati del Mondo l’hanno incoronata tra le migliori ginnaste del mondo con la classifica nel concorso generale al quinto posto e la medaglia di bronzo al nastro.
Questa prestigiosa ginnasta è una vecchia conoscenza per l’Italia. Ha partecipato nel 2004 al Campionato di serie A1 vestendo la maglia dell’Ardor di Padova e lo scorso anno ha fatto parte della squadra Raffaello Motto di Viareggio in A2.
La formazione della La Marmora per la prima giornata di Campionato che si terrà a Fabriano sabato 24 ottobre risulta in tal modo la seguente, composta dalle ginnaste che tengono il alto il vessillo bianco verde laniero: la capitana Marta Anrò, la biello-bulgara Svetoslava Dimitrova e le giovani promesse Carola Berruti, Giada Pomini, Jessica Bolengo, Doris Del Tufo e Virginia Scribanti. Le mitiche allenatrici della Scuola di Ginnastica della La Marmora, coordinate da Gianna Cagliano, sono Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio.
Come al solito la Direttrice tecnica è Anna Miglietta coadiuvata da Monica Gelati ed un gruppo molto folto di collaboratrici. Biella, 22 ottobre 2009

COMUNICATO STAMPA n. 1/2010 (6/1/10)
LA MARMORA PROGRAMMA L’ATTIVITA’ AGONISTICA DEL 2010 CON LE SEZIONI DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE
LA MARMORA PREMIATA SABATO A VERCELLI ALLA FESTA DEI CAMPIONI REGIONALI
Sabato a Vercelli la Società la Marmora sarà premiata per i titoli ottenuti a livello regionale. Saranno premiate individualmente per la Ritmica Marta Anrò, Linda Bollo, per il Trampolino elastico Dalila Blasi ed Alessandro Prina Cerai. Riceverà inoltre un premio la squadra di serie A di Ritmica formata da Anrò, Bollo, Svetoslava Dimitrova, Carola Berruti, Silvija Miteva, Giada Pomini, Jessica Bolengo, Virginia Scribanti e la Società per l’organizzazione di gare.
La Società La Marmora, dopo gli allenamenti del periodo natalizio nella nuova palestra di Corso Guido Alberto Rivetti 2/A del settore di Artistica Maschile e Femminile per mettere a punto la programmazione del 2010, sarà presente in forma massiccia sia numerica che di qualità in tutte le gare di squadra ed individuali. Il settore maschile con i tecnici di sempre Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro, la new entry del novarese Dario Caldera, ex ginnasta nazionale nella Libertas Vercelli con Enrico Pozzo, ottimo tecnico fino a tutto il 2009 tesserato alla Società P.Micca, i giovani Matteo Quaglino e Davide Ruffa vedrà scendere in campo nel Campionato di serie B Gabriele Businaro, Jacopo Vercellino e Vasco Blasi, nel Campionato di serie C numerose squadre formate dai più esperti (nati negli anni 1996-97-98-99) Ludovico Castaldelli, Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Francesco Prato, Riccardo Rey, Simone Scovazzo, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti, Filippo Zanetta, e dai più giovani (2000 e 2001) Danilo Conterio, Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Paolo Sella, Dennis Tavaglione, nel Campionato di Serie D con Giacomo Larice, Elia Pelloso, Erick Pelloso, Alessandro Prina Cerai.
Analogamente il settore femminile con le tecniche Marta Beraldo, Irina Sitnikova ed Erika Zurlin presenterà le ginnaste Juniores e Seniores, Mary Bonivento, Giulia Burocco, Benedicta Landini, Lara Santagiuliana, Aurora Sellone, Audrey Siciliano, Beatrice Siciliano, Dalila Blasi, Valentina Bovo, nel Campionato di Serie B, in Coppa Italia e in Serie D, mentre le giovani Allieve Clara Boggia, Agnese Foglietti, Vittoria Gaetani, Letizia Graziola, Nicol Iuliano, Francesca Leardi, Tabata Moro, Cecilia Sella, Emily Tavaglione, Emma Vigitello,si presenteranno nei Campionati di Serie C e D divise in varie squadre.
Tutti questi ginnasti e ginnaste parteciperanno inoltre nell’arco dell’anno alle gare individuali del Campionato di Categoria o di Specialità o del Torneo Allievi.
A questo stuolo di ginnasti seguono poi i numerosi piccoli e piccole tra i sei e sette anni, in preparazione per partecipare a gare individuali a loro riservate. Biella, 6 gennaio 2010

COMUNICATO STAMPA n. 2/2010 (10-1-10)
Marta Anro’, la capitana della Società Ginnastica La Marmora, di Montalto Dora si ritira dall’ agonismo
Marta Anro’ ha deciso di lasciare l’ attivita’agonistica di ginnastica ritmica.
I recenti infortuni e gli impegni scolastici hanno convinto Marta al ritiro e noi non possiamo che comprendere le sue motivazioni, anche se siamo molto dispiaciuti e gia’ ci manca in palestra.
Marta ha raggiunto importanti risultati nella sua carriera di ginnasta, tanto da essere stata anche inserita nel Gruppo A delle migliori ginnaste individualiste italiane, oltre ad aver sempre gareggiato nel Campionato Italiano di Serie A fin dal 2005.
Oltre agli innumerevoli titoli di Campionessa Regionale, i suoi recenti successi sono stati il 3° posto al Campionato Italiano di Categoria Senior 2009 e l’ ammissione agli Assoluti a cui aveva gia’ partecipato nel 2007.
Marta ha raggiunto questi risultati allenandosi solo tre ore al giorno in quanto è nata e abita a Montalto Dora, vicino a Ivrea, va a scuola a Caluso (un’ ora di autobus) dove frequenta l’ ultimo anno di un Liceo Statale, si allena a Biella (altra ora di viaggio per raggiungere la palestra) e ogni sera torna a casa (altra mezzora di auto) Dobbiamo riconoscere che, oltre al suo talento, anche la sua determinazione, la serieta’ e la sua capacita’ organizzativa sono state eccezionali. Oltre al suo talento quindi, anche la sua determinazione, la serieta’ e la sua capacita’ organizzativa sono state eccezionali. Grande merito va’ anche alla famiglia.
Naturalmente non sono mancate le delusioni, ma da quelle Marta ha tratto i giusti insegnamenti per proseguire il suo cammino sia in palestra che nella vita “normale”.
La Societa’ Ginnastica La Marmora al gran completo, dal Presidente Franco Ruffa alla Direttrice Tecnica Anna Miglietta, dallo Staff Dirigenziale a tutte le tecniche e ginnaste, desidera ringraziare Marta per l’ impegno costante ed i traguardi raggiunti insieme. Un augurio speciale affinche’ tutti i suoi sogni si possano realizzare.
(Il nostro sogno e’ che ci ripensi e torni a gareggiare….) Societa’ Ginnastica La Marmora

COMUNICATO STAMPA n. 3-2010 (20-1-10)
CON IL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA INIZIA L’ ATTIIVITA’ AGONISTICA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA – REGIONE PIEMONTE – SEI GINNASTE IMPEGNATE
Inizia l’attvità agonistica del 2010. La Società La Marmora, che sarà presente nei settori di Artistica femminile, maschile, Ritmica, Trampolino elastico e Ginnastica per Tutti, comincerà domenica con la Ritmica partecipando alla prima prova del Campionato regionale di Categoria. Com’è noto ormai a quasi tutti tra i vari tipi di competizione (categoria, specialità, tornei vari di livello regionale che si esauriscono a livello locale) la Categoria rappresenta il massimo in quanto i ginnasti sono impegnati a tutti gli attrezzi, quindi la loro preparazione è completa, senza possibilità di scegliere l’ attrezzo più consono alle proprie doti. Scenderanno in campo nella categoria Allieve di seconda fascia Cristiana Berruti e Giada Lideo, nelle Juniores di prima fascia Giada Pomini, nelle Juniores di seconda fascia Carola Berruti e Virginia Scribanti e nella categoria Seniores Svetoslava Dimitrova. A seguirle e accompagnarle saranno come sempre Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Milena Porzio.
COMUNICATO STAMPA 4-2010 del 06/1/10
LA SOCIETA’ GINNASTICA-REGIONE PIEMONTE HA APERTO LA STAGIONE AGONISTICA DELLA RITMICA CON UN ARGENTO DI SVETOSLAVA DIMITROVA
SABATO E DOMENICA A NOVARA LA MASCHILE CON UNO STUOLO DI GINNASTI PER I CAMPIONATI DI SERIE B E C.
Nella prima gara regionale del Campionato di Categoria la Società Ginnastica La Marmora-Regione Piemonte ha aperto la stagione agonistica della Ritmica con parecchie luci e qualche ombra che potrà essere tolta in occasione della seconda gara regionale in programma il 6 di febbraio. Ha fatto bene ottenendo soprattutto un risultato corposo Svetoslava Dimitrova che, con un punteggio di 94.525 si è piazzata al 2° posto nella Categoria seniores. Su 16 concorrenti in gara hanno dato sfoggio di notevole preparazione e sicurezza Cristiana Berruti (5ª) e Giada Lideo 6ª nella Categoria Allieve 2ª fascia. Tra le Juniores 1ª fascia Giada Pomini si è piazzata al 4° posto, mentre Carola Berruti e Virginia Scribanti si sono posizionate rispettivamente 4ª e 6ª nelle Juniores 2ª fascia. Come già accennato le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio non sono totalmente soddisfatte perché le ginnaste, pur avendo presentato un programma totalmente rinnovato, hanno commesso alcuni errori di troppo, ma si attendono un deciso miglioramento nella prossima gara.
Il settore maschile lamarmorino sabato scenderà in campo a Novara per la prima prova del Campionato di serie B. Gareggeranno Gabriele Businaro, Jacopo Vercellino, Vasco Blasi e il lombardo Alessandro Aiò. Domenica poi sarà la volta degli Allievi sempre a Novara nella prima prova del Campionato di serie C . Tre saranno le squadre schierate dai tecnici Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro, Dario Caldera, ex ginnasta nazionale nella Libertas Vercelli con Enrico Pozzo, ottimo tecnico fino a tutto il 2009 tesserato alla Società P.Micca, ora in forza alla La Marmora, Matteo Quaglino e Davide Ruffa. Potremo ammirare in gara i più grandi (nati nel 1999,98,97 e 96) Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Francesco Prato, Riccardo Rey, Simone Scovazzo, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti, Filippo Zanetta ed i più giovani (2000 e 2001) Danilo Conterio, Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Paolo Sella, Dennis Tavaglione. Biella,26 gennaio 2010

COMUNICATO STAMPA n.5/2010 (31/1/2010)
SABATO A NOVARA LA MASCHILE DELLA LA MARMORA CON TRE MEDAGLIE NEI CAMPIONATI DI SERIE B E C, UN ORO UN ARGENTO ED UN BRONZO.
Il settore maschile della Ginnastica La Marmora sabato ha dato veramente spettacolo a Novara per la prima prova del Campionato di serie B e C. Uno stuolo di ginnasti, ben diciannove, un record nella Ginnastica Artistica agonistica maschile, ha calcato le pedane ed ha ottenuto anche un record di risultati. Hanno iniziato i giovani della Serie C e la vittoria è andata alla prima squadra che con perfetta esecuzione di tutti i componenti il gruppo, Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Simone Scovazzo e Filippo Zanetta, non ha avuto rivali. S’è inserita la Forza e Virtù di Novi Ligure tra loro e la seconda squadra della La Marmora formata da Danilo Conterio, Francesco Prato, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti che è salita sul podio alla terza posizione. La terza squadra lamarmorina, formata dai piccoli del 2000 e 2001 non è riuscita a classificarsi in posizioni di rilievo ma comunque per Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Riccardo Rey, Paolo Sella, Dennis Tavaglione c’è tempo per crescere. Sono entrati in campo poi i quattro ginnasti della Serie B Gabriele Businaro, Jacopo Vercellino, Vasco Blasi e il lombardo Alessandro Aiò che si sono classificati secondi preceduti dalla Libertas Novara. I loro margini di miglioramento sono notevoli; questa è solo la prima prova ma se il buongiorno o “buon anno” si vede dal mattino, i tecnici Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro, Dario Caldera , Matteo Quaglino e Davide Ruffa possono essere soddisfatti. Biella, 31 gennaio 2010
COMUNICATO STAMPA N° 6 del 02/2/10
SABATO E DOMENICA LA LAMARMORA IN GARA NELL’ARTISTICA FEMMINILE E NELLA RITMICA. NELLA RITMICA GAREGGIA ANCHE LA BURCINA DI POLLONE

Ai risultati della sezione maschile della La Marmora con 19 ginnasti in gara, rispondono le ginnaste di Artistica e Ritmica con un altro stuolo di agoniste. Sabato e domenica prossima inizierà l’attività del 2010 la sezione di Artistica femminile e le gare si svolgeranno a Novi Ligure. Sabato scenderà in campo nel Campionato di categoria Allieve Francesca Leardi. Domenica inizierà il Campionato di serie B con le ginnaste Giulia Burocco, Giorgia Castagna, Lara Santagiuliana e Aurora Sellone e la Coppa Italia con Mary Bonivento, Benedicta Landini e Audrey Siciliano seguite dalle tecniche Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo.
Per la Ritmica sabato nella seconda prova del campionato regionale di Categoria gareggeranno le sei ginnaste già impegnate nella prima prova, Cristiana Berruti e Giada Lideo nelle Allieve 2ª fascia, Giada Pomini nelle Juniores 1ª fascia, Carola Berruti e Virginia Scribanti nelle Juniores 2ª fascia e Svetoslava Dimitrova nelle Seniores.
Domenica poi sarà la volta del Campionato di Specialità e la La Marmora presenterà Elisabetta Peretto nelle Juniores e Jessica Bolengo, Carlotta Bagnasco ed Erika Ferrara nelle Seniores.
Sarà presente in questo Campionato anche l’Associazione la Burcina con le ginnaste Juniores Delia Galeno, Giulia Gariazzo, Sara Monteleone e Ludovica Olivetto. Biella,02 febbraio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 7 del 07/2/10
SABATO LA LAMARMORA IN GARA NELL’ARTISTICA FEMMINILE E NELLA RITMICA CONQUISTA UN ARGENTO, UN BRONZO E DUE QUARTI POSTI

Le ginnaste lamarmorine in gara nel fine settimana sono state come sempre numerose sia in Artistica che in Ritmica. Analizziamo i risultati di sabato, giorno in cui l’Artistica a Novi Ligure nella prima gara della stagione ha partecipato sia al Campionato di Serie B che alla Coppa Italia. Nel Campionato di Serie B la squadra formata da Giulia Burocco, Giorgia Castagna, Lara Santagiuliana e Aurora Sellone ha ottenuto la medaglia di bronzo. I margini di miglioramento sono notevoli -ci hanno confidato le tecniche – perché alcuni errori , specialmente alla trave, possono scomparire. Nella prima prova di Coppa Italia con Mary Bonivento, Benedicta Landini e Audrey Siciliano la La marmora ha ottenuto la settima posizione. Le tecniche Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo sono comunque soddisfatte perché non è facile portare in gara ben due squadre competitive per cui il lavoro che si svolge in palestra pian piano da i si frutti.
Per la Ritmica sabato nella seconda prova del campionato regionale di Categoria ci sono state delle conferme. La prima, la più importante è che tutt’e sei le lamarmorine hanno passato il turno e parteciperanno a Como al Campionato interregionale. Nella classifica delle Allieve di seconda fascia un piccolo passo indietro per Cristiana Berruti che si classifica settima e Giada Lideo ottava. Nelle Juniores di prima fascia Giada Pomini per degli errori alla palla non riesce a salire sul podio e si deve accontentare della quarta posizione, così come nelle Juniores di secondo grado succede a Carola Berruti, anche lei quarta seguita al sesto posto da Virginia Scribanti. Infine nelle Seniores Svetoslava Dimitrova, beniamina del pubblico che l’acclama più volte per la bellezza dei suoi esercizi e l’interpretazione personale ed elegantissima, è medaglia d’argento. Biella,07 febbraio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 8 del 08/2/10
DOMENICA LA LAMARMORA NELL’ARTISTICA FEMMINILE ORO CON LEARDI. NELLA RITMICA ARGENTO CON FERRARA E BRONZO CON BOLENGO

Ai risultati di sabato in cui sia le sezioni femminili della La Marmora hanno ottenuto buoni risultati ancora protagoniste le ragazze domenica. A Novi Ligure nella prima prova del Campionato regionale di Categoria tra le Allieve di terzo grado vittoria per Francesca Leardi che ha condotto una gara grintosa e solo qualche sbavatura in un attrezzo non le ha permesso di ottenere un punteggio totale ancora più importante. Per non essere da meno le ginnaste della Ritmica hanno risposto con due podi. Nella categoria Seniores alla palla Erika Ferrara è medaglia d’argento con un’esecuzione di gran pregio ed ottiene, con alcuni errori, un quarto posto alle clavette. Erika Ferrara è una ginnasta di Imola, allenata dalla mitica tecnica della La Marmora Nadia Sicari che si è trasferita alcuni anni fa in Romagna con il marito e che quest’anno porta in gara per la sua società d’origine questa ottima ginnasta. Jessica Bolengo è medaglia di bronzo al cerchio e con la compagna Carlotta Bagnasco si classifica al quarto posto nella coppia con fune e nastro. Peccato che il nastro si sia agganciato al tabellone della pallacanestro che, seppure alzato, non raggiunge un’altezza tale da dar sicurezza all’esecuzione degli esercizi di gruppo. Il recupero dell’attrezzo di riserva, peraltro penalizzato, non ha permesso alla coppia di porsi in zona medaglia. Speriamo che possano nella seconda prova dimostrare le loro possibilità.
Sempre nella specialità della coppia le ginnaste della La Burcina Delia Galeno e Sara Monteleone si sono classificate quattordicesime e Giulia Gariazzo e Ludovica Olivetto quindicesime.
Infine nelle Juniores la lamarmorina Elisabetta Peretto è quarta alla fune con alcuni errori che potrà eliminare e decima alle clavette, attrezzo in cui non ha espresso sicuramente le sue potenzialità.
Le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Nadia Sicari, Chiara Caligaris e Marina Andriotto si impegneranno ancora di più con le loro ginnaste per mantenere ed in alcuni casi migliorare la classifica di questa gara. Biella, 8 febbraio 2010

COMUNICATO STAMPA n.9/2010 (9/2/2010)
SABATO E DOMENICA ANCORA IN PISTA L’ARTISTICA MASCHILE, FEMMINILE E RITMICA DELLA LA MARMORA CON UN NUMERO IMPRESSIONANTE DI AGONISTI DELLA CATEGORIA ALLIEVI.
Altro week end di fuoco si prospetta per la La Marmora questo fine settimana. Il settore maschile darà spettacolo sabato a Novi Ligure nella seconda prova del Campionato di Serie C con le tre squadre formate da Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Simone Scovazzo e Filippo Zanetta la prima che deve difendere la prima posizione, da Danilo Conterio, Francesco Prato, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti giunta terza nella prima prova e da Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Riccardo Rey, Paolo Sella, Dennis Tavaglione che cercheranno di migliorare la posizione precedente.
Domenica poi sarà la volta delle giovani di Artistica Femminile e Ritmica. Le prime a Mortara gareggeranno nella prima prova del Torneo regionale: calcheranno la pedana Cecilia Sella ed Emma Vigitello nella prima fascia mentre nella seconda Vittoria Gaetani, Letizia Graziola e Tabata Moro. Le seconde affronteranno divise in tre squadre la prima prova del Campionato regionale di Serie C. Nella prima squadra vedremo le veterane, si fa per dire, Cristiana Berruti, Giada Lideo ed Elisabetta Naia mentre nella seconda e terza squadra, a parte la capitana Serena Mazzetti, gareggeranno per la prima volta Gloria Arena, Micol Foscale, Anna Pellegrini, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Federica Bisoglio, Diana Boscu, Francesca Carbone e la mascotte Matilde Susta che entrerà in gara nella seconda prova.
Facendo i conti la La Marmora quindi schiererà in campo del suo settore giovanile ben 15 ginnasti della Maschile, 5 della Femminile e 13 della Ritmica . Lasciamo a voi lettori il compito di sommare. Biella, 8 febbraio 2010
COMUNICATO STAMPA n.10/2010 (9/2/2010)
IN MEMORIA DI FRANCO BOTTO POALA, MITICO PRESIDENTE DELLA P. MICCA
Caro Presidente
C’è grande tristezza nello scrivere queste righe. Chi La ricorda ora ha vissuto per moltissimi anni nella P.Micca ed ha potuto apprezzare il valore, la bontà d’animo sia di suo padre Ernesto che di Lei. Il papà Ernesto portò la Pero ad un diffusione sul territorio senza limiti, così come Lei fece nella continuazione di questo progetto. Ernesto ebbe i primi ginnasti, con a capo Anna Miglietta, impegnati nella creazione di una sezione di grande prestigio che di lì a poco proprio con Lei sarebbe diventata leader a livello nazionale con i più grandi risultati di ogni tempo nel biellese.
La ringraziamo in particolare per l’umanità con cui ha condotto la Società P.Micca. La sua pacatezza, la sua signorilità, la sua non ingerenza, il suo dirimere gli attriti con il fine ultimo del bene della P.Micca, non sono a nostro parere, facilmente imitabili.
Lei era così sollecito da premiare spesso e volentieri i ginnasti nelle occasioni importanti o meno ed il suo interesse per quanto la sezione Ginnastica riusciva ad ottenere era sincero, genuino. I suoi figli hanno frequentato la nostra palestra e Fiorina è stata una delle nostre stelle. Ma anche in quel periodo Lei è riuscito ad essere un vero Presidente e non solo un padre senza mai mettere in discussione l’operato e le scelte dei tecnici.
La porteranno nel cuore i tecnici e le tecniche di allora, i ginnasti e le ginnaste che ancora in veste di genitori o di allenatori frequentano le palestre di Ginnastica anche se vestendo altre divise.
Lasciando la P.Micca nel 1996 per convergere nella La Marmora per noi non c’è stata angoscia perché nello stesso anno Lei non era più Presidente ed ogni sostituzione a noi non sembrava adeguata.
Biella, 14 febbraio 2010 Anna Miglietta

COMUNICATO STAMPA n.11/2010 (14/2/2010)
SABATO PER LA GINNASTICA LA MARMORA ORO E BRONZO NELL’ARTISTICA MASCHILE, ORO NELLA RITMICA.

Sabato nell’Artistica Maschile la La Marmora ha bissato il risultato di alcune settimane fa. A Novi Ligure i giovani della categoria Allievi si sono distinti nella seconda prova del Campionato regionale di Serie C mantenendo la leadership. La prima squadra formata da Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Simone Scovazzo e Filippo Zanetta pur con piccoli errori ha vinto salendo per la seconda volta sul gradino più alto del podio e mettendo un tassello importante per la conquista del titolo di Campione regionale. Non da meno ha fatto la seconda squadra formata da Danilo Conterio, Francesco Prato, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti che ha mantenuto il terzo gradino del podio e forse potrebbe ambire al secondo nella terza prova che si svolgerà a Novara il 13 di marzo. Ma la squadra che ha dato in questa gara più soddisfazioni ai tecnici Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro, Matteo Quaglino e Davide Ruffa è stata la terza, quella dei giovanissimi Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Riccardo Rey, Paolo Sella e Dennis Tavaglione che è migliorata in classifica risalendo dalla dodicesima posizione alla decima.
Contemporaneamente a questa vittoria del settore Maschile a Genova un’altra lamarmorina, questa volta della Ritmica, saliva sul podio vincendo nella categoria Seniores. Si tratta di Svetoslava Dimitrova che ha partecipato con le due compagne di squadra Juniores Carola Berruti e Virginia Scribanti ad una competizione interregionale tra Liguria, Piemonte e Lombardia. Nella gara organizzata dal Comitato regionale Liguria, fuori dal calendario ufficiale, Svetli si è dimostrata in forma e a parte un errore alla palla che le è costato parecchio, si è espressa in maniera superba a tutti gli attrezzi. Questo risultato è utile in vista del Campionato interregionale che si svolgerà tra quindici giorni a Como. Non altrettanto bene è andata la gara per Carola e Virginia che hanno condotto la prima parte dei loro esercizi in maniera ottima ed hanno perso la concentrazione nella seconda parte inanellando diversi errori. A questi si è aggiunta la sfortuna che per Virginia è stata l’appendersi della fune al soffitto che, non essendo molto alto, ha condizionato anche esercizi di altre ginnaste. Il risultato che ha visto Carola al nono e Virginia al decimo posto non le ha soddisfatte sicuramente. Lavoreranno in questi quindici giorni che le separa dall’interregionale per perfezionare le loro performances. Biella, 14 febbraio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 12 del 21/2/10
LA LAMARMORA IN GARA NELLA RITMICA CONQUISTA UN ARGENTO E DUE BRONZI. BENE ANCHE LA BURCINA

Le ginnaste lamarmorine della Ritmica nella fase conclusiva regionale del Campionato di Specialità Juniores e Seniores hanno ottenuto ottimi risultati. Tre podi non sono pochi in una gara in cui erano presenti tutte le migliori ginnaste del Piemonte. Infatti poche sono le ginnaste Juniores e Seniores che hanno partecipato al precedente Campionato di Categoria e tutte si sono iscritte a quello di Specialità che implica meno impegno in quanto le ginnaste si presentano solamente a due attrezzi anziché nel programma completo di quattro. Nella categoria Seniores alla palla Erika Ferrara si è riconfermata medagliata e questa volta di bronzo con un’ottima esecuzione ottenendo il pass per il Campionato interregionale che si disputerà fra tre settimane a Parma. Non ce l’ha fatta alle clavette classificandosi come nella precedente gara al quarto posto. Come avevamo già detto Erika Ferrara è una ginnasta di Imola, allenata dalla mitica tecnica della La Marmora Nadia Sicari che si è trasferita alcuni anni fa in Romagna con il marito e che quest’anno porta in gara per la sua società d’origine questa ottima ginnasta. Jessica Bolengo mantiene il terzo posto, quindi medaglia di bronzo al cerchio ma la medaglia più sofferta e conquistata, d’argento, è quella che ottiene con la compagna Carlotta Bagnasco nella coppia con fune e nastro. Nella prima gara la classifica vedeva Jessica e Carlotta al quarto posto perchè il nastro si era agganciato al tabellone della pallacanestro che, seppure alzato, non raggiunge un’altezza tale da dar sicurezza all’esecuzione degli esercizi di gruppo ed erano state penalizzate. La conquista della medaglia d’argento e la possibilità di gareggiare a livello interregionale le ripaga del dispiacere della gara precedente. Sempre nella specialità della coppia le ginnaste della La Burcina hanno fatto molto meglio della prima gara, specialmente la coppia formata da Giulia Gariazzo e Ludovica Olivetto che è passata dal quindicesimo nono posto, un deciso miglioramento. La coppia formata da Delia Galeno e Sara Monteleone si è migliorata di una posizione giungendo tredicesima.
Infine nelle Juniores la lamarmorina Elisabetta Peretto non è riuscita a mantenere la quarta posizione alla fune ed è giunta settima mentre al cerchio è tredicesima.
Le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Nadia Sicari, Chiara Caligaris e Marina Andriotto sono tutto sommato abbastanza contente delle loro ginnaste e continueranno nel loro cammino verso altre gare e si spera altri ottimi traguardi. Biella,21 febbraio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 13 del 28/2/10
SVETOSLAVA DIMITROVA DELLA LA MARMORA CAMPIONESSA INTERREGIONALE NELLA CATEGORIA SENIORES DI RITMICA

Il week end appena terminato ha visto in gara a Como nel Campionato interregionale di Categoria di Ritmica cinque delle sei ginnaste lamarmorine ammesse.
Sono scese in gara due allieve di secondo grado, Cristiana Berruti e Giada Lideo, che hanno commesso qualche errore di troppo, sia per emozione che per influenze in corso, per poter ottenere una posizione importante in classifica. Lo stesso hanno fatto le due Juniores di secondo grado Carola Berruti e Virginia Scribanti. Nessuna delle quattro quindi è riuscita ad ottenere l’ammissione al Campionato italiano. Nelle Juniores di prima fascia Giada Pomini non ha partecipato per una problema fisico che l’assilla da qualche settimana. Le speranze di una qualificazione quindi restavano alla categoria Seniores, categoria in cui a gareggiare era Svetoslava Dimitrova, nata nel 1993, che nel Campionato regionale aveva vinto la medaglia d’argento.
Svetli, con una gara quasi perfetta, questa volta non è stata solamente beniamina del pubblico che l’acclama sempre per la bellezza, la difficoltà dei suoi esercizi e per la loro interpretazione personale ed elegantissima, ma è stata premiata anche dalla giuria che ha decretato la sua vittoria. Svetli, che dopo tre attrezzi prima della finale era già prima, con un’esecuzione impeccabile alla palla ha superato la soglia dei ventiquattro punti laureandosi Campionessa Interregionale e ricevendo i complimenti anche dalle avversarie. Ora Svetli si preparerà per il Campionato italiano che si svolgerà fra tre settimane a Terranuova. Biella,28 febbraio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 14 del 9/3/10
LA MARMORA IN GARA IN ARTISTICA MASCHILE, FEMMINILE, RITMICA E GINNASTICA PER TUTTI CON UN NUMERO IMPRESSIONANTE DI GINNASTI.
Dopo lo strepitoso risultato che a Como ha incoronato Svetoslava Dimitrova della Ritmica della La Marmora Campionessa interregionale della Categoria Seniores, domenica a Centallo, vicino a Cuneo, sono scese in campo ben tre squadre della Ritmica per la seconda prova del Campionato di Serie C. Il risultato ha press’a poco ricalcato quello della prima prova e la prima squadra, formata da Cristiana Berruti, Giada Lideo ed Elisabetta, Naia ha concluso la fase regionale al sesto posto. Le giovani esordienti della seconda e terza squadra( Serena Mazzetti, Gloria Arena, Micol Foscale, Anna Pellegrini, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Federica Bisoglio, Diana Boscu, Francesca Carbone e Matilde Susta) si sono classificate al ventiduesimo e ventisettesimo posto.
Ma il week end che aspetta gli agonisti della La Marmora non è solo di fuoco, di più. Il settore di Artistica Maschile sarà impegnato a Novara sabato nella terza prova del Campionato di Serie C con le tre squadre formate da Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Simone Scovazzo e Filippo Zanetta la prima che deve difendere ancora una volta la prima posizione delle due gare precedenti, da Danilo Conterio, Francesco Prato, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti sempre terza nelle due prove e da Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Riccardo Rey, Paolo Sella, Dennis Tavaglione che già nella seconda prova hanno dimostrato anche se giovanissimi di essere competitivi. A seguire si svolgerà la seconda prova del campionato di Serie B, campionato in cui i ginnasti lamarmorini Gabriele Businaro, Alessandro Ajò, Jacopo Vercellino e Vasco Blasi, sono secondi in classifica.
Sempre sabato, ma a Novi Ligure l’Artistica Femminile gareggerà nella seconda prova del Campionato regionale della Categoria Allieve con Francesca Leardi che dovrà difendere la prima posizione conquistata nella prima prova del Campionato. Domenica poi sarà la volta delle ginnaste nel Campionato di Serie B con Lara Santagiuliana, Giulia Burocco, Giorgia Castagna ed Aurora Sellone mentre le ginnaste Mary Bonivento, Benedicta Landini e Tabata Moro affronteranno la seconda prova della Coppa Italia.
La Ritmica gareggerà sabato a Parma nel Campionato interregionale di Specialità con Jessica Bolengo, Carlotta Bagnasco ed Erika Ferrara con l’intento di ben figurare mentre Svetoslava Dimitrova si esibirà a Verbania in un Memorial internazionale.
Infine per la Ginnastica Per Tutti nel settore di Artistica scenderanno in campo quindici tra ginnaste e ginnasti della La Marmora sezione di Mosso e Trivero nel Torneo regionale che si svolgerà al palazzetto dello Sport di Parco Ruffini sabato e domenica con Carlotta Broglia, Arianna Gasperini, Carola Iacchini, Martina Lazendic, Chaira Sala, Roberta Sala, Lucrezia Bertotto, Arianna Scanu, Martina Targa, Francesca Targa, Beatrice Barberis, Lauria Traytrayen, Letizia Vellar, Nicole Cortese e Michael Scalcon. Facendo i conti la La Marmora quindi schiererà in campo ben 19 ginnasti della Maschile, 8 della Femminile, 4 della Ritmica e 15 della Ginnastica Per Tutti per un totale di ben 46 ginnasti. Biella, 9 marzo 2010

COMUNICATO STAMPA N° 15 del 14/3/10
I RAGAZZI DELLA LA MARMORA SONO CAMPIONI REGIONALI DI SERIE C. LA LA MARMORA HA CONQUISTATO UN ORO, DUE ARGENTI E DUE BRONZI IN ARTISTICA MASCHILE, FEMMINILE, RITMICA.
Il week end ha visto ben 46 ginnasti della La Marmora in gara e sono arrivate diverse medaglie dai vai settori di Artistica Maschile, Femminile e Ritmica. Sabato a Novara i giovani lamarmorini della prima squadra di Serie C Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Simone Scovazzo e Filippo Zanetta hanno confermato la loro supremazia ed alla terza prova del campionato hanno vinto ancora ottenendo il titolo di Campioni regionali di Serie C. Ora dovranno perfezionare i loro esercizi in vista del Campionato nazionale che si svolgerà ad Ancona il 24 Aprile. La seconda squadra formata da Danilo Conterio, Francesco Prato, Alessandro Sella, Matteo Sella, Davide Tettamanti non è riuscita a mantenere la terza posizione ed al termine del Campionato si è dovuta accontentare della medaglia di legno. Il quarto posto è il risultato di un insieme di errori dovuti essenzialmente ad alcuni ginnasti febbricitanti. Gareggeranno a Pesaro nel Campionato nazionale di Serie C2. Ma il risultato migliore è stato quello della squadra C con i giovanissimi Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Riccardo Rey, Paolo Sella, Dennis Tavaglione che si sono classificati al nono posto in un’escalation che fa ben sperare per il futuro. Nel Campionato di serie B la La Marmora è scesa dal secondo al terzo posto. Non male comunque per Gabriele Businaro, Alessandro Ajò, Jacopo Vercellino e Vasco Blasi, se calcoliamo che Gabriele, studente universitario a Torino, si allena solamente il venerdì ed il sabato. Il Campionato nazionale sarà a Maggio in Veneto, ma bisognerà attendere la classifica unificata di tutti i Campionati regionali per sapere se saranno ammessi alla finale nazionale.
Sempre sabato, ma a Novi Ligure l’Artistica Femminile ha ottenuto un’importantissima medaglia d’argento nel Campionato regionale della categoria Allieve. Francesca Leardi non è riuscita a bissare la prima posizione della gara precedente, ma il suo risultato le permette di partecipare al Campionato interregionale che si svolgerà a Mortara il primo maggio, ammissione riservata alle migliori due ginnaste di ogni regione.
La Ritmica sempre sabato ha gareggiato a Parma nel Campionato interregionale di Specialità con Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco che hanno conquistato la medaglia d’argento nell’esercizio a coppie con fune e nastro ed il diritto di partecipare al Campionato nazionale a Spoleto il 17 aprile. Non ce l’ha fatta Jessica al cerchio in cui si è classificata quarta ed Erika Ferrara che con la palla è giunta sesta.
Domenica poi è stata la volta delle ginnaste di Artistica che hanno partecipato al Campionato di Serie B con Lara Santagiuliana, Giulia Burocco, Giorgia Castagna ed Aurora Sellone ottenendo la seconda posizione ma in classifica generale restano terze. Come per il settore maschile bisognerà attendere la classifica unificata dei vari Campionati regionali per sapere se saranno ammesse al Campionato italiano a maggio in Veneto. Nella prova di Coppa Italia le ginnaste Mary Bonivento, Benedicta Landini e Tabata Moro, con un’eroica ginnasta febbricitante si sono classificate settime. Biella, 14 marzo 2010

COMUNICATO STAMPA N° 16 del 17/2/10
SVETOSLAVA DIMITROVA DELLA LA MARMORA, CAMPIONESSA INTERREGIONALE NELLA CATEGORIA SENIORES DI RITMICA, AI CAMPIONATI NAZIONALI
Numerose sono state le ammissioni dei ginnasti della La Marmora ai Campionati nazionali in Artistica maschile e femminile ottenute nello scorso week end, ma la prima ad affrontare nel 2010 le pedane nazionali è Svetoslava Dimitrova. Svetli recentemente a Como nel Campionato interregionale di Categoria di Ritmica con una gara quasi perfetta si è laureata campionessa interregionale superando tutte le avversarie ed ottenendo nell’ultimo attrezzo in gara, la palla, quasi venticinque punti, valutazione di altissimo valore. Il pubblico l’ha acclamata ancora un volta per la bellezza, la difficoltà dei suoi esercizi e per la loro interpretazione personale ed elegantissima. Ed ora Svetli si prepara per disputare domenica a Terranuova Bracciolini in Toscana il Campionato italiano. A gareggiare oltre alle ginnaste ammesse delle quattro interregionali disputate vi saranno altre ginnaste ammesse di diritto per aver partecipato lo scorso anno a competizioni internazionali. Sulla carta la classifica dovrebbe essere a favore di queste ginnaste aggiunte, ma Svetli, combattiva com’è, non si arrenderà facilmente. L’importante per le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e le coreografa Milena Porzio è che riesca a confermare il suo valore personale ed esegua i suoi esercizi in maniera impeccabile come alla gara interregionale. Biella,17 marzo 2010

COMUNICATO STAMPA N° 17 del 30/3/10
LA LA MARMORA CON OTTO GINNASTE NEL TORNEO REGIONALE ALLIEVE E’ OK
Le ginnaste lamarmorine in gara nel fine settimana sono state come sempre numerose ed anche nella fase finale del Torneo regionale Allieve di Ginnastica Artistica hanno tenuto alto il nome della Società. La gara che si è svolta a Mortara ha visto nella prima fascia d’età, ginnaste nate nel 2000 e 2001, Emma Vigitello conquistare la settima posizione assoluta e Cecilia Sella l’undicesima. Le due veterane, si fa per dire, hanno commesso qualche errore ma nel complesso le tecniche Erika Zurlin, Irina Sitnikova e Marta Beraldo possono essere soddisfatte. Sono soddisfatte, nonostante la classifica non brillante, anche delle nuove leve Nicol Iuliano,, Clara Boggia e Agnese Foglietti, alla loro prima esperienza. La vitalità di una società si vede dal numero delle nuove entry e sicuramente la La Marmora eccelle anche in questo. Nella Seconda fascia d’età i risultati hanno visto le due ginnaste biellesi in gara a metà della classifica: Tabata Moro diciannovesima e Letizia Graziola trentesima. Era assente per influenza Vittoria Gaetani. Ora nella pausa scolastica pasquale i ginnasti di Artistica Maschile, Femminile e Ritmica continueranno i loro allenamenti regionali per prepararsi alle gare nazionali di aprile sia nella loro bellissima sede che nelle sedi delle convocazioni agli allenamenti regionali. Biella,30 marzo 2010

COMUNICATO STAMPA N° 18 del 13/4/10
LA LA MARMORA ORGANIZZA PER IL PORSSIMO WEEK END DUE GARE REGIONALI E PARTECIPA CON SESSANTA GINNASTI ALLE COMPETIZIONI IN CALENDARIO DI ARTISTICA E DI RITMICA
La ripresa dell’agonismo delle tre sezioni della Ginnastica La Marmora comincia, dopo la pausa pasquale, con un numero strepitoso di partecipanti alle gare del prossimo week end, ben sessanta ginnasti.
Sabato a Gattinara, in collaborazione con L’Accademia dello Sport di Gattinara, la La Marmora organizza la gara regionale di Artistica femminile dell’Ente di promozione CSAIN a cui parteciperanno trentacinque ginnaste lamarmorine e la prima prova del torneo regionale giovanissimi top di Artistica maschile e femminile riservata ai bambini che non hanno ancora compiuto otto anni. Anche in questa gara che vedrà in campo un centinaio di bambini, saranno presenti cinque ginnasti della La Marmora, quattro maschi ed una bimba. Contemporaneamente a Spoleto le ginnaste della Ritmica Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco parteciperanno al Campionato nazionale di specialità dopo aver conquistato la medaglia d’argento sia a livello regionale che interregionale. Domenica poi saranno in gara a Mortara ben diciotto ginnaste suddivise in quattro squadre, due della categoria Allieve e due della categoria Open per il Campionato di Serie D di Artistica Femminile. Biella,13 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA N° 19 del 18/4/10
QUATTRO ORI, TRE ARGENTI E UN BRONZO PER L’ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE DELLA LA MARMORA A GATTINARA.
Le tre sezioni dell’agonismo della Ginnastica La Marmora hanno invaso le pedane nel week end appena concluso con un numero strepitoso di partecipanti alle gare, ben sessanta ginnasti.
Analizzando le gare di sabato, al mattino a Gattinara, L’Accademia dello Sport di Gattinara e la Ginnastica Gattinara in collaborazione con la La Marmora hanno organizzato la gara regionale di Artistica femminile dell’Ente di promozione CSAIN a cui si sono presentate centocinquanta concorrenti. Le lamarmorine suddivise nelle varie categorie, “promesse” Lara Rolando, Beatrice Lege ed Elena Saccomano e “allieve” Nicole Bertinetti, Carlotta Casalinuovo, Erika Favario, Alice Frascarolo, Giulia Rey, Giorgia Spicuglia, Cristina Vercellino, e Maria Zerbola hanno ben figurato, essendo in assoluto la prima gara a cui partecipavano. Le medagliate, più esperte anche se giovanissime, hanno convinto la giuria ed ottenuto nella categoria delle promesse, al di sotto degli otto anni la medaglia d’oro Vittoria Oliario e d’argento Sara Bottigella mentre nella categoria Allieve la medaglia d’oro è stata appannaggio di Nicol Iuliano, quella d’argento di Agnese Foglietti e quella di bronzo di Clara Boggia.
Al pomeriggio, sempre a Gattinara, si è svolta la prima prova del torneo regionale giovanissimi top di Artistica maschile e femminile riservata ai bambini che non hanno ancora compiuto otto anni. Anche in questa gara che ha visto in campo un centinaio di ginnasti, la La Marmora è stata tra le protagoniste. Nel settore maschile tra i bambini nati nel 2003 Alessio Conterio ha superato con sicurezza gli avversari ottenendo una meritatissima medaglia d’oro, seguito al quarto posto da Andrea Trotta ed al sesto da Gabriele Sella. Tra i bambini nati nel 2002 ha vinto ancora un lamarmorino, Riccardo Pozzato. Nel settore femminile, l’unica rappresentante lamarmorina perché molte avevano gareggiato già al mattino, Sofia Boggia, del 2004, si è classificata seconda. Biella,18 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA N° 20 del 18/4/10
BOLENGO E BAGNASCO DELLA LA MARMORA ARGENTO AI CAMPIONATI ITALIANI DI SPECIALITA’ DI RITMICA
Sabato e domenica si sono svolti a Spoleto i Campionati nazionali di specialità di Ritmica. La Ginnastica La Marmora aveva ottenuto l’ammissione al campionato italiano per Jessica Bolengo e Carlotta Bagnasco che si erano classificate seconde sia nel campionato regionale che interregionale nella specialità a coppie con fune e nastro. Nella gara di qualificazione di sabato, le due ginnaste lamarmorine si sono classificate al terzo posto, risultato che lo scorso anno avevano ottenuto in finale. Domenica nelle gara finale riservata alle sei coppie migliori, le ginnaste biellesi con una buona esecuzione sono riuscite a raggiungere il secondo gradino del podio. Come nel Campionato interregionale e regionale per un’inezia sono state superate dalla Società Valentia, ma un argento ad un Campionato nazionale è un risultato di grande valore. Biella,18 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA N° 21 del 21/4/10
LA MARMORA AI CAMPIONATI NAZIONALI DI SERIE C1 E C2 CON SEI SQUADRE DI ARTISTICA MASCHILE E DI RITMICA
La Ginnastica La Marmora, dopo le selezioni regionali, è riuscita a qualificare tutti i suoi ginnasti e ginnaste della giovanile di Artistica Maschile e di Ritmica per i Campionati nazionali di Serie C1 e C2 che si svolgeranno sabato e domenica prossimo ad Ancona ed a Pesaro.
Nel Campionato di C1 Maschile ad Ancona gareggeranno Davide Odomaro, Federico Pozzato, Francesco Prato e Filippo Zanetta e in C2 due squadre una formata da Danilo Conterio, Matteo Sella, Alessandro Sella, Davide Tettamanti, Simone Scovazzo, Alessandro Mosca Balma e l’altra formata dai giovanissimi Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Thomas Nardiello, Riccardo Rey, Paolo Sella e Dennis Tavaglione. Li seguiranno i tecnici che li hanno preparati, Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera, Matteo Quaglino, Michael Bettin e Davide Ruffa.
Contemporaneamente a Pesaro la Ritmica presenterà una squadra in Serie C1 formata da Cristiana Berruti, Giada Lideo ed Elisabetta Naia e due squadre in C2 con le esordienti Serena Mazzetti, Gloria Arena, Micol Foscale, Anna Pellegrini, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Federica Bisoglio, Diana Boscu, Francesca Carbone e Matilde Susta. In terra marchigiana saranno seguite da Silvia Bozzonetti, Monica Gelati e Linda Bollo. Biella,21 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA N° 22 del 25/4/10
FINALE NAZIONALE DI C1 E C2 DI ARTISTICA MASCHILE , MIGLIORI SQUADRE PIEMONTESI, QUINTI E SESTI.
La sezione di Artistica maschile della Ginnastica La Marmora in Piemonte è sempre più forte e completa. Dopo il risultato di domenica scorsa a Gattinara nella prima prova del torneo regionale giovanissimi top riservata ai bambini che non hanno ancora compiuto otto anni, in cui tra i ginnasti nati nel 2003 Alessio Conterio ha superato con sicurezza gli avversari ottenendo una meritatissima medaglia d’oro, seguito al quarto posto da Andrea Trotta ed al sesto da Gabriele Sella e tra quelli nati nel 2002 ha vinto ancora un lamarmorino, Riccardo Pozzato, questo week end vedeva in campo ad Ancona ben quindici ginnasti per il Campionato nazionale di Serie C1 e C2 .
Nel Campionato di C1 la squadra formata da Davide Odomaro, Federico Pozzato, Francesco Prato e Filippo Zanetta nella qualificazione, tra le 60 squadre ammesse, si è classificata quinta, ma nella finale delle migliori venti squadre è scesa di un posto, quindi il risultato finale la vede sesta. E’ un ottimo risultato che la vede sempre come miglior squadra giovanile del Piemonte preceduta di pochissimo da altre agguerrite squadre di altre regioni. Ma nel Campionato di Serie C2 in cui la La Marmora era presente con due squadre, su più di cento squadre presenti, la prima con Danilo Conterio, Matteo Sella, Alessandro Sella, Davide Tettamanti, Simone Scovazzo, Alessandro Mosca Balma si è classificata in qualificazione decima mentre la seconda formata dai giovanissimi Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Thomas Nardiello, Riccardo Rey, Paolo Sella e Dennis Tavaglione, a metà classifica, al 66° posto. Ma nella finale delle migliori venti, Danilo, Matteo, Alessandro, Davide, Simone ed Alessandro, agguerriti come non mai, sono riusciti a raggiungere la quinta posizione acclamati dai compagni e dai tecnici Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera, Matteo Quaglino, Michael Bettin e Davide Ruffa.
A Pesaro le tre squadre lamarmorine della Ritmica si sono classificate, in C1 con Cristiana Berruti, Giada Lideo ed Elisabetta Naia al trentanovesimo posto e quindi non sono entrate nella finale delle migliori venti e in C2 le esordienti Serena Mazzetti, Gloria Arena, Micol Foscale, Anna Pellegrini, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Federica Bisoglio, Diana Boscu, Francesca Carbone e Matilde Susta si sono dovute accontentare di posizioni di media classifica. Le tecniche Silvia Bozzonetti, Monica Gelati e Linda Bollo sono soddisfatte comunque perché l’ impatto con le pedane nazionali, specialmente per le giovanissime, non ha creato patemi, è stato vissuto come un gioco, anche se con grande serietà ed impegno. Questo era stato richiesto alle bambine e questo è quanto loro hanno fatto. Biella,25 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA N° 23 del 3/5/10
LA LAMARMORINA FRANCESCA LEARDI QUINTA AI CAMPIONATI INTERREGIONALI DI CATEGORIA DI ARTISTICA FEMMINILE. CRISTIANA E CAROLA BERRUTI CON LA RAPPRESENTATIVA PIEMONTESE PRIME NELLA RITMICA.
Di nuovo agli onori della cronaca la Ginnastica La Marmora che con la sezione di Artistica Femminile porta a casa, grazie alla eccezionale Francesca Leardi, un quinto posto nel Campionato Interregionale di Categoria Allieve. Per onorare la festa dei lavoratori sabato a Mortara Francesca nella Categoria Allieve di terza fascia in cui gareggiano ginnaste nate nel’99 che per età potrebbero gareggiare nella seconda fascia ma per doti possono competere nella terza, fascia d’età superiore, ha condotto un’ottima gara e la sua classifica al quinto posto è gratificante. Bene si è giostrata in tutti gli attrezzi esprimendosi in maniera superba specialmente al volteggio in cui la giuria l’ha penalizzata pochissimo. La soddisfazione quindi è non solo per la ginnasta ma per le tecniche Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo che l’hanno così capillarmente preparata.
Domenica a Genova si è svolta la gara di qualificazione del Torneo interregionale “Ginnastica senza frontiere” di Ginnastica Ritmica a cui, nella rappresentativa piemontese hanno partecipato le lamarmorine Cristiana e Carola Berruti. Il Piemonte ha vinto qualificandosi naturalmente per la gara finale che si svolgerà a metà maggio. Biella, 3 maggio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 24 del 4/5/10
LA LA MARMORA UNICA SOCIETA’ PIEMONTESE AI CAMPIONATI NAZIONALI DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE. TRE SQUADRE DI RITMICA A LIVELLO REGIONALE.
I tre settori agonistici della La Marmora sabato e domenica prossima saranno in campo con trenta ginnasti. La La Marmora è l’unica società del Piemonte che, nei Campionati di Serie B,dopo aver superato la selezione regionale, ammessa a partecipare ai Campionati nazionali sia nel settore di Artistica maschile che femminile. La squadra maschile formata da Alessandro Ajò, Michael Bettin, Vasco Blasi, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino guidata da Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera e Matteo Quaglino gareggerà con le migliori 24 squadre d’Italia a Cesena. Contemporaneamente a Riccione la squadra femminile formata da Mary Bonivento, Giulia Burocco, Giorgia Castagna, Benedicta Landini, Lara Santagiuliana e Aurora Sellone, guidata da Irina Sitnikova ed Erika Zurlin, cercherà di ottenere un risultato positivo anche se far parte delle migliori 24 squadre selezionate attraverso i campionati regionali in tutta Italia può essere considerato già un traguardo.
Intanto le giovani della Ritmica parteciperanno a Verbania ad una gara speciale d’Insieme suddivise in due squadre formate, la squadra A, da Carola Berruti, Virginia Scribanti, Elisabetta Naia, Giada Lideo, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Serena Mazzetti e la squadra B da Anna Pellegrini, Gloria Arena, Diana Boscu, Federica Bisoglio, Caterina Barbera, Micol Foscale e Matilde Susta. Vedremo in campo anche una squadra nella categoria Open formata da Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Delia Galeno, Giulia Gariazzo ed Eleonora Cogo. Le seguiranno Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e Marina Andriotto. Biella 4-5-2010

COMUNICATO STAMPA N° 25 del 9/5/10
LA LA MARMORA NON SFIGURA AI CAMPIONATI NAZIONALI DI SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE. BENE ANCHE LA RITMICA.
Trenta ginnasti della La Marmora sono stati impegnati sabato e domenica nei tre settori agonistici. Nei Campionati nazionali di Serie B di Artistica Maschile a Cesena, pur non ottenendo risultati da finali, i ginnasti Alessandro Ajò, Michael Bettin, Vasco Blasi, Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino si sono classificati quindicesimi tra le 24 migliori squadre d’Italia, secondi del Piemonte. Hanno gareggiato con grinta nonostante alcuni problemi fisici che hanno costretto i tecnici Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera e Matteo Quaglino a variare la formazione ai vari attrezzi quasi all’ultimo momento. Contemporaneamente a Riccione la squadra femminile di Serie B formata da Mary Bonivento, Giulia Burocco, Giorgia Castagna, Benedicta Landini, Lara Santagiuliana e Aurora Sellone, con qualche pasticcio di troppo, si è classificata al 27° posto, seconda del Piemonte. Le tecniche Irina Sitnikova ed Erika Zurlin sono rimaste comunque soddisfatte perché pur perdendo più di dieci punti rispetto alla gara regionale per gli errori commessi, le ginnaste hanno dato l’impressione di una squadra volitiva, che crede nelle sue possibilità, che lavora con serietà e che comunque ha raggiunto l’obiettivo che si era proposto, quello di conquistare un posto nel Campionato nazionale.
Domenica le giovani della Ritmica hanno partecipato a Verbania ad una gara speciale d’Insieme Nella Categoria giovanile la squadra A, orfana della caposquadra Carola Berruti, ma degnamente sostituita nel suo ruolo da Virginia Scribanti, con Elisabetta Naia, Giada Lideo, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Serena Mazzetti è giunta, con diversi errori, quinta mentre la squadra B con Anna Pellegrini, Gloria Arena, Diana Boscu, Federica Bisoglio, Caterina Barbera, Micol Foscale e Matilde Susta, esordienti nella gara d’insieme è giunta tredicesima. Nella categoria Open Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Delia Galeno, Giulia Gariazzo ed Eleonora Cogo sono giunte quarte. Questa gara era di preparazione al Campionato regionale d’insieme che si svolgerà tra quindici giorni. Biella 9-5-2010

COMUNICATO STAMPA N° 26 del 19/5/10
LA LA MARMORA PRESENTE AL TORNEO NAZIONALE ALLIEVE DI ARTISTICA FEMMINILE ED AI TEST DI ARTISTICA MASCHILE E RITMICA.
Prossimo impegno, Campionato regionale a squadre di Ritmica
Ogni fine settimana la La Marmora è presente o sulle pedane di gara o in test di valutazione. Così è successo lo scorso week end con l’Artistica Femminile in gara nel Torneo nazionale Allieve di prima fascia a Mortara. La giovanissima Emma Vigitello del 2000, dopo aver superato le fasi regionali di qualificazione, si è presentata alla sua prima gara individuale nazionale conscia di incontrare le migliori giovani ginnaste d’Italia. Ha fatto molto bene a tre attrezzi, corpo libero, volteggio e trave, l’attrezzo più ostico per le ginnaste, ma è incappata in un errore alle parallele che non le ha permesso di completare tutte le difficoltà del suo esercizio. La classifica la vede al 33° posto. Peccato dicono le tecniche Irina Sitnikova ed Erika Zurlin perché con un punteggio alle parallele migliore avrebbe potuto raggiungere le migliori dieci. Il suo comportamento in gara comunque è stato eccellente e di questo tutti sono contenti. Intanto la Ritmica si è presentata a Desio per il test nazionale di valutazione per l’inserimento in allenamenti nazionali giovanili. Dieci le ginnaste piemontesi scelte dalla Direttrice tecnica regionale che le ha presentate alla Direttrice tecnica Marina Piazza e all’allenatrice della nazionale Emanuela Maccarani. Le giovani Cristiana Berruti e Giada Pomini hanno svolto bene il programma richiesto ed attenderanno una convocazione agli allenamenti nazionali della Federazione Ginnastica. Così è successo anche per l’Artistica Maschile che ha svolto a Novara il test regionale per l’ammissione al test nazionale. La La Marmora ha presentato Davide Odomaro, Francesco Prato, Federico Pozzato e Filippo Zanetta. Odomaro e Pozzato sono stati scelti dal direttore tecnico per essere valutati a livello nazionale nelle prossime settimane.
Domenica prossima a Bra la Ritmica parteciperà al Campionato regionale d’Insieme giovanile con due squadre formate, la squadra A dalla capitana Carola Berruti, Virginia Scribanti, Elisabetta Naia, Giada Lideo, Giada Pomini, Cristiana Berruti, Beatrice Peretto e Serena Mazzetti, la squadra B da Matilde Bagnasco, Anna Pellegrini, Gloria Arena, Diana Boscu, Federica Bisoglio, Caterina Barbera, Francesca Carbone, Micol Foscale, Matilde Susta, esordienti nella gara d’insieme. Nella categoria Open Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Delia Galeno, Giulia Gariazzo ed Eleonora Cogo difenderanno i colori della La Burcina. Biella 19-5-2010

COMUNICATO STAMPA N° 27 del 23/5/10
LA MARMORA MEDAGLIA DI BRONZO AL CAMPIONATO REGIONALE D’INSIEME DI RITMICA.
Prossimi impegni: Campionato nazionale di Categoria di Artistica Femminile e Prima prova del Campionato regionale di Specialità di Artistica Maschile
Le tre sezioni della La Marmora si rincorrono e quando una gareggia, le altre si preparano per la settimana seguente e così via. Infatti, come avevamo preannunciato, domenica a Bra si è svolto il Campionato regionale d’Insieme Giovanile ed Open e la La Marmora si è presentata nel giovanile con due squadre. La squadra A, rimaneggiata negli ultimi giorni per un problema fisico della capitana Carola Berruti e per la mancanza della sorellina Cristiana, ha visto in campo un gruppo di ginnaste grintose, guidato da Virginia Scribanti, con Giada Lideo, Elisabetta Naia, Giada Pomini, Beatrice Peretto e Serena Mazzetti, desideroso di riuscire bene nonostante i problemi della vigilia. E così è stato. Le lamarmorine hanno ottenuto la medaglia di bronzo su un lotto di ventun squadre, superate solamente da Valentia e Cuneoginnastica. Le giovanissime della squadra B, Matilde Bagnasco, Anna Pellegrini, Gloria Arena, Diana Boscu, Federica Bisoglio, Caterina Barbera, Francesca Carbone, Micol Foscale, Matilde Susta, esordienti nella gara d’insieme, si sono comportate benissimo raggiungendo la quattordicesima posizione. Soddisfatte si sono dichiarate le insegnanti Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Monica Gelati e Linda Bollo.
Nella categoria Open Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Delia Galeno, Giulia Gariazzo ed Eleonora Cogo hanno difeso i colori della La Burcina classificandosi quinte nonostante un groviglio tra nastri e funi abbia condizionato buona parte dell’esercizio. Le ginnaste hanno però prontamente reagito portando a buon fine la loro performance. Le ha guidate in campo Marina Andriotto mentre è ancora assente dalle pedane la tecnica Chiara Caligaris mamma da poco.
Nel prossimo week end scenderanno in campo per l’Artistica Femminile Francesca Leardi che gareggerà nel Campionato nazionale di Categoria a Rimini mentre per l’Artistica Maschile sarà la volta di Vasco Blasi, Jacopo Vercellino e Gabriele Businaro nella prima prova del Campionato regionale di Specialità a Novara. Biella 23-5-2010

COMUNICATO STAMPA N° 28 del 30/5/10
LA MARMORA CONQUISTA UN ORO CON BLASI E TRE ARGENTI CON BUSINARO NEL CAMPIONATO DI ARTISTICA MASCHILE. BENE LEARDI NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI CATEGORIA DI ARTISTICA FEMMINILE
Questa settimana sono scese in campo due sezioni della La Marmora, l’Artistica Femminile e Maschile. A Rimini nel Campionato nazionale di Categoria Francesca Leardi ha reso le sue insegnanti orgogliose di lei che avrebbe potuto gareggiare nella Categoria Allieve di seconda fascia, essendo nata nel 1999, mentre invece si è cimentata nella terza fascia giungendo 11°. Meglio di lei tra le piemontesi ha fatto una ginnasta di Novi Ligure che è giunta nona. Questa posizione è di grande importanza perché al Campionato nazionale accedono le ginnaste dopo una dura selezione attraverso i Campionati regionali ed interregionali. La sua gara è stata corretta fin dal primo attrezzo e la sua grinta oltre naturalmente alle doti ed alla preparazione ricevuta da Irina Sitnikova, Erica Zurlin e Marta Beraldo hanno fatto il resto.
A Novara i ragazzi lamarmorini si sono comportati non bene, benissimo, nella prima prova del Campionato regionale di Specialità. Nella categoria Juniores era assente Jacopo Vercellino per una distorsione alla caviglia occorsagli due giorni prima della gara e Vasco Blasi si è trovato solo a difendere la sua Società. Ma l’assenza del compagno lo ha spronato a far bene ed ha conquistato la medaglia d’oro al volteggio al cavallo. Al corpo libero, l’altro attrezzo a cui si è presentato è giunto quarto. Nella categoria Seniores Gabriele Businaro è giunto secondo nei tre attrezzi in cui si è presentato: parallele, sbarra e cavallo con maniglie, superato in tutti e tre da ginnasti della Libertas Vercelli che gareggiano in serie A1. Le tre medaglie d’argento quindi sono molto importanti e valgono quasi oro. Soddisfatti i tecnici Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera e Matteo Quaglino. Biella 30-5-2010

COMUNICATO STAMPA N° 29 del 1/6/10
LA MARMORA IMPEGNATA A FABRIANO, RICCIONE ED AOSTA NELLE TRE ATTIVITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE, MASCHILE E RITMICA
Il prossimo week end vedrà la sezione di Ritmica della La Marmora impegnata in due gare nazionali, una a Fabriano e l’altra a Riccione. A Fabriano gareggeranno le ginnaste della squadra giovanile che giungendo terze nel Campionato regionale d’Insieme si sono assicurate la qualificazione al Campionato nazionale. Accompagnate da Silvia Bozzonetti e da Gianna Cagliano la capitana Virginia Scribanti e le sue compagne Giada Lideo, Elisabetta Naia, Giada Pomini e Beatrice Peretto cercheranno di ben figurare. A loro le tecniche non chiedono risultati di rilievo ma di mostrare alla giuria ed al pubblico il loro programma di gara nel miglior modo possibile.
La tecnica Linda Bollo invece accompagnerà le ginnaste che parteciperanno alla Miniolimpiade nazionale dello CSAIN a Riccione. Difenderanno i colori della La Marmora e della Regione Piemonte Svetoslava Dimitrova, Jessica Bolengo e la giovane Serena Mazzetti.
Ad Aosta invece domenica si svolgerà la seconda prova della gara regionale giovanissimi Top dedicata ai ginnasti di Artistica maschile e femminile al di sotto degli otto anni. La La Marmora schiererà Alessio Conterio, Gabriele Sella, Andrea Trotta del 2003 e Riccardo Pozzato del 2002 oltre alla giovanissima Sofia Boggia del 2004. Li seguiranno con trepidazione Matteo Quaglino, Michael Bettin, Marta Beraldo ed Irina Sitnikova. Biella 1-6-2010

COMUNICATO STAMPA N° 30 del 6/6/10
LA MARMORA APRE PER IL SECONDO ANNO IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER”: NON STOP DA GIUGNO A SETTEMBRE
La Società Ginnastica La Marmora oltre a svolgere la sua attività agonistica nei vari settori, organizza per il secondo anno, nel “Palaginnastica La Marmora” in Corso Guido Albero Rivetti 2A vicino alla Stazione ferroviaria S.Paolo ed alla Protezione Civile, il Centro Estivo intitolato “Jumping Summer”. Il centro estivo dura dal 14 giugno all’11 settembre, compreso tutto il mese di agosto. Ognuno può iscriversi ad una o più settimane. Oltre all’attività di giochi di squadra, pallavolo, pallacanestro, giochi tradizionali ecc. si useranno in palestra il trampolone elastico e le varie attrezzature sportive della Ginnastica. Le iscrizioni sono aperte presso la palestra tutti i pomeriggi. Per informazioni telefonare al 330/510751. Biella 6-6-2010

COMUNICATO STAMPA N° 31 del 7/6/10
DUE ORI PER DIMITROVA E BOLENGO NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI RITMICA CSAIN
UN ORO, UN ARGENTO ED UN BRONZO PER I PICCOLI DELL’ARTISTICA
CENTRO CLASSIFICA PER LE GIOVANI LAMARMORINE DI RITMICA AI CAMPIONATI NAZIONALI D’INSIEME

Sabato a Fabriano hanno gareggiato le ginnaste della squadra giovanile di Ritmica che non hanno ripetuto l’exploit del Campionato regionale d’Insieme in cui avevano vinto la medaglia di bronzo. Qualche errore ed una uscita dal campo di un cerchio le hanno relegate al centro della classifica e giungendo 31° non hanno naturalmente potuto accedere alla finale delle migliori otto, finale in cui purtroppo non era presente nessuna squadra piemontese. Comunque le giovani Virginia Scribanti, Giada Lideo, Elisabetta Naia, Giada Pomini e Beatrice Peretto hanno ben figurato e l’inesperienza della squadra, una delle più giovani in campo, un po’ le ha penalizzate. Il risultato comunque è buono e, come ci hanno detto le tecniche Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti, l’esperienza che si fa in campo nazionale vale moltissimo indipendentemente dalla classifica.
Anche domenica è stata giornata di gare intense per la La Marmora. A Riccione nel campionato nazionale di Ritmica dell’ente di promozione CSAIN nella categoria Seniores il gradino più alto del podio è stato per Svetoslava Dimitrova che ha vinto presentando un programma di gara diverso dalle gare federali in quanto comprendeva anche il corpo libero. Nella categoria Juniores vittoria per Jessica Bolengo. Anche per la sua categoria c’è stato l’inserimento di un esercizio a corpo libero. Nella categoria allieve la giovane Serena Mazzetti si è classificata quinta.
Contemporaneamente ad Aosta i piccoli di Artistica Maschile e Femminile hanno gareggiato nella seconda prova dei Giovanissimi Top. Tra i nati nel 2003 ha vinto per la seconda volta Alessio Conterio, medaglia di bronzo per Andrea Trotta e settimo posto per Gabriele Sella. Tra i bambini del 2002 .è medaglia d’argento Riccardo Pozzato che nella prima prova aveva vinto l’oro. Nella Femminile Sofia Boggia, la giovanissima del 2004 è giunta quinta. Biella 7-6-2010

COMUNICATO STAMPA N° 32 del 13/6/10
DUE GINNASTI LAMARMORINI DI ARTISTICA, POZZATO ED ODOMARO, AI TEST NAZIONALI, DUE GINNASTE DELLA RITMICA, POMINI E BERRUTI ED UNA DELL’ARTISTICA FEMMINILE , LEARDI, GIA’ SELEZIONATE.
ORO PER LA RITMICA A DESIO ED ARGENTO PER L’ARTISTICA FEMMINILE A BRESCIA
Sabato scorso a Milano si è svolto il test nazionale di Ginnastica Artistica maschile a cui hanno partecipato due ginnasti lamarmorini, scelti dal direttore tecnico regionale dopo una scrupolosa selezione. Sia Davide Odomaro del 1997 che Federico Pozzato del 1998 si sono comportati molto bene ed il tecnico Dario Caldera è molto soddisfatto della loro performance. Ora attenderemo la classifica per sapere se rientreranno nel gruppo che parteciperà agli allenamenti estivi nazionali della Federazione Ginnastica d’Italia.
Nella Ritmica invece le due ginnaste che hanno partecipato ai test nazionali hanno già superato la selezione e Giada Pomini del 1997 parteciperà agli allenamenti nazionali mentre la giovane Cristiana Berruti del 1999 a quelli interregionali.
Per l’Artistica Femminile un’altra convocazione: questa volta è per la giovane Francesca Leardi del 1999, che stata scelta dal direttore tecnico nazionale per partecipare agli allenamenti nazionali estivi.
Sabato si è svolta la finale del Torneo delle Regioni di Ritmica a Desio e di Artistica Femminile a Brescia. Nella rappresentativa piemontese a Desio erano state convocate tre lamarmorine, le sorelle Berruti, Cristiana e Carola oltre ad Erika Ferrara. Il Piemonte con il contributo delle ginnaste biellesi ha vinto superando la temuta Lombardia e le altre Regioni in gara. Contemporaneamente a Brescia nella rappresentativa di Artistica Francesca Leardi ha contribuito al successo della Regione che è giunta seconda, preceduta dall’ irraggiungibile Lombardia.
LA MARMORA APRE PER IL SECONDO ANNO IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER”: NON STOP DA GIUGNO A SETTEMBRE
La Società Ginnastica La Marmora oltre a svolgere la sua attività agonistica nei vari settori, organizza per il secondo anno, nel “Palaginnastica La Marmora” in Corso Guido Albero Rivetti 2A vicino alla Stazione ferroviaria S.Paolo ed alla Protezione Civile, il Centro Estivo intitolato “Jumping Summer”. Il centro estivo dura da oggi, 14 giugno, all’11 settembre, compreso tutto il mese di agosto. Ognuno può iscriversi ad una o più settimane. Oltre all’attività di giochi di squadra, pallavolo, pallacanestro, giochi tradizionali ecc. si useranno in palestra il trampolone elastico e le varie attrezzature sportive della Ginnastica. Le iscrizioni sono aperte presso la palestra tutti i pomeriggi. Per informazioni telefonare al 330/510751. Biella 13-6-2010

COMUNICATO STAMPA N° 33 del 15/6/10
NEI CAMPIONATI NAZIONALI CSAIN DI ARTISTICA LA MARMORA SBARAGLIA GLI AVVERSARI CONQUISTANDO QUATTRO ORI, DUE ARGENTI E TRE BRONZI
Sabato e domenica a Riccione si sono svolti i campionati nazionali di Ginnastica Artistica dell’Ente di promozione CSAIN e la La Marmora, come la settimana precedente per la Ritmica in cui Svetoslava Dimitrova e Jessica Bolengo avevano conquistato due medaglie d’oro, ha replicato con l’Artistica maschile. Infatti sabato nelle varie categorie in gara i lamarmorini si sono fatti onore. Nei giovanissimi leprotti vittoria per Riccardo Pozzato e quarto posto per Alessio Conterio. Nella categoria Juniores di Serie B altra vittoria con Alessandro Mosca Balma, seguito al secondo posto da Alessandro Sella ed al terzo da Simone Scovazzo. Nella categoria Allievi sempre di Serie B un altro podio completo con la vittoria di Davide Tettamanti, al secondo posto Danilo Conterio ed al terzo posto a pari merito Matteo Sella e Francesco Prato. Infine nella categoria Juniores di serie A altra vittoria della La Marmora con Vasco Blasi.
Domenica nella femminile i risultati sono stati buoni anche se nessuna ginnasta ha raggiunto il podio. Nella categoria Promesse di Serie A sesta è Vittoria Ogliaro, decima Sara Bottigella, nelle Juniores di serie A Dalila Blasi è dodicesima. Nella categoria Supermini A Nicole Iuliano è dodicesima, Agnese Foglietti quattordicesima e Clara Boggia quindicesima. Infine Valentina Bovo nelle Juniores di Serie B è diciottesima.
In un precedente articolo nel dare la notizia che il Piemonte aveva vinto il Torneo delle Regioni di Ritmica a Desio abbiamo nominato le sorelle Berruti, Cristiana e Carola, Jessika Ferrari ed è rimasto nella penna il nome di una delle protagoniste lamarmorine, Giada Pomini. Ce ne scusiamo. Biella 15-6-2010

COMUNICATO STAMPA N° 34 del 27/6/10
GRANDE SPETTACOLO IN PIAZZA A GAGLIANICO PER LA LA MARMORA, OSPITE ALLA FESTA PATRONALE DI S. PIETRO.
Dopo le ultime vittorie a livello nazionale e le convocazioni agli allenamenti nazionali della Federazione Ginnastica, i ginnasti agonisti della Società Ginnastica La Marmora si sono esibiti sabato 26 a Gaglianico come ospiti della festa Patronale di S. Pietro. Accompagnati dai tecnici Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera, Matteo Quaglino, Michael Bettin, Davide Ruffa, del settore di Artistica MaSchile, Marta Beraldo, Erika Zurlin, Irina Sitnikova dell’Artistica Femminile, Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Linda Bollo della Ritmica hanno catturato l’attenzione di circa trecento e più persone che li hanno applauditi calorosamente. E’ stato un susseguirsi di esercizi spettacolari, alcuni non tecnici, ma di un impatto scenico notevole che ha permesso al pubblico di renderli felici e acclamarli. Biella 27-6-2010

COMUNICATO STAMPA N° 35 del 3/7/10
GINNASTI DEI TRE SETTORI DELLA LA MARMORA CONVOCATI AGLI ALLENAMENTI FEDERALI: ARTISTICA FEMMINILE LEARDI, MASCHILE ODOMARO, RITMICA POMINI E BERRUTI.
PROSEGUE CON GRANDE E CRESCENTE AFFLUENZA IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER, ATTIVO ANCHE TUTTO IL MESE DI AGOSTO FINO A A META’ SETTEMBRE
Ginnasti e tecnici delle sezioni olimpiche della La Marmora-Biella saranno presenti quest’estate nei vari centri federali in tutta Italia convocati dalla Federazione tra i migliori e più promettenti atleti. Come da circolari pubblicate sul sito F.G.I. saranno impegnate a Cesena in allenamento collegiale per l’ Artistica Femminile dal 19 al 27 luglio la giovanissima ginnasta Francesca Leardi con una delle sue migliori tecniche societarie, Erika Zurlin. Leardi ha affrontato la prima parte dell’anno agonistico 2010 con grande determinazione che, accompagnata da notevoli doti tecniche e psicofisiche, le consentono di migliorare continuamente.
L’ Artistica Maschile, in allenamento collegiale nazionale giovanile a Porto San Giorgio dal 26 luglio al 13 agosto, vedrà la presenza di Davide Odomaro e del suo allenatore Dario Caldera che tanto e bene hanno e stanno lavorando nell’ attrezzatissima e accogliente palestra societaria di corso Guido Alberto Rivetti 2°, in via di ultimazione, nel Parco fluviale tra la sede della Protezione Civile, via Carso e la Stazione Ferroviaria.
In questi giorni i tecnici Dario Caldera e Matteo Quaglino stanno seguendo un corso tecnico a Porto S. Giorgio per ottenere la qualifica di Tecnici federali nazionali.
Naturalmente anche la Ritmica ha avuto dei riconoscimenti tecnici di valore. Nel collegiale dei gruppi C a Spoleto dal 17 al 24 luglio è stata convocata, dopo una durissima selezione, Giada Pomini mentre dal 4 al 10 luglio toccherà a Cristiana Berruti, con altre quattro ginnaste piemontesi, perfezionare le proprie doti all’interregionale di Valenza.
Intanto prosegue con grande e crescente affluenza di bambini e ragazzi il Centro Estivo chiamato “Jumping Summer”, giunto alla seconda edizione in attività non stop da giugno a settembre. Le attività sono molteplici: vanno infatti dalle varie attività motorie comprensive di giochi di squadra, pallavolo, pallacanestro, giochi tradizionali, di salti al trampolone elastico, di utilizzo delle varie attrezzature sportive della Ginnastica, di piscina, oltre all’effettuazione dei compiti estivi. Il centro estivo, affidato, com’è nello stile lamarmorino, ad istruttori competenti e appassionati, prosegue fino al 10 settembre compreso tutto il mese di agosto. Ci si può iscrivere ad una o più settimane presentandosi in palestra tutti i pomeriggi e/o telefonando al 330/510751. Biella 03-7-2010

COMUNICATO STAMPA N° 36 del 25/7/10
PROSEGUE CON GRANDE E CRESCENTE AFFLUENZA IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER” DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA, ATTIVO ANCHE TUTTO IL MESE DI AGOSTO FINO A META’ SETTEMBRE
INTANTO STA PER C ONCLUDERSI LA COSTRUZIONE DEL NUOVO COMPLESSO SPORTIVO LAMARMORINO, LA CUI INAUGURAZIONE AVVERRA’ ALLA FINE DI SETTEMBRE
Prosegue con grande e crescente affluenza di bambini e ragazzi il Centro Estivo “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora, giunto alla seconda edizione, in attività non stop da giugno a settembre. Le attività sono molteplici: vanno infatti dalle varie attività motorie comprensive di giochi di squadra, pallavolo, pallacanestro, giochi tradizionali, di salti al trampolone elastico, di utilizzo delle varie attrezzature sportive della Ginnastica, di piscina, oltre all’effettuazione dei compiti estivi. Il centro estivo, affidato, com’è nello stile lamarmorino, ad istruttori competenti e appassionati sotto la guida di Anna Miglietta, prosegue fino al 10 settembre compreso tutto il mese di agosto nel Pala Ginnastica di Corso Guido Alberto Rivetti 2/A. Ci si può iscrivere ad una o più settimane presentandosi in palestra tutti i pomeriggi e/o telefonando al 330/510751.

Intanto sta per concludersi la costruzione del nuovo complesso sportivo della Società Ginnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2/A. Mancano alcuni dettagli ma, con l’apertura della palestra di Ritmica avvenuta giovedì 22 luglio, le attività agonistiche di Artistica Maschile, Femminile e Ritmica appunto stanno per raggiungere il pieno regime. Dopo che saranno iniziati i nuovi corsi che partiranno tra il 13 settembre e la fine del mese si svolgerà l’inaugurazione ufficiale. Saranno invitati tutti gli Enti e le persone che hanno mostrato anche tangibilmente di apprezzare quanto sta facendo la Ginnastica La Marmora, unica Società biellese ad esporsi senza troppe chiacchiere ma con ricca sostanza in un progetto così affascinante e costoso. Biella, 25 luglio 2010

COMUNICATO STAMPA N° 37 del 5/9/10
SI CONCLUDE IL 10 SETTEMBRE IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER” DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA.
INTANTO STA PER CONCLUDERSI LA COSTRUZIONE DEL NUOVO COMPLESSO SPORTIVO LAMARMORINO, LA CUI INAUGURAZIONE AVVERRA’ ALLA FINE DI SETTEMBRE
LE ISCRIZIONI AI CORSI PARTONO DA LUNEDI’ 13 SETTEMBRE. PRESENTARSI DI POMERIGGIO E/O TELEFONARE AL 330/510751 O ALLO 015/355195
E’ proseguito tutto il mese di agosto e terminerà il 10 settembre, con grande e crescente affluenza di bambini e ragazzi, il Centro Estivo “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora, giunto alla seconda edizione, in attività non stop da giugno a settembre, affidato, com’è nello stile lamarmorino, ad istruttori competenti e appassionati sotto la guida di Anna Miglietta nel Pala Ginnastica di Corso Guido Alberto Rivetti 2/A.
Intanto sta per concludersi la costruzione del nuovo complesso sportivo della Società Ginnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2/A. Mancano alcuni dettagli ma, con l’apertura della palestra di Ritmica avvenuta giovedì 22 luglio, le attività agonistiche di Artistica Maschile, Femminile e Ritmica appunto stanno per raggiungere il pieno regime. La struttura, composta di due grandi palestre (di Artistica Maschile e Femminile e di Ritmica) affiancate al piano superiore da tre palestrine per le varie attività di danza e fitness, costituiscono un unicum di proprietà di una Società Sportiva, non eguagliabile in nessuna parte del Piemonte e difficilmente reperibile in tutta Italia. Proprio per questo motivo abbiamo lasciato sia la palestra di Palazzo Pella, che le Amministrazioni Comunali susseguitesi nel tempo ci hanno concesso da molti anni, che il salone industriale in via De Mosso a Chiavazza che avevamo in affitto fin dal 1996 e che avevamo adibito e strutturato con buca paracadute e con tutta l’attrezzatura che serve per svolgere l’attività di Artistica. Questo salone ora viene usato da altra Società Sportiva di Ginnastica che ne sta parlando a sproposito come di una delle strutture più grandi e ben attrezzate del Piemonte, forse anche d’ Italia, e perché no d’Europa, del mondo… Dopo che saranno iniziati i nuovi corsi della La Marmora, che partiranno fra il 13 settembre e la fine del mese, si svolgerà l’inaugurazione ufficiale. Saranno invitati tutti gli Enti (in primis Regione Piemonte e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella) e le persone che hanno mostrato anche tangibilmente di apprezzare quanto sta facendo la Ginnastica La Marmora, unica Società biellese ad esporsi senza troppe chiacchiere e con grande trasparenza di fatti in un progetto così affascinante e costoso.
I corsi per giovani comprendono:
la Ginnastica formativa di base; Base e promozionale di danza; Hip Hop; Break Dance; Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I corsi per adulti prevedono
Mantenimento;Ginnastica dolce; Fitness; G.A.G.; Potenziamento; Acrobatica al trampolino;
Aerobica; Step; Pilates; Danze caraibiche.
Ci si può iscrivere presentandosi in palestra (corso Guido Alberto Rivetti 2°, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile) tutti i pomeriggi e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195. Biella, 5 settembre 2010

COMUNICATO STAMPA N° 38 del 12/9/10
GINNASTICA LA MARMORA:
LE ISCRIZIONI AI CORSI PARTONO DA LUNEDI’ 13 SETTEMBRE. PRESENTARSI DI POMERIGGIO E/O TELEFONARE AL 330/510751 O ALLO 015/355195
INTANTO STA PER TERMINARE LA COSTRUZIONE DEL NUOVO COMPLESSO SPORTIVO LAMARMORINO, LA CUI INAUGURAZIONE AVVERRA’ TRA FINE SETTEMBRE E META’ OTTOBRE
SI E’ CONCLUSO CON GRANDE SUCCESSO IL 10 SETTEMBRE IL CENTRO ESTIVO “JUMPING SUMMER” DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA.

I corsi della Società Ginnastica La Marmora partono da lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile. Ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I corsi per giovani comprendono:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I corsi per adulti prevedono
Mantenimento;
Ginnastica dolce;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Danze caraibiche.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese.

La struttura del nuovo Pala Ginnastica La Marmora, composta di due grandi palestre (di Artistica Maschile e Femminile e di Ritmica) affiancate al piano superiore da tre palestrine per le varie attività di danza e fitness, costituisce un unicum di proprietà di una Società Sportiva, non eguagliabile in nessuna parte del Piemonte e difficilmente reperibile in tutta Italia. Proprio per questo motivo abbiamo lasciato sia la palestra di Palazzo Pella (ex Convitto), che le Amministrazioni Comunali susseguitesi nel tempo ci hanno concesso da molti anni, che il salone industriale in via De Mosso a Chiavazza che avevamo in affitto fin dal 1996 e che avevamo adibito e strutturato con buca paracadute e con tutta l’attrezzatura che serve per svolgere l’attività di Artistica. Dopo che saranno iniziati i nuovi corsi della La Marmora, che partono fra il 13 settembre e la fine del mese, si svolgerà l’inaugurazione ufficiale. Saranno invitati tutti gli Enti (in primis Regione Piemonte e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella) e le persone che hanno mostrato anche tangibilmente di apprezzare quanto sta facendo la Ginnastica La Marmora, unica Società biellese ad esporsi senza troppe chiacchiere e con grande trasparenza di fatti in un progetto così affascinante e costoso.
E’ terminato intanto il 10 settembre, con grande e crescente affluenza di bambini e ragazzi, il Centro Estivo “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora, giunto alla seconda edizione, in attività non stop da giugno, compreso il mese di agosto, affidato, com’è nello stile lamarmorino, ad istruttori competenti e appassionati sotto la guida di Anna Miglietta nel Pala Ginnastica di Corso Guido Alberto Rivetti 2/A. Anche dal punto di vista quantitativo il totale delle presenze si attesta intorno alle 130 unità, con bambini dai tre anni di età ai ragazzi. Biella, 12 settembre 2010

COMUNICATO STAMPA N° 39 del 14/9/10
GINNASTICA LA MARMORA: ALLENAMENTO COLLEGIALE REGIONALE DELLE GINNASTE DI RITMICA CONVOCATE DALLA DIRETTRICE PIEMONTESE

Nei giorni scorsi si è svolto al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2 A , l’allenamento collegiale regionale Team Piemonte Gruppi “A1” e “A2” di Ritmica voluto dal Comitato Regionale F.G.I.. Sotto la guida della Direttrice Tecnica Regionale Alena Shleiko con la collaborazione di Maura Rota e della coreografa lamarmorina Milena Porzio le ginnaste convocate e presenti sono state, per l’A1-Junior 1ª e 2ª fascia e Allieve di 2ª fascia, Elisa Vigna Cit, Sara Celoria e Francesca Sodano dell’Eurogymnica Torino, Carola Berruti e Giada Pomini della La Marmora Biella, Giulia Tento, Francesca Santoro, Giorgia Saviolo e Sofia Pinto della Valentia di Valenza, Silvia De Carlo della Ritmica Piemonte, Julianna Berro e Elisabetta Salvagno del CuneoGinnastica, Maria Laura Ponzetto della Ginnastica Torino, Selene Osti della Concordia Chivasso.
Il gruppo A2-Allieve 1ª e 2ª fascia era composto da Cecilia Re, Costanza Boccalatte, Michelangela Mullisi e Chiara Manasia (Valentia), Cristiana Berruti e Giada Lideo (La Marmora), Giulia Ferriani, Alice Predebon e Enrica Bogino (Ginnastica Torino), Annika Sereno (Eurogymnica), Alice Gobbi e Letizia Alberti (P. Micca), Alessia Cavallera (CuneoGinnastica).
Le ginnaste, molte delle quali accompagnate dalle rispettive istruttrici, hanno svolto un bel lavoro che sicuramente servirà loro nel loro percorso di addestramento.
Al termine di tre giorni di allenamento si è svolto sempre al Palaginnastica La Marmora una riunione di tutte le giudici piemontesi di Ritmica. Biella, 14 settembre 2010

COMUNICATO STAMPA N° 40 del 22/9/10
L’ INAUGURAZIONE DEL NUOVO PALAGINNASTICA LA MARMORA
E’ VENERDI’ 1 OTTOBRE ALLE ORE 17,30 IN CORSO GUIDO ALBERTO RIVETTI 2°
(vicino alla Protezione Civile e la Stazione Ferroviaria)

LE ISCRIZIONI AI CORSI SONO PARTITE LUNEDI’ 13 SETTEMBRE. PRESENTARSI DI POMERIGGIO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA E/O TELEFONARE AL 330/510751 O ALLO 015/355195
La struttura del nuovo Pala Ginnastica La Marmora, composta di due grandi palestre (di Artistica Maschile e Femminile e di Ritmica) affiancate al piano superiore da tre palestrine per le varie attività di danza e fitness, costituisce un unicum di proprietà di una Società Sportiva, non eguagliabile in nessuna parte del Piemonte e difficilmente reperibile in tutta Italia. Proprio per questo motivo abbiamo lasciato la palestra di Palazzo Pella (ex Convitto), che le Amministrazioni Comunali susseguitesi nel tempo ci hanno concesso da molti anni, e il salone industriale in via De Mosso a Chiavazza che avevamo in affitto fin dal 1996 e che avevamo adibito e strutturato con buca paracadute e con tutta l’attrezzatura che serve per svolgere l’attività di Artistica. Dopo che sono iniziati il 13 settembre i nuovi corsi 2010/2011 della La Marmora, vi sarà l’inaugurazione ufficiale venerdì 1 ottobre alle ore 17,30. Sono invitati tutti gli Enti (in primis Regione Piemonte e Fondazione Cassa di Risparmio di Biella) e le persone che hanno mostrato anche tangibilmente di apprezzare quanto sta facendo la Ginnastica La Marmora, unica Società biellese ad esporsi senza troppe chiacchiere e con grande trasparenza di fatti in un progetto così affascinante e costoso.
Testimonial dell’ evento sarà il Presidente Nazionale della Federazione Ginnastica d’ Italia e Vicepresidente del C.O.N.I. prof. Riccardo Agabio.
A partire dalle ore 16,30 saranno effettuati annulli filatelici relativo al battesimo della struttura e al 35° anno dalla costituzione della Società Ginnastica La Marmora-Biella.

I corsi della Società Ginnastica La Marmora sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile. Ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I corsi per giovani comprendono:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I corsi per adulti prevedono
Mantenimento;
Ginnastica dolce;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Danze caraibiche.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese. Biella, 22 settembre 2010

COMUNICATO STAMPA N° 41 del 26/9/10
L’ INAUGURAZIONE DEL NUOVO PALAGINNASTICA LA MARMORA
E’ VENERDI’ 1 OTTOBRE ALLE ORE 17,30 IN CORSO GUIDO ALBERTO RIVETTI 2 A
(vicino alla Protezione Civile e la Stazione Ferroviaria)

LE ISCRIZIONI AI CORSI SONO PARTITE LUNEDI’ 13 SETTEMBRE. PRESENTARSI DI POMERIGGIO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA E/O TELEFONARE AL 330/510751 O ALLO 015/355195
Sabato 2 ottobre lezione gratuita di Hip Hop con Francesco Decataldo
Dopo l’inaugurazione del Palaginnastica La Marmora sito in Corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, inaugurazione che si svolgerà venerdì 1 ottobre alle ore 17,30, sabato 2 ottobre dalle ore 15,00 alle ore 17,00 si terrrà nel Palaginnastica La Marmora una lezione gratuita di Hip Hop per ragazzi e giovani dai dieci anni in su.
La lezione sarà tenuta da Francesco Decataldo.
Francesco “Francyfunk” inizia a danzare all’inizio degli anni 80 con l’arrivo in Italia delle prime influenze della Break dance ed Electric boogie. Studia poi Modern jazz e segue numerosi stage nazionali ed internazionali. Si specializza in Jazz funk e Funky, si diploma alla Federazione Italiana Funk, diventa insegnante nazionale di City Jam, segue e collabora con i più grandi nomi in Italia.
Crea il gruppo “Funkout” partecipando e vincendo diversi concorsi nazionali.
Di grande esperienza, da più di 20 anni insegna Hip Hop a Biella, continuamente alla ricerca di nuovi stili e con la solita carica e simpatia…..

I corsi della Società Ginnastica La Marmora sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora. Ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I corsi per giovani comprendono:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I corsi per adulti che inizieranno dal 4 ottobre prevedono
Mantenimento;
Ginnastica dolce;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Danze caraibiche.
La Ginnastica La Marmora si sta impegnando in svariate attività che la rendono attiva a 360 gradi. Proprio sabato scorso è stata con la delegazione di Ritmica a Nerviano (nel milanese) per testarne la forma e la preparazione. V’è ancora molto da lavorare per migliorare e affinare gli esercizi e per accogliere al meglio la bulgara Silviya Miteva, per il secondo anno consecutivo componente apprezzatissima del Team di Serie A, che a Mosca, ai mondiali in corso, si è conquistata un preziosissimo 6° posto nel concorso generale. Altri incontri seguiranno in preparazione all’inizio del Campionato di Serie A.
Sempre sabato una rappresentanza di ginnasti lamarmorini ha portato un po’ di sorriso agli ospiti della Casa di Riposo Villa Poma di Miagliano con una esibizione di Ginnastica Artistica e Ritmica, riportandone una grande gratificazione e uno stimolo a non trascurare mai gli aspetti sociali e di amicizia che lo sport ha. Biella, 26 settembre 2010

COMUNICATO STAMPA N° 42 del 13/10/10
Le prime medaglie regionali in Artistica Femminile e Ritmica. Prossime le gare di Artistica Maschile.
Dopo l’inaugurazione del Palaginnastica La Marmora sito in Corso Guido Alberto Rivetti 2 A, tra via Carso e la Protezione Civile,e l’inizio e la prosecuzione dei corsi, l’attività agonistica dei tre settori è in pieno svolgimento. La Ritmica dopo il terzo posto nella prima prova del Campionato di Serie B si sta preparando per la seconda prova che si svolgerà domenica. Oltre a Jessica Bolengo, Virginia Scribanti e Cristiana Berruti, scenderà in campo la giovane Beatrice Peretto in sostituzione di Erika Ferrara che ha partecipato alla prima prova. Nella prima prova del Torneo regionale della categoria Allieve a Torino lo stuolo delle giovani ginnaste lamarmorine ha ottenuto dei risultati se non ottimi, nel complesso buoni. Nella prima fascia ben 6 ginnaste hanno gareggiato: Anna Pellegrini, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone, Matilde Susta e Micol Foscale. Nella seconda fascia d’età sono scese in campo Serena Mazzetti e Gloria Arena.
Una settimana di riposo per l’Artistica Femminile che, dopo il 18° posto nella prima prova del Campionato di Serie C2 con le giovanissime Emily Tavaglione, Nicol Iuliano, Letizia Graziola, Vittoria Oliaro e Clara Boggia, nel Campionato regionale di Specialità ha ottenuto un risultato di rilievo. Nella categoria Juniores Benedicta Landini ha vinto la gara al volteggio ed è giunta settima al corpo libero. Mary Bonivento non è riuscita a salire sul podio classificandosi quarta al volteggio e settima al corpo libero. Infine nella categoria Seniores Giulia Burocco è giunta sesta alla trave e settima al volteggio.
La sezione di Artistica Maschile inizierà sabato prossimole gare del secondo semestre. Nella prima prova del Campionato regionale di Categoria gareggeranno a Novara per la prima fascia d’età Allievi Danilo Conterio, per la seconda fascia Davide Odomaro, Federico Pozzato, Francesco Prato e per la terza fascia Filippo Zanetta. Nel campionato di Specialità della categoria Juniores sarà presente Vasco Blasi e Jacopo Vercellino, mentre nei Seniores gareggerà Gabriele Businaro.
I corsi per bambini ed adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195 sono molteplici e vanno per i giovani dalla Ginnastica formativa di base, all’Hip Hop, alla Break Dance, all’Aerobica, alla Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico, alla base e promozionale di danza mentre per gli adulti dal Fitness alla Ginnastica dolce, alla Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, al G.A.G, all’Acrobatica al trampolino, all’Aerobica, allo Step, al Pilates, alle Danze caraibiche. Biella, 13 ottobre 2010

COMUNICATO STAMPA N° 43 del 17/10/10
L’Artistica Maschile della La Marmora fa incetta di medaglie al Campionato regionale. Oro per Conterio,Pozzato, Odomaro e Businaro; argento per Businaro, Zanetta e Vercellino
Dopo le medaglie conquistate dall’Artistica Femminile e dalla Ritmica, come da copione sono arrivate le medaglie conquistate dalla sezione di Artistica Maschile della La Marmora che ha iniziato sabato le gare del secondo semestre. Nella prima prova del Campionato regionale di Categoria a Novara della categoria Allievi nelle tre suddivisioni d’età, prima, seconda e terza fascia, il gradino più alto del podio è stato in tutt’e tre le categorie appannaggio dei ginnasti di Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia, Matteo Quaglino, Michael Bettin e Giovanni Fabbro che, quest’ultimo ormai di primaria professione nonno, non riesce più ad essere costantemente presente.
Nella prima fascia quindi Danilo Conterio ha vinto la sua gara con un buon margine di miglioramento in qualche attrezzo che non ha eseguito ancora al top.
Nella seconda fascia Federico Pozzato, con una prestazione di ottimo livello, ha vinto l’oro superando di gran lunga gli avversari. Il suo compagno di squadra Francesco Prato si è classificato quarto. Infine nella terza fascia Davide Odomaro ha vinto, seguito al secondo posto da Filippo Zanetta. Entrambi i ginnasti hanno commesso diversi errori dovuti allo stato di forma che in tutti, all’inizio di stagione, non è ancora al massimo.
Nel campionato di Specialità della categoria Juniores Jacopo Vercellino ha vinto la medaglia d’argento al corpo libero e purtroppo ha sbagliato il volteggio.
Vasco Blasi è giunto quarto al corpo libero ed al volteggio.
Nella categoria Seniores Gabriele Businaro ha vinto al cavallo con maniglie con grande soddisfazione, alla sbarra è giunto secondo, come alle parallele in cui ha commesso un errore che non gli ha permesso di ottenere un risultato di prestigio.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per bambini ed adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195 sono molteplici e vanno per i giovani dalla Ginnastica formativa di base, all’Hip Hop, alla Break Dance, all’Aerobica, alla Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico, alla base e promozionale di danza mentre per gli adulti dal Fitness alla Ginnastica dolce, alla Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, al G.A.G, all’Acrobatica al trampolino, all’Aerobica, allo Step, al Pilates, alle Danze caraibiche. Biella, 17 ottobre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 44/2010 (19/10/10)
LA BULGARA SILVIYA MITEVA PER IL SECONDO ANNO CONSECUTIVO IN FORZA ALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA CHE INIZIA SABATO 23 A DESIO IL CAMPIONATO DI SERIE A DI RITMICA
CON LEI IL MEGLIO DELLA GINNASTICA LANIERA

Per il secondo anno consecutivo la ginnasta straniera in forza alla Società Ginnastica La Marmora per il Campionato di Serie A di Ritmica sarà la bulgara Silviya Miteva. Si sa poco o nulla delle straniere di valore che dovrebbero gareggiare da Desio (sabato 23 ottobre) in poi nei massimi Campionati di Ritmica. Ciò è dovuto a problemi di permessi, di salute e quant’ altro, per cui anche le previsioni sull’ andamento dei Campionati sono difficili da farsi e sono comunque non affidabili. Di certo la Miteva, che sarà a Biella per l’ allenamento di rifinitura venerdì prossimo e che per gli appuntamenti successivi si fermerà accompagnata dalla mamma, sua allenatrice, per più settimane, è una delle più brave, come testimonia il breve curriculum allegato con la sonante conferma avuta quest’anno con il 6° posto ottenuto ai Campionati del Mondo a Mosca, a ridosso delle più prestigiose e a volte sopravvalutate ginnaste di casa.
La formazione della La Marmora per il Campionato, con la prima prova che si terrà appunto a Desio sabato 23 ottobre, risulta in tal modo la seguente, composta dalle ginnaste che tengono il alto il vessillo bianco verde laniero: la capitana biello-bulgara Svetoslava Dimitrova e le giovani promesse Carola Berruti, Giada Pomini, Erika Ferrara, Jessica Bolengo, Cristiana Berruti e Virginia Scribanti oltre naturalmente a Silviya Miteva. Le mitiche allenatrici della Scuola di Ginnastica della La Marmora, coordinate da Gianna Cagliano, sono Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Nadia Sicari e la coreografa Milena Porzio. Come al solito la Direttrice Tecnica è Anna Miglietta coadiuvata da Monica Gelati e da un gruppo molto folto di collaboratrici. Biella, 19 ottobre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 45/2010 (24/10/10)
SESTA LA LA MARMORA ALLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A2 DI RITMICA
La formazione della La Marmora per il Campionato di Serie A2 di Ritmica, alla prima prova che si è svolta sabato a Desio sabato 23 ottobre, omogenea, giovane e numerosa ha tenuto in alto il vessillo bianco verde laniero. La squadra ha conquistato la sesta posizione, di metà classifica, con 32 punti, sei punti soltanto al disotto della squadra vincitrice della prova, la Ritmica Romana. Soddisfatte le ginnaste anche se ognuna sa che potrebbe fare meglio ed è consapevole che la propria performance, se negativa, vanifica il lavoro di mesi di tutte, ma la pedana della Serie A mette sempre un’ansia diversa dalle competizioni individuali e qualche errore si deve mettere in conto.
La capitana Svetoslava Dimitrova, l’eccezionale Silviya Miteva, sesta ai recenti mondiali a Mosca, la ginnasta straniera bulgara in forza alla Società e le promesse Carola Berruti, Giada Pomini, Erika Ferrara, Jessica Bolengo, Cristiana Berruti, Virginia Scribanti e Beatrice Peretto, anche se non tutte sono entrate in pedana hanno presentato al pubblico ed alla giuria una vera squadra. Le mitiche allenatrici della Scuola di Ginnastica della La Marmora, Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Nadia Sicari e la coreografa Milena Porzio, subito dopo la gara, hanno analizzato con ciascuna ginnasta gli errori commessi per migliorare il risultato alla prossima fase che si svolgerà tra quindici giorni ad Arezzo.
La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta, che prima della gara aveva sospeso ogni previsione tenuto conto delle troppe incognite connesse a questo Campionato (in particolare per il 2010 la non conoscenza della quasi totalità delle straniere messe in campo dalle varie Società e dalla nuova formula di conteggio dei punti di cui parleremo in dettaglio in un prossimo comunicato), aveva tenuto un profilo basso, come si conviene a persone intelligenti e non a tribuni della plebe. I fatti le hanno dato ragione e preludono ad un andamento del Torneo certamente in salita ma più chiaro e gestibile. Biella, 24 ott.2010

COMUNICATO STAMPA n. 46/2010 (26/10/10)
DUE MEDAGLIE D’ORO ED UNA DI BRONZO PER L’ARTISTICA MASCHILE DELLA LA MARMORA, UNA MEDAGLIA D’ARGENTO PER L’ARTISTICA FEMMINILE
Mentre sabato le ginnaste della sezione di Ritmica della La Marmora conquistavano il sesto posto a Desio nella prima prova del Campionato di Serie A2 di Ritmica, i loro giovani amici dell’Artistica maschile a Novi Ligure nella prima prova del Torneo regionale Allievi si impegnavano per ottenere posizioni di prestigio. Nella terza fascia d’età Alessandro Mosca Balma è riuscito a superare con un’ottima gara gli avversari più agguerriti, quelli di casa, vincendo nettamente, impresa che non è riuscita a Simone Scovazzo che con un errore grave alle parallele ha dovuto accontentarsi del quarto posto. Nella seconda fascia ancora un oro, questa volta per Davide Tettamanti seguito al sesto posto da Alessandro Sella, al decimo da Riccardo Rey. Infine nella categoria dei più giovani Dimitrie Lungu ha conquistato la medaglia di bronzo, quinto è Paolo Sella, ottavo Riccardo Pozzato, il più giovane ginnasta in campo, otto anni compiuti da venti giorni, decimo Davide Farneda ed undicesimo Dennis Tavaglione. Sono soddisfatti della performance dei loro ginnasti, anche se qualche errore di meno sarebbe stato gradito, gli allenatori Dario Caldera e Giancarlo Buscaglia, che li hanno seguiti con grande attenzione e trepidazione.
Le ginnaste dell’Artistica Femminile hanno risposto da Mortara impegnate nella seconda prova del Campionato regionale di serie C1 e C2. La squadra formata da Francesca Leardi, Cecilia Sella, Emma Vigitello, Tabata Moro e Vittoria Gaetani ha conquistato la medaglia d’argento con punti180,400 a meno di 40 centesimi dalla vincitrice. Ottime le prestazioni delle giovani ginnaste che non avevano partecipato alla prima prova e che hanno dimostrato un grande carattere ad ogni attrezzo. Le giovanissime della Serie C2, pur facendo meglio della prima prova sono leggermente scese in classifica che le vede al ventunesimo posto ma per Emily Tavaglione, Letizia Graziola, Nicol Iuliano e Clara Boggia l’importante è migliorarsi ogni volta, presentare un programma corretto e crescere gradatamente senza temere il risultato.
Le tecniche Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo non possono che essere orgogliose del loro vivaio che cresce di giorno in giorno. Biella, 26 ottobre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 47 (31/10/2010)
ARTISTICA FEMMINILE: LANDINI DELLA LA MARMORA CAMPIONESSA REGIONALE DI SPECIALITA’ AL VOLTEGGIO.
RITMICA: PROFICUO ALLENAMENTO NEL PALAGINNASTICA CON LA VIRTUS DI GALLARATE
L’ Artistica Femminile sta compiendo grandi progressi sotto la guida di Irina Sitnikova, Erika Zurlin e Marta Beraldo. Dopo la medaglia d’argento della Serie C1 e la medaglia d’oro nella prima prova di Specialità ottenuta da Benedicta Landini al volteggio, sabato a Novi Ligure nella fase conclusiva regionale del Campionato di Categoria e Specialità c’è stata la riconferma di Landini che si è laureata Campionessa regionale Juniores al volteggio. Per le altre ginnaste in gara nessun podio. Mary Bonivento nelle juniores è giunta quinta sia al corpo libero che al volteggio, le Seniores Giulia Burocco e Lara Santagiuliana, commettendo delle cadute ai vari attrezzi si sono dovute accontentare di un risultato che le vede al centro della classifica.
Nel Campionato regionale di categoria Juniores una sola ginnasta lamarmorina è scesa in campo. Il programma è molto complesso e poche sono le ginnaste in grado di svolgerlo. Aurora Sellone, al suo esordio in quanto non aveva partecipato alla prima prova, in questa seconda con conseguente finale regionale si è classificata quinta. I suoi punteggi non sono altissimi per cui non si sa se potrà essere scelta per il Campionato interregionale. Comunque l’impatto in una gara così difficile è sicuramente fonte di importante esperienza per lei e di orgoglio per essere riuscita a svolgere tutto il programma di gara.
Sabato scorso è venuta ad allenarsi al nuovo Pala Ginnastica La Marmora la Virtus Gallarate, campione d’ Italia di Ritmica nel 2008 e vicecampione nel 2009. Guidate dalle allenatrici Marisa Verotta e Sara Colombo si sono allenate, assieme alle ginnaste lamarmorine sotto la guida tecnica di Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Linda Bollo, le migliori varesine che sono protagoniste della Serie A, con esclusione della nazionale Romina Laurito e dell’ucràina Alina Maximenko. Proprio sulla non partecipazione di Laurito alle due prime giornate di Campionato ha esternato la propria amarezza Marisa Verotta che vede così resa indisponibile la migliore sua ginnasta per almeno il cinquanta per cento del massimo Torneo. Verotta si è anche espressa criticamente sulla nuova formula dei punteggi che pare sinceramente per nulla rispondente ai valori espressi in pedana. Del resto anche la Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta aveva ed ha forti dubbi su quest’ultimo punto.
Durante tutta la giornata vè stato un allenamento comune delle due Società con prova gara nel pomeriggio in attesa della seconda giornata del Campionato che sarà disputata ad Arezzo sabato 6 novembre. La stessa Verotta ha avuto parole di entusiasmo per la nuova struttura del Pala Ginnastica destinato ad avere ospiti nazionali e societari da tutta Italia, ottimamente realizzato ed impostato per consentire alle eccellenze di tutte le specialità olimpiche di rendere al massimo.
Naturalmente la struttura, con le sue cinque palestre (Artistica Maschile e Femminile, Ritmica, sala danza e coreografia, palestrina multifunzionale e locale dotato di macchine muscolatrici) è aperta a tutti, giovani, meno giovani e terza età. E’ un numero esuberante ed eccezionale di prove ed iscrizioni quest’anno, anche se La Marmora ha sempre avuto negli anni passati abbondanza di frequentatori, segno evidente che la qualità e l’efficienza pagano chi le persegue con continuità e serietà. La Società La Marmora ricorda che informazioni ed iscrizioni sono possibili ogni pomeriggio al Pala Ginnastica (corso Guido Alberto Rivetti 2A, vicino alla Stazione ferroviaria ed alla Protezione Civile) e al telefono 330/510751. Biella, 31 ottobre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 48/2010 (2/11/10)
LA GINNASTICA LA MARMORA, CLASSIFICATASI SESTA ALLA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE A2 DI RITMICA SVOLTASI IL 23 OTTOBRE A DESIO, CERCA AD AREZZO, SABATO 6 NOVEMBRE, LA CONFERMA E IL POSSIBILE MIGLIORAMENTO DELLA POSIZIONE.
ANCHE L’ARTISTICA MASCHILE SABATO PROSSIMO HA INTENZIONE DI CONSOLIDARE A NOVARA GLI OTTIMI RISULTATI CONSEGUITI NELLA 1ª PROVA
TRA I VARI CORSI IN PROGRAMMA AL PALAGINNASTICA LA MARMORA ANCHE UNO DI BALLO LISCIO E DI SALA CON LA COPPIA ANDREOTTI-ANDRIOLO

La formazione della La Marmora per il Campionato di Serie A2 di Ritmica, che alla prima prova che si è svolta sabato 23 ottobre a Desio ha conquistato la sesta posizione, di metà classifica, con 32 punti, sei punti soltanto al disotto della squadra vincitrice, la Ritmica Romana, attende di misurarsi con le altre Società in occasione della seconda giornata di Campionato che si terrà ad Arezzo sabato 6 novembre.
La capitana Svetoslava Dimitrova, l’eccezionale Silviya Miteva, sesta ai recenti mondiali a Mosca, la ginnasta straniera bulgara per il secondo anno consecutivo in forza alla Società, e le promesse Carola Berruti, Giada Pomini, Erika Ferrara, Jessica Bolengo, Cristiana Berruti, Virginia Scribanti e Beatrice Peretto, anche se non tutte gareggeranno costituiscono una vera squadra, omogenea, giovane e con grandi possibilità di miglioramento. Le mitiche allenatrici della Scuola di Ginnastica della La Marmora, Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Nadia Sicari e la coreografa Milena Porzio stanno lavorando in questi quindici giorni, anche in collaborazione con la gloriosa Virtus Gallarate di Marisa Verotta e Sara Colombo che è venuta ad allenarsi al PalaLamarmora, per affinare gli elementi e i relativi esercizi anche in considerazione del fatto che “quest’ anno l’assegnazione dei punteggi del Campionato di serie A di Ritmica è stata stravolta”, come dichiara la Direttrice Tecnica della La Marmora Anna Miglietta. “Fino allo scorso anno per ciascuna gara ogni squadra eseguiva i suoi sei esercizi (corpo libero, fune, cerchio, palla,clavette e nastro con minimo quattro ginnaste in gara e con il limite di massimo due esercizi per ginnasta non ripetibili nel corso delle prime tre prove del Campionato) e veniva dato un punteggio di merito per ogni posizione: 25 punti alla prima classificata, 22 alla seconda 20 alla terza e via dicendo fino alla decima classificata. La somma di questi punti di merito al termine del campionato dava la classifica del campionato. Quest’anno restando identica la prima parte del numero delle ginnaste e degli esercizi, la classifica della gara è data da classifiche per attrezzo con punteggi di merito da dieci punti alla prima classificata fino ad 1 punto alla decima. La somma quindi di questi punti di merito ad ogni attrezzo dà la classifica della gara. La somma dei punti di merito delle varie gara daranno la classifica finale”.
Anche l’ Artistica Maschile lamarmorina, che a Novara ha ottenuto grandi risultati alla 1ª prova del Campionato regionale di Categoria, cerca di ripetersi nella seconda ed ultima gara a Novara sabato prossimo. Gli allievi di Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia, Matteo Quaglino, Michael Bettin e Giovanni Fabbro partono da tre ori ottenuti in prima fascia da Danilo Conterio, in seconda da Federico Pozzato, in terza da Davide Odomaro, e dal 2° posto di Filippo Zanetta e 4° di Francesco Prato.
Nel campionato di Specialità della categoria Juniores Jacopo Vercellino ha vinto la medaglia d’argento al corpo libero, Vasco Blasi è giunto quarto al corpo libero ed al volteggio, mentre tra i Seniores Gabriele Businaro ha conquistato l’ oro al cavallo con maniglie e due argenti a sbarra e parallele.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per bambini ed adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195 sono molteplici e vanno per i giovani dalla Ginnastica formativa di base, all’Hip Hop, alla Break Dance, all’Aerobica, alla Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico, alla base e promozionale di danza mentre per gli adulti dal Fitness alla Ginnastica dolce, alla Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, al G.A.G, all’Acrobatica al trampolino, all’Aerobica, allo Step, al Pilates, alle Danze caraibiche.
Da qualche giorno si è aggiunto il corso di ballo liscio e sala tenuto da Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006. Il corso si svolge di martedì dalle 20,30 alle 22,30. Biella, 2 novembre 2010
SILVIYA MITEVA curriculum
La grande ginnasta Silviya Miteva, che dal 23 ottobre farà parte della squadra lamarmorina di Serie A1, è stata riconfermata per due motivi. Il primo è naturalmente il suo valore sportivo come ginnasta che l’ha vista protagonista a livello mondiale nell’ultimo periodo, il secondo è l’affetto che la lega alla ginnasta lamarmorina Svetoslava Dimitrova. Partendo da questa seconda motivazione Silviya è amica di vecchia data di Svetli, quando era in Bulgaria a Ruse e la mamma di Silviya, la Divceva, era la sua allenatrice come ora lo è di sua figlia. Silvya, nonostante la differenza di età, (infatti è nata nel 1986 mentre Svetli è del 1993) era sua compagna di palestra.
Silviya, da sempre ottima ginnasta, inserita nel gruppo delle ginnaste bulgare di valore, non ha potuto emergere come altre ginnaste, tra cui Simona Peicheva ottava alle Olimpiadi e settima ai campionati Europei di Torino del 2008, ma la sua ostinazione a voler a tutti costi gareggiare ai vertici, il desiderio di arrivare ad occupare sul piano mondiale un posto di rilievo, non l’hanno mai abbandonata. Così Silviya è riuscita nel suo intento ed il 2009 è stato per lei un anno molto fortunato con la partecipazione a varie tappe di Coppa del Mondo con il terzo posto a Kiev, per giungere in piena forma ai Campionati del Mondo a Tiè in Giappone che l’hanno incoronata tra le migliori ginnaste del mondo con la classifica nel concorso generale al quinto posto e la medaglia di bronzo al nastro. I suoi ottimi risultati sono proseguiti nel 2010 ed ai recenti Campionati del Mondo a Mosca ha conquistato la sesta posizione assoluta e due finali agli attrezzi.

COMUNICATO STAMPA n. 49/2010 (7/11/10)
TRE CAMPIONI REGIONALI NELL’ARTISTICA MASCHILE DELLA LA MARMORA ED UN VICECAMPIONE:ODOMARO, POZZATO, CONTERIO E ZANETTA
LA GINNASTICA LA MARMORA OTTAVA NELLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO DI SERIE A2 DI RITMICA.
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA NON SOLO GINNASTICA MA ANCHE CORSI DI BALLO LISCIO E DI SALA CON LA COPPIA ANDREOTTI-ANDRIOLO

L’Artistica Maschile lamarmorina a Novara sabato nella seconda prova del Campionato regionale di Categoria ha sbaragliato gli avversari ed ha ottenuto il massimo dalla prestazione dei suoi ginnasti. Nel Campionato di categoria non c’è sovrabbondanza di ginnasti in quanto il programma è molto difficile. Infatti,oltre agli elementi tecnici superiori a quelli che vengono solitamente presentati nella categoria Allievi dei vari Tornei e nel Campionato di Serie C, i ginnasti in gara debbono cimentarsi a tutti e sei gli attrezzi: volteggio, parallele, sbarra, cavallo con maniglie, anelli e corpo libero e la suddivisione in tre fasce dipende dall’età del concorrente. La La Marmora in tutt’e tre le fasce è salita sul gradino più alto del podio. Nella prima fascia (nve, dieci anni) Danilo Conterio, figlio d’arte, ha presentato un programma complesso e senza errori di rilievo, e con una tenuta di gara quasi ottima si è laureato Campione regionale. Immediatamente nella seconda fascia Federico Pozzato, pur dolorante per una sciatalgia, ha stretto i denti perché assolutamente non voleva farsi superare in un momento non perfetto della sua forma e pur con un errore nell’arrivo del volteggio si è confermato al primo posto già ottenuto nella prima prova e quindi Campione regionale. Francesco Prato non è riuscito a salire sul podio e si è classificato quarto ma la sua prestazione è migliorata rispetto alla prima gara.
Infine nella terza fascia il tredicenne Davide Odomaro pur con un errore al cavallo con maniglie è riuscito a conquistare la vittoria ed il titolo di Campione che gli veniva insidiato dal suo amico di squadra Filippo Zanetta che si è aggiudicata la medaglia d’argento migliorando notevolmente rispetto alla prima gara il suo punteggio totale. Ma questi risultati eccezionali non debbono finire qui e già i tecnici Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro, Michael Bettin e la collaborazione del ginnasta Gabriele Businaro partono da questi tre ori ed un argento per il prossimo appuntamento, il Campionato interregionale il 27 di Novembre in cui la Lombardia potrebbe farla da padrone, seguita anche dalla Liguria. Nel Palaginnastica La Marmora,attrezzato di tutto punto per poter allenarsi con serenità e sicurezza, i giovani campioni si impegneranno per ottenere risultati di rilievo per se stessi, la loro Società e la città di Biella.
Sabato ad Arezzo la Serie A di Ritmica della La Marmora non è riuscita a mantenere la sesta posizione ottenuta a Desio nella prima prova ed è scivolata all’ottavo posto. Dispiaciute le ginnaste capitanate da Svetoslava Dimitrova, con l’eccezionale Silviya Miteva, sesta ai recenti mondiali a Mosca, la ginnasta straniera bulgara per il secondo anno consecutivo in forza alla Società, e le promesse Carola Berruti, Giada Pomini, Erika Ferrara, Jessica Bolengo, che hanno ottenuto alcuni ottimi risultati ed altri meno buoni tra cui uno sfortunato esercizio al nastro in cui la sorte sembrava accanirsi con il formarsi di un fiocco a metà esercizio che ha pregiudicato lo svolgimento delle difficoltà della seconda parte della performance che si è conclusa con una caduta finale dell’attrezzo.
Non sono scese in campo Cristiana Berruti, Virginia Scribanti e Beatrice Peretto che hanno sostenuto dalle tribune le loro compagne. Le mitiche allenatrici della Scuola di Ginnastica della La Marmora, Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo, Nadia Sicari e la coreografa Milena Porzio studieranno la strategia di gara della terza prova che si svolgerà a Pesaro tra quindici giorni.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala tenuto da Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006. Biella, 7 novembre 2010
COMUNICATO STAMPA n. 50/2010 (9/11/10)
VENTUN GINNASTI DELLA LA MARMORA IN GARA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA: ARTISTICA MASCHILE A NOVARA, ARTISTICA FEMMINILE A MORTARA

L’Artistica Maschile lamarmorina dopo gli eclatanti risultati della settimana scorsa con tre campioni regionali nella Categoria (vedi foto) ritorna a Novara per disputare la seconda fase del Torneo regionale Allievi. A questa gara non possono partecipare i ginnasti che hanno gareggiato nel Campionato di categoria. La Ginnastica La Marmora schiererà ben undici ginnasti suddivisi nelle tre fasce d’età: nella prima fascia (nove, dieci anni) , Davide Farneda, Giacomo Larica, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato, Paolo Sella, Dennis Tavaglione; nella seconda fascia (undici,dodici anni) Riccardo Rey, Alessandro Sella, Davide Tettamanti e nella terza fascia (tredici, quattordici anni) Alessandro Mosca Balma e Simone Scovazzo.
L’Artistica Femminile della La Marmora sarà domenica a Mortara per la terza fase del Campionato di Serie C1 e C2. Nella Serie C1 scenderanno in pedana Francesca Leardi, Tabata Moro, Cecilia Sella ed Emma Vigitello. Nella Serie C2 avremo Vittoria Gaetani, Letizia Graziola, Jessica Iuliano, Emily Tavaglione, Clara Boggia e Vittoria Oliaro.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala tenuto da Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006.
Biella, 9 novembre 2010
COMUNICATO STAMPA n. 50/2010 (9/11/10)
VENTUN GINNASTI DELLA LA MARMORA IN GARA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA: ARTISTICA MASCHILE A NOVARA, ARTISTICA FEMMINILE A MORTARA
L’Artistica Maschile lamarmorina dopo gli eclatanti risultati della settimana scorsa con tre campioni regionali nella Categoria (vedi foto) ritorna a Novara per disputare la seconda fase del Torneo regionale Allievi. A questa gara non possono partecipare i ginnasti che hanno gareggiato nel Campionato di categoria. La Ginnastica La Marmora schiererà ben undici ginnasti suddivisi nelle tre fasce d’età: nella prima fascia (nove, dieci anni) , Davide Farneda, Giacomo Larica, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato, Paolo Sella, Dennis Tavaglione; nella seconda fascia (undici,dodici anni) Riccardo Rey, Alessandro Sella, Davide Tettamanti e nella terza fascia (tredici, quattordici anni) Alessandro Mosca Balma e Simone Scovazzo.
L’Artistica Femminile della La Marmora sarà domenica a Mortara per la terza fase del Campionato di Serie C1 e C2. Nella Serie C1 scenderanno in pedana Francesca Leardi, Tabata Moro, Cecilia Sella ed Emma Vigitello. Nella Serie C2 avremo Vittoria Gaetani, Letizia Graziola, Jessica Iuliano, Emily Tavaglione, Clara Boggia e Vittoria Oliaro.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala tenuto da Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006. Biella, 9 novembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 51/2010 (14/11/10)
TRE MEDAGLIE PER LA LA MARMORA NELL’ARTISTICA MASCHILE, DUE ARGENTI ED UN BRONZO. BRONZO ANCHE PER LA FEMMINILE DELLA CAT. C2
SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI
Novara ha ospitato per due settimane di seguito le gare regionali di Artistica maschile. La La Marmora, dopo gli eclatanti risultati della settimana scorsa con tre campioni regionali nella Categoria Allievi, ha disputato la seconda fase del Torneo regionale Allievi a cui ovviamente non erano presenti i ginnasti che hanno gareggiato nel Campionato di categoria. Nella prima fascia d’età è salito sul podio conducendo una buona gara Dimitrie Lungu conquistando la medaglia di bronzo, riconferma della prima prova, che gli assicura la partecipazione al Torneo nazionale, seguito a ruota da Paolo Sella (4°), Riccardo Pozzato (5°), Davide Farneda (6ª posizione), Dennis Tavaglione (7°) e Giacomo Larice (13°). Contenti gli allenatori perché questi giovani hanno migliorato sia nelle posizioni in classifica rispetto alla prima prova che nei punteggi. Nella seconda fascia (undici,dodici anni) Davide Tettamanti non è riuscito a mantenere la testa della classifica conquistata nella prima prova ed ha ottenuto la medaglia d’argento con il pass per la nazionale, seguito da Riccardo Rey al 7° posto e da Alessandro Sella (8°). Infine nella terza fascia (tredici, quattordici anni) anche Alessandro Mosca Balma, seguito da Simone Scovazzo (5°), ha dovuto lasciare lo scettro ad un avversario più preciso ed accontentarsi della medaglia d’argento che gli consente comunque di partecipare alla nazionale del 4 dicembre a Mortara.
Le lamarmorine dell’Artistica Femminile intanto hanno gareggiato proprio a Mortara nella terza fase del Campionato di Serie C1 e C2. Nella Serie C2 le ginnaste Vittoria Gaetani, Letizia Graziola, Jessica Iuliano, Emily Tavaglione, Clara Boggia e Vittoria Ogliaro, suddivise in diverse squadre, si sono classificate al 27°, 28° e 29° posto.
Nella Serie C1 la squadra composta da Francesca Leardi, Tabata Moro, Cecilia Sella ed Emma Vigitello ha conquistato il bronzo.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala tenuto da Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006. Biella, 14 novembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 52/2010 (21/11/10)
NEL CAMPIONATO DI SERIE A DI RITMICA, A PESARO, LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SI CLASSIFICA 7ª MA OCCORRE ATTENDERE L’ULTIMA GIORNATA DI TORINO PER RISOLVERE IL REBUS DELLA PERMANENZA NELLA MASSIMA SERIE
SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI
Si è svolta nel migliore dei modi la preparazione quindicinale della squadra della La Marmora con la presenza al Pala Ginnastica La Marmora di Biella, a fianco dello staff tecnico bianco verde laniero formato da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Nadia Sicari, Linda Bollo e Milena Porzio, dell’ allenatrice bulgara Silviya Miteva e della sua migliore ginnasta, oltreché sua figlia con il suo stesso nome, Silviya Dimitrova Miteva che per il secondo anno consecutivo costituisce l’apporto tecnico straniero d’eccellenza del Team lamarmorino. Nella terza giornata di Pesaro del Campionato di Serie A hanno fatto bene le giovanissime lamarmorine Giada Pomini, che al corpo libero ha confermato doti e grinta, e Virginia Scribanti che, con una fune di tutto rispetto, ha debuttato positivamente nel difficile Campionato italiano. Jessica Bolengo al cerchio ha emendato la propria prova di due settimane fa. Eppure, complici anche alcuni errori di quasi tutte le componenti la squadra, anche della stessa Miteva e della capitana laniera Svetoslava Dimitrova, l’esito della gara, pur gratificato di un complessivamente discreto 7° posto non ha consentito alle ragazze della Direttrice Tecnica Anna Miglietta di migliorare l’ottava posizione in classifica generale Ora tutto dipende dalla finale di Torino del 4 dicembre quando occorrerà rosicchiare almeno quattro punti alla Ginnastica Rapallo per avere la sicurezza della permanenza in A2.
D’altronde, mettendo da parte l’eccellenza e l’esperienza di Mitieva e di Dimitrova, la Ginnastica La Marmora è quest’anno una squadra giovane, certamente di belle speranze e futuribile ma ancora grezza e con ampi margini di affinamento. Se vi fosse stata ancora in squadra Marta Anrò, che ha smesso l’attività l’anno scorso e peraltro continua la propria presenza in La Marmora amche se saltuariamente come allenatrice, per non parlare di Valentina Giolo, che ha abbandonato l’agonismo tre anni or sono, la situazione attuale sarebbe sicuramente di maggior livello e di minor incertezza. Si deve tenere presente che, a differenza dell’Artistica Maschile, in cui i ginnasti tendono a proseguire l’attività agonistica fino alla soglia, e oltre, dei trent’ anni, le ginnaste della Ritmica abbandonano molto prima, quasi sempre nel momento del completamento degli studi secondari e dell’ inizio dei corsi universitari.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla Stazione Ferroviaria di Biella e alla sede della Protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala tenuto da Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006.
Biella, 21 novembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 53/2010 (23/11/10)
VENTIQUATTRO GINNASTI DELLA LA MARMORA IN GARA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA: ARTISTICA MASCHILE A MORTARA, ARTISTICA FEMMINILE AD AOSTA, RITMICA A TORINO
SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI

Dopo i Campionati interregionali di Artistica Femminile di categoria a cui la La Marmora ha partecipato ottenendo il decimo posto di Aurora Sellone nelle Juniores ed il tredicesimo nel Campionato interregionale di specialità al volteggio sia della Junior Benedicta Landini che della Senior Lara Santagiuliana, sempre a Mortara sarà la volta dell’Artistica Maschile della La Marmora che scenderà in campo sabato e domenica per il Campionato interregionale di Specialità e di Categoria. Sabato gareggeranno gli juniores Jacopo Vercellino, Vasco Blasi ed il senior Gabriele Businaro. Domenica saranno presenti in pedana tra gli allievi di prima fascia Danilo Conterio, nella seconda fascia Federico Pozzato e Francesco Prato, nella terza fascia Davide Odomaro e Filippo Zanetta.
Domenica l’Artistica Femminile sarà in gara ad Aosta con le giovanissime Top e a difendere i colori lamarmorini vedremo Sara Bottigella, Sofia Boggia, Elisa Barbero e Misia Russo, tutte inferiori agli otto anni.
La Ritmica infine parteciperà a Torino sempre domenica alla prima prova del Torneo regionale Allieve. In pedana nella prima fascia d’età Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone, Anna Pellegrini, Matilde Susta, nella seconda fascia Gloria Arena, Serena Mazzetti ed Elisabetta Naia oltre alle esordienti che gareggeranno nella categoria Gpt prima fascia Sofia Barbero, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Lucrezia Ferraù.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala. Biella, 25 novembre 2010
COMUNICATO STAMPA n. 54/2010 (23/11/10)
Pezzi perduti del nostro puzzle: Renato Vione

La scorsa settimana è scomparso un dirigente storico della Ginnastica Piemontese. Classe 1917, il cav. Vione, negli ultimi anni, era stato attivo come studioso e ricercatore, splendido esempio di “mens sana in corpore sano”. Curioso, vivace ed aperto alle novità, si è rivelato fonte preziosa di innumerevoli memorie e notizie, altrimenti perdute. Già prima della 2° Guerra Mondiale partecipò come atleta a concorsi di livello nazionale e internazionale. Interrotta l’attività per motivi bellici, nel ‘46 la riprese, affiancandovi quella di allenatore e conquistando, nel 1948, il 1° premio del Concorso Internazionale di Venezia, nella categoria “Eccellenza”. Dal ‘54 al 1982 allenò la squadra Maschile di Ginnastica Artistica della Reale Società Ginnastica di Torino, con la quale raggiunse risultati di eccellenza in competizioni nazionali ed internazionali. Fu inoltre, a livello regionale, sia Direttore Tecnico che di Giuria GAM, nonché Segretario del Comitato FGI Piemonte e Valle D’Aosta. Appassionato, in particolare, di storia dello sport, dal 1990 si dedicò allo studio della documentazione degli archivi della R.S.G.T.. Da questo impegno è nato nel 2006 il volume “Eventi alla nascita dello sport in Italia”, testo apprezzato non solo nel nostro Paese ma anche all’estero. Ricordiamo poi le benemerenze più importanti che, nel corso di una lunga carriera, gli sono state riconosciute: Stella d’argento al merito sportivo, Tessera d’onore della Federazione Ginnastica d’Italia, Cavaliere della Repubblica Italiana e Socio benemerito della Società Ginnastica di Torino. Per chi desidera approfondire la conoscenza del compianto Renato consigliamo di visitare il sito www.realeginnastica.it. Biella, 25 novembre 2010. Il ricordo di Renato Vione è stato scritto e pubblicato sul sito della F.G.I.
COMUNICATO STAMPA n. 55/2010 (28/11/10)
DUE MEDAGLIE DI BRONZO PER BUSINARO E VERCELLINO NELL’ ARTISTICA MASCHILE, UNA DI BRONZO PER BOGGIA NELLA FEMMINILE E QUATTRO AMMISSIONI AI CAMPIONATI NAZIONALI
SEMPRE SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI
PERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI
Continua ad essere una corazzata la Lombardia, con cui noi piemontesi, valdostani e liguri ci troviamo sempre a combattere nelle fasi interregionali dei vari Campionati, ma ora il Piemonte, che ha avuto per parecchi anni l’ eccellenza dei poli di Artistica Maschile nella Libertas Vercelli e nella Reale Società Ginnastica di Torino, comincia a presentarsi alle gare con una fitta pattuglia di giovani e giovanissimi ginnasti della Società La Marmora che ottengono già buoni risultati ma che hanno dalla loro un ampio margine di miglioramento. “Noi lamarmorini siamo paragonabili a tanti incrociatori molto veloci” – dichiara il Presidente Franco Ruffa – “che riescono a competere, magari non ancora alla pari, con il possente vascello lombardo”. Il merito va sicuramente in primis agli istruttori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, che in tanti anni hanno tenuto desta la fiamma dell’ Artistica Maschile con competenza e determinazione. Ora però risulta determinante la presenza di Dario Caldera, pluricampione, assieme al cavagliese Enrico Pozzo, individuale e di squadra con la Libertas Vercelli, per parecchio tempo ginnasta di punta della Nazionale Italiana, di Matteo Quaglino e Michael Bettin, frutti splendenti del mitico vivaio bianco verde laniero. La Ginnastica Artistica, oltre allo staff appena descritto, può adesso contare sulla superlativa presenza nel settore femminile, e talvolta anche in quello maschile, dell’allenatrice di San Pietroburgo Irina Sitnikova, di Marta Beraldo ed Erika Zurlin. “Mi piace anche pensare” – c’è grande entusiasmo nelle parole della Direttrice Tecnica societaria Anna Miglietta – “che sia molto importante nel conseguimento di questo ed altri obiettivi la magnifica struttura del nuovo Pala Ginnastica che tutti ammirano e parecchi ci invidiano, complesso sportivo d’avanguardia in Piemonte e sicuramente tra i pochi centri d’ eccellenza presenti sul territorio nazionale”.
Infatti sabato e domenica a Mortara i risultati di Artistica Maschile sono stati tutti di notevole spessore. Nel Campionato interregionale di Specialità Juniores Jacopo Vercellino ha conquistato una meritatissima medaglia di bronzo al volteggio al cavallo ed un sesto posto al corpo libero. Questi risultati lo ammettono per entrambi gli attrezzi al Campionato nazionale. Non è riuscito a centrare l’ammissione ai nazionali Vasco Blasi che ha ottenuto al volteggio la nona posizione ad al corpo libero la quattordicesima. Nella categoria Seniores Gabriele Businaro, da anni sulla breccia, non si è smentito ed ha centrato con la sbarra la zona medaglie classificandosi terzo e la sesta posizione al cavallo con maniglie. In entrambi gli attrezzi lo vedremo in gara nel campionato italiano a Carate Brianza. Purtroppo alle parallele è giunto decimo e non ha ottenuto la qualificazione.
Domenica nel Campionato interregionale di Categoria Allievi nella prima fascia Danilo Conterio ha fatto molto bene ottenendo la sesta posizione che quasi sicuramente gli varrà l’ammissione al campionato italiano in Veneto così come nella seconda fascia Federico Pozzato giungendo nono potrà sperare nell’ammissione. Francesco Prato invece, pur conducendo una gara buona, con un grave errore al cavallo con maniglie, attrezzo in cui di solito primeggia, si è dovuto accontentare della ventitreesima posizione. Infine nella terza fascia Davide Odomaro è giunto decimo e Filippo Zanetta quindicesimo e la qualificazione alla nazionale sarà difficile in quanto di ogni fascia sono ammessi di diritto i primi quattro ed altri dalla classifica unificata di tutte le interregionali.
Ad Aosta le piccole dell’Artistica Femminile hanno ben figurato. Tra le bambine del 2004 Sofia Boggia ha conquistato la medaglia di bronzo e Misia Russo si è classificata quinta. Invece tra la ginnaste del 2002 Sara Bottigella, pur con un’ottima esecuzione alle parallele, ma con due errori gravi al corpo libero ed al volteggio si è classificata nona ed Elisa Barbero dodicesima.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala.Biella, 28 novembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 56/2010 (30/11/10)
BUONI RISULTATI DELLA LA MARMORA AL TORNEO REGIONALE DI RITMICA. NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA TRE GARE NAZIONALI: ARTISTICA MASCHILE A MORTARA, ARTISTICA FEMMINILE A SCHIO, RITMICA DI SERIE A A TORINO
SEMPRE SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI
Domenica scorsa, oltre all’Artistica maschile e Femminile con tre medaglie di bronzo, la La Marmora è scesa in campo a Torino per il Torneo regionale Allieve di Ritmica. La gara fiume durata dal mattino alle nove alla sera alle venti, pur se divisa nelle varie categorie, ha visto ben dodici ginnaste lamarmorine calcare la pedana. Nella prima fascia d’età il miglior risultato l’ha ottenuto al corpo libero Anna Pellegrini che si è classificata seconda, Francesca Carbone quinta, Matilde Bagnasco decima, dodicesima Caterina Barbera, diciannovesima Matilde Susta. Al cerchio ancora un secondo posto per Pellegrini, un sesto posto per Susta, un settimo per Carbone, un quattordicesimo per Bagnasco e un quindicesimo per Barbera. Nella classifica complessiva Pellegrini è undicesima, Carbone tredicesima, ventunesima Bagnasco, ventiduesima Susta, ventiquattresima Barbera su quarantadue ginnaste. Nella seconda fascia Serena Mazzetti è quarta alla palla e settima al cerchio, Elisabetta Naia è ottava alla palla e nona alle clavette, Gloria Arena è sesta al corpo libero e diciassettesima al cerchio. Nella classifica complessiva Mazzetti è nona, Naia ventiduesima e ventottesima Arena.
Nella competizione della promozionale di prima fascia, le esordienti lamarmorine si sono così classificate: alla fune seconda Giorgia Gelsi, terza Lucrezia Ferraù, quarta Sofia Barbero e quinta Giulia Lo Giudice mentre al corpo libero la classifica vede Lo Giudice e Gelsi tredicesime, Barbero ventesima e Ferraù ventiquattresima.
Il prossimo week end vedrà di nuovo tutt’e tre le sezioni di Ginnastica in gara, questa volta nei campionati italiani. A Schio la Femminile gareggerà nel Campionato nazionale di Serie C1 con Francesca Leardi, Tabata Moro, Cecilia Sella ed Emma Vigitello, la Maschile nel Torneo nazionale Allievi a Mortara con Dimitrie Lungue, Alessandro Mosca Balma e Davide Tettamanti, la Ritmica nell’ultima prova del Campionato nazionale di Serie A2 a Torino con Svetoslava Dimitrova, Berruti Carola, Giada Pomini, Erika Ferrara, Jessica Bolengo, Virginia Scribanti, Cristiana Berruti, Beatrice Peretto e la campionessa bulgara Silviya Miteva.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, alla Sede principale di Biverbanca, alla Stazione Ferroviaria di Biella, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala. Biella, 30 novembre 2010
COMUNICATO STAMPA n. 57/2010 (5/12/10)
ECCEZIONALE BRONZO AL TORNEO NAZIONALE ALLIEVI PER IL LAMARMORINO TETTAMANTI. LA RITMICA NON RIESCE A RIMONTARE E RETROCEDE IN B, L’ARTISTICA FEMMINILE NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI C1 E’ AL CENTRO CLASSIFICA
SEMPRE SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI
Una luce decisa per la La Marmora al Torneo nazionale Allievi che si è disputato a Mortara sabato. Nella prima fascia d’età Dimitrie Lungue alla sua prima esperienza nazionale si è comportato molto bene, come conferma il tecnico Dario Caldera, e la sua classifica al 24° posto su 52 concorrenti fa ben sperare per il futuro. Nella terza fascia Alessandro Mosca Balma ha fatto abbastanza bene classificandosi ventesimo, ma è nella seconda fascia che la La Marmora ha ottenuto un risultato eccezionale. Davide Tettamanti con un’ottima condotta di gara si è classificato al terzo posto vincendo una meritatissima medaglia di bronzo.
Ed ora veniamo alle note più tristi. La squadra di Ritmica di Serie A2, capitanata da Svetoslava Dimitrova e formata da Berruti Carola, Giada Pomini, Erika Ferrara, Jessica Bolengo, Virginia Scribanti, Cristiana Berruti, Beatrice Peretto e la campionessa bulgara Silviya Miteva non ce l’ha fatta a mantenersi in A2 e, classificandosi all’ottavo posto nella classifica finale, è costretta a scendere in serie B. Le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Nadia Sicari, Linda Bollo ed ancor più Anna Miglietta sono amareggiate in quanto questo nuovo criterio di punteggio le ha penalizzate moltissimo. Nessun appunto alle ginnaste che in questa gara hanno fatto benissimo tutte ed i punteggi che ciascuna ha ottenuto sono buoni ad eccezione di un inspiegabile punteggio alla giovane Giada Pomini che con un’esecuzione al corpo libero ( quindi senza pericolo di caduta d’attrezzo o falli evidenti) pari alle precedenti gare è passata dal 22,800 delle ultime due gare, confermando quindi il suo valore, al 21,25. Comunque la tempra delle ginnaste lamarmorine è solida e l’anno prossimo si gareggerà in Serie B. Questo perverso meccanismo di classifica sicuramente non ci sarà più; peccato che a farne le spese sia stata proprio la La Marmora.
Infine nella terza gara nazionale della settimana a cui ha partecipato la La Marmora, a confermare l’eccellenza della Scuola di Ginnastica lamarmorina nei tre settori, nel Campionato nazionale di Serie C1 le giovani Francesca Leardi, Tabata Moro, Cecilia Sella ed Emma Vigitello hanno conquistato, pur con numerose cadute a trave e parallele la trentasettesima posizione. Il risultato non sembra èclatante ma la difficoltà del programma per questa categoria non è indifferente tanto che tra Piemonte e Valle d’Aosta solamente quattro Società hanno partecipato sia alle fasi regionali che a questa nazionale classificandosi a ridosso l’una all’altra al centro della classifica.
Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, alla Sede principale di Biverbanca, alla Stazione Ferroviaria di Biella, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala. Biella, 5 dicembre 2010
COMUNICATO STAMPA n. 58/2010 (7/12/10)
LA GINNASTICA ARTISTICA DELLA LA MARMORA IN CAMPO SABATO PROSSIMO (11/12/2010) A CARATE BRIANZA CON DUE AGONISTI (VERCELLINO E BUSINARO) SU QUATTRO ATTREZZI
NELLA RITMICA IL GRANDE ENIGMA DI CONQUISTARE A TORINO IL 3° POSTO E RITROVARSI AL 9° CON CONSEGUENTE RETROCESSIONE
MA NON DITEMI CHE E’ SEMPRE SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CHE CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI ?!

Al Campionato interregionale di Specialità Juniores svoltosi a Mortara due settimane fa Jacopo Vercellino, avendo conquistato una meritatissima medaglia di bronzo al volteggio al cavallo ed un sesto posto al corpo libero, e nella categoria Seniores Gabriele Businaro, da anni sulla breccia, confermandosi ed avendo centrato con la sbarra la zona medaglie classificandosi terzo e sesto al cavallo con maniglie, saranno in gara sabato prossimo (11/12/2010) alla fase nazionale del Campionato a Carate Brianza.
Continua ad essere una corazzata la Lombardia, con cui noi piemontesi, valdostani e liguri ci troviamo sempre a combattere nelle fasi interregionali dei vari Campionati, ma ora il Piemonte, che ha avuto per parecchi anni l’ eccellenza dei poli di Artistica Maschile nella Libertas Vercelli e nella Reale Società Ginnastica di Torino, comincia a presentarsi alle gare con una fitta pattuglia di giovani e giovanissimi ginnasti della Società La Marmora che ottengono già buoni risultati ma che hanno dalla loro un ampio margine di miglioramento. “Noi lamarmorini siamo paragonabili a tanti incrociatori molto veloci” – dichiara il Presidente Franco Ruffa – “che riescono a competere, magari non ancora alla pari, con il possente vascello lombardo”. Il merito va sicuramente in primis agli istruttori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, che in tanti anni hanno tenuto desta la fiamma dell’Artistica Maschile con competenza e determinazione. Ora però risulta determinante la presenza di Dario Caldera, pluricampione, assieme al cavagliese Enrico Pozzo, individuale e di squadra con la Libertas Vercelli, per parecchio tempo ginnasta di punta della Nazionale Italiana, e di Matteo Quaglino, frutto splendente del mitico vivaio bianco verde laniero. La Ginnastica Artistica, oltre allo staff appena descritto, può adesso contare sulla superlativa presenza nel settore femminile, e talvolta anche in quello maschile, dell’allenatrice di San Pietroburgo Irina Sitnikova, di Marta Beraldo ed Erika Zurlin. “Mi piace anche pensare” – c’è grande entusiasmo nelle parole della Direttrice Tecnica societaria Anna Miglietta – “che sia molto importante nel conseguimento di questo ed altri obiettivi la magnifica struttura del nuovo Pala Ginnastica che tutti ammirano e parecchi ci invidiano, complesso sportivo d’avanguardia in Piemonte e sicuramente tra i pochi centri d’ eccellenza presenti sul territorio nazionale”.
I risultati di quest’ eccellenza si vedranno anche il 18 e 19 dicembre con la finale del Campionato di Categoria con la presenza massiccia e qualificata dei ginnasti lamarmorini che hanno superato alla grande le fasi regionale ed interregionale e si presentano con Danilo Conterio (Allievi 1ª fascia), Federico Pozzato (Allievi 2ª fascia), Davide Odomaro e Filippo Zanetta (Allievi 3ª fascia). Va sempre ricordata la differenza che intercorre tra Categoria e Specialità. Nella Prima gareggiano i ginnasti che si addestrano e quindi teoricamente sono pronti su tutti gli attrezzi dell’ Artistica Maschile (cavallo con maniglie, corpo libero, anelli, sbarra, parallele e volteggio), nella Specialità scendono in campo bravi ginnasti che però concorrono a non più di tre attrezzi.
Nella Ritmica torniamo sull’argomento punteggi, classifiche e punteggi speciali che sarà motivo di un’adeguata e circostanziata rimostranza a livello nazionale. Dalla classifica che le dieci squadre del Campionato di Serie A2 hanno ottenuto a Torino il 4 dicembre, nella 4ª giornata del Campionato – classifica che allego e che comunque si trova sul sito del Comitato Piemonte-Valle d’ Aosta della F.G.I. (www.federginnastica-crpva.it) alla voce Class. A2)-si evince senza ombra di dubbio che il comportamento in campo con i punteggi assegnati dalla giuria vede la La Marmora in terza posizione con la seguente graduatoria: 1ª Ritmica Piemonte (punti 144,375), 2ª Brixia Brescia (143,275), 3ª La Marmora Biella (136,750), 4ª La Fenice Spoleto (136,700), 5ª Polimnia Roma (136,050), 6ª Motto Viareggio (134,875), 7ª Ardor Padova (134,00), 8ª Rapallo (132,950), 9ª Auxilium Genova (131,950), 10ª Pietro Micca Biella (125,900). Fino all’anno scorso venivano assegnati dei punti speciali, 25 punti alla prima classificata di ogni gara, 22 alla seconda, 20 alla terza e così di seguito. Quest’anno invece la classifica non è data né dai punteggi ottenuti, né da questi punti speciali, ma da punti speciali assegnati ad ogni attrezzo in base ad una ipotetica classifica per attrezzo. In forza di questo contorto conteggio che tra l’altro il pubblico non comprende e che fa slittare le premiazioni anche di una buona mezz’ora per permettere alla segreteria di conteggiare quanto è necessario per determinare la classifica, la La Marmora nella gara di sabato, pur essendo terza per il reale apporto agonistico ottenuto in campo ( punteggi ottenuti dalle dodici giudici), risulta al nono posto. Sommando questi punteggi nelle varie gare risulta ottava. Se invece si fosse adottato il sistema dei punti speciali ampiamente collaudato negli scorsi anni, la La Marmora sarebbe stata settima e quindi di diritto ancora in serie A2. Se poi fosse stata fatta la classifica più logica, quella data dalla somma dei punteggi ottenuti nelle quattro prove, la La Marmora sarebbe addirittura sesta. Questo sarebbe stato giusto specialmente per le ginnaste che tanto impegno hanno profuso, per le loro tecniche e sicuramente per la La Marmora che a detta di tutti meritava ampiamente di rimanere in serie A2. Ma tant’è: La Marmora scende senza demerito in B.

Si, proprio così! E’ sempre superaffollato mentre proseguono al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala.
Biella, 8 dicembre 2010 fru
COMUNICATO STAMPA n. 59/2010 (14/12/10)
LA GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE DELLA LA MARMORA NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI SPECIALITA’ HA OTTENUTO CONCRETI RICONOSCIMENTI CON VERCELLINO E BUSINARO
A MONTEVARCHI SABATO PROSSIMO NEL CAMPIONATO NAZIONALE DI CATEGORIA SARANNO IN CAMPO CONTERIO, POZZATO, ODOMARO E ZANETTA
A VALENZA GARA SPECIALE DI RITMICA
MERCOLEDI’ 22, ALLE ORE 17 AL PALAGINNASTICA FESTE DEGLI AUGURI
E’ SEMPRE SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI ?

Al Campionato nazionale di Specialità, svoltosi sabato scorso a Carate Brianza, pur non riuscendo a centrare la finale per pochi punti, si sono ben comportati i ginnasti della Società La Marmora, lo Junior Jacopo Vercellino e il Senior Gabriele Businaro. Vercellino sia al volteggio che al corpo libero si è attestato a metà classifica. Ha ottenuto un ottimo 11° posto su ventidue concorrenti al volteggio, con punti 13,400 su 14, 350, 14,200 e 13,950 dei primi tre classificati e sui tredici punti e rotti di chi lo ha preceduto dalla quarta posizione (13,900) alla decima (13,450), un ottimo 13° con punti 11,500 su ventitre partecipanti a ridosso di due che gli stanno davanti con entrambi 11,700 ! Anche Businaro ha fatto bene pur dovendo competere con il fior fiore della Ginnastica Artistica Maschile italiana. Si pensi che alcuni, come ad esempio Matteo Facelli, hanno gareggiato e gareggiano in Serie A1. Al cavallo con maniglie Gabriele ha portato a casa punti 9,450 e il 19° posto tra gli estremi 12,750 e 5,300; alla sbarra ha fatto ancor meglio con punti 11 e la nona posizione in un range che va da 12,800 a 10,100.
Il merito va sicuramente in primis agli istruttori Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, che in tanti anni hanno tenuto desta la fiamma dell’Artistica Maschile con competenza e determinazione. Ora però risulta determinante la presenza di Dario Caldera, pluricampione, assieme al cavagliese Enrico Pozzo, individuale e di squadra con la Libertas Vercelli, per parecchio tempo ginnasta di punta della Nazionale Italiana, e di Matteo Quaglino, frutto splendente del mitico vivaio bianco verde laniero. I risultati di quest’ eccellenza si vedranno anche il 18 e 19 dicembre a Montevarchi nella finale del Campionato di Categoria con la presenza massiccia e qualificata dei ginnasti lamarmorini che hanno superato alla grande le fasi regionale ed interregionale. Si presenteranno Danilo Conterio (Allievi 1ª fascia), Federico Pozzato (Allievi 2ª fascia), Davide Odomaro e Filippo Zanetta (Allievi 3ª fascia). Va sempre ricordata la differenza che intercorre tra Categoria e Specialità. Nella Prima gareggiano i ginnasti che si addestrano e quindi teoricamente sono pronti su tutti gli attrezzi dell’Artistica Maschile (cavallo con maniglie, corpo libero, anelli, sbarra, parallele e volteggio), nella Specialità scendono in campo bravi ginnasti che però concorrono a non più di tre attrezzi.
La Società La Marmora nel settore maschile a livello individuale è la più forte Società in Italia presentando a livello nazionale, dopo le selezioni regionali ed interregionali, ginnasti nelle tre gare nazionali individuali. Infatti è stata presente nel Torneo nazionale Allievi sia in prima che in seconda che in terza fascia. Anche nel Campionato nazionale di specialità ha ottenuto la qualificazione sia nella categoria Juniores che seniores. Infine nel prossimo Campionato di categoria è presente di nuovo, naturalmente con altri ginnasti, nelle tre fasce allievi.
Le due società che seguono a ruota sono la Pro Patria Bustese e la Palestra Ginnastica Ferrara. Altre grandi Società sono presenti in uno o due dei tre campionati o solamente in una fascia d’età. La statistica è stata fatta prendendo in considerazione tutte le Società, ben 92, ammesse ai Campionati nazionali .
Domenica per la Ritmica a Valenza si svolgerà una gara speciale interregionale. La La Marmora sarà presente con Virginia Scribanti, Carola Berruti, Beatrice Peretto, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo.
Giovedì 16 alle ore 17,00 e mercoledì 22 sempre alle 17,00 al Pala Ginnastica La Marmora si svolgeranno le Feste degli Auguri

Ebbene sì. Proseguono infatti al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala. Biella, 15 dicembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 60/2010 (19/12/10)
MERCOLEDI’ 22, ALLE ORE 17 AL PALAGINNASTICA FESTA DEGLI AUGURI
GIOVEDI’ SCORSO AL PALAGINNASTICA 1ª FESTA DEGLI AUGURI DELLA SOCIETA’ LA MARMORA CUI SEGUIRA’ LA 2ª A RIDOSSO DEL NATALE, MERCOLEDI’ 22, ALLE ORE 17, SEMPRE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
E’ MANCATO IL MITICO GIANNI SEBASTIO, GIORNALISTA E GRANDE UOMO DI SPORT
SEMPRE SUPERAFFOLLATO IL PALAGINNASTICA LA MARMORA, E CONTINUANO CONTATTI ED ISCRIZIONI

Giovedì 16 alle ore 17,00 al Pala Ginnastica La Marmora si è svolta la prima delle due Feste degli Auguri della Società bianco verde laniera con protagonisti i settori delle giovani promesse e di alcune delle agoniste di Ginnastica Artistica e Ritmica. Mancavano i campioni dell’Artistica Maschile che proprio nello stesso momento erano impegnati nella trasferta a Montevarchi per la finale del Campionato di Categoria. Mai trasferta fu più impegnativa, resa allucinante dalle decine di ore di sosta forzata al freddo e al gelo nei dintorni di Firenze che hanno messo a dura prova fisico e morale di ginnasti e allenatori.
Ma, tornando alla festa degli Auguri di Natale 2010, si è trattato di una manifestazione del tutto particolare quest’ anno dal momento che si è festeggiato per la prima volta in Casa (La Marmora) con una miriade di bambini, ragazzi e genitori protagonisti assoluti dell’evento, assieme ovviamente alla Direttrice Tecnica Anna Miglietta e allo stuolo dei suoi collaboratori. Immediatamente prima di Natale (MERCOLEDI’ 22, ALLE ORE 17, SEMPRE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA) vi sarà un ulteriore momento di socializzazione con tutti i ginnasti dei settori agonisti, liberi di dare sfogo alla propria creatività e di esibirsi in tutta libertà.

“E’ purtroppo mancato il mitico Gianni Sebastio, che ha scritto per decenni su Eco di Biella di sport. Sia io che mia moglie Anna Miglietta abbiamo avuto la fortuna di conoscerlo, frequentarlo e di collaborare con lui per ciò che ha significato la grande Ginnastica biellese. E’ stato un grande, sempre pronto e disposto ad aiutarti senza mai dimenticare la realtà nel suo complesso. La sua frequentazione, che un tempo, non troppo lontano, era molto assidua dovendo sempre visitare la Redazione per la consegna del materiale fotografico, ha costituito tangibili momenti di miglioramento. Con lui se ne va il giornalista ideale, vero professionista e ricco di grande umanità. Grazie Gianni, sarai sempre nei nostri cuori!” Franco Ruffa

Proseguono intanto al PalaGinnastica La Marmora di Corso Guido Alberto Rivetti, vicino alla protezione Civile, i corsi per adulti, a cui ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi o telefonando per informazioni al 330/510751 e allo 015/355195, che sono molteplici: Aerobica, Fitness, Ginnastica dolce, Ginnastica di mantenimento, di potenziamento, G.A.G, Acrobatica al trampolino, Pilates, Danze caraibiche, Ballo liscio e di sala. Biella, 19 dicembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 61/2010 (21/12/10)
VIAGGIO INCUBO PER I CAMPIONATI NAZIONALI DI CATEGORIA DI ARTITICA MASCHILE A MONTEVARCHI
QUATTRO MEDAGLIE A VALENZA NELLA GARA INTERREGIONALE DI RITMICA. ORO E BRONZO PER CAROLA BERRUTI BRONZO PER CRISTIANA BERRUTI E BATRICE PERETTO.
MERCOLEDI’ 22, ALLE ORE 17, AL PALAGINNASTICA LA MARMORA FESTA DEGLI AUGURI DEGLI AGONISTI

Sabato e domenica a Montevarchi si sono svolte le finali nazionali dei Campionati di Categoria di Artistica maschile. Mai trasferta fu più impegnativa, resa allucinante dalle decine di ore di sosta forzata al freddo e al gelo nei dintorni di Firenze che hanno messo a dura prova fisico e morale di ginnasti e allenatori. La gara degli Allievi di primo grado, che avrebbe dovuto svolgersi sabato mattina, per mancanza di ginnasti e di giudici è slittata a domenica mattina e l’allenatore Dario caldera con i ginnasti Danilo Conterio e Filippo Zanetta, che erano partiti venerdì pomeriggio sono giunti a Montevarchi sabato alle tredici proprio in tempo per la gara del pomeriggio in cui gareggiavano nella terza fascia Zanetta e Davide Odomaro. Quest’ultimo, fermo anche lui per ore a Firenze, è giunto ancora più tardi, proprio al momento di entrare in competizione. Filippo ha conquistato la dodicesima posizione conducendo un’ottima gara e pochi decimi lo distanziano dal gruppetto che lo precede. Davide invece, vuoi per lo stress del viaggio e l’ansia di non arrivare in tempo, vuoi perché non ha potuto far precedere la gara da un riscaldamento appropriato, ha commesso diversi errori, di cui quelli al cavallo con maniglie sono stati determinanti per vederlo in ventunesima posizione. Domenica poi è stata la volta della gara di prima fascia con Danilo Conterio che ha commesso qualche errore alla sbarra e si è classificato quindicesimo. Nella seconda fascia Federico Pozzato, anche lui provato dal lungo viaggio e falloso alla sbarra, ha ottenuto la ventiduesima posizione. Si chiude così l’annata agonistica che comunque ha visto ben cinque ginnasti lamarmorini gareggiare nella gara più prestigiosa dell’anno, la finale nazionale del Campionato di categoria.
Intanto domenica la Ritmica a Valenza partecipava ad un gara interregionale Piemonte, Lombardia e Liguria e nelle giovani allieve Cristiana Berruti è salita sul podio al terzo posto, mentre la compagna di squadra Giada Lideo è giunta settima. Nelle Juniores Giada Pomini per un soffio non conquista una medaglia e giunge quarta. Nella gara di Specialità poi Carola Berruti vince l’oro alle clavette ed il bronzo al cerchio mentre Beatrice Peretto è bronzo alla palla e sesta al nastro.
Ottima quindi la conclusione dell’annata sportiva della Ritmica a livello individuale le cui ginnaste Mercoledì 22 alle ore 17,00 al Pala Ginnastica La Marmora con tutti i ginnasti dei settori agonisti di Artistica Maschile e Femminile saranno libere di dare sfogo alla propria creatività e di esibirsi in tutta libertà per un’ ulteriore Festa di Natale. Biella, 21 dicembre 2010

COMUNICATO STAMPA n. 62/2010 (26/12/10)
PARTE LUNEDI’ 27 DICEMBRE AL PALALAMARMORA LA 1ª EDIZIONE DEL CENTRO INVERNALE RISERVATO A BAMBINI E RAGAZZI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE- DURERA’ FINO AL 7 GENNAIO 2011
MERCOLEDI’ 22 AL PALAGINNASTICA LA MARMORA SI E’ SVOLTA
UN’AFFOLLATISSIMA FESTA DEGLI AUGURI DEGLI AGONISTI SOCIETA
PROSEGUONO INTANTO A PIENO RITMO I CORSI PER GIOVANI E ADULTI
A chiusura della stagione addestrativa ed agonistica 2010, ricca di luci e ombre, sulla quale torneremo, vede ancora protagonisti la Società La Marmora e il suo PalaSport con la prima edizione del Centro invernale, dal 27 dicembre al 7 gennaio 2011, che sarà rivolto a bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie.
Le iscrizioni sono settimanali con la modalità
TEMPO PIENO (dalle 9 alle 17, con eventale entrata anticipata dalle ore 8)
E MEZZA GIORNATA (dalle 9 alle 12, con eventuale entrata anticipata dalle 8, oppure
dalle 14 alle 17)
Le attività, come sempre, sono molte: si va infatti dal telo elastico, alla ginnastica hip hop, dai giochi di squadra ai balli di gruppo, dalla giocoleria ai compiti … .
Le iscrizioni si accettano tutti i giorni in Corso Guido Alberto Rivetti 2A. Il costo è comprensivo di mensa (per il tempo pieno), attività sportive e non, assicurazione. Sarà attuato uno sconto de 10% sul secondo figlio e sui lamarmorini già tesserati.

E’ previsto fin d’ ora un centro che si effettuerà nel periodo pasquale con date e orari da definire. Biella, 26 dicembre 2010
Ai corsi della Società Ginnastica La Marmora, che sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I corsi per giovani comprendono:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I corsi per adulti prevedono:
Mantenimento;
Ginnastica dolce;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Danze caraibiche.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese
COMUNICATO STAMPA n. 63/2010 (31/12/10)
FINE D’ ANNO E’ TEMPO DI BILANCI. PER LA SOCIETA’ GINNASTICA IL 2010 E’ ESTREMAMENTE POSITIVO
L’ ultimo dell’ anno è tempo di bilanci per una Società Sportiva, così come per tutti noi, e se ci soffermiamo su quanto è stato fatto mese per mese, giorno per giorno, IL 2010 è stato estremamente positivo. Ci abbiamo sempre creduto e l’abbiamo sempre voluto, ma forse non avremmo potuto realisticamente pensare al completamento ed all’inaugurazione del meraviglioso PalaGinnastica La Marmora che alle porte della città fa bella mostra di sé con la sua struttura possente e bella. Invece tutto ciò è avvenuto e il 1° di ottobre 2010 costituisce per noi lamarmorini l’inizio di un’epoca e rimarrà sempre una, la, data storica delle nostre attività che convergono tutte, o quasi tutte, in questo centro sportivo, sociale, di incontro e riferimento per centinaia di bambini, ragazzi, ginnasti e relative famiglie. Il tutto ci è costato enormemente in termini di soldi, anche personali, di impegno e sforzi profusi che portano sicuramente il nome splendente della mitica Anna Miglietta ma che costituiscono anche l’incantevole convergenza di aiuti e di impegno di moltissima gente che ha scoperto, se non l’avesse già fatto prima, la grande famiglia La Marmora.
Di fronte a questo progetto ciclopico cosa volete che conti la pur sofferta retrocessione della Ritmica dalla Serie A, attività agonistica portata avanti da uno dei migliori staff esistenti in Italia che già aveva calcato le pedane della massima serie con l’ impegno nostro (mio e di Miglietta) prima nella Pietro Micca, poi nella La Marmora. Torneremo fra un attimo su questo punto. Ma, come non tener conto del buon – e in certi casi ottimo – comportamento delle sezioni agonistiche di Artistica Maschile e Femminile che proprio in quest’anno stanno trovando la quadra per tornare ad emergere, grazie anche ad uno stuolo di più che bravi allenatori e collaboratori, e della rimanente serie di risultati individuali e di squadra della Ritmica perché, a differenza degli sport di squadra, l’attività agonistica non si conclude con le competizioni di Serie A, B o C. Tuttavia, se vogliamo esaminare la questione nell’ottica dei 360 gradi, non può non contare la massa di bambini che frequenta la struttura e che trae da questa frequentazione la linfa e la voglia di far bene, cui dedichiamo il nostro compito di educatori prima che prenda il sopravvento il pur legittimo agonismo che da noi comunque costituisce una delle opzioni praticabili. Quant’è bello vedere bambini di tre anni prendere possesso dello spazio intorno, e creato da loro, senza dover necessariamente pensare al fatto che c’è uno che ne trae più beneficio e quindi deve essere seguito di più. A casa La Marmora siamo educatori prima di essere allenatori, con la certezza che abbiamo svolto un buon lavoro se abbiamo contribuito a capire la personalità di ciascuno, a migliorarla e ad ottenere tutto quanto sia possibile e anche di più.
In tale ottica più che per polemica ma con l’obiettivo di capire e far capire, mi interessa giudicare gli scritti e conseguentemente l’operato di certi giornalisti. Certo la libertà di espressione è sacra, come lo è l’ignoranza anche nel senso più nobile del termine, ma alcuni esponenti di questa categoria si permettono di profferire giudizi e opinioni senza aver mai frequentato gli sport della Ginnastica, magari – nella migliore delle ipotesi – effettuando qualche rapida incursione più per dovere e ricerca di impressioni che per interesse per tali sport. Se nel caso di sport come calcio, pallacanestro, pallavolo … (per restare ai più noti) la facilità delle regole è persino imbarazzante, per cui non occorre davvero spremersi le meningi per capire cosa capita in campo, parlando di Ginnastica (o meglio delle varie, differenti, ginnastiche) le cose si complicano oltre misura. E’ già difficile per la giuria – cioè per gente che fa da sempre il giudice – emanare verdetti a ragion veduta, figurarsi chi non sa niente o al massimo – come dicevo- svolazza in palestra se può fornire ai lettori giudizi anche i più elementari e non limitarsi, come ahimè accade quasi sempre, alla ripetizione di dati forniti sotto forma di comunicati stampa dalle Società interessate.
In quest’ottica di chiaro impedimento a capire uno sport c’è persino chi parla reiteratamente di necessità di collaborazione, financo di fusione, di Società operanti sul territorio. Proprio nel caso nostro le motivazioni personali che hanno provocato la scissione dalla Pietro Micca nel 1996 persistono in quanto le persone sono le stesse di allora. Mai però un giornalista si fece vivo allora, come oggi, per saperne di più, per conoscere la verità, sia pure, ammettiamolo, eventualmente parziale. E dire che per una città come Biella un esodo così importante, anche perché praticamente totale, di allenatori e ginnasti, avrebbe dovuto fare scalpore, invogliare l’amante della verità oltreché giornalista a capire, conoscere, ecc. Cosa ne sa dunque costui –giornalista ?- se non quello che può essergli venuto alle orecchie magari da una stessa fonte!
Poi – prescindendo ma soltanto a fini retorici – dalla storia, ritorna prepotente la conoscenza tecnica di ciò che è la Ginnastica, ignorando la quale non si possono che commettere errori a profusione. Nella Ginnastica – se vogliamo possiamo riferirci in particolare alla Ritmica – quasi mai vale la regola aritmetica. Esemplificando, uno più uno non fa mai due, inoltre non bisogna sottovalutare altri determinanti aspetti del fenomeno che un titolista con vena catastrofico-poetica ha voluto farci sapere di Biella: “Il crollo della Ginnastica – la libellula non vola più”. Ma quando mai!?! Lo sport agonistico è pur sempre una sequenza di alti e bassi e ciò accade a prescindere da regolamenti variati, più giusti o più criticabili essi siano. Segue a ruota l’ arricchimento qualitativo che ha coinvolto e coinvolge molte Società con relative difficoltà per quelle “storiche” a proseguire in modo trionfale. Qualche anno fa la validissima squadra di Artistica della Reale Società Ginnastica di Torino, formata da giovani del vivaio cresciuti in poco tempo fino a sostenere una più che dignitosa permanenza in Serie A1, è scomparsa di colpo in modo definitivo. Venendo alla onusta di titoli Libertas Vercelli Enrico Pozzo e compagni, cui auguro in ogni caso, sempre, ogni fortuna e di cui riconosco i grandi meriti, stanno avendo difficoltà maggiori a rimanere al vertice come hanno fatto fino a pochissimo tempo fa. Squadre di Artistica Femminile di grande rivelanza sono state azzerate in seguito alla crisi o all’abbandono delle loro migliori ginnaste di riferimento. E poi – è il caso della Ritmica – non dimentichiamo che, lavorando sodo e bene nel tempo, sono entrate in scena molte nuove Società. Soltanto in Piemonte si sono affacciate alla Serie A l’Eurogimnica di Torino e la Ritmica Piemonte di Torino, e sta scalpitando per entrarvi la Valentia di Valenza. Ai tempi della nostra Pietro Micca v’erano poche squadre piemontesi ad insidiare il monopolio delle ginnaste biellesi, mentre già con la La Marmora dal 1996 in poi abbiamo dovuto faticare, e non poco, per conquistarci e mantenere le massime serie, a causa di una concorrenza sempre più numerosa ed agguerrita.
Concludo queste mie considerazioni mettendo sul piatto della bilancia l’organizzazione degli allenamenti societari di tutte le specialità della Ginnastica dei tempi nostri. Diventa sempre più indispensabile – e le Società al vertice attualmente lo praticano con dedizione e convinzione – il doppio allenamento. Si tratta in pratica di circa otto ore sistemate nelle due parti della giornata che consentono all’eccellenza della Ginnastica ripetizioni plurime degli elementi difficili fino a che la ginnasta o il ginnasta li automatizzi per bene. Da noi prima della palestra viene la scuola: ogni ginnasta affluisce in palestra dopo aver ottemperato agli obblighi scolastici, obblighi che variano in dipendenza della scuola frequentata. In pratica, c’è chi inizia l’allenamento alle 14 e lo finisce magari alle 17 (tre ore scarse!), chi può farsi vivo alle 15 per terminare poco dopo. In queste condizioni non è quasi possibile l’auspicato riscaldamento collettivo e l’allenamento viene di necessità personalizzato a seconda di chi si trova in quel momento in palestra. Non parliamo poi delle sedute e dei giorni saltati con le giustificazioni le più svariate. Eppure, fatte salve le pur legittime proteste delle allenatrici per una condotta di allenamento così precaria e alla fine poco proficua, non ci resta che dar ragione alle famiglie in quanto l’educazione allo studio e quindi la progressione scolastica sono di gran lunga al primo posto. Ciò che resterà in questi anni di adolescenza, che raramente vede la ginnasta femmina proseguire nello sport attivo oltre alla conclusione della media superiore, saranno l’impegno profuso sui libri e il bagaglio tecnico-culturale acquisito. Di certo la Ginnastica avrà contribuito in modo pesante alla formazione di un individuo ma non costituirà quasi mai l’attività di tutta una vita. Noi, come educatori e responsabili, abbiamo l’obbligo di attuare questa gerarchia di valori che permette alle ginnaste di svolgere una buona attività “normale” non sportiva e di competere nel sempre più difficile mondo del lavoro.
Si parla di fusione perché in una città come Biella e in tutta la provincia non dovrebbero esserci due Società di Ginnastica. Intanto, e non da ora, sono sette. Ma a ben vedere cosa ci stanno a fare in Biella e provincia tante squadre di pallavolo, pallacanestro, calcio e, perché no, tre giornali locali – più uno nazionallocale- che potrebbero fondersi in un unico grande giornale locale ? Biella, 31 dicembre 2010 Franco Ruffa

E’ PARTITA LUNEDI’ 27 DICEMBRE AL PALALAMARMORA LA 1ª EDIZIONE DEL CENTRO INVERNALE RISERVATO A BAMBINI E RAGAZZI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE- DURERA’ FINO AL 7 GENNAIO 2011
A chiusura della stagione addestrativa ed agonistica 2010 sono ancora protagonisti la Società La Marmora e il suo PalaSport con la prima edizione del Centro invernale, dal 27 dicembre al 7 gennaio 2011, rivolto a bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie.
Le iscrizioni sono settimanali con la modalità
TEMPO PIENO (dalle 9 alle 17, con eventale entrata anticipata dalle ore 8)
E MEZZA GIORNATA (dalle 9 alle 12, con eventuale entrata anticipata dalle 8, oppure
dalle 14 alle 17)
Le attività, come sempre, sono molte: si va infatti dal telo elastico, alla ginnastica hip hop, dai giochi di squadra ai balli di gruppo, dalla giocoleria ai compiti … .
Le iscrizioni si accettano tutti i giorni in Corso Guido Alberto Rivetti 2A. Il costo è comprensivo di mensa (per il tempo pieno), attività sportive e non, assicurazione. Sarà attuato uno sconto de 10% sul secondo figlio e sui lamarmorini già tesserati.

E’ previsto fin d’ ora un centro che si effettuerà nel periodo pasquale con date e orari da definire.
Biella, 31 dicembre 2010 fru
PROSEGUONO INTANTO A PIENO RITMO I CORSI PER GIOVANI E ADULTI
Ai corsi della Società Ginnastica La Marmora, che sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I corsi per giovani comprendono:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I corsi per adulti prevedono:
Mantenimento;
Ginnastica dolce;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Danze caraibiche.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese.

COMUNICATO STAMPA n. 63/2010 (31/12/10)
FINE D’ ANNO E’ TEMPO DI BILANCI. PER LA SOCIETA’ GINNASTICA IL 2010 E’ ESTREMAMENTE POSITIVO
L’ ultimo dell’ anno è tempo di bilanci per una Società Sportiva, così come per tutti noi, e se ci soffermiamo su quanto è stato fatto mese per mese, giorno per giorno, IL 2010 è stato estremamente positivo. Ci abbiamo sempre creduto e l’abbiamo sempre voluto, ma forse non avremmo potuto realisticamente pensare al completamento ed all’inaugurazione del meraviglioso PalaGinnastica La Marmora che alle porte della città fa bella mostra di sé con la sua struttura possente e bella. Invece tutto ciò è avvenuto e il 1° di ottobre 2010 costituisce per noi lamarmorini l’inizio di un’epoca e rimarrà sempre una, la, data storica delle nostre attività che convergono tutte, o quasi tutte, in questo centro sportivo, sociale, di incontro e riferimento per centinaia di bambini, ragazzi, ginnasti e relative famiglie. Il tutto ci è costato enormemente in termini di soldi, anche personali, di impegno e sforzi profusi che portano sicuramente il nome splendente della mitica Anna Miglietta ma che costituiscono anche l’incantevole convergenza di aiuti e di impegno di moltissima gente che ha scoperto, se non l’avesse già fatto prima, la grande famiglia La Marmora.
Di fronte a questo progetto ciclopico cosa volete che conti la pur sofferta retrocessione della Ritmica dalla Serie A, attività agonistica portata avanti da uno dei migliori staff esistenti in Italia che già aveva calcato le pedane della massima serie con l’ impegno nostro (mio e di Miglietta) prima nella Pietro Micca, poi nella La Marmora. Torneremo fra un attimo su questo punto. Ma, come non tener conto del buon – e in certi casi ottimo – comportamento delle sezioni agonistiche di Artistica Maschile e Femminile che proprio in quest’anno stanno trovando la quadra per tornare ad emergere, grazie anche ad uno stuolo di più che bravi allenatori e collaboratori, e della rimanente serie di risultati individuali e di squadra della Ritmica perché, a differenza degli sport di squadra, l’attività agonistica non si conclude con le competizioni di Serie A, B o C. Tuttavia, se vogliamo esaminare la questione nell’ottica dei 360 gradi, non può non contare la massa di bambini che frequenta la struttura e che trae da questa frequentazione la linfa e la voglia di far bene, cui dedichiamo il nostro compito di educatori prima che prenda il sopravvento il pur legittimo agonismo che da noi comunque costituisce una delle opzioni praticabili. Quant’è bello vedere bambini di tre anni prendere possesso dello spazio intorno, e creato da loro, senza dover necessariamente pensare al fatto che c’è uno che ne trae più beneficio e quindi deve essere seguito di più. A casa La Marmora siamo educatori prima di essere allenatori, con la certezza che abbiamo svolto un buon lavoro se abbiamo contribuito a capire la personalità di ciascuno, a migliorarla e ad ottenere tutto quanto sia possibile e anche di più.
In tale ottica più che per polemica ma con l’obiettivo di capire e far capire, mi interessa giudicare gli scritti e conseguentemente l’operato di certi giornalisti. Certo la libertà di espressione è sacra, come lo è l’ignoranza anche nel senso più nobile del termine, ma alcuni esponenti di questa categoria si permettono di profferire giudizi e opinioni senza aver mai frequentato gli sport della Ginnastica, magari – nella migliore delle ipotesi – effettuando qualche rapida incursione più per dovere e ricerca di impressioni che per interesse per tali sport. Se nel caso di sport come calcio, pallacanestro, pallavolo … (per restare ai più noti) la facilità delle regole è persino imbarazzante, per cui non occorre davvero spremersi le meningi per capire cosa capita in campo, parlando di Ginnastica (o meglio delle varie, differenti, ginnastiche) le cose si complicano oltre misura. E’ già difficile per la giuria – cioè per gente che fa da sempre il giudice – emanare verdetti a ragion veduta, figurarsi chi non sa niente o al massimo – come dicevo- svolazza in palestra se può fornire ai lettori giudizi anche i più elementari e non limitarsi, come ahimè accade quasi sempre, alla ripetizione di dati forniti sotto forma di comunicati stampa dalle Società interessate.
In quest’ottica di chiaro impedimento a capire uno sport c’è persino chi parla reiteratamente di necessità di collaborazione, financo di fusione, di Società operanti sul territorio. Proprio nel caso nostro le motivazioni personali che hanno provocato la scissione dalla Pietro Micca nel 1996 persistono in quanto le persone sono le stesse di allora. Mai però un giornalista si fece vivo allora, come oggi, per saperne di più, per conoscere la verità, sia pure, ammettiamolo, eventualmente parziale. E dire che per una città come Biella un esodo così importante, anche perché praticamente totale, di allenatori e ginnasti, avrebbe dovuto fare scalpore, invogliare l’amante della verità oltreché giornalista a capire, conoscere, ecc. Cosa ne sa dunque costui –giornalista ?- se non quello che può essergli venuto alle orecchie magari da una stessa fonte!
Poi – prescindendo ma soltanto a fini retorici – dalla storia, ritorna prepotente la conoscenza tecnica di ciò che è la Ginnastica, ignorando la quale non si possono che commettere errori a profusione. Nella Ginnastica – se vogliamo possiamo riferirci in particolare alla Ritmica – quasi mai vale la regola aritmetica. Esemplificando, uno più uno non fa mai due, inoltre non bisogna sottovalutare altri determinanti aspetti del fenomeno che un titolista con vena catastrofico-poetica ha voluto farci sapere di Biella: “Il crollo della Ginnastica – la libellula non vola più”. Ma quando mai!?! Lo sport agonistico è pur sempre una sequenza di alti e bassi e ciò accade a prescindere da regolamenti variati, più giusti o più criticabili essi siano. Segue a ruota l’ arricchimento qualitativo che ha coinvolto e coinvolge molte Società con relative difficoltà per quelle “storiche” a proseguire in modo trionfale. Qualche anno fa la validissima squadra di Artistica della Reale Società Ginnastica di Torino, formata da giovani del vivaio cresciuti in poco tempo fino a sostenere una più che dignitosa permanenza in Serie A1, è scomparsa di colpo in modo definitivo. Venendo alla onusta di titoli Libertas Vercelli Enrico Pozzo e compagni, cui auguro in ogni caso, sempre, ogni fortuna e di cui riconosco i grandi meriti, stanno avendo difficoltà maggiori a rimanere al vertice come hanno fatto fino a pochissimo tempo fa. Squadre di Artistica Femminile di grande rivelanza sono state azzerate in seguito alla crisi o all’abbandono delle loro migliori ginnaste di riferimento. E poi – è il caso della Ritmica – non dimentichiamo che, lavorando sodo e bene nel tempo, sono entrate in scena molte nuove Società. Soltanto in Piemonte si sono affacciate alla Serie A l’Eurogimnica di Torino e la Ritmica Piemonte di Torino, e sta scalpitando per entrarvi la Valentia di Valenza. Ai tempi della nostra Pietro Micca v’erano poche squadre piemontesi ad insidiare il monopolio delle ginnaste biellesi, mentre già con la La Marmora dal 1996 in poi abbiamo dovuto faticare, e non poco, per conquistarci e mantenere le massime serie, a causa di una concorrenza sempre più numerosa ed agguerrita.
Concludo queste mie considerazioni mettendo sul piatto della bilancia l’organizzazione degli allenamenti societari di tutte le specialità della Ginnastica dei tempi nostri. Diventa sempre più indispensabile – e le Società al vertice attualmente lo praticano con dedizione e convinzione – il doppio allenamento. Si tratta in pratica di circa otto ore sistemate nelle due parti della giornata che consentono all’eccellenza della Ginnastica ripetizioni plurime degli elementi difficili fino a che la ginnasta o il ginnasta li automatizzi per bene. Da noi prima della palestra viene la scuola: ogni ginnasta affluisce in palestra dopo aver ottemperato agli obblighi scolastici, obblighi che variano in dipendenza della scuola frequentata. In pratica, c’è chi inizia l’allenamento alle 14 e lo finisce magari alle 17 (tre ore scarse!), chi può farsi vivo alle 15 per terminare poco dopo. In queste condizioni non è quasi possibile l’auspicato riscaldamento collettivo e l’allenamento viene di necessità personalizzato a seconda di chi si trova in quel momento in palestra. Non parliamo poi delle sedute e dei giorni saltati con le giustificazioni le più svariate. Eppure, fatte salve le pur legittime proteste delle allenatrici per una condotta di allenamento così precaria e alla fine poco proficua, non ci resta che dar ragione alle famiglie in quanto l’educazione allo studio e quindi la progressione scolastica sono di gran lunga al primo posto. Ciò che resterà in questi anni di adolescenza, che raramente vede la ginnasta femmina proseguire nello sport attivo oltre alla conclusione della media superiore, saranno l’impegno profuso sui libri e il bagaglio tecnico-culturale acquisito. Di certo la Ginnastica avrà contribuito in modo pesante alla formazione di un individuo ma non costituirà quasi mai l’attività di tutta una vita. Noi, come educatori e responsabili, abbiamo l’obbligo di attuare questa gerarchia di valori che permette alle ginnaste di svolgere una buona attività “normale” non sportiva e di competere nel sempre più difficile mondo del lavoro.
Si parla di fusione perché in una città come Biella e in tutta la provincia non dovrebbero esserci due Società di Ginnastica. Intanto, e non da ora, sono sette. Ma a ben vedere cosa ci stanno a fare in Biella e provincia tante squadre di pallavolo, pallacanestro, calcio e, perché no, tre giornali locali – più uno nazionallocale- che potrebbero fondersi in un unico grande giornale locale ? Biella, 31 dicembre 2010 Franco Ruffa

E’ PARTITA LUNEDI’ 27 DICEMBRE AL PALALAMARMORA LA 1ª EDIZIONE DEL CENTRO INVERNALE RISERVATO A BAMBINI E RAGAZZI DELLE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE- DURERA’ FINO AL 7 GENNAIO 2011
A chiusura della stagione addestrativa ed agonistica 2010 sono ancora protagonisti la Società La Marmora e il suo PalaSport con la prima edizione del Centro invernale, dal 27 dicembre al 7 gennaio 2011, rivolto a bambini e ragazzi delle scuole materne, elementari e medie.
Le iscrizioni sono settimanali con la modalità
TEMPO PIENO (dalle 9 alle 17, con eventale entrata anticipata dalle ore 8)
E MEZZA GIORNATA (dalle 9 alle 12, con eventuale entrata anticipata dalle 8, oppure
dalle 14 alle 17)
Le attività, come sempre, sono molte: si va infatti dal telo elastico, alla ginnastica hip hop, dai giochi di squadra ai balli di gruppo, dalla giocoleria ai compiti … .
Le iscrizioni si accettano tutti i giorni in Corso Guido Alberto Rivetti 2A. Il costo è comprensivo di mensa (per il tempo pieno), attività sportive e non, assicurazione. Sarà attuato uno sconto de 10% sul secondo figlio e sui lamarmorini già tesserati.

E’ previsto fin d’ ora un centro che si effettuerà nel periodo pasquale con date e orari da definire.
Biella, 31 dicembre 2010 fru
COMUNICATO STAMPA n. 1/2011 (12/1/11)
8 PREMI ALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORAALLA FESTA DEI CAMPIONI 2010 DELLA REGIONE PIEMONTE E VALLE D’ AOSTA
SONO RIPRESI I CORSI PER GIOVANI E ADULTI AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
L’anno nuovo è cominciato e con esso i primi impegni. Pur non essendo una competizione sabato richiamerà ad Aosta i Campioni Regionali 2010 della Ginnastica Artistica e Ritmica. La La Marmora è presente in tutt’e tre le specialità olimpiche con i suoi ginnasti che saranno premiati dal Presidente federale Riccardo Agabio, dal presidente del Comitato regionale Valter Peroni e dalle autorità della Valle d’Aosta.
Per la maschile saranno premiati a livello individuale i Campioni Regionali di Categoria: Danilo Conterio per la prima fascia, Federico Pozzato per la seconda e Davide Odomaro per la terza. Per il Campionato di Serie C altro premio per la squadra formata da Federico Pozzato, Davide Odomaro, Filippo Zanetta, Simone Scovazzo ed Alessandro Mosca Balma.
Per la specialità sarà premiato il nuovo ginnasta lamarmorino Luca Tarello proveniente dalla Società Sprint di cavaglià.
Nell’Artistica Femminile per la specialità sarà premiata per la sua vittoria al volteggio Benedicta Landini.
Infine per la Ritmica il premio per la Serie A sarà ritirato dalle ginnaste Svetoslava Dimitrova, Jessica Bolengo, Carola Berruti, Silvija Miteva, Virginia Scribanti, Giada Pomini, Erika Ferrara, Cristiana Berruti e Beatrice Peretto.
Anche la Società sarà premiata per l’organizzazione delle gare nel 2010.
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA SONO RIPRESI, DOPO IL CENTRO INVERNALE, I CORSI PER GIOVANI ADULTI
Ai corsi della Società Ginnastica La Marmora, che sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I CORSI PER GIOVANI PREVEDONO:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I CORSO PER ADULTI PREVEDONO:
Mantenimento;
Ginnastica dolce;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Danze caraibiche
Ballo liscio.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese. Biella, 12 gennaio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 2/2011 (16/1/11)
8 PREMI ALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO ALLA FESTA DEI CAMPIONI 2010 DELLA REGIONE PIEMONTE E VALLE D’ AOSTA
SONO RIPRESI I CORSI PER GIOVANI E ADULTI AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
L’anno nuovo è cominciato e con esso le prime uscite ufficiali della Ginnastica. In attesa degli imminenti importanti impegni agonistici, che scatteranno fra due settimane, nell’ ultimo week end di gennaio, si sono svolte sabato ad Aosta le premiazioni dei Campioni Regionali 2010 della Ginnastica Artistica e Ritmica. La Società Ginnastica Marmora è stata presente in tutt’e tre le specialità olimpiche con i suoi ginnasti che sono stati premiati dal presidente del Comitato Piemonte-Valle d’ Aosta Valter Peroni e dalle autorità della Valle d’Aosta.
Per la maschile i massimi riconoscimenti a livello individuale sono andati ai Campioni Regionali di Categoria Danilo Conterio per la prima fascia, Federico Pozzato per la seconda e Davide Odomaro per la terza. Tutta la serie delle prime tre fasce dell’ impegnativo Campionato di Categoria ha visto dunque il trionfo della Scuola di Artistica Maschile lamarmorina guidata dall’ olimpionico Dario Caldera, già compagno di Enrico Pozzo nella mitica Libertas Vercelli e nella Nazionale azzurra, da Giancarlo Buscaglia, da Giovanni Fabbro e Matteo Quaglino. Per il Campionato di Serie C un altro ragguardevole premio è andato alla squadra formata da Federico Pozzato, Davide Odomaro, Filippo Zanetta, Simone Scovazzo ed Alessandro Mosca Balma.
Per la specialità è stato premiato il nuovo ginnasta lamarmorino Luca Tarello proveniente dalla Società Sprint di Cavaglià.
Nell’Artistica Femminile, sotto la responsabilità di Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin, per la specialità è stata premiata per la sua vittoria al volteggio Benedicta Landini.
Infine per la Ritmica il riconoscimento per la partecipazione alla Serie A è stato ritirato dalle ginnaste Svetoslava Dimitrova, Jessica Bolengo, Carola Berruti, Silvija Miteva, Virginia Scribanti, Giada Pomini, Erika Ferrara, Cristiana Berruti e Beatrice Peretto preparate dalla mitica Gianna Cagliano, da Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e dalla coreografa Milena Porzio.
Anche la Società La Marmora è stata gratificata di un riconoscimento per l’organizzazione di gare nel 2010, ed il relativo premio è stato ritirato dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta.
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA SONO RIPRESI, DOPO IL CENTRO INVERNALE, I CORSI PER GIOVANI E ADULTI
Ai corsi della Società Ginnastica La Marmora, che sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I CORSI PER GIOVANI PREVEDONO:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I CORSO PER ADULTI PREVEDONO:
Mantenimento;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Hip Hop;
Ballo liscio.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese
Biella, 16 gennaio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 3/2011 (19/1/11)
IL PALAGINNASTICA LA MARMORA AVRA’ L’ IMPIANTO FOTOVOLTAICO
ECONOMIA E AMBIENTE OBIETTIVI PERSEGUITI DALLA SOCIETA’ LA MARMORA
In attesa degli imminenti impegni agonistici che riguardano la Ritmica, l’ Artistica Femminile e Maschile
In attesa dei primi impegni agonistici che coinvolgeranno la Ritmica (il 30 gennaio 2011 con la prima prova del Campionato Regionale di Categoria, organizzato a Biella dalla La Marmora) l’Artistica Femminile (il 30/1/2011 con la 1ª prova Campionato Regionale di Categoria Allieve a Novi Ligure) e l’Artistica Maschile (il 13/2/2011, 1ª prova Campionato Regionale B e C a Novara), la Società Ginnastica La Marmora si sta attivando per concretizzare la posa di pannelli fotovoltaici sul tetto del pala Ginnastica. L’ incarico è stato affidato alla Ditta Guerrini di Santhià, presieduta da Aldo Borghese Rat ed Ettore Antoniotti, che già ha realizzato il magnifico impianto. Prima d’ ora non era stato possibile intervenire in tal senso in quanto le risorse economiche erano e sono appena bastanti alla realizzazione pregressa. Ora, grazie anche all’interessamento della Regione Piemonte nelle persone dell’Assessore allo Sport Alberto Cirio e del nostro consigliere Lorenzo Leardi, della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, delle Banche Biver, Sella e del Credito Sportivo la Marmora riesce a puntare su di una maggiore economia di gestione e sulla tutela dell’ ambiente. “Siamo sempre in attesa” – dice il Presidente della La Marmora Franco Ruffa – del sostegno tangibile degli Enti Locali territoriali che, anche e soprattutto alla cerimonia di inaugurazione del Pala Ginnastica il 1° di ottobre 2010 oltre ad esternare il loro alto gradimento per tale realizzazione hanno promesso di intervenire economicamente. Avremo modo di verificare!” Biella, 19 gennaio 2011 fru

AL PALAGINNASTICA LA MARMORA SONO RIPRESI, DOPO IL CENTRO INVERNALE, I CORSI PER GIOVANI E ADULTI
Ai corsi della Società Ginnastica La Marmora, che sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I CORSI PER GIOVANI PREVEDONO:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I CORSO PER ADULTI PREVEDONO:
Mantenimento;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Hip Hop;
Ballo liscio.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese
Biella, 19 gennaio 2011 fru

COMUNICATO STAMPA n. 4/2011 (23/1/11)
IL PRIMO IMPEGNO AGONISTICO DEL 2011 DELLA GINNASTICA, LA 1ª PROVA DI CATEGORIA DI RITMICA, SARA’ ORGANIZZATA DOMENICA 30 GENNAIO A BIELLA DALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
IL PALAGINNASTICA LA MARMORA AVRA’ L’ IMPIANTO FOTOVOLTAICO
ECONOMIA E AMBIENTE OBIETTIVI PERSEGUITI DALLA SOCIETA’ LA MARMORA
Come già anticipato nel Comunicato Stampa n. 3/2011 stanno per iniziare i primi importanti impegni agonistici individuali del 2011 delle varie specialità della Ginnastica. Infatti l’Artistica Femminile debutterà il 30/1/2011 con la 1ª prova Campionato Regionale di Categoria Allieve a Novi Ligure con due ginnaste lamarmorine, Francesca Leardi e Vittoria Ogliaro, mentre l’Artistica Maschile partirà il 13/2/2011 con la 1ª prova del Campionato Regionale di B e C a Novara. Nella stessa data dell’Artistica Femminile, domenica 30 gennaio, toccherà pure alla Ritmica entrare prepotentemente di scena con la 1ª prova del Campionato Regionale di Categoria, gara che, oltretutto, sarà organizzata a Biella dalla Società Ginnastica La Marmora. Saranno protagoniste le migliori ginnaste piemontesi delle Società Ginnastica Torino, CuneoGinnastica, Valentia di Valenza, Eurogymnica, Ritmica Piemonte, VCO, Concordia di Chivasso, La Marmora e P. Micca. Le ginnaste lamarmorine impegnate rispondono al nome di Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo, protagoniste di grande spessore del recente Campionato di Serie A.
Parallelamente agli impegni agonistici ed organizzativi, come già annunciato, la Società Ginnastica La Marmora si sta attivando per concretizzare la posa di pannelli fotovoltaici sul tetto del PalaGinnastica. L’ incarico è stato affidato alla Ditta Guerrini di Santhià, di Aldo Borghese Rat ed Ettore Antoniotti, che già ha realizzato il magnifico impianto. Prima d’ ora non era stato possibile intervenire in tal senso in quanto le risorse economiche erano e sono appena bastanti alla realizzazione pregressa. Ora, grazie anche all’interessamento della Regione Piemonte nelle persone dell’Assessore allo Sport Alberto Cirio e del nostro consigliere Lorenzo Leardi, della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, delle Banche Biver, Sella e del Credito Sportivo la Marmora riesce a puntare su di una maggiore economia di gestione e sulla tutela dell’ ambiente. “Siamo sempre in attesa” – dice il Presidente della La Marmora Franco Ruffa – del sostegno tangibile degli Enti Locali territoriali che, anche e soprattutto alla cerimonia di inaugurazione del Pala Ginnastica il 1° di ottobre 2010 oltre ad esternare il loro alto gradimento per tale realizzazione hanno promesso di intervenire economicamente. Avremo modo di verificare!”
Biella, 23 gennaio 2011 fru
Allegata foto: Le ginnaste della Società Ginnastica La Marmora schierate sabato 22 gennaio al Pala Ginnastica La Marmora dopo una prova di gara
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA SONO RIPRESI, DOPO IL CENTRO INVERNALE, I CORSI PER GIOVANI E ADULTI
Ai corsi della Società Ginnastica La Marmora, che sono partiti lunedì 13 settembre al Pala Ginnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2 A, vicino alla stazione ferroviaria, tra via Carso e la Protezione Civile, ci si può iscrivere presentandosi in palestra tutti i pomeriggi. Le informazioni si possono avere di persona e/o telefonando al 330/510751 e allo 015/355195.
I CORSI PER GIOVANI PREVEDONO:
la Ginnastica formativa di base;
Base e promozionale di danza;
Hip Hop;
Break Dance;
Aerobica;
Promozionale di Artistica,Ritmica,Trampolino elastico;
Preagonistica e Agonistica di Artistica, Ritmica e Trampolino (per merito).
I CORSO PER ADULTI PREVEDONO:
Mantenimento;
Fitness;
G.A.G. ;
Potenziamento;
Acrobatica al trampolino;
Aerobica;
Step;
Pilates;
Hip Hop;
Ballo liscio.
Oltre ai molti componenti lo staff di insegnanti a livello giovanile preagonistico spiccano le eccellenze di addestramento agonistico di Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Maschile, con ottimi allenatori e collaboratori, tutti che hanno fatto la recente e meno recente storia della Ginnastica biellese e non soltanto biellese
Biella, 23 gennaio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 5/2011 (25/1/11)
PRIMI IMPEGNI AGONISTICI DEL 2011 DELLA GINNASTICA: LA 1ª PROVA DI CATEGORIA DI RITMICA, CHE SARA’ ORGANIZZATA DOMENICA 30 GENNAIO A BIELLA DALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
E LA 1ª PROVA DI CATEGORIA DI ARTISTICA FEMMINILE A NOVI LIGURE
IL PALAGINNASTICA LA MARMORA AVRA’ L’ IMPIANTO FOTOVOLTAICO
ECONOMIA E AMBIENTE OBIETTIVI PERSEGUITI DALLA SOCIETA’ LA MARMORA
Come già anticipato nel Comunicato Stampa n. 4/2011 stanno per iniziare i primi importanti impegni agonistici individuali del 2011 delle varie specialità della Ginnastica. Infatti l’Artistica Femminile debutterà il 30/1/2011 con la 1ª prova Campionato Regionale di Categoria Allieve a Novi Ligure con due ginnaste lamarmorine, Francesca Leardi e Vittoria Ogliaro, allenate da Irina Sitnikova, Marta Beraldo e Erika Zurlin, mentre l’Artistica Maschile partirà più avanti, il 13/2/2011, con la 1ª prova del Campionato Regionale di B e C a Novara. Lo staff tecnico formato da Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia, Giovanni Fabbro sta ancora pensando agli allenamenti quotidiani più che alle formazioni, che saranno date comunque in tempo utile. Nella stessa data dell’Artistica Femminile, cioè domenica 30 gennaio, toccherà pure alla Ritmica inaugurare la stagione 2011 con la 1ª prova del Campionato Regionale di Categoria, gara che, oltretutto, sarà organizzata a Biella dalla Società Ginnastica La Marmora. Saranno protagoniste le migliori ginnaste piemontesi delle Società Ginnastica Torino, Ginnastica Alba, CuneoGinnastica, Valentia di Valenza, Eurogymnica, Ritmica Piemonte, VCO, Concordia di Chivasso, La Marmora e Pietro Micca. Le ginnaste lamarmorine impegnate sono le protagoniste di grande spessore del recente Campionato di Serie A e rispondono al nome di Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Giada Lideo.
Parallelamente agli impegni agonistici ed organizzativi, come già annunciato, la Società Ginnastica La Marmora si sta attivando per concretizzare la posa di pannelli fotovoltaici sul tetto del PalaGinnastica. L’ incarico è stato affidato alla Ditta Guerrini di Santhià, di Aldo Borghese Rat ed Ettore Antoniotti, che già ha realizzato il magnifico impianto. Prima d’ ora non era stato possibile intervenire in tal senso in quanto le risorse economiche erano e sono appena bastanti alla realizzazione pregressa. Ora, grazie anche all’interessamento della Regione Piemonte nelle persone dell’Assessore allo Sport Alberto Cirio e del nostro consigliere Lorenzo Leardi, della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, delle Banche Biver, Sella e del Credito Sportivo la Marmora riesce a puntare su di una maggiore economia di gestione e sulla tutela dell’ ambiente. “Siamo sempre in attesa” – dice il Presidente della La Marmora Franco Ruffa – del sostegno tangibile degli Enti Locali territoriali che, anche e soprattutto alla cerimonia di inaugurazione del Pala Ginnastica il 1° di ottobre 2010 oltre ad esternare il loro alto gradimento per tale realizzazione hanno promesso di intervenire economicamente. Avremo modo di verificare!”
Biella, 25 gennaio 2011 fru
COMUNICATO STAMPA n. 6/2011 (30/1/11)
A NOVI LIGURE ORO DI FRANCESCA LEARDI E 4° POSTO DI VITTORIA OGLIARO DELLA GINNASTICA LA MARMORA
NELLA 1ª PROVA DI CATEGORIA DI ARTISTICA FEMMINILE
Inizia alla grande la stagione agonistica 2011 della Società Ginnastica La Marmora
Meglio non poteva iniziare la stagione agonistica 2011 per la Società Ginnastica La Marmora. Domenica mattina infatti a Novi Ligure Francesca Leardi ha vinto l’ oro e Vittoria Ogliaro la 4ª posizione alla 1ª prova del Campionato Regionale di Categoria Allieve. Si sa che quello di Categoria è di gran lunga il Campionato più difficile, con tutti gli attrezzi di scena sì che la ginnasta, a differenza dei Campionati di Specialità e dei Tornei, dà il meglio di sé a 360 gradi.
Eccezionale si è dimostrata l’ undicenne Francesca Leardi nella categoria Allieve 4° livello, quella cioè la più dura e impegnativa di tutte. Oltretutto, iniziando la gara con qualche esitazione alla trave di equilibrio, attrezzo infido e pieno di insidie, ha dato il meglio di sé a parallele e volteggio, ottenendo, oltre ai voti alti da parte della giuria, riconoscimenti unanimi dai numerosi tecnici presenti. L’allenatrice Irina Sitnikova, che assieme a Marta Beraldo ed Erika Zurlin si occupa nella Società Ginnastica La Marmora dell’Artistica Femminile, come sempre ha dato il meglio di sé mettendo a punto i particolari anche negli ultimi attimi dell’ addestramento. Il Presidente Franco Ruffa e la Direttrice Tecnica Anna Miglietta venerdì pomeriggio hanno seguito l’allenamento e, al termine proprio dell’esercizio alla trave, hanno chiamato Leardi con il nome Nadia, chiaro riferimento a Nadia Comaneci, che oltretutto è risultato ben augurante. L’ ottimo risultato di Francesca è scaturito dal confronto con le migliori ginnaste delle Società piemontesi più importanti, cioè Olimpia di Aosta, Forza e Virtù di Novi Ligure, Ginnastica Torino, Chivassese, Ibis di Torino, Sportica Pinerolo, CuneoGinnastica e Gym Aosta. La 2ª prova si terrà sempre a Novi Ligure il 26 febbraio al termine della quale si stabiliranno i nomi delle ginnaste che passeranno alla fase interregionale.
Grande rilievo ha pure avuto la 4ª posizione conquistata nella categoria Allieve di 1° livello da Vittoria Ogliaro gareggiando con ragazze delle stesse Società che hanno dato vita alla sezione alla quale ha partecipato Leardi. Giovanissima di otto anni, Vittoria, facendo molto bene a parallele e cinghietti, inizia il suo cammino agonistico nel migliore dei modi, pieno di speranze concrete per il presente ed il futuro.

Biella, 30 gennaio 2011, ore 15, 20 fru
COMUNICATO STAMPA n. 7/2011 (31/1/11)
LE PICCOLE GINNASTE CRESCONO:
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA, NELLA 1ª PROVA DI CATEGORIA DI RITMICA, GRANDE RISULTATO DI CRISTIANA BERRUTI (ARGENTO) E DI VIRGINIA SCRIBANTI (BRONZO). PIAZZAMENTI DI GRANDE PRESTIGIO DI GIADA LIDEO E GIADA POMINI
Assente per indisposizione Svetoslava Dimitrova, che sarà comunque presente alla 2ª prova
In Casa La Marmora si era appena diffusa domenica mattina la fantastica notizia che le due ginnaste di Artistica (Francesca Leardi e Vittoria Ogliaro) da Novi Ligure stavano tornando a casa rispettivamente con un oro e un quarto posto che le ragazze della Ritmica rispondevano da Biella, nella 1ª prova della fase regionale del Campionato di Categoria organizzata nel nuovo Pala Ginnastica da Anna Miglietta e il suo staff, con risultanti sonanti e significativi di una crescita continua del vivaio affidato a Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e alla coreografa Milena Porzio. “Come avevo già accennato nel bilancio del 2010, che si può leggere sul sito www.ginnasticalamarmora@tiscali.it,” – dichiara il Presidente Franco Ruffa – “lo sport ha dei risultati buoni e meno buoni, e ciò principalmente in quanto i migliori atleti smettono e altre realtà con relative scuole si fanno strada. L’importante per una Società come la Ginnastica La Marmora, erede in toto della Ginnastica biellese che ha contato e conta, è che si continuino ad alimentare e rinvigorire le nuove forze. E’ ciò che sta puntualmente avvenendo”.
Le piccole ginnaste crescono, si potrebbe titolare ciò che sta accadendo in La Marmora. Dopo l’abbandono delle stelle Valentina Giolo e Marta Anrò ora tocca raccogliere il testimone a Giada Pomini, Giada Lideo, Virginia Scribanti, Cristiana Berruti e altre. Assente per una prolungata malattia stagionale la capitana Svetoslava Dimitrova, che comunque si presenterà in forze alla 2ª prova, spicca il risultato di Cristiana Berruti che ha conquistato un ottimo argento nella categoria Allieve di 2ª fascia, seconda di ventiquattro concorrenti. Ha pure impressionato Giada Lideo, che nella stessa categoria è giunta 5ª, seconda ginnasta biellese nella classifica a tutti gli attrezzi. Un notevole risultato, il bronzo, è stato conseguito da Virginia Scribanti nella categoria Seniores, e pure Giada Pomini si è fatta più che onore tra le Juniores di 2ª fascia con un 5° posto che tra l’ altro è passibile di notevole miglioramento già fin da subito ma soprattutto in considerazione della giovanissima età, dato questo che la accomuna a tutte le ginnaste lamarmorine. Per l’influenza che l’ha costretta a letto tutta la settimana non ha partecipato alla gara Svetoslava Dimitrova che sarà comunque presente alla seconda prova del Campionato.
Biella, 31 gennaio 2011 fru

Allegata foto:
Il podio della Categoria Allieve 2ª fascia: Cristiana Berruti è d’ argento

Da oggi (31 gennaio 2011) i comunicati stampa vengono inviati a tutti i giornali, a vari giornalisti e alle molte persone interessate, tranne che a Eco di Biella per il quale da qualche tempo – forse da quando Direttore è una persona che si occupava di sport – la Ginnastica non esiste. “Con grande dispiacere, fru”
COMUNICATO STAMPA n. 8/2011 (2/2/11)
DOMENICA PROSSIMA INIZIA A CHIVASSO LA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA . SARA’ PRESENTE OVVIAMENTE LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA E DEBUTTERA’ PER L’ ANNO AGONISTICO 2011 L’ASSOCIAZIONE LA BURCINA DI POLLONE.
Con l’ importante sostegno dello sponsor principale, la Delta Services di Biella, è iniziata nel migliore dei modi domenica scorsa la stagione agonistica della Società Ginnastica La Marmora. Parte domenica prossima a Chivasso anche il Campionato di Specialità di Ritmica nella sua fase regionale. Come gli addetti ai lavori, gli appassionati e parecchi lettori sanno la Specialità si differenzia dalla Categoria per il numero di esercizi richiesti in gara. La Categoria pretende dai ginnasti l’esecuzione di tutti gli attrezzi mentre la Specialità li impegna soltanto in non più di due per ogni gara con un massimo di tre in tutto il Campionato. In ciò che viene eseguito sono uguali la pretesa della perfezione e la conseguente valutazione della giuria. Molti ginnasti e anche i loro allenatori infatti sono indecisi fino all’ultimo minuto utile per l’iscrizione alle gare in quale dei due Campionati cimentarsi. E’ proprio il caso di Carola Berruti della Società Ginnastica La Marmora che, pronta la settimana scorsa su tutti gli attrezzi, ha preferito e deciso di optare per la Specialità che la vedrà dunque protagonista a Chivasso e, giovane di belle speranze quale è e colonna della Serie A2 e quest’ anno della B, nel prosieguo del Campionato.
Con Carola Berruti che gareggerà al cerchio ed alle clavette parteciperà alla gara da individualista un’ altra lamarmorina, Elisabetta Peretto con la palla ed il nastro.
Quest’ anno la giornata di domenica vedrà anche il debutto di una delle altre sei Società di Ginnastica biellesi, La Burcina di Pollone che schiererà nel settore Coppia, formato da un duo che costituisce l’embrione di un esercizio di squadra, Sara Monteleone-Ludovica Olivetto e Giulia Gariazzo-Delia Galeno che si esibiranno con il cerchio ed il nastro. Biella, 2 febbraio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 9/2011 (6/2/11)
DUE ORI CONQUISTATI DA CAROLA BERRUTI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA ALLA 1ª GARA DELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI RITMICA SVOLTASI OGGI A CHIVASSO
La ginnasta della Società Ginnastica La Marmora Carola Berruti sta tornando a casa con due stupendi ori conquistati a Chivasso alla 1ª prova della fase regionale del Campionato di Specialità di Ritmica. Nella categoria juniores Carola ha vinto al cerchio su di un totale di ventitre ginnaste di Piemonte e Valle d’ Aosta impegnate mentre alle clavette, attrezzo meno frequentato, le concorrenti sono state dieci. Trovandosi a competere con le migliori ginnaste Berruti ha dato il meglio di sé mettendo tra sé e le altre una notevole superiorità evidenziata anche dai punteggi ottenuti. Accompagnata sul campo gara dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta, mentre Silvia Bozzonetti faceva parte del corpo giudicante e Gianna Cagliano si trovava a Roma ad un incontro fra tecniche riguardante l’ aggiornamento del Codice di punteggio internazionale di Ginnastica Ritmica, ha messo una solida base per un anno agonistico 2011 più che buono per sè e per la Società La Marmora, in ciò inserendosi nel magnifico comportamento avuto finora dall’ Artistica Femminile e dal Campionato di categoria di Ritmica in cui tra l’ altro ha primeggiato la sorella più giovane, Cristiana Berruti.
Causa una forte influenza non ha potuto gareggiare alla palla ed al nastro la sua compagna di squadra Elisabetta Peretto.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con la sponsorizzazione di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella.
Al debutto agonistico 2011 v’ era anche una delle altre sei Società di Ginnastica biellesi, La Burcina di Pollone, che ha schierato nel settore Coppia, formato da un duo che costituisce l’embrione di un esercizio di squadra, Giulia Gariazzo-Delia Galeno e Sara Monteleone-Ludovica Olivetto. Al cerchio ed al nastro la coppia Giulia Gariazzo-Delia Galeno ha ottenuto l’ ottava posizione mentre Sara Monteleone e Ludovica Olivetto si sono classificate undicesime. Biella, 6 febbraio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 10/2011 (9/2/11)
NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA IN GARA A BIELLA, NOVI LIGURE, TORINO E NOVARA CON 38 (!!!) GINNASTI DELLE TRE SPECIALITA’ OLIMPICHE NEI CAMPIONATI INDIVIDUALI DI CATEGORIA, SERIE B E SERIE C, TORNEO REGIONALE GINNASTICA PER TUTTI (GPT)
Gli allievi di Gianna Cagliano, Irina Sitnikova, Dario Caldera e relativi staff saranno impegnati nel Campionato di Categoria che si svolgerà a Biella organizzato dalla La Marmora, nei Campionati di Serie B e C di Artistica Femminile e Maschile che avranno luogo rispettivamente a Novi Ligure e a Novara
A Biella si disputerà domenica prossima (n.b. 13 febbraio), orario dalle ore 9,30 alle 18,30, la 2ª prova della fase regionale del Campionato di Categoria di Ritmica organizzata nel nuovo Pala Ginnastica da Anna Miglietta e il suo staff. Già nella 1ª gara, che si era disputata due settimane fa sempre a Biella, sempre con l’organizzazione della Società biancoverde laniera, si erano constatati risultanti sonanti e significativi della crescita continua del vivaio affidato a Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e alla coreografa Milena Porzio. “Come avevo già accennato nei Comunicati Stampa che si possono leggere sul sito www.ginnasticalamarmora@tiscali.it,” – dichiara il Presidente Franco Ruffa – “lo sport ha dei risultati buoni e meno buoni, e ciò principalmente in quanto i migliori atleti smettono e altre realtà con relative scuole si fanno strada. L’importante per una Società come la Ginnastica La Marmora, erede in toto della Ginnastica biellese che ha contato e conta, è che si continuino ad alimentare e rinvigorire le nuove forze. E’ ciò che sta puntualmente avvenendo”.
A Biella scenderanno in pedana Cristiana Berruti, forte di un ottimo argento nella 1ª prova della Categoria Allieve di 2ª fascia, Giada Lideo, che nella stessa categoria è giunta 5ª, seconda ginnasta biellese nella classifica a tutti gli attrezzi, Virginia Scribanti, bronzo nella categoria Seniores, Giada Pomini, che si è fatta più che onore tra le Juniores di 2ª fascia con un 5° posto che tra l’ altro è passibile di notevole miglioramento già fin da subito ma soprattutto in considerazione della giovanissima età, e Svetoslava Dimitrova che, assente per una fastidiosa e prolungata influenza stagionale, si presenterà in forze alla 2ª prova.
L’ Artistica Femminile della Ginnastica La Marmora, che aveva dato il via all’anno agonistico 2011 con un eccezionale oro di Francesca Leardi ed un magnifico 4° posto di Vittoria Ogliaro nella 1ª prova del Campionato Regionale di Categoria Allieve, in attesa della 2ª gara che si terrà a Novi Ligure il 26 febbraio, sarà di scena sempre a Novi Ligure sabato prossimo nel debutto della Serie B con Mary Bonivento, Francesca Leardi, Tabata Moro, Lara Santagiuliana e Aurora Sellone. L’allenatrice Irina Sitnikova, di San Pietroburgo ma da molti anni residente e attiva in Italia ed in particolare nel biellese, assieme a Marta Beraldo ed Erika Zurlin guida con competenza e passione l’ affollato gruppo formato dall’ élite e da una schiera di brave e motivate ginnaste in erba.
A Torino contemporaneamente il gruppo lamarmorino di Trivero, guidato da Elisabetta Ara presenterà dieci ginnaste nel Torneo regionale GpT di primo livello.

Tocca infine all’Artistica Maschile chiudere il prossimo week end con la presenza a Novara nei Campionati di Serie B e Serie C. Il binomio di quantità e qualità è reso possibile dalla validissima presenza tecnica del già azzurro Dario Caldera, compagno di squadra di Enrico Pozzo nella mitica Libertas Vercelli, e dai “veterani” lamarmorini Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro coadiuvati dal loro miglior allievo Michael Bettin. La Serie B è strutturata dall’apporto di ben sei ginnasti (Vasco Blasi, Gabriele Businaro, Simone Scovazzo, Paolo Tarello, Jacopo Vercellino e Filippo Zanetta), tre dei quali non in buone condizioni fisiche mentre la Serie C si compone di quattro squadre formate da Alessandro Mosca Balma, Davide Odomaro, Federico Pozzato, Francesco Prato, Riccardo Rey, Davide Tettamanti, Danilo Conterio, Davide Farneda, Alessandro Sella, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato e Dennis Tavaglione.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con il sostegno economico di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 9 febb. 2011
COMUNICATO STAMPA n. 11/2011 (14/2/11)
2 ORI, 3 ARGENTI E 3 BRONZI A BIELLA, NOVI LIGURE, NOVARA E TORINO DAI 38 (!!!) GINNASTI DELLA SOCIETA’ LA MARMORA SCESI IN GARA NELLE TRE SPECIALITA’ OLIMPICHE E NELLA GINNASTICA PER TUTTI
A Biella si è disputata ieri (N.B. domenica 13 febbraio) la 2ª prova della fase regionale del Campionato di Categoria di Ritmica organizzata nel nuovo Pala Ginnastica La Marmora da Anna Miglietta e il suo staff. Già nella 1ª gara, che si era giocata due settimane fa sempre a Biella, sempre con l’organizzazione della Società biancoverde laniera, si erano constatati risultanti sonanti e significativi della crescita continua del vivaio affidato a Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e alla coreografa Milena Porzio. La gara di oggi ha confermato e casomai migliorato prestazioni e punteggi lamarmorini, anche per l’ irresistibile entrata in scena di Svetoslava Dimitrova che, assente alla prima prova a causa di una fastidiosa e prolungata influenza stagionale, ha vinto alla grande un altisonante oro. Sempre nella Categoria Seniores si è migliorata Virginia Scribanti che ha trasformato il bronzo in argento mentre tra le Juniores di 2ª fascia la brava Giada Pomini ha praticamente mantenuto la propria classifica passando dal 5° al 6° posto.
Nella categoria Allieve di 2ª fascia entusiasmante si è confermata Cristiana Berruti, che ha bissato l’ottimo argento ottenuto nella 1ª prova. Grande è stata pure Giada Lideo, che nella stessa categoria ha abbandonato la 5ª posizione per collocarsi 3ª.
L’ Artistica Femminile della Ginnastica La Marmora, che aveva appena dato il via all’anno agonistico 2011 con un eccezionale oro di Francesca Leardi ed un magnifico 4° posto di Vittoria Ogliaro nella 1ª prova del Campionato Regionale di Categoria Allieve, in attesa della 2ª gara che si terrà a Novi Ligure il 26 febbraio, ha gareggiato sabato sempre a Novi Ligure nel debutto della Serie B con Mary Bonivento, Francesca Leardi, Tabata Moro, Lara Santagiuliana e Aurora Sellone portando a casa un buon risultato, la quarta posizione su otto Società piemontesi iscritte e protagoniste della gara. Per la posizione raggiunta, ottenuta da ginnaste non del tutto a posto come salute e come forma, v’ è molto entusiasmo da parte della dirigenza lamarmorina, dall’allenatrice Irina Sitnikova, di San Pietroburgo ma da molti anni residente e attiva in Italia ed in particolare nel biellese, e dallo staff composto da Marta Beraldo ed Erika Zurlin.

L’Artistica Maschile ha chiuso il week end con la presenza a Novara nei Campionati di Serie B e Serie C. La Serie C, composta da tre squadre formate da Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato, Francesco Prato, Riccardo Rey, Davide Tettamanti, Danilo Conterio, Davide Farneda, Alessandro Sella, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato e Dennis Tavaglione, ha visto i ginnasti lamarmorini conquistare argento e bronzo e un piazzamento con i più giovani in 9ª posizione.
La gara è proseguita con il Campionato di serie B che in cui i giovani Filippo Zanetta e Simone Scovazzo si sono affiancati agli esperti Jacopo Vercellino, reduce da un problema al ginocchio, e Luca Tarello mentre per la prima gara non è sceso in campo il caposquadra Gabriele Businaro per un problema fisico così come Vasco Blasi. Alcune cadute di troppo ma importanti per la crescita tecnica hanno decretato che la La Marmora non poteva essere ieri né d’oro né d’argento, ma di bronzo. Naturalmente la prossima gara con la squadra al completo sarà un’altra storia.
Il binomio di quantità e qualità è reso possibile dalla validissima presenza tecnica del già azzurro Dario Caldera, compagno di squadra di Enrico Pozzo nella mitica Libertas Vercelli, e dai “veterani” lamarmorini Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro coadiuvati dal loro miglior allievo Michael Bettin.
Ed infine il Palazzetto Ruffini di Torino ha portato fortuna alle lamarmorine di Trivero che hanno gareggiato nel Torneo regionale di Artistica femminile di Ginnastica per Tutti di primo livello. Tre squadre della La Marmora sono scese in campo nella prima fascia d’età, bambine nate nel 2001 e 2002, e la squadra A formata da Bocchio Vega Rachele, Irene Masciavè e Gaia Schiavon ha vinto, gareggiando al corpo libero, alla trave ed al minitrampolino superando con disinvoltura le numerose avversarie. La classifica delle altre squadre non è nota in quanto, dato l’imponente numero di ginnaste partecipanti, sono state rese note solo le prime tre posizioni di ogni fascia d’età.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con il sostegno economico di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 14/2/ 2011
COMUNICATO STAMPA n. 12/2011 (16/2/11)
ALTRE 18 GINNASTE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
NEL TORNEO REGIONALE DI ARTISTICA FEMMINILE A MORTARA
E NELLA PRIMA PROVA DI SERIE C A TORINO

Non finiscono mai gli agonisti della Società Ginnastica La Marmora, anzi aumentano sempre di più!!! Dopo i 38 che hanno gareggiato con ottimi risultati lo scorso fine settimana in quattro località diverse, sabato e domenica prossima altre diciotto ginnaste scenderanno in campo. L’Artistica Femminile, dopo il Campionato di categoria Allieve con l’oro di Francesca Leardi ed il 4° posto di Vittoria Ogliaro ed il 4° posto nella Serie B dello scorso week end con ancora Leardi, Mary Bonivento, Tabata Moro, Lara Santagiuliana ed Aurora Sellone, ritorna in gara a Mortara con altre giovanissime ginnaste alla prima prova del Torneo regionale Allieve. Per la prima fascia scenderanno in campo Clara Boggia ed Emily Tavaglione, mentre nella seconda fascia gareggeranno Letizia Graziola, Cecilia Sella ed Emma Vigitello.
La Ritmica a Torino, dopo gli ottimi risultati di Svetoslava Dimitrova e Virginia Scribanti nelle Seniores, rispettivamente prima e seconda, di Giada Pomini sesta nelle Juniores di seconda fascia e di Cristiana Berruti e Giada Lideo rispettivamente seconda e terza nelle Allieve di secondo grado ed ancor prima di Carola Berruti prima nelle due specialità di cerchio e clavette, presenterà di nuovo nella prima prova del Campionato regionale di Serie C un gran numero di ginnaste suddivise in tre squadre per emulare i risultati delle tre squadre maschili che domenica scorsa hanno ottenuto la seconda, la terza e la nona posizione. Gareggeranno ancora Cristiana Berruti e Giada Lideo a cui si aggiungeranno Anna Pellegrini, Serena Mazzetti, Gloria Arena, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone, Sofia Barbero, Lucrezia Ferraù, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Matilde Susta.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con il sostegno economico di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 16/2/ 2011

Leggete le notizie e guardate le foto sui giornali locali (La Stampa, La Nuova Provincia, Il Biellese …) e non solo.
I Comunicati Stampa ufficiali li potete ricevere come in questo caso o leggerli sul sito societario www.ginnasticalamarmora.it.
Sarete aggiornati sul magnifico mondo della Ginnastica, in particolare sulla Ginnastica La Marmora, una delle Società più importanti a livello nazionale.
Grazie, un cordiale saluto. Franco Ruffa
COMUNICATO STAMPA n. 13/2011 (20/2/11)
18 GINNASTE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
NEL TORNEO REGIONALE DI ARTISTICA FEMMINILE A MORTARA
E NELLA PRIMA PROVA DI SERIE C A TORINO CON BUONI RISULTATI

A Mortara la sezione di Ginnastica Artistica Femminile della La Marmora ha partecipato alla prima prova del Torneo regionale della categoria Allieve ottenendo buoni risultati specialmente nella prima fascia d’età.. Numerose le concorrenti e tra queste si è subito fatta notare, essendo alla sua prima gara individuale, Emily Tavaglione che si è distinta ottenendo la settima posizione. Anche la giovanissima Clara Boggia avrebbe potuto ottenere un ottimo risultato avendo svolto a tre attrezzi degli esercizi di grande spessore eseguendoli correttamente. Ma purtroppo alla trave ha, come si dice, perso la trebisonda ed ha inanellato numerosi errori che l’hanno portata ad ottenere la ventesima posizione.
Le cadute hanno contagiato le ginnaste della seconda fascia Emma Vigitello diciassettesima, Cecilia Sella diciannovesima e Letizia Graziola trentatreesima che, con errori alla trave ed alle parallele, pur essendo più giovani in quanto nate nel 2000 si sono comunque classificate a ridosso delle ginnaste del 1999.
Sicuramente faranno meglio nella seconda prova che si svolgerà il 13 marzo sempre a Mortara.
La Ritmica a Torino si è presentata con ben tre squadre alla prima prova del Campionato regionale di Serie C. Ottima la posizione della prima squadra formata da Cristiana Berruti, Giada Lideo a cui si è aggiunta una nuova entry, Anna Pellegrini, giunta quarta e per poco medaglia con una prova eccezionale alle clavette di Cristiana, secondo punteggio assoluto della gara. Serena Mazzetti è stata la capitana della seconda squadra formata da Gloria Arena, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone che si è classificata al ventesimo posto. Infine al ventisettesimo posto è giunta la terza squadra formata da Sofia Barbero, Lucrezia Ferraù, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Matilde Susta. Biella, 20 febbraio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 14/2011 (23/2/11)
ANCORA NUMERI IMPORTANTI PER IL PROSSIMO WEEK END: 15 LAMARMORINE A NOVI LIGURE, VALENZA, GENOVA E TORINO
In gara anche La Burcina di Pollone e la sezione lamarmorina di Trivero
Il prossimo fine settimana sarà sempre impegnato per le ginnaste della Società Ginnastica La Marmora, che, fra tutte, ma proprio tutte, le gare di eccellenza e promozionali cui partecipano non hanno tregua. In campo scenderanno anche le portacolori della Burcina di Pollone e le atlete della sezione lamarmorina di Trivero.
Sabato prossimo infatti toccherà all’ Artistica Femminile proseguire nell’ entusiasmante cammino intrapreso nel 2011. A Novi Ligure saranno di scena, nella 2ª prova della fase regionale del Campionato di Categoria, Francesca Leardi, detentrice di un magnifico oro della categoria Allieve 4° livello conquistato tre settimane fa, e Vittoria Ogliaro, 4ª tra le Allieve di 1° livello. Come i lettori ormai sanno quello di Categoria è di gran lunga il Campionato più difficile, con impegno a tutti gli attrezzi sì che la ginnasta, a differenza dei Campionati di Specialità e dei Tornei, deve dare il meglio di sé a 360 gradi. La dirigenza lamarmorina e le allenatrici Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin che, come sempre, danno il meglio di sé mettendo a punto i particolari in ogni istante dell’ addestramento si attendono grandi cose dalle loro allieve che non le deluderanno. Al termine del confronto con le migliori ginnaste delle Società piemontesi e valdostane più importanti, cioè Olimpia di Aosta, Forza e Virtù di Novi Ligure, Ginnastica Torino, Chivassese, Ibis di Torino, Sportica Pinerolo, CuneoGinnastica e Gym Aosta verranno stabiliti i nomi delle ginnaste che passeranno alla fase interregionale.
Domenica a Valenza toccherà alla Ritmica essere protagonista nella 2ª prova del Campionato di Specialità. E protagonista sarà sicuramente Carola Berruti che cercherà una conferma dei due ori conquistati al cerchio e alle clavette a Chivasso in occasione della 1ª prova. Anche in questo caso le allenatrici Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Linda Bollo, consapevoli di aver ben lavorato, come al solito, e confortate dalle doti, dal temperamento e dalla preparazione della loro allieva Carola si attendono il massimo da lei, e l’ avranno. Domenica si avrà pure il debutto a palla e nastro di Elisabetta Peretto che nella prima prova, causa una forte influenza, non aveva potuto gareggiare.
A questa gara saranno presenti anche le ginnaste della La Burcina che, guidate da Marina Andriotto e Chiara Caligaris, cercheranno di migliorare il risultato delle prima prova che vede la coppia Giulia Gariazzo e Delia Galeno all’ottavo posto, Sara Monteleone con Ludovica Olivetto all’undicesimo.
Sempre domenica, ma a Genova, le lamarmorine del Campionato di categoria Cristiana Berruti e Giada Lideo Allieve di seconda fascia, Giada Pomini Junior di seconda fascia, Svetoslava Dimitrova e Virginia Scribanti Seniores, gareggeranno con le amiche avversarie di Liguria e Lombardia nella gara denominata “le ligurine” che servirà di verifica prima del Campionato interregionale.
Infine, in questa domenica di fuoco, non potevano mancare le ginnaste di Artistica Femminile della sezione di Trivero della Ginnastica per tutti che a Torino, dopo aver vinto nella gara regionale di primo grado, si cimentterano nel secondo grado con altre ginnaste (Carola Iacchini, Martina Lazendic, Arianna Scanu, Martina Schiavon, Francesca Targa, Martina Targa).
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con la sponsorizzazione di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 23/2/ 2011
COMUNICATO STAMPA n. 15/2011 (26/2/11)
FRANCESCA LEARDI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA CAMPIONESSA REGIONALE DI CATEGORIA DI ARTISTICA FEMMINILE. MEDAGLIA D’ ARGENTO DELL’ ALTRA LAMARMORINA VITTORIA OGLIARO
Entrambe sono promosse alla fase interregionale
Francesca Leardi oggi (n.b. sabato 26/2/2011) a Novi Ligure si è laureata campionessa regionale della Categoria Allieve di 4° livello a conclusione della fase piemontese e valdostana del Campionato Regionale di Categoria. L’ entusiasmante risultato si è anche accompagnato alla medaglia d’ argento (!) conquistata da Vittoria Ogliaro tra le Allieve di 1° livello, lei che alla 1ª prova aveva ottenuto la 4ª posizione. Come abbiamo detto nell’ articolo di presentazione degli impegni della Società Ginnastica La Marmora in questo week end sarebbe toccato “all’Artistica Femminile proseguire nell’entusiasmante cammino intrapreso nel 2011”, e così è stato con prestazioni e risultati di somma eccellenza. Come i lettori ormai sanno quello di Categoria è di gran lunga il Campionato più difficile, con impegno a tutti gli attrezzi sì che la ginnasta, a differenza dei Campionati di Specialità e dei Tornei, deve dare il meglio di sé a 360 gradi. La tensione di questa gara si è subito notata perché Francesca aveva un grande desiderio di riconfermare il risultato della prima gara che l’aveva vista come la migliore ginnasta in assoluto e nello stesso tempo la paura di commettere degli errori che potessero inficiare il risultato. Gli errori ci sono stati ma fortunatamente la differenza rispetto alle altre concorrenti è stata tale che comunque nessuna ha potuto insidiare il risultato finale che la vede quindi laurearsi campionessa regionale. Per non essere da meno la giovanissima Vittoria è riuscita non solo a salire sul podio ma ad ottenere la medaglia d’argento, migliorando di sei punti rispetto alla prima gara che comunque con il quarto posto era già una grande impresa. Le allenatrici Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin come sempre danno il meglio di sé mettendo a punto i particolari in ogni istante dell’ addestramento e sanno di potersi attendere grandi cose dalle loro allieve. Al termine del confronto con le migliori ginnaste delle Società piemontesi e valdostane più importanti, cioè Olimpia di Aosta, Forza e Virtù di Novi Ligure, Ginnastica Torino, Chivassese, Ibis di Torino, Sportica Pinerolo, CuneoGinnastica e Gym Aosta risulta così stabilito che Leardi e Ogliaro si sono guadagnate l’accesso alla fase interregionale, dove si confronteranno alla pari con le fortissime ginnaste della Lombardia e con le liguri.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con la sponsorizzazione di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 26/2/ 2011
COMUNICATO STAMPA n. 16/2011 (28/2/11)
LA LAMARMORINA CAROLA BERRUTI CAMPIONESSA REGIONALE JUNIORES DI SPECIALITA’ DI RITMICA CON DUE ORI
Buone le prestazioni della La Burcina di Pollone
Domenica a Valenza la Ritmica della La Marmora, forte dei risultati dell’Artistica Femminile a Novi con la Campionessa regionale Francesca Leardi e la medaglia d’argento di Vittoria Ogliaro (vedi il Comunicato Stampa n. 15/2011) è stata protagonista nel Campionato regionale di Specialità. Carola Berruti ha cercato la conferma dei due ori conquistati al cerchio e alle clavette in occasione della 1ª prova e ci è brillantemente riuscita. Ha bissato il risultato anche se questa volta i suoi esercizi non sono stati eseguiti al top. Forse Carola desiderava non solo vincere il Campionato, ma anche questa seconda prova e si è emozionata troppo. Comunque è riuscita a portare a casa due titoli di Campionessa regionale al cerchio ed alle clavette della categoria Juniores e si preparerà con la serietà che la distingue per il Campionato interregionale che si svolgerà ad Albenga il 19 marzo. Beatrice Peretto, che si è presentata solamente a questa prova per una forte influenza che non le ha permesso di partecipare alla prima, si è classificata nona al nastro e decima alla palla. Non è riuscita quindi a qualificarsi per l’interregionale ma sono soddisfatte comunque anche della sua prestazione le allenatrici Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e Linda Bollo.
Le ginnaste della La Burcina, guidate da Marina Andriotto e Chiara Caligaris, hanno migliorato il risultato delle prima prova ottenendo con la coppia Giulia Gariazzo e Delia Galeno il settimo posto e con Sara Monteleone/Ludovica Olivetto il nono su quattordici coppie in gara.
. Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con la sponsorizzazione di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 28/2/ 2011
COMUNICATO STAMPA n. 17/2011 (2/3/11)
SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA PROTAGONISTA DOMENICA PROSSIMA (IL 6 MARZO) A TORINO CON IL PROPRIO VIVAIO COPIOSO E DI QUALITA’ NELLA 2ª PROVA DEL CAMPIONATO DI SERIE C DI RITMICA
Domenica 5 marzo a Torino, organizzata dalla Ritmica a Piemonte, si svolgerà la 2ª prova del Campionato regionale di Serie C cui la Società Ginnastica La Marmora partecipa con tre squadre che, oltreché testimoniare del vivaio copioso e qualitativamente alto del team bianco verde laniero, alla gara precedente del 20 febbraio si erano comportate complessivamente bene raggiungendo anche l’eccellenza con la prima squadra.
Infatti la formazione A, formata da Cristiana Berruti, Giada Lideo e Anna Pellegrini, su trenta squadre scese in pedana si era collocata al 4° posto con punti 58,525, a ridosso del bronzo dell’Eurogymnica di Torino cui è stato assegnato dalla giuria il punteggio di 59,350. Considerato il consistente apporto di Cristiana Berruti e Giada Lideo, che oltretutto hanno confermato doti e forma al Campionato di Categoria avendo conquistato argento e bronzo, e il debutto agonistico della giovanissima Anna Pellegrini, le tecniche Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio si attendono una conferma e anche un possibile miglioramento delle prestazioni raggiunte.
Le altre due squadre lamarmorine avranno la stessa intelaiatura della 1ª prova: la squadra B con la capitana Serena Mazzetti schiererà Gloria Arena, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone mentre la formazione C prenderà sostanza da Sofia Barbero, Lucrezia Ferraù, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Matilde Susta. Biella, 2 marzo 2011
COMUNICATO STAMPA n. 18/2011 (4/3/11)
PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER I CORSI DI BENESSERE RISERVATI A TUTTI. DA MARZO APERTURA TUTTI I GIORNI DALLE 9 ALLE 22
FITNESS, YOGA & PILATES, DANZA E ACROBATICA.
L’ ELENCO COMPLETO DELLE PROPOSTE, UNA SETTIMANA DI PROVA GRATIS

Non c’è soltanto la Ginnastica promozionale riservata ai bambini e ragazzi e quella agonistica delle sezioni olimpiche che tanta soddisfazione danno a tecnici, ginnasti e famiglie negli obiettivi della Società Ginnastica La Marmora, una delle più importanti e complete associazioni d’ Italia. V’è
anche un ricchissimo ventaglio di proposte di attività riservate agli adulti che vengono descritte in dettaglio nel pieghevole allegato e che sono spalmate nell’ arco di tutta la settimana con orari che spaziano dalle 9 del mattino alle 22 della sera.
Il palinsesto, che già era abbozzato dal 1° ottobre, giorno dell’ inaugurazione del Pala Ginnastica, sta completandosi sì da rendere la struttura un centro di benessere riservato a tutta la cittadinanza, a tutto il biellese e non solo senza ovviamente interferire nelle attività istituzionali promozionali e agonistiche, da sempre fiore all’occhiello della vera e grande Ginnastica.
Leggete attentamente le proposte descritte nel pieghevole allegato e venite a trovarci o telefonate per chiarimenti. Troverete quello che fa per voi anche dopo aver frequentato una settimana di prova gratis.
Biella, 4 marzo 2011 fru
Allegato pieghevole dei corsi al PalaGinnastica La Marmora da marzo
COMUNICATO STAMPA n. 19/2011 (6/3/11)
BRONZO PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA PROTAGONISTA DOMENICA A TORINO NEL CAMPIONATO DI SERIE C DI RITMICA. TRE SQUADRE AMMESSE AL CAMPIONATO INTERREGIONALE

Ieri a Torino, alla 2ª prova del Campionato regionale di Serie C di Ritmica organizzata dalla Ritmica Piemonte, la squadra A della Società Ginnastica La Marmora ha vinto il bronzo rimontando di una posizione rispetto alla gara precedente del 20 febbraio in cui si era collocata nella comunque ottima quarta posizione su trentadue Team iscritti e partecipanti di Piemonte e Valle d’Aosta. La soddisfazione maggiore è che pur con un errore importante come una caduta del nastro la squadra ha ottenuto da una giuria molto più severa di quella schierata nella prima prova solo un punto in meno nel conteggio finale mentre tutte le altre squadre sono diminuite di due, tre, quattro punti a significare del miglioramento netto delle prestazioni delle ginnaste. La classifica finale però tiene conto del punteggio migliore tra le due prove. Scontate le grandi prestazioni di Cristiana Berruti e Giada Lideo, che nel frattempo hanno conquistato rispettivamente argento e bronzo al Campionato di Categoria, Campionato che costituisce una testimonianza assoluta e perentoria delle doti e della preparazione delle ginnaste che – giova sempre ricordarlo – sono impegnate a tutti gli attrezzi, ha fornito una buona prova di sé la debuttante giovanissima Anna Pellegrini. Così le allenatrici Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Monica Gelati, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio,, che rispetto alla 1ª prova si attendevano “una conferma e anche un possibile miglioramento delle prestazioni raggiunte” – come da dichiarazioni fatte – sono state accontentate e tornano da Torino con una medaglia e tante soddisfazioni. Infatti sono state gratificate anche dalle altre due compagini di giovanissime schierate in campo, a ulteriore conferma del vivaio consistente in quantità e di valore per la qualità che sono riuscite a schierare. La squadra B formata da Gloria Arena, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone, pur con l’assenza della capitana Serena Mazzetti influenzata, che ha obbligato le tecniche a variare il programma delle ginnaste, non solo ha confermato la posizione della gara precedente che la vedeva ventesima, ma è migliorata di tre posizioni giungendo diciassettesima. Infine la terza squadra con Sofia Barbero, Lucrezia Ferraù, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Matilde Susta ha mantenuto la posizione precedente che la vede classificata al ventisettesimo posto. L’esperienza regionale del Campionato è terminata, ma le squadre hanno la soddisfazione di aver superato tutt’e tre lo scoglio della qualificazione al Campionato Interregionale che si svolgerà in Lombardia il 9 aprile. Biella, 7 marzo 2011
COMUNICATO STAMPA n. 20/2011 (9/3/11)
GARE SEMPRE PIU’ IMPORTANTI PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LAMARMORA NEL PROSSIMO WEEK END A TORINO, NOVI LIGURE E MORTARA SI SVOLGERANNO L’ INTERREGIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA, LE SECONDE PROVE DELLA SERIE B DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE E DEL
TORNEO REGIONALE ALLIEVE FEMMINILE

Torna a gareggiare nel fine settimana la sezione di Artistica maschile della La Marmora e lo fa a Novi Ligure per la seconda prova del Campionato regionale di Serie B: Rispetto alla prima prova tornerà in gara Gabriele Businaro, il capitano cui problemi fisici non avevano permesso di gareggiare nella prima prova in cui la La Marmora aveva conquistato la medaglia di bronzo. Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro schiereranno in campo oltre a Gabriele, Jacopo Vercellino, Luca Tarello, Vasco Blasi, i giovanissimi Simone Scovazzo e Filippo Zanetta oltre ad un’eventuale new re-entry di Michael Bettin, il ginnasta e tecnico che tante soddisfazioni ci ha dato nel tempo.
L’Artistica femminile avrà a Mortara domenica una giornata non stop con la seconda prova del Torneo regionale Allieve al mattino, gara nella quale scenderanno in pedana nella prima fascia Sara Bottigella, Clara Boggia ed Emily Tavaglione mentre nella seconda fascia gareggeranno Cecilia Sella ed Emma Vigitello. Al pomeriggio sarà la squadra di Serie B composta dalla capitana Lara Santagiuliana, Aurora Sellone, Francesca Leardi, Mary Bonivento e Tabata Moro a cercare un buon risultato sotto lo sguardo vigile di Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin.
La Ritmica è la prima sezione che nell’annata 2011 accede ad una fase interregionale che si svolgerà sabato a Torino con il Campionato di categoria. Nelle allieve di seconda fascia vedremo Cristiana Berruti e Giada Lideo, nelle Juniores di secondo grado Giada Pomini e nelle seniores Svetoslava Dimitrova e Virginia Scribanti. L’impresa dell’ammissione al Campionato nazionale è ardua avendo come avversarie le lombarde, molte delle quali sono già transitate nelle nazionali giovanili e nel gruppo delle individualiste, ma le allenatrici Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e la coreografa Milena Porzio desiderano che questa che si configura come una vera gara nazionale le ragazze la affrontino con determinazione e con il desiderio di far bene, indipendentemente dalla classifica finale. Biella, 9 marzo 2011

COMUNICATO STAMPA n. 21/2011 (13/3/11)
CRISTINA BERRUTI DELLA LA MARMORA CONQUISTA IL PASS PER LA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA (4ª SU 44 CONCORRENTI). ANCHE I MASCHI DELL’ ARTISTICA, TERZI, SI PRENOTANO PER LA FASE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE B.
MEDAGLIA DI BRONZO ANCHE PER LA SERIE B DI ARTISTICA FEMMINILE E IL PASS PER L’INTERREGIONALE. TRE AMMISSIONI ANCHE PER IL TORNEO ALLIEVE

E’ sugli scudi Cristiana Berruti, la giovanissima (del ’99) ginnasta della Società Ginnastica La Marmora che sabato scorso alla fase interregionale tenutasi a San Mauro ha conquistato il diritto a disputare la finale del Campionato di Categoria a Parma il 9 aprile piazzandosi 4ª su quarantaquattro concorrenti ! Berruti ha ovviamente mantenuto un ottimo livello a tutti gli esercizi pur eccellendo alle clavette, dopo un giallo della partenza della musica in anticipo, problema di non poco conto che la Presidente di Giuria ha risolto facendo ricominciare l‘esecuzione. Era l’ultimo esercizio che decretava le cinque ginnaste da ammettere al campionato italiano e Cristiana ha dimostrato un grande carattere riuscendo a mantenere la concentrazione che le ha permesso di qualificarsi. E’ un quarto posto che vale oro. L’impresa dell’ammissione al Campionato nazionale era ardua avendo come avversarie le lombarde, molte delle quali sono già transitate nelle nazionali giovanili , ma le allenatrici Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti e la coreografa Milena Porzio hanno chiesto che in questa che si configurava come una vera gara nazionale le ragazze fossero determinate con il desiderio di far bene, indipendentemente dalla classifica finale. Nella categoria di Cristiana si è piazzata a metà classifica l’altra lamarmorina Giada Lideo che al termine dell’esercizio al cerchio ha subito un leggero trauma al tallone che ha pregiudicato la sua gara e non le ha permesso di ottenere un migliore risultato. Invece hanno gareggiato decisamente sotto le loro possibilità le Seniores Svetoslava Dimitrova e Virginia Scribanti, forse in difficoltà per alcuni problemi fisici acutizzatisi negli ultimi giorni che hanno causato errori importanti come cadute degli attrezzi e decretato la non ammissione alla fase nazionale . Nelle Juniores di 2° grado anche Giada Pomini non è riuscita nell’intento di passare alla fase nazionale specialmente per l’esecuzione dell’esercizio alla palla che le ha tarpato le ali.
L’Artistica Maschile a Novi Ligure, nella seconda giornata di Serie B, è medaglia di bronzo migliorando il punteggio della prima gara di ben sei punti grazie anche all’apporto di Gabriele Businaro che ha potuto gareggiare essendosi ristabilito dai suoi problemi fisici. Questa classifica apre le porte della partecipazione al Campionato nazionale di Serie B, che si svolgerà in Emilia il 21 maggio, alla squadra lamarmorina, formata dal capitano Businaro, da Jacopo Vercellino, Luca Tarello, dai giovanissimi Simone Scovazzo e Filippo Zanetta, preceduta da Forza e Virtù di Novi Ligure e Libertas Vercelli. Dario Caldera con Giancarlo Buscaglia pensano che, avendo due mesi per mettere a punto gli esercizi e le strategie di gara, i lamarmorini si presenteranno agguerriti alla finale nazionale.
Bene è andata a Mortara al’Artistica Femminile che ha conquistato nel Campionato di Serie B la medaglia di bronzo ed il quarto posto nella classifica assoluta, risultato che alle lamarmorine capitanate da Lara Santagiulilana, Aurora Sellone, Francesca Leardi, Mary Bonivento e Tabata Moro, apre le porte al Campionato interregionale che s svolgerà il 9 aprile in Piemonte. Anche le giovanissime Emily Tavaglione, al suo primo anno di attività agonistica individuale, Cecilia Sella ed Emma Vigitello nel Torneo Regionale hanno conquistato l’interregionale del 30 aprile in Lombardia. Clara Boggia e Sara Bottigella, anche loro al loro primo anno di attività individuale, pur conseguendo un buon risultato non sono riuscite a passare il turno. Sarà per la prossima volta. Non possono non essere soddisfatte le tecniche Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin. Biella, 14 marzo 2011
COMUNICATO STAMPA n. 22/2011 (16/3/11)
LA MARMORA A NOVARA ED ALBENGA CON LA RITMICA E L’ARTISTICA MASCHILE

L’Artistica Maschile della La Marmora sabato a Novara disputerà la seconda prova del Campionato regionale di serie C. Scenderanno in campo Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato, Davide Tettamanti, Francesco Prato, Riccardo Rey, Alessandro Sella, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato, Davide Farneda e Dennis Tavaglione, suddivisi in tre squadre con l’intento di confermare il risultato della prima prova che li ha visti medaglia d’argento, di bronzo e noni con i più giovani. Fiduciosi gli allenatori Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro.
Sempre sabato, ma ad Albenga, cercherà l’ammissione al Campionato italiano Carola Berruti nel Campionato interregionale di specialità al cerchio ed alle clavette. Carola, campionessa regionale Juniores in entrambe le specialità, desidera emulare la sorellina Cristiana che proprio sabato scorso giungendo quarta su quarantaquattro concorrenti al Campionato interregionale nella Categoria Allieve di seconda fascia, è stata ammessa al Campionato nazionale.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con il sostegno economico di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 16/3/ 2011
COMUNICATO STAMPA n. 23/2011 (20/3/11)
TRE MEDAGLIE PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA NELL’ARTISTICA MASCHILE: UN ORO, UN ARGENTO ED UN BRONZO.
NELLA RITMICA CAROLA BERRUTI QUINTA.
L’Artistica Maschile della La Marmora sabato a Novara ha disputato la seconda prova del Campionato regionale di serie C. L’obiettivo era la qualificazione al Campionato interregionale e come per la Ritmica anche per la Maschile tutt’e tre le squadre hanno ottenuto il pass. Non si può chiedere di più ai giovani ginnasti, anche tenuto conto che erano gli unici a difendere colori biellesi in questo Campionato, ma il tecnico Dario Caldera non era pienamente soddisfatto in quanto i ragazzi hanno commesso degli errori anche inconsueti. Forse era così tanta l’ansia di far bene e di salire sul podio che i brevi momenti di rilassamento durante le esecuzioni hanno determinato degli errori evitabilissimi. Comunque non si può non gioire per la squadra dei più grandi che è medaglia d’argento seguita dalla seconda squadra medaglia di bronzo. I giovanissimi, pur con due errori gravi al volteggio, hanno sostanzialmente mantenuto la posizione in classifica che li vedeva nella gara precedente al nono posto. Ora Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato, Davide Tettamanti, Francesco Prato, Riccardo Rey, Alessandro Sella, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato, Davide Farneda e Dennis Tavaglione, sempre seguiti da Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Giovanni Fabbro, si prepareranno per l’appuntamento interregionale che si terrà a Carate Brianza il 7 maggio. Dopo la gara del Campionato tutti hanno applaudito i bambini al disotto degli otto anni che si sono presentati nella gara a loro dedicata “Esordienti Top”. Il portacolori della La Marmora Alessio Conterio ha nettamente vinto distanziando notevolmente i suoi avversari.
Sempre sabato, ma ad Albenga, Carola Berruti non è riuscita ad ottenere la qualificazione al Campionato italiano di Specialità. Sia al cerchio che alle clavette ha commesso degli errori che non le hanno permesso di salire sul podio. Il risultato la vede in entrambi quinta. Forse l’emozione le ha giocato un brutto scherzo.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con il sostegno economico di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella. Biella, 20/3/2011
COMUNICATO STAMPA n. 24/2011 (23/2/11)
FRANCESCA LEARDI (campionessa regionale) E VITTORIA OGLIARO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO A MORTARA ALLA FASE INTERREGIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI ARTISTICA FEMMINILE
SABATO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PROVA DI GARA DELLE QUALIFICATE ALLA NAZIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA. IN CASA LA MARMORA GRANDE ATTESA PER CRISTIANA BERRUTI
Francesca Leardi e Vittoria Ogliaro (vedi foto), della Società Ginnastica La Marmora, saranno protagoniste sabato prossimo (n.b. 26/3/2011) a Mortara della fase interregionale del Campionato di Categoria di Artistica Femminile.
Come gli appassionati e i lettori ricorderanno Francesca Leardi sabato 26 febbraio 2011 a Novi Ligure si era laureata campionessa regionale della Categoria Allieve di 4° livello a conclusione della fase piemontese e valdostana del Campionato Regionale di Categoria. L’ entusiasmante risultato si era anche accompagnato alla medaglia d’argento conquistata da Vittoria Ogliaro tra le Allieve di 1° livello, lei che alla 1ª prova aveva ottenuto la 4ª posizione. Le allenatrici Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin come sempre danno il meglio di sé mettendo a punto i particolari in ogni istante dell’addestramento e sanno di potersi attendere grandi cose dalle loro allieve. “Al termine del confronto con le migliori ginnaste delle Società piemontesi e valdostane più importanti, cioè Olimpia di Aosta, Forza e Virtù di Novi Ligure, Ginnastica Torino, Chivassese, Ibis di Torino, Sportica Pinerolo, CuneoGinnastica e Gym Aosta” -dichiara il Presidente Franco Ruffa- “ora tocca a Francesca e Vittoria disputare la fase interregionale che, come capita sempre per noi che apparteniamo al concentramento nord ovest, costituisce una vera gara nazionale dal momento che in tutte le specialità della Ginnastica dobbiamo vedercela subito con le fortissime ginnaste della Lombardia oltrechè con le liguri. Delle sette Società ginnastiche laniere le uniche biellesi in campo saranno Leardi e Ogliaro”. La finale nazionale è in programma per il 21 e 22 maggio a Conversano, in provincia di Bari.
Anche la Ritmica è in fermento per l’ imminente finale nazionale del Campionato di Categoria che si disputerà a Parma il 2 e 3 aprile. Nell’ attesa la Direttrice Tecnica piemontese Alena Sleiko ha programmato una gara regionale, che si terrà a Biella al Pala Ginnastica La Marmora con l’organizzazione della La Marmora, riservata alle ginnaste qualificate che sono: Cristiana Berruti, Sofia Pinto, Sara Celoria, Letizia D’ Arenzo, Cecilia Re, Elena Pizzato, Margherita Perona, Selene Osti, Elisa Vigna Cit e Michelle Serra. Ovviamente in Casa La Marmora Dirigenza (Anna Miglietta) e Staff tecnico (Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio) si attendono molto dalla loro Cristiana Berruti che nella Categoria Allieve 2ª fascia ha mostrato doti e carattere non comuni.23/3/ 2011.
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con la sponsorizzazione di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella
COMUNICATO STAMPA n. 25/2011 (27/3/11)
FRANCESCA LEARDI (campionessa regionale) CONQUISTA A MORTARA IL BRONZO ALL’ INTERREGIONALE E L’ ACCESSO ALLA FINALE NAZIONALE DI ARTISTICA FEMMINILE CHE SI TERRA’ IL 21 E 22 IN PUGLIA. BUONA PROVA DELL’OTTENNE VITTORIA OGLIARO.
SABATO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA SI E’ TENUTA UNA PROVA DI GARA DELLE QUALIFICATE ALLA NAZIONALE DI CATEGORIA DI RITMICA. IN CASA LA MARMORA V’ E’ GRANDE ATTESA PER CRISTIANA BERRUTI
Ce l’ha fatta Francesca Leardi della Società Ginnastica La Marmora a primeggiare nella Categoria Allieve di livello 4 portando a casa un magnifico bronzo e ovviamente a conquistare l’accesso alla finale nazionale del Campionato di Categoria di Artistica Femminile. Infatti sabato scorso a Mortara Francesca è giunta 3ª a ridosso di Iosra Abdelaziz dell’ ASA di Cinisello Balsamo e di Chiara Imeraj della Brixia di Brescia guidata dal mitico Enrico Casella, padre agonistico tra l’altro della già Campionessa del Mondo Vanessa Ferrari.
E’ ovviamente merito della dodicenne biellese e dell’allenatrice lamarmorina di San Pietroburgo Irina Sitnikova coadiuvata dalle sue collaboratrici Marta Beraldo e Erika Zurlin. Era ormai tanto, troppo, tempo che una ginnasta biellese di Artistica non si spingeva così in alto. Ora il tempo è venuto e l’impresa si illumina di immenso ancor più in dipendenza della giovanissima età e di conseguenza dei grandi margini di progresso e miglioramento. Sitnikova ha voluto rimarcare tale risultato come “frutto della serenità con cui Francesca è riuscita ad esprimersi in gara dando il meglio di sé”. Brava anche per questa dichiarazione modesta e grandiosa al tempo stesso.
Come è ormai noto agli addetti ai lavori, ai giornalisti volenterosi, agli appassionati, la concentrazione interregionale nord ovest per tutte le specialità della Ginnastica si configura quasi come una finale nazionale dal momento che i più forti ginnasti appartengono quasi tutti alla Lombardia. Naturalmente la fase finale non è mai una sinecura per cui è opportuno arrivare il 21 e 22 a Conversano, in Provincia di Bari, nella migliore delle condizioni.
E’, o dovrebbe essere, nota agli addetti ai lavori, ai giornalisti volenterosi e agli appassionati anche la graduatoria che i vari tipi di Campionati hanno. Senza nulla voler togliere all’ importanza delle varie competizioni è fin troppo evidente che già sono poco commensurabili i Campionati di Categoria con quelli di Specialità, per cui è proprio impossibile e non educativo mettere giornalisticamente sullo stesso piano Tornei vari che, molto spesso, si esauriscono a livello regionale e servono, peraltro giustamente, ad impegnare tutti coloro che frequentano le palestre.
L’altra lamarmorina in gara, Vittoria Ogliaro, ha gareggiato nella Categoria 1° livello ma, pur avendo conquistato l’argento nella 2ª prova della fase regionale, a Mortara non è riuscita ad inserirsi nella prima parte della classifica, compiendo alcuni errori gravi a parallele e trave (n.b. il risultato dettagliato non era ancora noto al momento in cui ha lasciato il PalaSport Massucchi). Vittoria del resto aveva già dato ottima prova di sé e non si poteva pretendere un miracolo da una ottenne come lei !
La Ritmica per l’ imminente finale nazionale del Campionato di Categoria che si disputerà a Parma il 2 e 3 aprile ha svolto al Pala Ginnastica La Marmora di Biella con l’organizzazione della La Marmora una prova di gara regionale riservata alle ginnaste qualificate che sono: Cristiana Berruti, Sofia Pinto, Sara Celoria, Letizia D’ Arenzo, Cecilia Re, Elena Pizzato, Margherita Perona, Selene Osti, Elisa Vigna Cit e Michelle Serra. Ovviamente in Casa La Marmora Dirigenza (Anna Miglietta) e Staff tecnico (Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Linda Bollo e la coreografa Milena Porzio) si attendono molto dalla loro Cristiana Berruti che, anche lei dodicenne essendo nata nel ’99, nella Categoria Allieve 2ª fascia ha mostrato doti e carattere non comuni.Biella, 27 marzo 2011
Prosegue dunque nel migliore dei modi l’ iter agonistico lamarmorino, con la sponsorizzazione di svariate Ditte tra le quali primeggia come sponsor principale la Delta Services di Biella
COMUNICATO STAMPA n. 26/2011 (30/3/11)
CRISTIANA BERRUTI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO A PARMA ALLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA ANTICIPATA DI UNA SETTIMANA RISPETTO AL CALENDARIO INIZIALE

La finale nazionale del Campionato italiano di Categoria di Ritmica, in programma a Parma il 9 aprile, è stata anticipata di una settimana per cui si disputerà, sempre a Parma, questo week end, sabato 2. Toccherà a Cristiana Berruti, 2ª alla fase regionale e 4ª all’interregionale su quarantaquattro concorrenti di Piemonte-Valle d’ Aosta, Lombardia e Liguria, confermare l’ottima immagine di sé difendendo nel contempo i colori biancoverdi lanieri. Lo staff tecnico della Società Ginnastica La Marmora, guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti e dalla coreografa Milena Porzio, quest’anno ha avuto grandi soddisfazioni dalla dodicenne Cristiana Berruti il cui 4° posto interregionale vale l’oro dal momento che l’impresa dell’ammissione al Campionato nazionale era ardua avendo al solito come avversarie le lombarde, molte delle quali già transitate nelle nazionali giovanili. La denominazione “Scuola di Ginnastica”, che non corrisponde ad una autocertificazione volontaria ma discende da un riconoscimento ufficiale della Federazione Ginnastica d’ Italia che in Piemonte-Valle d’Aosta la La Marmora (con due sezioni, Ritmica ed Artistica maschile) condivide solamente con l’Olimpia di Aosta ( Artistica maschile e Femminile), come si può vedere certificato sul sito del Comitato Regionale (www.federginnastica-crpva.it), garantisce che staff tecnico e dirigenza nella persona di Anna Miglietta risultino d’eccellenza nel lungo e continuativo periodo di attività vissuta ad alto livello. La La Marmora sta per riavere tale qualifica d’eccellenza anche nell’Artistica Femminile dopo averla già posseduta per parecchi anni.
Tornando a Cristiana, la portacolori lamarmorina gareggerà nella Categoria Allieve A2 suddivisa in due turni di tredici e dodici ginnaste e purtroppo è stata “sorteggiata” in ordine di gara come prima del primo turno, posizione che gli addetti ai lavori, i giornalisti volenterosi e le persone interessate sanno essere non buona nella Ginnastica in quanto la giuria, in attesa di prendere le misure della competizione, all’ inizio si tiene prudentemente avara per poi alzare i punteggi nel prosieguo della gara. A parte questa situazione non ottimale Casa La Marmora nutre grande fiducia nella piccola Berruti, nelle sue doti e nella sua maturità agonistica. Biella, 30marzo2011
Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO PRIMAVERILE (DURANTE LE VACANZE PASQUALI) PER BAMBINI E RAGAZZI
e fra qualche giorno l’ appello a sottoscrivere il
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 27/2011 (4/4/11)
CRISTIANA BERRUTI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SABATO 18ª A PARMA ALLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI RITMICA, VITTIMA DI UNA FEBBRE ALTA E DEL PEGGIOR SORTEGGIO CHE PUO’ CAPITARE AD UNA GINNASTA
Non è andata bene alla stellina della Società Ginnastica La Marmora Cristiana Berruti che si è piazzata 18ª delle migliori venticinque ginnaste selezionate di tutta Italia alla finale del Campionato nazionale di Categoria (Allieve A2) di Ritmica in programma a Parma sabato scorso. E il diminutivo stellina è riferito esclusivamente alla giovanissima età di Cristiana, dodicenne. Oltre alla peggiore collocazione possibile nell’ ordine di gara (1ª al corpo libero e prima assoluta a salire in pedana) Berruti si è trovata addosso una febbre che ha sfiorato i 40° e che le ha impedito di esprimersi come avrebbe potuto. Infatti sono dati incontrovertibili i recenti 2° posto ottenuto alla fase regionale e il 4° in quella interregionale che costituisce una sorta di prefinale nazionale dal momento che vi gareggiano le fortissime lombarde, come ormai sanno anche le pietre, cui si aggiungono brave atlete delle altre concentrazioni.
Partire per primi è considerata una vera iattura per gli sport che si esprimono per mezzo di giurie, quindi anche per la Ginnastica, dal momento che le giudici, in attesa di prendere le misure della competizione, all’ inizio si tengono prudentemente avare per poi alzare i punteggi nel prosieguo della gara. Ovviamente poi il fisico di Cristiana, menomato dall’ alta temperatura corporea, le ha impedito di esprimere le proprie doti e la propria maturità agonistica. Ciononostante Cristiana ha ottenuto a corpo libero, cerchio e nastro punteggi di notevole spessore (rispettivamente 19,150, 19,725 e 18,80) spuntando anche al cerchio una buona 13ª posizione assoluta.
Lo staff tecnico, guidato da Gianna Cagliano e formato da Silvia Bozzonetti (che ha accompagnato e guidato Berruti in gara) e dalla coreografa Milena Porzio sotto la guida della Direttrice Tecnica Anna Miglietta, quest’anno ha avuto comunque grandi soddisfazioni dalla dodicenne Cristiana Berruti che può diventare nel futuro a breve un notevole punto fermo dell’eccellenza agonistica biancoverde laniera. Biella, 4 aprile 2011
Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO PRIMAVERILE (VACANZE PASQUALI) PER BAMBINI E RAGAZZI
e fra qualche giorno l’ appello a sottoscrivere il
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 28/2011 (6/4/11)
BRONZO PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA PROTAGONISTA DOMENICA A TORINO NEL CAMPIONATO DI SERIE C DI RITMICA. TRE SQUADRE AMMESSE AL CAMPIONATO INTERREGIONALE
Sabato e domenica prossima a Nerviano tre squadre di Ritmica della La Marmora disputeranno il Campionato interregionale di Serie C a cui sono approdate dopo le selezioni regionali. Le giovani ginnaste, anche se la fase interregionale molto impegnativa che vedrà scontrarsi le quattro regioni del concentramento Nord Ovest (Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria) ,potrebbe essere la conclusione del Campionato, si impegneranno per ben figurare. La squadra A della Società Ginnastica La Marmora è formata da Cristiana Berruti, che ha appena gareggiato nel Campionato nazionale di categoria pur con l’influenza e che ancor oggi non ha ripreso gli allenamenti, Giada Lideo e la debuttante giovanissima Anna Pellegrini. La squadra B schiera la capitana Serena Mazzetti, Gloria Arena, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera e Francesca Carbone, infine la terza squadra conta su Sofia Barbero, Lucrezia Ferraù, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Matilde Susta.
Contemporaneamente a Torino le ginnaste dell’Artistica Femminile della La Marmora disputeranno anche loro un’interregionale, ma di serie B. Scenderanno in campo Mary Bonivento, Francesca Leardi, Tabata Moro e Aurora Sellone. Biella, 6 aprile 2011
COMUNICATO STAMPA n. 29/2011 (10/4/11)
PROMOZIONE ALLA FINALE NAZIONALE DELLA SERIE C DI RITMICA PER LE GINNASTE DELLA SOCIETA’ LA MARMORA, SESTE IN LOMBARDIA SU 60 SQUADRE IN COMPETIZIONE(2° POSTO PIEMONTESE IN CUI E’ PRIMA VALENZA)
NON VA ALTRETTANTO BENE ALLE GINNASTE DELLA FEMMINILE SOLO 19e ALL’INTERREGIONALE
L’ interregenionale di Serie C di Ritmica, organizzata a Gerenzano dall’ Associazione Ginnastica Nervianese, domenica è stata testimone della grande prestazione della Squadra A della Società Ginnastica La Marmora che ha conquistato il 6° posto su 60 formazioni partecipanti di 38 Società iscritte, rappresentanti le Regioni Piemonte-Valle d’ Aosta, Lombardia e Liguria. Le ginnaste biellesi oltretutto si sono piazzate in 2ª posizione fra i Team piemontesi dopo la Ginnastica Valentia, 2ª della concentrazione nord ovest (1ª Desio, 3ª Virtus Gallarate, 4ª La Coccinella di Milano e 5ª la padrona di casa di Nerviano). La squadra lamarmorina, che ovviamente ha conquistato l’accesso alla finale nazionale che si terrà il 7-8 maggio a Fabriano, era formata da Cristiana Berruti, Giada Lideo e Anna Pellegrini. Vale la pena di ricordare che la La Marmora nella classifica finale regionale aveva concluso il 6 marzo al 4° posto nonostante avesse vinto il bronzo nella seconda giornata, dal momento che delle due giornate prevale il miglior punteggio che nella prima giornata era stato più favorevole ad altre tre Società.
Da notare che Anna Pellegrini non era in buone condizioni causa una forma influenzale che l’ha costretta a disertare gli allenamenti tutta la settimana. Quindi, annuncia raggiante la Direttrice Tecnica Anna Miglietta, “ecco il nostro vivaio, ecco la qualità dei nostri metodi di allenamento che, pur con qualche riconoscimento offuscato soprattutto in Regione, alla fine prosegue per la sua strada ed ottiene valutazioni più adeguate”.
Le altre due formazioni lamarmorine, formate l’una da Serena Mazzetti, Gloria Arena, Matilde Bagnasco, Caterina Barbera, Francesca Carbone, l’altra da Sofia Barbero, Lucrezia Ferraù, Giorgia Gelsi, Giulia Lo Giudice e Matilde Susta, ginnaste giovanissime ed inesperte soprattutto del confronto con la crema della Ginnastica, in Lombardia hanno fatto un’esperienza che gioverà loro in futuro attestandosi alla 41° ed alla 59° posizione. Complimenti anche a loro da cui la Società La Marmora si aspetta molto per il futuro!!!
Le squadre della La Marmora, una delle poche società ad averne ammesse tre, sono state allenate da Silvia Bozzonetti e Monica Gelati dello staff di Gianna Cagliano.
L’ interregionale di Serie B di Artistica Femminile a Torino invece non è stata fortunata per i colori biancoverdi lanieri. La rappresentativa lamarmorina, prima in assoluto a scendere in campo con gli svantaggi che tutti conosciamo, ha dovuto accontentarsi della 19ª piazza su 22 squadre in concorso. Quando la sfortuna si accanisce, proprio durante il volteggio di prova prima dell’inizio della gara Francesca Leardi ha subito un piccolo trauma alla caviglia e naturalmente per lei la gara è stata in salita fino all’ultimo esercizio, il corpo libero che ha eseguito bene. L’ansia ha colpito tutta la squadra e non solo Leardi ma sia Mary Bonivento che Tabata Moro e Aurora Sellone hanno commesso numerosi errori a loro non consueti. Nonostante tutto Francesca Leardi ha raggiunto al volteggio (punti 12,100) e al corpo libero (11,900) dei risultati di tutto rispetto anche se confrontati con la testa della classifica. Ovviamente non è soddisfatta l’allenatrice Irina Sitnikova che tuttavia, nonostante sia giustamente esigente e pretenda dalle sue allieve sempre il meglio e anche di più, è pronta a “perdonare” défaillances che capitano nello sport, e non soltanto nello sport, solamente a chi gareggia ed è protagonista. Il pensiero suo e di Erika Zurlin era comunque rivolto all’incolumità delle sue ginnaste ed il risultato sportivo passava in second’ordine. Biella, 10 aprile 2011 fru
Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO PRIMAVERILE (VACANZE PASQUALI) PER BAMBINI E RAGAZZI
e da domani l’ invito a sottoscrivere il
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA

COMUNICATO STAMPA n. 30/2011 (19/4/11)

CENTRO PRIMAVERILE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
NEL PERIODO PASQUALE (giorni 20,21,22,26,27, 28 e 29 aprile
Proseguendo nella sua attività educativa e sociale la Società Ginnastica La Marmora effettua al Pala Ginnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2/A il centro primaverile per bambini delle scuole materne e elementari e per ragazzi delle scuole medie durante le vacanze pasquali. Il centro pasquale costituisce la naturale prosecuzione ed il doveroso completamento delle analoghe attività estive e invernali e viene, come al solito, coordinato da Anna Miglietta. Telo elastico, hip hop, giochi di squadra, balli di gruppo, giocoleria, compiti e altro ancora vengono distribuiti nel corso di ogni giornata di iscrizione frequentata con possibilità di tempo pieno (dalle ore 9 alle 17, con opzione di entrata alle 8) o di mezza giornata (9-12 oppure 14-17). I frequentatori del tempo pieno ovviamente pranzano al PalaGinnastica.
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DI BIELLA
ALLENAMENTO COLLEGIALE REGIONALE DI RITMICA
NEI GIORNI 20,21,22 E 29 APRILE
Il Comitato Regionale Piemonte-Valle d’ Aosta effettua nei giorni 20,21,22 e 29 aprile a Biella, al Pala Ginnastica La Marmora, gli allenamenti collegiali regionali del Team Piemonte di Ritmica dei gruppi Junior e Allieve. Dalla Direttrice Tecnica Regionale Alena Shleiko sono state convocate Giada Pomini (Ginnastica La Marmora), Giorgia Saviolo (Valentia), Maria Laura Ponzetto (Ginnastica Torino) dell’ anno 1997, Elisabetta Salvagno (Cuneo), Selene Osti (Concordia Chivasso), Sofia Pinto (Valentia), Francesca Sodano (Eurogymnica Torino), Martina Impallaria (P. Micca) e Enrica Bogino (Ginnastica Torino) appartenenti al gruppo A1-junior 1ª e 2ª fascia. Per il gruppo A2-allieve 2ª fascia sono presenti Cecilia Re e Costanza Boccalatte (Valentia), Cristiana Berruti e Giada Lideo (La Marmora), Giulia Ferriani e Alice Predebon (Ginnastica Torino), Alma Cauzer e Noemi Reale (Eurogymnica), Rebecca Di Siena e Agnese Spennacchio (P. Micca), tutte del 1999; Michelangela Mullisi e Chiara Manasia (Valentia), Annika Sereno (Eurogymnica), Alice Gobbi e Letizia Alberti (P. Micca) del 2000.Biella, 19 aprile 2011

Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO PRIMAVERILE (VACANZE PASQUALI) PER BAMBINI E RAGAZZI
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 31/2011 (25/4/11)
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DI BIELLA PROSEGUE FINO AL 29 APRILE IL CENTRO PRIMAVERILE RISERVATO A BAMBINI E RAGAZZI
CONCLUSI GLI ALLENAMENTI REGIONALI SI TERRA’ IL 29 APRILE UN ULTERIORE ALLENAMENTO COLLEGIALE DI RITMICA
RIPRENDE INTANTO NEL FINE SETTIMANA A MORTARA E BOVES L’ ATTIVITA’ AGONISTICA CON LA GINNASTICA LA MARMORA IMPEGNATA CON 3 GINNASTE DI ARTISTICA FEMMINILE E 16 DI RITMICA
PRESENTE NELLA RITMICA ANCHE L’ ASSOCIAZIONE LA BURCINA DI POLLONE CON 5 GINNASTE

Al Pala Ginnastica La Marmora prosegue fino a venerdì 29 aprile l’attività del Centro Primaverile riservato a bambini delle scuole materne e elementari e a ragazzi delle scuole medie durante le vacanze pasquali. Il centro pasquale, coordinato come al solito da Anna Miglietta, verte sul Telo elastico, hip hop, giochi di squadra, balli di gruppo, giocoleria, compiti e altro ancora che vengono distribuiti nel corso di ogni giornata di iscrizione frequentata con possibilità di tempo pieno (dalle ore 9 alle 17, con opzione di entrata alle 8) o di mezza giornata (9-12 oppure 14-17). I frequentatori del tempo pieno ovviamente pranzano al PalaGinnastica. Del resto già si comincia a parlare del Centro Estivo che sta suscitando grande interesse di famiglie, bambini e ragazzi. Il Centro partirà subito alla fine delle scuole e si concluderà con la riapertura delle stesse comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto. Particolari e costi del Centro saranno praticamente identici a quelli dell’ anno 2010! A breve sarà disponibile il pieghevole.
Il Comitato Regionale Piemonte-Valle d’ Aosta ha effettuato nei giorni 20,21 e 22 aprile a Biella, al Pala Ginnastica La Marmora, gli allenamenti collegiali regionali del Team Piemonte di Ritmica dei gruppi Junior e Allieve. I risultati dei test, che dovranno tener conto di una serie di parametri dettati dalla Direttrice Tecnica Nazionale, non sono ancora stati resi noti. Inoltre, venerdì 29 aprile, sempre al Palaginnastica di Biella, si terrà l’allenamento Collegiale del Gruppo B con le tecniche regionali preposte Daniela Mazzucco e Francesca Serale.
Intanto, dopo la sospensione delle gare nel periodo pasquale prosegue a ritmo serrato l’attività agonistica delle varie specialità della Ginnastica.
Al PalaMassucchi di Mortara, organizzato dalla Società La Costanza, si svolgerà sabato 30 aprile il Torneo Interregionale Allieve di Artistica Femminile cui la Società Ginnastica La Marmora è stata ammessa dopo le selezioni regionali in 1ª fascia con Emily Tavaglione e in 2ª con Cecilia Sella e Emma Vigitello.
Sempre sabato la Ritmica sarà a Boves con Vittoria Grosso per la prima prova di valutazione Giovani Top, gara riservata alle bambine al di sotto degli otto anni.
Per l’ occasione debutterà a Boves, organizzato dalla Società CuneoGinnastica, il Campionato di Insieme di Ritmica al quale la Società Ginnastica La Marmora parteciperà con due Team nella categoria giovanile (La Marmora squadra A formata da Cristiana Berruti, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Elisabetta Naia e Anna Pellegrini e la squadra B con Gloria Arena, Caterina Barbera, Matilde Bagnasco, Sofia Barbero e Francesca Carbone) e un Team nella categoria Open (Carola Berruti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti).
A Boves nella categoria Open sarà pure presente la Società La Burcina di Pollone con Delia Galeno, Giulia Gariazzo, Ludovica Olivetto, Sara Monteleone ed Eleonora Cogo. Biella, 25 aprile 2011
Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO PRIMAVERILE (VACANZE PASQUALI) PER BAMBINI E RAGAZZI
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 32/2011 (4/5/11)
A BOVES SABATO SCORSO DEFEZIONE DI DUE SQUADRE DI RITMICA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA GIUNTA 7ª CON L’ UNICO TEAM IN GARA. LA BURCINA DI POLLONE 11ª
L’ ARTISTICA FEMMINILE A MORTARA NON PORTA A CASA BUONI RISULTATI
NEL PROSSIMO WEEK END A FABRIANO FINALE NAZIONALE DI SERIE C DI RITMICA, A CARATE BRIANZA INTERREGIONALE DI SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE CON UN TOTALE DI 14 GINNASTI IMPEGNATI IN GARA.
CONCLUSO IL CENTRO PRIMAVERILE GIA’ SI ANNUNCIA IL CENTRO ESTIVO CHE SI TERRA’ AL PALAGINNASTICA DURANTE LE VACANZE SCOLASTICHE, MESE DI AGOSTO COMPRESO
.
Alla prima prova della fase regionale del Campionato di Insieme di Ritmica, organizzata a Boves dalla Società CuneoGinnastica, la Società Ginnastica La Marmora, a causa di infortuni e indisponibilità alternata di alcune ginnaste durante gli allenamenti, non ha potuto partecipare con il Team della Categoria Open formato da Carola Berruti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti e con la squadra A della categoria giovanile costituita da Cristiana Berruti, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Elisabetta Naia e Anna Pellegrini. La Direttrice Tecnica Anna Miglietta e l’ allenatrice Gianna Cagliano con il suo staff auspicano che le due punte di forza bianco verde laniere possano essere presenti ben preparate il 21 maggio a Verbania. A Boves le debuttanti della la squadra B della categoria giovanile con Gloria Arena, Caterina Barbera, Matilde Bagnasco, Sofia Barbero e Francesca Carbone hanno fatto esperienza e si sono piazzate in 7ª posizione. La categoria Open è servita per fare esperienza anche alla Società La Burcina di Pollone, con Delia Galeno, Giulia Gariazzo, Ludovica Olivetto, Sara Monteleone ed Eleonora Cogo, che è giunta 11ª. Sempre sabato a Boves la prima prova di valutazione Giovani Top di Ritmica, gara riservata alle bambine al di sotto degli otto anni, Vittoria Grosso si è collocata 9ª alla palla e 20ª al corpo libero.
Al PalaMassucchi di Mortara, organizzato dalla Società La Costanza sabato scorso, il Torneo Interregionale Allieve di Artistica Femminile non è andato bene alla Società Ginnastica La Marmora . Nella seconda fascia Emma Vigitello ha ottenuto un ottimo punteggio alla trave neutralizzato da un punteggio negativo alle parallele. Anche Cecilia Sella ha avuto alcuni attrezzi positivi ed altri negativi. L’obiettivo era di qualificarsi per questa importante gara, obiettivo che è stato raggiunto. Nella prima fascia Emily Tavaglione, alla sua prima esperienza interregionale individuale, non ha saputo, per inesperienza portare a termine il suo esercizio alle parallele condotto per tre quarti in modo encomiabile, ma rovinato da un’uscita troppo frettolosa e per questo fallosa.

Il prossimo fine settimana vede la La Marmora in gara a Fabriano e Carate Brianza. A Fabriano sarà in campo alla finale nazionale del Campionato di Serie C di Ritmica la squadra di Cristiana Berruti, Giada Lideo e Anna Pellegrini, medaglia di bronzo regionale e 6ª all’ interregionale svoltosi in Lombardia su 60 formazioni partecipanti di 38 Società iscritte.
A Carate Brianza invece la Società Ginnastica La Marmora sarà impegnata nella fase interregionale del Campionato di Serie C di Artistica maschile con tre squadre formate da Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato, Davide Tettamanti, Danilo Conterio, Francesco Prato, Riccardo Rey, Alessandro Sella, Davide Farneda, Dimitrie Lundu, Riccardo Pozzato e Dennis Tavaglione. A livello regionale avevano conquistato la medaglia d’argento, quella di bronzo ed il settimo posto.
Al Pala Ginnastica La Marmora, concluso con successo il Centro Primaverile, già si comincia a parlare del Centro Estivo che sta suscitando grande interesse di famiglie, bambini e ragazzi. Il Centro partirà subito alla fine delle scuole e si concluderà con la riapertura delle stesse comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto. Particolari e costi del Centro saranno praticamente identici a quelli dell’ anno 2010! A breve sarà disponibile il pieghevole. Biella, 04 maggio 2011

Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO ESTIVO (VACANZE SCOLASTICHE) PER BAMBINI E RAGAZZI
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA

COMUNICATO STAMPA n. 33/2011 (8/5/11)
A CARATE BRIANZA L’INTERREGIONALE DI SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE PREMIA LE TRE SQUADRE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA CON IL 9°, 19° E 28° POSTO – I PRIMI DUE TEAM SONO PROMOSSI ALLA FINALE NAZIONALE CHE SI TERRA’ A PESARO IL 12 GIUGNO
A FABRIANO LA FINALE NAZIONALE DI SERIE C DI RITMICA VEDE LE GINNASTE BIANCOVERDI LANIERE “SOLTANTO” VENTICINQUESIME, SIA PURE IN UN AFFOLLATISSIMO CONTESTO DI 79 SOCIETA’ CONCORRENTI
.
CONCLUSO IL CENTRO PRIMAVERILE GIA’ SI ANNUNCIA IL CENTRO ESTIVO CHE SI TERRA’ AL PALAGINNASTICA DURANTE LE VACANZE SCOLASTICHE, MESE DI AGOSTO COMPRESO
.
A Carate Brianza la Società Ginnastica La Marmora, impegnata sabato nella fase interregionale del Campionato di Serie C di Artistica Maschile con tre squadre, ha dato più che buona prova di sé soddisfacendo dirigenza e staff tecnico guidato alla grande da Dario Caldera, già ginnasta azzurro che sta plasmando giorno dopo giorno un gruppo di giovani ginnasti che gli danno e gli daranno notevoli soddisfazioni. Su 48 squadre di Lombardia, Piemonte-Valle d’Aosta e Liguria la La Marmora, dopo aver ottenuto a livello regionale la medaglia d’argento, quella di bronzo e il 7° posto, all’ interregionale è giunta 9ª, 19ª e 28ª. Essendo quasi proibitivo gareggiare in Lombardia, che ha piazzato ai primi sette posti altrettante sue Società, la 1ª squadra della Società biancoverde laniera, preceduta, a parte le lombarde, soltanto da Chiavari per una manciata di punti (163,200 La Marmora-163,900 Chiavari), ha gareggiato con Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato e Davide Tettamanti, tutti ai massimi livelli in tutti e quattro gli attrezzi richiesti (corpo libero, volteggio, parallele e sbarra), che hanno primeggiato al volteggio, attrezzo in cui hanno ottenuto mediamente un ottimo 14,50 ! Buone sono state anche le prestazioni dei ragazzi della squadra B Danilo Conterio, Francesco Prato, Riccardo Rey e Alessandro Sella che si sono piazzati 19i, anche loro con una media di 14,50 al volteggio. Bene hanno anche fatto i ginnasti della 3ª formazione (Davide Farneda, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato e Dennis Tavaglione), i più giovani e di conseguenza meno esperti, che tuttavia hanno portato a casa un beneaugurante 28° posto. Unica Società biellese presente e prima delle dieci piemontesi e valdostane in gara la Società Ginnastica La Marmora in virtù dei risultati di Carate porterà alla finale nazionale del 12 giugno a Pesaro le prime due sue formazioni, il che costituisce già un grande risultato che può essere consolidato e anche migliorato da un mese di lavoro assiduo e di quantità, come stanno facendo i giovani ginnasti lamarmorini di qualità al Pala Ginnastica La Marmora.
La Ritmica lamarmorina invece, pur avendo notevoli qualità ed essendo seguito dallo staff tecnico della mitica Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti, uno dei migliori d’ Italia, non brilla per quantità ed assiduità di lavoro, e di conseguenza per risultati. “Sono troppo poche le ore passate in palestra, per cui la parcellizzazione della presenza delle ragazze in un’attività basata molto sul lavoro di squadra e quindi collettivo” – afferma il presidente Franco Ruffa – “non consente di ottenere quei risultati che sono alla loro portata”. Per cui a Fabriano sabato scorso la finale nazionale del Campionato di Serie C ha costretto la squadra bianco verde laniera composta da Cristiana Berruti, Giada Lideo e Anna Pellegrini, medaglia di bronzo regionale e 6ª all’interregionale svoltosi in Lombardia su 60 formazioni partecipanti di 38 Società iscritte, ad un innaturale 25° posto, sia pure ottenuto su di un totale di 79 squadre finaliste. Non è stato aiutato, anzi è stato danneggiato perciò, l’ottimo risultato di Cristiana Berruti, che alle clavette ha conquistato un sonante 16,50 e al corpo libero, assieme a Pellegrini e Lideo, un risultato di grande valore, 16,200. Giada Lideo si è impegnata al cerchio come può e sa fare ma l’assenza dalla palestra per motivi di salute nella settimana precedente la gara ha nociuto purtroppo a lei e di conseguenza alle compagne che hanno dovuto piegarsi a risultati non in linea con le loro possibilità. “Peccato, perché una finale nazionale andrebbe affrontata diversamente. Mi auguro si tratti di un momentaccio passeggero o di un oroscopo ostile, chissà”!

Al Pala Ginnastica La Marmora, concluso con successo il Centro Primaverile, già si comincia a parlare del Centro Estivo che sta suscitando grande interesse di famiglie, bambini e ragazzi. Il Centro partirà subito alla fine delle scuole e si concluderà con la riapertura delle stesse comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto. Particolari e costi del Centro saranno praticamente identici a quelli dell’ anno 2010! A breve sarà disponibile il pieghevole. Biella, 8 maggio 2011

Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO ESTIVO (VACANZESCOLASTICHE) PER BAMBINI E RAGAZZI
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 34/2011 (12/5/11)
IL PAPA’ DI SVETOSLAVA DIMITROVA E’ DIVENTATO IERI IN COMUNE, CON LA PARTECIPAZIONE DEL VICESINDACO LIVIA CALDESI, CITTADINO ITALIANO.
LA GRANDE FAMIGLIA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA ESULTA

Il bulgaro Venzj Dimitrov, papà della ginnasta della Società Ginnastica La Marmora Svetoslava Dimitrova, mercoledì 11 maggio 2011 in Comune, alla presenza del Vicesindaco Livia Caldesi, è diventato cittadino italiano.
La grande famiglia lamarmorina esulta e formula a Svetly e alla sua famiglia (mamma Jana e papà Venzj) i migliori auguri. Biella, 12 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 35/2011 (17/5/11)
FRANCESCA LEARDI DELLA SOCIETA’ GINNATICA LA MARMORA, UNICA GINNASTA BIELLESE, DIFENDERA’ I COLORI DI BIELLA E DEL PIEMONTE AL CAMPIONATO ITALIANO DI CATEGORIA DI ARTISTICA IN PUGLIA.
TRE SQUADRE LAMARMORINE ED UNA DELLA LA BURCINA A VERBANIA NEL CAMPIONATO REGIONALE D’INSIEME DI RITMICA
E’ in partenza per Conversano (Bari) per partecipare al Campionato nazionale di categoria nelle Allieve di quarto livello di Artistica Femminile Francesca Leardi che fin’ora nelle varie fasi del Campionato si è comportata non bene, benissimo. Il traguardo dell’ammissione alla fase nazionale era stato raggiunto con la vittoria assoluta, dopo le varie prove regionali, con il titolo di Campionessa regionale. Nella fase interregionale poi è riuscita a salire sul podio conquistando la medaglia di bronzo ed ora si cimenterà, unica ginnasta biellese della sua categoria, in questo difficilissimo Campionato. Un’altra ginnasta biellese, sempre della La Marmora aveva raggiunto la qualificazione nel primo livello, Vittoria Ogliaro di appena otto anni, ma le tecniche Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin hanno ritenuto che l’impatto di un così difficile campionato potesse essere posticipato al prossimo anno. Per ora, sia un in bocca al lupo a Francesca!

Alla seconda prova della fase regionale del Campionato di Insieme di Ritmica che si svolgerà a Verbania sabato prossimo, la Società Ginnastica La Marmora, che a causa di infortuni e indisponibilità alternata di alcune ginnaste durante gli allenamenti, non ha potuto partecipare alla prima prova con il Team della Categoria Open formato da Carola Berruti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti ed Alessandra Crestani e con la squadra A della categoria giovanile costituita da Cristiana Berruti, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Elisabetta Naia e Anna Pellegrini, sarà invece presente. A queste due squadre si aggiunge la squadra B della categoria giovanile con Gloria Arena, Caterina Barbera, Matilde Bagnasco, Sofia Barbero, Francesca Carbone e Matilde Susta che ha fatto esperienza nella prima prova e si è piazzata in 7ª posizione. Sarà presente anche la squadra della La Burcina di Pollone nella categoria Open, con Delia Galeno, Giulia Gariazzo, Ludovica Olivetto, Sara Monteleone ed Eleonora Cogo e Giulia Gabrieli.
Sempre sabato a Verbania si svolgerà la seconda prova di valutazione Giovani Top di Ritmica, gara riservata alle bambine al di sotto degli otto anni. Scenderanno in campo Vittoria Grosso, Matilde Bonino e Camilla Finotti. Biella, 17 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 36/2011 (19/5/2011)
INVITO AL SAGGIO DI FINE CORSI 2010/2011
della SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
Con la presente la Società Ginnastica La Marmora ha il piacere di invitarLa al tradizionale saggio di fine corsi che quest’ anno sarà dedicato al 150° anniversario dell’ Unità d’Italia, con particolari cenni agli aspetti sportivi e culturali oltreché storici.

L’ appuntamento è
giovedì 26 maggio 2011 al Piazzo
nel parco di Palazzo Ferrero
dalle ore 17,30 alle 19,30
E’ gradita la Sua presenza.
Biella, 19 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 37/2011 (21/5/11)
LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA, PRESENTE AL COMPLETO A VERBANIA ALLA SECONDA PROVA DELLA FASE REGIONALE DI RITMICA DI INSIEME, HA CONQUISTATO LA MEDAGLIA D’ ARGENTO (1ª DELLE SOCIETA’ BIELLESI) E BUONE POSIZIONI COMPLESSIVE DELLE ALTRE DUE FORMAZIONI. IN GARA CON UN BUON RISULTATO ANCHE LA BURCINA DI POLLONE
Grandi sono state le prestazioni ottenute a Verbania sabato 21 maggio dai 3 Team della Società Ginnastica La Marmora e dalla Associazione La Burcina alla 2ª prova del Campionato regionale di Insieme della Categoria Open e Giovanile. Lasciati da parte infortuni e indisponibilità alternata di alcune ginnaste che avevano permesso di gareggiare nella 1ª prova soltanto alla squadra B giovanile lamarmorina ed alla Burcina, in questa occasione, l’ ultima fase prenazionale che stabiliva l’ammissione alla fase finale che si svolgerà il 4-5 giugno a Desio, pur con i problemi di esercizi di insieme che comunque presentano sempre defezioni individuali alternate, la qual cosa è addirittura più dannosa dell’annullamento di una seduta di allenamento, ha rimesso, come era prevedibile oltreché auspicabile, la Scuola lamarmorina nelle posizioni che sono l’indice, sia pure approssimativo, delle sue potenzialità e del suo merito. Del resto la preparazione e l’esperienza di una delle più importanti ginnaste azzurre nella specialità di insieme, Gianna Cagliano, unitamente alla scuola biellese di Anna Miglietta, che ha portato sé stessa in Nazionale sia come atleta che come allenatrice e più di quindici ginnaste, sue e/o di sue allieve, non può non costituire nei momenti decisivi quel sigillo di eccellenza e di esperienza che fa la differenza.
Il Team della Categoria Open (cioè quella senza limiti d’età) formato da Carola Berruti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti ed Alessandra Crestani ha conquistato la medaglia d’argento regionale a ridosso dell’ Eurogymnica di Torino, davanti alla Pietro Micca, 3ª, e all’altra biellese in gara, la Piemonte Libertas, 7ª. Di tutte le dodici Società piemontesi in gara si è anche comportata bene La Burcina di Pollone (con Delia Galeno, Giulia Gariazzo, Ludovica Olivetto, Sara Monteleone, Eleonora Cogo e Giulia Gabrieli), 10ª, che è quindi risalita di una posizione rispetto all’ 11° posto ottenuto alla prima gara. Nella Categoria giovanile (Allieve e Juniores) la squadra A di Cristiana Berruti, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Elisabetta Naia e Anna Pellegrini si è piazzata 4ª con 16,00 punti, scendendo al 5° posto nella classifica assoluta in quanto la Ginnastica Torino nella prima prova aveva ottenuto 16,025, mentre la squadra B con Gloria Arena, Caterina Barbera, Matilde Bagnasco, Sofia Barbero, Francesca Carbone e Matilde Susta ha ottenuto il 10° posto su quattordici squadre in gara. Grande è quindi la gioia dello staff di Gianna Cagliano, la cui preparazione è stata condivisa con Silvia Bozzonetti, Monica Gelati, Marina Andriotto e Chiara Caligaris. A testimonianza del folto e agguerrito vivaio ginnastico v’ è che La Marmora, unica Società biellese, nella categoria giovanile ha portato in pedana undici ginnaste.
Sempre sabato a Verbania si è svolta la seconda prova di valutazione Giovani Top di Ritmica, gara riservata alle bambine al di sotto degli otto anni. Assente Matilde Bonino per malattia, sono scese in campo Vittoria Grosso, che ha vinto alla palla e si è piazzata 9ª al corpo libero, e Camilla Finotti 22ª. Biella, 21 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 38/2011 (22/5/11)
FRANCESCA LEARDI DELLA SOCIETA’ GINNATICA LA MARMORA, UNICA GINNASTA BIELLESE, 13ª SU 24 GINNASTE DI TUTTA ITALIA AL CAMPIONATO ITALIANO DI CATEGORIA DI ARTISTICA CHE SI E’ SVOLTO SABATO IN PUGLIA.

Dopo essersi guadagnata alla grande il titolo di campionessa regionale e la medaglia di bronzo nella fase interregionale del Campionato di categoria nelle Allieve di quarto livello di Artistica Femminile Francesca Leardi, ginnasta di spicco della Società Ginnastica La Marmora, accompagnata dalle tecniche Irina Sitnikova e Erika Zurlin, si è recata a Conversano in Provincia di Bari, unica ginnasta biellese, per disputare la finale nazionale del Campionato. In Società era stata salutata il giorno prima della partenza con la considerazione che per lei, giovanissima dodicenne, era già una grande impresa e una bella soddisfazione l’aver conquistato l’ammissione nel Gotha dell’Artistica Femminile italiana. Invece Francesca ha inanellato una serie di risultati più che positivi ai vari attrezzi sì da far presagire a Sitnikova, Zurlin e a Marta Beraldo, l’altra istruttrice rimasta per l’occasione a Biella, un realistico podio. Il risultato con il botto, constatato nella realtà più che sperato, era ancora più vicino se si considera che avrebbe potuto confermarlo con il complesso e difficilissimo esercizio alla trave che, in generale considerato da quasi tutti gli addetti ai lavori un duro ostacolo sulla via dell’eccellenza, a lei era sempre riuscito più che bene sì da costituire un personale e pregiatissimo cavallo di battaglia. Invece, complici anche alcuni inconvenienti fisici accusati in allenamento a Biella prima della gara, alla trave Francesca si è bloccata, quasi paralizzata in quella fluidità e perfezione esecutiva che tutti le riconoscono. Nonostante però abbia gareggiato con il penalizzante handicap dell’attrezzo preferito Leardi è riuscita, tra l’ammirazione di tutti, ha ritagliarsi un più che onorevole 13° posto su 24 ginnaste di tutta Italia. La Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta l’ ha ringraziata per quanto è riuscita a fare dandole appuntamento per l’ attività futura che, rinforzata da una maggiore esperienza e da una dose aggiunta di fortuna, darà molta soddisfazione a lei e ai suoi estimatori, che aumentano sempre di più.
L’ altra ginnasta biellese, sempre della La Marmora, che aveva raggiunto la qualificazione nel primo livello, Vittoria Ogliaro di appena otto anni, non è stata portata a Conversano dalla Società in quanto le tecniche Irina Sitnikova, Marta Beraldo ed Erika Zurlin hanno ritenuto che per lei l’impatto di un così difficile campionato potesse essere posticipato al prossimo anno. Biella, 22 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 39 (19/5/11)
INVITO AL SAGGIO DI FINE CORSI 2010/2011
della SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
Facendo seguito all’ invito al saggio di fine corsi 2010/2011,
considerato che oggi è piovuto e le previsioni per questa sera e per domani non sono propizie,
la Società Ginnastica La Marmora informa che
la manifestazione avrà luogo non a Palazzo Ferrero al Piazzo bensì
al PalaGinnastica La Marmora, in corso Guido Alberto Rivetti 2°,
domani pomeriggio, giovedì 26 maggio 2011, dalle ore 17,30 alle 19,30.
Un cordiale saluto, Biella, 26 maggio 2011 Il Presidente Franco Ruffa La Direttrice Tecnica Anna Miglietta
COMUNICATO STAMPA n. 40/2011 (26/5/11)
AL PALAGINNASTICA LA MARMORA ECCEZIONALE SAGGIO DI FINE CORSI 2010/2011 CON PARTICOLARE ATTENZIONE AL 150° DELL’ UNITA’ D’ITALIA
FOLLA DI GINNASTI E DI PUBBLICO

Il saggio di fine corsi 2010/2011 della Società Ginnastica La Marmora si è svolto e concluso in modo trionfale al Pala Ginnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A. La prima opzione, quella di Palazzo Ferrero al Piazzo messo a disposizione dall’ Assessore alla Cultura della Città di Biella Andrea Delmastro, a causa della pioggia che è caduta a dirotto nella notte e su indicazione delle previsioni meteorologiche della giornata di giovedì rivelatesi poi errate, aveva dovuto essere purtroppo abbandonata, per cui si era scelto di confluire nella sontuosa sede della Ginnastica biellese. Comunque, pur con un caldo afoso la manifestazione si è svolta con grande successo di ginnasti e di pubblico. I bambini e i ragazzi lamarmorini oltre ad alcuni loro numeri agonistici sono stati preparati dallo staff di Anna Miglietta per offrire un ulteriore contributo al 150° anniversario dell’Unità d’ Italia. Sono così echeggiate le accattivanti note di Giuseppe Verdi e sono stati ricordati Collodi e Salgàri, ovviamente il generale La Marmora, il tutto suggellato dall’ Inno nazionale cantato anche dai bambini di tre anni.
Hanno voluto essere presenti, anche in rappresentanza dei rispettivi enti di appartenenza, l’Assessore allo Sport della Città di Biella Roberto Pella che ha premiato con belle e simpatiche targhe e con portachiavi tutti i ginnasti della La Marmora che hanno riportato eccellenti risultati nel primo semestre dell’ attività agonistica, l’ Assessore provinciale Guido Dellarovere e il consigliere regionale Lorenzo Leardi. Biella, 26 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 41/2011 (30/5/11)
PER LA GINNASTICA LA MARMORA FINE SETTIMANA AGONISTICO DI GRANDE SPESSORE CON DICIOTTO GINNASTI IMPEGNATI: A DESIO DUE SQUADRE DI RITMICA GAREGGIANO ALLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI INSIEME. DUE GINNASTI DI ARTISTICA MASCHILE E FEMMINILE DEBUTTANO NEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ E TRE NELLE GIOVANISSIME TOP
A NOVI ED A MILANO IMPORTANTI TEST NAZIONALI PER 2 GINNASTI

Mentre non si sono ancora spenti gli echi del meraviglioso saggio di fine corsi 2010/2011 (vedi Comunicato Stampa n. 40/2011) ricominciano per la Società Ginnastica La Marmora i consueti importanti impegni agonistici delle tre specialità olimpiche della Ginnastica prima del periodo estivo.
Nel prossimo fine settimana, precisamente il sabato, saranno di scena a Novara e a Novi ligure le prime prove regionali dei Campionati di Specialità di Artistica Maschile e Femminile: Simone Scovazzo sarà impegnato al corpo libero, al volteggio e al cavallo con maniglie; Tabata Moro gareggerà al volteggio e alla trave.
Domenica a Novi Ligure sarà la volta della prima valutazione delle giovanissime Top di Artistica femminile con Sofia Boggia del 2004, Gloria Tettamanti del 2003 ed Arianna Bottigella del 2006.
La Ritmica a Desio vedrà protagoniste le due squadre che si sono qualificate per la fase nazionale del Campionato di insieme. Nella categoria Open (quella cioè senza limiti d’ età) sarà impegnato il Team lamarmorino, formato da Carola Berruti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti ed Alessandra Crestani, fresco di una bellissima e recente medaglia d’ argento regionale. Nella categoria giovanile (Allieve e Juniores), partendo dal 5° posto conquistato in Regione, gareggeranno Cristiana Berruti, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Elisabetta Naia e Anna Pellegrini.
Molto importanti, sempre nel fine settimana, saranno i test di valutazione nazionali a Milano, test che,coinvolgeranno ai massimi livelli i ginnasti lamarmorini di Artistica Femminile e Maschile Francesca Leardi e Federico Pozzato.
Ovviamente per le gare e i test saranno coinvolti al completo gli staff tecnici di Irina Sitnikova per l’ Artistica Femminile, Gianna Cagliano per la Ritmica e Dario Caldera per l’Artistica Maschile.
Biella, 29 maggio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 42/2011 (06/6/11)
PER LA GINNASTICA LA MARMORA FINE SETTIMANA AGONISTICO DI GRANDE SPESSORE CON DICIOTTO GINNASTI IMPEGNATI e SEI MEDAGLIE CONQUISTATE:DUE ORI (Moro e Bottigella), DUE ARGENTI (Scovazzo e Boggia) DUE BRONZI (Scovazzo)

La Società Ginnastica La Marmora nel week end appena trascorso si è impegnata attraverso i suoi ginnasti nelle tre specialità olimpiche della Ginnastica in competizioni e test molto importanti.
Sabato a Novara e a Novi ligure si sono svolte le prime prove regionali dei Campionati di Specialità di Artistica Maschile e Femminile. Molto bene si è comportato Simone Scovazzo che ha conquistato tre medaglie, argento al cavallo con maniglie e bronzo al corpo libero e al volteggio mentre Tabata Moro ha vinto alla trave e, pur compiendo un errore grave al volteggio,che è il suo attrezzo, si è classificata quarta.
Domenica a Novi Ligure è stata la volta della prima valutazione delle giovanissime Top di Artistica femminile con Arianna Bottigella che nella classifica delle bambine nate nel 2006 è giunta prima. Tra le bambine del 2004 Sofia Boggia ha conquistato la medaglia d’argento mentre Gloria Tettamanti del 2003, alla sua prima gara, si è classificata quattordicesima.
Molto importanti, sempre nel fine settimana, sono stati i test di valutazione nazionali a Milano di Artistica Maschile con il lamarmorino Federico Pozzato e di Artistica Femminile con Francesca Leardi. Entrambi hanno svolto molto bene il loro programma e speriamo in una convocazione agli allenamenti nazionali. Hanno seguito i ginnasti in gara Dario Caldera per la maschile, Irina Sitnikova e Marta Beraldo per la Femminile.
Dopo questi eccezionali risultati purtroppo non possiamo concludere con medaglie per la Ritmica che a Desio non ha brillato. Può succedere ma le due squadre che si erano qualificate per il Campionato nazionale d’ insieme con un argento ed un quarto posto non hanno ripetuto l’exploit. Nella categoria Open (quella cioè senza limiti d’ età) il Team lamarmorino, formato da Carola Berruti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti ed Alessandra Crestani, ha inanellato una serie di errori che l’hanmno portata a classificarsi al quattordicesimo posto. Nella categoria giovanile (Allieve e Juniores) fino all’ultimo si è temuto di non poter gareggiare perché la capitana della squadra Cristiana Berruti con la febbre a quaranta non aveva la forza di eseguire neppure un elemento. Ma la sua caparbietà ha fatto il miracolo e la squadra, formata da Cristiana, Giada Lideo, Serena Mazzetti, Elisabetta Naia e Anna Pellegrini, molto spaventata per la salute della compagna è scesa in campo. Il risultato non è ottimo, ma date le premesse ci si può accontentare del ventisettesimo posto. Dispiaciute per il risultato, specialmente perché gli esercizi erano di grande levatura tecnica, le allenatrici Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti. Biella, 6 giugno 2011

COMUNICATO STAMPA n. 43/2011 (9/6/11)
A PESARO NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA SARA’ PROTAGONISTA DELLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE CON LE DUE SQUADRE CHE ALL’ INTERREGIONALE DI CARATE BRIANZA SI SONO QUALIFICATE CONQUISTANDO IL 9° E IL 19° POSTO
A Carate Brianza, agli inizi di maggio, la Società Ginnastica La Marmora, impegnata nella fase interregionale del Campionato di Serie C di Artistica Maschile con tre squadre, avendo dato più che buona prova di sé soddisfacendo dirigenza e staff tecnico guidato alla grande da Dario Caldera, già ginnasta azzurro che sta plasmando giorno dopo giorno un gruppo di giovani ginnasti che gli danno e gli daranno notevoli soddisfazioni, aveva conquistato la promozione delle squadre A e B alla finale nazionale che si terrà l’ 11 e il 12 giugno a Pesaro. Su 48 squadre di Lombardia, Piemonte-Valle d’Aosta e Liguria la La Marmora, dopo aver ottenuto a livello regionale la medaglia d’argento, quella di bronzo e il 7° posto, ed essendo giunta all’ interregionale 9ª, 19ª e 28ª, si presenta ora a Pesaro per la conclusione del Campionato di Serie C con due suoi Team in un contesto di 79 squadre di tutta Italia. Ovviamente sarà dura ma, con un mese in più di preparazione e di costante affinamento, non è vietato parlare di bella figura da fare con la squadra A, che gareggerà domenica al 40° posto, quindi a metà gara, e con la squadra B che scenderà in campo sabato in 11ª posizione. Gareggeranno Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato, Davide Tettamanti, Francesco Prato, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato ,Riccardo Rey e Dennis Tavaglione.

APPENA CONCLUSO IL CENTRO PRIMAVERILE PARTIRA’ LUNEDI’ 13 GIUGNO LA TERZA EDIZIONE DEL CENTRO ESTIVO CHE SI TERRA’ AL PALAGINNASTICA DURANTE LE VACANZE SCOLASTICHE, MESE DI AGOSTO COMPRESO
Al PalaGinnastica La Marmora, concluso con successo il Centro Primaverile, sta per iniziare la 3ª edizione del Centro Estivo che suscita, com’ è ovvio, grande interesse di famiglie, bambini e ragazzi. Il Centro partirà subito, lunedì 13 giugno, e si concluderà con la riapertura delle scuole comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto. Particolari e costi del Centro saranno praticamente identici a quelli dell’ anno 2010!
Allegato pieghevole del 3° Centro Estivo della Società Ginnastica La Marmra
Biella, 9 giugno 2011
Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO ESTIVO (VACANZESCOLASTICHE) PER BAMBINI E RAGAZZI
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 44/2011 (14/6/11)
A PESARO NELLO SCORSO FINE SETTIMANA LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA HA PIAZZATO ALLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C DI ARTISTICA MASCHILE LE SUE DUE SQUADRE AL 19° E AL 58° POSTO
SU 79 SQUADRE DI TUTTA ITALIA
Dario caldera, ex ginnasta azzurro che sta plasmando giorno dopo giorno un gruppo di giovani ginnasti della Società Ginnastica La Marmora che gli danno e gli daranno notevoli soddisfazioni, si è presentato a Pesaro sabato scorso per la conclusione del Campionato di Serie C di Artistica Maschile con due suoi Team in un contesto di 79 squadre di tutta Italia. La prima squadra formata da Alessandro Mosca Balma, Federico Pozzato, Davide Tettamanti, Francesco Prato è riuscita nell’intento di entrare nella finalissima delle migliori 20 squadre, unica Società piemontese, con il sedicesimo posto ed è poi slittata al diciannovesimo in un Campionato di altissimo valore in cui la Lombardia l’ha fatta, come sempre, da padrone. La squadra B formata dai giovanissimi Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato ,Riccardo Rey e Dennis Tavaglione, in una competizione superdifficile in cui era richiesto di gareggiare su sei attrezzi, si è classificata al cinquantottesimo posto. Per tutti i ginnasti Pesaro è stata fonte di esperienza e perché no di gioia per avere comunque conquistato l’ammissione a questa importantissima gara.

LUNEDI’ 13 GIUGNO E’ PARTITA LA TERZA EDIZIONE DEL CENTRO ESTIVO CHE SI TERRA’ AL PALAGINNASTICA DURANTE LE VACANZE SCOLASTICHE, MESE DI AGOSTO COMPRESO
Al PalaGinnastica La Marmora, lunedì 13 giugno è iniziata la 3ª edizione del Centro Estivo che suscita, com’ è ovvio, grande interesse di famiglie, bambini e ragazzi. Il Centro si concluderà con la riapertura delle scuole comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto. Particolari e costi del Centro saranno praticamente identici a quelli dell’ anno 2010!
Allegato pieghevole del 3° Centro Estivo della Società Ginnastica La Marmora Biella, 14 giugno 2011
COMUNICATO STAMPA n. 45/2011 (18/6/11)
LUNEDI’ 13 GIUGNO E’ PARTITA LA TERZA EDIZIONE DEL CENTRO ESTIVO CHE SI TIENE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DURANTE LE VACANZE SCOLASTICHE, MESE DI AGOSTO COMPRESO.
ANNA MIGLIETTA E IL SUO STAFF VI ATTENDONO PER UN’ ESTATE DI SVAGO E EDUCATIVA
Già più di trenta bambini e ragazzi hanno popolato la prima settimana del “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora

Al modernissimo PalaGinnastica La Marmora lunedì 13 giugno è iniziata la 3ª edizione del Centro Estivo “Jumping Summer” che suscita, com’ è ovvio, grande interesse di famiglie, bambini e ragazzi. In un ambiente sereno e garantito dalla professionalità, dalla competenza e dall’esperienza di Anna Miglietta e del suo staff la Società Ginnastica La Marmora gestisce bambini e ragazzi con le attività di Telo elastico, Ginnastica, Hip Hop, Giochi di squadra, Balli di gruppo, Giocoleria, Nuoto, Compiti e altro… riuscendo a soddisfare appieno le esigenze delle famiglie. L’adesione al Centro è del tutto personalizzabile innanzi tutto con la scelta della durata che può andare al limite da un solo giorno a tutta l’estate. Il Centro si concluderà infatti il 9 settembre con la riapertura delle scuole comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto!!! Completamente personalizzabile è anche l’organizzazione giornaliera che offre il tempo pieno (cioè dalle 9 alle 17), l’ eventuale entrata anticipata alle ore 7,45, e addirittura la mezza giornata (vale a dire l’ orario 9-12 o 14-17). Un’ altra bella ed apprezzata notizia è che i costi della frequenza al Centro sono praticamente identici a quelli dell’ anno 2010!!! Indicativamente una giornata completa al Centro costa 13 €uro (!!!) mentre i dettagli completi sono contenuti nel pieghevole allegato. Biella, 18 giugno 2011
COMUNICATO STAMPA n. 46/2011 ( 21/6/11)
IL GRANDE VIVAIO DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA CONTINUA A FIORIRE. A LIVELLO NAZIONALE HANNO SOSTENUTO BRILLANTEMENTE I TEST DELLA FEDERAZIONE GINNASTICA D’ ITALIA QUATTRO GIOVANI DI BELLE SPERANZE: GIADA POMINI E CRISTIANA BERRUTI PER LA RITMICA, FRANCESCA LEARDI PER L’ ARTISTICA FEMMINILE E FEDERICO POZZATO PER L’ ARTISTICA MASCHILE. PER ORA TRE SONO STATI PROMOSSI AGLI ALLENAMENTI ESTIVI FEDERALI.
LA TECNICA RUSSA IRINA SITNIKOVA, DI SAN PIETROBURGO MA RESIDENTE A QUITTENGO, STA PER DIVENTARE TECNICO NAZIONALE
A leggere le risultanze dei test nazionali effettuati dalla Federazione Ginnastica, pubblicati sul sito www.federginnastica.it alla voce Risultati-Test Nazionali GR, GAM e GAF, si ha la conferma dell’ eccellenza del vivaio della Società Ginnastica La Marmora nelle tre discipline olimpiche (Ginnastica Ritmica, Artistica Femminile e Artistica Femminile). Le valutazioni effettuate consentono un’ ottima lettura della bontà assoluta delle Scuole di Ginnastica lamarmorine ed un utile confronto relativo con i ragazzi/ginnasti del Piemonte e di tutta Italia.
Pertanto nel campo della Ritmica si scopre che Cristiana Berruti (di 12 anni) risulta 10ª su 55 Allieve di 2ª fascia di tutta Italia e la quattordicenne Giada Pomini 6ª tra le 20 appartenenti alla Categoria Junior 2ª fascia. Tra le ginnaste dell’ Artistica Femminile di livello 4 la dodicenne Francesca Leardi è 9ª di trentuno ragazze di svariate Società italiane mentre l’ Artistica Maschile di Livello C vede Federico Pozzato tredicenne, 11° di venticinque.
Tre dei quattro ginnasti bianco verdi lanieri saranno dunque impegnati nei centri federali. La prima a partire sarà Francesca Leardi per Cesena dal primo di luglio dove si recherà con l’allenatrice Sitnikova. Peccato per Pozzato che, dal momento che la Federazione ha deciso di convocare solo nove ginnasti, risulta essere il secondo escluso nonostante il suo valore. Speriamo in un eventuale ripescaggio, altrimenti Federico lavorerà in Società per il prossimo anno.
E’ ovviamente compiaciuta di queste ottime referenze la Direttrice Tecnica della Società Ginnastica La Marmora Anna Miglietta che con stima e riconoscenza intende citare tutti gli allenatori impegnati ad ottenere siffatti risultati: per la Ritmica Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti, per l’ Artistica Femminile Irina Sitnikova e Marta Beraldo, per l’ Artistica Maschile Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino.
Anche la tecnica di San Pietroburgo Irina Sitnikova, di origine russa ma ora italiana residente a Quittengo, sposata con due figli, deve recarsi a Roma nel prossimo fine settimana per ottenere, con adeguato esame, il riconoscimento di equipollenza italiana della propria laurea sovietica in Ginnastica ottenuta con il massimo dei voti presso l’ Istituto di Scienze Motorie di Mosca ed essere quindi tecnico nazionale di Ginnastica Artistica. Biella, 21 giugno 2011
COMUNICATO STAMPA n. 47/2011 (27/6/11)
A TORINO NELL’INCONTRO INTERNAZIONALE DI RITMICA CINQUE LAMARMORINE A CONFRONTO CON CLUB DI RUSSIA,UCRAINA,CINA,STATI UNITI, TURCHIA E ITALIA
Mentre prosegue intensa l’attività addestrativa agonistica al Pala Ginnastica La Marmora e in attesa di vedere i migliori giovani ginnasti delle tre sezioni olimpiche (Ritmica, Artistica Maschile e Artistica Femminile) alle prese con gli allenamenti collegiali estivi nazionali della Federazione Ginnastica d’ Italia, la Società Ginnastica La Marmora parteciperà, su invito, al Torneo Internazionale di Ritmica per club denominato “150 anni unità d’ Italia-Torino prima capitale” organizzato dalla A.S. Ritmica Piemonte a Torino sabato e domenica 2 e 3 luglio.
Si tratterà di una gara di grande rilievo e molto impegnativa in quanto, oltre ad alcune Società italiane, saranno presenti Team di Russia, Ucraina, Cina, Stati Uniti e Turchia. La Ginnastica La Marmora parteciperà con le sue ginnaste alla gara individuale. Scenderanno sulla pedana del Palazzetto Le Cupole, Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Beatrice Peretto, Giada Pomini e Cristiana Berruti. Biella, 27 giugno 2011
COMUNICATO STAMPA n. 48/2011 (5/7/11)
A TORINO NELL’INCONTRO INTERNAZIONALE DI RITMICA DENOMINATO “150 ANNI DI UNITA’ D’ ITALIA-TORINO PRIMA CAPITALE” LE CINQUE LAMARMORINE IN GARA, A CONFRONTO CON CLUB DI RUSSIA,UCRAINA,CINA,STATI UNITI, TURCHIA E ITALIA, SI SONO COMPORTATE PIU’ CHE BENE

La Società Ginnastica La Marmora, invitata al Torneo Internazionale di Ritmica per club denominato “150 anni di unità d’ Italia-Torino prima capitale” organizzato dalla A.S. Ritmica Piemonte a Torino che si è svolto domenica 3 luglio, ha ottenuto, nel confronto con qualificate rappresentative sia di ginnaste che di giudici e tecniche di Russia, Ucraina, Cina, Stati Uniti e Turchia, posizioni importanti e di rilievo. Circa novanta sono state le ginnaste in gara nelle varie categorie e, in attesa di avere il quadro completo delle classifiche che la Società organizzatrice non ha ancora diffuso, sono degni di nota il 6° e il 10° posto ottenuti nella categoria Seniores rispettivamente da Svetoslava Dimitrova e Virginia Scribanti, il 10° ed il 15° posto di Giada Pomini e Beatrice Peretto nella categoria Juniores. Come ormai sta abituando da qualche tempo tecnici, dirigenti e compagne Cristiana Berruti, sempre più sicura e decisa, è giunta 12ª nella categoria Allieve, prima delle ginnaste italiane su 34 concorrenti scese in pedana al Palazzetto Le Cupole. Il Torneo ha avuto come madrina d’ eccezione Vera Sesina, campionessa russa ed europea, il che ha costituito senza ombra di dubbio un’ esperienza unica, stimolante e qualificante per tutti. Biella, 5 luglio 2011
Controllate sempre le informazioni sul sito www.ginnasticalamarmora.it
In particolare
-NEWS 2011
-FITNESS, CORSI VARI CHE SI TENGONO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DA MARZO 2011
-CENTRO ESTIVO (VACANZESCOLASTICHE) PER BAMBINI E RAGAZZI
-5 PER MILLE NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI A FAVORE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
COMUNICATO STAMPA n. 49/2011 (16/7/11)
FERVE L’ ATTIVITA’ DEL 3° CENTRO ESTIVO “SUMMER JUMPING” AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
SI GIOCA, SI FA SPORT, SI STA INSIEME E SI STUDIA ANCHE NELLA LUNGA ESTATE (AGOSTO COMPRESO) IN CUI LE SCUOLE SONO CHIUSE
ANNA MIGLIETTA E IL SUO STAFF OFFRONO AI BAMBINI, AI RAGAZZI E ALLE LORO FAMIGLIE UN’ ESTATE DI SVAGO E EDUCATIVA
Già moltissimi bambini e ragazzi hanno popolato il primo mese del “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora

Continua frenetica al modernissimo PalaGinnastica La Marmora l’ attività del 3° Centro Estivo della Società Ginnastica La Marmora. Con conferme e alternanze di frequenze bambini e ragazzi danno vita al “Jumping Summer” che suscita, com’ è ovvio, l’ interesse delle famiglie in quanto in un ambiente sereno e garantito dalla professionalità, dalla competenza e dall’esperienza di Anna Miglietta e del suo staff la Società Ginnastica La Marmora gestisce bambini e ragazzi con le attività di Telo elastico, Ginnastica, Hip Hop, Giochi di squadra, Balli di gruppo, Giocoleria, Nuoto, Compiti e altro… in modo assolutamente personalizzabile. Infatti l’adesione al Centro viene decisa dagli interessati che scelgono innanzitutto la durata che può riguardare anche un solo giorno (al limite mezza giornata) oltrechè tutta l’estate!. Il Centro si concluderà il 9 settembre con la riapertura delle scuole comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto!!!. Completamente personalizzabile è anche l’organizzazione giornaliera che offre il tempo pieno (cioè dalle 9 alle 17), l’ eventuale entrata anticipata alle ore 7,45, e addirittura la mezza giornata (vale a dire l’ orario 9-12 o 14-17). Un’ altra bella ed apprezzata notizia è che i costi della frequenza al Centro sono praticamente identici a quelli dell’ anno 2010, cioè molto contenuti. Indicativamente una giornata completa al Centro costa 13 €uro (!!!) mentre i dettagli completi sono contenuti nel pieghevole allegato. Biella, 16 luglio 2011

COMUNICATO STAMPA n. 50/2011 (19/7/11)
NEI GIORNI SCORSI UNA GRANDE FESTA HA CONCLUSO ALL’ HOTEL EUROPA DI VIVERONE IL 1° CORSO DI BALLO LISCIO E DA SALA DEI MAESTRI FAUSTO ANDREOTTI E DORINA ANDRIOLO CHE SI E’ SVOLTO CON SUCCESSO AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
Non solo Ginnastica al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2° che ha visto svolgersi nell’ anno 2010/2011 con tante adesioni e molto entusiasmo parecchi corsi riservati alle attività sportive non competitive e/o artistiche come il ballo liscio e ballo di sala. Il merito di tale successo è dovuto senza alcun dubbio alla bravura, alla carica umana e al carisma dei maestri Fausto Andreotti e Dorina Andriolo, già campioni di ballo liscio nel 2008 e di ballo da sala nel 2006, che hanno guidato tante coppie dai primi rudimenti all’affinamento delle loro specialità. I maestri, a conclusione del 1° corso annuale, hanno voluto salutare i loro allievi durante una cena che si è tenuta nei giorni scorsi all’ Hotel Europa di Viverone. Così, dopo una raffica di allettanti portate, Andreotti e Andriolo hanno fatto onore alla torta appositamente confezionata distribuendo simpatici ricordi agli astanti e dando già fin d’ ora appuntamento a loro e ad altre persone che hanno mostrato di essere interessate al 2° corso che inizierà già ai primi di settembre al Pala Ginnastica il martedì dalle 20,30 alle 22,30. Biella, 19 luglio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 51/2011 (27/7/11)
FERVE L’ ATTIVITA’ DEL 3° CENTRO ESTIVO “SUMMER JUMPING” AL PALAGINNASTICA LA MARMORA APERTO ANCHE AD AGOSTO.
SI GIOCA, SI FA SPORT, SI STA INSIEME E SI STUDIA NELLA LUNGA ESTATE
IN CUI LE SCUOLE SONO CHIUSE
ANNA MIGLIETTA E IL SUO STAFF OFFRONO AI BAMBINI, AI RAGAZZI E ALLE LORO FAMIGLIE UN’ ESTATE DI SVAGO E EDUCATIVA
Moltissimi bambini e ragazzi stanno popolando la prima metà del “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora, molti altri sono in arrivo
Mentre la maggior parte dei centri estivi – in realtà quasi tutti- chiudono per ferie durante il mese di agosto la Società Ginnastica La Marmora continua al modernissimo PalaGinnastica La Marmora anche tutto agosto l’ attività del 3° Centro Estivo “Jumping Summer”. Con conferme e alternanze di frequenze bambini e ragazzi affluiscono in Corso Guido Alberto Rivetti 2/A dove il Centro incontra, com’ è naturale, l’ interesse delle famiglie in quanto in un ambiente sereno e garantito dalla professionalità, dalla competenza, dall’esperienza e dall’entusiasmo di Anna Miglietta e del suo staff la Società Ginnastica La Marmora gestisce bambini e ragazzi con le attività di Telo elastico, Ginnastica, Hip Hop, Giochi di squadra, Balli di gruppo, Giocoleria, Nuoto, Compiti e altro… in modo assolutamente personalizzabile. Infatti l’adesione al Centro viene decisa dagli interessati che scelgono innanzitutto la durata che può riguardare anche un solo giorno (al limite mezza giornata) oltreché tutta l’estate!. Il Centro si concluderà il 9 settembre con la riapertura delle scuole comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto!!!. Completamente personalizzabile, come si diceva, è anche l’organizzazione giornaliera che offre il tempo pieno (cioè dalle 9 alle 17), l’ eventuale entrata anticipata alle ore 7,45, e addirittura la mezza giornata (vale a dire l’ orario 9-12 o 14-17). Un’ altra bella ed apprezzata notizia è che i costi della frequenza al Centro sono praticamente identici a quelli dell’anno 2010, cioè molto contenuti. Esemplificando, una giornata completa al Centro costa 13 €uro (!!!) mentre i dettagli completi sono contenuti nel pieghevole allegato. Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora, telefonando al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 27 luglio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 52/2011 ( 31/7/11)
TRE GINNASTE D’ ECCELLENZA (LEARDI, CRISTIANA BERRUTI E POMINI) DEL VIVAIO DELLA SOCIETA’ LA MARMORA HANNO PARTECIPATO CON GRANDE IMPEGNO E IN MODO MOLTO REDDITIZIO
AI CENTRI ESTIVI FEDERALI DI ARTISTICA E RITMICA A CESENA E SPOLETO
Mentre gli allenamenti dei ginnasti agonisti bianco verdi lanieri continuano senza sosta al PalaGinnastica La Marmora, che peraltro sta ospitando nelle sue strutture accoglienti anche il 3° Centro Estivo “Jumping Summer”, alcuni lamarmorini d’eccellenza del ricco e di grande qualità vivaio delle specialità olimpiche hanno appena terminato di allenarsi nei Centri federali che, dopo apposita selezione, hanno ospitato i migliori ginnasti delle varie categorie d’ età provenienti da tutta Italia. Ha iniziato Francesca Leardi dell’Artistica Femminile che ha lavorato sodo a Cesena nel livello 4 di Artistica Femminile alle dipendenze di Giorgio Colombo, Fulvia Belletrutti, Roberto Gemme e naturalmente la tecnica lamarmorina Irina Sitnikova. Per la Ritmica la coetanea dodicenne Cristiana Berruti è stata dal 16 al 23 luglio a Spoleto dove si è allenata agli ordini di Laura Scavazzini, Tatiana Bachlaeva, Cristina Cammelli e della coreografa Benedetta Mazzotti. Sempre la Mazzotti con le istruttrici Laura Bocchini, Valentina Rovetta e Irene Leti ha curato dal 23 al 30 luglio a Spoleto le migliori ginnaste della Categoria Junior di tutta Italia tra le quali era presente della Società Ginnastica La Marmora la quattordicenne Giada Pomini.
Nella prima settimana di Agosto, prima di un breve periodo di riposo di tecnici e ginnasti, saranno ospiti del Pala Ginnastica biellese per allenarsi con le ginnaste di casa alcune giovani di Aosta per l’Artistica Femminile e di Grosseto per la Ritmica. Biella, 31 luglio 2011

COMUNICATO STAMPA n. 53/2011 (5/8/11)
GIANCARLO BUSCAGLIA, GRANDE ALLENATORE ED EX GINNASTA,
HA FESTEGGIATO I 70 ANNI
CON LA GRANDE FAMIGLIA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LAMARMORA
Giancarlo Buscaglia, il mitico rappresentante della Ginnastica Artistica Maschile biellese, ha festeggiato i settant’anni mercoledì 3 agosto con la grande famiglia della Società Ginnastica La Marmora al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti. Dirigenti, tecnici e giovani si sono stretti a lui e l’ hanno voluto ringraziare per l’impegno che continua a profondere per l’educazione e per il suo sport preferito.
Giancarlo Buscaglia nato nel 1941 inizia la sua attività come ginnasta prima nella Società Ginnastica Biella per proseguire nella P.Micca. Partecipa a gara regionali e nazionali sia con la Società di appartenenza che con la rappresentativa regionale. Al termine dell’attività da atleta Giancarlo si dedica all’insegnamento del Calcio. Nel 1968 viene selezionato per partecipare ai Giochi senza Frontiere che si svolgono a Siegen in Germania in cui gareggia la Città di Biella che conquista la terza posizione.
Nel 1975 Giancarlo, non potendo dimenticare il suo grande amore per la Ginnastica, fa nascere insieme ad Anna Zumaglini, anche lei con un passato di ex ginnasta, una nuova Società di Ginnastica, la U.S. Ginnastica Villaggio Lamarmora, e nel 1977 comincia a partecipare con le sue giovani ginnaste ed i ragazzi all’attività agonistica. Nell’annata sportiva 1992/93 Buscaglia ed il suo amico ed ex ginnasta Giovanni Fabbro si riuniscono per allenare lo stesso gruppo di ginnasti nella P.Micca iniziando insieme un lavoro proficuo che comincia a dare i suoi frutti da subito e nelle annate seguenti.
Nel 1996 Giancarlo torna alla Società che aveva fondato, la Società Villaggio Lamarmora, che prende il nome di Società Ginnastica La Marmora, e con lui anche Giovanni.
Giancarlo e Giovanni riescono nell’annata 1997/98 a portare non solo il gruppo giovanile lamarmorino tra i migliori del Piemonte, ma un atleta, Michael Bettin, a vincere individualmente il campionato regionale, quello interregionale e la medaglia d’argento nel campionato nazionale.
Non contenti, nell’annata successiva vincono a livello regionale con i giovani allievi e preparano ben due ginnasti,Bettin e Gabriele Businaro, che raggiungono il campionato nazionale di categoria concludendolo con la mitica vittoria (l’ oro!) di Bettin.
Grazie a loro la La Marmora viene riconosciuta dalla Federazione Ginnastica nel 2005 Scuola di Ginnastica per l’Artistica Maschile. Biella, 6 agosto 2011 fru

DOVE VAI SE IL CENTRO ESTIVO NON CE L’ HAI ?
FERVE L’ ATTIVITA’ DEL 3° CENTRO ESTIVO “SUMMER JUMPING” AL PALAGINNASTICA LA MARMORA APERTO ANCHE AD AGOSTO.
SI GIOCA, SI FA SPORT, SI STA INSIEME E SI STUDIA NELLA LUNGA ESTATE
IN CUI LE SCUOLE SONO CHIUSE
ANNA MIGLIETTA E IL SUO STAFF OFFRONO AI BAMBINI, AI RAGAZZI E ALLE LORO FAMIGLIE UN’ ESTATE DI SVAGO E EDUCATIVA
Moltissimi bambini e ragazzi stanno popolando la prima metà del “Jumping Summer” della Società Ginnastica La Marmora, molti altri sono in arrivo
Mentre la maggior parte dei centri estivi – in realtà quasi tutti- chiudono per ferie durante il mese di agosto la Società Ginnastica La Marmora continua al modernissimo PalaGinnastica La Marmora anche tutto agosto l’ attività del 3° Centro Estivo “Jumping Summer”. Con conferme e alternanze di frequenze bambini e ragazzi affluiscono in Corso Guido Alberto Rivetti 2/A dove il Centro incontra, com’ è naturale, l’ interesse delle famiglie in quanto in un ambiente sereno e garantito dalla professionalità, dalla competenza, dall’esperienza e dall’entusiasmo di Anna Miglietta e del suo staff la Società Ginnastica La Marmora gestisce bambini e ragazzi con le attività di Telo elastico, Ginnastica, Hip Hop, Giochi di squadra, Balli di gruppo, Giocoleria, Nuoto, Compiti e altro… in modo assolutamente personalizzabile. Infatti l’adesione al Centro viene decisa dagli interessati che scelgono innanzitutto la durata che può riguardare anche un solo giorno (al limite mezza giornata) oltreché tutta l’estate!. Il Centro si concluderà il 9 settembre con la riapertura delle scuole comprendendo, oltre alle settimane di giugno e settembre che vedono le scuole chiuse, i mesi di luglio e agosto!!!. Completamente personalizzabile, come si diceva, è anche l’organizzazione giornaliera che offre il tempo pieno (cioè dalle 9 alle 17), l’ eventuale entrata anticipata alle ore 7,45, e addirittura la mezza giornata (vale a dire l’ orario 9-12 o 14-17). Un’ altra bella ed apprezzata notizia è che i costi della frequenza al Centro sono praticamente identici a quelli dell’anno 2010, cioè molto contenuti. Esemplificando, una giornata completa al Centro costa 13 €uro (!!!) mentre i dettagli completi sono contenuti nel pieghevole allegato. Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora, telefonando al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 27 luglio 2011
COMUNICATO STAMPA n. 54/2011 (22/8/11)
SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA: STA PER CONCLUDERSI (VENERDI’ 9 SETTEMBRE) CON GRANDE SUCCESSO IL CENTRO ESTIVO PER BAMBINI E RAGAZZI AL PALAGINNASTICA LA MARMORA
SONO AI NASTRI DI PARTENZA I NUOVI CORSI 2010/2011, RICCHI DI TRADIZIONE E DI INNOVAZIONE, CON IL MOTTO “LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO”
A BREVE SARANNO ANNUNCIATE IMPORTANTI SPONSORIZZAZIONI IN ARRIVO DA TUTTO IL PIEMONTE
Un successo, nel solco della tradizione lamarmorina e di Anna Miglietta con il suo staff di collaboratori, sta rivelandosi il Centro Estivo “Summer Jumping” per bambini e ragazzi che peraltro è ancora in piena attività e si concluderà venerdì 9 settembre in concomitanza con la riapertura delle Scuole. “Siamo stati aperti tutta l’ estate” -commenta il Presidente della Ginnastica La Marmora Franco Ruffa- “anche il mese di agosto, e stiamo diventando sempre più un centro sociale/educativo di riferimento per tutti i biellesi ai quali la chiusura delle Scuole nel periodo estivo, invernale (Natale) e primaverile (Pasqua) procura grandi problemi legati alla gestione dei propri figli. Costituiamo ormai un autentico oratorio laico nel solco della migliore tradizione cattolica, aperto a tutte le etnie e confessioni religiose e a chi religione non ha. Tenuto conto della nostra competenza, della nostra moralità, della nostra completezza temporale e della assoluta elasticità nella gestione del Centro (a scelta settimane, singoli giorni, addirittura mezze giornate, con costi minimi i cui dettagli possono essere sintetizzati in tredici €uro a giorno!) per i Centri futuri darò la possibilità ai Comuni (Biella in primis, ma non solo) di stipulare convenzioni con noi.”
Mentre la lunga estate lamarmorina volge al termine si stanno approntando i corsi istituzionali 2010/2011 dove c’ è veramente di tutto. Con il motto “LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO” i primi ad iniziare lunedì 29 agosto saranno i corsi di Fitness, Yoga, Pilates, Danza e Balli, …; seguiranno, a partire da lunedì 12 settembre, i corsi di Ritmica, Artistica Maschile e Femminile, Preagonistica, Agonistica, Promozionali … i cui dettagli saranno specificati nei pieghevoli che si troveranno a breve in giro per Biella e la provincia tutta.
Un’ altra importante notizia consiste nella definizione di importanti sponsorizzazioni che verranno concluse in settimana, sponsorizzazioni in arrivo da tutto il Piemonte.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora, telefonando al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 22 agosto
COMUNICATO STAMPA n. 55/2011 (30/8/11)
PARTONO I NUOVI CORSI 2010/2011 DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA , RICCHI DI TRADIZIONE E DI INNOVAZIONE, CON IL MOTTO
“LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO” E “NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Mentre la lunga estate della Società Ginnastica La Marmora volge al termine stanno prendendo il via le attività istituzionali 2011/2012 dove c’ è veramente di tutto. Con il motto “LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO” i primi ad iniziare lunedì 29 agosto sono stati i corsi di Fitness, Yoga, Pilates, Danza e Balli, …; seguiranno, a partire da lunedì 12 settembre, i corsi di Ritmica, Artistica Maschile e Femminile, Preagonistica, Agonistica, Promozionali … . E’ già possibile comunque a tutti provare ed iscriversi da subito al Palaginnastica La Marmora dove tutti i pomeriggi saranno presenti dirigenti e tecnici ad accogliere i bambini e ragazzi con le rispettive famiglie, gli adulti che, soli o in compagnia, avranno un’ amplissima scelta di proposte in cui potranno scegliere la o le opzioni preferite e stare con altri in allegria.
Il Team di allenatori è sicuramente il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, quello che fa veramente la differenza e che fa dire al Presidente Franco Ruffa “LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO”, parafrasando il motto di quella società di calcio che ha nel suo DNA la migliore squadra italiana di tutti i tempi con in testa il mitico capitano Valentino Mazzola, e “… NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI”.
La Direzione tecnica è ricoperta da Anna Miglietta, garanzia di capacità e di serietà, testimonianza sempre presente nella nascita, nello sviluppo e nei risultati più importanti della Ginnastica biellese sia direttamente che attraverso lo stuolo di allievi, per i quali tra l’ altro è stata creata la magnifica struttura che in corso Guido Alberto Rivetti 2A rende più belli e vivibili Biella e il biellese tutto, allievi che ora l’accompagnano nel sogno di trasmettere ad altri le sue conoscenze e il suo entusiasmo.
Il Centro estivo “Jumping Summer”, che sta vivendo con successo le sue due ultime settimane di questa lunga estate di quasi tre mesi al servizio delle famiglie, diventerà – già lo è di fatto – un Centro per bambini e ragazzi aperto mentre le Scuole sono chiuse, quindi estivo, invernale (Natale e Capodanno) e primaverile (Pasqua).
In attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere la Società Ginnastica La Marmora si avvale per ora dell’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 30 agosto 2011
Società Ginnastica La Marmora – ASD
Via Lamarmora 12 13900 Biella (BI) P.IVA 01864280027
tel. 015/355195 fax 015/20837 cell. 330/510751

http://www.ginnasticalamarmora.it

e-mail: ginnasticalamarmora@tiscali.it
COMUNICATO STAMPA n. 56/2011 (5/9/11)
PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA E FITNESS
PER BAMBINI, RAGAZZI E ADULTI
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Non che siano mai state chiuse le porte del PalaGinnastica La Marmora, tanto che alla fine dell’anno solare i giorni di attività saranno sicuramente vicinissimi al top dei 365 giorni, ma, mentre è ancora in pieno svolgimento il Centro Estivo, che ha vissuto con crescente successo un boom di adesioni, dirigenti e tecnici lamarmorini accolgono genitori con bambini e ragazzi che intendono rinnovare la loro adesione o avvicinarsi alla pratica della Ginnastica. Il numero dei corsi è ricco, per qualità e orari, così come è allettante la scelta nell’area Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età.
Dato per scontato che il Team guidato e gestito da Anna Miglietta è il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, la gente ha anche sempre più presente che i costi sono i più bassi possibili, e ciò non è male soprattutto per il periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile.
La Ginnastica La Marmora invita perciò tutti a rinnovare l’ adesione o ad avvicinarsi per la prima volta al magnifico mondo della Ginnastica e del Fitness. Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione, soprattutto educativa, di questo sport che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.
Pur essendo nata nel 1975 la Società Ginnastica La Marmora ha infatti nella propria struttura l’elemento vincente e risolutivo tanto che è giusto fissare come proprio momento rifondante l’ anno 2010, in quanto il PalaGinnastica è stato inaugurato il 1° ottobre dell’ anno scorso. L’ anno di fondazione (1975) sarà perciò accompagnato d’ ora in poi dal numero che si riferisce al 2010, perciò 2 (1975-II).
In attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere la Società Ginnastica La Marmora si avvale per ora dell’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 5 settembre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 57/2011 (16/9/11-II)
PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA PER BAMBINI E RAGAZZI
E FITNESS PER ADULTI DI TUTTE LE ETA’
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI !
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Il numero dei corsi per bambini e ragazzi della Società La Marmora che vengono proposti per il nuovo anno scolastico 2011-2012 al PALAGINNASTICA di corso Guido Alberto Rivetti 2A è talmente ricco per qualità e orari, così come è varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, che vale usare il veritiero detto che “c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta”.
Ora che è terminato con grande successo il Centro Estivo, attuato ininterrottamente compreso il mese di agosto (cioè quando forse più è utile alle famiglie), cui seguiranno Centro invernale (feste natalizie e di inizio anno) e primaverile (vacanze pasquali) che diventeranno perciò Centri permanenti tutto l’anno durante la chiusura delle scuole, si riaprono le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini, che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione soprattutto educativa di questa pratica sportiva che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.
Pur essendo nata nel 1975 la Società Ginnastica La Marmora ha infatti nel proprio nuovissimo impianto l’elemento vincente e risolutivo tanto che è giusto fissare come proprio momento rifondante l’anno 2010, in quanto il PalaGinnastica è stato inaugurato appunto il 1° ottobre dell’anno scorso. L’anno di fondazione (1975) e le date dei vari documenti saranno perciò accompagnati d’ ora in poi dal numero che si riferisce al 2010, perciò II. .
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 16 settembre 2011 (II)
I giornali locali che parlano di noi: Il Biellese (al momento disponibile in cartaceo ma non su Internet, se si esclude la 1ª pagina). LA STAMPA, dagli anni in cui a Torino veniva soprannominata La Büsiarda sono radilcamente cambiate le cose, anche se qualche rilievo singolo può essere fatto. A parte il cartaceo dispone di un sito che, rispetto a qualche mese fa è migliorato (Per chi ne abbia la necessità esce, con pochi euro aggiuntivi, in tutte e 16 edizioni con le pagine locali delle Province piemontesi, Valle d’ Aosta, Liguria, Milano, Roma). La Nuova Provincia di Biella da sabato 24 esce “rifondata” ed ampliata. La nostra Società formula sentiti auguri. (Oltre al cartaceo è disponibile su Internet con un sito molto pratico ed intuitivo).

COMUNICATO STAMPA n. 59/2011 (23-9-2011)
SILVIYA MITEVA, LA BRAVA GINNASTA BULGARA IN FORZA DA QUATTRO ANNI ALLA GINNASTICA LA MARMORA IN SERIE A, HA CONQUISTATO 2 BRONZI E OTTIME POSIZIONI IN CLASSIFICA AI XXXI CAMPIONATI MONDIALI DI RITMICA CHE SI STANNO SVOLGENDO A MONTPELLIER
Aveva visto giusto qualche anno fa lo staff tecnico lamarmorino guidato da Anna Miglietta, Gianna Cagliano e Monica Gelati (che tanto aveva fatto prima – con successo – per concludere la collaborazione italiana in Serie A con la magnifica ginnasta ucraina Natalija Godunko) a puntare sulla bulgara Silvija Miteva, giovane ginnasta di Sofia con tante buone qualità ed un ricco curriculum, per sostituire degnamente Natalija, puledro di razza di Kiev. A consigliare e a raccomandare vivamente Silvija c’era ovviamente la capitana bianco verde laniera, la biello-bulgara Svetoslava Dimitrova, che oltretutto, prima di venire in Italia, aveva avuto come allenatrice proprio mamma Silvija Miteva, che si chiama esattamente come la figlia. I dubbi potevano venire dal fatto che chi non appartiene all’ area Viner (potentissima artefice dello strapotere prima URSS poi russo) deve sempre pagar pegno più del lecito e non ha mai riconosciute appieno le proprie qualità, ma del resto con una ginnasta ucraina come Godunko la La Marmora era nell’ identica situazione.
Dopo aver sempre toccato i vertici della Ritmica e veleggiato ad altissima quota, quest’anno Miteva è riuscita a conquistare nella finale per attrezzo due bronzi alle clavette e al nastro risultando sempre prima del mondo dopo le non toccabili, e comunque, sia chiaro, molto brave, russe Kanaeva e Kondakova, come si può vedere dalle classifiche riportate sotto e due quarti posti negli altri due attrezzi, cerchio e palla.
XXI CAMPIONATI DEL MONDO DI RITMICA DI MONTPELLIER
CLAVETTE
1 KANAEVA Evgenia RUS 29.600
2 KONDAKOVA Daria RUS 29.300
3 MITEVA Silviya BUL 28.300
4 GARAYEVA Aliya AZE 28.100
5 RIVKIN Neta ISR 27.950
6 MAKSYMENKO Alina UKR 27.875
7 STANIOUTA Melitina BLR 27.850
8 CHARKASHYNA Liubou BLR 27.100
NASTRO
1 KANAEVA Evgenia RUS 29.400
2 KONDAKOVA Daria RUS 29.250
3 MITEVA Silviya BUL 28.300
4 MAKSYMENKO Alina UKR 28.100
5 GARAYEVA Aliya AZE 27.975
6 CHARKASHYNA Liubou BLR 27.600
7 TROFIMOVA Ulyana UZB 26.900
8 RIVKIN Neta ISR 26.450
Biella, 23 settembre 2011
COMUNICATO STAMPA n. 59bis/2011 (23-9-2011)
AI XXXI CAMPIONATI MONDIALI DI RITMICA CHE SI STANNO SVOLGENDO A MONTPELLIER IL QUINTETTO AZZURRO GUIDATO DA EMANUELA MACCARANI
E’ CAMPIONE DEL MONDO CONFERMANDO L’ ORO DELLE DUE SCORSE EDIZIONI E CONQUISTANDOSI L’ACCESSO ALLE OLIMPIADI 2012 DI LONDRA.
POI SONO SEGUITI I CAMPIONATI DI SPECIALITA’ (vale a dire quelli dedicati alle due combinazioni totali, una con cinque palle, l’ altra con tre nastri e due cerchi) e lì il colpo di coda dell’ inverno russo si è fatto sentire consentendo alle azzurre un argento alle cinque palle dopo la Russia (!?) ed un altro argento nella seconda specialità, peraltro dopo la Bulgaria.
La Società Ginnastica La Marmora, fornitrice della Nazionale negli anni di più di quindici ginnaste allieve di Anna Miglietta e delle sue allieve, e più recentemente delle famosissime Linda Bollo, Valentina Giolo e Svetoslava Dimitrova è sempre particolarmente vicina alla Ritmica azzurra e al suo magnifico staff che, intorno alla sempre presente Emanuela Maccarani, si è alternato negli anni.
COMUNICATO STAMPA n. 60/2011 (25-9-2011)
AL PALAGINNASTICA SI SONO TROVATE SABATO SCORSO LA SOCIETA’ RITMICA PIEMONTE DI TORINO E LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA PER UN PROFICUO ALLENAMENTO COMUNE ED UN’UTILE SIMULAZIONE DI GARA IN VISTA DELL’ INIZIO, IMMINENTE, DEI MASSIMI CAPIONATI NAZIONALI DI RITMICA
La Società Ritmica Piemonte, Team sempre più prestigioso in quanto da alcuni anni la sua presidente di origine russa invita, ospita e allena a Torino brave ginnaste russe, è salita a Biella dove sabato scorso si è confrontata con le squadre lamarmorine di Serie B formate da Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini e Cristiana Berruti la prima e da Beatrice Peretto, Elisabetta Naia, Alessandra Crestani Serena Mazzetti e Anna Pellegrini la seconda sugli esercizi che verranno presentati negli imminenti massimi Campionati di serie A e B di Ritmica. La brava e disponibile tecnica piemontese Manuela Bertolone ha collaborato ottimamente con le allenatrici bianco verdi laniere Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti ed insieme hanno verificato e controllato i dettagli tecnici delle ginnaste torinesi e biellesi sì da mettere in condizione tutte le ginnaste di cambiare e migliorare alcuni passaggi.
Un altro confronto con altre Società di serie A e B è in programma sabato a Nerviano nel “Torneo di Fine Estate” per consentire alle lamarmorine di essere pronte per l’inizio del Campionato.
Il prossimo fine settimana poi vedrà sempre per la Ritmica la prima prova del Torneo regionale Allieve a Torino con la presenza di Serena Mazzetti ed Anna Pellegrini.
Inizia l’attività anche per l’Artistica Femminile che presenterà la giovanissima Sofia Boggia di appena sette anni ad un test regionale.
Allegata foto
Ginnaste e Tecniche di Ritmica Piemonte e La Marmora assieme sabato scorso al PalaGinnastica

PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA PER BAMBINI E RAGAZZI
E FITNESS PER ADULTI DI TUTTE LE ETA’
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Il numero dei corsi per bambini e ragazzi della Società La Marmora che vengono proposti per il nuovo anno scolastico 2011-2012 al PALAGINNASTICA di corso Guido Alberto Rivetti 2A è talmente ricco per qualità e orari, così come è varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, che vale usare il veritiero detto che “c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si riaprono perciò le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini, che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione soprattutto educativa di questa pratica sportiva che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.
.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it Biella, 25 settembre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 61/2011 (30-9-2011)
CONTRIBUTI PER LO SPORT DELLA REGIONE PIEMONTE
GRANDE SODDISFAZIONE IN CASA LA MARMORA
I contributi che la Regione Piemonte destina ogni anno alla pratica sportiva per l’ anno 2011/2012 sono stati resi noti due giorni fa e compaiono nella loro completezza sul sito dell’ Ente. Si è trattato di un notevole taglio rispetto agli anni passati, almeno per quanto riguarda i riferimenti noti più frequenti, ma per la Società ginnastica La Marmora, anticipata telefonicamente dalla segreteria del Consigliere Regionale Lorenzo Leardi, è giunta la bella notizia che il massimo dell’importo riservato a Società Sportive – € 10.000 – è stato assegnato alla Società Ginnastica La Marmora ASD con un punteggio di merito di 94 punti rispetto a 95 che costituiscono il limite superiore.. La notizia risulta ancor più apprezzabile per i colori biancoverdi lanieri nel constatare che i sei contributi riservati al biellese sono stati assegnati a quattro Federazioni o Enti di Promozione Sportiva, per i quali l’ importo massimo è € 15.000 (C.S.A.I.N., al quale Ente tra l’altro è associata anche la Ginnastica La Marmora, Federazione Pallavolo, Centro Sportivo Libertas), a due Società (La Marmora Ginnastica e Fun Club polisportiva di Mottalciata) con € 10.000 e alla Polisportiva P. Micca con € 1.158,00. Gli unici altri 10.000 euro in tutto il Piemonte sono stati assegnati alla Ginnastica Torino. V’ è poi la graduatoria dei contributi ammissibili (cioè quelli che verranno eventualmente erogati in toto o parzialmente in caso di rinunce) in cui in tutto il Piemonte le Società di Ginnastica vedono la presenza, in ordine di punteggio (massimo 90, minimo 20) di Valentia, Pro Novara, Ritmica Piemonte, Piemonte Libertas, La Burcina di Pollone, Libertas Vercelli, Libertas Novara. Quindici sono poi le Società di ogni sport oltre la Ginnastica in tutta la Provincia di Biella.
Considerato che i contributi a La Marmora sono stati assegnati ripetutamente nel tempo – indice di serietà e competenza societaria – piace ricordare in Società che tutte le Giunte, di diverso colore politico, che si sono succedute nel tempo hanno confermato la validità delle proposte lamarmorine tanto da raggiungere il record nei tre anni passati dello stanziamento regionale più sostanzioso riservato alle Società Sportive private, cioè 150.000 euro per l’ acquisto, la costruzione e l’allestimento del PalaGinnastica La Marmora. Oltre ai funzionari preposti avevano seguito la pratica inoltrata l’ Assessore allo Sport Giuliana Manica, il consigliere regionale Wilmer Ronzani, il Dirigente Franco Ferraresi. Biella, 30 settembre 2011
PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA PER BAMBINI E RAGAZZI
E FITNESS PER ADULTI DI TUTTE LE ETA’
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Il numero dei corsi per bambini e ragazzi della Società La Marmora che vengono proposti per il nuovo anno scolastico 2011-2012 al PALAGINNASTICA di corso Guido Alberto Rivetti 2A è talmente ricco per qualità e orari, così come è varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, che vale usare il veritiero detto che “c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si riaprono perciò le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini, che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione soprattutto educativa di questa pratica sportiva che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.

. Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it. Biella, 30 settembre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 62/2011 (9-10-2011)
COMINCIA ALLA GRANDE LA STAGIONE AGONISTICA DELLA SOCIETA’ GINNASTICALA MARMORA
-3 ORI, 2 ARGENTI E UN BRONZO PER L’ ARTISTICA MASCHILE NEL CAMPIONATO DI CATEGORIA
-ARGENTO AL DEBUTTO DELLA SERIE B DI RITMICA
-BUONE PRESTAZIONI NELLA SERIE B DI ARTISTICA FEMMINILE
Un fine settimana a 360° sugli sport olimpici della Ginnastica ha visto grande protagonista la Società Ginnastica La Marmora che ha ottenuto risultati di eccellenza pur non essendo ancora, com’è ovvio, al top della forma al debutto dei Campionati.
Ha iniziato veramente alla grande l’Artistica Maschile di Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino. A Torino, nella 1ª prova del Campionato di Categoria la Società biancoverde laniera ha conquistato 3 medaglie d’ oro, 2 argenti e 1 bronzo. Certo, la competizione da sempre è poco affollata in quanto è terribilmente difficoltoso presentarsi a tutti gli attrezzi e alcuni dei più “anziani” e bravi ginnasti preferiscono ripiegare sul Campionato di Specialità in cui gareggiano ai loro attrezzi preferiti, che comunque non possono essere più di due, tre mentre il concorso generale di Categoria obbliga gli atleti ad impegnarsi a ben 6 (!!!) attrezzi, vale a dire corpo libero, cavallo con maniglie, anelli, volteggio, parallele e sbarra. Comunque nella categoria Allievi della prima fascia d’età La Marmora si è aggiudicata una tripletta con l’oro di Riccardo Pozzato, l’argento di Dimitrie Lungu e il bronzo di Dennis Tavaglione. Nella seconda fascia Francesco Prato ha battuto Luca Lovelli della Forza e Virtù di Novi Ligure e nella terza fascia Federico Pozzato ha portato a casa l’argento alle spalle di Davide Porta, sempre di Novi L. . Nella categoria Juniores l’oro è toccato a Filippo Zanetta. Scorrendo i punteggi spiccano i 14,350 al volteggio di Riccardo Pozzato, i 14,500 del volteggio di Francesco Prato, i 14,450 di Federico Pozzato sempre al volteggio. Come sempre vi sarà una seconda gara regionale prima di ufficializzare il passaggio alla fase interregionale.
Ha fatto le cose alla grande anche la Ritmica di Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti all’esordio del Campionato di Serie B. Su quindici squadre concorrenti, rappresentanti tutto il Piemonte ritmico, la squadra A, formata da Svetoslava Dimitrova, Cristiana Berruti, Virginia Scribanti e Giada Pomini, pur non dando il meglio di sé in quanto penalizzata da alcuni errori di troppo, ha conquistato uno splendente argento dietro a Valentia di Valenza. Ha fatto bene anche la squadra B lamarmorina che, con le giovanissime Elisabetta Naia, Beatrice Peretto, Anna Pellegrini e Alessandra Crestani, quest’ ultima in forse fino all’ ultimo momento per motivi di salute, si è piazzata 13ª. V’è da registrare il commento di Gianna Cagliano che lascia ben sperare per il prosieguo del Campionato. “E’ andata bene ma possiamo fare meglio” dice la mitica, serena prima allenatrice della La Marmora. Anche per questo Campionato di Serie B vi sarà la solita trafila interregionale con finale nazionale e obbiettivo dichiarato la promozione.
Anche l’Artistica Femminile ha iniziato con il piede giusto il Canpionato di Serie C. Le allenatrici Irina Sitnikova e Marta Beraldo hanno ottenuto dai due Team presentati tra le ventidue squadre un interlocutorio 6° posto con Francesca Leardi, Cecilia Sella, Emma Vigitello e la giovanissima Ogliaro e il 16° posto con Clara Boggia, Sara Bottigella e Letizia Graziola, risultati migliorabilissimi nella prossima tappa in programma. Alcuni errori di troppo alla trave hanno penalizzato notevolmente la prima squadra impedendole di salire sul podio. Bene le giovanissime della seconda squadra che hanno cominciato a far esperienza in attesa di ottenere risultati più importanti. Biella, 9 ottobre 2011 fru
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.
PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA PER BAMBINI E RAGAZZI
E FITNESS PER ADULTI DI TUTTE LE ETA’
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Il numero dei corsi per bambini e ragazzi della Società La Marmora che vengono proposti per il nuovo anno scolastico 2011-2012 al PALAGINNASTICA di corso Guido Alberto Rivetti 2A è talmente ricco per qualità e orari, così come è varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, che vale usare il veritiero detto che “c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si riaprono perciò le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini, che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione soprattutto educativa di questa pratica sportiva che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.

.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it.
Biella, 9 ottobre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 63/2011 (12-10-2011)
TRE GINNASTE DELLA SOCIETA’ LA MARMORA IN GARA SABATO PROSSIMO A NOVI LIGURE ALLA 2ª PROVA DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’
CONTINUA SENZA SOSTA L’ OPERAZIONE PORTE APERTE AL PALAGINNASTICA LA MARMORA DI CORSO GUIDO ALBERTO RIVETTI 2/A

Solo la sezione di Artistica Femminile della Società Ginnastica La Marmora sarà di scena il prossimo week end a Novi Ligure per gareggiare nella seconda prova del Campionato regionale di specialità con Mary Bonivento al corpo libero ed al volteggio, Tabata Moro ed Aurora Sellone entrambe alla trave ed a volteggio.
Delle tre ginnaste lamarmorine solamente Moro si era già presentata alla prima prova nel mese di maggio ottenendo il primo posto alla trave ed il quarto al volteggio.
Sempre di Artistica Femminile Sofia Boggia e Misia Maria Russo, entrambe del 2004, parteciperanno domenica ad un allenamento regionale riservato alle giovanissime. Biella, 13 ottobre 2011 fru
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.
CONTINUA ININTERROTTO IL FLUSSO DI BAMBINI E RAGAZZI AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA
E DEGLI ADULTI DI TUTTE LE ETA’ PER I NUMEROSISSIMI CORSI DI BENESSERE/FITNESS
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Il numero dei corsi per bambini e ragazzi della Società La Marmora che vengono proposti per il nuovo anno scolastico 2011-2012 al PALAGINNASTICA di corso Guido Alberto Rivetti 2A è talmente ricco per qualità e orari, così come è varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, che vale usare il veritiero detto che “c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si riaprono perciò le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini, che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione soprattutto educativa di questa pratica sportiva che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.
.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it.
Biella, 13 ottobre 2011 (II)
UN TUFFO NEL PASSATO IN TEMA UNITA’ D’ ITALIA
IL BALLETTO FOLCLORISTICO DELLA PIETRO MICCA CON ANNA MIGLIETTA ALLE CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO DELL’ UNITA’ D’ ITALIA A TORINO (ITALIA 61) (c.s. 64/2011)

Un bel momento da ricordare per la storia sociale-culturale-sportiva biellese fu la partecipazione alle manifestazioni del 100° anniversario dell’Unità d’ Italia a Torino del Balletto folcloristico della Pietro Micca. ritenuto uno dei migliori presentati tanto che ebbe l’onore di esibirsi in Piazza Castello ed in Via Roma. Il balletto folcloristico, nato nell’ ambito della sezione Ginnastica per volere dell’allora Presidente Ernesto Botto Poala e del Cav. Giuseppe Gallina, allenatore e animatore della sezione, divenne da subito un momento di attrazione sociale e ludica e percorse così tutto il biellese e non solo contribuendo a vivacizzare feste popolari e convegni alpini societari. Oltre a quasi tutti i ginnasti vi parteciparono alcuni soci particolarmente dotati che, non svolgendo attività ginnastica, trovarono in quell’attività soddisfazione e riconoscimenti.
Il più alto evento partecipativo del Balletto folcloristico fu appunto il grande incontro a Torino che vide la presenza di tutte le province d’ Italia alle manifestazioni del centenario dell’ Unità in quel magnifico spazio creato sulla sinistra del Po prima del Castello del Valentino. Come non ricordare il Palazzo del Lavoro, il Palazzo a Vela e soprattutto l’ avveniristica monorotaia che quasi tutti pensavano potesse diventare nel futuro il principale mezzo di trasporto cittadino! Non fu così. Per ragioni che mi sfuggono, e sfuggono non solo a me, non ebbe seguito e, dopo essere rimasta in servizio per qualche tempo fu messa in pensione, diventando un simbolo di archeologia del futuro, fino ad essere impietosamente demolita.
Comunque sia, le manifestazioni ebbero un successo enorme e qualcuno, che aveva partecipato ed assistito al cinquantenario del 2011, toccò con mano i grandi progressi tecnologici intercorsi fra le due date.
Biella, 12 ottobre 2011 Franco Ruffa

COMUNICATO STAMPA n. 65/2011 (17-10-2011)
UN ORO, DUE ARGENTI E DUE BRONZI PER LE TRE GINNASTE DELLA SOCIETA’ LA MARMORA IN GARA SABATO SCORSO A NOVI LIGURE ALLA 2ª PROVA DEL CAMPIONATO DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA FEMMINILE
ARTISTICA FEMMINILE E MASCHILE IN GARA NEL PROSSIMO WEEK END
Nello scorso week end a Novi Ligure si è svolta la seconda prova della fase regionale del Campionato di Specialità di Artistica Femminile con le ginnaste della Società Ginnastica La Marmora che, sempre in evidenza, hanno portato a casa un oro, due argenti e due bronzi ! Infatti al Volteggio su dieci concorrenti di Piemonte-Valle d’ Aosta Aurora Sellone ha vinto seguita da Mary Bonivento con dei punteggi (rispettivamente 11,900 e 11,700) che hanno lasciato la terza classificata ad un punto pieno di distacco. Purtroppo Tabata Moro, unica lamarmorina che aveva partecipato a maggio alla prima prova piazzandosi quarta, ha fallito in modo secco questa gara ed è stata costretta al per lei inconsueto nono posto sia pure in una consistente serie di punteggi differenziati nell’ambito di 10 di pochi decimi l’uno dall’altro. Sellone e Moro hanno imposto le loro capacità anche alla Trave, attrezzo in cui, sempre su dieci ginnaste in gara, hanno conquistato argento e bronzo con punti 11,200 e 10,450 in riferimento agli 11,450 della prima classificata di Grugliasco. Sempre Mary Bonivento ha ottenuto un bronzo, reso ancor più splendente dagli 11,00 punti a ridosso degli 11,050 di prima e seconda posizione.
Sabato e domenica prossimi avremo di nuovo in gara l’Artistica Femminile con la seconda prova del Campionato di Serie C. Le tecniche Irina Sitnikova e Marta Beraldo presenteranno la prima squadra formata da Francesca Leardi, Cecilia Sella e Vittoria Ogliaro che cercherà di difendere il sesto posto conquistato nella prima prova. La seconda squadra, che aveva ottenuto un risultato discreto, sarà potenziata da Emma Vigitello che ha fatto parte della prima squadra e capitanerà la seconda con le giovanissime Letizia Graziola, Clara Boggia e Sara Bottigella. La La Marmora parteciperà anche alla prima prova regionale del Campionato di Serie D con le giovani promesse di Gattinara guidate da Erika Zurlin e Silvia Zanolo. Alla loro prima esperienza cercheranno di dare il meglio di sé Elisa Barbero, Marta Franguelli, Nicol Iuliano, Federica Mazzola, Serena Rossin e Andrée Sivieri.
Anche il settore maschile della La Marmora con i suoi tecnici Dario Caldera, Matteo Quaglino e Giancarlo Buscaglia sarà in trasferta e parteciperà alla prima prova del Torneo regionale Allievi. Nella seconda fascia d’età gareggeranno Davide Farneda e Riccardo Rey. Biella, 18 ottobre 2011 fru

P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.
CONTINUA ININTERROTTO IL FLUSSO DI BAMBINI E RAGAZZI AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI CORSI 2011/2012 DI GINNASTICA
E DEGLI ADULTI DI TUTTE LE ETA’ PER I NUMEROSISSIMI CORSI DI BENESSERE/FITNESS
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI
PROVE E ISCRIZIONI DA SUBITO TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
Il numero dei corsi per bambini e ragazzi della Società La Marmora che vengono proposti per il nuovo anno scolastico 2011-2012 al PALAGINNASTICA di corso Guido Alberto Rivetti 2A è talmente ricco per qualità e orari, così come è varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, che vale usare il veritiero detto che “c’ è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si riaprono perciò le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini, che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti. Sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora, anche tenendo conto del valore aggiunto rappresentato dai risultati conseguiti nei settori agonistici delle specialità olimpiche della Ginnastica Ritmica, della Ginnastica Artistica Maschile e Femminile. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO vuole mettere in risalto la funzione soprattutto educativa di questa pratica sportiva che costituisce la base essenziale anche per chi voglia praticare altri sport. Il PalaGinnastica La Marmora oltretutto sta diventando il più importante centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.

. Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it.
Biella, 18 ottobre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 66/2011 (23-10-2011)
LA MARMORA ALLA GRANDE IN ARTISTICA FEMMINILE E MASCHILE: AMMISSIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE D E ALL’INTERREGIONALE DI SERIE C
L’Artistica Femminile della Società Ginnastica La Marmora ha centrato gli obiettivi che si era prefissata per le gare di sabato e domenica, cioè l’ammissione dai campionati regionali alle fasi successive. Sabato nel Campionato di Serie D le giovani promesse di Gattinara, Elisa Barbero, Marta Franguelli, Nicol Iuliano, Federica Mazzola, Serena Rossin e Andrée Sivieri, pur essendo alla loro prima esperienza, hanno ottenuto, classificandosi none su ventidue squadre, l’ammissione al Campionato nazionale che si svolgerà a fine novembre nelle Marche. Le giovanissime ginnaste hanno cercato di dare il meglio di sé e, seppure con qualche errore alla trave, sono riuscite ad ottenere un risultato forse alla vigilia insperato. Ora, seguite dalle loro tecniche Erika Zurlin e Silvia Zanolo, cercheranno di migliorare per presentarsi al Campionato italiano in ottima forma.
Domenica poi nel Campionato di Serie C le due squadre che la La Marmora ha messo in campo hanno migliorato la posizione conquistata nella prima prova salendo dal sesto al quinto posto la prima squadra formata dalla capitana Francesca Leardi, Cecilia Sella e Vittoria Ogliaro e mantenendo la posizione della prima gara la seconda squadra formata da Emma Vigitello, Letizia Graziola, Clara Boggia e Sara Bottigella.
Anche per queste ginnaste l’obbiettivo era l’ammissione alla fase interregionale, obbiettivo che è stato raggiunto per cui il loro prossimo impegno sarà il Campionato Interregionale a Mortara ai primi di novembre. Le tecniche Irina Sitnikova e Marta Beraldo cercheranno nei prossimi giorni di perfezionare ancor di più gli esercizi ed eliminare i piccoli errori commessi.
Anche il settore di Artistica Maschile lamarmorino ha gareggiato domenica in una gara individuale, il Torneo regionale Allievi. Nella seconda fascia d’età sono scesi in campo Riccardo Rey, che si è classificato quinto, e Davide Farneda settimo. Li hanno seguiti in gara i tecnici Dario Caldera e Giancarlo Buscaglia che pretenderanno di più dai loro ginnasti per la seconda prova. Biella, 23 ottobre 2011 (II)
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.

CONTINUA ININTERROTTO IL FLUSSO DI ADULTI DI TUTTE LE ETA’ AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI NUMEROSISSIMI CORSI DI BENESSERE/FITNESS 2011/2012.
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI.
PROSEGUONO PROVE E ISCRIZIONI TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
E’ varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, per cui “c’è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si sono perciò riaperte le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti e sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Con il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO oltretutto il PalaGinnastica La Marmora sta diventando il più importante e frequentato centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.

. Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it.
Biella, 23 ottobre 2011 (II)
Stranamente il Comunicato Stampa n. 66/2011 sui risultati della La Marmora
dello scorso week inviato ai media lunedì 24/10/2011 alle ore 9,37
sembra non essere giunto a destinazione.
Ora, per colmare tale lacuna ho preparato un nuovo Comunicato (il n. 67)
che riassume il 66 con i risultati ed illustra gli importantissimi impegni
del prossimo fine settimana.
Prego pertanto i signori giornalisti di considerare il n. 67
anche se, per conoscenza, allego pure il n. 66.
Grazie, un cordiale saluto, fru.
P.S. Consiglio comunque di consultare sempre il sito societario www.ginnasticalamarmora.it.
Nel caso in questione avreste trovato pubblicato il C.S. 66/2011

COMUNICATO STAMPA n. 67/2011 (26-10-2011)
LA MARMORA SEMPRE PRESENTE IN MASSA E CON QUALITA’ ASSOLUTA SIA IN ARTISTICA MASCHILE CHE FEMMINILE CHE RITMICA CON VENTUN GINNASTI
La La Marmora, dopo i risultati della scorsa settimana in Artistica Femminile con l’ammissione al Campionato nazionale di Serie D delle giovani promesse di Gattinara Elisa Barbero, Marta Franguelli, Nicol Iuliano, Federica Mazzola, Serena Rossin e Andrée Sivieri, giunte ottave su ventidue squadre, seguite dalle tecniche Erika Zurlin e Silvia Zanolo e l’ammissione al Campionato interregionale delle ginnaste di Serie C che hanno ottenuto il quinto posto la prima squadra formata dalla capitana Francesca Leardi, Cecilia Sella e Vittoria Ogliaro e mantenendo il sedicesimo posto la seconda squadra formata da Emma Vigitello, Letizia Graziola, Clara Boggia e Sara Bottigella, ecco che le tecniche Irina Sitnikova e Marta Beraldo scendono di nuovo in campo per la terza prova del Campionato regionale di specialtà con le Juniores Mary Bonivento, Aurora Sellone e Tabata Moro. Queste ginnaste medagliate nelle due precedenti prove cercheranno di mantenere ed anche migliorare la loro posizione in classifica cercando di centrare tutt’e tre l’ammissione al campionato interregionale.
I tecnici del settore di Artistica maschile della La Marmora Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino, dopo aver presentato domenica scorsa nel Torneo regionale Allievi nella seconda fascia d’età due ginnasti, Riccardo Rey, che si è classificato quinto, e Davide Farneda settimo, saranno presenti alla grande con dieci ginnasti nella seconda prova del Campionato regionale di Categoria con Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato e Dennis Tavaglione nella prima fascia Allievi, Francesco Prato nella seconda, Federico Pozzato nella terza e Filippo Zanetta nella Categoria Juniores a cui si aggiungono nella terza prova del Campionato di specialità Juniores Luca Tarello e Simone Scovazzo, Seniores Gabriele Businaro e Jacopo Vercellino.
Anche questi ginnasti punteranno non solo alla qualificazione per l’interregionale ma a mantenere il palmares della scorsa prova in cui i lamarmorini hanno fatto incetta di medaglie.
Infine la Ritmica cercherà il pass per il Campionato interregionale di Serie B cercando di mantenere con la prima squadra formata da Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini e Cristiana Berruti il secondo posto conquistato nella prima prova e cercando la seconda squadra formata da Beatrice Peretto, Alessandra Crestani, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti di migliorare la propria posizione. Biella, 26 ottobre 2011
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.

CONTINUA ININTERROTTO IL FLUSSO DI ADULTI DI TUTTE LE ETA’ AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI NUMEROSISSIMI CORSI DI BENESSERE/FITNESS 2011/2012.
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI.
PROSEGUONO PROVE E ISCRIZIONI TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
E’ varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, per cui “c’è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si sono perciò riaperte le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti e sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Con il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO oltretutto il PalaGinnastica La Marmora sta diventando il più importante e frequentato centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.

Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it.
Biella, 26 ottobre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 68/2011 (30-10-2011)
CAMPIONATO DI CATEGORIA DI ARTISTICA MASCHILE: 4 GINNASTI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA, RICCARDO POZZATO, FRANCESCO PRATO, FILIPPO ZANETTA E JACOPO VERCELLINO, CAMPIONI REGIONALI NELLE VARIE CATEGORIE. ALTRE SETTE MEDAGLIE PER LA MASCHILE E TRE D’ARGENTO PER L’ARTISTICA FEMMINILE. *
N.B. In giornata si disputa la seconda gara regionale del Campionato di Serie B di Ritmica. La Società Ginnastica La Marmora cercherà il pass per la fase interregionale del Campionato mantenendo con la prima squadra formata da Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini e Cristiana Berruti il secondo posto conquistato nella prima prova ed eventualmente migliorandolo (è del tutto nelle sue possibilità) e lottando la seconda squadra formata da Beatrice Peretto, Alessandra Crestani, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti per migliorare la propria posizione. Non appena saranno noti i risultati ne darò notizia eventualmente con un nuovo Comunicato, il n. 69! Fru
* Sabato sono terminate le fasi regionali dei Campionati di categoria e di specialità per l’Artistica Maschile e Femminile e la La Marmora ha ottenuto grandi risultati. I ragazzi di Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino che hanno partecipato al Campionato di Categoria e di Specialità, considerando le classifiche finali hanno conquistato a Torino quattro titoli di Campioni regionali, cinque medaglie d’argento e due medaglie di bronzo oltre ad altre posizioni di prestigio, mentre le ragazze di Irina Sitnikova e Marta Beraldo si sono aggiudicate tre argenti.
In dettaglio, nella prima fascia d’età della Categoria Allievi rispetto alla prima gara c’è stato un cambio al vertice e la vittoria è arrisa a Dimitrie Lungu su Riccardo Pozzato, ma nella classifica assoluta il Campione regionale è Riccardo seguito da Dimitrie mentre Dennis Tavaglione si è classificato terzo in entrambe le classifiche. Nella seconda fascia è Campione regionale Francesco Prato che anche nella gara di sabato ha conquistato il primo posto. Nella terza fascia Federico Pozzato non è riuscito a salire sul primo gradino del podio ed è secondo sia nella gara di sabato che nella classifica assoluta. Gli Allievi quindi hanno conquistato non solo due ori con annessi due titoli di Campioni regionali ma anche due medaglie d’argento ed una di bronzo. A completare il quadro dei grandi risultati del Campionato di categoria, negli Junior Filippo Zanetta con un’ottima gara si è laureato Campione regionale e gli ori sono saliti a tre. A seguire si è svolta l’ultima prova del Campionato regionale di specialità Junior e Senior ed anche qui i lamarmorini hanno ottenuto ottimi risultati. Nella Categoria Junior Luca Tarello ha conquistato al volteggio il secondo posto sia nella classifica della giornata che nella classifica assoluta mentre Simone Scovazzo è giunto quarto. Al Corpo libero Simone è terzo ma nella classifica finale è quarto e Luca è quarto ma nella classifica complessiva è sesto. Infine Simone conquista nella gara di sabato la prima posizione al cavallo con maniglie ma nell’assoluto è secondo. Nella Categoria Senior Jacopo Vercellino è campione regionale al volteggio, medaglia d’argento al corpo libero ma in classifica assoluta è quarto, quinto agli anelli, nella classifica finale sesto e quarto alle parallele. L’altro senior in gara per la La Marmora è Gabriele Businaro che per gli impegni a livello universitario non riesce ad allenarsi se non nei fine settimana e nonostante ciò è riuscito a salire sul secondo gradino del podio alla sbarra sia per la classifica della giornata che in quella finale, è medaglia di bronzo al cavallo con maniglie e quinto alle parallele.
Non da meno è la sezione di Artistica Femminile che ha presentato nel Campionato di Specialità tre ginnaste Junior, Aurora Sellone, Mary Bonivento e Tabata Moro che hanno conquistano tutt’e tre, ottenendo lo stesso punteggio, la medaglia d’argento e con essa la partecipazione al Campionato interregionale. Aurora è quarta alla trave, Mary è quinta al corpo libero. Biella, 30 ottobre 2011
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.

CONTINUA ININTERROTTO IL FLUSSO DI ADULTI DI TUTTE LE ETA’ AL PALAGINNASTICA LA MARMORA PER PROVARE ED ISCRIVERSI AI NUMEROSISSIMI CORSI DI BENESSERE/FITNESS 2011/2012.
RICCHEZZA DI TRADIZIONE E INNOVAZIONI CON IL MOTTO
LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO-NON FARTI TENTARE DALLE IMITAZIONI.
PROSEGUONO PROVE E ISCRIZIONI TUTTI I POMERIGGI AL PALAGINNASTICA
E’ varia e allettante la scelta nell’area Benessere/Fitness per adulti, cioè 2ª, 3ª e 4ª età, per cui “c’è soltanto l’ imbarazzo della scelta”. Si sono perciò riaperte le porte societarie a chi intende rinnovare l’ adesione ai corsi e a chi intende avvicinarsi per la prima volta alla pratica della Ginnastica, agli adulti che trovano nell’ area Benessere/Fitness una o più attività preferite.
Dirigenti e tecnici lamarmorini che costituiscono il Team di Anna Miglietta, senza tema di smentite il gruppo più numeroso e qualificato di tutto il Piemonte, accolgono tutti ogni pomeriggio per dare informazioni e pieghevoli e consentir loro di provare, di iscriversi e di frequentare.
La gente constata che i costi sono i più bassi possibili e da parecchio tempo non subiscono ritocchi, e ciò risulta essere molto apprezzato soprattutto nel periodo di crisi economica che stiamo attraversando. Dal momento che è ammessa la pubblicità comparativa, ogni persona o famiglia interessata faccia i confronti e sceglierà così senza dubbio la Società Ginnastica La Marmora. Il contenimento dei costi oltretutto è reso possibile dall’ indispensabile supporto di Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Delta Services, Luigi Apicella (Pizzeria La Lucciola), Coop. Mucrone-servizi all’azienda, Eventi e Progetti, Guerrini Prefabbricati, Farmacia Balestrini, in attesa di altre importanti sponsorizzazioni che stanno per giungere.
Con il motto LA GINNASTICA PRIMA DI TUTTO oltretutto il PalaGinnastica La Marmora sta diventando il più importante e frequentato centro sociale di aggregazione per tutti in Biella e nel biellese.
.
Informazioni si possono avere direttamente al PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A, telefonando allo 015/355195 e al 330/510751 o scrivendo a ginnasticalamarmora@tiscali.it.
Biella, 30 ottobre 2011 (II)

COMUNICATO STAMPA n. 69/2011 (30-10-2011)
GRANDE PRESTAZIONE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA CHE NELLA SERIE B CONQUISTA L’ AMMISSIONE ALLA FASE INTERREGIONALE DEL CAMPIONATO SFIORANDO IL COLPACCIO DELL’ ORO REGIONALE.
GRANDE ATTESA IN CASA LA MARMORA PER L’ IMMINENTE IMPEGNO AGONISTICO DI RITMICA E ARTISTICA MASCHILE IN UNA DELLE NAZIONI PIU’ TITOLATE DELLA GINNASTICA
Le mitiche ragazze della Ritmica della Società Ginnastica La Marmora hanno gareggiato oggi (domenica 30 ottobre) a Cantalupa, nella seconda giornata della fase regionale della Serie B, continuando a mantenersi nel solco di alta eccellenza che ormai la Società laniera, pur nell’alternarsi di momenti esaltanti e altri meno appaganti nel corso degli anni, si è conquistata meritatamente nel tempo. Reduci da un argento conquistato venti giorni fa nella prima gara hanno superato se stesse ottenendo miglioramenti sia nei confronti della Ginnastica Valentia, che è rimasta prima, sia verso le inseguitrici che sono state regolate con margini superiori e più netti. Raccogliendo l’invito del Presidente a vincere, com’era ed è nelle loro possibilità, hanno “rischiato” di farcela se non fosse stato per alcuni estemporanei errori che le hanno fermate ad un soffio dal titolo di campione regionale.”Meglio così, tutto sommato” – ha commentato Franco Ruffa -. “Anche se tale titolo non sarebbe risultato sgradito il vero obbiettivo è ben più in là e per ora passa attraverso la ovvia ammissione alla fase interregionale, che si disputerà il 13 novembre a Castellanza. In quell’occasione, valutate empiricamente le concorrenti in campo, si potranno fare certi pensieri. Per ora un grande ringraziamento va al magnifico staff tecnico formato da Gianna Cagliano, Silvia Bozzonetti, Marina Andriotto, dalla coreografa Milena Porzio, e coordinato dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta”.
La prima squadra, quella di Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini e Cristiana Berruti, ha esibito momenti preziosi soprattutto negli esercizi al corpo libero ed al nastro, ma comunque, errori a parte, ha mostrato di essere la più bella squadra del Campionato piemontese. Bene si è confermata anche la seconda squadra formata da Beatrice Peretto, Alessandra Crestani, Elisabetta Naia e Serena Mazzetti, uno dei Team con l’ età media più giovane del Campionato che quindi ha tutto il tempo per migliorare ed emulare le compagne della prima squadra. Si tratta di ragazze che già hanno doti e allenamenti adeguati e che stanno facendo l’indispensabile esperienza per diventare grandi.
In attesa del prosieguo del Campionato v’ è grande attesa in Casa La Marmora per l’ imminente importante impegno internazionale che porterà le ragazze della Ritmica e i ragazzi dell’ Artistica in una delle Nazioni tra le più grandi della Ginnastica. Di questo evento seguiranno a breve i dettagli. Biella, 30 ottobre 2011 ( II )
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.
COMUNICATO STAMPA n. 70/2011 (1-11-2011)
DA BIELLA ALLA BULGARIA: LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA VOLA A RUSE CON UNA DELEGAZIONE DI DODICI GINNASTI E TECNICI PER PARTECIPARE AD UN INCONTRO INTERNAZIONALE DI GRANDE SPESSORE CUI DARANNO VITA GINNASTI DI RITMICA E ARTISTICA MASCHILE DI BELGIO, AZERBAIJAN, ROMANIA, INGHILTERRA, ITALIA E BULGARIA
NEL PROSSIMO WEEK END IMPEGNI INTERREGIONALI E REGIONALI DI ARTISTICA FEMMINILE E MASCHILE
Le vicecampionesse regionali 2011 di serie B di Ritmica ed i neo campioni regionali individuali di Artistica Maschile della Società Ginnastica La Marmora, in attesa di proseguire l’ iter che li porterà alle fasi interregionali dei rispettivi Campionati ed oltre, lasciano il proprio territorio di appartenenza e di conquista – il Piemonte appunto – per volare in Bulgaria. Come era stato anticipato con un po’ di suspence in un precedente articolo, venerdì prossimo una delegazione biellese formata dai tecnici Silvia Bozzonetti, Dario Caldera e Matteo Quaglino, dalle ginnaste Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini, Beatrice Peretto, Cristiana Berruti e dai ginnasti Filippo Zanetta, Francesco Prato, Federico Pozzato, Simone Scovazzo si recherà nella città di Ruse, in Bulgaria, per gareggiare in un incontro internazionale di Artistica Maschile e Ritmica nella città natale della nostra ginnasta e capitana Dimitrova. Saranno presenti ginnasti provenienti da Belgio, Azerbaijan, Romania, Inghilterra, Italia e Bulgaria. Sarà una bellissima esperienza oltreché per la competizione anche per il fatto che poche volte vengono organizzati incontri internazionali che prevedano due settori contemporaneamente e sicuramente lo spettacolo di alternanza tra maschile e ritmica sarà entusiasmante. La Società Ginnastica La Marmora è lieta di rappresentare per l’ occasione all’ estero l’ Italia, il Piemonte e Biella. Sarà dunque ambasciatrice delle nostre terre e delle relative immagini. La gara si svolgerà sabato e domenica prossimi; lunedì pomeriggio i nostri portacolori torneranno in Italia.
Mentre i nostri paladini saranno in Bulgaria, a Mortara le lamarmorine dell’Artistica Femminile Francesca Leardi, Cecilia Sella, Emma Vigitello, Vittoria Ogliaro e Letizia Graziola, dopo averne conquistato l’ammissione gareggeranno nel Campionato interregionale di Serie C. Il settore maschile parteciperà invece ad una gara individuale, la seconda prova del Torneo regionale Allievi. Nella seconda fascia gareggeranno Danilo Conterio, Davide Farneda e Riccardo Rey mentre nella terza fascia scenderà in campo Alessandro Mosca Balma. Biella,1 novembre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA n. 71/2011 (6-11-2011)
OTTIME PRESTAZIONI E ALLETTANTE ESPERIENZA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA A RUSE, IN BULGARIA, PER I GINNASTI DI RITMICA E ARTISTICA MASCHILE CHE HANNO GAREGGIATO CON COETANEI DI BELGIO, AZERBAIJAN, ROMANIA, GRAN BRETAGNA, ITALIA E BULGARIA.
CONSEGNATI GAGLIARDETTI E TARGHE CONCESSI DALL’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI BIELLA PER LE AUTORITA’ BULGARE
Come anticipato, la Società Ginnastica La Marmora è volata a Ruse, in Bulgaria, invitata dalla Società Akro a partecipare, assieme a Team provenienti da Belgio, Azerbaijan, Romania, Gran Bretagna, Italia e Bulgaria, alla 4ª edizione del Festival Internazionale di Ritmica e Artistica Maschile denominato “La perla del Danubio” dal momento che la bella cittadina si trova praticamente al confine con la Romania da cui la divide appunto il maestoso fiume che peraltro proprio in quel punto è attraversato dal grande “ponte dell’ amicizia”. Il festival è stato fondato e gestito da due grandi campioni che rispondono ai nomi di Jordan Jovtchev e Silvija Miteva, genitori dalla migliore ginnasta bulgara in attività, l’omonima Silvija, quarta ai recenti Campionati del Mondo, allenata dalla mamma. Nel corso degli anni si sono esibiti a Ruse campioni olimpici e del Mondo, quindi si tratta di un palcoscenico di tutto rispetto in un panorama quale quello dell’ est europeo cui non mancano certo campioni ed eventi d’ eccellenza.
Tornando alla La Marmora, in attesa di avere le classifiche complete della competizione, v’ è da registrare che nella Categoria Junior della Ritmica Giada Pomini ha conquistato il bronzo nel concorso generale, il terzo posto al cerchio, alla palla ed al nastro mentre alle clavette si è classificata quarta. Nella stessa categoria Beatrice Peretto è sesta in classifica generale, sesta al cerchio, alla palla ed alle clavette, quinta al nastro.
Nella Categoria Allieve la splendida Cristiana Berruti è giunta seconda nel concorso generale, prima al cerchio, seconda al corpo libero, terza alla fune ed alla palla.
Svetoslava Dimitrova e Virginia Scribanti, essendo le uniche senior, hanno allietato tutto il pubblico nel Galà che si è svolto al termine della gara.
Nell’Artistica Maschile Francesco Prato nella categoria allievi anni 1999 si è classificato sesto nel concorso generale, quarto alle parallele, quinto alla sbarra, sesto al cavallo con maniglie e settimo agli anelli. Federico Pozzato sempre nella categoria Allievi, ma anni 1998, è terzo nel concorso generale, terzo al cavallo con maniglie, quarto alle parallele ed alla sbarra e quinto agli anelli. Infine Filippo Zanetta, volendo emulare la compagna societaria Berruti, nella Categoria Juniores è risultato secondo nel concorso generale e secondo nei quattro attrezzi di gara. Simone Scovazzo, partito come riserva del gruppo, non ha potuto gareggiare ma si è esibito durante il Galà ed è stato utilissimo nell’incentivare i compagni.
Sono rimasti molto soddisfatti per i dati agonistici ottenuti dai loro allievi ed entusiasti per la bella esperienza vissuta i tecnici Dario Caldera, Matteo Quaglino, Silvia Bozzonetti e la Direttrice Tecnica lamarmorina Anna Miglietta, rimasta a Biella ma, come le capita sempre più frequentemente, con il dono della bilocazione presente anche a Ruse.
Nelle cerimonie ufficiali, importanti si sono rivelati gagliardetti e targhe concessi con entusiasmo dall’ Amministrazione Comunale di Biella, in modo particolare dal Sindaco Dino Gentile, dall’Assessore allo Sport Roberto Pella e dall’ Ufficio Sport. Biella, 6 novembre 2011 (II)
COMUNICATO STAMPA N. 72/2011 (8-11-2011)
LA GRANDE GINNASTA BULGARA SILVIJA MITEVA, 3ª AGLI ULTIMI MONDIALI DI RITMICA, E’ OSPITE A BIELLA DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA.
E’ STATA ACCOLTA E FESTEGGIATA A “LA LUCCIOLA” DAL MITICO LUIGI APICELLA, UNO DEGLI SPONSOR SOCIETARI
Pur arrivando da Ruse, in Bulgaria, vicino al Danubio sul confine settentrionale con la Romania e abituata a frequentare le sabbie dorate del Mar Nero, la campionessa Silvija Miteva, già di casa a Biella da parecchi anni avendo gareggiato per la Società Ginnastica La Marmora in Serie A, quando viene da noi vuole assolutamente far visita a Gigi Apicella nella sua “Lucciola” per gustare le specialià della costiera amalfitana. Soprattutto le piace la mozzarella che sembra preferire al formaggio locale “feta”. Raggiunta in giornata dalla mamma allenatrice con cui si fermerà ancora parecchi giorni a Biella, la si può ammirare in allenamento al PalaGinnastica La Marmora con le ginnaste lamarmorine della Serie B tra le quali v’ è la connazionale e concittadina Svetoslava Dimitrova. Biella, 8 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 73/2011 (9-11-2011)
LE GINNASTE DI ARTISTICA FEMMINILE DELLA LA MARMORA PROMOSSE ALLA FASE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI SERIE C. I MIGLIORI PUNTEGGI OTTENUTI DA FRANCESCA LEARDI AL VOLTEGGIO !
NEL PROSSIMO WEEK END APPUNTAMENTO REGIONALE PER LA MASCHILE E L’ ATTESISSIMA FASE INTERREGIONALE DI SERIE B PER LA RITMICA

Mentre la Ritmica ed i grandi dell’Artistica maschile erano a mietere successi in Bulgaria, i giovani del settore maschile avrebbero dovuto partecipare ad una gara individuale, la seconda prova del Torneo regionale Allievi a Novi ligure, ma la gara, per le note vicende dell’alluvione, è stata spostata a sabato prossimo. Nella seconda fascia gareggeranno Danilo Conterio, Davide Farneda e Riccardo Rey mentre nella terza fascia scenderà in campo Alessandro Mosca Balma.
Hanno invece gareggiato a Mortara le lamarmorine dell’Artistica Femminile Francesca Leardi, Cecilia Sella, Emma Vigitello, Vittoria Ogliaro e Letizia Graziola nel Campionato interregionale di Serie C, dopo averne conquistato l’ammissione. Hanno fatto bene riuscendo, unica squadra biellese, ad ottenere, con il quindicesimo posto su cinquantotto squadre in una gara dominata dalle innumerevoli società lombarde, il pass per il Campionato nazionale che si svolgerà a Jesolo il 3-4 dicembre. Tra l’ altro, degni di nota sono da segnalare i migliori risultati di tutta la gara ottenuti da Francesca Leardi al volteggio, 17,60 e 17,50 !
Domenica 13 novembre la Ritmica, con le protagoniste della Bulgaria, si appresta a gareggiare a Castellanza nell’ attesissimo Campionato Interregionale di serie B, conquistato due settimane fa nella fase regionale con un chiarissimo argento tendente all’ oro. Scenderanno in campo la capitana Svetoslava Dimitrova, Virginia Scribanti, Giada Pomini, Cristiana Berruti e Beatrice Peretto. L’obiettivo dichiarato è quello di mantenere la seconda posizione del Campionato regionale per poter accedere al Campionato nazionale con tutto quello che ne consegue. “Ce la faranno sicuramente, devono farcela” – dichiara il Presidente Franco Ruffa – “anche perché fino ad ora hanno gareggiato sempre abbondantemente al di sotto del loro potenziale. Quindi …” Biella, 9 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 74/2011 (14-11-2011)
ARGENTO E BRONZO PER ALESSANDRO MOSCA BALMA AL TORNEO REGIONALE E QUALIFICA PER IL NAZIONALE
LE GINNASTE DELLA RITMICA QUINTE ALLA FASE INTERREGIONALE DI SERIE B
La fase interregionale del Campionato di Serie B di Ritmica, svoltasi ieri (N.B. domenica 13 novembre) a Castellanza per l’ organizzazione della Società Ginnastica Moderna Legnano, è risultata molto amara per le ginnaste, le tecniche e la dirigenza bianco verde laniera dal momento che la Ginnastica La Marmora è stata fermata al 5° posto su ventuno concorrenti di Piemonte, Lombardia e Liguria nella sua più che probabile ammissione alla finale nazionale dove avrebbe potuto giocarsi alla pari con altre, non molte in realtà, la promozione alla Serie A. Di ogni concentramento interregionale passano le prime tre, ecco il motivo per cui si parla di stop. A parte il dire che lo sport ha un’alea che non consente a volte che vi sia un risultato “scontato”, “quando viene a mancare ogni forma di ragionevolezza che illustri, tentando di spiegare, ciò che capita” – dice il Presidente Franco Ruffa – “non si riescono a comprendere gli eventi che viene voglia di catalogare come casuali oltreché inauditi e viene la tentazione di buttare tutto all’aria: tanto il lavoro serio e competente non, o a volte non, paga. Si vanno a rivedere le due graduatorie regionali precedenti, si constatano i progressi ottenuti, ma ci si scontra con l’ allucinante realtà di chi viene gratificato di un balzo in avanti inaspettato quanto provvidenziale”.
E dire che le ginnaste lamarmorine avevano fatto veramente bene pur scontando la partenza in gara – per sorteggio casuale eppure come non mai ossequiente a quella che Hegel chiamerebbe “astuzia della ragione” e i credenti “provvidenza” – come prime su ventuno concorrenti. Infatti chi conosce bene come va il giudizio della Ginnastica sa che è di dominio comune considerare la prima posizione di ordine di gara una iattura in quanto all’ inizio la giuria è prudenzialmente “tirata” per poi diventare forse più giusta, certamente più larga. Pure l’ incidente della musica sbagliata della prima ginnasta in gara con conseguente ripetizione immediata dell’esercizio non ha influito più di tanto sulla bella prestazione al corpo libero di Cristiana Berruti, che ha mostrato quest’ anno doti anche psicologiche veramente commendevoli, ma ha naturalmente innervosito tutta la squadra. Ha superato se stessa la capitana Svetoslava Dimitrova con due punteggi di grande spessore. Bene ha gareggiato Virginia Scribanti mentre Giada Pomini, pur danneggiata da ben tre gravi cadute del cerchio, si è riscattata con una buona prova alle clavette. Utile, in quanto sempre presente e ben preparata, è stata la riserva Beatrice Peretto.
Molto dispiaciute per quello che avrebbe potuto essere, e lo meritavano insieme alle ginnaste, le tecniche Gianna Cagliano e Silvia Bozzonetti.
Nel Torneo regionale di Artistica Maschile un ottimo risultato per Alessandro Mosca Balma che nella terza fascia d’età ha conquistato il podio giungendo secondo nella classifica della giornata e terzo nella classifica assoluta ma ancor più ha conquistato l’ammissione al Torneo nazionale che si svolgerà a Mortara il 3 e 4 dicembre mentre l’Artistica Femminile disputerà il campionato nazionale di Serie C a Jesolo. Nella seconda fascia Danilo Conterio e Riccarco Rey si sono classificati quinti a pari merito nella classifica del giorno ma Riccardo resta quinto nell’assoluta e Danilo è settimo mentre Davide Farneda è giunto ottavo in entrambe le classifiche. Tutti e tre non hanno perciò raggiunto la qualificazione per la nazionale. I tecnici Giancarlo Buscaglia, Dario Caldera e Matteo Quaglino li hanno esortati a guardare avanti per far meglio la prossima volta. Biella, 14 novembre 2011
P.S. Le notizie riportate nei Comunicati Stampa sono precise e corrette (Questo per me è una esigenza morale). Ovviamente l’ obbiettivo è quello di puntare i riflettori sulla Società Ginnastica La Marmora. Per chi vuole saperne di più anche su altri soggetti operanti sul territorio è necessario acquistare e leggere i giornali locali che dedicano spazio alla La Marmora e alle altre Associazioni, cioè La Stampa, Il Biellese, La Nuova Provincia di Biella. Grazie, Franco Ruffa.

COMUNICATO STAMPA N. 75/2011 (15-11-2011)
LA MARMORA AI CAMPIONATI INTERREGIONALI DI CATEGORIA E DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA MASCHILE CON DIECI GINNASTI.
INTERREGIONALE DI SPECIALITA’ ANCHE PER LA FEMMINILE.
Continuano le fasi interregionali delle specialità ginnastiche in cui i ginnasti e ginnaste lamarmorini si sono qualificati. E’ ora la volta dell’Artistica maschile e femminile. Sabato e domenica a Mortara si presenteranno ai Campionati di categoria ben sei ginnasti, Dimitrie Lungu, Riccardo Pozzato e Dennis Tavaglione per la prima fascia allievi, Francesco Prato per la seconda fascia, Federico Pozzato per la terza e Filippo Zanetta per gli juniores. Ma i tecnici Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino presenteranno anche i ginnasti qualificati nelle varie specialità, gli Juniores Simone Scovazzo e Luca Tarello e i Seniores Jacopo Vercellino e Gabriele Businaro.
Per l’ Artistica femminile scenderanno in campo a Varazze Mary Bonivento ed Aurora Sellone. Con dispiacere le tecniche Irina Sitnikova e Marta Beraldo hanno dovuto constatare che Tabata Moro, per un infortunio occorsole a scuola, non potrà gareggiare. Biella, 15 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 76/2011 (21-11-2011)
BENE LA LA MARMORA AI CAMPIONATI INTERREGIONALI DI CATEGORIA E DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA MASCHILE CON DIECI GINNASTI.
INTERREGIONALE DI SPECIALITA’ ANCHE PER LA FEMMINILE.
La fase interregionale nord ovest (Piemonte-Lombardia-Liguria) del Campionato di Categoria di Ginnastica Artistica Maschile, svoltasi a Mortara domenica scorsa (N.B. 20/11/2011), ha portato complessivamente buoni risultati in Casa La Marmora in quanto nella 1ª fascia dì età (A1) Dimitrie Lungu ha conquistato il 5° posto e, a seguire, si sono ben piazzati Riccardo Pozzato, 6°, e Dennis Tavaglione, 9°. Nella Categoria A2 Francesco Prato ha ottenuto un buon 8° posto mentre in A3 si è qualificato in 6ª posizione Federico Pozzato e nella Categoria Junior 1 (J1) 8° è risultato Filippo Zanetta. Dal momento che, a parte il vincitore, è necessario attendere la classifica unificata delle varie fasi interregionali per sapere se uno o più ginnasti lamarmorini saranno ammessi al Campionato nazionale, che si svolgerà a Carate il 10 dicembre, al momento si può soltanto dire che hanno ottenuto quasi tutti un miglioramento sostanziale nei punteggi rispetto alle fasi regionali e questo è di buon auspicio per il futuro.
L’ interregionale di Specialità ha visto, sempre a Mortara ma il giorno prima, i seguenti piazzamenti: tra i Senior: Jacopo Vercellino ha concretizzato il 6° posto al volteggio, il 10° al corpo libero e il 14° alle parallele, Gabriele Businaro il 6° alla sbarra e l’ 11° al cavallo con maniglie. Tra gli Juniores Luca Tarello è 9° al volteggio, Simone Scovazzo 8° al corpo libero, 9° al cavallo con maniglie e solo 20° al volteggio. Anche per questa gara è necessario attendere la classifica unificata per conoscere le ammissioni alla fase nazionale che si svolgerà a Prato il 17 di dicembre
Per l’ Artistica femminile sono scese in campo a Varazze, nel Campionato interregionale di specialità, Aurora Sellone che ha ottenuto al volteggio la decima posizione ed alla trave la quattordicesima. Mary Bonivento è diciassettesima al volteggio mentre Tabata Moro, per un infortunio occorsole a scuola, non ha potuto gareggiare. Anche per loro il verdetto d’ammissione, alla fase nazionale, che sarà a Prato in concomitanza con la gara maschile, verrà dalla classifica unificata. Biella, 21 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 77/2011 (23-11-2011)
A FERMO LE GIOVANI GINNASTE LAMARMORINE DI GATTINARA AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE D DI ARTISTICA FEMMINILE.
A TORINO DEBUTTA IL TRAMPOLINO ELASTICO CON LA COPPA ITALIA.
LA RITMICA A VALENZA PER IL TORNEO REGIONALE ALLIEVE.
IN ATTESA DI CONOSCERE I QUALIFICATI DELLA LA MARMORA ALLE FINALI NAZIONALI DI ARTISTICA, BRILLA LA QUALIFICAZIONE CERTA DI ALESSANDRO MOSCA BALMA.
In attesa che i ginnasti dei Campionati di categoria e di specialità dell’Artistica maschile della La Marmora, così come le Juniores di Artistica Femminile, sappiano se si sono qualificati per la fase nazionale giunge comunicazione che al Torneo nazionale Allievi è stato qualificato Alessandro Mosca Balma, unico biellese ammesso. Intanto sabato e domenica scenderanno in campo nel Campionato nazionale di serie D di Artistica Femminile a Fermo le giovani ginnaste Elisa Barbero, Marta Franguelli, Nicol Iuliano, Federica Mazzola, Serena Rossin e Andrée Sivieri, seguite con grande cura da Erika Zurlin e dalla pluricampionessa Silvia Zanolo che operano con queste ed altre ginnaste a Gattinara. Sarà per queste bambine una grande esperienza in una gara fiume che vedrà scendere in campo novanta squadre.
Domenica a Torino si svolgerà la gara nazionale di Coppa Italia di trampolino elastico, sezione che la Società bianco verde laniera, dopo un periodo di prova già effettuato, ha deciso d’ora in poi di curare con maggiore attenzione a livello agonistico. La La Marmora parteciperà con due giovanissimi che hanno appena compiuto otto anni ed è quindi la prima volta che possono competere a livello agonistico. Per il settore maschile gareggerà Alessio Conterio, figlio d’arte essendo il figlio della tecnica Irina Sitnikova, e Camilla Lomartire.
Anche la Ritmica gareggerà domenica a Valenza nella seconda prova del Torneo Regionale Allieve con cinque ginnaste, due della prima fascia, Giorgia Gelsi e Matilde Susta, e tre della seconda, Sofia Barbero, Serena Mazzetti ed Anna Pellegrini, sotto il vigile sguardo della tecnica Silvia Bozzonetti. Biella, 23 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 78/2011 (23-11-2011)
PER NATALE E PER TUTTO IL 2012 REGALATI UN CORSO
DELLA GINNASTICA LA MARMORA FITNESS – TRAINING
Nella più nuova, bella e funzionale struttura esistente nel biellese ed in tutto il Piemonte,
il PALAGINNASTICA LA MARMORA,
la Società Ginnastica La Marmora, in collaborazione con California Fitness Training, propone corsi per adulti di tutte le età che puoi trovare in dettaglio con modalità dettagliate di iscrizione e tariffe nel pieghevole disponibile. Biella, 25 novembre 2011

COMUNICATO STAMPA N. 79/2011 (28-11-2011)
A FERMO LE GIOVANI GINNASTE LAMARMORINE DI GATTINARA AL CAMPIONATO NAZIONALE DI SERIE D DI ARTISTICA FEMMINILE.
A TORINO DEBUTTA IL TRAMPOLINO ELASTICO CON LA COPPA ITALIA.
LA RITMICA A VALENZA PER IL TORNEO REGIONALE ALLIEVE.
Domenica a Torino si è svolta la gara nazionale di Coppa Italia di trampolino elastico, sezione che la Società biancoverde laniera, dopo un periodo di prova già effettuato, ha deciso d’ora in poi di curare con maggiore attenzione a livello agonistico. Ospiti della Reale Società Ginnastica in Via Magenta sono scesi in campo, anzi sono saliti sul trampolino elastico due giovanissimi lamarmorini che hanno appena compiuto otto anni ed è quindi la prima volta che potevano competere a livello agonistico. Immediatamente proiettati a livello nazionale, essendo l’ultima gara dell’anno di trampolino,ammirando le evoluzioni dei più grandi ed affermati ginnasti, nella fascia d’età a loro riservata – 8 e 9 anni – per il settore femminile ha gareggiato Camilla Lomartire. Preoccupata di non ricordare la sequenza dei salti da eseguire Camilla si è ben comportata nell’esercizio con il programma obbligatorio, ma nell’esercizio libero ha commesso un errore appoggiandosi al trampolino. Soddisfatta comunque la tecnica Sitnikova che ha seguito con trepidazione sia le evoluzioni di Camilla che del validissimo Alessio Conterio, suo figlio. Alessio, a differenza di Camilla, non ha eseguito un bellissimo esercizio obbligatorio ma ha stupito con un esercizio libero di grande levatura tecnica. E’ stata una bellissima esperienza che si è conclusa con la premiazione che ha visto Camilla inaspettatamente salire sul podio con la conquista della medaglia di bronzo ed Alessio classificarsi quarto preceduto da campioni in erba di un anno più grandi di lui.
Anche la Ritmica ha gareggiato domenica a Valenza nella seconda prova del Torneo Regionale Allieve. Le cinque ginnaste della La Marmora si sono alternate ad un’ottantina di ginnaste seguite dalla tecnica Silvia Bozzonetti. Nella prima fascia Giorgia Gelsi è riuscita ad ottenere la dodicesima posizione, seconda al nastro, e Matilde Susta la diciottesima, terza al nastro su trentasette concorrenti. Nella seconda Anna Pellegrini ha raggiunto anche lei la dodicesima posizione, settima alle clavette, mentre Serena Mazzetti è quindicesima, ottava alle clavette, e Sofia Barbero, ventitreesima, quarta al nastro su quaranta concorrenti.
Intanto sabato e domenica a Fermo nella gara fiume del Campionato nazionale di serie D di Artistica Femminile con novanta squadre le giovani ginnaste lamarmorine di Gattinara Elisa Barbero, Marta Franguelli, Nicol Iuliano, Federica Mazzola, Serena Rossin e Andrée Sivieri, seguite con grande cura da Erika Zurlin e dalla pluricampionessa Silvia Zanolo, si sono comportate benissimo giungendo trentacinquesime. Rimarrà nella loro mente impressa questa esperienza che per tutte o quasi è la prima esperienza nazionale. Biella, 28 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 80/2011 (30-11-2011)
A JESOLO ED A MORTARA NELL’ARTISTICA FEMMINILE E MASCHILE SOLO LAMARMORINI NEI CAMPIONATI NAZIONALI A DIFENDERE I COLORI DI BIELLA
Mentre la Ritmica si prepara per altri impegni prima del termine dell’annata agonistica, sabato e domenica due gare nazionali attendono i ginnasti della La Marmora. Di scena è l’Artistica Femminile che, sotto la guida delle onnipresenti Irina Sitnikova e Marta Beraldo, a Iesolo si presenterà per il Campionato nazionale di serie C. E’ questa la gara più importante di squadra del settore giovanile e, a difendere i colori di Piemonte e Valle d’Aosta, solo 7 sulle 107 ammesse hanno superato lo scoglio dei Campionati regionale ed interregionale: precisamente Forza e Virtù di Novi Ligure, Ginnastica Torino, Cuneoginnastica, Chivassese, Ginnastica Baveno, Olimpia di Aosta e naturalmente La Marmora. Francesca Leardi, Cecilia Sella, Emma Vigitello, Letizia Graziola e Clara Boggia ce la metteranno tutta per ben figurare anche se sarà una gara infinita che durerà ben tre giorni! Sarà infatti difficile per la Giuria mantenere un metro di giudizio identico tra la prima Società che si presenterà in gara venerdì e l’ultima di domenica. Comunque andrà sarà un’esperienza da mettere nel bagaglio di ogni ginnasta, dalla più esperta, la capitana Francesca, alle debuttanti Clara e Letizia.
Non da meno sarà l’Artistica Maschile che a Mortara parteciperà al Torneo nazionale Allievi. Quarantadue i partecipanti nella terza fascia in cui gareggerà Alessandro Mosca Balma, portacolori di Biella e di Piemonte e Valle d’Aosta, insieme ad altri tre ginnasti selezionati dal Campionato regionale appartenenti a Forza e Virtù di Novi Ligure, Libertas Vercelli e Gym Aosta. Biella, 30 novembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 81/2011 (1-12-2011)
E’ ANDATO IN PENSIONE IL SEGRETARIO GENERALE DELLA FEDERAZIONE GINNASTICA MICHELE MAFFEI, GRANDE SPORTIVO E GRANDE DIRIGENTE SPORTIVO – ERA STATO UN ANNO FA A BIELLA PER L’ INAUGURAZIONE DEL PALAGINNASTICA LA MARMORA – LASCIA UN OTTIMO RICORDO IN TUTTO LO STAFF BIANCOVERDE LANIERO
Anna Miglietta ed io ne abbiamo conosciuti di segretari generali della F.G.I. (da Angelo Riva, Angelo Milli, Massimo Ceccotti, Luigi Cimnaghi, a Piero Quargnali), tutti, pur con doti e caratteristiche diverse, degni di essere ricordati, e qualcuno di essi anche con affetto. Ma Michele Maffei, pur nella sua non lunghissima attività di segretario della Ginnastica (dal 2004 al 2011), è quello cui siamo più affezionati, e non certo perché è l’ ultimo in ordine di tempo. E’ andato in pensione, subito sostituito da Roberto Pentrella che, come Luigi Cimnaghi, ha una carriera sportiva nella Ginnastica.
Maffei, oltreché bravo dirigente è stato un pregevole organizzatore, molto attento ed interessato alla vita federale che lo ha messo a contatto con uno sport molto diverso dalla sua Scherma, gran comunicatore, serissimo nel lavoro ed impareggiabile nei contatti umani.
Gran schermidore ha conquistato sul campo tanti di quei titoli da considerarlo quasi un alieno nel panorama agonistico italiano ed internazionale d’ eccellenza. Ha partecipato a otto Mondiali ottenendo l’oro individuale (Vienna 1971), tre argenti a squadre, sei bronzi a squadre e individuale per un totale di dieci medaglie ! Non si può cancellare dalla memoria la mitica presenza a quattro Olimpiadi (Città Del Messico 1968, Monaco di Baviera 1972, Montreal 1976 e Mosca 1980) dove conquistò tre argenti di sciabola a squadra e soprattutto l’oro a Monaco, funestato dall’assassinio di undici israeliani da parte di un commando di terroristi palestinesi. Quando, dopo aver assistito il 1° di ottobre 2010 con le autorità a tutta la suggestiva cerimonia dell’inaugurazione del PalaGinnastica La Marmora ed essersi complimentato in modo non formale con la Società anche per la struttura, con parole che ancora commuovono chi gli era vicino, al ristorante che accolse tutti i testimoni della giornata trionfale, il gestore, saputo per caso che si trattava di Michele Maffei, mostrò verso di lui ricordi entusiastici, non offuscati dai trentotto anni passati.
Da tutta Casa La Marmora va un grande applauso per quest’ uomo che ha arricchito chi lo ha frequentato. Biella, 1 dicembre 2011
INVITO A DESTINARE IL 5 PER MILLE DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI ALLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA – ASD
Caro socio/amico/conoscente, come saprai puoi destinare il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi, senza alcun aggravio per te, alla Società Ginnastica La Marmora – ASD (codice fiscale 01864280027).
Di seguito v’è un sintetico curriculum delle attività svolte nel nuovo PalaGinnastica La Marmora di corso Guido Alberto Rivetti 2A.
Le attività che attualmente sono in corso e che fanno del Palaginnastica La Marmora un vero e proprio centro sociale per tutto il biellese oltreché un centro all’avanguardia dell’eccellenza agonistica della Ginnastica possono essere così sintetizzati:
- Attività di base e promozionali per bambini e ragazzi di ogni età.
- Attività di benessere/fitness per giovani e adulti.
- Attività per le scuole biellesi tendenti a favorire la pratica di attrezzi molto particolari
e impossibili da trovare in tutto il territorio, come il Trampolino Elastico, e non solo.
- Centri estivi, invernali e primaverili per i bambini e ragazzi, che aiutano le famiglie
nelle loro attività lavorative durante i mesi di chiusura delle scuole (tutta l’ estate,
compreso il mese di agosto, le vacanze di fine e inizio anno, la settimana pasquale).
- Attività addestrative agonistiche di ogni livello.
- Allenamenti collegiali intersocietari che coinvolgono svariate Società piemontesi, italiane ed estere.
- Disponibilità contemporanea delle due grandi palestre situate al piano terreno, delle due palestrine, compresa la sala di danza, al primo piano, dell’ ampio spazio cintato all’aperto di proprietà che circonda la struttura, dei grandi giardini comunali che interessano l’ area che va dal PalaGinnastica a via Carso e alla Stazione Ferroviaria.
Biella, 1 dicembre 2011 fru

COMUNICATO STAMPA N. 82/2011 (4-12-2011)
A JESOLO ED A MORTARA BUONE POSIZIONI DI MEDIA CLASSIFICA PER I GINNASTI DELL’ARTISTICA FEMMINILE E MASCHILE DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA IMPEGNATI NEI CAMPIONATI NAZIONALI DI SERIE C E TORNEO ALLIEVI
A Jesolo, in una gara fiume iniziata venerdì e terminata domenica con 99 squadre in campo, si è svolta e conclusa la fase finale del Campionato nazionale di serie C di Artistica Femminile. La squadra della Società Ginnastica La Marmora, unica biellese presente, ha avuto un sorteggio sfavorevole non solo perché ha gareggiato il venerdì, primo giorno di competizione, ma per giunta di sera alle 19 quando, dopo numerose ore di attenzione e tensione, la giuria era al limite e indubbiamente anche le ginnaste. Francesca Leardi, Cecilia Sella, Emma Vigitello, Letizia Graziola e Clara Boggia secondo la tecnica Irina Sitnikova, come sempre affiancata dalla preziosa presenza di Marta Beraldo, hanno portato a termine una bella gara ed i 180,90 ottenuti dimostrano che la squadra ha fatto un buon lavoro. La capitana Francesca ha guidato la sua squadra dando un esempio di perfezione che servirà di sprone per il futuro alle sue giovani compagne. Delle 96 squadre in gara sulle 107 ammesse, la La Marmora ha ottenuto la quarantesima posizione. In sé il risultato nella prima metà della classifica può essere già gratificante pensando che solo sette società di Piemonte e Valle d’Aosta erano presenti e la migliore, la Forza e Virtù di Novi Ligure che milita in serie A, si è classificata al ventiquattresimo posto mentre il Cuneoginnastica, l’altra squadra piemontese in serie A, è giunta trentanovesima. Ma la soddisfazione, analizzando le classifiche, specie quelle individuali, appaga le nostre ginnaste nel vedere che la loro capitana Francesca ha ottenuto il miglior punteggio al volteggio al cavallo fra le trecento ginnaste che hanno eseguito questo attrezzo – ben 17,70 con partenza da punti 18,00 ! – ed il terzo punteggio alla trave, 16,95, preceduta da una ginnasta della Società di Alzano e da una ginnasta della Brixia campionessa di serie C, sempre tra le trecento ginnaste in gara a quell’attrezzo. Nella classifica complessiva individuale, tra le ginnaste che hanno eseguito tutti e quattro gli attrezzi Francesca si è classificata ottava. Tre di queste fanno parte della Brixia e le altre delle prime squadre classificate. Il suo sostegno e la sua determinazione hanno permesso alle sue compagne, specie le più giovani ed inesperte, di affrontare con serenità questo Campionato.
A Mortara l’Artistica Maschile ha partecipato al Torneo nazionale Allievi. Quarantadue i partecipanti nella terza fascia in cui ha gareggiato il lamarmorino Alessandro Mosca Balma, portacolori di Biella e di Piemonte e Valle d’Aosta, che, a causa di un errore al volteggio al cavallo ha dovuto accontentarsi della ventitreesima posizione, che comunque lo pone in una posizione di media classifica tra i ginnasti già selezionati dalle gare regionali. Biella, 4 dicembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 83/2011 (6-12-2011)
I CINQUE MOSCHETTIERI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA (LUNGU, RICCARDO E FEDERICO POZZATO, TAVAGLIONE, PRATO) SABATO A CARATE BRIANZA NELLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI ARTISTICA MASCHILE CON LA CREMA DELLA GINNASTICA ITALIANA
ANCHE BUSINARO E’ AMMESSO ALLA FINALE NAZIONALE DI SPECIALITA’: GAREGGERA’ LA SETTIMANA PROSSIMA A ROSIGNANO SOLVAY
Dopo la fase interregionale nord ovest (Piemonte-Lombardia-Liguria) del Campionato di Categoria di Ginnastica Artistica Maschile disputata a Mortara domenica 20 novembre, che ha portato complessivamente buoni risultati in Casa La Marmora, dei sei ginnasti biellesi in gara solo Filippo Zanetta della categoria Juniores, pur avendo ottenuto una buona 8ª posizione, non è riuscito a superare questo scoglio per essere ammesso alla finale nazionale che si svolgerà sabato 10 dicembre a Carate Brianza. Ce l’hanno fatta invece gli altri cinque, tutti nella categoria Allievi. Nella 1ª fascia dì età anni 2001,2002 (A1) Dimitrie Lungu (5° posto all’ interregionale), Riccardo Pozzato (6°) e Dennis Tavaglione (9°), nella Categoria A2 (anni 2000 e 1999) Francesco Prato (8°) e in A3 (anni 1998 e 1997) Federico Pozzato (6°) gareggeranno appunto a Carate Brianza con la crema della Ginnastica Artistica Maschile italiana. Fiduciosi nel loro comportamento sono i tecnici Dario Caldera, Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino.
E’ notizia dell’ultimo minuto che anche Gabriele Businaro ha superato lo scoglio del’ammissione al Campionato nazionale di Specialità che si svolgerà il 17-18 a Rosignano in provincia di Livorno.
Biella, 6 dicembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 84/2011 (11-12-2011)
I CINQUE MOSCHETTIERI DELLA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA (LUNGU, RICCARDO E FEDERICO POZZATO, TAVAGLIONE, PRATO) A CARATE BRIANZA NELLA FINALE NAZIONALE DEL CAMPIONATO DI CATEGORIA DI ARTISTICA MASCHILE FANNO BELLA FIGURA E METTONO LE BASI PER UN FUTURO AGONISTICO ROSEO E DURATURO
ANCHE BUSINARO E’ AMMESSO ALLA FINALE NAZIONALE DI SPECIALITA’: GAREGGERA’ LA SETTIMANA PROSSIMA A ROSIGNANO SOLVAY
Con un po’ d’ansia alla vigilia della partenza i cinque ginnasti di Ginnastica Artistica della La Marmora hanno gareggiato a Carate Brianza nel Campionato nazionale di categoria. Non è da tutti poter partecipare a questo campionato, vuoi per il programma che prevede anche per i più giovani di dover gareggiare ai sei attrezzi che per le difficoltà tecniche dei vari esercizi. D’ altra parte lo staff bianco verde laniero non ha nemmeno voluto prendere in considerazione, per dei giovanissimi di così belle speranze, l’idea di gareggiare nel Torneo regionale invece che nella Categoria, dove, concentrandosi anche su meno attrezzi e con difficoltà assolutamente inferiori, i risultati avrebbero potuto essere più sonanti. Ma i cinque moschettieri della La Marmora, appena giunti in campo gara, hanno abbandonato titubanze ed eventuali timori reverenziali per concentrarsi sull’esecuzione del loro programma. La maggior parte delle Società era riuscita a qualificare uno o due ginnasti per cui già soltanto la presentazione di cinque dei sei che avevano calcato la pedana interregionale vuol dire che i giovani biellesi stanno maturando ogni giorno di più. Nella 1ª fascia dì età anni 2001,2002 (A1) Dimitrie Lungu (5° posto all’interregionale) è 16°, Riccardo Pozzato (6°) è 18° e Dennis Tavaglione (9°) è 28°. Nella Categoria A2 (anni 2000 e 1999) Francesco Prato (8°) si è classificato 23° mentre in A3 (anni 1998 e 1997) Federico Pozzato (6°) è 21°. Soddisfatto il tecnico Dario Caldera, che li ha seguiti anche in gara, ovviamente contenti anche Giancarlo Buscaglia e Matteo Quaglino.
La prossima settimana tocca a Gabriele Businaro gareggiare a Rosignano Solvay nella finale nazionale del Campionato di Specialità. Biella,11 dicembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 85/2011 (13-12-2011)
DICIOTTO GINNASTI DELLA LA MARMORA IN GARA NEL PROSSIMO FINE SETTIMANA A ROSIGNANO SOLVAY, NOVI LIGURE, AREZZO E CHIVASSO
IN ATTESA DELLA FESTA DEGLI AUGURI DI GIOVEDI’ 22 PROSSIMO
GABRIELE BUSINARO DELLA GINNASTICA LA MARMORA AMMESSO ALLA FINALE NAZIONALE DI SPECIALITA’ DI ARTISTICA MASCHILE A ROSIGNANO SOLVAY
SVETOSLAVA DIMITROVA NELLA RAPPRESENTATIVA PIEMONTESE DI RITMICA AD AREZZO
OTTO GINNASTE DI ARTISTICA A NOVI LIGURE, OTTO DI RITMICA A CHIVASSO

Il prossimo week end, che poteva essere tranquillo in attesa degli Auguri che i ginnasti si faranno giovedì 22 dalle ore 18 alle 19 al PalaGinnastica La Marmora, invece è denso di impegni per le tre sezioni agoniste.
Per l’ Artistica Maschile ha superato la selezione per la finale nazionale del Campionato di Specialità Gabriele Businaro, che gareggerà in Toscana a Rosignano Solvay .
Otto bambine dell’Artistica Femminile di Biella e di Gattinara saranno a Novi Ligure nella gara denominata “Giovani Top” riservata a bambine al di sotto degli otto anni. Scenderanno in campo Sofia Boggia, Arianna Bottigella, Gaia Maria Rago, Misia Maria Russo, Francesca Marcon, Beatrice Baldi, Letizia Panzarasa e Benedetta Barbero.
Infine la Ritmica si dividerà in tre gruppi. Svetosava Dimitrova è stata scelta dalla Direttrice tecnica regionale a rappresentare insieme ad altre due ginnaste il Piemonte nel Memorial Manola Rosi che si svolgerà ad Arezzo ed a cui parteciperanno tutte le rappresentative regionali. A Chivasso quattro ginnaste lamarmorine parteciperanno ad una gara speciale interregionale: Cristiana Berruti, Giada Pomini, Virginia Scribanti ed Anna Pellegrini. Sempre a Chivasso in una gara speciale regionale si cimenteranno Beatrice Peretto, Serena Mazzetti, Alessandra Crestani ed Elisabetta Naia. Biella,13 dicembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 86/2011 (18-12-2011)
GRANDE PRESTAZIONE AD AREZZO DI SVETOSLAVA DIMITROVA DELLA LA MARMORA NELLA RAPPRESENTATIVA PIEMONTESE DI RITMICA GIUNTA 4ª SU 14 REGIONI
A ROSIGNANO SOLVAY CAMPIONATO NAZIONALE DI ARTISTICA MASCHILE NON DISPUTATO A CAUSA DEL MALTEMPO-GABRIELE BUSINARO NON HA PARTECIPATO
Sabato, ad Arezzo presso il Palasport “Mario D’Agata” si è svolta la seconda edizione del “Memorial Manola Rosi”, torneo intitolato alla compianta tecnica azzurra e riservato alle Rappresentative Regionali composte da tre ginnaste, una Allieva (classe 1999- 2000), una Junior (1996, 1997 e 1998) e una Senior (1995 e precedenti). Su quattordici Regioni partecipanti il Piemonte-Valle d’ Aosta ha conquistato un’ ottima 4ª posizione a ridosso del podio occupato nell’ordine da Lombardia, Marche e Toscana. La senior piemontese scelta dalla Direttrice Tecnica Regionale Alena Sleiko, la capitana della Società Ginnastica La Marmora Svetoslava Dimitrova, ha gareggiato molto bene alla palla ottenendo un buon punteggio. Al nastro poi è riuscita ad eseguire un esercizio di altissima classe. Raggiunta al telefono ci ha dichiarato di essere molto contenta della sua prestazione sia perché aveva una grande responsabilità nel rappresentare il Piemonte sia perché voleva ben onorare la memoria di Manola che è stata anche la sua allenatrice durante le convocazioni degli allenamenti della nazionale delle individualiste. Molto bene si sono comportate anche Cecilia Re della Ginnastica Valentia e Sara Celoria dell’ Eurogymnica Torino.
Per l’ Artistica Maschile, il Campionato Nazionale di Specialità in programma sabato e domenica a Rosignano Solvay è stato sospeso a causa del forte vento che ha divelto il tetto della palestra e reso inagibile il Palazzetto “Matteo Picchi” con conseguente rinvio a data da destinarsi. Il lamarmorino Gabriele Businaro, ammesso alla finale nazionale dalla selezione interregionale, aveva comunque deciso, d’ accordo con i tecnici Giancarlo Buscaglia e Dario Caldera, di non partecipare a causa della preparazione carente delle ultime settimane per gli impegni universitari a Torino che gli hanno impedito di allenarsi. E’ un vero peccato per lui e per Casa La Marmora. Sarà per un’altra volta. Biella, 18 dicembre 2011
P.S. Di alcune gare di Artistica Femminile e Ritmica svoltesi domenica esistono soltanto alcune indicazioni frammentarie riportate da allenatrici e ginnaste. Non appena saranno disponibili i risultati completi il presente Comunicato Stampa verrà aggiornato e completato. Grazie.

COMUNICATO STAMPA N. 86 bis /2011 (19-12-2011)
A CHIVASSO LA RITMICA DELLA LA MARMORA: ORO PER CRISTIANA BERRUTI E VIRGINIA SCRIBANTI, ARGENTO PER GIADA POMINI.
A NOVI LIGURE ARGENTO PER RUSSO E BOTTIGELLA, BRONZO PER PANZARASA.
A Chivasso quattro ginnaste lamarmorine hanno partecipato ad una gara speciale interregionale di Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia. Cristiana Berruti ha convinto le componenti della giuria e, gareggiando come Juniores anche se in questa categoria accederà soltanto nel 2012, ha vinto superando di più di un punto le immediate inseguitrici, Mancuso di Rapallo e Reale dell’Eurogymnica. Immediatamente ha risposto nelle Juniores di seconda fascia Giada Pomini che ha conquistato la medaglia d’argento facendosi precedere per circa venti centesimi da Aragno di Albenga, seguita da Osti di Chivasso. Nella categoria Seniores, assente Dimitrova impegnata ad Arezzo, l’unica ginnasta pronta per eseguire gli esercizi con le difficoltà della categoria è stata la lamarmorina Virginia Scribanti che ha ottenuto la medaglia d’oro. Tra le giovani invece Anna Pellegrini non è riuscita a portare a casa un risultato importante e, con degli errori gravi al nastro, si è classificata 17ª. Sempre a Chivasso, in una gara speciale a livello regionale, si sono cimentate Beatrice Peretto, che nella categoria Junior è giunta sesta alle clavette e decima al cerchio, Serena Mazzetti, che pur essendo Allieva ha gareggiato nelle Juniores giungendo quarta al nastro e quinta alle clavette ed Alessandra Crestani che, sempre Junior, è giunta decima alla palla mentre era assente a questa prova Elisabetta Naia.
Sette bambine dell’Artistica Femminile della La Marmora di Biella e di Gattinara hanno partecipato a Novi Ligure alla gara denominata “Giovani Top” riservata a ginnaste al di sotto degli otto anni. Tra le bambine nate nel 2004 Misia Maria Russo con un’ottima condotta di gara è risultata 2ª, Sofia Boggia non è riuscita a salire sul podio classificandosi 4ª mentre Gaia Maria Rago era assente. Tra le bambine del 2006 questi sono i risultati: Arianna Bottigella 2ª a pochissimo dalla prima, Letizia Panzarasa 3ª, mentre Francesca Marcon, Beatrice Baldi e Benedetta BarberBotto intorno alla decima posizione. Biella, 19 dicembre 2011
COMUNICATO STAMPA N. 87 /2011 (22-12-2011)
LA FESTA DI NATALE DI CASA LA MARMORA,
IL CONSUETO SUCCESSO E’ ANDATO IN SCENA AL PALAGINNASTICA
DI CORSO GUIDO ALBERTO RIVETTI
Si è svolta giovedì pomeriggio, dalle 18 alle 19, la consueta Festa di Natale della Società Ginnastica La Marmora, festa che, pur essendo abituale anche nella versione fine anno scolastico/addestrativo, cioè a maggio/giugno, non è mai ripetitiva. E’ un modo per far incontrare spensieratamente, al di là delle esigenze più sportive e competitive che incombono tutto l’anno, ginnasti e i istruttori, parenti, amici, ammiratori e autorità. Nella grande palestra di Ritmica, addobbata per l’ occasione, si sono alternati ai bimbi, ai bambini più grandicelli e ginnasti in erba gli elementi di spicco dell’eccellenza agonistica, quelli che ogni fine settimana portano il logo societario, Biella e il biellese in giro per l’ Italia con tutte le Specialità olimpiche e il Trampolino elastico, quelli che non disdegnano di presentarsi e confrontarsi all’estero nei luoghi sacri della Ginnastica, come è accaduto recentemente con la trasferta in Bulgaria dei maschi dell’Artistica e delle ragazze della Ritmica.
Tutti gli allenatori lamarmorini, che sarebbe arduo citare al completo con in più l’assillo di dimenticarne qualcuno, dello staff di Anna Miglietta hanno contribuito al successo della manifestazione presentando interventi ed esibizioni collettivi inframezzati da qualche exploit individuale. Tra il foltissimo pubblico sono intervenuti alla Festa il Sindaco Dino Gentile e l’Assessore allo sport del Comune di Biella Roberto Pella, il consigliere regionale Lorenzo Leardi, l’assessore provinciale Dellarovere e altri personaggi illustri che Casa La Marmora si augura non se ne abbiano a male per la non citazione.
Gli onori di casa e la presentazione sono stati fatti dalla Direttrice Tecnica Anna Miglietta. Naturalmente l’attività prosegue durante le vacanze di Natale sia sul piano agonistico con l’effettuazione di allenamenti intensivi, sia per ciò che riguarda gli adulti e la terza età, sia nella programmazione dei Centri invernali per bambini e ragazzi, centri che, assieme a quelli estivi e primaverili (pasquali) stanno diventando un riferimento sempre più imprescindibile nel tessuto sociale biellese, un aiuto indispensabile per le famiglie durante i periodi di chiusura delle Scuole.
Biella, 22 dicembre 2011
Messaggio inviato ai giornalisti e ai media che, almeno bisettimanalmente, danno spazio alle news della Società Ginnastica La Marmora
Niccolò Mello (Il Biellese), Ilaria Leccardi, Andrea Rossetti (La Nuova Provincia), Laura Carassai-Marco Perazzi-Daniele Cabras-Fabrizio Corbetta (La Stampa), Carlo Nesti, Enrico Capello (Tuttosport).
Biella mail, Bugella World, Happy Hours, La Nuova Periferia, La Repubblica, La Sentinella del Canavese, Noi Biellesi, Notizia Oggi, Piemonte Sport, RAI 3 Piemonte, Sportiamoci, Tele Subalpina.
La Società Ginnastica La Marmora coglie l’ occasione del Natale 2011 e del Capodanno 2012 per ringraziare le persone e i mezzi di informazione in indirizzo del prezioso contributo che offrono allo Sport, alla Ginnastica e alla Ginnastica La Marmora in particolare utilizzando al meglio le informazioni che inviamo approssimativamente due volte alla settimana. Comprendiamo anche la persistente difficoltà ad assemblare le nostre notizie con quelle di altre società del territorio a causa degli svariati livelli delle gare del calendario della Ginnastica che spesso inducono taluni a supervalutare eventi con relativi risultati magari eclatanti ma di scarso o scarsissimo valore competitivo.
Comunque sia, grazie ancora della collaborazione. Noi per parte nostra ci impegniamo, come facciamo e abbiamo fatto sempre, a fare i giornalisti, pur non essendolo giuridicamente, fornendo i dati con oggettività e onestà, magari eccedendo a volte nell’ encomio particolare, forse soggettivo, dei nostri colori.
Ci fa piacere che siamo riusciti a comunicare a tutti voi che l’ attività agonistica, che portiamo avanti con passione e competenza nonostante la concorrenza di molte Società di altre Regioni italiane diventi sempre più agguerrita e ricca, per noi è accompagnata paritariamente alle attività promozionali rivolte a bimbi, bambini, ragazzi, adulti. Difatti i nostri Centri, indirizzati a riempire i vuoti rappresentati dalle vacanze scolastiche (estate, inverno, primavera), stanno diventando il nostro fiore all’occhiello, un indispensabile aiuto e intervento sociale per tutte le famiglie. Ancora grazie.
Franco Ruffa, Presidente
Anna Miglietta, Direttrice Tecnica
COMUNICATO STAMPA n. 88/2011 e 1/2012 (29/12/10)
FINE D’ ANNO 2011. E’ TEMPO DI BILANCI PER LA SOCIETA’ GINNASTICA LA MARMORA
Abbiamo scritto a fine 2010 (31/12/2010) che l’ anno per la Società Ginnastica La Marmora è stato estremamente positivo. Si è infatti coronato il sogno di una vita per la grande famiglia biancoverde laniera e soprattutto per Anna Miglietta che aveva tentato varie volte in diversi momenti di dare una casa biellese alla Ginnastica e che soltanto il 1° ottobre 2010, dopo decenni di attività come ginnasta, allenatrice, organizzatrice e factotum della Ginnastica biellese etichettata nel nome di Società che hanno fatto e fanno la storia di questo meraviglioso sport, è riuscita ad inaugurare il meraviglioso PalaGinnastica La Marmora che fa splendida mostra di sé in corso Guido Alberto Rivetti 2A rendendo tra l’ altro la porta di Biella che riguarda la stazione ferroviaria, viale Roma, via Carso molto più bella e degna di un passato, anche recente, illustre e positivo. La struttura, completamente autosufficiente per ciò che riguarda la pratica dei vari tipi di Ginnastica, di Benessere/Fitness per tutte le età (dai piccolissimi di nemmeno tre anni agli adulti della 3ª età ed età successive) è diventata anche e sta diventando sempre più, conformemente alle intenzioni, un centro d’ incontro sociale dove convivono le più diverse esperienze delle numerose persone di Biella, di tutto il biellese e anche delle province limitrofe.
Tra l’interesse ed entusiasmo, con conseguenti aiuti economici, di enti come la Regione Piemonte, la Federazione Ginnastica d’ Italia, la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella v’è stata un’ampia zona d’ombra rappresentata da Comune e Provincia di Biella che, a parte la sincera ammirazione sempre dimostrata dagli amministratori, parecchi anche amici nostri, non ha mai portato ad aiuti tangibili, testimonianze concrete verso l’ unica – credo -realizzazione di ampia portata e di consistente impegno ideata e realizzata da una Società come La Marmora, dilettantistica e senza fini di lucro. La risposta, che conosciamo già e che ribadisce e rafforza gli evidenti disagi (eufemismo !!!) delle casse, non assolve la pur oggettiva condizione di paralisi degli enti in questione che, se non sono in grado di impegnarsi in qualcosa, meglio farebbero a lasciare per consentire aggregazioni che possano contare qualcosa. (E questo dico, personalmente come Franco Ruffa, non già contro gli attuali amministratori, verso molti dei quali, come già detto v’ è stata frequentazione, amicizia, stima ma contro una struttura organizzativa ridotta a vegetare, non in grado – certamente non per carenze personali – di “volare” ma costretta ad una amministrazione “rancina” che, per quanto utile e per certi versi indispensabile, è impossibilitata a staccarsi da terra. Zoologicamente si configura una similitudine molto calzante con le differenze esistenti tra un’aquila reale, maestosa e consapevole della propria forza, che dalla terra spicca il volo fino a librarsi sopra le nuvole, e una gallina che, pur dotata di ali, ha una struttura non adatta a lasciare il terreno ed è capace di utilizzarle solo quando, lanciata da un punto elevato, le sbatte a fatica per atterrare attenuando il rischio dell’impatto al suolo”.
L’ Istituto per il Credito Sportivo, che già due volte ha perso nei confronti della Società La Marmora la possibilità di onorare il proprio Statuto là dove recita che la sua finalità principale consiste nel concedere “credito per la costruzione, l’ampliamento, l’attrezzatura ed il miglioramento di impianti sportivi e/o strumentali all’attività sportiva”, è stato contattato e sollecitato nuovamente con l’aiuto di validi appoggi romani per rendere possibile una riduzione dei costi del mutuo che tanto incidono nel bilancio economico societario. Speriamo in bene.
Sul fronte degli sponsor, che sono numerosi, motivati e ben disposti, ci si attende sempre l’entrata in gioco di entità di grande consistenza più volte annunciate e al momento non ancora concretizzate.
La ricerca continua di contributi e sponsorizzazioni è motivata dall’esigenza di mantenere popolari per tutti i costi di iscrizione e di frequenza ai numerosissimi corsi attivati per non gravare ulteriormente su bilanci familiari sempre più in sofferenza. Non è senza ragione che da alcuni anni non vi siano stati aumenti per i fruitori a fronte però di aumenti consistenti che abbiamo dovuto e dobbiamo sopportare. Del resto, a parte l’ imperativo categorico della funzione sociale che ci guida e ci ha sempre guidato, non è per nulla certo che aumentare gli oneri associativi porti a maggiori entrate, anzi è vero il contrario, le ridurrebbe.

L’ aspetto agonistico di una Associazione Sportiva come la nostra richiama innanzi tutto la necessità di far crescere bene i bambini e ragazzi per mezzo dello Sport, il fatto imprescindibile che l’attività sportiva anche di alto livello deve essere sussidiaria all’educazione familiare e scolastica e non cercare di diventare il principale obbiettivo. Cosa difficile per questi tempi dove già chi si piazza al quarto posto in una competizione, tanto per fare un esempio, viene guardato con una certa dose di delusione da parte di molti, soprattutto da alcuni mezzi di informazione che dimenticano troppo spesso che informare deve prendere sostanza dal termine formazione. Noi della Società Ginnastica La Marmora abbiamo ottimi istruttori di tutti i livelli, molti ginnasti in erba e già ben formati, alcuni dei quali molte volte ci fanno assaporare il gusto allettante dell’eccellenza anche nel confronto con la concorrenza che si fa sempre più numerosa ed agguerrita. Non siamo riusciti nella Ritmica a tornare quest’anno in Serie A nonostante ne avessimo, e ne abbiamo, le possibilità. Ma gli interventi invasivi delle giurie, che quest’ anno ci hanno visto come non mai sballottati in su e in giù in dipendenza dai confini territoriali delle competizioni, e la modalità di assegnazione dei punteggi che oggettivamente favorisce più chi c’è già in Serie A che chi tenta di entrarvi, ci hanno lasciato a bocca asciutta.
Per quanto riguarda i giornalisti e i mezzi di informazione la Società Ginnastica La Marmora, già nel comunicato stampa n. 87/2011 li ha ringraziati del “prezioso contributo che offrono allo Sport, alla Ginnastica e alla Ginnastica La Marmora in particolare utilizzando al meglio le informazioni che inviamo approssimativamente due volte alla settimana. Comprendiamo anche la persistente difficoltà ad assemblare le nostre notizie con quelle di altre società del territorio a causa degli svariati livelli delle gare del calendario della Ginnastica che spesso inducono taluni a supervalutare eventi con relativi risultati magari eclatanti ma di scarso o scarsissimo valore competitivo” ma, ringraziando ancora della collaborazione, ci siamo impegnati per parte nostra, “come facciamo e abbiamo fatto sempre, ad essere giornalisti, pur non essendolo giuridicamente, fornendo i dati con oggettività e onestà, magari eccedendo a volte nell’ encomio particolare, forse soggettivo, dei nostri colori.
Ci fa piacere che siamo riusciti a comunicare a tutti voi che l’ attività agonistica, che portiamo avanti con passione e competenza nonostante la concorrenza di molte Società di altre Regioni italiane diventi sempre più agguerrita e ricca, per noi è accompagnata paritariamente alle attività promozionali rivolte a bimbi, bambini, ragazzi, adulti. Difatti i nostri Centri, indirizzati a riempire i vuoti rappresentati dalle vacanze scolastiche (estate, inverno, primavera), stanno diventando il nostro fiore all’occhiello, un indispensabile aiuto e intervento sociale per tutte le famiglie. Ancora grazie”. Resta purtroppo in atto il silenzio stampa nei confronti di Eco di Biella così annunciato a suo tempo: “Da oggi (31 gennaio 2011) i comunicati stampa vengono inviati a tutti i giornali, a vari giornalisti e alle molte persone interessate, tranne che a Eco di Biella per il quale da qualche tempo – forse da quando Direttore è una persona che si occupava di sport – la Ginnastica non esiste. “Con grande dispiacere, fru” “A nostro giudizio si tratta di un silenzio stampa facilmente aggirabile da parte di chi, giornalista e di buona volontà, dimostri di essere amante dell’ informazione in quanto tutti i comunicati, contestualmente all’ invio agli indirizzi consueti, vengono inseriti sul sito www.ginnasticalamarmora.it che invito sempre tutti a leggere. Comunque ad oggi, trascorsi undici mesi dal 31 gennaio 2011, si prende purtroppo atto che la Ginnastica del territorio con relative proiezioni, regionali, interregionali, nazionali ed internazionali per Eco non esiste.
Ginnastica La Marmora informa tutti coloro che per lavoro o sete di notizie abbiano letto il presente comunicato di considerarlo “aperto” nel senso che da qui alle informazioni successive riguardanti il prossimo anno addestrativo, organizzativo e agonistico potranno venire inseriti emendamenti e aggiunte al fine di completare e migliorare il presente testo.
Un cordiale saluto e un sentito augurio di Buon 2012 Biella, 29 dicembre 2011 la S.G.L.M. – fru

e ginnaste del 96-97) Carola Berruti e nella 2ª (95-94) Celeste Nicola, due giovanissime del prestigiosissimo vivaio che si alimenta ogni giorno con nuovi arrivi in tutte le palestre di allenamento a Biella, a Chiavazza e in molti altri luoghi del biellese. Carola Berruti gareggerà al corpo libero, alla fune ed alla palla, Celeste Nicola a corpo libero, fune e cerchio. Entrambe sono promettenti allieve preparate dalle Insegnanti di Educazione Fisica oltre che tecniche qualificate della Federazione Ginnastica d’Italia Silvia Bozzonetti, Chiara Caligaris e dalla giovane Eleonora Buratti frequentante l’ISEF di Torino.

Ultime foto:
nicole-riki 20160527_215708 nicole-e-il-papa saggio-2016-ginnastica-il-gruppo-del-fitness
Archivio News:
Contatti:

Società Ginnastica La Marmora-ASD
Corso A. Rivetti 2/a Biella
Tel. 015/355195
Cell. 330/510751
Fax 015/20837
C.F. e P.IVA 01864280027
IBAN IT 23I 03268 22310 05276 7442 330 Banca Sella BI
PALALAMARMORA
Corso A.Rivetti 2/a angolo
via Carlo Maggia Biella
E-mail:
ginnasticalamarmora@tiscali.it
info@palasportbiella.it tel. 015/8491916